Issuu on Google+

INDUSTRIALE

MARCHI ECOLOGICI (ECOLABEL III) la normativa di riferimento è il regolamento CE 66/2010 e la Direttiva Ecodesign 2009/125/EC. un marchio ecologico, detto anche etichetta ecologica dall’inglese ecolabel, è un sistema di etichettatura volontario per prodotti al consumo. garantisce che il prodotto sul quale è apposto è progettato per limitare al minimo il proprio impatto ambientale in tutto il suo ciclo di vita, dalla produzione allo smaltimento in un’ottica di sostenibilità. i marchi ecologici sono generalmente istituiti da apposite organizzazioni, che possono essere indipendenti o istituzionali, che stabiliscono i requisiti standard che devono essere rispettati per ogni categoria di prodotto. generalmente il controllo di

Etichetta “Pannello ecologico”.

compatibilità sul prodotto viene eseguito da appositi organismi certificatori riconosciuti dalle organizzazioni promotrici del marchio. i marchi che

ALCUNI DEI MARCHI ECOLOGICI PIÙ DIFFUSI ECO-ETICHETTE DI TIPO I Marchio ecologico europeo “Ecolabel” Attivo dal 1992, l’Ecolabel europeo, il marchio ecologico rappresentato da una margherita, contraddistingue prodotti di uso comune fabbricati nel rispetto di precisi criteri ambientali, concordati tra tutti i paesi membri dell’Unione Europea. Marchio ecologico tedesco “Blaue Engel” Marchio ecologico dei Paesi scandinavi “Nordic Swan” Marchio ecologico austriaco “Umweltzeichen” Marchio ecologico dei Paesi Bassi “Miliekeur” Marchio ecologico spagnolo “Aenor- Medio Ambiente” Marchio ecologico catalano “Distintiu de Garantia de Qualitat Ambiental” Marchio ecologico francese “NF Environment” Marchio svedese “Good Environmental Choice”

ECO-ETICHETTE DI TIPO II Etichetta internazionale “Pannello Ecologico” Nato dal crescente bisogno di rispettare il patrimonio forestale, il pannello ecologico riunisce in sè i più elevati standard di: solidità, compattezza, indeformabilità, resistenza nel tempo. Grazie al riciclo il Consorzio salva più di 10 000 alberi al giorno Marchio internazionale per i materiali riciclabili Ha un duplice significato: è utilizzato per indicare che l’imballaggio o il prodotto è fatto di materiale riciclato ma anche che l’imballaggio o il prodotto è riciclabile. I requisiti di uso e applicabilità sono descritti negli standard internazionali ISO 14021 Il Punto Verde Non è un marchio ecologico, ma attesta che il prodotto è soggetto a recupero

17 ordine degli ingegneri della provinCia di roma


Rivista IORoma III-2016