Issuu on Google+


QUEL PO’ CHE MI RIMANE DELLA MIA FEDE INFANTILE Quel po’ che mi rimane della mia fede infantile. È una frase che mi ha colpito, perché testimonia una condizione molto diffusa. Si fa la prima comunione, in alcuni casi anche la cresima, e poi si pretende di vivere tutta la vita di rendita. Quelle poche nozioni, spesso imparate male, distrattamente, quelle pressoché nulle emozioni, devono bastarci per tutto il tempo a venire. Soddisfarci ed essere in grado di rispondere a ogni nostra domanda. Se non lo sono, buttiamo tutto a mare: «Non ho più fede, non c’è nessuno in cielo. E anche se c’è, mi è indifferente». Anni di luoghi comuni ripetuti ottusamente ci hanno fatto credere che la fede sia una sorta di rigido stampo grazie al quale siamo in grado di avere ogni certezza sul mondo. «Beata te che hai fede!». Quante volte mi sono sentita ripetere questa frase con tono lievemente derisorio!. «Beata perché?» «Be’, perché riesci a credere a tutte queste cose…». Ma la fede è esattamente l’opposto! È apertura, è interrogazione ed è anche, naturalmente, dubbio. Non è una specie di calzamaglia che ci incolliamo al corpo nell’infanzia e che cresce con noi, allungandosi e allungandosi, per adattarsi pigramente a tutte le circostanze. È piuttosto una creatura viva. Qualcosa che si muove, si modifica, ma che, per farlo, ha bisogno di costante attenzione. È una creatura, ed è anche un elemento. È un fuoco, che illumina e scalda, ma può anche bruciare e, per esistere, ha bisogno di essere alimentato senza sosta. Invece noi teniamo in mano un accendino spento e diciamo: «Non ho più fede». Ma l’abbiamo mai davvero avuta? Susanna Tamaro, da «Più fuoco, più vento»

PRIMA COMUNIONE Ricevere Gesù nell’Ostia consacrata, lasciarLo entrare profondamente in noi e permetterGli di trasformarsi nella nostra carne e nel nostro sangue; lasciare che trasformi la nostra vita a immagine della Sua….. Domenica 12 maggio 2013 undici ragazzi della nostra comunità riceveranno la prima comunione. È una tappa importante nel cammino di queste 11 giovani vite! Il termine “tappa” presuppone che non ci si fermi, ma che si continui il percorso di conoscenza di Gesù. L’augurio che facciamo a questi giovanissimi è che Gesù diventi per ciascuno di loro un inseparabile compagno di viaggio! A tutta la comunità chiediamo di accompagnarli con la preghiera. Ecco i loro nomi: Amoruso Marina Carimali Raffaele Crisà Giuseppe Fornara Giulia Fornara Mattia Mantovani Diego Lot Filippo Potenza Riccardo Testori Filippo Verdiglione Davide Zanetta Stefano Carissimi ragazzi, auguri di cuore! Augusta 2


PRIMA CONFESSIONE Un caldo sole primaverile ha accolto i nove bambini e la loro catechista Maria, che sabato 13 aprile hanno ricevuto per la prima volta il sacramento della Riconciliazione. Ricordiamo i loro nomi: Cristian, Eleonora, Elisabetta, Jasmine, Joelma, Lorenzo, Gabriele, Simone e Veronica. Don Eugenio li ha salutati spiegando il significato profondo del segno della croce e dopo una lettura animata della parabola del Padre Misericordioso, ha raccomandato nella riflessione di investire bene la propria vita, il dono più prezioso che possediamo. Ha poi ascoltato personalmente i ragazzi che hanno deposto ai piedi della croce il simbolo del loro cuore, restituito a ciascuno nella Santa Messa della domenica. La cerimonia è stata allietata dai canti dei bambini accompagnati dai genitori. Costanzo Fare la confessione è stata una cosa bella, perché chiedi al Signore il perdono dei peccati che commetti durante la vita cristiana. Quando toccava a me pensavo che sarebbe stato difficile invece è stato facile. Eravamo un po' tutti emozionati ma poi ci siamo tranquillizzati dopo la spiegazione di don Eugenio. La nostra catechista Maria ci ha spiegato tante volte come si faceva la confessione. Veronica

SANTA CRESIMA «Avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni a Gerusalemme, in tutta la Giudea e la Samaria e fino agli estremi confini della terra». (At. 1,8) Questo è quello che succede ogni volta che ognuno di noi si lascia riempire dal dono dello Spirito Santo. Nel mondo di oggi come ai tempi degli Apostoli, naturalmente per motivi ben diversi, essere veri testimoni di Gesù Crocifisso e Risorto è difficile. Lo Spirito Santo in questo ci è di aiuto. Domenica 26 maggio alle ore 10:30, diciassette giovani riceveranno il dono dello Spirito Santo attraverso il Sacramento della Cresima. Ecco i loro nomi: Brigatti Chiara Delcaldi Silvia Fornara Simone Giromini Stefano Crisà Valentina Ianni Alessio Lava Angelica Levati Simone Mascarello Mattia Pennelli Raffaele Ronchi Simone Torraco Francesca Travaini Beatrice Villa Nicol Yeroula Steve Erwin Zanetta Alice Zanetta Mattia A voi tutti chiediamo la preghiera: che lo Spirito Santo entri nei loro cuori e li renda veri testimoni Tina e Roberta 3


NOVITÀ ALL’ANSPI A Santo Stefano c’è una novità, che non lo è già più perché oramai lo sappiamo tutti: all’ANSPI c’è stato il cambio di gestore. Chi si occuperà di questa struttura di proprietà della Parrocchia sono il Sig. Giorgio Monni e il sig. Luca Varani. Facciamo loro i migliori auguri di buon lavoro affinché sia sempre un luogo d’incontro sano e aperto a tutte le persone di buona volontà, senza dimenticare mai che è una struttura della Parrocchia, nel rispetto dei valori cristiani. Sac. Eugenio Grazioli

QUANTO È DIFFICILE Più passano gli anni e più si fanno mille pensieri e mille ipotesi prima di prendere una decisione, poi non è detto che la si prenda. Nella mia vita, e credo in quella di ognuno di noi, c’è stato un periodo in cui non si pensava troppo a ciò che si faceva, perché ci si credeva; salvo poi scontrarsi con la realtà o con tradizioni talmente radicate da essere considerate intoccabili. Non importa! Dovremmo cercare di essere sempre noi stessi, senza pensare troppo! Personalmente non sono sempre riuscito ad essere me stesso, ma più spesso come “pensavo” che avrei dovuto essere, e la conferma l’ho avuta durante il triduo pasquale (giovedì, venerdì, sabato santi), quando il nostro don Eugenio ha detto:”… Giuda ha ritenuto di non meritare il perdono del Signore …” questo, ho pensato io, è il vero tradimento verso il Signore! Qualche volta tra amici ci si è chiesti quale fosse la colpa di Giuda, senza trovare una vera risposta. Le parole del nostro parroco mi hanno illuminato tanto che dopo anni ho ritrovato il coraggio di andare a confessarmi. Si, dopo anni, non mi vergogno ad ammetterlo ora, ma ho sempre ritenuto di non meritare il perdono del Signore; invece in questo periodo, vuoi le parole di Papa Francesco (…”siamo noi che ci stanchiamo di chiedere il perdono”…), vuoi il nostro don che ci spronava: “… per tante cose trovate sempre il tempo e vi ritrovate fino a tarda notte, allora potete trovare un’ora per partecipare alla Via Crucis!”, sono cambiato. Ma certo è così semplice! Forse siamo talmente liberi che ci prendiamo il tempo tutto per noi, io forse sarò stato educato in maniera diversa ma questa frase mi ha spronato. Spesso si arriva a casa stanchi la sera, ma quando ci si sente “chiamati” non ci si può tirare indietro, forse abbiamo tutti bisogno di essere “guidati”. Caro don Eugenio, la nostra comunità è piena di persone disponibili, lo sono sempre state. Non abbia paura a chiedere ai suoi parrocchiani una mano nelle cose che lei sente più importanti. Abbiamo bisogno tutti di sentirci utili. Ora che conosce meglio la nostra realtà saprà sicuramente come investire i doni che la sua e la nostra parrocchia ha nel cuore, perché “batta in sintonia con il Signore” se mi permette una sua citazione fatta ai bambini durante la prima confessione. Questo è un mio pensiero, non voglio farmi portavoce di nessuno, ma se con me ha funzionato o perlomeno mi ha risvegliato lo spirito, chissà se stuzzica qualcun altro? Marco

4


DOMENICA 14 APRILE… … È PASSATO IL LUNA PARK! Volevamo organizzare una domenica “speciale” per i bambini del paese ma neanche il più ottimista fra tutti noi avrebbe scommesso su un’affluenza simile. Una bellissima giornata di primavera (che dopo tanta pioggia ci ha fatto uscire all’aria aperta), il nome accattivante di “luna park” che è sinonimo di giochi e divertimento, la voglia di passare una domenica diversa dalle solite… il mix di queste cose ha spinto tanta gente a varcare il cancello del nostro oratorio. I bambini all’ingresso venivano muniti di una scheda plastificata che potevano appendere al collo dove si riportava il nome e l’elenco dei giochi a stand che si trovavano nell’ampio cortile. Una volta registrati potevano, in massima libertà, misurarsi nelle varie specialità che erano state preparate. Dieci erano gli stand allestiti e ciascuno portava dei nomi strambi: anelli volanti, tiro al bersaglio, tre per tre, attacca la coda, pesca la frutta, il topolino, palla in rete, canestri rotanti, piovono monete e ciabatta pazza. A presidiare ogni gioco c’era un capo stand che, riconoscibile dal cappello tirolese, si preoccupava di spiegare le regole ai bambini, di fargli fare delle prove per acquisire sicurezza e dimestichezza e per ultimo segnava sul cartellino il punteggio ottenuto nella prova ufficiale. Ma potevano mancare in un luna park che si rispetti i pop-corn e i palloncini? Certo che no! Abbiamo pertanto recuperato una macchina spara pop-corn che ne sfornava a quantità industriali …grazie ad una volonterosa mamma tutti i bambini hanno potuto gustarli appena fatti. Numerosi palloncini colorati, regalati dal nostro gruppo AVIS, davano un bel colpo d’occhio a chi arrivava ed erano la gioia dei più piccoli che a fine pomeriggio se li sono portati a casa legati al polso. Tra un gioco e l’altro non poteva mancare una gustosa merenda: il nostro chef dell’oratorio ha voluto deliziare il palato di grandi e piccini con delle crepes farcite alla nutella ed alla marmellata…inutile dire che sono andate completamente ESAURITE! La giornata volgeva al termine, non rimaneva che convincere gli ultimi bambini a staccarsi dai giochi, smontare il “luna park” e tornare alla quotidianità. Non vi nascondo che la stanchezza a fine giornata era tanta ma è bastato ricordare i volti sorridenti e le grida festanti di tutti quei bambini che ogni fatica veniva dimenticata lasciando il posto alla gioia per una giornata speciale trascorsa in compagnia. L’oratorio è aperto TUTTE LE DOMENICHE anche se non sempre i bambini troveranno un luna park ad attenderli. Di certo incontreranno altri bambini della loro età con cui poter giocare, parlare, socializzare e crescere insieme: in un mondo dove la TV, i videogiochi, i telefonini e i social network spingono sempre più i nostri ragazzi all’isolamento dalla società crediamo che un luogo come l’oratorio possa quantomeno aiutare ad alimentare valori quali l’amicizia, il rispetto e la voglia di fare comunità. Per finire un grossissimo GRAZIE a tutti coloro che non si sono risparmiati nel pensare, preparare e gestire la giornata raccontata, a tutti coloro che hanno voluto accompagnare i propri figli o i nipoti in oratorio soffermandosi a vedere le attività svolte, agli animatori e ai ragazzi del post cresima che hanno gestito con allegria gli stand. Luca

80° ANNIVERSARIO DELLA CHIESA La prima pietra fu benedetta il 1° settembre del 1929 e la nuova Chiesa fu consacrata il 17 settembre 1933. Mercoledì 8 maggio alle ore 21 in Casa Famiglia si terrà una riunione aperta a tutti per organizzare i festeggiamenti per gli 80 anni della nostra Chiesa. 5


A.A.A. CERCASI BAMBINI CHE HANNO VOGLIA DI GRIDARE Tutti i sabati dalle 10 alle 10:30 Costanzo e Marco vi aspettano IN ORATORIO per cantare insieme in attesa dell’inizio del catechismo Non mancate!!!

6


REGISTRO PARROCCHIALE *** NATI *** NOME

+ DEFUNTI +

BATTEZZATO IL:

NOME

DECEDUTO IL:

* Levytskyy Veronica

2 marzo 2013 + Marcodini Rosarita

23 marzo 2013

* Reshniuk Arianna

3 marzo 2013 + Nicolin Rosalia

25 marzo 2013

OFFERTE DAL 20 FEBBRAIO 2013 Funerale di Nicolin Rosalia

Euro 90,00

Battesimo di Levytskyy Veronica

Euro 100,00

Battesimo di Reshniuk Arianna

Euro 30,00

In memoria di Zanetta Piera – le coscritte classe 1941

Euro 80,00

n.n.

Euro 50,00

Offerte date in occasione delle comunioni agli ammalati (marzo-aprile)

Euro 280,00

Per il bollettino

Euro 10,00

Per il bollettino

Euro 20,00

Per il bollettino

Euro 20,00

Per il bollettino

Euro 10,00

Per il bollettino

Euro 20,00

Per la Casa Famiglia, Sorelle Lucchini

Euro 200,00

Per la Casa Famiglia, Fornara Guerrina

Euro 30,00

Per la Casa Famiglia, Zanetti Camilla.

Euro 50,00

Per la Casa Famiglia, N.N. in ricordo di Fornara Angela e Zanetta Lorenzo

Euro 50,00

Per la Casa Famiglia, N.N.

Euro 50,00

Per la Casa Famiglia, Signori Pontiroli

Euro 500,00

Per la Casa Famiglia, Sindacato CISL

Euro 200,00

ANNIVERSARI DI MATRIMONIO - DOMENICA 23 GIUGNO Domenica 23 giugno

Ore 10,30

Santa Messa in ricordo degli anniversari di matrimonio

Chi desidera partecipare, deve comunicare i nominativi direttamente al Parroco entro domenica 16 giugno

7


ELENCO SANTE

MESSE

MAGGIO GIORNO 1 mer

ORA 9,00

Def. Meletti Roberto

2

gio

9,00

Def. Fornara Angela e Zanetta Lorenzo

3

ven

9,00

Def. Zanetta Gianpiero

4

sab

18,15

5

dom

8,30 10,30

S. MESSA

Def. Fam. Zanetti e Bertona Def. Fornara don Giuseppe e Maddalena Per la comunità

6

lun

9,00

7

mar

20,45

8

mer

9,00

Def. Sartori Lucedalba

9

gio

9,00

Def. Fracazzini Teresa e Luigi

10

ven

9,00

Def. Fornara Margherita e Giuseppe

11

sab

18,15

12

dom

8,30 10,30

Def. Grazioli Marina Rosario e Santa Messa al Colombaro

Def. Fam. Davide e Piemontesi Def. Fornara Rosa e Giovanni e def. Fornara Luigi Per la comunità - SANTA MESSA DI PRIMA COMUNIONE

13

lun

9,00

14

mar

20,45

15

mer

9,00

Def. Bartolomeo e Teresa

16

gio

9,00

Def. Fornara Stefano e Maria Rosa

17

ven

9,00

Def. Zanetta Giacomo

18

sab

18,15

19

dom

8,30 10,30

Def. Fornara Pietro fu Stefano Rosario e Santa Messa a San Bernardo

Def. Padre Carlo Maria Zanetta Def. Fracazzini Carmelina, Stefano e Silvio Per la comunità - SEGUE LA PROCESSIONE DELL’ AUSILIATRICE

20

lun

9,00

21

mar

20,45

22

mer

9,00

Def. Cerutti Maria

23

gio

9,00

Def. Tosi Aldo

24

ven

9,00

Def. Zanetta Ernesto e Maria

25

sab

18,15

26

dom

8,30 10,30

Def. fam. Zanetta e Airoldi Rosario e Santa Messa al Mottoflorio

Def. Fornara Gianni e def. Giovanni, Costanza e Gino Zanetta Per la comunità Def. Savoini Anna Maria e Barbaglia Pietro - MESSA DI SANTA CRESIMA

27

lun

9,00

Def. Signorino Teresa

28

mar

20,45

29

mer

9,00

Def. Francesco e Giuditta

30

gio

9,00

Def. Fam. Fornara

31

ven

20,45

Rosario e Santa Messa presso la Casa Piccolo Bartolomeo

Rosario e Santa Messa presso la Grotta di Lourdes

Le intenzioni aggiunte dopo la pubblicazione del Bollettino verranno aggiornate settimanalmente in bacheca (in fondo alla chiesa)

LA MESSA DELLE ORE 9,00 NEI GIORNI FERIALI È IN PARROCCHIA

8


ELENCO SANTE

MESSE

GIUGNO GIORNO 1 sab 2

dom

ORA 18,15 8,30 10,30

S. MESSA Def. Zaninetti Margherita e Giuseppe Def. Cavallini Guerrino e Giuseppina

3

lun

9,00

Per la comunità - SEGUE LA PROCESSIONE DEL CORPO E SANGUE DI CRISTO Def. Fornara Edoardo

4

mar

9,00

Def. Zanetta Piera

5

mer

9,00

Def. Fornara Ernesto e Maria

6

gio

9,00

Def. Vercelli Romeo e Poletti Maria

7

ven

9,00

Def. Fornara Pietro e Luigi

8

sab

18,15

9

dom

8,30

Def. Fornara Carla e Zanetta Carla Def. Bertona Rosanna

10,30

Per la comunità

20,30

Santa Messa e processione del Sacro Cuore al Colombaro

10

lun

9,00

Legato

11

mar

9,00

Def. Rosa e Camillo

12

mer

9,00

Def. Savoini Giuseppe, Giulietta e Luigi

13

gio

9,00

Def. Fornara Pasquale e Angela

14

ven

9,00

Legato

15

sab

18,15

16

dom

8,30 10,30

Def. Fornara Gianni Per la comunità

17

lun

9,00

Legato

18

mar

9,00

Def. Zanutel Giuseppe

19

mer

9,00

Def. Fam Meletti Chinello

20

gio

9,00

Def. Zanetta Stefano, Natalina e Pietro

21

ven

9,00

22

sab

18,15

23

dom

8,30 10,30

24

lun

9,00

25

mar

9,00

26

mer

9,00

27

gio

9,00

28

ven

9,00

29

sab

18,15

30

dom

8,30 10,30

Def. Poletti Antonio e Giuseppina Per la comunità Def. Tosi Aldo - MESSA DEGLI ANNIVERSARI DI MATRIMONIO Def. Caterina e Celestina Def. Fornara don Luigi

Def. Signorino Teresa e def. Tosone Rino, Angela e Pietro Per la comunità

Le intenzioni aggiunte dopo la pubblicazione del Bollettino verranno aggiornate settimanalmente in bacheca (in fondo alla chiesa)

LA MESSA DELLE ORE 9,00 NEI GIORNI FERIALI È IN PARROCCHIA

9


O Maria, Madre di misericordia, veglia su tutti perché non venga resa vana la croce di Cristo, perché l'uomo non smarrisca la via del bene, non perda la coscienza del peccato, cresca nella speranza in Dio “ricco di misericordia” (Ef. 2, 4), compia liberamente le opere buone da Lui predisposte (cfr. Ef. 2, 10) e sia così con tutta la vita “a lode della sua gloria” (Ef. 1, 12). Giovanni Paolo II «Veritas Splendor»

PARROCCHIA DI SANTO STEFANO Via Manzoni, 2 – 28021 Borgomanero (NO) Tel. 0322/834396 Cell. 334/3753238 email: parrocchia.santostefano@email.it C.F. 82002210035 – P.IVA 01347530030

Orario Sante Messe Da lunedì a venerdì: ore 9 in Parrocchia Martedì e Venerdì: ore 18 in Casa Famiglia Sabato: ore 17 al Colombaro; ore 18:15 in Parrocchia Domenica: ore 8:30 e 10:30 in Parrocchia

Il prossimo bollettino sarà pubblicato a fine giugno. Chi volesse far pubblicare un suo articolo è pregato di farlo pervenire ai recapiti sopraindicati entro il 18 giugno.

10


Bollettino 303 - maggio giugno 2013