Issuu on Google+

ISSN 1720-0962

ITALY’S LEADING FOUNTAIN PEN MAGAZINE

ISSN 1720-0962 O.P.S. Organizzazione Promozione Spazi s.r.l “Poste italiane Spa” Spedizione in a.p.D.L. 353/2003 (conv. In L. 27/02/2004 n. 48) art. 1, comma 1, CMP Roserio

VIVI IL GRANDE MONDO DELLA

N. 90 • Anno 17

PENNA aprile-maggio 2009 • Euro 7,00

Delta Las Meninas Krone G. Washington Marlen 4 Seasons Montegrappa Modigliani Omas Fpc

MONTBLANC Patron of Arts 2009 Max von Oppenheim


Special Edition le “Meraviglie della Natura� www.pelikan.it


IN COPERTINA / COVER PEN 12

LIMITED EDITION E PEN SHOW

Montblanc Italia Via Benigno Crespi 19 20159 Milano Tel +39 02 6901351 www.montblanc.it

16 18

VIVI IL GRANDE MONDO DELLA

PENNA

Max von Oppenheim è la Patron of Arts 2009 Max von Oppenheim Patron of Arts 2009

ITALY’S LEADING FOUNTAIN PEN MAGAZINE

20 21

N. 90-Anno17-aprile/maggio 2009

22

Editore: O.P.S. srl Organizzazione Promozione Spazi

24

Hanno collaborato: Christian Carosi, Edoardo Coperchini, Giulia Coperchini, Mario Crisanti, Demodé, Susanna Demodena, Carla Pelagatti, Massimo Teruzzi Stampa: Geca Spa - Via Magellano, 11 20090 Cesano Boscone (Milano)

26

SOMMARIO

P.le Accursio, 14 - 20156 Milano Tel. + 39 (02 ) 39 20 6.1 Fax + 39 (02) 39 25 70 50 E-mail: info@ops.it www.pennamagazine.com Reg. Presso il Tribunale di Milano n. 40 del 30/1/1993 Sped. “Poste Italiane SpA - Sped. in abb. post. - D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004 n.48) art.1, comma1, CMP Roserio. Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa n. 5260 del 31/7/96 Iscrizione al Roc n. 3874 presso il Tribunale di Milano. Prezzo di copertina: Italia 7,00 euro Europa 7,00 euro Abbonamenti: Italia 42,00 euro versamento c/c post. n. 36645208. Europa 65,00 euro Extra Europa: 85,00 euro Direttore responsabile: Osvaldo Ponchia Coordinamento redazionale: Andrea Demodena ademodena@pennamagazine.com tel. 02 365 364 32 Marketing e pubblicità: Massimo Teruzzi mteruzzi@pennamagazine.com Art director: Giuseppe Romano info@giusepperomano.com Traduzioni: Chris J.Turner rtt28@bigpond.com.

28 30 31 32 38 39 40 42 44 46 47

Tributo a Modigliani Tribute to Modigliani Omaggio al computer Homage to the computer Eleganza senza tempo Timeless elegance A capo dell’epopea Usa To the father of the United States Smaltate a fuoco Hot enamel Ritorno al futuro Back to the future Meritato anniversario Historic Anniversary Las Meninas sperimenta con arte Delta dabbles in art Torna il razzo The rocket returns Dall’acciaio al Titanic Titanic steel Inno alla primavera Hymn to spring Profilo audace Sheer audacity Il profilo della competizione The sweet smell of competition Anima elettrica Electronic heart Spirale scintillante Sparkling spirals Presa perfetta Getting a grip Ultimate White In cima al mondo On top of the world

L’ALTRA COPERTNA / THE OTHER COVER 33

Mondoro Faber-Castell

GLI SPECIALI DI PENNA / SPECIAL 48

Il cuore segreto della passione Secret heart

LIFESTYLE 56 57

Per i piccoli riti quotidiani For the small daily rituals Fascino rinascimentale Renaissance charm

PROTAGONISTI / PEN PEOPLE 58

Il mercante del lusso The luxury businessman

IN PUNTA DI PENNA / ON THE TIP OF YOUR PEN 60

I diamanti di Cartier Cartier diamonds


CALENDARIO/CALENDAR

NEWS a cura della redazione

Firenze Pen Show 5 aprile ore 10 - 17 (dalle 10 alle 13 solo gli associati. L’associazione può essere sottoscritta in loco pagando 15 euro/anno) Hotel Baglioni P.za Unità Italiana (vicino stazione SMN) Tel +39 055 23580

Trieste Pen Show 19 aprile Torri d’Europa shopping center Tel. +39 040 365928 twesterich@penboard.de

Northern Pen Show (England) 26 aprile Clifton Arms Hotel, Lytham, Lancashire, Northern England Tel: 01539 732759 cbarratt@blueyonder.co.uk http://www.northernpenshow.com

Debutta Ambiente Italia Baselworld rinnova l’appuntamento Dal 26 marzo al 2 aprile prossimi si svolgerà a Basilea il Salone Mondiale dell’Orologeria e della Gioielleria Baselworld. Su una superficie di 160.000 mq, suddivisa nei settori orologeria, gioielleria, affini e collettive nazionali, circa 2.000 espositori provenienti da oltre 45 paesi presenteranno le loro novità. Si tratta del più importante appuntamento dell’anno per chi opera in questi ambiti e rappresenta anche un indicatore interessante dell’andamento del mercato del lusso in un periodo di economia mondiale particolarmente instabile.

Baselworld is back The Baselworld Watch and Jewelry Show is opening its doors from 26 March through 2 April in Basel, Switzerland. In an area of around 1.72 million square feet, divided into sections for watches, jewelry, related products and national delegations, around two thousand exhibitors from over 45 countries will show off the latest products. Basel world is the most important event of the year for anyone involved in these sectors. It will also represent a litmus test of the state of the luxury goods market during the current global economic crisis.

Dal 6 all’8 giugno prossimi, presso il Nuovo Polo Fieristico di Roma, debutterà Ambiente Italia, una manifestazione internazionale organizzata da Messe Frankfurt Italia dedicata agli operatori di settore del mondo della tavola, del regalo e del complemento. L’evento è destinato a diventare il centro strategico per il mercato del centro e sud Italia ma anche del bacino del Mediterraneo, dove un recente vertice ha gettato le basi per la creazione di un’area di libero scambio in seno all’Unione Europea. Tre i settori merceologici rappresentati: Dining per gli accessori della tavola, Giving che concentra le idee regalo e Living per tutto quanto si riferisce all’interior design, dai complementi d’arredo all’oggettistica, alle decorazioni (www.fierambienteitalia.it).

Ambiente Italia debuts Between June 6 and 8, Rome’s new exhibition complex is hosting the first Ambiente Italia, an inter national tradeshow organized by Messe Frankfurt Italia devoted to dinnerware, giftware and furnishing accessories. The event is set to become a benchmark for the industry in central and southern Italy, as well as the Mediterranean in general, where a recent summit laid the foundations for creating a free trade area with the European Union. The show is divided into three sectors: Dining for dinnerware, Giving for giftware, and Living for interior design, from décor items to finishes (www.fierambienteitalia.it). 2


NEWS a cura della redazione

Boss firma gli orologi La nuova collezione di abbigliamento maschile di Boss ispira i modelli di orologeria proposti dal medesimo marchio per creare abbinamenti ricercati e preziosi: mostra un aspetto deciso e maschile l’orologio Hb 223 dotato di un’importante cassa rettangolare in acciaio e quadrante con finitura soleil al centro e lavorazione guilloché nella parte più esterna. Il movimento è al quarzo 3 sfere con datario alle 6; le ore arabe sono applicate su fondo color marrone, nella stessa tonalità del cinturino in pelle imbottita con chiusura ardiglione. È disponibile anche il bracciale in acciaio con chiusura a portafoglio (175 euro).

Swarovski adesso è anche orologi Il 2009 segna l’ingresso di Swarovski nel mondo dell’orologeria con una collezione da donna di 45 orologi che esaltano al massimo la straordinaria lucentezza del cristallo. Tra essi, il modello Octea Sport, ispirato ai cronografi da immersione, ma con uno stile tutto suo: i lati della cassa in acciaio inossidabile sono sfaccettati proprio come cristalli Swarovski e anche la lunetta girevole unidirezionale in cristallo con taglio Soleil offre una brillantezza molto particolare. Sportivo e chic al tempo stesso, ha il quadrante a doppio livello da 39 mm, i numeri e i minuti applicati a mano, e una grande corona, in cui è incastonato un cristallo cabochon..

Swarovski moves into watches Two thousand nine marks the entry of Swarovski into the world of time with a collection of 45 women’s watches that underscore the extraordinary brilliance of Swarovski crystals. The Octea Sport model is inspired by diver’s chronographs, but has its own distinctive style. The sides of its stainless steel case are faceted just like a Swarovski crystal, while the unidirectional bezel is a Soleil-cut crystal that sparkles with an unusual brilliance. Both casual and chic, it has a double level 1 1/2 inch face with hand-applied numerals and a large crown set with a cabochon crystal. 4

Boss watching the clock The latest menswear collection from Boss has served as the inspiration for the brand’s own line of watches. With its large rectangular steel case and dial with a soleil effect and guilloche designs on the edge, the HB 223 has an assertive, masculine look. It has a quartz movement with three hands and a calendar at 6 o’clock. The Arabic numerals are applied against a brown background, the same color as the padded leather strap with its ardillon buckle. A steel band is also available with a fold-over buckle (175 euros).

Mainsail Lacoste con nuovo cinturino Modello vincente non si cambia, se non nei dettagli. Lo sa bene Lacoste, che ripropone invariato l’orologio Mainsail quale icona di classe e sportività da portare al polso. Già lanciato sul mercato nella versione con cinturino in nylon a righe bianche e verdi, Mainsail torna oggi nella nuova collezione Lacoste 2009 con cinturino a righe bianche e khaki. La cassa è sempre in acciaio lucido satinato e il quadrante ha finitura soleil con marker luminosi applicati e logo del più famoso coccodrillo al mondo. Il movimento è a quarzo 3 sfere con datario ed è impermeabile fino a 50 m (195 euro).

Lacoste Mainsail with a new bracelet When you’re on a good thing, stick to it. Lacoste knows this well and has rereleased its stylish sports icon the Mainsail watch almost unchanged. Previously launched with a nylon strap with green and white stripes, Mainsail is now available with a strap with white and khaki stripes. The case is still polished satin-finish steel while the face has a soleil finish with luminous indices and the most famous crocodile logo in the world. Mainsail has a quartz movement, three hands, a calendar display and is waterproof to 164 feet (195 euros).


NEWS a cura della redazione

Cartier celebra il polo È dal 1985 che Cartier organizza sul lago ghiacciato di Saint Moritz, in Svizzera, un affascinante torneo di polo sulla neve. Per commemorare il 25° anniversario dell’evento, tenutosi dal 28 gennaio all’1 febbraio scorsi, è stata creata una serie speciale del modello di orologio Pasha: prodotto in soli 25 esemplari numerati singolarmente, è dotato di un movimento a carica automatica; il quadrante, decorato con motivo a decalco raffigurante un giocatore di polo, è ornato di un diamante taglio brillante in corrispondenza della palla, mentre il copricorona è ornato di uno zaffiro cabochon.

Cartier celebrates polo Since 1985 Cartier has organized the Cartier Polo World Cup on Snow on a frozen lake in Saint Moritz, Switzerland. To commemorate the 25th staging of the event, held from January 28 through February 1, it has created a special series of its Pasha timepiece. Limited to just 25 individually numbered pieces, the watch has an automatic movement. The dial, decorated with a transferred design of a polo player, is set with a brilliant cut diamond representing a polo ball. The crown is set with a cabochon sapphire.


NEWS a cura della redazione

Samsonite in stile retrò

Tavecchi mix di design e tradizione Un sapiente equilibrio tra moderno design e tradizione artigiana è alla base delle produzioni Tavecchi, tra le quali spiccano le recenti linee Travel e Rialto. La prima si compone di borsoni, cartelle, tracolle, zainetti e articoli da viaggio, realizzata in pelle e canvas, per garantire robustezza e leggerezza al tempo stesso. Rialto è una linea pensata per chi cerca la praticità necessaria sul lavoro, mantenendo uno stile classico: prodotta in pelle bovina stampata in sei colori con cuciture in tinte a contrasto e accessori appositamente creati, comprende cartelle e portacomputer di forma sobria (da 312 a 385 euro), valigette 24 ore, pochette e portafogli da donna e da uomo, oltre a numerosi articoli di piccola pelletteria.

Tavecchi mixes design and tradition There’s a skilful balance between modern design and traditional artisanship that goes into all Tavecchi products. Highlights include the Travel and Rialto lines. Travel includes carryalls, briefcases, shoulder bags, backpacks and other travel goods, crafted of leather and canvas to ensure both strength and lightness. Rialto is aimed at people looking for the practicality needed at work combined with classic style. Made of cowhide printed in six colors with contrasting stitching, it includes briefcases and computer cases with understated lines (312 to 385 euros), overnight bags, pouch bags and wallets for men and women as well as numerous small leather goods. 6

Samsonite Black Label e Viktor & Rolf si sono uniti per creare una nuova collezione di borse che vuole celebrare il mondo del viaggio in stile retrò. Ispirati agli anni ‘50 e ’60, epoca in cui vennero battezzati i primi jet, i prodotti della linea Hero si connotano per lo spirito gioioso e informale comiugato a un’elevata qualità costruttiva. La borsa da donna Sally è in rosso scarlatto con grandi fiocchi, mentre il modello maschile Harry, in una chiara tonalità celeste, è caratterizzato da fibbie e chiusura lampo (695 euro); entrambi sono decorati con un allegro motivo stampato che riproduce un piccolo aereo vintage a ricordo dell’inizio dell’era turistica.

Retro Samsonite Samsonite Black Label and Viktor & Rolf have collaborated to create a new collection of bags that pay homage to the travel goods of yesterday. Inspired by the ’50s and ’60s, when the first jet airliners made their appearance, the Hero line features happily informal looks and quality construction. The Sally bag for women is scarlet with large flowers, while the Harry bag for men is light blue with buckles and zippers (695 euros). Both are printed with an image of a tiny vintage plane, recalling the beginning of the age of mass tourism.

Quo Vadis per i piccoli pensieri Quo Vadis presenta “I miei amori”, un taccuino che fa parte della collezione Memoriae e che è stato pensato per raccogliere tutti i piccoli segreti e pensieri che non si vogliono perdere nel corso della giornata. Il formato è tascabile (10 x 15 cm) e la copertina, imbottita con angoli arrotondati, è in materiale liscio simile alla pelle, dal colore rosso fuoco, perché è all’amore che viene dedicata questa collezione; la chiusura è con elastico e le 224 pagine su carta da 80 g sono rilegate con cucitura (15 euro).

Quo Vadis for your little secrets Quo Vadis has released “I miei amori” (My loves), a notepad from its Memoriae collection, designed for jotting down all the little secrets and thoughts you don’t want to forget. It’s pocket size (4 x 5 7/8 inches) with the cover, padded and with rounded corners, in a smooth material similar to leather. And because the collection is dedicated to love, the cover is red. It shuts with an elastic strap, while its 224 pages on 80 gram paper are sewn into place (15 euros).


NEWS a cura della redazione

LA TECNICA di G. Vinciguerra

what else

City Chic Pineider con nuovi colori La sezione viaggio della collezione City Chic Pineider è adesso disponibile in nuove sfumature di colore: trolley, borsa 48 ore, beauty, portadocumenti, portaorologi e le due borse da donna Daily bag e Caleido bag potranno essere acquistate nella versione lavanda, blu, bordeaux e bianco, oltre che nel classico nero. L’intera collezione City Chic, realizzata in vitello grainé, è adatta sia per l’uomo sia per la donna e si contraddistingue per le sue linee essenziali e un design pulito, che ben si adatta a un uso quotidiano, ma sempre con un tocco di stile.

[modelli depositati e brevettati]

City Chic in new colors The travel range of Pineider’s City Chic collection is now available in new colors. The trolley bag, overnight bag, beauty case, portfolio, watch case and the two handbags – Daily Bag and Caleido Bag – can now be purchased in lavender, blue, burgundy and white, as well as classic black. Crafted of full grain calfskin, the entire City Chic collection is suitable for men and women. With its essential lines and clean design, it’s appropriate for daily use, but with a touch of style.

Collezione Orologi Wè Markiaro

Strumenti Scrittura di Pregio

I Preziosi Accessori di Delta

Salerno Corso Garibaldi, 222 www.latecnicasalerno.com


Tokio raddoppia con gli orologi Grande successo ha ottenuto la ventesima edizione della fiera del lusso Ijt, che si è tenuta a Tokio dal 21 al 24 gennaio scorsi. L’appuntamento annuale è considerato una delle principali vetrine degli accessori di gioielleria di tutta l’Asia: quest’anno vi hanno partecipato 1.509 espositori provenienti da 36 paesi e durante i quattro giorni di apertura sono stati registrati ben 37.936 visitatori. La sezione dedicata agli orologi è divenuta adesso una fiera indipendente, Tokio International Watch Fair (Twf), che sarà riproposta in abbinata alla Ijt nel gennaio 2010. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito: www.ijt.jp/ijt/english.

More watches in Tokyo Lettera a uno straniero

Parker Urban è anche stilografica Dopo la sfera, il roller e la matita, adesso Urban di Parker è disponibile anche nella versione stilografica con pennino in acciaio. Restano inalterati il profilo innovativo e i colori brillanti, oltre all’ottimo rapporto qualità-prezzo (30 euro), che ne fa un modello di penna ideale per un pubblico giovane e dinamico. Sei le finiture previste: due nella serie classica (Muted Black Ct e Night Sky Blue Ct) e quattro in quella fashion (London Cab Black Ct, Fast-Track Silver Ct, Bay City Blue Ct e Cool Magenta Ct).

Parker Urban now a fountain pen After the ballpoint, the rollerball and the pencil, Parker has released the Urban fountain pen with a steel nib. The innovative profile and sparkling colors are still the same, as is the excellent value for money (30 euros), making the pen ideal for younger pen users. Six finishes are available: two in the classic series (Muted Black CT and Night Sky Blue CT) and four in the fashion range (London Cab Black CT, Fast-Track Silver CT, Bay City Blue CT and Cool Magenta CT).

8

Anche quest’anno l’associazione 365 Gradi organizza il “Festival delle lettere”, la manifestazione a partecipazione libera che raccoglie e premia le composizioni del pubblico su un tema proposto: questa volta si tratta di scrivere una “Lettera a uno straniero”, un argomento di grande attualità. Restano, inoltre, le ormai tradizionali categorie a tema libero, under 14 e “Lettera dal cassetto”, per mantener vivo nel tempo il ricordo di emozioni racchiuse in lettere che hanno compiuto almeno vent’anni. I componimenti dovranno giungere entro il 15 maggio prossimo e le informazioni per partecipare sono disponibili sul sito www.festivaldellelettere.it.

Letter to a foreigner Again this year, 365 Gradi is organizing the Festival of Letters, the exhibition open to all that awards entrants for letters written on set themes. This year’s theme is “Letter to a Foreigner,” a very topical issue in today’s Italy. The free choice and Under 14 categories are again open, as is Letter from a Drawer, intended to rekindle the emotions contained in letters that are at least 20 years old. Entries need to be forwarded to the organizers by May 15. Information on participating is available at www.festivaldellelettere.it.

Held in Tokyo from 21 through 24 January, the 21st IJT luxury goods exhibition was a huge success. This annual event is regarded as one of the most important jewelry showcase in Asia. This year saw the participation of 1,509 exhibitors from 36 countries and no fewer than 37,936 visitors. The section devoted to watches has now become an independent event, the Tokyo International Watch Fair (TWF), which will again be held in conjunction with IJT in January 2010. Further information is available at www.ijt.jp/ijt/english.


NEWS a cura della redazione

Faber-Castell amplia la collezione E-motion

Tutti gli strumenti da scrittura lasciano il segno su PENNA non perdetevi un numero!

Si aggiunge il nuovo modello Rhombus alla collezione Emotion di Faber-Castell, caratterizzata dall’inconfondibile fusto bombato. Tratti distintivi della serie appena uscita sono le trame ottenute con una lavorazione guilloché incisa a punta di diamante, con cui sono creati i rombi: effetti geometrici molto decorativi che si posano con eleganza sul candido colore bianco. La stilografica è dotata di cappuccio e fondello in metallo cromato lucido e corredata da un sistema di caricamento a cartuccia e da un pennino in acciaio inox, disponibile nelle grandezze M, F e B (105 euro). Il roller è fornito di refill di lunga durata (99 euro), il portamine è dotato di meccanismo a rotazione continuo con mina da 1.4 mm e una gomma extralarge inserita nella capsula finale (55 euro). Infine, c’è la penna a sfera con meccanismo a rotazione, dotata anch’essa di refill di lunga durata (55 euro).

Faber-Castell expands its E-motion collection The newest E-motion, the Faber-Castell collection with the distinctive convex barrel, is Rhombus. What immediately strikes you about the pen is its diamond head guilloche design, which forms a striking decorative effect against the pen’s pure white background. The fountain pen version, with a polished chrome cap and section, takes a cartridge and has a stainless steel nib available in fine, medium and broad (105 euros). The rollerball (99 euros) has a long-life refill, while the pencil, with a continuous twist mechanism, takes a 1.4 millimeter lead and has an extra-large eraser under the cap (55 euros). Finally, the twist ballpoint also sells with a long life refill (55 euros).

L’abbonamento annuo al magazine italiano leader nel mondo delle penne e del lifestyle può essere vostro a soli 42 euro

O.P.S. srl Piazzale Accursio,14 • 20156 Milano (Italy) Tel + 39 02 39206.1 • Fax + 39 02 39257050 www.pennamagazine.com E-mail: info@pennamagazine.com


NEWS a cura della redazione

Staedtler ergonomica per i bambini Staedtler ha progettato una penna stilografica di forma ergonomica appositamente per i bambini: la sua forma si adatta alle mani dei più piccoli e la stabilità e l’elasticità del pennino (in acciaio inossidabile con punta a sfera Iridio larghezza tratto A) sono l’ideale per i primi esercizi di scrittura. Colorata e divertente, la penna ha una finestra per visualizzare il livello d’inchiostro ed è disponibile nell’abbinamento di colore giallo-nero con cappuccio rosso o verde con cappuccio arancio. È prevista anche la versione per mancini.

Ergonomic Staedtler for kids

Monteverde in tutti i colori Si tingono di tutti i colori le nuove penne realizzate da Monteverde con una speciale resina acrilica posata strato su strato: una tecnica brevettata che consente di ottenere risultati brillanti e definiti e che caratterizza i modelli Artista, Wild Stripes e Desert Sand. Tornite e lucidate a mano a mano, le penne sono disponibili in formato roller con cappuccio speciale Perma Seal che protegge dall’essicazione dell’inchiostro (95 dollari) e anche in versione sfera e stilografica con pennino in iridio prodotto in Germania (rispettivamente 75 e 115 dollari).

Staedtler has designed an ergonomic fountain pen especially for kids. Its shape is ideal for smaller hands, while the firmness and flexibility of the stainless steel nib with its iridium ball tip are ideal for early writers. Colorful and fun, the pen has a window for checking the ink level and comes in either yellow and black with a red cap or green with an orange cap. A version for lefthanders is also available.

Paper Mate arricchisce il portamine ClearPoint è un portamine proposto da Paper Mate ed è realizzato in plastica trasparente che permette di seguire l’avanzamento della grafite dall’esterno: grazie al pulsante laterale, si può far uscire la mina con un semplice movimento di un dito, senza doversi fermare e interrompere il tratteggio. L’impugnatura, nello stesso colore della clip, è realizzata in gomma zigrinata, che permette un pieno controllo dello strumento. Disponibile nei colori blu indaco, rosso e verde scuro, nei tratti 0,5 e 0,7 mm, ClearPoint è in vendita a 3,40 euro.

Monteverde in full color Monteverde’s latest releases are in every color of the rainbow. The pens are made by layering a special acrylic resin. This patented technique produces those brilliant colors that characterize the Artista, Wild Stripes and Desert Sand models. Turned and polished by hand, the pens are available as a rollerball, with a special Perma Seal cap that stops the ink from drying out (95 dollars), as well as a ballpoint (75 dollars) and fountain pen (115 dollars). The fountain pen has an iridium-tipped nib made in Germany.

10

Paper Mate builds a better pencil ClearPoint is a transparent plastic pencil from Paper Mate that lets you see the position of the lead. A button on the side propels the lead with a simple push of the finger, so you don’t have to even lift the lead from the paper. The knurled rubber grip, in the same color as the clip, gives you perfect control. Available in shades of indigo blue, red and dark green, and with 0.5 and 0.7 millimeter leads, ClearPoint retails for 3.40 euros.


NEWS a cura della redazione

Alchimia di colori di Morellato

Parker Im in acciaio inossidabile

Stile raffinato e colori decisamente primaverili caratterizzano la collezione Bunch proposta da Morellato, composta da pendenti, bracciali, orecchini e anelli in oro giallo o bianco 375, impreziositi da citrini, tormaline e perle. All’interno della nuova collezione è presente anche una referenza in edizione limitata: si tratta di 100 collane in oro giallo arricchite da cinque citrini, una tormalina con taglio diamante e una perla. Il risultato è una particolare alchimia di colori e preziose suggestioni capaci di riassumere in un piccolo gioiello un forte carisma spiccatamente femminile.

La nuova linea di penne Parker Im è caratterizzata da un design semplice e moderno che punta su un solo materiale: l’acciaio inossidabile. Ogni dettaglio, dalla clip stilizzata a forma di freccia all’impugnatura, è studiato per eliminare il superfluo, per ottenere un prodotto pratico ed elegante, ideale per l’uso quotidiano. Parker Im è proposta in quattro finiture: due classiche (blu e nera) e due più moderne (cromata lucida e satinata). Tutti i modelli sono disponibili in versione stilografica con pennino in acciaio inossidabile cromato, in versione roller, sfera e stilografica (da 12 a 23 euro).

Parker IM in stainless steel

Chromatic alchemy from Morellato

The new Parker IM line has a simple, modern design that focuses on just one material: stainless steel. From the arrow-shaped clip to the grip, every element has been designed to eliminate the superfluous. The result is a practical, elegant pen that’s ideal for everyday use. You can choose from four finishes: two classic (blue and black) and two more modern (polished chrome and satinized). Each one is available as a rollerball, ballpoint and a fountain pen with a chrome-plated stainless steel nib, (12 to 23 euros).

Elegant styling and the colors of springtime are the calling card of the Bunch collection from Morellato, comprising pendants, bracelets, earrings and rings in yellow or white ninekarat gold set with citrines, tourmalines and pearls. The collection also includes a limited edition of 100 yellow gold necklaces set with five citrines, a diamond-cut tourmaline and an individual pearl. The result is an extraordinary alchemy of colors and elegance that gives the jewelry r eal charisma and femininity.

St Dupont con effetto graphic St Dupont lancia una nuova collezione di accessori che si caratterizzano per le finiture in palladio e l’effetto graphic, un disegno guilloché particolarmente moderno e originale, che crea suggestive forme architettoniche. Le penne sono disponibili nella versione stilografica, roller, sfera e portamine (da 310 a 455 euro) con logo “D” in palladio incorporato nella parte superiore del cappuccio e immerso nella lacca di Cina nera. Della stessa linea sono disponibili anche l’accendino con finiture palladio (515 euro) e il posacenere in porcellana di Limoges (300 euro).

S.T. Dupont with a graphic effect S.T Dupont has launched a new collection of accessories with palladium trim and a graphic effect created with particularly modern looking guilloche engraving that suggests architectural shapes. The fountain pen, rollerball, ballpoint and pencil (310 to 455 euros) versions have the “D” logo in palladium incorporated into the cap top, which is then immersed in black Chinese lacquer. The range also includes a lighter with palladium trim (515 euros) and a Limoges porcelain ashtray (300 euros).

11


IN COPERTINA / COVER PEN

Max von Oppenheim è la Patron of Arts 2009 Montblanc tributa all’archeologo tedesco il suo annuale riconoscimento alla cultura con due stilografiche in oro e argento ricche di rimandi all’arte mesopotamica Christian Carosi

Quest’anno il prestigioso riconoscimento istituito da Montblanc per celebrare i più importanti personaggi della cultura e dell’arte è stato assegnato a Max von Oppenheim. La scelta di dedicare a questo studioso tedesco un’edizione limitata di strumenti da scrittura si deve al suo importante contributo nella conoscenza della cultura Halaf risalente al 4.000 a.C. La collezione Patron of Arts, iniziata nel 1995, si arricchisce così nel 2009 delle 4.810 stilografiche in argento e delle 888 in oro lavorate artigianalmente per ricordare il valore della ricerca svolta dal Barone von Oppenheim: figlio di una facoltosa e influente famiglia di banchieri, lo studioso nato nel 1860 e avviatosi alla carriera diplomatica, raggiunse fama internazionale come archeologo nel 1899, quando, nel corso di scavi svolti nella Siria settentrionale, scoprì il sito di Tell Halaf. Qui Oppenheim portò alla luce numerosi reperti risalenti al periodo preistorico e al regno degli Assiri, una delle più importanti civiltà precristiane della Mesopotamia. Grazie a questo ritrovamento fu possibile conoscere meglio una civiltà orientale che si credeva sepolta per sempre e apprezzare la finezza delle lavorazioni eseguite su monumenti e oggetti d’arte. Oggi, queste raffinate incisioni caratterizzano la penna celebrativa: disegni e rilievi originari di Tell Halaf sono riprodotti fedelmente sugli anelli placcati oro, incisi in maniera sapiente e accurata. Le due vere alle estremità rappresentano motivi ornamentali, mentre al centro è inserita una scena di vita quotidiana con carri trainati da buoi. Fusto e cappuccio, in argento sterling 925 e oro, a seconda della versione, sono interamente laccati con disegni che ricordano gli affreschi tipici dell’Oriente. Il risultato è un equilibrato ed elegante richiamo alle atmosfere che si dovevano respirare nei palazzi della più antica cultura mesopotamica. Anche la forma delle penne contribuisce a creare questa sensazione, con le parti terminali che ricordano la sagoma delle cupole delle moschee. Il pennino, invece, vuole essere un ulteriore riconoscimento degli interessi di Max von Oppenheim che a lungo studiò anche la cultura beduina: sull’oro rodiato 18 kt 12


è finemente incisa una carovana di cammelli dietro cui è possibile scorgere le dune del deserto. Le penne della collezione in argento sono disponibili a partire da marzo, mentre per la versione in oro bisognerà attendere maggio.

Tell Halaf e il tesoro salvato La scoperta della cultura Halaf, e in particolar modo delle ceramiche prodotte in quell’epoca, ha permesso di datare una tappa fondamentale nello sviluppo del genere umano: la specializzazione degli artigiani, come gruppo di persone che non erano tenute a lavorare nei campi per dedicarsi alla realizzazione di beni non essenziali alla sopravvivenza. I tesori ritrovati durante gli scavi vennero esposti al pubblico nel Museo Tell Halaf di Berlino, fondato appositamente da Max von Oppenheim. Il museo e la relativa fondazione di studi orientali, dotata di una biblioteca di 40.000 volumi e di una vasta collezione di manoscritti islamici, furono tra le principali istituzioni culturali dell’epoca. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, e la conseguente distruzione di una parte del prezioso materiale, Oppenheim dette disposizione affinché i pezzi considerati non restaurabili venissero trasferiti nel Museo di Pergamo, sempre a Berlino. Attualmente è in corso un accurato e minuzioso lavoro di restauro e di classificazione di questi reperti, in preparazione di una mostra che vuole essere un omaggio a questo grande archeologo e studioso tedesco.

Max von Oppenheim, Patron of Arts 2009 Montblanc dedicates its annual tribute to culture to a German archeologist with gold and silver fountain pens full of references to Mesopotamian art This year’s Patron of Arts pen, introduced in 1995 by Montblanc as a prestigious tribute to the most important figures of the arts world, is dedicated to Max von Oppenheim for his important contributions to research into Halafian culture. The collection includes 4,810 fountain pens in silver and 888 in gold, both finely crafted to celebrate the work of the Baron. Born into a well-to-do and influential family of bankers in 1860, Oppenheim began his career in diplomacy. He later achieved international fame as an archeologist in 1899 when he discovered the site of Tell Halaf while excavating in northern Syria. Here he unearthed numerous finds from prehistory and the Assyrian Empire, one of the most important civilizations of Mesopotamia. The finely crafted buildings and artworks he excavated shed new light on a culture that was believed to have been lost forever. 13


La scheda / Specifications

Nome: Patron of Arts 2009 Max von Oppenheim Produttore Montblanc Anno di produzione 2009 Numero esemplari 4810 stilografiche in argento sterling 925 e 888 stilografiche in oro massiccio e lacca Materiali oro e argento secondo le versioni; lacca Finiture gli anelli in oro riproducono disegni e motivi ornamentali originari di Tell Halaf Decorazioni sul fusto e sul cappuccio sono disegnati con lacca motivi ornamentali geometrici tipicamente orientali Pennino in oro 18 kt con incisione di un motivo di origine beduina Prezzo stilografica in argento 1.850 euro; stilografica in oro 5.950 euro

Name Patron of Arts 2009 Max von Oppenheim Manufacturer Montblanc Year of production 2009 Number of pieces 4,810 925 sterling silver and lacquer fountain pens and 888 solid gold and lacquer fountain pens Materials silver or gold, depending on version; lacquer Trim gold bands decorated with ornamental motifs from Tell Halaf Decorative work barrel and cap lacquered with typical geometric patterns Nib 18K gold engraved with Bedouin-inspired image Price silver fountain pen 1,850 euros, gold fountain pen 5,950 euros

14

Montblanc has faithfully reproduced the designs and reliefs found at Tell Halaf in the engravings on the gold-plated bands at either end of this new pen. A band on the middle of the pen depicts a scene from daily life, with carts being drawn by oxen. Crafted of 925 sterling silver or gold, depending on the version, the barrel and cap are fully lacquered with designs inspired by typical Mesopotamian scenes. The result is a balanced and elegant recreation of the atmosphere that must have pervaded the palaces of the oldest Mesopotamian culture. Even the shape of the pen contributes to creating this feeling, with the ends based on the domes of mosques. The inspiration for the nib decoration, however, is drawn from Oppenheim’s extensive studies of Bedouin culture. Made of rhodium-plated 18-karat gold, the nib is delicately chased with a caravan of camels against a backdrop of sand dunes. The silver version will be available from March, while for the gold pen, you’ll need to wait until May.

Tell Halaf and its treasures The discovery of Halaf culture and, in particular, the earthenware produced during that period made it possible to date a milestone in the development of the human race: the specialization of artisans as a class that wasn’t obliged to work at other tasks so that they could devote themselves to creating items that were not essential for survival. The treasures unearthed by Oppenheim were exhibited in the Tell Halaf Museum in Berlin, which was founded by the archeologist himself. In their day, the museum and the attached foundation, with their library of 40 thousand books and huge collection of Islamic manuscripts, were among the most important cultural institutions in the world. After World War Two and the destruction of a part of the precious collection, Oppenheim had the pieces regarded as non-restorable placed in the Pergamon Museum, also in Berlin. At present, work is underway to restore and classify these finds in the lead up to an exhibition to pay tribute to the great German archeologist.


LIMITED EDITION

Edizione Limitata dedicata all’evoluzione della specie nel 200° anniversario della nascita di Charles Darwin. Tiratura limitata e numerata di 1000 stilografiche e 809 roller ball in argento massiccio, 59 stilografiche e 18 roller ball in oro massiccio 18K, 12 stilografiche in oro rosa e diamanti.

OMAS sostiene attivamente i progetti della Charles Darwin Foundation: per ogni Edizione Limitata “I think” venduta donerà un contributo per proteggere le meravigliose isole Galapagos. Per info: www.darwinfoundation.org


LIMITED EDITION

Tributo a Modigliani Montegrappa propone una collezione in edizione limitata caratterizzata da linee pulite in omaggio all’essenzialità della ricerca plastica di Modigliani Carla Pelagatti

Dopo il tributo dell’anno scorso ad Antonio Stradivari, la collezione Genio Creativo di Montegrappa si rivolge questa volta a un grande artista della pittura moderna che con i suoi ritratti e il suo stile ha cambiato il modo di interpretare il volto umano. Amedeo Modigliani è vissuto animato da una passione vibrante: dare una forma all’essenza dell’uomo. Artista geniale e sregolato, nato come scultore, si rese ben presto conto che la sola materia capace di adattarsi a questa sua ricerca era il colore. I suoi quadri vanno oltre le apparenze per trovare l’anima dell’individuo, spogliato di ogni dettaglio superfluo. Da qui i suoi celebri ritratti: lunghi volti piatti e ovali, le bocche sempre increspate e occhi pieni, privi d’iride e quindi di sguardo. Ispirandosi allo stile lineare che distingue le opere del maestro, noto anche con il soprannome di Modì (che in francese suona come maudit, maledetto), Montegrappa propone una collezione in edizione limitata composta da 3.350 stilografiche placcate platino, 2.500 roller e 4.000 penne a sfera con la medesima finitura. Ci sono poi 150 stilografiche in oro rosa adornate da un diamante. La linea pulita delle penne vuole essere un omaggio all’essenzialità della ricerca plastica di Modigliani, un contrasto tra le linee, semplici e chiuse, e le pennellate di colore, dense e appassionate. Fusto e cappuccio sono ovali come i volti a lui cari, mentre la clip è lunga e asimmetrica come i nasi disegnati dal Maestro. L’anello del cappuccio ha la tipica forma irregolare delle labbra che prediligeva per le sue opere. La “firma artistica” di Modigliani, quella pennellata decisa e vibrante che caratterizza ogni suo dipinto, è riprodotta attraverso la resina preziosa di cui sono fatte queste creazioni. Il colore è lo stesso di moltissime sue opere: blu intenso, come le notti parigine. La preziosità del suo contributo alla storia dell’arte è celebrata anche sul pennino in oro 18 kt con un’incisione di uno dei suoi famosi studi di testa. Come nella precedente edizione limitata Genio Creativo, la cima del cappuccio identifica la collezione con il logo Montegrappa e una pietra solitaria, simbolo dell’unicità del genio, che nella versione in oro rosa 18 kt è un diamante.

16


La scheda / Specifications

Nome Tributo ad Amedeo Modigliani Produttore Montegrappa Anno di produzione 2009 Numero esemplari 3.350 stilografiche placcate platino; 2.500 roller placcati platino; 4.000 penne a sfera placcate platino; 150 stilografiche in oro rosa Materiali platino, oro rosa e lacca Finiture platinate e in oro rosa secondo le versioni Decorazioni la clip ricorda i nasi dipinti da Modigliani, la vera ha la forma delle sue bocche; sul cappuccio è incastonata una pietra blu, nella versione in oro rosa un diamante Pennino in oro 18 kt con incisione di un volto; gradazioni di scrittura: Ef, F, M e B Sistema di caricamento a pistone Prezzo Stilografica placcata platino 720 euro Roller placcata platino 550 euro Penna a sfera placcata platino 390 euro Stilografica oro rosa 3.850 euro

Name Tributo ad Amedeo Modigliani Manufacturer Montegrappa Year of production 2009 Number of pieces 3,350 platinum-plated fountain pens, 2,500 platinum-plated rollerballs, 4,000 platinum-plated ballpoints, 150 rose gold fountain pens Materials platinum, rose gold, lacquer Trim platinum plated or gold, depending on version Decorative work clip based on the noses painted by Modigliani, cap band based on his depictions of lips, cap set with blue stone (a diamond on rose gold version) Nib 18K gold with engraved with a face, available in EF, F, M, B Filling system piston-filler Price platinum-plated fountain pen €720 platinum-plated rollerball €550 platinum plated ballpoint €390 rose gold fountain pen €3,850

Tribute to Modigliani Montegrappa creates a limited edition collection with clean lines as a tribute to the essential painting style of Modigliani. After last year’s tribute to Antonio Stradivari, Montegrappa has dedicated the latest addition to its Genio Creativo collection to a great exponent of modern art who, with his portraits and painting style, changed the way artists interpret the human face. Amedeo Modiglioni had a guiding passion: to give form to the essence of humans. Although he started his career as a sculptor, this ingenious artist, who was drawn to excesses throughout his life, soon found that color was the best medium to achieve this. With all superfluous details removed, his paintings go beyond appearances to look into the spirit of his subjects. His portraits are marked by their long, flat, oval faces, with pursed lips and full eyes with no iris and, therefore, without the appearance of seeing. Drawing its inspiration from the linear style that characterizes the works of the master, Montegrappa has released a limited edition of 3,350 platinum-plated fountain pens and 2,500 rollerballs and 4,000 ballpoints with the same finish. There are also 150 fountain pens in rose gold set with a diamond. The clean lines of the pen are a tribute to the essential style of Modigliani, with its contrasting lines and splashes of dense, passionate colors. The barrel and cap are oval, like the faces of Modigliani’s portraits, while the clip is long and asymmetrical, based on his subjects’ noses. Irregular in shape, the cap band is based on the unbalanced lips so common in his works. Montegrappa has also captured Modigliani’s hallmark use of vibrant colors, using a high quality resin in the same color as so many of his paintings: an intense blue, reminiscent of Parisian nights. The artist’s contribution to art history is also recognized in the 18-karat gold nib, with an engraving of one of his most famous studies of the human face. Like previous Genio Creativo pens, the cap top is set with the Montegrappa logo and a solitaire stone, a symbol of the uniqueness of creative genius. On the rose gold pen, the stone is a diamond

17


LIMITED EDITION

Omaggio al computer La collezione Fpc di Omas propone 2008 penne (1.008 stilografiche e 1.000 rollerball) per celebrare l’anno in cui i pc sono arrivati a quota 1 miliardo Susanna Demodena

Non è detto che l’avvento della tecnologia e la diffusione dei computer debba necessariamente andare a discapito dell’uso degli strumenti di scrittura tradizionali. I due ambiti possono convivere, restando diversi gli impieghi e le finalità e soprattutto inalterate le emozioni che una bella calligrafia può rendere. Questo è il convincimento di Omas, che sportivamente dedica un omaggio all’ipotetico avversario, creando un’edizione limitata che si ispira al personal computer: la collezione Fpc, che si compone di 1.008 stilografiche e 1.000 rollerball, per raggiungere quota 2008, ossia l’anno trascorso, in cui si è registrata a livello mondiale la diffusione di 1 miliardo di esemplari di computer (circa uno ogni 7 abitanti della terra). Questo l’evento che ha indotto Omas a proporre un modello avveniristico in alluminio trattato, lo stesso che viene impiegato nell’ambito dell’high-tech, ma altrettanto valido per creare uno strumento di scrittura leggero e bilanciato. Stilografiche e roller (rispettivamente 1.150 e 990 euro) s’ispirano come forma alla Omas 360, che con i suoi tre lati è divenuta da anni un icona della casa bolognese. La nuova versione prevede una decorazione guilloché e incisioni che uniscono passato e futuro: su due lati troviamo infatti riprodotti il disegno del primo hard disk, datato 1956 e quello del supercomputer Cray X1, creato nel 2003 e capace di eseguire 52,4 mila miliardi di operazioni al secondo. Le incisioni sul portapennino e sul portapuntale rappresentano invece tavole di calcolo greche e romane risalenti a un periodo tra il 500 a.C. e il 500 d.C. La clip rappresenta in forma stilizzata l’abaco in uso nel XIII secolo, ma già noto ai cinesi dal 2.000 a.C., mentre sul pennino è rappresentato il regolo, il primo strumento di calcolo analogico, in vigore dal 1650. 18

The FPC collection from Omas includes 2,008 pens (1,008 fountain pens and 1,000 rollerballs) to celebrate the year that the number of PCs reached one billion

It’s no foregone conclusion that the spread of computers should push traditional writing instruments out of existence. With their different applications and aims, the two can coexist. And, of course, nothing can replace the pleasure of beautiful handwriting. Omas is convinced of this and is sportingly dedicating a limited edition inspired by the personal computer to an unusual milestone. The FPC collection comprises 1,008 fountain pens and 1,000 rollerballs, for a total of 2,008, that is, the year in which the number of computers worldwide reached one billion – approximately one for every seven people on earth. This futuristic pen is crafted of treated aluminum, the same material often used for hi-tech equipment but equally appropriate for producing a light, well-balanced writing instrument. The shape of both the fountain pen and rollerball (1,150 and 990 euros respectively) is based on the Omas 360, which, with its three sides, has become been an icon of the Italian pen manufacturer for many years. The new pen features guilloche engraving that unites past and future: Two sides are decorated with images of the first hard disk, created in 1956, and the hard disk made for the Cray X1 supercomputer, built in 2003, which can perform 52.4 billion operations a second. The engravings on the section show Greek and Roman mathematical tables from between 500 A.C. and 500 A.D. The clip is based on an abacus from the 13th century – although the abacus was introduced in 2000 B.C. – while the nib is engraved with a slide rule, the first analog calculator, developed in 1650


Excellence

Craftsmanship skill made in germany by Wirth & Goffi - Milano - www.wigo.it - tel. 02.58.10.07.05


LIMITED EDITION

Eleganza senza tempo Conway Stewart ripropone con Dandy Heritage un modello storico già realizzato all’inizio della sua attività, intorno agli anni ’20 del secolo scorso Susanna Demodena

Un’eleganza raffinata caratterizza l’esteta che adora distinguersi in società per il suo modo di vestire e vivere. Il movimento dandy fece scalpore alla fine del XVII secolo per gli atteggiamenti eccentrici, ma poi assunse un significato più maturo, legato alla ricerca di uno stile prezioso e seducente. Con questa idea di eleganza aristocratica, Conway Stewart ripropone un modello storico già realizzato all’inizio della sua attività, intorno agli anni ’20 del secolo scorso. Dandy Heritage vuole essere una celebrazione del gusto antico, ma non per questo meno attuale, poiché classe e raffinatezza non subiscono le ingiurie del tempo. Con le sue linee classiche e impreziosita da decorazioni guilloché, la collezione si presenta al pubblico in un’edizione limitata a 200 esemplari. Fusto e cappuccio sono interamente rivestiti di lacca nera su cui sono stati incisi disegni che ricordano lo stile Art Déco: una serie di rombi ripetuti, il disegno a diamante che definisce un design consolidato, elegante e semplice al tempo stesso. Lineare e omogenea, la penna non presenta altri particolari accenti decorativi, come se fosse più che sufficiente a decretare il proprio stile l’abito indossato. Un tocco prezioso è dato dagli accenti in argento massiccio che brillano sul puntale e le finiture. Il sistema di caricamento è a converter e il pennino in oro 18 kt è disponibile nelle larghezze di tratto Ef, F, M, B, BB e nelle vari misure Italic. La penna può essere ordinata anche in versione roller e con l’impugnatura in resina nera invece che argento (500 euro). 20

Timeless elegance With a love of distinguishing themselves in society with their flamboyant clothes and lifestyles, the dandies were the personification of elegance. The term “dandy” first appeared in the late 17th century, when it was used to describe people with eccentric behavior. But the meaning later evolved and came to encompass a life dedicated to a seductively elegant style. With this idea of aristocratic elegance in mind, Conway Stewart has re-released Dandy Heritage, a pen that dates from when the firm was first set up early last century. Dandy Heritage is a celebration of old-fashioned style. But this makes it no less contemporary, since style and elegance are immune to the passing of time. The collection, marked by its classic lines and guilloche decorative work, is limited to just 200 pieces. The body and cap are entirely finished in black lacquer, engraved with a series of repeated diamonds – an art deco design that is simultaneously simple and elegant. Uniform in its appearance, the pen has no other decorative work, as if its outfit was enough to declare its personal style. The glittering solid silver section and trim add an extra touch of elegance. Available in EF, F, M, B, BB and a range of italic widths, the nib is 18-karat gold. The fountain pen takes a converter. A rollerball version can also be ordered with a black resin grip instead of silver (500 euros).


LIMITED EDITION

A capo dell’epopea Usa Krone celebra George Washington, primo presidente americano, con un’edizione limitata di 388 stilografiche e 38 roller in argento massiccio Susanna Demodena

Krone è un marchio statunitense che spesso sceglie i soggetti delle proprie penne tra quelli cari alla storia del paese. Era dunque inevitabile che prima o poi dovesse prendere in considerazione uno dei personaggi fondamentali dell’epopea americana: George Washington, il primo presidente degli Stati Uniti, nominato nel 1789. Protagonista indiscusso della Guerra d’Indipendenza, nominato capo supremo dell’armata dei ribelli americani che lottavano contro il dominio dell’Inghilterra, una volta eletto Washington seppe governare con moderazione, distribuendo le cariche tra liberal-democratici e conservatori e dal 1800 la capitale federale, sede del governo centrale, è chiamata con il suo nome. L’edizione limitata proposta da Krone si compone di 388 stilografiche e 38 roller in argento massiccio, dipinte a mano con sfumature di colore azzurro e blu presidenziale (rispettivamente 5.900 e 5.800 dollari): il cappuccio è ornato in oro con dettagli dello stemma di famiglia di Washington, mentre la clip è realizzata in argento opaco per evocare l’epoca del periodo coloniale, così come gli anelli incisi con motivi geometrici. Al centro della penna si staglia la firma del condottiero e primo presidente, raffigurato a cavallo sul fusto: si tratta di una scena che riproduce la vittoriosa giornata d’inverno in cui il generale condusse gli americani alla battaglia di Princeton. Una moneta in cima alla penna incapsula fibre prese dall’uniforme di Washington. Oltre alle versioni descritte, sono disponibili anche 18 stilografiche Magnum, più grandi in termini di dimensioni e con dettagli in oro rosa.

To the father of the United States Krone is an American pen maker that often chooses subjects from its country’s history for its pens. It was inevitable, therefore, that it would eventually dedicate a pen to the father of the United States, George Washington. Appointed commander-in-chief of the revolutionary forces in their fight against the British, the first president was a fundamental figure in the War of Independence. As president, he governed fairly, sharing responsibilities among both the Liberal Democrats and Conservatives. Since 1800, the federal capital has been named in his honor. The limited edition from Krone consists of 388 fountain pens and 38 rollerballs crafted of solid silver and hand painted in shades of light blue and presidential blue (5,900 and 5,800 dollars respectively). The cap is decorated with details from the Washington family coat of arms, while the clip and bands, engraved with a geometric design, are crafted of matte silver as a reference to the colonial period. Washington’s signature is reproduced on the center of the pen with an image of him on horseback on the barrel in a scene representing the day when the general led the revolutionary forces to victory at the Battle of Princeton. A coin on top of the pen encapsulates fibers taken fr om Washington’s uniform. Eighteen Magnum versions of the pen are also available. This is a larger pen with rose gold trim. 21


LIMITED EDITION

Smaltate a fuoco Marlen lancia la nuova edizione limitata 4 Seasons, collezione che nasce per essere venduta completa delle 4 penne stilografiche e si compone di 38 set Mario Crisanti

Con la nuova edizione limitata 4 Seasons, Marlen mostra tutta la propria perizia nell’applicazione della smaltatura a fuoco che non mancherà di affascinare gli amanti del genere. Il tema prescelto è quello classico dell’alternanza tra le stagioni dell’anno, con le caratteristiche sfumature di colore e le differenti suggestioni che scandiscono il tempo. La collezione nasce per essere venduta completa delle 4 penne stilografiche e si compone di 38 set. Ciò non esclude che ci sia la possibilità, su richiesta del cliente, di realizzare modelli singoli che ver-

22

rebbero identificati con una numerazione separata. Sul fusto di ciascun modello sono riprodotti paesaggi declinati in diversi colori per ciascuna stagione: il panorama bucolico su terso sfondo celeste rappresenta l’inverno, i fiori che sbocciano nel verde la primavera, mentre per l’autunno il soggetto è costituito da alberi spogli dipinti sul rosso e lo splendente giallo ci ricorda l’estate. Denominatore comune ed elemento caratterizzante della collezione è la raffinata esecuzione pittorica eseguita intera-

mente a mano su una base d’argento. Qui viene applicata la smaltatura a fuoco, un processo realizzato con cristallo ridotto in polvere disteso mediante liquefazione a temperature fra i 650 e gli 800°C. Diversi sono i passaggi per arrivare al risultato finale: il soggetto viene dipinto su un fondo di smalto chiaro usando cristalli colorati macinati fino ad assumere l’aspetto quasi impalpabile come cipria e che, una volta diluiti con oli essenziali speciali, sono mescolati per ottenere tutta la gamma di sfumature necessarie.


Sono state eseguite molteplici cotture per fissare la pittura, soprattutto nel caso delle miniature, che richiedono la capacità di riconoscere quale tonalità assumeranno i vari colori dopo le cotture. Una volta ottenuto il risultato desiderato, la miniatura è stata ricoperta con uno strato di smalto trasparente, a sua volta levigato e lucidato accuratamente. Solo attraverso questo complesso procedimento si è potuta ottenere la vivacità delle immagini che ricoprono le 4 Seasons. A completamento delle stilografiche sono infine stati montati gli anellini in argento e il puntale e la coda del fusto in resina nera. Il pennino è in oro 18 kt, disponibile nella larghezza di tratto medio.

La scheda / Specifications

Nome 4 Seasons Produttore Marlen Distributore per l’Italia Marlen Anno di produzione 2009 Numero esemplari 38 stilografiche per ciascuna stagione Materiali resina, argento e smalto Finiture argento Decorazioni lavorazione speciale per la realizzazione del dipinto in miniatura tramite l’antica arte della smaltatura a fuoco di cristallo colorato Pennino in oro 18 kt; larghezza di tratto M Prezzo stilografica singola 3.000 euro; set completo 12.000 euro

Name 4 Seasons Manufacturer Marlen Italian distributor Marlen Year of production 2009 Number of pieces 38 fountain pens for each season Materials resin, silver, enamel Trim silver Decorative work miniatures executed using hot enamel based on colored crystals Nib 18K gold, available in M Price single fountain pen €3,000 complete set €12,000

Hot enamel Marlen presents it new 4 Seasons, a limited edition of 38 sets of four pens each

With the 4 Seasons limited edition, Marlen is demonstrating all its skill with hot enamel. And these pens, which capture all the characteristic colors and feelings of the four seasons, won’t fail to fascinate people with an eye for this traditional enamel technique. Marlen has created 38 sets of four fountain pens each. But customers can still order individual pens, which will be numbered separately. The barrel of each pen features a different landscape. Winter is depicted through a rustic scene with a clear blue sky. Flowers bloom against green grass in the spring version. Bare trees against a red background depict fall, while a brilliant yellow reminds us of summer. The common feature of each version is the beautifully executed pictures, done entirely by hand, on silver. Hot enamel is used, a process involving pulverized crystals that are liquefied at temperatures between 1,200 and 1,500 degrees Fahrenheit. Numerous stages are required to produce the final product. The subject is first painted on a background of clear enamel using pulverized colored crystals mixed with special essential oils. The pen is then fired several times to fix the painting (miniatures, in particular, require real experience to know what colors the enamel will assume after multiple firings). Once the desired result has been achieved, the miniature is covered with a layer of transparent enamel, which is then painstakingly polished. This complex process is what has produced the brilliant colors of the 4 seasons. The fountain pens are finally finished with the application of silver bands, the section and the black resin barrel end. The nib is 18 karat gold and medium width.

23


LIMITED EDITION

Ritorno al futuro Montblanc Star Walker Black Mystery, con il suo disegno avveniristico inciso al laser, simbolizza un’immaginaria navicella spaziale per volare con la fantasia nella contemporaneità Christian Carosi

La collezione Star Walker rappresenta l’anima più innovativa della produzione di penne a marchio Montblanc e si compone di modelli appositamente studiati per un pubblico cosmopolita e dinamico che apprezza oggetti di moderno design. Come avvenuto alla presentazione delle passate edizioni, anche oggi si resta colpiti dalla capacità di interpretare l’evoluzione del gusto e dello stile proponendo una serie di modelli di scrittura inedita: Black Mystery è un immaginario viaggio verso il futuro nelle profonde regioni inesplorate dello spazio, ma anche un richiamo all’era che stiamo vivendo. La silhouette di questo strumento è interamente caratterizzata da un disegno inciso al laser avveniristico ed evocativo. Le striature platinate che rivestono la nera

24

lacca ricordano scie di comete, ma anche immagini digitali prodotte da un computer, fasci infiniti che si proiettano verso un immaginario futuro. L’impatto estetico è molto deciso, affascinante nel suo slancio, e contribuisce a esaltare la sensazione di dinamicità e linearità del naturale profilo delle penne. Sul vertice è collocato il simbolo che caratterizza l’intera collezione Star Walker: il marchio Montblanc fluttuante all’interno di una cupola trasparente. Mai come in questo caso, la particolarità del cap top sembra trovare degna collocazione, come se si trattasse di una microscopica base lunare (o marziana), un avamposto collocato a presidio delle scoperte che il futuro ci riserva. In linea con l’aspetto complessivo, il fer-

maglio in metallo platinato ha una sagoma particolare e ben inseriti sono gli anelli neri posti sulla parte finale del fusto: questo presenta una linea morbida e arrotondata come l’ogiva di un missile pronto a spiccare il balzo verso le più lontane galassie. L’alta tecnologia impiegata e le apparenze avveniristiche non devono far dimenticare il lavoro artigianale di finitura che caratterizza ogni prodotto Montblanc: dall’assemblaggio alla cura con cui è realizzato il pennino della stilografica in oro 14 kt rodiato con punta in iridio, disponibile nelle larghezze di tratto Ef, F, M e B (430 euro). Va infine ricordato che il fineliner con dispositivo a molla è compatibile con refill per roller Montblanc (330 euro) e la penna a sfera è dotata di meccanismo a rotazione (330 euro).


Back to the future With its futuristic laser-etched design, Montblanc Star Walker Black Mystery symbolizes an imaginary spaceship in a flight of contemporary imagination. La scheda / Specifications

Nome Star Walker Black Mystery Produttore Montblanc Anno di produzione 2009 Materiali Metallo e resina Finiture Metallo placcato platino Decorazioni Incisioni al laser lungo fusto e cappuccio; sul vertice del cappuccio è incastonata una cupola di vetro in cui galleggia la stella Montblanc Sistema di caricamento a cartucce Pennino in oro 14 kt rodiato, punta in iridio larghezze di tratto Ef, F, M e B Prezzo Stilografica, 430 euro Penna a sfera, 330 euro Fineliner, 330 euro

Comprising pens created specifically for cosmopolitan pen users with a taste for modern design, Star Walker is the Montblanc’s most innovative collection. Like earlier versions of the pen, the new Star Walker reflects Montblanc’s ability to encapsulate changing tastes and fashions in original writing instruments. Black Mystery is an imaginary voyage into the future and the deep, unexplored regions of outer space. But it also reflects the present day. The pen is fully engraved with an evocatively futuristic laser-etched design. Like infinite paths into an imagined future, the platinum-plated lines that cover the lacquer recall the paths of comets as well as digital images produced on a computer. With its intriguing lines, the design is striking, adding to the feeling of movement and linearity created by the profile of the pen. On the cap top is the floating Montblanc star in a transparent dome that features

on the entire Star Walker collection. But the dome and logo have never had such a perfect setting, appearing like a moon (or perhaps Martian) base, an outpost defending the discoveries that the future will bring us. Reflecting the overall effect of the pen, the platinum-plated clip has an unusual profile, while the black rings on the end of the gently rounded barrel create the impression of a rocket ready to blast off to distant galaxies. But the futuristic appearance of this pen and the technology that has gone into making it shouldn’t make you forget the quality artisanship that goes into every Montblanc product, from assembly to the care that goes into crafting the iridiumtipped and rhodium-plated 14-karat gold nib (available in EF, F, M, and B widths). The fineliner (330 euros) version also takes a Montblanc rollerball refill, while the ballpoint (330 euros) has a twist mechanism. The fountain pen retails for 430 euros.

Name Star Walker Black Mystery Manufacturer Montblanc Year of production 2009 Materials metal and resin Trim platinum-plated metal Decorative work laser-etched pattern on cap and body, cap top set with floating Montblanc star inside transparent dome Filling system cartridge Nib rhodium-plated 14K gold with iridium tip, available in EF, F, M and B Price fountain pen €430 ballpoint €330 fineliner €330

25


LIMITED EDITION

Meritato Anniversario Santara celebra i 90 anni dalla nascita di Columbus, uno dei marchi che maggiormente ha segnato la storia delle stilografiche in Italia, con un’edizione limitata in argento massiccio rifinito artigianalmente Christian Carosi

Per quanto possa sembrare strano la storia di Columbus, uno dei più apprezzati marchi italiani, che ha siglato splendide linee di stilografiche a partire dai primi anni ’20, è tra le meno conosciute. Eppure è grande l’importanza di questa azienda nella storia del gusto e dell’evoluzione tecnologica delle stilografiche (è del 1929 il brevetto del sistema di caricamento detto a cucchiaino) fino al periodo immediatamente successivo alla guerra, quando l’avvento delle penne a sfera adombrò la fortuna del marchio, rilevato nel 1992 da Santara che lo ha rilanciato puntando sul recupero di quei valori della tradizione artigiana che lo avevano fatto grande. Si inserisce in questo contesto la presentazione di Anniversario, modello disegnato e prodotto per celebrare i 90 anni dal debutto sul mercato della prima Columbus, a opera dei fratelli Eugenio e Alfredo Verga. La collezione si compone di 190 stilografiche interamente in argento massiccio rifinito artigianalmente: un numero che vuol dare rilievo all’unicità dell’operazione (indicata dal numero 1 delle centinaia) e ricordarne il significato (90 anni dalla fondazione). Le estremità della penna sono leggermente rastremate, fusto e corpo decorati con incisioni guilloché, ispirate al disegno impiegato sulle penne Columbus degli anni ’30: motivi geometrici a greca si alternano a linee verticali. Il cappuccio è rinforzato internamente e fornito di chiusura a vite, mentre la vera è personalizzata con il logo Columbus inciso. Sulla testina sono riportati gli anni dell’anniversario su fondo laccato nero, contornati da una corona d’alloro, e sul fondello è incisa la numerazione progressiva di ogni esemplare. Anche la clip presenta una decorazione in lacca nera e al suo interno nasconde la molla incorporata. Il caricamento è a stantuffo di produzione tedesca e il serbatoio dispone di una finestra a vista per il controllo della quantità e del colore dell’inchiostro. Il pennino è in oro bianco 18 kt con punta in iridio, inciso con fregi classici della tradizione Columbus. Per l’occasione è stato previsto un astuccio realizzato in legno di betulla e velluto, al cui interno insieme al certificato di garanzia è inserita una boccetta d’inchiostro con tappo rodiato.

26


La scheda / Specifications

Nome Anniversario Produttore Columbus/Santara Anno di produzione 2008 Numero esemplari 190 stilografiche Materiali argento sterling 925 Finiture argento e lacca Decorazioni fusto e cappuccio sono incisi con lavorazione guilloché Pennino in oro bianco 18 kt con punta in iridio, punta media Sistema di caricamento a stantuffo con serbatoio trasparente Confezione in legno di betulla e velluto con boccetta d’inchiostro Prezzo 690 euro

Name Anniversario Manufacturer Columbus/Santara Year of production 2008 Number of pieces 190 fountain pens Materials 925 sterling silver Trim silver and lacquer Decorative work body and cap engraved with guilloche designs Nib 18K white gold, iridium tip, medium width Filling system piston-filler with transparent barrel Packaging silver birch and velvet with bottle of ink Price 690 euros

Historic Anniversary Santara is celebrating the 90th anniversary of the foundation of Columbus, among the brands that most influenced the history of the Italian fountain pen, with a solid silver limited edition with a handcrafted finish. As strange as it may seem, the history of Columbus, which produced a series of magnificent fountain pens beginning in the early 1920s, is one of the least known. Nevertheless, the firm is one of the most revered Italian brands and was of tremendous importance in the development of fountain pen styling and technology, patenting in 1929, for example, the “cucchiaino” (teaspoon) filling system. With the arrival of the ballpoint after World War II, the brand’s fortunes nosedived. It was, however, relaunched in 1992 by Santara, which based its revival on the same values of traditional artisanship that made the brand great. A pen that reflects these values is the Anniversario, made to celebrate the 90th anniversary of the launch of the first Columbus pen, designed by brothers Eugenio and Alfredo Verga. The collection consists of 190 solid silver fountain pens with a handcrafted finish. This number is intended to underscore the uniqueness of the edition (hence the “1”) and the date of the anniversary (the 90). The ends of the pen are slightly tapered, with the body and cap decorated with engine-turned fretted motifs alternating with vertical lines, a design based on the decorative work on Columbus pens from the 1930s. The threaded cap is reinforced internally, while the band is engraved with the Columbus logo. On the cap top are the years of the anniversary against a black lacquer background and framed by a laurel wreath. Each pen’s serial number is engraved on the blind cap. The clip, with its hidden spring, also features black lacquer decorative work. The pen has a Germanmade piston-fill mechanism, while the barrel has a window revealing the ink color and level. Crafted of 18-karat white gold with an iridium tip, the nib is engraved with traditional Columbus motifs. To mark the occasion, the firm has produced a silver birch and velvet case, containing the warranty and a bottle of ink with a rhodium-plated top.

27


LIMITED EDITION

Las Meninas sperimenta con arte L’omaggio a Velásquez e al suo celeberrimo quadro offre a Delta l’occasione per sperimentare il sistema di caricamento “button filler” introdotto all’inizio del 900 Mario Crisanti

Delta presenta una penna cameo che celebra con un efficace richiamo iconografico il grande pittore spagnolo Velásquez, e allo stesso tempo diventa occasione per sperimentare un sistema di caricamento particolare, tratto dal passato. La collezione Las Meninas si compone di alcuni modelli tradizionali, come le 200 stilografiche 1K con sistema di riempimento di inchiostro a convertitore a vite e cartucce standard e gli altrettanti roller R/2 convertibile in penna a sfera. A questi però Delta affianca, per la prima volta nella sua produzione, altre 200 stilografiche 1Ks e 656 versione Demonstrator dotate di sistema “button filler”: si tratta di un meccanismo adottato all’inizio del secolo scorso che si basa sulla pressione esercitata sul serbatoio interno da un pulsante posto al termine della penna; questi agisce all’interno azionando una barretta metallica che si incurva e schiaccia così il serbatoio creando la depressione necessaria a risucchiare l’inchiostro. Questo sistema presenta il vantaggio di non aver bisogno di una fessura laterale sul corpo della penna per eseguire la pressione. Il meccanismo è ben visibile nel modello Demonstrator che, grazie al suo serbatoio in resina trasparente, permette di godere appieno dei minimi dettagli tecnici interni. A parte questo inserto, l’intera collezione è realizzata con fusto e cappuccio di resina colorata, in base alle versioni: la 1Ks e il roller R/2 sono in grigio stratificato e presentano accenti e finiture in argento massiccio, mentre le altre sono nere con dettagli in argento dorato (vermeil). Sul fusto di tutti i modelli della serie si staglia, incisa in un ovale, la fanciulla protagonista del quadro di Velásquez: l’infanta Margarita, la figlia maggiore di Filippo IV re di Spagna che incaricò il pittore di raccontare con i suoi quadri la vita di corte. Velásquez dipinse in quel periodo ritratti e scene come quella descritta nel quadro “Las Meninas” del 1656, oggi custodito nel Museo del Prado di Madrid. Per tutte le versioni, è previsto un pennino in oro 18 kt platinato disponibile nelle gradazioni Eef, Ef, F, M, B, Om, Bb, Ob, Obb, Stub 28


La scheda / Specifications

Nome Las Meninas Produttore Delta Anno di produzione 2009 Esemplari 200 stilografiche 1K con convertitore a vite e cartucce; 200 roller R/2 convertibili a sfera; 200 stilografiche 1Ks con button filler; 656 stilografiche Demonstrator Materiali resina grigia, nera o trasparente secondo le versioni Finiture in argento o vermeil secondo le versioni Decorazioni sul fusto è riprodotta la fanciulla del quadro di Velásquez “Las meninas”, in argento e vermeil secondo le versioni Pennino in oro 18 kt, platinato e disponibile nelle gradazioni: Eef, Ef, F, M, B, Om, Bb, Ob, Obb, Stub Sistema di caricamento nella 1K meccanismo di riempimento di inchiostro a convertitore a vite e cartucce standard; nella 1Ks e nella Demonstrator, sistema button filler Prezzo stilografica 1K 420 euro; roller R/2 convertibile a sfera 240 euro; stilografica 1Ks e Demonstrator 590 euro

Name Las Meninas Manufacturer Delta Year of production 2009 No. of pieces 200 1K fountain pens with cartridge or converter, 200 R/2 convertible ballpoint/rollerballs, 200 1KS button-filled fountain pens, 656 Demonstrator fountain pens Materials gray, black or transparent resin, depending on version Trim silver or vermeil, depending on version Decorative work little girl from Velázquez’s painting Las Meninas reproduced on barrel, in silver or vermeil, depending on version Nib platinum-plated 18K gold, available in EEF, EF, F, M, B, OM, BB, OB, OBB and stub Filling system 1K version takes either cartridge or threaded converter, 1KS and Demonstrator fitted with button-fill mechanism Price 1K fountain pen €420, fountain pen, R/2 convertible rollerball/ballpoint €240, 1KS and Demonstrator fountain pens €590

Delta dabbles in art Delta’s homage to Spanish artist Velázquez and his magnum opus serves as an opportunity to revisit the button-filler system, introduced early last century. Delta has released a new pen that celebrates the great Spanish artist Diego Velázquez through a skilled use of images, using the pen as an opportunity to revisit an unusual filling system from the past. The Las Meninas collection includes traditional models, including 200 1K fountain pens, which take a cartridge or threaded converter, and the same number of convertible rollerball/ballpoints. But for the first time, Delta has now added 200 1KS fountain pens and 656 Demonstrator fountain pens to the range, fitted with a button filler. The earliest button-filled pens appeared at the beginning of the last century. They work by a button on the end of the barrel compressing a sac inside the pen via a metal bar. Once compressed, the vacuum created in the sac draws the ink into the pen. This system eliminates the need for a hole on the side of the pen to compress the sac. And the mechanism is on full display on the Demonstrator model, which, with its transparent resin body, reveals all the pen’s inner workings. The barrels and caps of the other pens in the collection are crafted of colored resin. On the 1KS fountain pen and R/2 rollerball, they are a striated gray with solid silver accents, while the other models are black with vermeil trim. All the different versions feature an image of Margarita, the main figure in Velázquez’s magnum opus, Las Meninas (1656), engraved within an oval. Margarita was the eldest daughter of Philip IV of Spain, who appointed Velázquez as court artist. During this period, Velázquez painted portraits and scenes of the type presented in Las Meninas, which today is held in the Museo el Prado, Madrid. All the different versions of the pen have a platinum-plated 18-karat gold nib, available in EEF, EF, F, M, B, OM, BB, OB, OBB and stub widths.

29


LIMITED EDITION

Torna il razzo Pilot propone con il nome di M90 una versione aggiornata a forma di missile della Myu del 1971, con lo scopo di festeggiare i 90 anni di attività Edoardo Coperchini

Gli appassionati e collezionisti di strumenti di scrittura si ricorderanno della stilografica nota con la sigla “μ”, la Myu di Pilot uscita nel 1971. Il nome prendeva spunto dall’omonimo razzo, progettato dall’agenzia aerospaziale giapponese in quegli anni e con cui si voleva creare una connessione concettuale: un modello all’avanguardia, nel quale Pilot si riconosce ancora adesso, proponendone una versione aggiornata con lo scopo di festeggiare i 90 anni di attività. Per l’occasione saranno prodotti solo 9.000 pezzi, di sicuro interesse, anche grazie al prezzo contenuto (197 euro). In Italia se ne avrà la disponibilità a partire da metà aprile prossimo. Ciò che salta immediatamente all’occhio guardando la stilografica è il particolare pennino che forma un tutt’uno con il fusto, sviluppando una linea affusolata e di sicuro impatto estetico. L’intera lavorazione è in acciaio inossidabile e contribuisce a creare quell’effetto di missile destinato alle esplorazioni spaziali, voluto fin dalle origini del progetto. È possibile optare tra due rigidità del pennino: F e M. Molto ben riuscito anche il bilanciamento delle proporzioni, grazie a un cappuccio più lungo del consueto, nel quale la penna si richiude assumendo dimensioni compatte e ideali per essere trasportata in viaggio. Sul fermaglio in lega di rame compare inciso in piccolo, sul vertice, il nome del modello M90. Sul vertice è stato incastonato uno spinello azzurro, unica vera differenza rispetto al modello del 1971, per enfatizzare la volontà commemorativa dell’operazione. 30

Dubbed M90 to celebrate 90 years of business, the latest pen from Pilot is an updated version of 1971’s MYU

Pen collectors will surely remember the Pilot MYU, a fountain pen released in 1971 and identified by the Greek letter “ μ” The name was taken from a rocket built by the Japanese Space Agency at the time and was intended to make people think of the pen as a state-of-the-art creation. Pilot still sees the pen in the same light, releasing an updated version to celebrate 90 years of business. Only 9,000 pieces will be produced, making the pen a very attractive proposition when combined with its reasonable price (197 euros). The pen will go on sale in Italy in mid-April. The thing that immediately strikes you about the M90 is that the nib is an integral part of the barrel, creating a sweeping and eye-catching line. The pen is mainly made of stainless steel, contributing to its resemblance to a rocket about to explore space, as the original design intended. Fine and medium nibs and available. With the cap longer than average, the pen has well-balanced proportions. It’s also quite small and ideal for carrying with you. The top of the copper alloy clip is engraved with the model name, M90. On the cap top is a blue spinel stone, the only real difference between this and the 1971 pen, underscoring that this is a commemorative edition.


LIMITED EDITION

Dall’acciaio al Titanic Lepine propone una collezione di 88 stilografiche non solo con il nome del famoso transatlantico, ma anche con un pezzo di acciaio preso da quella nave Mario Crisanti

Dagli abissi dell’oceano emerge una storia che ha fatto epoca e si ripropone anche in versione di strumento da scrittura. La penna stilografica Lepine Titanic è infatti caratterizzata dalla presenza di un pezzo preso dal famoso transatlantico affondato nel 1912. Il progetto nasce dalla collaborazione con la maison di orologeria Romain Jerome di Ginevra, che ha realizzato una serie di modelli con lunetta ottenuta dalla fusione tra l’acciaio del Titanic e quello fornito dal cantiere Harland & Wolff di Belfast, dove all’epoca fu costruita la nave. Con lo stesso criterio Jean-Pierre Lepine e suo figlio Benjamin, specialisti in strumenti di scrittura, hanno prodotto 88 stilografiche con molteplici richiami alle strutture presenti sulle navi. Il più evidente è dato dal cappuccio a forma di bocchettone d’aerazione dotato di vetro zaffiro che permette la visione del pennino in oro con incisa la sagoma del Titanic. Il fermaglio è invece ispirato al passamano presente sui ponti e il fusto presenta un oblò che consente di vedere dentro la penna il meccanismo a stantuffo di caricamento dell’inchiostro: quando si ruota la manopola per caricare l’inchiostro, l’elica collocata sulla parte terminale gira e si aziona l’indicatore di carica, in tutto simile alla timoneria di una nave. Al centro del fusto è collocato l’anello in acciaio corroso dal tempo fornito dal cantiere Harland & Wolff, che ne certifica l’autenticità. Le stilografiche sono disponibili in cinque finiture: completamente nere, con dettagli in oro rosa, completamente in oro rosa, in palladio e, per finire, in arancione e color crema (4.300 euro).

Lepine has released a limited edition of 88 fountain pens that are not only named after the Titanic but also include a piece of steel from the famous passenger liner The latest writing instrument from Lepine draws its inspiration from a piece of history now lying in the ocean’s depths. The Titanic fountain pen even encapsulates a piece from the ocean liner, which sank in 1912. The pen was born out of collaboration between Lepine and Geneva watchmaker Romain Jerome, which has made a series of timepieces with the bezel created by combining steel from the Titanic with steel from the Harland & Wolff shipyards in Belfast, where the ship was made. Jean-Pierre Lepine and his son Benjamin, both writing instrument specialists, have done something similar, producing 88 fountain pens with design features based on the original ship. The most obvious is the cap with a porthole fitted with a sapphire crystal that reveals the gold nib, engraved with an outline of the Titanic. The clip draws its inspiration from the handrail on the bridge, while the barrel has a window that reveals the pen’s piston-fill mechanism: Much like the wheel of a ship, when you turn the knob to fill the pen, a screw located at the end of the pen activates the filling mechanism. The center of the barrel is set with a corroded steel band originally supplied by Harland & Wolff, which authenticates its authenticity. Five finishes are available: basic black with rose gold accents, rose gold, palladium, orange and cream (4,300 euros). 31


PEN SHOW

Inno alla primavera Faber-Castell aggiunge alla linea Design Ambition Bouquet due penne nelle nuove tonalità giallo mimosa e turchese e in altrettanto colorate confezioni regalo

Carla Pelagatti

Prosegue l’ampliamento della linea Design Ambition Bouquet a firma Faber-Castell con l’introduzione di due nuove colorazioni ispirate all’arrivo della primavera. Come già avvenuto l’anno scorso, con il lancio dei modelli lilla e lime, per questa stagione sono preannunciate due nuove frizzanti tonalità: il giallo mimosa e il turchese. Una gioiosa sferzata di allegria percorre il fusto sottile ed elegante realizzato in resina, per offrire il piacere di un oggetto che coniuga praticità d’uso a uno stile giovane e sbarazzino. Energia positiva, come quella del ritrovato piacere di un raggio di sole che scalda la pelle, viene sprigionata grazie alla tonalità dell’intenso giallo che ricorda i profumati fiori primaverili e alla luminosità del turchese, ispirato ai rigeneranti cieli estivi. La voglia di scrivere, appuntare i propri pensieri, lanciare un messaggio trova nella nuova Ambition Bouquet un alleato sempre disponibile e a portata di mano grazie al fermaglio con terminale zigrinato che assicura una stabile tenuta. La collezione include la penna a sfera e il roller, entrambi con cappuccio e puntale in metallo cromato, che creano un lucido e accattivante contrasto. I due nuovi strumenti da scrittura sono offerti in un’altrettanto colorata confezione regalo, ideali per fare dono gradito anche a se stessi. La penna a sfera con meccanismo a rotazione è dotata di refill di lunga durata (50 euro), mentre il roller è fornito di punta di precisione che garantisce una scrittura fluida e scorrevole (52 euro).

Faber-Castell adds to its Design Ambition Bouquet line with two pens in new shades of mimosa yellow and turquoise that sell in equally colorful gift packaging Faber-Castell is continuing to expand its Ambition Bouquet line with the addition of two new color schemes inspired by springtime. Coming on the heels of last year’s lilac and lime pens, this year the new colors are mimosa yellow and turquoise. Both shades add a joyous splash of color to the pen’s elegantly slender resin barrel, creating a writing tool that combines practicality with spicy looks. The intense yellow, recalling the perfumed flowers of springtime, and the luminous turquoise, inspired by spring skies, seem to give off a positive energy, like the pleasure of feeling the sun’s warming rays on your skin. With its clip with its knurled tip to ensure perfect pocketing, you can always have your Ambition Bouquet close to hand for satisfying that desire to write, jot down your thoughts or send a message. The collection includes a ballpoint and rollerball, both with a chrome-plated cap and section that create a sparkling contrast. The pens sell in equally colorful gift packaging, making them an ideal gift for yourself or someone special. The twist ballpoint has a long-life refill (50 euros), while the rollerball has a precision tip that delivers a fluid writing line (52 euros).


VIVI IL GRANDE MONDO DELLA

PENNA MONDORO


L’ALTRA COPERTINA /THE OTHER COVER PEN

Faber-Castell Design Mondoro rappresenta la sintesi di uno stile classico e intramontabile, capace di interpretare perfettamente la modernità con linee rigorose, pulite che esaltano il carattere hi-tech grazie anche ai felici giochi cromatici tra il nero della lacca e i cromatismi

Le idee forti hanno bisogno di poco per convincere. Nel design, per esempio, basta una linea, la silhouette di una superficie, un colore. Accade così anche in certe opere d’arte dove lo scultore o il pittore procedono per sottrazione, mettendo a nudo la forma per far emergere il concetto originario, l’essenza estetica. Accade così anche per gli strumenti di scrittura e gli accessori della collezione Design di Faber-Castell, che interpretano il modernismo e l’hi-tech senza per questo dimenticare la tradizione formale di un marchio ancorato saldamente alla sua storia. Una storia, iniziata nel 1761, che ha sempre puntato sull’innovazione, dimostrando come ci sia sempre uno spazio di creatività anche per un oggetto apparen-

34

temente semplice come la matita. La nuova Mondoro riunisce tutti questi concetti nella sua apparente semplicità, proponendosi al pubblico con una forma essenziale che ricorda in tutto la Matita per eccellenza. Stiamo parlando della primo modello realizzato con forma esagonale da Lothar von Faber nel 1840, sul quale fu applicato per la prima volta il marchio destinato a diventare il più celebre al mondo nel suo campo. Sono passati quasi due secoli da allora e ciò che torna in auge è proprio quella particolare sagoma che è impressa nei ricordi di tutti noi. Faber-Castell ha oggi l’idea assolutamente azzeccata di reinterpretare questa forma, che assume di fatto una valenza celebrativa, un ricordo dell’epoca in cui

operava Lothar von Faber, ma anche un’apertura verso il futuro. Il design ha questo potere, la capacità di diventare veicolo di significati, segno di un’evoluzione. Ma è anche ricerca di stile e praticità, bellezza estetica e funzionalità del prodotto: Mondoro coniuga tutte queste caratteristiche nella sua semplice pulizia di forme. Dalle dimensioni importanti, risulta estremamente comoda da impugnare, e adattandosi a qualsiasi tipo di presa, si percepisce immediatamente una confidenza naturale nell’usarla. Il profilo essenziale esalta la lucentezza della resina nera che viene impiegata per la prima volta nella famiglia FaberCastell Design, fino a oggi contraddistinta soprattutto per la scelta di legni utilizzati nelle diverse varianti.


L’abbinamento tra la resina e le finiture cromate offre un’eleganza discreta che non ostenta il marchio dell’azienda sul fusto, ma volutamente lo posiziona sul fondello nella sfera e nel portamine o sul cappuccio nella stilografica e nel roller. Il risultato è uno strumento di scrittura dal look che si presta a un uso quotidiano, dall’ufficio al tempo libero, sempre a portata di mano grazie anche alla clip in metallo che permette riporlo nel taschino. Si può scegliere tra diversi stili di scrittura che garantiscono comunque l’impeccabile qualità Faber-Castell: la matita meccanica fornita di mina dura da 0,7 millimetri nasconde sotto il cappuccio la gomma per cancellare sostituibile. Per chi ha necessità di prendere velocemente appunti c’è il rollerball fornito di una punta scorrevole con inchiostro liquido di rapida essiccazione che non sbava e non sporca. La penna a sfera, dotata un sistema di apertura a torsione, si contraddistingue invece per la una grande capacità di ricarica. E infine, fiore all’occhiello della collezione e motivo d’orgoglio di Faber-Castell, la penna stilografica con pennino in acciaio inossidabile che scivola agevolmente sulla carta (larghezze di tratto disponibili: F, M e B). Il suo sistema di caricamento permette di scegliere tra la classica cartuccia o il convertitore attingendo da un calamaio in modo tradizionale. Qualunque sia il modello prescelto, si potrà godere di uno strumento di scrittura esclusivo e affidabile.

La scheda Nome Mondoro Produttore Faber-Castell Distributore per l’Italia Facama Versioni stilo, roller, sfera, mina Materiali, finiture e colori resina nera lucida, metallo cromato Confezione confezione regalo con istruzioni incluse Prezzo stilografica 99 euro; roller 95 euro; sfera 89 euro; mina 89 euro disponibile a partire da... aprile

The essence of style Faber-Castell Design Mondoro embodies a classic, timeless style. But it also reflects modern design, with clean lines that underscore the hi-tech feel created by contrasting black lacquer and colored surfaces.

If an idea is really good, you won’t take much convincing. In design, for example, a particular line, profile or color can be all that’s needed. The same is true of certain artworks, in which the sculptor or painter has created more with less, stripping things back to the basic concept or esthetic essence. This is what FaberCastell has achieved with the writing instruments and accessories in its Design collection, with each piece reflecting modern and hi-tech design concepts without overlooking the tradition of a brand that remains true to its history. Dating from 1761, this is a history that has always centered on innovation, demonstrating that there is always room for creativity, even in such a simple object as a pencil. With essential lines that capture the essence of what a pencil is, the new Mondoro brings all these concepts together in its apparent simplicity. And the pencil in question is the first hexagonal design made by Lothar von Faber in 1840, which was also the first to carry the brand that was to become the most respected in its field n the world. Almost two centuries have passed since then, but that shape so well known to all of us is now popular again. And FaberCastell has had the good idea to reinterpret this form in a writing instrument that not only recalls the epoch of Lothar von Faber but also looks to the future. Its design does embody these meanings. But it also reflects research into the style and functionality of the product. Mondoro brings all these characteristics together in its simple, clean lines. A large writing instrument, it’s extremely comfortable to hold in the hand and, since it suits any kind of grip, you immediately feel a natural confidence when using it. Its simple profile highlights the sheen of the black resin. And this is the first time that Faber-Castell has used this

material for its Design line, which up to now has been distinguished by its use of wood. The combination of resin and chromeplated trim creates an understated elegance. And the pen doesn’t flaunt its brand name in the middle of the barrel, but has it on the barrel end of the ballpoint and propelling pencil, and on the cap of the fountain pen and rollerball. The result is an attractive writing instrument that’s ideal for daily use for work or leisure and you can always keep close to hand thanks to the metal clip designed for pocketing the pen. Each version of the pen features the same impeccable Faber-Castell quality. The propelling pencil has a 0.7 millimeter lead and has a replaceable eraser under its cap. If you need to take notes in a hurry, the rollerball has a smooth writing point that delivers fast drying liquid ink to the page without smears or blots. Fitted with a twist mechanism, the ballpoint takes a long-life refill. Finally, the jewel in the crown of the collection is the fountain pen with its smooth-writing stainless steel nib, available in fine, medium or broad. It takes either a cartridge or a converter that lets you fill the pen from a bottle. Whichever model you choose, this is an exclusive and reliable writing tool.

Name Mondoro Manufacturer Faber-Castell Italian distributor Facama Versions fountain pen, rollerball, ballpoint, pencil Materials, trim and colors polished black resin, chrome-plated metal Packaginggift package with instruction booklet Price fountain pen €99, rollerball €95, ballpoint €89, pencil €89 Date of market release April

35


FACAMA di A.W. Graf von Faber-Castell & C.

Via Stromboli, 14 - 20144 MILANO Servizio cortesia: Tel. 02 430696.36 • Fax +39 02 4814566 • e-mail: facama@facama.it • www.Faber-Castell.it


PEN SHOW

Profilo audace Cartier Roadster è la nuova gamma dalla linea filante e aerodinamica. Il segno distintivo più marcato consiste in un cabochon in resina blu che spicca sul terminale del cappuccio Susanna Demodena

La prestigiosa firma di gioielli e orologi di lusso scende in pista ancora una volta con una collezione di strumenti di scrittura di estrema eleganza. Il classico nero è il colore prescelto per sottolineare uno stile raffinato che si arricchisce di dettagli ispirati al mondo dell’auto d’epoca. Roadster è una linea di penne dalla struttura sportiva e audace, con un profilo filante e aerodinamico. Il segno distintivo più marcato consiste in un cabochon dalle notevoli dimensioni in resina di color blu profondo che spicca sul terminale del cappuccio. Lo avvolge una ghiera zigrinata da cui si diparte l’affusolato fermaglio caratterizzato da una vite applicata al centro dei bracci divergenti verso l’alto. Tutte le finiture sono in palladio, mentre il corpo e il cappuccio sono stati realizzati in composite. Sullo sfondo nero lucido, spicca brillante la vera centrale con inciso l’inconfondibile marchio Cartier. Tre le forme di scrittura disponibili, in grado di soddisfare ogni esigenza e stile. La stilografica è dotata di pennino in oro 18 kt rodiato, disponibile in quattro larghezze di tratto: un motivo inedito lo contraddistingue, realizzato grazie a un gioco in prospettiva di linee incrociate che vuole rievocare i raggi dei coprimozzi delle auto da collezione (425 euro). È possibile scegliere il colore dell’inchiostro, tra il nero, il bordeaux e il blu, opzione disponibile anche nel caso del roller e della penna a sfera con meccanismo rotante, fornite di refill blu o nero (rispettivamente 300 e 265 euro). Per la penna a sfera si può anche scegliere tra due diversi spessori di scrittura, uno medio e uno largo. 38

The new Cartier Roadster sports slim, aerodynamic lines, crowned by a blue resin cabochon set on the cap top Roadster is a new collection of very elegant writing instruments from Cartier. The prestige jewelry and watch maker has chosen classic black to underscore the elegant style of the pen and has enhanced this with details inspired by the world of vintage cars. Roadster has audaciously sporty looks, with slim, aerodynamic lines. But what you first notice about the pen is the large deep blue resin cabochon set on the cap top. Around the cabochon is a knurled ring, which forms the base of the flared streamlined clip, set with a screw between its arms. All trim is palladium, while the body and cap are in a composite material. Against the polished black body, the central band glitters with its unmistakable engraved Cartier logo. Catering to everyone’s taste and style, the pen is available as a fountain pen, rollerball and ballpoint. The fountain pen (425 euros) has a rhodium-plated 18-karat gold nib, available in four widths, distinguished by an unusual design based on the intersecting spokes of vintage car wheels. Black, burgundy, and blue inks are available. The rollerball (300 euros) and twist ballpoint (265 euros) sell with blue or black refills. A choice of medium or large writing points is also offered for the ballpoint.


PEN SHOW

Il profumo della competizione Il nuovo roller Chopard Racing Collection ha il fusto simile al battistrada degli pneumatici da corsa rivestito in caucciù, nei colori nero e rosa, ed è aromatizzato alla vaniglia Edoardo Coperchini

La passione per il mondo delle corse influenza le produzioni di Chopard che da 20 anni lega il suo nome alla prestigiosa “Mille Miglia”. Con questo spirito nasce la Racing Collection, che oltre a una serie di strumenti di scrittura (stilografiche, penne a sfera, roller e portamine) prevede un’ampia proposta di accessori di vario tipo, dalle borse alle agende, dalle cravatte ai gemelli, senza ovviamente dimenticare gli orologi: caratteristica comune a tutti gli oggetti proposti il richiamo estetico ai battistrada dei pneumatici da auto. Sulle penne ciò viene realizzato con in inserti di caucciù che riproducono esattamente gli pneumatici della Dunlop utilizzati negli anni ’60 sui circuiti da corsa. Nell’ultima versione presentata da Chopard, una roller disponibile nei colori nero e rosa, il caucciù riveste intermante il fusto ed è stato profumato con un aroma di vaniglia per rendere ancor più particolare l’oggetto. Il risultato piacerà senza dubbio agli appassionati di automobilismo, ma non lascia indifferente gli estimatori di oggetti dal design innovativo. Se la versione nera, che ricorda così da vicino un battistrada, risulta più indicata per un pubblico maschile che si identifica con la velocità e la grinta che si respirano nelle competizioni tra bolidi meccanici, quella rosa è chiaramente rivolta al pubblico femminile, tenuto conto anche della profumazione. In ogni caso si potrà godere dell’ottimo grip e della sensazione di bilanciamento delle penne realizzate in acciaio con finiture in palladio (296 euro)

The sweet smell of competition A passion for motor racing is built into the Chopard brand, which for 20 years has had its name associated with the prestigious Mille Miglia. This same passion has now produced the Racing Collection, which besides writing instruments (fountain pens, ballpoints, rollerballs and mechanical pencils) includes a large selection of accessories, such as bags, diaries, ties, cufflinks, and watches. The common feature of all of them is the design based on a tire’s tread. On the pens, the design is created with natural rubber inserts that faithfully reproduce the tread of Dunlop racing tires from the 1960s. On the latest addition to the series, a rollerball (296 euros) available in black or pink, the rubber covers the entire barrel and has been scented with vanilla, making the pen even more unusual. The result will no doubt appeal to motor racing fans but will hardly go unnoticed by pen enthusiasts. Chopard is aiming the black version at male pen users with a taste for the speed and adrenalin of motor racing, while the pink model is clearly aimed at women, with the vanilla scent adding an additional appeal. Both versions offer an excellent grip and, with their steel body and palladium trim, are well-balanced writers.


PEN SHOW

Anima elettrica L’ultima Cartier Pasha presenta una livrea stampata come un circuito elettrico, quasi un omaggio alla tecnologia che impronta la vita di tutti i giorni Susanna Demodena

L’alta tecnologia entra anche in un tempio del gusto classico e della gioielleria, quale da sempre è considerata la maison Cartier. La nuova collezione Pasha mostra un decoro inatteso, al passo con i tempi ed estremamente tecnologico. Cappuccio e fusto delle penne sono incisi con la riproduzione di un circuito stampato, di quelli comunemente utilizzati per realizzare i computer. Tratti schematici, linee spezzettate e punti di contatto elettrici percorrono razionali ed efficienti l’intera superficie. Se non fosse prodotta da Cartier, come ricorda il marchio inciso sulla vera centrale, verrebbe da pensare a un’invenzione di qualche laboratorio della Silicon Valley californiana per celebrare l’era dell’informatica. E a un moderno Bill Gates è di fatto indirizzata questa produzione, pensata per l’uomo dinamico, amante delle cose preziose, ma al passo con i tempi, appassionato di tutto ciò che l’hi-tech è in grado di offrire. La nuova Pasha sembra avere un’anima elettrica che trasmette forza e vitalità, un guizzo di lucentezza esaltato dai riflessi che si propagano sul metallo con finitura palladio. La doppia “C” sul vertice del cappuccio contribuisce a riequilibrare lo slancio verso il futuro, rammentandoci la lunga tradizione gioielliera di Cartier, garanzia di una raffinatezza che ha profonde radici nel passato. La collezione Pasha Decoro Circuito Stampato è disponibile nelle versioni sfera (550 euro), roller (650 eruo) e stilografica (820 euro), quest’ultima dotata di pennino in oro 18 kt rodiato.

40

The latest Cartier Pasha is decorated with printed circuits as a tribute to our modern age and the technology that touches every area of our lives Hi-tech has now made its way into the temple of classic taste and jewelry, that is, the traditional province of Cartier. The new Pasha collection features unusual decorative work in tune with our high-tech age, with both the cap and body engraved with designs based on printed circuits. Schematic designs, broken lines and electrical contacts fully cover the pen to create a rational, efficient look. If it wasn’t made by Cartier, as the logo engraved on the central band reminds us, you might think the pen was made somewhere in Silicon Valley to celebrate the information age. And this pen is made for the Bill Gates type: the dynamic man with a taste for beautiful things in step with the times and an appreciation of what technology can offer. Dubbed Pasha Printed Circuits, the pen seems to have an electronic heart that communicates strength and energy, a flash of brilliance underscored by the way light reflects off its palladium trim. The double “C” logo on the cap top brings this futuristic pen back to the present day, reminding us of Cartier’s long tradition for jewelry and elegance. The Pasha Printed Circuits collection is available as a ballpoint (550 euros), rollerball (650 euros) and fountain pen (820 euros) with a rhodium-plated 18-karat gold nib.


Il mondo di

PENNA ...


PEN SHOW

Spirale scintillante Il design di Caran d’Ache Ecridor Rotation è ottenuto grazie a una ricca incisioni guilloché per creare un illusionistico movimento circolare Carla Pelagatti

È ispirata all’architettura moderna l’ultima versione di Ecridor proposta da Caran d’Ache. Il nuovo modello, significativamente chiamato Rotation, sfrutta la classica forma esagonale della collezione per giocare con gli effetti di luce e creare la sensazione di un movimento circolare. Questo design innovativo è realizzato grazie a una ricca profusione d’incisioni guilloché cadenzate ad arte. Il ritmo che fluisce intorno al corpo della penna le conferisce una personalità unica e gioca con la percezione visiva per creare l’illusione ottica di rotondità sfumando le asperità degli angoli. La sua forma geometrica s’intreccia in una spirale scintillante che ricorda la facciata di un avveniristico edificio su cui vanno a riflettersi i raggi del sole. Il richiamo è volutamente di tipo architettonico, con un particolare stile che riesce a coniugare modernità e gusto retrò, un design equilibrato e fine, sottolineato dall’elegante clip a goccia. La brillantezza del fusto è garantita dalla superficie in argento rodiato in grado di preservare nel tempo l’originale splendore. La collezione si compone di quattro modelli: penna stilografica, roller, penna a sfera e matita meccanica. La stilografica è dotata di ricarica a pistone, ma può essere utilizzata anche con le cartucce d’inchiostro Caran d’Ache (245 euro). Il pennino, in acciaio, è disponibile in tre larghezze di tratto: F, M e B. La matita meccanica è di 0,7 millimetri di diametro (275 euro). Per il roller e la sfera i prezzi sono rispettivamente 310 e 265 euro 42

Sparkling spirals

For the latest incarnation of Ecridor, Caran d’Ache has drawn its inspiration from modern architecture. Aptly named Rotation, the new pen uses the classic hexagonal shape of the collection to create an interplay of reflected light and the sensation of circular movement. The innovative design is the product of a profusion of guilloche engraving. The rhythmic flow of the body gives the pen a unique personality that plays with your visual perception to create the illusion that the hexagonal pen is actually round, with the angles less pronounced. The pen’s geometric shape interweaves with a glittering spiral reminiscent of sunlight reflected off the façade of some futuristic building. And this reference to architecture is no accident, with the pen combining the modern with the retro in a design that is balanced and elegant, underscored by the droplet-shaped clip. The glittering body is rhodium-plated silver, a material that will retain its luster over time. Fountain pen, rollerball, ballpoint and mechanical pencil versions are available. The fountain pen (245 euros) is a piston filler but can also be used with a Caran d’Ache cartridge. The steel nib is available in fine, medium and broad widths, while the pencil (275 euros) takes a 0.7 millimeter lead. The rollerball and ballpoint retail at 310 and 265 euros respectively.


...si apre con un click

www.pennamagazine.com entra nel sito e scopri

PENNA

Penne moderne - Stilografiche storiche Edizioni limitate - Protagonisti CuriositĂ  - Appuntamenti - Biblioteca e altro ancora


PEN SHOW

Presa perfetta Il design è un aspetto importante per Diplomat, come dimostra la serie Balance, caratterizzata da un fusto rastremato ed ergonomico grazie anche alla speciale laccatura Carla Pelagatti

Tecnologia e precisione tedesca sono alla base della forza produttiva di Diplomat un marchio che vanta una lunga esperienza nel settore degli strumenti di scrittura. Nata nel 1922, la società ancora oggi si caratterizza per la lavorazione “domestica” dei propri manufatti e può andar fiera della qualità made in Germany. Nascono così collezioni di penne estremamente valide e durevoli nel tempo, tanto che Diplomat è in grado di garantire i suoi prodotti per cinque anni, offrendo direttamente assistenza post vendita. Il nuovo catalogo 2009 propone una serie di collezioni accuratamente studiate per offrire sempre qualcosa di nuovo e in linea con le tendenze del momento. Il design è un aspetto importante per Diplomat, come dimostra la serie Balance, caratterizzata da forme convincenti e da un sapiente uso della laccatura. Colpisce immediatamente la particolare sagoma rastremata del fusto dovuta a una differenza tra le estremità e il centro di circa 4 mm. Un equilibrio perfetto di pesi e misure che risulta anche particolarmente ergonomico grazie alla speciale laccatura a effetto soft della zona d’impugnatura: si tratta di una leggera goffratura che consente un’ottima presa e contribuisce a creare un interessante effetto di contrasto con le restanti parti lucide. Interamente in acciaio, le nuove Balance di Diplomat sono disponibili nelle versioni stilografica (135 euro), roller a inchiostro liquido (125 euro) e penna a sfera con meccanismo telescopico e refill con sistema easyflow a grande riserva d’inchiostro (110 euro). Il roller e la stilografica sono dotati di cappuccio che una volta stappato trova collocazione sul retro grazie a una scanalatura che circonda il logo di Diplomat. Per la penna a sfera, invece, è previsto un sistema di apertura con rotazione di 90° del fusto che determina la fuoriuscita del puntale con refill. Per la stilografica è previsto un pennino in acciaio, senza incisioni, in linea con lo stile minimalista della serie, disponibile nella larghezza di tratto M e B. La Balance è proposta anche nella versione C, più piccola di circa il 25% (11,5 cm, invece di 14 cm), ideale per essere abbinata a organizer e agende. Anche in questo caso le tipologie di scrittura sono tre: penna a sfera (90 euro), roller (100 euro) e stilografica (110 euro). 44


La scheda / Specifications

Nome Balance Produttore Diplomat Distributore per l’Italia Wirth & Goffi Versioni stilo, roller e sfera, anche nella versione C (mini) Materiali, finiture e colori acciaio laccato Prezzo Balance stilo 135 euro, Balance roller 125 euro, Balance sfera 110 euro, Balance C stilo 110 euro, Balance C roller 100 euro, Balance C sfera 90 euro Name Balance Manufacturer Diplomat Italian distributor Wirth & Goffi Versions fountain pen, rollerball and ballpoint, including in the mini C version Materials, trim and colors lacquered steel Price fountain pen €135, rollerball €125, ballpoint €110; C fountain pen €110, C rollerball €100 C ballpoint €90

Getting a grip Design is a key element for Diplomat, as the Balance series demonstrates with its tapering, ergonomic barrel and soft-touch lacquer. German technology and precision are the key strengths of Diplomat, a brand that boasts a long history in writing instrument production. Established in 1922, the company still manufacturers everything in Germany and can be rightly proud of its products, which are high quality and durable. In fact, Diplomat guarantees its products for five years and operates its own after-sales service. The 2009 catalog lists a range of collections carefully designed to offer something new that reflects the trends of today. And design is a key element for Diplomat, as the Balance series demonstrates with its eye-catching lines and skillfully applied lacquer. The tapering barrel, with a difference of around an eighth of an inch between the ends and the center, is striking. With its perfect balance of weight and dimensions, the pen is also ergonomic. Added to this is the soft-touch lacquer in the gripping section. With its gentle embossed finish, it provides an excellent grip, while creating an interesting visual contrast with the other polished parts of the pen. Made entirely of steel, the new Diplomat Balance is available in fountain pen (135 euros), liquid ink rollerball (125 euros) and telescopic ballpoint (110 euros) versions. The ballpoint has a large Easyflow refill and a 90° twist mechanism to extend the writing tip. The caps of the rollerball and fountain pen can be securely posted thanks to a grove that circles the Diplomat logo. Reflecting the minimalist style of the pen, the fountain pen has a steel nib with no engraving, available in medium or broad. There’s also a “C” version of the Balance, which is approximately 25 percent smaller than the full-sized pen (4 1/2 inches compared to 5 1/2”), making it ideal for keeping in your organizer or diary. The C is also available as a ballpoint (90 euros), rollerball (100 euros) and fountain pen (110 euros). 45


PEN SHOW

Ultimate White Caran d’Ache Leman si presenta nuova in una livrea rigorosamente bianca: segno distintivo di purezza esaltato dal gioco cromatico tra la lacca e le finiture rodiate Mario Crisanti

Dopo aver ripreso tutti i colori che offre il tramonto sul lago di Ginevra, la nuova proposta di Caran D’Ache per l’esordio del 2009 punta sul bianco. Leman Ultimate White vuole essere la celebrazione finale delle tonalità che hanno caratterizzato la serie, dal tenue rosa al vivace zafferano fino al blu notte e al profondo nero. Il bianco diventa così il colore assoluto, nel quale sono racchiusi tutti gli altri, un segno distintivo capace di sfidare il tempo con la sua perenne attualità e purezza. La lacca si posa morbida sul fusto esaltando le forme arrotondate della collezione. Il cappuccio è finemente inciso con una godronatura che esalta la raffinata eleganza di Leman Ultimate White, mentre la finitura in rodio - contro graffi e rigature consente ai dettagli argentati di mantenere inalterate nel tempo brillantezza e luminosità. Sul cappuccio è inciso il monogramma CdA e il nome della maison compare anche all’anello che avvolge il fusto. La clip è incernierata al cappuccio per ottenere maggiore flessibilità e resistenza all’usura. La stilografica, dotata di pennino in oro 18 kt rodiato disponibile nelle larghezze di tratto F e M, è proposta con sistema di caricamento a serbatoio o a cartuccia (480 euro). La penna a sfera si apre con un meccanismo a rotazione di alta precisione ed è fornita di una cartuccia di grosse dimensioni (265 euro). Il roller e il portamina costano rispettivamente 310 e 275 euro. La collezione di strumenti per la scrittura è accompagnata da una linea di piccole custodie in pelle (nella versione da una o due penne) disponibile anche in bianco per rendere assolutamente esclusiva la presentazione del prodotto. 46

Ultimate White Caran d’Ache Leman is now available in white – a symbol of purity underscored by contrasting lacquer and rhodium-plated trim.

After creating a pen based on the colors of the sunset over Lake Geneva, Caran d’Ache’s new release for the new year is pure white. Leman Ultimate White celebrates the colors used for the series to date, from deep red to sparkling sapphire, from night blue to deep black. White is the ultimate color, the color that encompasses all others, and a symbol that challenges time with its purity and immunity to fashion. The soft lacquer on the barrel underscores the collection’s rounded design. The cap, finely engraved with a Godron design, complements the elegance of the pen, while the rhodium-plated trim provides protection against scratches so that the pen will maintain its brilliance and sheen. The cap is engraved with the “CdA” monogram, while the brand name appears on the band on the barrel. To achieve the greatest flexibility and durability, the clip is hinged to the cap. Fitted with a rhodium-plated 18-karat gold nib, available in F and M, the fountain pen (480 euros) takes a cartridge or converter. The ballpoint (265 euros) has a highprecision twist mechanism and comes with a large refill. Finally, the rollerball and mechanical pencil versions retail for 310 and 275 euros respectively. Caran d’Ache has paired the writing instrument collection with a line of leather pen cases (including one and two-pen models), now also available in white to further add a further touch of class to this already exclusive new model.


PEN SHOW

In cima al mondo Dopo le cascate del Niagara, il deserto del Sahara e gli effetti luminosi del cielo polare, Pelikan celebra con un’edizione speciale il tetto del mondo Mario Crisanti

Per il suo fascino senza confronti, l’Everest è il soggetto ideale della nuova collezione di penne prodotte da Pelikan per incrementare l’ormai affermata serie di edizioni speciali dedicate agli spettacoli della natura: dopo le cascate del Niagara, il deserto del Sahara e gli effetti luminosi del cielo polare, questa volta si toccano idealmente con le dita le cime innevate dell’imponente massiccio himalayano. Un omaggio di grande effetto che si avvale di materiali preziosi per esaltare le sensazioni che questa montagna è in grado di offrire. Pelikan punta sulla brillantezza dell’argento spazzolato e dell’oro che ricoprono elegantemente il fusto, riproducendo le diverse asperità dei suoi versanti: balze, gradini, crepacci e passaggi sono rievocati dalle molteplici linee che percorrono la figura stilizzata del massiccio, come a voler ricordare i tanti passaggi necessari per giungere alla vetta. Un percorso ostico e pericoloso, dove le capacità dell’uomo sono messe dinanzi alle prove più dure, e che spesso risulta letale anche per chi può vantare la migliore preparazione. Eppure, nonostante il rischio, crescono di anno in anno le spedizioni per raggiungere il punto più alto del mondo, così ben rappresentato sul fusto della penna con l’oro che ricorda i riflessi sfolgoranti dell’alba alle quote più alte. La serie si compone di stilografica a stantuffo, penna a sfera e roller (rispettivamente, 350, 260 e 278 euro): il fondello, l’impugnatura, il cappuccio della stilografica e del roller e il fusto inferiore della penna a sfera sono in resina color antracite; per tutte le penne, il fermaglio e gli anellini sono placcati in palladio. La stilografica a stantuffo ha il pennino in oro bicolore 18k/750 con decorazioni in rodio, lavorato, lucidato e avviato a mano.

On top of the world

Its unparalleled allure makes it an ideal subject for a new addition to Pelikan’s successful series of special edition pens dedicated to the marvels of nature. After Niagara Falls, the Sahara Desert and the luminous polar skies, Pelikan is now letting us touch the snowy peaks of the Himalayan mountain with this new writing instrument. Crafted of precious materials, the pen sets out to capture some of the emotions that the mountain can create. The dominant materials are sparkling brushed silver and gold, which elegantly cover the barrel, evoking the mountain’s rugged slopes. Rocky crags, terraces, fissures and landscapes are symbolized in the series of lines that cover the image of the mountain, as if recalling the long path to the summit – a dangerous path that pits humans against Nature’s hardest test and can prove deadly for the even the best trained climbers. Despite the enormous risks, every year growing numbers of expeditions are made to the highest point on the planet, as represented so well on the barrel with the gold reminding us of the blazing light of dawn on the highest peaks. The series includes a piston-filled fountain pen, ballpoint and rollerball (350, 260 and 278 euros respectively). The barrel end, grip and cap of the fountain pen and rollerball, and the lower part of the barrel of the ballpoint are anthracite resin. Each version has a palladium-plated clip and bands. The fountain pen has a handmade, hand polished and hand assembled two-tone 18k-karat gold nib with a rhodium inlay. 47


SPECIALI DI PENNA

SPECIAL

gli

48

Montblanc Special Theme Edition Skeleton 333

Il cuore segreto della passione È quello che batte nei meccanismi di funzionamento, tra le leve e i bilancieri degli orologi, nei canali di scorrimento dell’inchiostro delle stilografiche e che il collezionista, voyeur per natura, vuole spiare Christian Carosi

Il desiderio del possesso spinge il collezionista a scandagliare con meticolosa precisione ogni dettaglio dell’oggetto amato, a conoscerne ogni segreto, ogni piccolo ingranaggio. Ecco perché smontare e rimontare le penne stilografiche, per pulirle, lucidarle o semplicemente ammirarne i meccanismi, rappresenta un piccolo piacere privato. Con la scusa di dover fare manutenzione, ci si ritaglia così lo spazio temporale per dedicarsi a una salutare pratica voyeuristica, per soddisfare la curiosità e godere nel maneggiare ogni singolo elemento che compone il tutto. Sanno bene che questo desiderio è presente nella

mente dei loro clienti i produttori di penne, che hanno creato alcuni modelli in cui la trasparenza diviene un elemento estetico distintivo. E lo stesso nel campo dell’orologeria, dove si assiste a una profusione di modelli che mostrano senza pudore, anzi con orgoglioso esibizionismo, i complessi meccanismi interni. Niente a che vedere con la tanto temuta violazione della privacy o con gli obblighi di trasparenza imposti da normative severe che ci costringono a salire in aereo rendendo pubblico il contenuto del nostro bagaglio a mano: in quel caso, può venir utile la busta ermetica Vagabondo creata da Corsovercelli e studiata appositamente per


Secret heart Whether it’s the levers and balance wheels of a watch or the ink slits in a fountain pen’s feed, the inner workings of whatever it is they collect have always delighted collectors.

The pleasure of ownership invariably makes collectors study every aspect of whatever it is they collect with meticulous attention to learn all the ins-and-outs and every tiny secret. This is why taking fountain pens apart to clean or polish them is such a pleasure. Using maintenance as an excuse, collectors often set aside a bit of time for themselves to satisfy their curiosity as they enjoy getting to know all the parts that make up the whole. Many pen manufacturers are well aware that this passion exists in the minds of their customers and have therefore produced pens that use transparency as a key design element. The same is true in the world of watches, with a profusion of models available that proudly display their complex movements. Although quite a different thing, with stricter rules on airlines, transparency is now also a feature of carry-on luggage. A good example is the Vagabondo hermetic bag from Corsovercelli, designed specifically to comply with the new regulations (14 euros). Fortunately, however, we’re still not obligated to declare the contents of traditional travel companions such as pens and watches. In this case, transparency is purely for pleasure. The Pelikan M800 Demonstrator fountain pen has nothing to hide. Crafted of transparent acrylic resin, every detail is laid bare. From the feed to the piston mechanism, all the workings that make fountain pens such a pleasure to use are revealed. Besides making it easier to clean and maintain the pen, the fact that the M800 Demonstrator is completely transparent means you can also keep an eye on the ink level (320 euros). Stipula’s Suprema Nuda, based on its 22 model but somewhat larger and rounder and with gold trim, does much the same thing. Entirely made of transparent resin, this pen has an unusual filling system, with any air trapped inside the reservoir expelled via the slits in the feed so that the barrel can be filled completely with ink. Stipula’s Vedo line also includes a fountain pen with part of the barrel transparent, which lets you see the ink level in the cartridge or in the fill mechanism in the piston-filled version. The cap and the rest of the pen are available in onyx, ruby, blue or pink resin. To let pen lovers admire its Double Reservoir Power Filler, Visconti created the Opera Demo collection, available in three shades. The pens’ hand-polished barrel reveals the system with its small and large reservoirs connected by a valve. When the small reservoir is empty, a twist of the barrel end opens the valve by a few millimeters and lets the ink from the large reservoir flow in.

Bulgari Sotirio

Aurora Demonstrator con finiture in auroloide rossa, 490 euro

SPECIALI DI PENNA

SPECIAL

gli

Visconti Opera Demo 49


rispettare la normativa Iata in materia di sicurezza aeroportuale (14 euro). Ma per fortuna, almeno per il momento, nessuno ci costringe a dichiarare il contenuto dei nostri compagni di viaggio, penne od orologi che siano. La loro trasparenza è puro piacere, desiderio di mostrare il meglio di sé, intima rivelazione del proprio Io.

Demo disponibile in tre colori differenti: attraverso le trasparenze lucidate a mano del fusto è così possibile ammirare il sistema a doppio serbatoio composto da due sezioni, una piccola e una grande, divise da una valvola a tenuta. Quando il serbatoio piccolo è esaurito, utilizzando il fondello si può rimuovere la valvola di tenuta di pochi millimetri, trasferire l’inchiostro dal serbatoio grande a quello più piccolo, per poi riavvitare il fondello e sigillare i due comparti. Oltre a evitare la perdita d’inchiostro, questo sistema garantisce un’autonomia di scrittura molto ampia, rifornendo costantemente il pennino in oro 18 kt, disponibile in molteplici larghezze di tratto (650 euro). La trasparenza può anche riguardare un solo dettaglio, ma non per questo essere meno suggestiva. Nella serie Etoile di Montblanc ciò che viene fatto ammirare attraverso una cupola è un brillante che fluttua sul vertice del cappuccio. La collezione si sviluppa in tre differenti declinazioni: Etoile de Montblanc, Etoile Précieuse e Etoile de Montblanc Collection Joaillière. Caratteristica comune a tutte le penne la particolare linea prescelta dalla maison che ha voluto ricordare il profilo di una figura femminile, con le sue curve dolci e ammiccanti; variano invece le finiture e la ricchezza diamanti incastonati (prezzi a partire da 650 euro). Montblanc firma un’altra lussuosa edizione, la Special Theme Edition Skeleton 333, che rende omaggio alla

Vagabondo Corsovercelli

Senza segreti è la Pelikan M800 Demonstrator, una stilografica tutta da ammirare rigirandosela tra le mani. Grazie alla preziosa resina acrilica con cui è stata realizzata, ogni dettaglio può essere osservato con cura. Dal conduttore dell’inchiostro, per passare al serbatoio e al funzionamento dello stantuffo, tutti i meccanismi che rendono piacevole l’uso di una stilografica sono svelati. La totale trasparenza della M800 Demonstrator permette, oltre a un’adeguata manutenzione e pulizia, anche di verificare costantemente il livello dell’inchiostro (320 euro). La stessa opportunità è offerta da Suprema Nuda di Stipula, che riprende il modello 22, ma con forme leggermente più grandi e arrotondate. Interamente realizzata in resina trasparente, si avvale di un particolare sistema di caricamento: l’aria intrappolata dentro il fusto è spinta tramite i canali dell’alimentatore che permettono all’inchiostro di riempire completamente il corpo della stilografica impreziosita da minuterie in oro. Sempre di Stipula, nella linea Vedo è presente un’altra stilografica con solo parte del fusto trasparente che consente di visualizzare la cartuccia oppure l’inchiostro e il meccanismo, nella versione a pistone. Il cappuccio e il resto della penna sono invece in resina colorata, a scelta tra onice, rubino, blu e rosa. Per consentire di ammirare il “Double Reservoir Power Filler”, Visconti ha realizzato la collezione Opera 50

Da sinistra: Suprema Nuda e Vedo di Stipula, Pelikan M800 Demonstrator


Viaggio nel fantastico mondo di Gioielli per scrivere Etoile di Montblanc

Another twist and the two compartments are again sealed. As well as preventing ink leaks, the system provides a long lasting ink supply to the 18-karat gold nib, which is available in a variety of widths (650 euros). No less effective as a design feature, some pens have just one part made of a transparent material. On Montblanc’s Etoile series, for example, a diamond floats inside a transparent dome on the cap top. There are three versions of the Etoile: Etoile de Montblanc, Etoile Précieuse and Etoile de Montblanc Collection Joaillière. The common feature of the three is the unusual profile, based on the female figure, with gentle, enticing curves. The trim and diamond designs are different on each model (priced from 650 euros).

Stilografica Montegrappa Invito alla Traviata in Edizione Limitata (1912 esemplari in argento, 16 in oro e diamanti e 37 in oro). Prezzo stilografica in argento: € 2.420 Dal nuovo catalogo di Lazzaroni anno 2008-2009

“La stilografica è la nostra grande passione” Lazzaroni - Gioielli per scrivere Corso Palestro 33/c - 25122 Brescia (Italia) Tel. (+39) 030 3753184 Fax (+39) 030 2898168 www.lazzaronipenne.net e-mail: info@lazzaronipenne.net Ancora Demonstrator Gran Complication, con pennino rientrante, Edizione Limitata a soli 33 esemplari (catalogo Lazzaroni 2001) Giuseppe Romano - ph. Vincenzo Lonati


Santos 100 Suelette Cartier

Caran d’Ache 1010

prima stilografica al mondo realizzata con un corpo scheletrato. Il serbatoio trasparente placcato platino esalta in modo artistico i dettagli del complesso meccanismo di questo ricercatissimo strumento da collezione. Il cappuccio è decorato con la stella Montblanc in madreperla luminosa e il pennino rodiato, in oro 18 carati, è ornato da sottili incisioni realizzate a mano (7.500 euro). Il mondo della scrittura e quello dell’orologeria trova un punto di contatto in Caran d’Ache 1010, l’affascinante modello di stilografica in cui le trasparenze si intrecciano ad articolati ingranaggi in argento rodiato o in oro 18 kt (nella versione Gold Edition, limitata a soli 10 pezzi). Due involucri, uno decorato con le rotelle degli ingranaggi e l’altro con i bilancieri che le collegano, si adattano al corpo trasparente, che rivela il flusso dell’inchiostro. Il cappuccio è ispirato alla corona degli orologi da polso, mentre all’estremità del corpo una piccola sfera di cristallo contiene l’elemento chiave dell’orologeria: il bilanciere, perfettamente in equilibrio fra due rubini (prezzo su richiesta). Siamo così entrati nel mondo che regola il tempo, dove troviamo molti modelli di orologi nei quali la scelta della trasparenza permette di scorgere affascinanti dettagli. Ne abbiamo selezionati tre tra i più prestigiosi ed eleganti, vere novità del 2009. Il nuovo orologio Santos 100 Squelette di Cartier, adotta un look di proporzioni enormi, con cassa over-

size attraverso cui si ammira il meccanismo brevettato che disegna con ponti i grandi numeri romani utilizzati sulla cassa di palladio. Visibili attraverso due vetri zaffiri, si godono i 138 componenti finemente lavorati a mano e il calibro 9611 Mc dotato di due bariletti, in grado di garantire fino a 72 ore di carica. Per il suo 125° anniversario Bulgari presenta Sotirio, una collezione composta da tre edizioni commemorative di 125 pezzi realizzati in oro rosa, oro giallo e oro bianco nella misura di 42 mm. La forma dei ponti e della massa oscillante di questo calibro è stata disegnata con l’obiettivo di richiamare la creatività dell’orologio e svelare al massimo il movimento con le sue sofisticate finiture grazie al fondello trasparente. Le anse sono caratterizzate da un’inclinazione convergente e integrate nel fondello con una particolare costruzione che garantisce un’elevata resistenza alle tensioni nonostante una superficie di attacco minima. Il calibro è composto da 250 elementi e le dimensioni sono di 25,60 mm di diametro e 3,73 mm di spessore (21.100 euro). La collezione 8 Jours Grande Taille di Eberhard & Co si arricchisce di una nuova versione in oro rosa che

Bulgari Sotirio 52


EDIZIONE 2008

Tag Heuer Monaco Classic:

Montblanc also makes the luxurious Special Theme Edition Skeleton 333, a pen that pays homage to the first transparent pen ever made. The pen’s platinumplated transparent barrel artistically underscores the details of the complex mechanism of this sumptuous collectible. The cap is decorated with the Montblanc star in luminous mother-of-pearl, while the rhodiumplated 18-karat nib is delicately hand engraved (7,500 euros). The worlds of writing instruments and watches come together in the Caran d’Ache 1010, an intriguing fountain pen on which transparent sections combine with decorative cogs and wheels in rhodium-plated silver or 18-karat gold (Gold Edition limited to ten pieces). The two overlays, one decorated with gear wheels and the other with balance wheels, encompass the transparent body, which reveals the flow of the ink. The cap’s design is based on a watch’s crown, while the barrel end is set with a crystal sphere containing a balance wheel with two rubies (price available upon request). Like pens, there are many watches that have transparent sections that reveal their inner workings. I’ve chosen here three of the most prestigious and elegant releases for 2009. The Cartier Santos 100 Squelette is a large watch with an oversized palladium case that reveals its patented movement, with the watch face and its large Roman numerals incorporated into the movement itself. The watch’s twin sapphire crystals reveal the 138 handmade parts of its double-barrel caliber 9611 MC movement, with its 72-hour power reserve. Bulgari is celebrating its 125th anniversary with Sotirio, a collection comprising three commemorative editions of 125 pieces each in rose, yellow and white gold with a 1 5/8 inch case. The bridges and oscillating weight have been designed as a celebration of the creativity that goes into watch design.

Per acquistare l’annuario PENNA LIMITED EDITION 2006-2007 compilare questo modulo e inviarlo via fax a: O.P.S. fax 02 39257050

Inviatemi Penna Limited Edition 2007-2008

N° copie _______€ 12,00 cad. Totale €____________

Indirizzo per la spedizione:

Pagherò: o

A mezzo versamento su c/c postale n. 000036645208 intestato a O.P.S. Srl

o

A mezzo carta di credito: o CARTA SI / EUROCARD / MASTERCARD

o VISA

o AMX

Cognome e nome _____________________________________________ Carta Numero ________________________________________________ Data scadenza ________________________________________________ CV2 (ultime 3 cifre) ___________________________________________ Firma del titolare ______________________________________________ p Nel rispetto della legge 196/03, indicandoci i suoi dati Lei avrà l’opportunità di essere aggiornato sui prodotti e le iniziative di O.P.S. Solo se non desiderasse avere ulteriori informazioni, barri la casella.

O.P.S. srl Piazzale Accursio,14 • 20156 Milano (Italy) Tel + 39 02 39206.1 • Fax + 39 02 39257050 Ufficio abbonamenti: info@pennamagazine.com Tel. +39 02 39206.215


permette di godere di una vista esclusiva al suo interno: dall’oblò sul fondello, protetto da vetro zaffiro, è infatti possibile ammirare a un tempo il ponte del gran bariletto, scheletrato con silhouette “8” e lo svolgersi della seconda molla di carica dell’eccezionale lunghezza di 1 metro e 25 centimetri. Elegante con la sua silhouette “8” a rilievo e finitura dorata, esaltata dal particolare trattamento black, questo modello è impermeabile fino a 3 atmosfere ed è proposto con quadrante bianco e numeri arabi o romani, corredato da cinturino in coccodrillo con fibbia in oro 18 kt (prezzo su richiesta). Anche Tag Heuer si adegua alle nuove tendenze e inserisce per la prima volta il fondello trasparente sul-

8 Jours Grande Taille di Eberhard & Co

Tag Heuer Monaco Classic:

l’orologio Monaco Classic: l’occasione è data dalle celebrazioni del proprio quarantesimo anniversario. È così possibile intravedere il battere del Calibre 12 in tutta la loro funzionalità: L’orologio è dotato di quadrante blu coordinato con il cinturino in alligatore sulle stesse tonalità, mentre i contatori stonati con sfere dei secondi cronografi e dei piccoli contatori sono in colore rosso (3.450 euro).

Montblanc Special Theme Edition Skeleton 333 54

And, with its transparent back, the whole watch has been created to reveal as much as possible of its sophisticated movement. Distinguished by their broad design, the strap lugs are connected to the case in a special way that guarantees maximum strength from a minimum point of contact. The movement is constructed from 250 individual parts, while the case is one inch in diameter and 1/8 inch thick (21,200 euros). Eberhard & Co has made a new addition to its 8 Jours Grande Taille collection. The new timepiece is crafted of rose gold and offers an enticing glimpse of its movement. A window in the case back, protected by a sapphire crystal, reveals the bridge of the large skeleton barrel with a gilded figure “8” on it and exceptionally long – 49 inches – second winding spring. The watch, waterproof to three atmospheres, has a white dial with Arabic or Roman numerals and a crocodile strap with an 18karat gold buckle (price available on request). Tag Heuer has also joined this new trend, incorporating for the first time a transparent case back on its Monaco Classic watch as a way of marking its 40th anniversary. The sapphire crystal reveals the Caliber 12 movement in all its glory. Both the dial and alligator strap are blue, while the second hand and small counters are red (3,450 euros).


/.@29D<?91 A52 D.A05 .;1 72D2992?F @5<D :.?05 # ² .=?69  &

D52?2 /B@6;2@@ /246;@ .;1 A?2;1@ .?2 0?2.A21 DDD /.@29D<?910<:


LIFESTYLE

Per i piccoli riti quotidiani I pennelli da barba con impugnatura in resina color nero o avorio Dalvey risultano oggetti non solo piacevoli e funzionali, ma anche capaci di arredare lo spazio con la loro sola presenza Mario Crisanti

Gran parte della produzione Dalvey è realizzata utilizzando acciaio inossidabile, come nel caso della fiaschetta tascabile saldata senza giunzioni, diventata un’icona dell’azienda. I suoi artigiani sono maestri nel forgiare questa lega così resistente e risplendente nel tempo, ma non disdegnano l’impiego di altre materie per sviluppare costantemente la gamma di prodotti proposti: accessori per il tempo libero, l’ufficio, la cura della persona, il golf, il viaggio, articoli per fumatori, occhiali, orologi. In comune tutti gli oggetti creati nelle Highlands scozzesi, dove ha sede l’azienda, hanno la capacità di esprimere un alto livello di creatività e una grande precisione nella lavorazione. Per questo sono destinati a ritagliarsi naturalmente uno spazio importante nella vita dei loro proprietari. Per esempio, i pennelli da barba con l’impugnatura in resina color nero o avorio con marchio inciso risultano oggetti non solo piacevoli e funzionali, grazie al pelo di tasso disponibile in tre varianti qualitative differenti (silver tip, super, best), ma anche capaci di arredare lo spazio con la loro sola presenza (da 75 a 130 euro), e possono benissimo abbinarsi ai rasoi Dalvey realizzati con le medesime tonalità di colore. La lama in dotazione intercambiabile è una Mach3 per garantire la miglior rasatura possibile (120 euro). Esiste anche una versione di rasoio da viaggio: un set con custodia e diversi accessori coordinati, come il piattino per agitare la schiuma da barba o l’apposito supporto su cui mettere ad asciugare pennello e rasoio. Tra le novità del 2009 vanno poi segnalate le cinture intrecciate in pelle caviar, dai colori differenti e in alcuni modelli con inserti in tela (da 92 a 117 euro) 56

For the small daily rituals

Many Dalvey products are made of stainless steel, such as its hip flask with seamless soldering, now an icon of the brand. Its craftspeople are experts in working with this strong alloy that retains its luster through time, but they also don’t shy away from other materials as they constantly update their product range, which includes accessories for leisure time, business, personal grooming, golf and travel, as well as smokers’ requisites, glasses and watches. All these products, created in the Highlands of Scotland, demonstrate real creativity and the highest manufacturing precision. As a result, they naturally come to assume an important role in their owner’s daily lives. A good example is Dalvey shaving brushes, with their black or ivory colored resin handles engraved with the brand name. Available with three brush styles – Silver Tip, Super and Best – they are not just functional, but also décor items. They can be combined with the Dalvey razor range in the same colors ( 75–130 euros). And the razors come with a Mach3 razor blade to guarantee the closest shave possible (120 euros). Dalvey also makes a travel shaving set with a leather case and a selection of coordinated shaving accessories, including a shaving bowl and a stand for the brush and razor. Among the new products for 2009 is a plaited Caviar leather belt in a selection of colors with some versions including canvas inserts (92–117 euros).


LIFESTYLE

Fascino rinascimentale Le borse, i diari, gli organizer di Officina Libris sono tutti rigorosamente in pelle trattata secondo le più antiche tecniche conciarie italiane, esclusivamente con estratti vegetali Carla Pelagatti

Dietro ogni pezzo realizzato da Officina Libris c’è una profonda ricerca storica e delle tradizioni artigianali legate al territorio: ci troviamo tra le splendide colline umbre, a Gubbio, dove pare naturale il connubio tra la città e i suoi laboratori, come se la bellezza del luogo potesse essere in grado di trasfondersi alle cose. I riflessi di questa terra rivivono sulla pelle trattata secondo le più antiche tecniche conciarie italiane esclusivamente con estratti vegetali, senza l’aggiunta di agenti chimici dannosi. Tamponata a mano con mordenti ad acqua, per ottenere un effetto più vissuto, caldo e luminoso, la pelle assume diverse tonalità e sfumature cromatiche ed è destinata a diventare più bella con il passare del tempo. Che si tratti di una borsa, come la cartella Andrea (277 euro), di libri, diari, agende o album in pelle, il piacere è visivo, tattile e olfattivo. I dorsi sono lavorati per evidenziare le nervature predisposte al momento della cucitura, poi incollati con colle vegetali e arrotondati al torchio con la tecnica dell’unghiatura. L’interno delle agende e degli organizer è con carta fatta a mano e senza acidi, e i fogli cuciti e rilegati vengono pressati e asciugati al torchio, poi uniti alla copertina in pelle già scarnita e incartonata, rivestita e decorata. Gli antichi ferri da legatoria, punzoni, palette e rotelle, riscaldati a fuoco, sono utilizzati per imprimere manualmente sulle copertine di pelle segni antichi, frammenti di scritture, come nella linea Ikuvina che si ispira alle famose Tavole Eugubine (organizer 190 euro), o riproduzioni di fregi e decori dell’epoca rinascimentale che nella collezione Signa possono essere impreziositi dall’uso di foglie d’oro zecchino

Renaissance charm Behind every piece made by Officina Libris is a wealth of historical research and the local craft tradition of Italy’s Umbria region. The firm is based in the hills of Gubbio, where the union between the town and the Officina Libris factory seems completely natural, as if the beauty of the location is instilled into each product. And with the leather used in each piece tanned exclusively using vegetable extracts, without any harmful chemicals and according to the most traditional Italian techniques, it’s as if the sunlight of the region has been captured in the leather. Hand dressed using water-based mordants, the leather has a slightly distressed, warm and luminous look. It’s available in different shades and will improve in looks with age. Whether it’s a bag, such as the Andrea briefcase (277 euros), book, diary, organizer or album, these products appeal to the senses of sight, touch and smell. All the book spines are worked to highlight the grain of the leather and then glued using vegetable-based glues and rounded in a press to create the overhang. The interiors of the diaries and organizers are made of handmade paper, produced without acids, with the sewn folios formed and dried by press before being bound to the leather covers, which have previously been cut into thin layers, lined and decorated. Antique punches, plates and rollers are used to manually emboss the covers with ancient symbols or fragments of writing, such as on the Ikuvina line, which draws its inspiration from the Eugubine Table (organizer 190 euros). Other designs are based on Renaissance friezes and decorative work, which on the Signa collection can be decorated with pure gold leaf. 57


PROTAGONISTI / PEN PEOPLE

Il mercante del lusso Grande appassionato di Rolex, Montblanc, Dunhill tanto da essere tra i fondatori di Rdm Luxury Collectors & Connoisseurs International Club Danilo Arlenghi vive il collezionismo come edonismo e come fonte di investimento Christian Carosi

Oscar Wild diceva di sé: “sono una persona dai gusti semplici, mi piace solo il meglio!”. S’identifica in queste parole Danilo Arlenghi che ha scelto di concentrare la sua passione per gli oggetti di piccole dimensioni su tre marchi ben individuati, ognuno eccellente nella sua categoria: orologi Rolex, accendini Dunhill e penne Montblanc. “Sono il top del top - dice di loro - e presentano tanti aspetti in comune: nel loro settore hanno sempre dato il meglio, con una ricerca costante di prodotti innovativi che condizionarono lo stile e il gusto di ciascuna epoca; inoltre tutti possono vantare una storia che dura da 100 anni”. La passione per il collezionismo segue questa triplice ripartizione da ormai trent’anni e ha portato Arlenghi a frequentare mercati e fiere internazionali e a conoscere e incontrare i maggiori esperti e appassionati di questi marchi. Una passione totale che non accetta mezze misure, solo pezzi intonsi, come appena usciti di fabbrica, oppure nulla. Tanti gli orologi Rolex in suo possesso,

58

molteplici le penne Montblanc, d’epoca o moderne, quasi completa la collezione di tutti i modelli di accendini Dunhill: 2.752 pezzi, uno diverso dall’altro, di ogni genere, fattura e valore, alcuni rarissimi. Ne mancano all’appello solo 14 per completare l’intero progetto personale che non si ferma al desiderio di possedere per sé gli oggetti, ma intende condividere con il più alto numero di persone possibili il piacere del collezionismo. Per questo motivo Arlenghi, che con la sua società Party Round è anche concessionario ufficiale Dunhill world wide extension brand, è tra i fondatori nonché il presidente di Rdm - Luxury Collectors & Connoisseurs International Club – un’associazione che rappresenta il punto di riferimento per più di 7.000 grandi collezionisti, appassionati ed esperti di questi top brand del lusso. Un nuovo modo di concepire l’associazionismo e il collezionismo di alto livello dove i soci si scambiano i pezzi più ricercati, vendono e acquistano quelli più rari, esprimono pareri o stime, studiano


e apprendono, influenzano modi e mode, partecipano attivamente agli appuntamenti più importanti: aste, mostre, fiere, esposizioni, mercati, workshop, convention, in un costante flusso d’informazioni e transazioni che determinano la domanda e l’offerta. “Sono un convinto sostenitore del collezionismo dei beni di lusso come fonte d’investimento”, dice Arlenghi. Rolex, Dunhill e Montblanc poi in particolare sono tre marchi planetari che non hanno mai deluso le aspettative. “Acquistare, utilizzare, collezionare o regalare un Rolex, un Dunhill o una Montblanc vintage, a tiratura limitata, edizione speciale, assolutamente nuova o che sta per uscire soddisfa la passione estetica, ma può rivelarsi anche un piacere economico - dice ancora Arlenghi perché queste celeberrime creazioni di prestigio acquisiscono sempre più valore negli anni a venire. È così da più di mezzo secolo e sempre lo sarà”.

The luxury businessman A devotee of Rolex, Montblanc and Dunhill, as well as a founding member of the RDM Luxury Collectors & Connoisseurs International Club, Danilo Arlenghi collects for pleasure and investment.

Oscar Wilde once said, “I have simple tastes. I am always satisfied with the best.” One person who identifies with these words is Danilo Arlenghi, a collector who has devoted himself to just three brands, each at the pinnacle of its sector: Rolex watches, Dunhill lighters and Montblanc pens. “They’re the best of the best,” says Arlenghi. “And they have a lot in common: They’ve always been the best in their areas and they’ve done this through ongoing research to produce innovative products that determine the style and taste of different epochs. Each of them also has a century of history.” Arlenghi’s passion for collecting has followed these three paths for 30 years. It’s led him to markets and international exhibitions, and has seen him meeting with some of the leading experts on these brands. And his passion knows no half measures: only pieces in pristine condition or nothing at all. Arlenghi has an abundance of Rolexes, numerous Montblancs (both modern and vintage) and an almost complete collection of Dunhill lighters, totaling 2,752 pieces, each different than the next, including some very rare examples. All he needs is 14 more lighters to complete this personal project, which doesn’t stop at the desire to own each piece, but extends to enjoying the pleasure of collecting with as many people as possible. For this reason, Arlenghi, whose company Party Round is an official agent for Dunhill products, is a founding member and chairman of RDM, Luxury Collectors & Connoisseurs International Club, an association that acts as a point of reference for over seven thousand major collectors of these three top luxury brands. The group is a new form of collectors’ club, with its members exchanging the most sought after pieces, buying and selling the rarest items, giving opinions and valuations, studying and researching, and actively participating in major collecting events, including auctions, exhibitions, markets, workshops and conventions as a part of an ongoing flow of information and transactions that determine demand and supply. “I’m a strong supporter of collecting luxury goods as an investment,” says Arlenghi. “And Rolex, Dunhill and Montblanc, in particular, are three international brands that have always lived up to my expectations. Buying, using, collecting or giving a Rolex, Dunhill or Montblanc vintage piece, limited edition, special edition or brand new release satisfies your taste for beauty but can also be financially rewarding, since these much respected creations continue to increase in value as the years pass. This has been true for more than half a century and will continue to be the case.”

59


IN PUNTA DI PENNA/ON THE TIP OF YOUR PEN

I diamanti di Cartier Sui preziosi cristalli sono usciti un libro italiano, che ne racconta la storia, e uno francese, che fa vedere l’utilizzo che ne ha fatto la grande Maison di Demodé

Da sempre i diamanti rappresentano un prezioso oggetto del desiderio e, come diceva Marylin Monroe, sono i migliori amici delle donne. Resta ancora un mistero la loro provenienza, di certo si sa che sono un reticolo di cristalli di atomi di carbonio dalla straordinaria durezza e con un punto di fusione di 6.900 gradi Fahrenheit, cioè due volte e mezzo quello dell’acciaio. Ci sono voluti miliardi di anni, calore e una pressione fortissima per creare queste strutture eccezionali utilizzati in gioielleria e non solo: in campo scientifico sono impiegati nelle presse e in molti strumenti ottici o di elettronica, mentre nel settore industriale servono per taglio e lucidatura di pietra, vetro, marmo e granito. Per gli appassionati di questi cristalli Gribaudo pubblica un testo completo e ricco di informazioni intitolato Diamanti che ripercorre tutta la loro storia dalle profondità delle miniere, in alcuni dei luoghi più selvaggi del nostro pianeta, per giungere nei più pregiati laboratori orafi e mostrare quello scintillio unico, sfolgorante ma discreto, che li caratterizza. Dai tagli di assoluta precisione ai più elaborati processi di lavorazione, dai gioielli più semplici a quelli più originali, dagli esemplari riservati a pochi a quelli di minuscola taglia, Diamanti racconta, con parole e splendide immagini, questo mondo di fascino assoluto (432 pagine, 99,90 euro). Molti di questi ambiti gioielli hanno trovato collocazione sulle opere firmate Cartier, oggi celebrate in un volume scritto dalla storica dell’arte Nadine Coleno: Etourdissant Cartier, ripercorre la ricca produzione dei suoi creativi a partire dal 1937 (95 euro). Attraverso 272 pagine e oltre 400 illustrazioni l’autrice esplora lo straordinario repertorio di forme, delle quali il sommario del volume descrive le grandi correnti stilistiche promosse dal gioielliere di Rue de la Paix per tutto il corso del XX secolo: naturalismo, astrazione e colori. Ed ecco quindi la natura che si popola di felini in agguato, di affascinanti rettili, di chimere o di altri animali alati balzati fuori da una saga immaginaria. Segue il periodo dell’astrazione, con i suoi giochi di volumi e le sue ripetizioni, trionfo dell’oro giallo, forza solare dai motivi decorativi di chicchi di caffè o di perline, lavorato sapientemente in cascate o in trecce. E infine il colore, dove Cartier si rivela grande regista della messinscena: pietre preziose e semipreziose trovano la loro raffinata alleanza per creare uno spettacolo opulento, nel quale creatività e glamour sfiorano la dismisura. Un libro d’arte, in definitiva, che consente di conoscere e comprendere meglio lo stile di una Maison che è sempre rimasta fedele al medesimo registro creativo e visionario che impone di anticipare i tempi reinventando senza tregua il proprio repertorio. Il volume è disponibile in due versioni: francese, pubblicato dalle Editions du Regard, e inglese, pubblicato da Flammarion. 60

Cartier diamond Diamonds have always been an object of desire. As Marilyn Monroe sang, they’re also a girl’s best friend. How they are formed, however, remains a mystery. We do know that they consist of carbon atoms formed in a crystal lattice, have an extraordinary degree of hardness and melt at 6,900 degrees Fahrenheit – that is, two-and-a-half times the melting point of steel. Billions of years, heat and enormous pressure are needed to form this extraordinary mineral. Of course, their uses go beyond jewelry, with applications in the scientific field for optical and electronic equipment and in industry, for cutting and polishing glass, marble, granite and other stones. For people with an eye for diamonds, Gribaudo has published an exhaustive new book called Diamanti (Diamonds), which tells the whole story, from the depths of the mines in some of the most untamed corners of the earth to the workshops of the finest jewelers. Covering the incredible precision of diamond cutting, the most basic and the most elaborate jewelry, large jewels for the chosen few and the tiniest stones, Diamanti tells the whole story through words and striking images (432 pages, 99.90 euros). Many of these jewels have found their way into jewelry created by Cartier, to which art historian Nadine Coleno has dedicated a new book. Amazing Cartier looks at the creations of the maison’s artisans since 1937 (75 dollars). In 272 pages with over 400 illustrations, the author explores the extraordinary range of forms they’ve taken. She also describes the major stylistic trends of the work of the jeweler of Rue de la Paix throughout the 20th century, which she classifies as Naturalism, Abstract and Color. The naturalist period saw pieces created with stalking cats, captivating lizards, chimeras and other winged animals from mythology. The abstract period followed, with its interplay of shapes and repeated forms, and extensive use of yellow gold as the “solar” power behind decorative motifs based on coffee beans and pearls, skillfully worked into cascades and braids. With the color period, Cartier proved itself a master of the spectacular, elegantly combining precious and semi-precious stones to create displays in which creativity and glamour converge. This is an art book that offers an understanding of the style of a jeweler that has remained faithful to a creative vision that keeps it ahead of the times by constantly reinventing itself. The book is available in French (published by Editions du Regard) and English (published by Flammarion).


PENNA

Limited Edition 2007-2008 III edizione

È uscito il nuovo annuario delle Edizioni Limitate 2007-2008, non perdetelo!

Per informazioni:

O.P.S. srl • Piazzale Accursio, 14 • 20156 Milano • Tel + 39 02 39206.215 • Fax + 39 02 39257050 www.pennamagazine.com • info@pennamagazine.com


Cartoline da lontano

Una metafora della vita: ecco cos’è il viaggio, proprio come la scrittura che ha bisogno di esercizio per raggiungere una sua maturità stilistica, di ordine per arrivare a comporre sul foglio il suo percorso, la sua traccia che acquista senso compiuto soltanto alla fine. E come la scrittura (e la vita), il viaggio è fatto di soste, di piacevoli incertezze e di solidi riferimenti che lo rendono più ricco e autentico. Per questo PENNA Magazine ha deciso di proporre di volta in volta brevi istantanee, scattate in viaggi lontani dagli itinerari turistici per scoprire luoghi e persone in una dimensione senza tempo, ai confini dell’emozione.

Saluti n a r I ’ dall zzi

o Teru

Massim

62


Postcards from distant lands

s g n i t Gree n a r I from zzi

o Teru

Massim

Travel is a metaphor for life. Itâ&#x20AC;&#x2122;s like writing in that it needs practice before it reaches stylistic maturity and only at the end you can appreciate its full meaning. Like writing - and life - travel is made up of pauses, pleasant uncertainties, and solid points of reference that enrich it and make it authentic. This is why weâ&#x20AC;&#x2122;ve decided to feature from time to time photographs taken on trips off the well-beaten tourist tracks in search of the exhilaration of experiencing timeless places and people.

63


NEGOZI CONSIGLIATI DA “PENNA”

AGRIGENTO

BRESCIA

CREMONA

LA SPEZIA

Cartoleria T. Sarcuto & C. Via Atenea 134

Cartoleria F. Apollonio Portici X Giornate, 29

Moschetti dal 1860 Corso Garibaldi 43

Casa della Penna Via del Priore 67 Via del Priore 87

Francesco Pineider Spa Corso Magenta 12

CUNEO

ANCONA La Stilografica Sas Corso Garibaldi 55

Lazzaroni Gioielli per scrivere Corso Palestro 33/c

AQUILA Renato Brugnera Buffetti Via A. De Nino Sulmona AREZZO Tabaccheria La Torre Via XX Settembre 55 Sansepolcro

Office Store Giustacchini Viale S. Eufemia 190 Francesco Pineider Spa Show Room Via Industriale 12 Castenedolo CAGLIARI

Nuova F.lli Dessì Via Dante 100/b

Centro uffici di Mastrangelo Rag. Danilo Via San Paolo 4 Alba

Cartolibreria Eureka Via Consolare 105 Priverno

FERRARA

LIVIGNO

Pasello sas Via Canonica 16 Via Garibaldi 19

Marazzi Silvestri Via Plan, 65

FIRENZE Cartoleria Parione Via Parione 10/r Via dello Studio 11/R Via Duprè,10 - Fiesole

Santini Casa della Penna... dal 1874 Corso Amedeo 52 Via Marradi 60

CASERTA AVELLINO Signum di G. Zupi Via Francesco Guarini 2/4

MP - Penne e pelletteria Corso Appio, 50/52 Capua

BARI

Casa della Stilografica Via Cavour 43/r www.stilografica.it Francesco Pineider Spa Piazza della Signoria 13/14r

Eliotecnica di Leo Marra Via Costituzione 45 Piombino LUCCA

CATANIA El Pavo Real di Donato Avolos Via Roma, 6 Bitritto

Gruber Shop in Shop Montblanc Via Spedalieri, 20

BERGAMO

CATANZARO

Ubiali L. Papa Giovanni XXIII 33

Casa della penna di Papaluca Paola Corso Mazzini 162

Scrittura sas Viale F.lli Rosselli, 27/R

CHIETI A.C. Vecchietti Via Manzoni 6 Al Balanzone Sas Via Farini 7

La Cartoleria di Colangeli Domenica Via Priscilla 5 COMO

Cartoleria Francesco Via Farini 9

La Stilografica snc di Germano Via Orefici 2/B BOLZANO Athesia Buch Via Goethe 5

Cartoleria Centrale Viale Innocenzo XI 14/a Cartoleria Libreria Moresi Massimo Via Anzani 27 Casa della Carta di A Bresciani Via B. Luini 22 COSENZA Eliografica-Cartoleria “Sirangelo” Via Alimena 19

Cartoleria Duomo Piazza Duomo 3 Pietrasanta

FORLÍ E. Monti Via G. Mameli 3 La Nuova Stilografica Corso Repubblica 165

BOLOGNA

Casa della Penna Via Farini 19/c

64

Dimensione Ufficio Via Romagnoli 74 Via Filiberto 47/49

LIVORNO Cartoleria Libreria Dettori Via Cugia 5

ASTI La Boutique della Penna Via Cavour 142

LATINA Pani snc di Pani Fabrizio e Antonio Via Roma 53

Adamo Bettini Piazza Libertà 1 Cesena Cartoleria Minerva P.zza del Popolo 34 Cesena GENOVA Cartoleria Carlo Felice Sottopasso P.zza de Ferrari 3 Cartoleria Mazzini Galleria Mazzini 44/r Casa della Penna in Genova dal 1934 Sanguineti Via XX Settembre 108/r IMOLA

Cartolibreria Galeati Via P. Galeati 14/20

Centrale Scribe Via Macchiavelli 10/12 Viareggio Gioè di vittorio Gianni Via S. Andrea 82 Viareggio MANTOVA Cartolibreria Rossi Via D. Fernelli 12 Eliograf di Previti Via Chiassi 12 Bellelli - Linea ufficio Via Biagi 4 Viadana MASSA Gheri Gherardi Via Bastione 31


Antica Cartoleria Novecento Piazza Risorgimento 3

P&C Largo Vasto a Chiaia 86 Via Imbriani 2/4/6

Cartolibreria “Costantini” C.so Vittorio Emanuele 146

NOVARA

Brunori Via Torino 77

La Stilografica srl Corso Italia 30/a

Carta & Penna Via Plinio,2 Via Torino 60

NUORO

E.E. Ercolessi Corso Magenta 25

PESCARA

Angelo Maccioni Corso Garibaldi 112

Francesco Pineider Spa Via d. Fontanella Borghese 22 Via dei Due Macelli 68

PISA

Grillo Antonino Via Alessandria 226/228

Cartoleria Toncelli V. Curtatone e Montanara 12

Il Regalo di Mattei Piazza dei Consoli 30/34

PISTOIA

O.R: Organizzazione Roma Via E. G. Visconti 46 Progetto Impresa srl Via Barberini 4o

Bianchi P.zza San Francesco 55/57

ORISTANO Brunella sas Via Figoli, 65 (angolo via Mariano)

Casa della Penna G&G di Enrico Gobbi & c. Via Buonvicini, 10 Pescia

PADOVA

RAVENNA

Marco Rocchetti Via Ugo De Carolis 36

Claire Articoli Regalo Galleria Europa 6

La Politecnica Via C. Ricci 13

Stilo Fetti Via degli Orfani 82

Pavanello Emporio della penna Via C. Battisti 7

REGGIO EMILIA

Mazza Via Cesare Cantù 3

Stilograph - Corsani Via Ottaviano 79

Mejana snc di Giorgio Scapiecchi & C. Galleria Vitt. Emanuele 88

Penne e pipe Grafiche PAC Via San Francesco 6

La Contabile Conc. Buffetti Galleria San Rocco 1/g Piazzale Marconi 13/bc Via Cafiero 12/1

Paginadopopagina Srl Via Zuavi, 8 20077 Melegnano (Mi)

Prosdocimi G.M. srl Piazza Pedrocchi,10

Moderna srl Via Cecati 3/1

Sigilli al Santo di A.Spagnol & C. Via del Santo 175

RIMINI

Francesco Pineider Spa Corso Europa 13 Giardino.it srl Via dei Guarneri,24 www.giardino.it La Stilografica C.so Buenos Aires 53

Cremonesi snc Cartolibreria Corso Garibaldi 2 Legnano Oldrini Cancelleria Corso Garibaldi 113 Legnano MODENA Bensone Corso Canalchiaro 138/a Cartoleria Duomo Corso Duomo 40 Cartoleria Minerva di Maria Pezzali Via Canalino 1 Ruggeri - Via Emilia Via Emilia 70 Martinelli SPA Circonvalazione N/E 98 Sassuolo NAPOLI

PALERMO Amoroso Vincenzo srl Via Archimede 185 Carlo Bellotti srl Via Gen. Dalla Chiesa 5/d Carto Aliotta Conc. Montblanc Acqua di Parma Via Diego D’Amico 30 Bagheria

Regali Novelli Via San Marcello 21/22

Stilo e Stile Via Gallia 101/A Ufficio Idea Via Prati Fiscali 267/269a Vertecchi srl Via della Croce 72 SALERNO

Stilografica del Borgo di Ceccaroni Roberto via XX Settembre 38

La Tecnica C.so Garibaldi 222

Cartoleria Moderna Viale Dante 74/E Riccione

Il Modulo di Brizzi Via Barbarulo, 122 Nocera Inferiore

Punto Stile di Pascucci Maurizio Viale Corridoni 4/b Riccione

SASSARI Thesi Cartoleria Via Cagliari, 17 Alghero

The Pen Shop Cimino Via Bovio 4 Cattolica

SIRACUSA

ROMA

Diesse srl di A&A Calafiore snc Via Tevere 1/F

PARMA Bozzini Via XX Marzo 6 Via Repubblica 5 Viale Fratti 26

Antica Cartotecnica Piazza dei Caprettari 61

Cartoleria Moderna Via Imbriani 47/I

Arteuropa Viale Europa 94 - EUR www.arteuropa.it

Casa del geometra Via A. Gramsci 27 Fidenza

Burchi & De Sanctis srl Via Frattina 124

NEGOZI CONSIGLIATI DA “PENNA”

MILANO

Centro Materiale Contabile Via Napoli 7 Avola TARANTO

Casa della Penna C.so Umberto I 88

PERUGIA

De Santis Via Scarlatti 177

Casa della Penna Via XX Settembre 92

Cartoleria Sirio Corso Umberto 110/d

De Nittis Srl Centro Comm.le “La Romanina” Via E.Ferri

65


NEGOZI CONSIGLIATI DA “PENNA”

TERAMO

VARESE

Tonino Centro Penne Viale Crucioli 49/51

Boragno Cartolibreria Centrale Via Milano 4 Busto Arsizio

Centro Distribuzione Costa Verde Traversa Via meucci 14 Giulianova TERNI

Carta e Penna di G;Paracchini e T. Bofil Piazza libetà, 1 (gall. La Crocetta) Gallarate

Soc. Cartotecnica Via Duomo 66 P.zza del Commercio 12 Orvieto

Secchi Virginio Cartoleria Corso Italia 26 Saronno

TORINO

VENEZIA

Francesco Pineider Spa Via Bruno Buozzi 10

Cartoleria ABC Via Iesolo 56 San Donà di Piave

La Stilografica Via Nizza 1 Mega di Alemanni & C. Corso Matteotti 12/a Monasterolo Stilografiche Via Cernaia 24 Musso Stilografiche Via Lagrange 32/c Torino Penna Via XX Settembre 4 Dream office Via Maffei 29 Leinì TRENTO EUROCART di Diego Luchetta Via Mantova 20

Cartoleria Baessato Piazzetta E. Matter 21 Mestre Carducci 52 Via Carducci 52 Mestre “Pacinotti” Vale snc Via Caneve, 94 Mestre VERBANIA La Tecnica snc Piazza S. Vittore 2 Alberti Cartolibreria C.so Garibaldi 66-74 Intra VERONA Lo Scrittoio Corso Porta Borsari 18

TREVISO “NIBS” Leonardo 21 di Natalino Martin Piazza S. Leonardo 21

Manella La Stilografica Via Mazzini 5 VICENZA

Marton Regalo Corso del Popolo 40 TRIESTE La Stilografica di E. Lena P.zza della Borsa 1

Galla 1880 La Cartoleria Corso Palladio 129 Mario Marangoni Contrà Due Ruote 39 VITERBO

UDINE Casa della Penna All Pens Viale Leopardi 39 Charta srl Conc. Pineider Via Gemona 2/a

66

Saul Pallotta Via Cairoli 5

AUSTRALIA NEW ZELAND FCI Luxury Brands 16 Harcourt Street Hawthorn East Victoria 3123 Australia UNITED KINGDOM GBA Pen Company Ltd Mrs. Frances Mollinghoff B.A.

Fylfield Business & Research Park Fylflied Road Chipping Ongar Essex CM5 0HW Ph. 01277 369620 Fax 01277 369629 Email: gbapen@btconnect.com www.fisherspacepen.co.uk

P.W. Akkerman Paul Rutte Passage 15 2511 Ab Den Haag Ph. +31(0)703462264 +31(0)703466831 Fax +31(0)703633551 E-mail:p.w.akkerman@wxs.nl

PenHotel****Dordrecht Voorstraat 384-a 3311cX Dordrecht NETHERLANDS Ph. +31 78 648 99 50 Fax +31 78 648 99 51 www.penhotel.com E-mail: info@penhotel.com Pennenland.nl Scheepswerfstraat 28 9501 NR Stadskanaal Ph. + 31 0599 648 795 Fax. + 31 0599 648 796 mail: info@pennenland.nl www.pennenland.nl

NETHERLANDS

TAIWAN

De Groen Langstraat 196 2242 JZ Wassenaar Ph. +31 (0) 705112523 Fax +31 (0) 705141041 www.degroen.nl e-mail: h.degroen@wxs.nl

Super Teem Technology 1F, No 13 - Alley 21 Lane 200 Yung Ghi - Taipei Taiwan


www.giusepperomano.com

Ancora Aurora Columbus Delta E.E.Ercolessi Montegrappa

Loro le fanno,* noi ne scriviamo la storia Marlen Nettuno Omas Stipula Tibaldi Visconti Zerollo

EDITORE

* Da sempre O.P.S. scrive la storia delle penne stilografiche italiane... E la storia continua!

Organizzazione Promozione Spazi Srl Piazzale Accursio 14 • 20156 Milano • Tel + 39 02 39206.1• Fax + 39 02 39257050 info@pennamagazine.com • www.pennamagazine.com


Abbonati Subscribe to

ISSN 1720-0962 O.P.S. Organizzazione Promozione Spazi s.r.l “Poste italiane Spa” Spedizione in a.p.D.L. 353/2003 (conv. In L. 27/02/2004 n. 48) art. 1, comma 1, CMP Roserio

VIVI IL GRANDE MONDO DELLA

Ê

Ê

o

Ê Ê

Ê

Ê

Ê Ê

Ê Ê Ê

Ê

Ê

Ê

ÊÊ

Ê

Ê

Ê

Ê

Ê Ê

Ê Ê ÊÊÊ

ITALY’S LEADING FOUNTAIN PEN MAGAZINE

Ê Ê

Ê

Ê

ÊÊ

Ê

ÊÊÊÊ

MONTBLANC Patron of Arts 2009 Max von Oppenheim

Abbonamento annuale 6 numeri Yearly subscription 6 issues

Prezzo/Prices: ITAlIA € 42,00 - EuroPE € 65,00 (incluso trasporto - delivery included) ASIA, AFrICA € 85,00 - STATI uNITI € 85,00 - oCEANIA € 85,00 (Air mail - delivery included)

VIVI IL GRANDE MONDO DELLA

PENNA

Pagherò / Payment by: (solo Italia / Italy only) o A mezzo versamento su c/c postale n. 000036645208 intestato a O.P.S. Srl * o

Ê Ê

Ê

Delta Las Meninas Krone G. Washington Marlen 4 Seasons Montegrappa Modigliani Omas Fpc

ISSN 1720-0962

O.P.S. Organizzazione Promozione Spazi Srl Ê Ê Milano Ê Ê Piazzale AccursioÊ 14- 20156 Tel + 39 02 39206.1 Fax + 39 02 39257050 info@pennamagazine.com www.pennamagazine.com Ê Ê

aprile-maggio 2009 • Euro 7,00

N. 90 • Anno 17

Vi preghiamo compilare e inviare questo modulo a: Fill out and send copy of the page to:

Ê

PENNA

ITALY’S LEADING FOUNTAIN PEN MAGAZINE

A mezzo bonifico bancario a: O.P.S. Srl c/c 000007660X30 CIN K ABI 05696 CAB 01600 Banca Popolare di Sondrio IBAN n°IT74 K056 9601 6000 0000 7660 X30

Abroad only: o Bank transfer to: o.P.S. Srl - Intern. Bank Code: IBAN n°IT74 K056 9601 6000 0000 7660 X30 Banca Pop. di Sondrio- SWIFT: PoSoIT 22 MIl c/c 000007660X30

o

A mezzo carta di credito: credit card: (no electronic card) o

Cognome /surname

CARTA SI / EUROCARD/ MASTERCARD

o

VISA o

AMX

nome/name

Carta Numero / card number

data scadenza/expiry

Firma del titolare/signature

CV2

Società /company

Attività /business activity

Nome e cognome/name

P.I-C.F/ VAT

Indirizzo completo/Complete Address Tel.Ph Data/date

Fax

E-mail Firma/signature

* La ricevuta del bollettino di conto/corrente è liberatoria ad ogni effetto e può essere inserita nella contabilità come operazione non soggetta ad IVA. Non sussiste l’obbligo di emettere fattura ai sensi dell’art. 74 D.P.R. n. 633/72 Comma 1/C e successive modifiche

d

p Nel rispetto della legge 196/03, indicandoci i suoi dati Lei avrà l’opportunità di essere aggiornato sui prodotti e le iniziative di O.P.S. Solo se non desiderasse avere ulteriori informazioni, barri la casella.


Mi mandi a scuola? Istruzione, un diritto anche in Africa Si parla spesso di diritti dell’infanzia, dando per scontato quello all’istruzione. In Africa, terra dei non diritti, così non è... Eppure c’è chi vuole imparare a scrivere il proprio futuro per contribuire allo sviluppo del paese.

Gli diamo una mano? Abarekà Nandree ONLUS opera in Mali (West Africa) con diversi progetti di cooperazione finalizzati a migliorare le condizioni di vita della popolazione di uno dei paesi più poveri del mondo, dove il tasso di analfabetismo arriva al 65%. La campagna di alfabetizzazione prevede l’adozione a distanza di un bimbo del Mali, provvedendo al suo sostegno scolastico, con l´acquisto di libri, quaderni, matite e il pagamento della retta scolastica.

Se vuoi mandare a scuola un bimbo maliano, con soli 120€ potrai assicurargli un intero anno scolastico; con il tempo avrai sue notizie e foto. Effettua un versamento sul C/C bancario e postale Bancoposta 34906875 - ABI 07601 - CAB 1600 codice IBAN IT 16 F 07601 01600 000034906875. Intestato a Associazione Abarekà Nandree ONLUS - C.so di Porta Romana, 6 - 20122 Milano Nella causale di versamento indicare “adozione scolastica”. Le donazioni alle ONLUS sono oggetto di detrazioni fiscali nella dichiarazione dei redditi.

ABAREKÀ NANDREE ONLUS Tel 02/86996954 www.abareka.org e-mail: info@abareka.org C.F. 97308220157 Abarekà Nandree è un’espressione del Movimento Umanista


3$"sSTILEDIBOLOGNACOM

>ÊÃ̈œ}À>wV>Ê*ˆœÌÊVœ˜Ê«i˜˜ˆ˜œÊÀiÌÀ>Ì̈i° Ê

œ˜Êw˜ˆÌÕÀiʈ˜Ê"ÀœÊiÊ,œ`ˆœ]Ê >«iÃÃÊ`ˆÊ*"/ÊmÊ`ˆÃ«œ˜ˆLˆiʈ˜Ê`ˆvviÀi˜ÌˆÊVœœÀˆ°ÊÊ

9",Ê*"/Ê* Ê/ÊÃÀÊ‡Êۈ>Ê`iÊ>ۜÀœ]Ên™Ê{ääÎÎÊ >Ã>iVV…ˆœÊ`ˆÊ,i˜œÊ­ œ®Ê Ìi°Êäx£ÉÇxäxÈÈÊ­{ʏˆ˜iiÊÀ°>°®Êv>ÝÊäx£ÉÇxäxǙÊÊÊÜÜÜ°«ˆœÌˆÌ>ˆ>°ˆÌÊÊÊʈ˜vœJ«ˆœÌˆÌ>ˆ>°ˆÌ


Penna n.90