Page 1

PARROCCHIA DI S. MARGHERITA V.M.

Bollettino Parrocchiale Albese con Cassano - settembre/ottobre 2009

La parola del Parroco

GRAZIE

La prima espressione con cui mi rivolgo a voi, cari parrocchiani è di gratitudine e di gioia; grazie per la intensa e bellissima festa con la quale avete voluto contraddistinguere il mio ingresso solenne in Parrocchia. Ho avvertito il profondo calore dell’accoglienza, la simpatia, lo stringersi attorno al pastore di un popolo in festa; ho avvertito anche la tensione delle aspettative nei miei confronti e spero di non deludervi. Un grazie grande a tutti quelli che hanno preparato e organizzato la festa, a quanti vi hanno partecipato con gioia intensa e con un “pizzico” di emozione. Ho visto brillare in alcuni occhi qualche lacrima di gioia e anch’io ho sentito più volte il fremito della emozione vibrare nel cuore. Il mio nuovo incarico pastorale come vostro Parroco inizia durante l’Anno Sacerdotale voluto dal Santo Padre e dedicato a S. Giovanni Maria Vianney, il S. Curato d’Ars e questo è estremamente significativo ed è un invito a riflettere sul Sacerdozio, quello comune per i fedeli laici e quello ministeriale per i Sacerdoti. C’è un passo straordinariamente bello del Capitolo 21 del Vangelo di Giovanni, che potrebbe essere riconosciuto come la radice della vocazione sacerdotale. Per vivere il sacerdozio è necessario abituarsi a dare una risposta a Cristo che ci chiede ogni giorno «Mi ami tu?» E solo per amore a Cristo che essere sacerdote, o sposo o sposa, o padre

o madre, o consacrato diventa la via della santità. Vi offro, in questo breve scritto, una preghiera per i sacerdoti: Preghiamo per i sacerdoti.

Abbiamo bisogno di sacerdoti, Signore, ma di sacerdoti fatti sul tuo stampo, non vogliamo sacerdoti occasionali, non vogliamo Continua a pag. 2

Or.Fes.Al. 2009/2010 C’è di più... in Oratorio

C

on le feste dei ragazzi e dell’oratorio è iniziato con grande entusiasmo l’anno oratoriano 2009-2010 con tema, proposto dalla diocesi, “C’è di più”: l’icona evangelica della moltiplicazione dei pani e dei pesci (Giovanni 6, 1-15), che farà da guida a

questo anno oratoriano, ci invita a scoprire che nella nostra vita “c’è di più” di quello che pensiamo o che potrebbe apparire ad uno sguardo frettoloso, “c’è di più” in quello che Dio vuole donarci, nella Continua a pag. 2


GRAZIE Continua da pag. 1

sgorbi; ma sacerdoti autentici che ci trasmettano Te senza mezzi termini, senza ristrettezze, senza paure; vogliamo sacerdoti a tempo pieno, che consacrino Ostie, ma soprattutto anime trasformandole in Te. Sacerdoti che parlino con la vita più che con le parole e gli scritti. Sacerdoti che mostrino santità più che titoli accademici, sacerdoti che spendano il loro sacerdozio invece di studiare di salvaguardare la dignità. Sai Signore, l’uomo non è molto cambiato da quello dei tuoi tempi; ha ancora fame, ha ancora sete: fame e sete di Te e che Tu solo puoi appagare. Allora donaci sacerdoti stracolmi di Te come il Santo curato d’Ars; sacerdoti che sappiano irradiarti, sacerdoti che ci diano Te: solo di questo noi abbiamo bisogno. A noi Signore servono sacerdoti dal cuore aperto, dalle mani forate, dallo sguardo limpido; cerchiamo sacerdoti che sappiano pregare più che organizzare: sacerdoti

che sappiano parlare con Te, perché quando un sacerdote prega, il popolo è al sicuro. Oggi si fanno inchieste, si fanno sondaggi su come sarà, su come la gente vuole il sacerdote; non ho mai risposto a queste inchieste, ma a Te Signore voglio e posso dirlo: il sacerdote io lo voglio impastato di preghiera. Donaci, Signore, sacerdoti dalle ginocchia che sappiano sostare davanti a Te. Sacerdoti che sappiano adorare, impetrare, espiare, sacerdoti che non abbiano altro recapito che il Tuo tabernacolo. E... dimenticavo: ren- L’immaginetta dei candidati all’ordinazione presibiteriale dici degni di avere tali 2010 della Diocesi di Milano. sacerdoti. Un ultima cosa o Signore, non Signore, tenta ancora questa benedimenticarti dei nostri oratori, fica semina nella nostra Comunità. dei nostri ragazzi e dei nostri Amen. E pregate anche per me. giovani. Sono terreno dove tu il vostro Parroco don Piero Antonio puoi seminare VOCAZIONI. Dai,

Per il dono in occasione dell’ingresso del nuovo parroco offerti Euro 2.146,00. Grazie!

Or.Fes.Al. 2009/2010 Continua da pag. 1

Chiesa, nei fratelli, in ogni persona che incontriamo. Anche nel nostro oratorio “C’è di più”... Dall’attenzione alla crescita spirituale di bambini e ragazzi, all’importanza data ai momenti di svago e divertimento: ogni sabato pomeriggio si tiene la catechesi per bambini e ragazzi che stanno percorrendo il cammino dell’Iniziazione Cristiana e per i preadolescenti, il venerdì sera è dedicato agli incontri per gli adolescenti,

mentre la proposta per i diciottenni è un cammino condiviso con i coetanei di Albavilla. Verrà rimarcata l’importanza dei momenti forti, Avvento e Quaresima; con ritiri spirituali rivolti alle diverse fasce di età e con iniziative quali “Avvento e Quaresima di Carità”, in aiuto ai più bisognosi. Inoltre, il 25 ottobre riparte l’Or. Fes.Al. (Oratorio Festivo Albesino), una serie di domeniche di animazione che hanno l’intento di divertire e di far divertire, ma allo stesso tempo di cercare di far capire ai ragazzi che nella vita “C’è di più” in ognuno di loro, a patto che ciascuno sappia presen-

tare tutto quello che ha al Signore perché lo renda “di più” con la Sua Grazia. Nella realtà dell’Oratorio, è preziosa anche la collaborazione delle famiglie: la loro presenza costante ma discreta e il loro esempio di vita cristiana sono senza dubbio di grande importanza per l’educazione dei ragazzi. Affidiamo, dunque, allo Spirito Santo bambini, ragazzi, animatori, catechisti, educatori, genitori e tutti quelli che donano con umiltà il loro tempo all’Oratorio, affinché tutti noi possiamo trovare quel “di più” di gioia e amore che il Signore ha messo nelle nostre vite. l


Benedizione natalizia alle famiglie 2009

S

i avvicina l’Avvento, il tempo dell’attesa e della preparazione alla celebrazione del S. Natale. Ogni giorno sentiamo che manca nella nostra vita qualcosa che la renda piena e gioiosa, per questo attendiamo un giorno migliore, che ci soddisfi, che riempia finalmente la nostra esistenza. Il S. Natale ci dice che ciò che ci manca, meglio Colui che ci manca è Dio stesso: solo Lui, facendosi uomo, riempie e soddisfa il nostro cuore e la nostra vita. L’Avvento è caratterizzato dal colore liturgico viola, il colore della penitenza, della rinuncia, del sacrificio, dell’attesa per liberare la nostra vita da tanti affanni e interessi per far spazio e poter accogliere veramente Gesù Bambino, il Dio con noi (= l’Emmanuele) che nasce a Betlemme. Durante l’avvento, il Sacerdote, passerà nelle case a portare la pace, la serenità e la consolazione di Cristo con la S. Benedizione: anche questo momento ci prepara al S. Natale di Gesù.

MESE DI NOVEMBRE LUNEDÌ 9 9.30 Via Vittorio Veneto dal confine con Albavilla fino al Condominio 104 escluso. 15.00 Condominio 104. MARTEDÌ 10 9.30 Via Cisora e poi le case di Via Lombardia verso le Vie Stoppani e Giovanni XXIII. 14.30 Vie Donizzetti e Mascagni. MERCOLEDÌ 11 9.30 Via Lombardia dal Sig. Maggioni e Rodilosso al semaforo di Via Montorfano. 15.00 Vie Puccini e Cimarosa. GIOVEDÌ 12 9.30 Vie Verdi e Rossini, iniziando da Via Lombardia. 15.00 Proseguimento di Via Verdi. VENERDÌ 13 9.30 Via Alzate, iniziando dal fondo. 15.00 Proseguimento di Via Alzate (esclusa Via Manara). LUNEDÌ 16 9.30 Via Lombardia, dal semaforo di Via Montorfano al semaforo di Via Alzate. 14.30 Via Bellini, iniziando dal fondo.

MARTEDÌ 17 9.30 Via Stoppani, compreso il nuovo insediamento. 14.30 Via Lombardia, dal semaforo di Via Alzate a Via Stoppani. MERCOLEDÌ 18 9.30 Via Aldo Moro. 14.30 Via Giovanni XXIII. GIOVEDÌ 19 9.30 Proseguimento della Via Vittorio Veneto, dopo il condominio 104. 14.30 Proseguimento della Via Vittorio Veneto. Continua a pag. 4


Benedizione Natalizia 2009 MESE DI NOVEMBRE

Continua dalla pagina precedente

LUNEDÌ 23 9.30 Frazione Sirtolo fino alla chiesetta di S. Fermo. 14.30 Via Roma, dalla chiesetta di S. Fermo a Via Carso esclusa. MARTEDÌ 24 9.30 Via Montorfano, dal semaforo di Via Lombardia al semaforo di Via Briantea. 14.30 Vie Manzoni, Petrarca. MERCOLEDÌ 25 15.00 Vie Briantea e Parini. GIOVEDÌ 26 9.30 Via Raffaello Sanzio, iniziando dal fondo. 15.00 Via Michelangelo, iniziando dall’alto. VENERDÌ 27 9.30 Via Giotto, iniziando dal fondo. 14.30 Vie Manara e Silvio Pellico. LUNEDÌ 30 9.30 Vie Foscolo e Leopardi. 14.30 Vie P. Menni, Monti, Bassi e Casa delle Infermiere.

MESE DI DICEMBRE MARTEDÌ 1 9.30 Vie Galileo Galilei. 14.30 Proseguimento Via Vittorio Veneto. MERCOLEDÌ 2 9.30 Via 4 Novembre, iniziando dalla pesa. 14.30 Vie Molteni e Martico.

GIOVEDÌ 10 9.30 Via Piave, iniziando da Via Roma. 14.30 Proseguimento di Via Piave. VENERDÌ 11 9.30 Via Montorfano, da Via Roma a Via Lombardia. 14.30 Via Roncaldier. LUNEDÌ 14 9.30 “La Solitaria” e Clinica “S. Benedetto”. 14.30 Via Montello, esclusa Via Leonardo da Vinci. MARTEDÌ 15 9.30 Via Leonardo da Vinci e S. Chiara Suore Guanelliane. MERCOLEDÌ 16 9.30 Vie della Repubblica e Prato. 14.30 Proseguimento della Via Prato. GIOVEDÌ 17 9.30 Via Roma da Piazza Motta esclusa a Via Menni. 14.30 Via Roma, dalla Chiesa a Via Montorfano. VENERDÌ 18 9.30 Vie Cattaneo, Adamello e Scuola Materna. 14.30 Vie Pulici e Parravicini. LUNEDÌ 21 9.30 Vie Cadorna, Rimembranze e don Sturzo. 15.00 S. Messa all’Ospedale “Ida Parravicini” e auguri agli ospiti.

OFFERTE Festa dell’Oratorio € 6.373,00. Giornata MIssionaria Mondiale (buste): € 1010,00.

GIOVEDÌ 3 14.30 Proseguimento di Via Vittorio Veneto e Cristoforo Colombo.

Nuovo Oratorio NN. € 100,00; NN. Battesimo € 150,00; Gruppo Alpini Albese € 100,00; NN. Compleanno € 100,00; NN. € 100,00; NN. € 100,00; NN. € 20,00, NN. € 20,00, NN. € 20,00.

VENERDÌ 4 9.30 Piazze Motta e Volta.

Parrocchia NN. € 50,00; NN. € 10,00; classe 1949 € 480,00.

LUNEDÌ 7 9.30 Vie ai Dossi, Brunati, Monte Grappa. 14.30 Vie Gatti, Valle, Diaz. MERCOLEDÌ 9 9.30 Via Carso, iniziando da Via Roma. 14.30 Via Roma, da Via Carso, e condomini.

Beata Vergine Maria NN. € 50,00.

L’Associazione TALEA ringrazia la Classe 1932 per le offerte in memoria di Poletti Adele €190, e di Gaffuri Francesca € 140.

2009-10  

Bollettino della Parrocchia S. Margherita V.M. di Albese con Cassano