Page 1


3


6


7


8


9


Ormai sono un paio di mesi che trascorro il sabato e la domenica in mezzo a voi. Sono Emiliano, vengo da Cologno al Serio, ho 23 anni e dopo tredici anni di Seminario sono arrivato in quinta teologia. Sono entrato in prima media il 13 settembre 1998, ho fatto dopo le medie il liceo socio-psico-pedagogico al termine del quale ho deciso di continuare il mio percorso in teologia. Il primo anno ho trascorso i fine settimana nelle parrocchie di Foppolo, Carona, Valleve e Branzi; durante il secondo anno insieme ad un mio compagno sono stato nella comunità di Trescore Balneario. L’anno successivo sono tornato a Cologno perché durante la settimana ho fatto il prefetto (=l’assistente) ai ragazzi di seconda media. Lo scorso anno ho viaggiato in lungo e in largo per la diocesi per la predicazione alla giornata del Seminario. In questi anni ho potuto sperimentare la bellezza e la ricchezza che in modi differenti, per le realtà incontrate, ho ricevuto. Dopo questa mia parte di storia, ormai ho di fronte gli ultimi anni della mia formazione da seminarista, e la prospettiva è sempre in avanti. Faccio un salto nel passato di qualche mese quando ormai l’anno di quarta stava terminando e l’estate, con le sue attività mi aspettavano. Con i compagni si iniziava a pensare in quale parrocchia saremmo stati inviati, ma al nostro interrogativo non si poteva dare una risposta. Intanto ci si preparava a questo passo. Quella che si riceve è la parrocchia che gene-

ralmente ti accompagnerà al termine del cammino in Seminario. I giorni passavano ma nulla di concreto si percepiva, l’attesa cresceva. Tra di noi sono passate alcune date che alla fine si sono rivelate false. Solo al rientro da La Verna, dove abbiamo iniziato il cammino del quinto anno, il rettore don Pasquale ci ha chiamati nel suo studio. Quando è stato il mio turno mi disse: “Per te ho pensato Palazzago”. Così dal 2 ottobre sono affidato anche a voi. Sto ricevendo molta accoglienza, riconosciuta nell’aiuto che mi state dando per prendere parte nella comunità, sapendo che il mio è solo un passaggio. Ci stiamo ancora conoscendo e incontrando soprattutto con i bambini e ragazzi, ado e giovani. Un ringraziamento particolare lo voglio fare a don Giuseppe, che mi ha aperto le porte della sua casa. Sarà per me (e me lo ha già fatto vedere) un modello al quale “rubare il mestiere” per la cura e la passione che ha nel vivere il suo ministero. La prima domenica che sono arrivato ho consegnato ai ragazzi del catechismo la “bisaccia del cercatore”, il raccoglitore degli oggetti che riassumeranno il cammino di questo anno. La riempiremo insieme con gli incontri e le esperienze di comunità che ci saranno offerte da vivere. Alcune righe per salutarvi e per presentarmi, per il resto ci vediamo in parrocchia e in oratorio. Emiliano

10


11


12


13


a cura di Vanessa


3) Ripresa della raccolta di San Martino (quest’anno non ancora con i sacchi gialli della Caritas), proposta come raccolta economica nelle messe di domenica 14 novembre e come raccolta viveri il 27 e 28 novembre. (tutto andrà per il centro di primo ascolto del vicariato che si trova a Mozzo). Saranno coinvolti i ragazzi di terza media, gli adolescenti, i giovani e adulti, per il volantinaggio, per il porta a porta e per l’imballaggio. Si manterrà questa iniziativa anche per i prossimi anni.

Una dozzina di persone (tra cui alcune signore appartenenti alla Caritas) si sono incontrate per ripensare la dinamica della carità, una delle priorità di questo anno pastorale, iniziando con una preghiera di raoul Follerau. La riflessione è poi partita con la lettura di ciò che il lavoro di gruppo del Consiglio Pastorale Parrocchiale aveva prodotto e proposto e da lì è continuata la discussione, giungendo alle seguenti decisioni: 1) Formazione di una “lista” di disponibilità per la visita a malati e/o anziani che non escono di casa( per parlare, fare compagnia, giocare a carte, sbrigare un piccolo servizio…); la signora Ileana Rota Bulò sarà la referente per chi è disponibile.

4) Preparazione di oggetti-regalo per Natale da parte dei ragazzi e passaggio nelle case di anziani e malati, unitamente, o anche in forma distinta, alle signore della Caritas che già stanno pensando al presente di Natale. Le scuole elementari assicurano i cartoncini augurali da loro confezionati.

2) Possibilità della Comunione domenicale affidata ai ministri straordinari della Comunione durante la celebrazione delle 10.30 (in modo che sia pedagogica anche per i partecipanti alla messa e per i ragazzi), per alcuni ammalati che lo desiderano. Si sottolinea la necessità di allargare il numero dei ministri e soprattutto la necessità di preparare il terreno negli anziani, abituati al solo sacerdote (che continuerà ovviamente la visita mensile).

5) Necessità di avvertire il parroco o la Caritas per ricoveri, malati, persone che non escono di casa. A volte capita che non si fa visita perché non si conoscono le situazioni. Negli incontri che ancora si faranno, si continuerà il lavoro.

24


Grazie Vescovo Roberto per essere stato Pastore Fedele e per averci mostrato con gioia e con infaticabile passione la guida sicura: Gesù. Grazie Signore per il dono di Mons. Roberto Amadei Vescovo di Bergamo dal 1991 al 2009.

Non dimentichiamo il Signore, il fedele ed amabile compagno del nostro pellegrinaggio, l’unico che non delude, l’unico che vuole e può renderci liberi e pieni protagonisti della vicenda della nostra e dell’altrui felicità + Roberto 29 dicembre 2009: un anno...

Nel settembre scorso il signor Vittorio Pellegrinelli è stato premiato dal vescovo Francesco per anzianità di servizio (20 anni) come sacrista della chiesa della Beita.

AUGURI E GRAZIE!

AUGURI VIVISSIMI A breve per il traguardo dei 95 anni, i familiari tutti e la comunità di Palazzago augurano alla signora MEDOLAGO MARIA tanti cari auguri per il suo compleanno

25


S EZIONE FANTI DI PALAZ Z AGO MANIFES TAZIONI E ATTIVITA’ ANNO 2010 Obbiettivo primario del 2010 è stato il Raduno Nazionale del Fante tenutosi il 20 21 22 23 maggio nella città di Udine dove si è celebrato il 90° di Fondazione dell’ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEL FANTE. Tale ricorrenza ha visto la partecipazione viva ed appassionata dei Fanti, delle Patronesse e dei simpatizzanti della sezione di Palazzago; un gruppo di 50 persone che ha saputo ravvivare la manifestazione dando voce ai sentimenti di gratitudine e riconoscenza verso i Fanti di ieri e di oggi. Seppure con effettivi ridotti causa la concomitanza del Raduno Nazionale, il gruppo ha sostenuto nei giorni 21 22 e 23 maggio la manifestazione dell’U.N.U.C.I. Lombardia tenutasi a Palazzago. Viva e sentita è stata anche la partecipazione del Direttivo alla commemorazione del 2 giugno “FESTA DELLA REPUBBLICA E DELLE FORZE ARMATE” tenutasi a Romano di Lombardia e a Berbenno il 12 settembre in occasione del 45° di fondazione del loro gruppo e 1° RADUNO per la creazione della “SEZIONE FANTI VALLE IMAGNA”. Altra significativa e toccante cerimonia alla quale una delegazione dei Fanti di Palazzago era presente è stata la commemorazione del 92° ANNIVERSARIO della fine della 1ª Guerra Mondiale In ricordo di tutti i caduti delle guerre; commemo-

razione svoltasi al Sacrario del Monte Grappa alla presenza di delegazioni austro-ungariche. Come gli anni scorsi, anche nel 2010 il Gruppo ha avuto l’onore e l’onere di organizzare il 16 maggio, una grigliata di chiusura della manifestazione “PALIO DELLE CONTRADE” di Palazzago tenutasi all’Oratorio ed il cui ricavato è stato devoluto interamente agli organizzatori del Palio. Da ultimo come tradizione vuole, il 9-10 ottobre sempre in accordo ed a sostegno dei fabbisogni della Parrocchia, si è tenuta una manifestazione culinaria a base di trippa e grigliata mista con a seguire CASTAGNATA che ha allietato grandi e piccini. Per finire a margine degli incontri parrocchiali, domenica 17 ottobre, alcuni volontari del Gruppo Fanti, hanno allietato genitori e ragazzi con una castagnata ben augurante per l’impegno verso il nuovo anno liturgico. Redipuglia, 22-23 maggio 2010 in occasione del raduno Nazionale


Matrimoni

Battesimi

Rota Scalabrini Luca e Borogan Josephina il 14 agosto 2010 (a Banchette - Torino)

Donadoni Fabrizio e Rota Lucia il 6 agosto 2010 (a Madonna del Castello Ambivere)

19 settembre 2010 Donghi Alessandro di Giovanni e Eleonora nato il 3 maggio 2010 Malvestiti Sofia di Giuseppe-Omar e Serenella nata il 21 luglio 2010 Pelliccioli Irene-Maria di Gianluigi e Fiorella nata il 2 aprile 2010

17 ottobre 2010 Mazzoleni Arianna di Daniele e Gloria nata il 31 luglio 2010 Butta Gregorio Jerko di Paride e Paola nato il 19 maggio 2010 Andrea nato il 3 maggio 2010 Alborghetti Christian di Marco e Elisabetta nato il 6 maggio 2010

Bonanomi Stefano e Malvestiti Laura il 10 settembre 2010 (a Prada di Mapello)

Nava Stefano e Villani Caterina l’11 settembre 2010

Rota Bulò Alessandro e Mazzoleni Lorena il 16 settembre 2010

Poli Daniele e Galli Liliana Federica il 21 settembre 2010 (a Santa Maria al bosco - Bergamo)

Vanoli Roberto e Secomandi Ilenia il 18 settembre 2010 (a Ambivere) Panzeri Matteo e Bonaiti Serena il 26 settembre 2010 (a Madonna della Castagna - Bergamo)

21 novembre 2010 Fumagalli Mauro e Frigeni Ivonne il 1 ottobre 2010

Spiranac Eva di Dalibord e Sladana nata il 9 settembre 2010

Mazzoleni Greta di Ivan-Alessandro e Sara nata il 19 marzo 2010

Nita Laurentiu Dan e Rota Federica il 2 ottobre 2010 (a Colognola) Previtali Roberto e Vero Veena il 30 ottobre 2010 (a Barzana)


Defunti LOCATELLI CARLO di anni 74, deceduto il 19 settembre 2010 Il tuo esempio di vita continua ad essere per noi la strada da seguire. Sei e rimarrai per sempre in mezzo a noi.

COLLEONI GIUSEPPE di anni 67, deceduto il 28 ottobre 2010 Spirito libero, socievole e simpatico. Amava la vita, i suoi cari e stare in compagnia con gli amici. Troppo presto ci è mancato. Resterai sempre nel nostro ricordo. I tuoi cari.

BENEDETTI CESARE di anni 57, deceduto il 28 settembre 2010 Caro papà, troppo presto ci hai lasciato e noi avevamo ancora bisogno di te, però col tuo sorriso ci guiderai ovunque. I tuoi figli: Marco, Matteo e sorelle Teresina, Marilena.

MAZZOLENI PIETRO di anni 83, deceduto il 15 novembre 2010 Ti ricorderemo sempre con affetto. I tuoi cari.

SOLDINI ADELAIDE di anni 100, deceduta il 12 ottobre 2010 Vivi nella gloria di Dio e nel cuore dei tuoi cari.

PELLEGRINELLI DOMENICO di anni 49, deceduto il 23 novembre 2010 La tua famiglia era tutto il tuo mondo: la moglie Monica, l’adorabile Elena. Troppo presto hai raggiunto la cara mamma e il caro papà. Dal cielo proteggici. I tuoi cari.

FEDERICO PELLEGRINELLI di anni 16, deceduto il 20 ottobre 2010 Saranno i tuoi ricordi, la tua dolcezza, la tua tenacia, ed i tuoi splendidi sorrisi che proveranno ad illuminare il buio che hai lasciato. Con affetto i tuoi cari

RIPAMONTI SILVANO di anni 61, deceduto il 7 dicembre 2010 a Roncallo Gaggio e funerato il 9 dicembre 2010 a Palazzago “Il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di Giovanni il Battista” (Mt 11)

Famiglia Mazzoleni Cascina Monte Spino Anno 1955

Foto d’Epoca


Anniversari FACHERIS RINALDO (1/12/1986 1/12 /2010)

QUARENGHI EGIDIA (3/1/1995 3/1/2011)

ROTA CATERINA (20/01/2005 20/01/2011)

QUARENGHI GIUSEPPE (15/12/1989 15/12/2010)

Vivete sempre nel nostro ricordo e nella nostra preghiera. I vostri cari.

Chi vi ha amato vi porta sempre nel cuore. Ognuno di noi custodirà dentro di sé ciò che di voi non morirà mai. I vostri cari.

BENEDETTI CATERINA in MAZZOLENI (4/12/1999 – 4/12/2010)

ROTA ASSUNTA ved. QUARENGHI

Più forte della morte è l’amore ed il tuo amore ogni giorno ci accompagna. I tuoi cari. NAVA GIOVANNI (26/10/1997 – 26/10/2010)

PARMIGIANI GIANNI (5/2/2010 – 5/2/2011)

Sia gioioso il tuo eterno riposo, come grande è stato l’amore che hai dato a noi. Moglie e figli

Ogni giorno che passa il tuo ricordo si fa più vivo e forte. Sei stato per noi un esempio di vita, vissuta con coraggio e umiltà. Tu che tanto ci hai amato veglia su di noi. I tuoi cari.

MAGGIONI GIUSEPPE (21/11/2006 – 21/11/2010) Continui a vivere nei cuori di chi ti ha voluto bene. I tuoi cari.

NAVA TARCISIO (30/11/2005 30/11/2010) NAVA MASSIMO (27/09/2009 27/09/2010) Vivere nel cuore di chi resta significa non morire mai.Vi ricordiamo sempre. I vostri cari.

AVOGADRO SEBASTIANO

AVOGADRO FRANCESCO

BONZI GIOVANNA Ved. AVOGADRO

Chi vive nel cuore di chi resta non muore; rimarrà sempre in tutti noi il vostro ricordo. I vostri cari.

LOMBONI LELIA MARIA (17/12/1985 – 17/12/2010)

GIOVANNI TESINI (8/11/1990 – 8/11/2010)

Dopo 25 anni siamo qui a ricordarti, non perché il tuo ricordo sia svanito, ma perché è sempre più forte; indelebile è il tuo sorriso. Proteggici dal cielo. I tuoi cari.

L’amore per la famiglia, la semplicità e l’umiltà hanno guidato la tua vita. Sono passati tanti anni ma il tuo ricordo è sempre vivo in noi. I tuoi cari.


La Lettera - Natale 2010  

Bollettino parrocchiale di Palazzago di Natale 2010

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you