Page 1

Anno XIV - n. 8

2 marzo 2014

Da ormai un mese a questa parte 10 ragazzi di IV elementare si stanno preparando con gioia a diventare Chierichetti entrando a far parte del gruppo di coloro che servono l’altare, rendendo ancora più belle e dignitose le celebrazioni liturgiche e contribuendo ad aiutare la preghiera di tutta la comunità cristiana. È bello pensare che basti così poco - qualche ragazzino di 9 anni - per rendere bella la vita di una comunità. Eppure, se ci pensiamo bene, anche Gesù ha fatto così quel giorno sul prato, dove stavano sedute circa 5000 persone affamate: si è servito della merenda di un ragazzino che girava da quelle parti per compiere un segno straordinario. E pensare che i suoi discepoli gli avevano detto: “Maestro, c’è qui un ragazzo che ha cinque pani e due pesci, ma che cos’è questo per tanta gente?”. Sappiamo tutti come è andata a finire... Servire il Signore come chierichetti è proprio questo: rendersi disponibili così come si è, con quello che si ha da dare; mettersi a servizio senza pensare a cosa ci si guadagna, donarsi senza riserve, ma soprattutto farlo perché a Gesù si vuol bene. E tutto questo va vissuto nella gioia, ingrediente fondamentale e irrinunciabile nello stile di un chierichetto. Se non si serve con gioia manca il sale della vita, non c’è gusto e sapore. Mi è capitato di osservare i nostri dieci “aspiranti chierichetti” in queste scorse sere, quando per la prima volta hanno indossato la veste e servito la Messa delle 18.00. Li ho visti un po’ tremanti e impauriti, ma anche emozionati e agitati, per quei servizi che erano chiamati a svolgere per la prima volta... Ma la cosa più bella erano i loro occhi: lo sguardo “tradiva” la gioia di mettersi davanti a Gesù sull’altare, la contentezza di chi sa di vivere un’esperienza bella di comunione e di servizio; si vede che il loro servizio era fatto volentieri, appunto, con gioia. Domenica - durante la Messa delle 10.45 – accoglieremo ufficialmente il loro desiderio di mettersi a servizio dentro la comunità cristiana come chierichetti; chiederemo tutti al Signore che rimangano vivi, nei loro occhi e nel cuore, quella luce e quel riflesso della gioia e dell’amore di Dio che oggi portano dentro. Ai nuovi chierichetti un caloroso benvenuto e l’augurio di un buon cammino! don Federico


Sono invitati tutti i bambini dall’asilo alla V elementare per un pomeriggio di festa ... Al termine, dopo la merenda, verranno premiate le maschere piu’ belle!! - Oratorio San Luigi ore 15.00

Festa di Carnevale per i ragazzi delle medie in oratorio venerdì sera 7 marzo ore 20.30 in oratorio san Luigi. ISCRIZIONE e MASCHERA OBBLIGATORIA (chi viene senza torna a casa...). Il modulo di iscrizionieè è da consegnare entro mercoledì sera 5 marzo,

Da sabato 1 marzo a martedi 4 marzo tutti i 18enni vivono in oratorio la vita comune.

Pomeriggio di festa, percorrendo le vie di Lazzate, con le maschere a tema - SPORTISSIMISSIMI.IT - partenza dall’Oratorio San LUIGI ore 14.30 (ritrovo ore 14.00 in via Vittorio Veneto) ed arrivo presso piazza Mercato verso le 16.30/17.00 Chiacchere e cioccolata per tutti!!

Sabato sera grande torneo di Bowling carnevalesco per adolescenti, 18/19enni e giovani... La squadra vincitrice si aggiudicherà un prestigioso trofeo!! Iscrizioni entro mercoledì 5 marzo agli educatori.

Domenica 9 marzo DOMENICA INSIEME per i ragazzi e le ragazze di IV elementare e i loro genitori. - ORE 9.30 Ritrovo dei ragazzi in oratorio. Momento iniziale e Santa Messa in Chiesa Parrocchiale coi genitori. - ORE 12.00 Pranzo in oratorio: l’oratorio offre la pastasciutta e ciascuno porta da casa o il secondo o il dolce o qualche bibita da condividere. Momento di gioco per i ragazzi - Ore 14.00 Incontro dei genitori con don Federico. Incontro dei ragazzi con le catechiste nelle aule.

Martedì sera 4 marzo ore 21.00 in oratorio San Luigi sono invitate tutte le catechiste per un incontro di formanzione.

- ORE 15.00 Preghiera conclusiva tutti insieme in salone. TI ASPETTIAMO!!

2 marzo 2014  

Servire con gioia

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you