Issuu on Google+

News

Cambiamo la Vita un Sorriso alla Volta

IN QUESTO NUMERO: Petit Velò e Operation Smile

pag. 2

Un Amore nato in Missione

pag. 3

Anatomia di una missione

pag. 4 - 5

News ed Eventi

pag. 6 - 7

Cam Ly, Vietnam

Fondazione Operation Smile Italia Onlus Quadrimestrale N°2 – Anno 4: Apr - Giu 2011


Petit Vélo e Operation Smile: un incontro tra sport e solidarietà

Operation Smile News Periodico Quadrimestrale della Fondazione

di Gianluca Santilli, Consigliere di Amministrazione della Fondazione Operation Smile Italia Onlus Un gruppo di scalmanati ciclisti chiamato Petit Vélo, composto da professionisti, imprenditori, manager ed ex grandi campioni dello sport che appena possono montano in bicicletta e una splendida fondazione, Operation Smile, che, grazie ai suoi volontari, si occupa di ridare il sorriso a bambini nati con gravi malformazioni facciali come il labbro leporino e la palatoschisi. Punti di contatto apparentemente inesistenti, eppure Operation Smile e Petit Vélo sono oramai un binomio indissolubile ed hanno creato una formula che, anche gli esperti, considerano innovativa e vincente. Sulle maglie del Petit Vélo il logo di Operation Smile campeggia da anni e non a caso. Il Petit Vélo nasce e si consolida come uno dei grup• Gianluca Santilli in missione in Giordania pi più noti del panorama italiano e non solo, da sempre infatti si distingue per le sue iniziative a favore dell’etica dello sport, della tutela della salute e della solidarietà. I tanti personaggi famosi che fanno parte del Petit Vèlo e che ne sono testimonial sposandone senza riserve i suoi principi fondanti, hanno consentito al PV, come si chiama in gergo, di attrarre grande visibilità e quindi partner di primaria importanza. Da qui l’intuizione di chiedere ai partner di favorire non i soci ma le iniziative di sensibilizzazione con particolare attenzione alla solidarietà. Il presidente del PV diviene consigliere di Operation Smile Italia Onlus e nasce l’accordo con la banca Monte dei Paschi di Siena, che offre un assegno al PV e crea carte di credito solidali con il logo di Operation Smile. Nelle granfondo amatoriali gli organizzatori offrono al PV la prima fila dove appare un mega assegno in bella mostra a favore di Operation Smile. Foto e riprese TV garantiscono la visibilità ai partner del PV e favoriscono le donazioni a favore dei volontari di Operation Smile. Nasce il Criterium Petit Vélo contro le pratiche illecite dello sport e l’apprezzamento per l’iniziativa genera un interesse che attrae partner e sponsor e consente al PV di offrire contributi a favore di Operation Smile. Una grande azienda, come la Castelli, leader dell’abbigliamento ciclistico, regala splendide divise ai soci del PV che le pagano per consentire di donare alla Onlus la relativa quota. Garmin, leader dei navigatori satellitari, Technogym, l’eccellenza dei macchinari per il wellness, SciCon, il top degli accessori per il ciclismo, partner PV, regalano i loro prodotti che vengono messi all’asta il cui ricavato viene versato ad Operation Smile. Passoni, la Rolls Royce delle biciclette, viene offerta ai PV a prezzi scontatissimi e la differenza va ad Operation Smile. Lo stesso avviene per Lightweight e Parkpre. Marco, un PV più scatenato degli altri, va su e giù attraverso i passi alpini e nasce Climb&Smile. Ogni passo superato vale un’offerta per Operation Smile e nella splendida cornice della Maratona delle Dolomiti, un gruppo di PV pedala e viene intervistato da RAI Sport, altro grande partner del PV, per pubblicizzare questa bella iniziativa. Ma come non abbinare il ciclismo ad una missione medica di Operation Smile? Detto fatto: una decina di PV parte per la Giordania e finalmente il PV tocca con mano lo straordinario lavoro dei volontari. Magliette ricordo vengono regalate ai bambini da operare. Momenti bellissimi ed indimenticabili. Quest’anno, grazie alla partnership con Five Stars League, la Champions League del ciclismo amatoriale, i soci PV porteranno con la loro divisa Operation Smile in mezzo a decine di migliaia di ciclisti…e nuove iniziative sono in cantiere… 2|

Direttore Responsabile Romano dalla Chiesa Direttore Esecutivo Alessandra Corrias Redazione Maila Gatti Valentina Gullotta Sauve Benedetta Spinola Hanno collaborato Flaminia De Agostini Raniero Orsini Roberta Petronio Avv. Gianluca Santilli Progetto Grafico Madvertising

Fondazione Italia Onlus

Presidente On. Dott. Santo Versace Vice Presidente Avv. Beatrice Menis Dalla Chiesa Consiglieri di Amministrazione Dott. Gianluca Biavati Avv. Francesca De Stefano Avv. Gianluca Santilli Dott. Bonifacio Spinola Miniscalchi Erizzo Dott. Stefano Zapponini Collegio dei Revisori dei Conti Presidente - Dott. Gianluca Zaccaria Avv. Valentina Adornato Dott. Massimo Guerrieri Paleotti Presidente del Collegio dei Consiglieri Scientifici Dott. Domenico Scopelliti Direttore Generale Dott.ssa Alessandra Corrias

Platini, Brasile

Tasiran, India

Un Amore nato in Missione: due volontari e la loro storia di Raniero Orsini, Chirurgo volontario Durante le nostre missioni accadono tante cose, spesso molto belle. Restituire il sorriso a chi ne ha più bisogno è infatti un’esperienza difficile da dimenticare. Sfogliando l’album dei ricordi, capita anche di tornare con la memoria alla nascita di una storia d’amore, che ora vogliamo condividere con i sostenitori della Fondazione. Complici le emozioni che travolgono ognuno di noi, già prima di partire per una nuova destinazione, e nonostante siano massimi l’impegno e la concentrazione perché tutto si svolga al meglio, a volte può essere suffi-

ciente incrociare lo sguardo di un collega, di una persona che sta condividendo con noi quelle stesse sensazioni, e allora tutto cambia. Io li ricordo bene, R. e A., ricordo la missione in cui si sono conosciuti. Rispettiamo il loro desiderio di restare anonimi, anche se siamo sicuri che chi c’era, li riconoscerà comunque. Ecco la lettera che ci hanno scritto e che noi pubblichiamo con grande piacere. Proprio una bella testimonianza di amore: reciproco e per il proprio lavoro.

Estate 2006. ecializzazione. deUltimo anno di sp i dallo stesso desi at im an i, nt ta a tr e ci Due sconosciuti, du dare al lavoro che da o at ic if gn si ro l ve allè, rio, alla ricerca de a missione: Mak im Pr e. er nd re ap tr o, accingiamo ad in ia tersa d'altopian ar o, im ss ti la el st pido e che Etiopia. Cielo lim o. Musiche e danz ir sp re ni og ad i on formi che riempie i polm ini. Faccine multi ig or re st no le n co agia di ci riappacificano tenso lavoro e m In . ci er nd te at ad tichee occhi sgranati isi, che non dimen rr so i ov nu o tr at qu tempo gruppo. Sessanta in questo luogo e si ar or m na in n no qui. remo mai. Come oria è cominciata st ra st no La ? ra ve iamo di essenza di vita minciata qui. St co e ss fo ta vi ra st insieE' come se la no settima missione, ra st no la r pe e ir rt 'aneaspettando di pa matrimonio tra un il le na ba sì co ra co me. Vi sembra an urgo? stesista ed un chir

• Team medico in missione a Nakuro, Kenia

Scegli un regalo originale Per il tuo matrimonio, nozze d’oro e d’argento, laurea, battesimo, comunione, cresima, anniversario e compleanno fai una scelta diversa… e condividi con i tuoi cari la tua iniziativa solidale • • • •

Scegli le pergamene o le scatoline porta confetti Fai la Lista Nozze con Operation Smile Dona un sorriso in occasione del compleanno di un amico Fai una donazione in memoria o predisponi un lascito testamentario in favore di Operation Smile

Condividi i tuoi momenti speciali con i bambini e le bambine di Operation Smile! Per informazioni visita il nostro sito www.operationsmile.it |3


Cosa accade durante una missione medico/chirurgica di Operation Smile?

Dona le tue Miglia, regala un Sorriso. I Soci del Programma MilleMiglia 2008-2012 potranno sostenere in modo concreto le missioni umanitarie della Fondazione: infatti ALITALIA emetterà in favore di Operation Smile biglietti aerei fino a concorrenza delle miglia che i singoli Soci del Programma MilleMiglia avranno donato alla Fondazione medesima. Attraverso la donazione delle miglia, i Soci del Programma MilleMiglia potranno dunque far volare i volontari medici di Operation Smile gratuitamente, verso le destinazioni coperte dai voli ALITALIA in cui si svolgono ogni anno le missioni mediche dell'Organizzazione.

visita il sito www.operationsmile.it

Anatomia di una missione Loro aspettano una possibilità per essere curati…una possibilità per sorridere: la storia di Ammulu. Vijayawada, India.

4|

I FASE:

SCREENING DEI PAZIENTI

Ammulu ha effettuato un check up medico completo per capire se può essere operata. Ogni bambino che si presenta viene sottoposto, spesso per la prima volta nella sua vita, ad una valutazione medica completa da parte del team medico multidisciplinare di Operation Smile, composto da tutti gli specialisti coinvolti nella cura delle schisi facciali. Se i piccoli pazienti non possono essere operati perché presentano delle complicazioni e dunque non sono in grado di essere sottoposti immediatamente all’intervento chirurgico, questi vengono affidati ai medici locali per le cure necessarie.

II FASE: SELEZIONE DEI PAZIENTI DA OPERARE

di Maila Gatti

Alle 6 del mattino una grande folla si raduna e si mette in fila fuori l’ospedale. Stanchi, dopo giorni di viaggio, genitori ansiosi aspettano di poter raccontare la loro storia al team di medici che li attendono all’altro capo della fila. Hanno affrontato e superato parecchi ostacoli per riuscire a portare i loro figli nell’ospedale dove si svolge la missione – molti di loro sono arr ivati dopo un lungo viaggio in autobus, canoe, asini, e molti altri a piedi. I bambini si vergognano. Molti hanno il labbro aperto, altri il palato, oppure presentano malformazioni di origine tumorale, altri infine presentano delle brutte ustioni. Ognuno di loro vive nel dolore, nella vergogna, nell’imbarazzo… Operation Smile da loro una speranza, quella che per le persone comuni è una certezza: avere una vita normale… Ammulu è nata con malformazioni al volto che le creano difficoltà nell’alimentarsi. I suoi genitori temono per la sua salute e per il suo futuro, ma non possono permettersi di pagare l’intervento. Per questo Ammulu ha vissuto 5 anni nella vergogna, brutalmente derisa dagli altri bambini. Avendo inoltre serie difficoltà nel parlare, non si sapeva neppure se l’avessero ammessa a scuola. Poi un team di volontari medici di Operation Smile è arrivato a Vijayawada, in India, a 65 miglia dal suo villaggio. Ammulu è stata una degli 89 bambini scel-

Le fasi della missione, seguiamo la piccola Ammulu.

Ammulu e suo padre aspettano insieme ad altre centinaia di bambini e loro famigliari. Inimmaginabile la loro gioia nel sentire pronunciare il proprio nome selezionato per l’intervento completamente gratuito. Quei pazienti che questa volta non è stato possibile operare, vengono comunque presi in cura dalle Fondazione locali di Operation Smile e dai loro volontari che seguono poi i pazienti a livello locale.

III FASE: ASSISTENZA PRE-OPERATORIA

ti per essere operati. Le aperture del suo labbro e del suo palato sono stati richiusi ed oggi lei non smette mai di sorridere.

Il giorno dell’intervento Ammulu aspetta insieme agli altri bambini nell’area pediatrica pre-operatoria, un ambiente dove i piccoli pazienti possono rilassarsi, giocare e fare nuove amicizie prima dell’intervento. Questa area, chiamata “play room” viene allestita grazie alle donazioni dei sostenitori di Operation Smile che donano giochi, penne, colori e altri materiali sanitari (kit chirurgici o maschere per l’ossigeno) con lo scopo di aiutare i piccoli pazienti, prima dell’intervento, a familiarizzare con quegli oggetti che ritroveranno poi nella sala operatoria.

IV FASE: INTERVENTO CHIRURGICO SICURO Finalmente viene fatto il nome di Ammulu. Un volontario la prende delicatamente per mano ed insieme entrano in sala operatoria. Un intervento per la chiusura del labbro dura in media 45 minuti. Operation Smile garantisce che ogni paziente venga trattato con le stesse procedure chirurgiche, gli stessi strumenti, e da volontari medici altamente specializzati ed accreditati, in tutti i paesi in cui opera ed organizza le missioni mediche.

V FASE: CURE POST-INTERVENTO In meno di una ora, Ammulu, ancora addormentata, viene accompagnata nell’area post-operatoria, avvolta in una soffice coperta ed abbracciata alla sua felicissima nonna. Il team chirurgico segue da subito la piccola paziente dando istruzioni in merito alle terapie post-operatorie da seguire. Presto, il nuovo sorriso di Ammulu illumina la stanza dell’ospedale…il gran finale di una lunga e difficile giornata di speranza.

VI FASE: CONTROLLO DOPO L’INTERVENTO

POST-OPERATORIO : SEI MESI

A distanza di 6 mesi dall’intervento, Ammulu, con il suo nuovo meraviglioso sorriso, viene visitata dai medici volontari che si accertano che il suo labbro si sta curando e cicatrizzando bene. Operation Smile offre gratuitamente ai suoi pazienti una valutazione medica post-operatoria a distanza di una settimana, sei mesi ed un anno dall’intervento. |5


no correre parallelamente alle leggi dei valori umani, della solidarietà tra popoli, e per favorire l’incontro tra culture diverse in modo semplice ma efficace e coinvolgente: aiutando gli altri insieme.

News & Eventi a cura di Alessandra Corrias

GRANDE SUCCESSO DEL LIBRO “A TAVOLA CON LE ARANCE DI RIBERA

LA NOTTE DEI SORRISI

TEATRO SISTINA DI ROMA, 21 MARZO 2011 A dare il benvenuto alla primavera, il 21 marzo scorso, si sono dati appuntamento i volontari, alcuni testimonial, amici e sostenitori di Operation Smile Italia insieme a molte autorità politiche e militari, gremito il Teatro Sistina di Roma che anche quest’anno ha voluto ospitare l’annuale serata istituzionale della Fondazione. Ospiti d’onore, che con la loro bravura, leggerezza e meravigliosa alchimia hanno fatto della serata un grande successo, Luca Barbarossa e Neri Marcorè, che hanno voluto donare a Operation Smile il loro spettacolo, Attenti a Quei 2, che da anni registra il tutto esaurito nei principali teatri italiani. A Luca Barbarossa e Neri Marcorè il Consiglio di Amministrazione della Fondazione ha voluto conferire il titolo di Ambasciatori del Sorriso 2010/2011, ed entrambi sono stati premiati dal Presidente Santo Versace in conclusione del bellissimo spettacolo. Ma la serata è stata ricca di emozioni, si è ricordato attraverso le parole del Direttore Scientifico della Fondazione, Domenico Scopelliti, il lavoro, la grande professionalità e la dedizione di tutti i volontari di Operation Smile, molti dei quali presenti in sala. Un momento particolarmente emozionante e commovente è stato quello dedicato alla missione medica svolta alla fine di febbraio del 2010 dai nostri volontari ad Haiti a bordo della Nave Cavour, all’indomani del terribile sisma che ha sconvolto l’isola, in collaborazione con la Marina Militare. Questa è stata anche l’occasione per Operation Smile di consegnare un riconoscimento speciale alla Marina, nelle mani del Capo di Stato Maggiore, l’Amm. Sq. Bruno Branciforte, per il supporto fondamentale e prezioso offerto, in occasione della stessa missione, all’organizzazione.

• Mercatino Internazionale della Bontà

6|

LE RICETTE DEL SORRISO”

• Luca Barbarossa, Santo Versace, Stefano Masciarelli e Neri Marcorè

Molti altri riconoscimenti consegnati durante la serata a coloro che hanno profuso il loro impegno nel sostenere i progetti di Operation Smile, fra questi Michele Mirabella, Eduardo Montefusco, Giselle Oberti, Paolo Ganduscio, Massimo Achini presidente del CSI, la Fondazione Cariciv, lo Studio legale Clifford Chance, il Rotary Club Milano San Babila, Xango Italia. La serata è stata condotta in maniera impeccabile e simpatica da Livia Azzariti e Stefano Masciarelli da sempre vicini alla Fondazione.

MERCATINO INTERNAZIONALE DELLA BONTÀ UDINE, 13 MARZO 2011

Domenica 13 marzo nel Centro Commerciale Città Fiera di Martignacco per un giorno i bambini e i ragazzi sono diventati “imprenditori etici”, affittando un banchetto per l’esposizione della propria “merce”: giochi ormai inutilizzati, libri già letti, fumetti, soprammobili, colori, album di figurine. Il 70% del ricavato della vendita è rimasto ai piccoli imprenditori mentre il 30% è stato devoluto ad Operation Smile Italia Onlus. Questa iniziativa, che nella sua settima edizione ha visto l’adesione di oltre 1.100 studenti in rappresentanza di 35 Scuole italiane, austriache, croate e slovene, ha dato ai cittadini più piccoli l’opportunità di sperimentare cosa significhi “fare impresa” attenendosi ai principi e ai valori etici, mettendo in luce come ogni nostra azione, ogni nostra scelta debba essere contrassegnata dal rispetto degli altri, da una competizione sana e seria basata sulla voglia, e sul sacrificio che ne deriva, di dare il meglio di sé. Con l’edizione 2011, si è voluta ripetere questa esperienza, per ribadire che le leggi dell’economia e del profitto devo-

Dopo le presentazioni di Milano e di Roma, il libro continua a girare l’Italia, grande successo hanno avuto infatti le due presentazioni fatte a Ravenna al Circolo Ravennate e dei Forestieri ed a Bologna presso il ristorante La Capriata. Un libro diverso dal solito che oltre ad essere un vero e proprio regalo solidale, l’intero ricavato viene infatti devoluto ad Operation Smile, ha incontrato il favore del pubblico in generale, oltre che dei sostenitori ed amici della Fondazione. E’ possibile ordinare il libro in libreria, è edito da Morellini, ma può essere anche ordinato direttamente sul sito della Fondazione, oppure telefonando al numero : 06 8530 5318.

OTTO & OTTA

bambini di tante parti del mondo. Nell’arco dell’intero mese di aprile, infatti, si replica il Day Arbitro, campagna di solidarietà varata lo scorso anno dal Csi, con i direttori di gara arancioblu unici destinatari. A tutti loro, e sono poco meno di 8.000, è chiesto di devolvere il corrispettivo di una diaria di gara, o più di una, a favore di Operation Smile Italia Onlus, da alcuni anni partner del Csi. Come già lo scorso anno, saranno i Comitati territoriali dell’associazione a raccogliere durante il mese del Day Arbitro, le diarie degli arbitri aderenti, che saranno girate poi alla Presidenza Nazionale che provvederà a devolverle alla Fondazione insieme ai proventi delle altre iniziative messe in campo allo stesso scopo. Nella primavera del 2010 una delegazione del Centro Sportivo Italiano accompagnò l’équipe sanitaria di Operation Smile ad Amman, affiancando l'intervento medico con un'opera di animazione ludica, pre e post operatoria, per sollevare il morale dei piccoli pazienti.

RIPARTE DA ROMA E MILANO LA CAMPAGNA “OPERAZIONE SORRISO IN CITTÀ” APRILE - GIUGNO 2011

NUOVA PARTNERSHIP PER OPERATION SMILE ITALIA ONLUS Da uno scambio di email e da un’immediata simpatia, è nata la collaborazione fra Carolina Isola, proprietaria del marchio Otto& Otta e Operation Smile Italia, complice forse il claim del marchio, “Proud to be smiling”, la signora Isola ha deciso di sostenere la Fondazione dedicandole alcuni degli oggetti da lei creati, bijoux, T-shirt e portachiavi, e destinando una parte della vendita ai progetti medici di Operation Smile. Visitando il suo sito www.otto&otta.com scoprirete come potrete contribuire ancora una volta a donare sorrisi nel mondo.

CSI –DAY ARBITRO APRILE 2011

Continua la collaborazione tra il CSI e Operation Smile, è una responsabilità davvero pesante quella che attende arbitri e giudici di gara Csi nel mese di aprile. Il fischietto non c’entra, l’esito di gare e campionati nemmeno. La responsabilità che dovranno assumersi riguarda la felicità di tanti

Da lunedì 4 Aprile, potrai incontrare i dialogatori di Operation Smile nelle piazze e nei principali centri commerciali di Roma e Milano: un’opportunità in più per conoscere meglio le attività di Operation Smile e capire come fare perché il tuo sostegno sia efficace oggi e nel lungo periodo. Aiutaci a mantenere le promesse fatte ai bambini che ancora aspettano l’arrivo di Operation Smile per avere una vita diversa: bastano solo 50 centesimi al giorno – meno di un caffè – e ogni anno un bambino tornerà a sorridere, grazie a te. • I dialogatori di Operation Smile

SI RINGRAZIA Casa di cura privata

SANATRIX |7


Grazie a te Operation Smile può trasformare il solito regalo nel Sorriso di un bambino

Come puoi aiutarci • Sostieni i nostri progetti con una libera donazione • Dona il Sorriso ad un bambino tramite RID o Carta di Credito

di

su

tur

a • 18

eu ro

• Scegli le nostre

5 b ib e ro n

Hai mai pensato di regalare un kit di sutura o l’anestetico per l’intervento chirurgico che cambierà per sempre la vita di un bambino? Nel Catalogo del Sorriso trovi tanti esempi di come Operation Smile potrà ci al utilizzare il tuo sostegno. i• 5

it

sp

ro 30 eu

1k

bomboniere solidali • Devolvi il tuo 5xmille C.F. 97175550587 • Disponi un lascito testamentario

rg i c o •

e

Per informazioni visita il sito: www.operationsmile.it

ch

to

Il tuo semplice dono avrà così an en est rv un valore triplo: e t etico n per 1 i 1. Farà del bene a te, che potrai dare al solito regalo un significato diverso 2. Farà sentire la persona che lo riceverà partecipe di qualcosa di grande 3. Cambierà per sempre la vita del bambino che, grazie a te, potrà tornare a sorridere e ad avere una vita diversa.

iru

0 eu ro

Scegli un regalo e fai la tua donazione. Troverai altre proposte su www.operationsmile.it/catalogo.phtml

Come inviare il tuo contributo intestato a Fondazione Operation Smile Italia Onlus • C/C Postale: 19944032 • C/C Bancario: IBAN IT 56 J 01030 03201 000004000007 • Assegno bancario non trasferibile inviato in busta chiusa in Via Po 72 sc B, 00198 Roma • Donazione online: www.operationsmile.it • Donazione con Carta di Credito:

Ricevi via mail la tua e-card personalizzata da inoltrare - oppure stampare e consegnare al destinatario del tuo regalo.

Dai al tuo regalo il valore del Sorriso di un bambino.

telefonando allo 06 85305318

FONDAZIONE OPERATION SMILE ITALIA ONLUS Via Po 72 sc. b 00198 Roma Tel 06 85305318 Fax 06 8551456 info@operationsmile.it www.operationsmile.it


Operation Smile Italy Newsletter N9