Issuu on Google+

INDUSTRIALE

LA VALUTAZIONE DEL CICLO DI VITA (LIFE CYCLE ASSESSMENT) INTRODOTTA NEL 1999 DAL SETAC (SOCIETY OF ENVIRONMENTAL TOXICOLOGY AND CHEMESTRY) È UNO STRUMENTO METODOLOGICO CHE CONSENTE DI ANALIZZARE GLI IMPATTI AMBIENTALI DI UN PRODOTTO-SERVIZIO-PROCESSO IN UNA PROSPETTIVA DI CICLO DI VITA.

in uno studio LCA, per ogni singolo processo vengono documentati come “Input” l’uso di risorse, materie prime, parti di prodotto, vettori energetici, elettricità, ecc. le emissioni in aria, acqua, terra, i rifiuti e i sotto-prodotti sono invece registrati come “Output”. per gli input provenienti dalla “tecnosfera”, va inclusa nei calcoli la loro storia ambientale (flussi indiretti a monte). per i rifiuti devono invece essere inclusi i processi di trattamento successivi. la somma totale degli input e output è la base per la valutazione degli impatti ambientali del prodotto o processo: le singole risorse utilizzate e le emissioni vengono aggregate secondo determinate categorie di impatto. a supporto dell’analisi LCA viene incontro al progettista/certificatore una serie di tool e database informatici che partendo da una modellazione del processo di produzione del bene/servizio fornisce un output di impatto ambientale per esempio quantificando l’impronta di Co2 nell’intero ciclo di vita del bene servizio. si elencano a tal proposito un elenco dei principali tool e le loro caratteristiche principali: 1. SimaPro: è il software più diffuso per la lCa dato che ha molte caratteristiche che consentono di condurre facilmente uno studio.  Creatore: Pre Product Ecology Consultants, Amersfoort, Paesi Bassi; 2. OpenLCA: è un software con una interfaccia freeware ed alcuni data base scaricabili gratuitamente; 3. Umberto: è uno strumento software molto potente e flessibile per eseguire studi di lCa e analisi sui flussi di energia e materia attraverso i confini del sistema. Creatori: ifu - Institute for Environmental it Hamburg, Germania, e ifeu - Institute for Energy and

Designed by Freepik

4. 5.

6.

7. 8. 9.

Environmental Research Heidelberg, Germania; ECO-it: è un software di eco-design facile da utilizzare. Creatore: Pre Product Ecology Consultants, Amersfoort, Paesi Bassi; ECO-edit: permette di preparare o creare banche dati utilizzabili per ECO-it.  Creatore: Pre Product Ecology Consultants, Amersfoort, Paesi Bassi; EcoScan 3.0: è un software che consente in modo semplice di calcolare gli impatti ambientali ed i costi di un prodotto. Creatore: TNO Industrial Technology, Eidhoven, Paesi Bassi; TEAM™: è un software molto potente e flessibile della Ecobilan. Creatore: Ecobilan Group, Arundel, Regno Unito; EcoLab: è un potente software per eseguire studi di LCA. Creatore: Nordic Port, GöTeborg, Svezia; ATHENA Model: è uno strumento di supporto pratico e facile da utilizzare; fornisce dati di buon livello e assiste durante la fase di valutazione necessaria per fare scelte ambientali corrette. Creatore: Athena Sustainable Materials Institute, Ottawa, Canada;

Il riciclo rientra tra i passaggi di una LCA.

25 ordine degli ingegneri della provinCia di roma


Rivista IORoma III-2016