Page 1

News

Cambiamo la Vita

un Sorriso alla Volta

Arif

a s e , Et i o p i a

IN QUESTO NUMERO: Editoriale del Presidente

pag. 2

Operation Smile torna a Kinshasa, in Congo pag. 3 Fondazione Operation Smile Italia Onlus Quadrimestrale N°3 – Anno 3: Ott - Dic 2010 Aut. Trib. Roma n. 265/2008 del 7/07/2008 Stampato nel Ott 2010 da EDIThink S.r.l. Poste Italiane spa Sped. in Abb. Post. D.L. 353/2003 (Conv. in Legge 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 2 e 3 Roma Aut. 125/2008

Nasce la prima Smile House a Milano

pag. 4

Due sorrisi per l’Iraq

pag. 5

News ed Eventi

pag. 6 - 7


Editoriale del Presidente: Il traguardo di 150.000 sorrisi… e non solo

Operation Smile News Periodico Quadrimestrale della Fondazione

di Santo Versace

Direttore Responsabile Romano dalla Chiesa Direttore Esecutivo Alessandra Corrias Redazione Valentina Gullotta Sauve Benedetta Spinola

in e ll i

Siamo vicini al traguardo dei 29 anni di attività dell'organizzazione e vorrei condividere con tutti Voi, che ci seguite e sostenete da anni, alcune riflessioni personali. Desidero innanzitutto comunicarVi che dal 1982 ad oggi abbiamo superato il numero di 150.000 bambini e giovani operati e questa cifra la dovete immaginare triplicata e addirittura quadruplicata, perché Operation Smile ha cambiato la vita non solo ai bimbi operati ma ai loro genitori, ai fratelli, ai nonni: l'impatto dell'attività della nostra organizzazione è davvero tangibile e straordinario! I nostri volontari, provenienti da paesi diversi e con formazione diversa, si e St sono impegnati in tutti questi anni, hanno condiviso le loro e •S aD ant o esc tecniche, la loro altissima professionalità, la loro esperienza e Versace con Franc soprattutto il loro tempo, mettendolo al servizio dei bambini che hanno avuto la sfortuna di nascere poveri e malformati, in paesi dove già l'accesso alle cure sanitarie è di base molto difficile ed ancora di più lo è l'accesso alle cure specialistiche delle quali necessitano. Ma Operation Smile non dona solo sorrisi ai bambini che opera. Uno degli obiettivi straordinari che si è data l'organizzazione è quello di promuovere la sostenibilità e l'autosufficienza sanitaria locale nel trattamento delle malformazioni: la formazione mirata al personale medico ed agli operatori sanitari è infatti un altro dei punti di forza di Operation Smile e viene fatta sia in loco, durante le nostre missioni, dagli stessi volontari, o nei paesi risorsa, per esempio in Italia. Quest'anno, grazie ad un Protocollo d'Intesa con il Dipartimento di Odontostomatologia dell'Università di Roma “Sapienza”, abbiamo ospitato per 1 mese tre giovani medici odontoiatri provenienti dall'Africa e dal Medio Oriente, che hanno potuto seguire un corso specialistico con i migliori docenti universitari. La formazione è importantissima perchè solo l'autosufficienza medica locale permette che durante tutto l'anno i bambini possano essere visitati e curati. Questo fondamentale investimento, questo primario impegno verso la formazione ha fatto si che il numero delle nostre missioni internazionali sia diminuito a vantaggio delle missioni locali. In molti paesi dove siamo presenti, i medici nostri volontari, hanno acquisito nuove tecniche grazie alla formazione ricevuta e sono oggi in grado di poter autonomamente curare i loro connazionali indigenti. Questo impegno dell'organizzazione sia in Italia che nel mondo è stato riconosciuto lo scorso marzo con il conferimento alla Fondazione Italiana dell'Attestato di benemerenza alla Sanità Pubblica, concesso con Decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro della Salute. Operation Smile è cresciuta moltissimo, è presente oramai in 51 paesi, e questa crescita è stata possibile grazie al sostegno di tutti Voi, che ogni settimana, ogni mese, ogni anno, rinnovate la Vostra donazione per sostenere l'attività dell'organizzazione: senza di Voi e senza i nostri volontari, non avremmo potuto operare e cambiare la vita a così tanti bambini, dei quali 14.848 operati solo in quest'ultimo anno! Sarebbe bello ed importante riuscire ad intervenire sui bambini che necessitano delle nostre cure entro il loro primo anno di vita, per evitare che subiscano il disagio di non poter parlare bene, di non giocare con i loro coetanei, di essere rifiutati dalla comunità, di non andare a scuola… Ecco, questo è un altro importante obiettivo che dobbiamo cercare di raggiungere, insieme a tutti Voi: continuate ad aiutarci! Grazie. no

eG

ius e

pp e S p

Hanno collaborato Flaminia De Agostini Cristina Flavoni Lucia Zaino

fa

Progetto Grafico Madvertising

Il campionato mondiale di Volley ha sostenuto Operation Smile Italia 2|

Fondazione Italia Onlus

Presidente On. Dott. Santo Versace Vice Presidente Avv. Beatrice Menis Dalla Chiesa Consiglieri di Amministrazione Dott. Gianluca Biavati Avv. Francesca De Stefano Avv. Gianluca Santilli Dott. Bonifacio Spinola Miniscalchi Erizzo Dott. Stefano Zapponini Collegio dei Revisori dei Conti Presidente - Dott. Gianluca Zaccaria Avv. Valentina Adornato Dott. Massimo Guerrieri Paleotti Presidente del Collegio dei Consiglieri Scientifici Dott. Domenico Scopelliti Direttore Generale Dott.ssa Alessandra Corrias

Eugenie, Ruanda

Maggio 2010: Operation Smile torna a Kinshasa, in Congo di Lucia Zaino, Infermiera volontaria

Avevo già partecipato come infermiera volontaria di Operation Smile alle missioni in India e ad Haiti e lo scorso maggio, sono partita per un'altra missione medica in Congo. Ad ogni missione ti accorgi che nonostante la matrice comune che puoi riscontrare ad ogni viaggio, l'esperienza che vivi è unica e ogni volta irripetibile. Il Congo è un paese bellissimo che una guerra assurda e incomprensibile, come tutte le guerre, sta devastando e andare in missione in Congo ti da la possibilità di essere parte attiva nella realizzazione di un cambiamento e nello specifico nel cambiare la vita di tanti bambini in modo definitivo. Questa considerazione rende accettabile anche il margine di rischio e i disagi che ne derivano dalle condizioni politiche di questi luoghi. La speranza e la gioia di vivere nonostante le avversità, sono state i due elementi distintivi che hanno caratterizzato questa missione, e che hanno connotato l'incontro con la gente e soprattutto con le tante donne del Congo. La forza di queste madri, la loro serenità, la capacità di guardarti in viso e di sorridere, la gratitudine espressa senza parole con semplicità e la fiducia nell'affidarti il proprio bambino hanno reso ogni incontro prezioso e trasformato quella che poteva essere un'esperienza professionale bella e gratificante in attimi di vita coinvolgenti e così intensi da non poter più dimenticare. La forza e la serenità di queste donne e la missione in se attiva dentro di te le risorse più nascoste cosi da trasformare il caldo, le notti in ospedale e ogni tipo di disagio da motivo di fatica a generatore di energia, che tornando alla vita di sempre ti nutre per lungo tempo e ti fornisce una chiave di lettura diversa del tuo mondo. All'inizio della mia esperienza come volontaria di Operation Smile mi chiedevo quale potesse essere la motivazione che ogni volta mi faceva tornare e mi induceva a impiegare in questa attività parte delle preziose ferie tanto agognate e spesso ritenute insufficienti per recuperare le fatiche della vita lavorativa. La risposta sta proprio in tutto quello che ricevi in ogni missione e che può dare alla tua vita un sapore diverso. Dopo ogni missione ritorni alla tua vita di sempre con una visione del mondo

modificata e un senso di profonda gratitudine per quello che hai. In questa missione si è presentata una ragazza di circa venti anni, Aline, che è stata sottoposta ad un intervento di revisione della cicatrice di una labioschisi già operata in precedenza. Proveniva da una casa famiglia che accoglie donne in difficoltà che la guerra e i suoi molteplici orrori di violenze e abusi ha posto ai margini estremi di una società già di per se ingiusta. La responsabile della Casa famiglia da cui proveniva, che io conosco in quanto si è laureata a Roma in Medicina per poi tornare in Congo, suo paese di origine, si era rivolta ad Operation Smile chiedendo aiuto per lei. Colette, questo è il nome della Dottoressa, ci ha scritto che al suo rientro dopo l'intervento la vita di Aline è cambiata. Con il sorriso ha ritrovato la voglia di uscire di casa, di frequentare le ragazze della sua età, di stare in mezzo alla gente. Curare la ferita visibile sul suo volto ha attivato un processo di guarigione delle altre ferite nascoste e ha consentito una riapertura alla vita che sembra per Aline aver ripreso il suo corso normale.

Metti un Sorriso sotto il tuo albero di Natale Dona ai tuoi cari un regalo speciale e cambierai per sempre la vita di un bambino.

Gabriel, Repubblica Domenicana

Come fare: • scegli il tuo regalo solidale nel catalogo di Operation Smile (visita il sito www.operationsmile.it - qui accanto trovi alcuni esempi) • fai la donazione a nome di chi desideri • i tuoi cari riceveranno una e-card a testimonianza del tuo gesto solidale Il tuo dono di Natale quest’anno avrà il valore di un sorriso. Vedi come fare, visita il nostro sito www.operationsmile.it

1k

5b

ib e

ro n s p e c i 50 €

i t d i su t u ra 18 €

al i

|3


Nasce la prima Smile House a Milano, siglato il protocollo d'intesa di Alessandra Corrias

L'Azienda Ospedaliera San Paolo-Polo Universitario di Milano e la Fondazione Operation Smile Italia Onlus hanno siglato il 21 giugno scorso un protocollo d'intesa in base al quale l'ospedale, in qualità di Centro di riferimento regionale per la cura di questo tipo di malformazioni facciali, si impegna attraverso tre progetti di ricerca ad aiutare concretamente la Fondazione: a breve, medici e infermieri del San Paolo offriranno il loro sostegno in campo scientifico ed un certo numero di bambini dei paesi poveri ed in via di sviluppo avrà la fortuna di essere curato direttamente presso il nosocomio milanese. • Firma del protocollo

Aiutaci a farli SorRIDere L'accordo è stato sottoscritto dal Presidente di Operation Smile Italia Santo Versace, da Domenico Scopelliti, Presidente del Collegio dei Consiglieri Scientifici, dal dottor Giuseppe Catarisano, Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera San Paolo-Polo Universitario di Milano, e dal professor Roberto Brusati, Direttore dell'Unità Operativa di Chirurgia maxillo-facciale del nosocomio milanese. Con la sottoscrizione del protocollo d'intesa con la Fondazione Operation Smile Italia Onlus, l'Azienda Ospedaliera San Paolo diviene la prima Smile House italiana. «Per l'Azienda Ospedaliera San Paolo», ha dichiarato il dottor Catarisano «da tempo sede di un centro di riferimento regionale per la labio-palatoschisi, è motivo d'orgoglio essere riconosciuti come centro d'eccellenza per la diagnosi e la cura delle malformazioni cranio-maxillo-facciali dalla Fondazione Operation Smile, che opera a livello internazionale promuovendo missioni umanitarie per correggere con interventi di chirurgia plastica ricostruttiva gravi malformazioni facciali ed esiti di ustioni e traumi in oltre 50 paesi al mondo. Inoltre siamo lieti di avere l'opportunità di contribuire al progressivo miglioramento delle infrastrutture sanitarie dei paesi in via di sviluppo nei quali la Fondazione opera, e ci rendiamo disponibili a organizzare programmi di formazione professionale per medici di tali paesi, e a portare aiuto concreto alle popolazioni, effettuando anche interventi chirurgici presso la nostra struttura».

Dona le tue Miglia, regala un Sorriso. I Soci del Programma MilleMiglia 2008-2012 potranno sostenere in modo concreto le missioni umanitarie della Fondazione: infatti ALITALIA emetterà in favore di Operation Smile biglietti aerei fino a concorrenza delle miglia che i singoli Soci del Programma MilleMiglia avranno donato alla Fondazione medesima. Attraverso la donazione delle miglia, i Soci del Programma MilleMiglia potranno dunque far volare i volontari medici di Operation Smile gratuitamente, verso le destinazioni coperte dai voli ALITALIA in cui si svolgono ogni anno le missioni mediche dell'Organizzazione.

• inviare una e-mail a clubMilleMiglia.charity@alitalia.it specificando: codice MilleMiglia - nome e cognome - numero di miglia da devolvere (minimo 1500) - beneficiario: Operation Smile • chiamare il Numero Unico 06 2222 (Soci MilleMiglia) o il Servizio Clienti 06 65644 (Soci Ulisse e Freccia Alata).

4|

L'OBIETTIVO: Con la tua donazione regolare donerai ogni anno il sorriso ad un bambino e permetterai ad Operation Smile di pianificare le proprie missioni mediche sempre più a lungo termine. COME FUNZIONA: Sostieni Operation Smile con una donazione di 15 euro al mese o di 180 euro l’anno tramite RID (domiciliazione bancaria) o Carta di Credito automatica, ma solo finchè tu vorrai perché contattando il numero 06/85305318 oppure info@operationsmile.it potrai revocare in qualsiasi momento la tua donazione regolare o modificarne l’importo. COSA RICEVERAI: Oltre al periodico Operation Smile News, ti invieremo ogni due mesi la storia di un bambino che in qualche paese del mondo è tornato a sorridere anche grazie al tuo contributo. COME ADERIRE : Potrai inviare il tuo contributo tramite RID o Carta di Credito: - compilando il modulo in allegato - visitando il sito www.operationsmile.it

Meno di un caffè al giorno e un Sorriso per sempre.

Due Sorrisi per l’Iraq di Cristina Flavoni

Durante il Progetto “Sorrisi in Iraq”, realizzato nel novembre del 2006 dalla Fondazione Operation Smile Italia Onlus insieme alla Task Force Iraq del Ministero degli Affari Esteri, furono ospitati a Roma 38 piccoli iracheni, •A h oo affetti da malformazioni facciali d, 7 a nn i ed esiti di ustioni, che furono operati dai nostri medici volontari. Tra i piccoli pazienti i medici si presero a cuore la situazione di due bimbe, affette da esiti di ustione sul viso, sul torace, sulle mani e su altre parti del corpo, sulle quali fu Ha wr a, 1 possibile allora intervenire 0 an ni solo per la restituzione della funzionalità di alcune delle parti colpite, ma per le quali gli stessi chirurghi riscontrarono la necessità di intervenire in maniera più approfondita. Le due bambine di 7 e 10 anni si chiamano Ahood e Hawra e sono entrambe di Nassirya. Durante questi anni siamo sempre rimasti in contatto con •

COME DONARE LE MIGLIA AD OPERATION SMILE ITALIA ONLUS: I Soci del Programma MilleMiglia che vorranno donare le miglia accumulate o una parte di esse - che non potrà essere inferiore a 1500 miglia - e che al momento della donazione dovranno avere sul proprio conto un saldo minimo di 10.000 miglia potranno:

Dona ogni anno il sorriso ad un bambino con una donazione regolare (mensile o annuale).

le bimbe e con i loro genitori, con la speranza di poterle far ritornare in Italia, per un lungo periodo, e di poterle ancora aiutare a recuperare un aspetto che consenta loro di affrontare l'adolescenza con più serenità e sicurezza, in un paese dove la condizione femminile è già di per se disagiata. Finalmente quest'anno, grazie alla Regione Lazio, che ha autorizzato il ricovero gratuito delle bambine nella struttura ospedaliera dell'Istituto Regina Elena, presso la Divisione di Chirurgia Plastica Ricostruttiva Istituti Fisioterapici Ospedalieri diretta dal prof. Roy De Vita, e grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia che si è fatta carico della maggior parte delle spese, Ahood e Hawra sono potute venire in Italia. I nostri chirurghi volontari, il dottor Raniero Orsini ed il dottor Marcello Pozzi, effettueranno gli interventi necessari a migliorare l'aspetto e la vita delle bambine. Il programma è quello di sottoporle a 4, forse 5, interventi chirurgici ed alle necessarie sedute riabilitative, con una previsione di permanenza in Italia di circa 6 mesi. Al momento in cui questo periodico va in stampa, le bambine sono appena arrivate a Roma, il programma degli interventi sopra esposto dovrà esser dunque confermato dopo le visite preliminari. Durante il loro soggiorno in Italia le bambine, accompagnate dai rispettivi papà, verranno ospitate in una casa famiglia, “La Casa di Andrea e dei suoi Fiorellini”, con la quale Operation Smile ha già collaborato in altre occasioni. |5


News & Eventi

UN’ ASTA PER UN SORRISO

a cura di Alessandra Corrias

Giunta alla sua VI edizione “Un'Asta per un Sorriso”, annuale asta di beneficenza del vino italiano organizzata dalla Fondazione in collaborazione con il Circolo Canottieri Aniene di Roma, si è conclusa anche quest'anno con un grande successo. L'evento si è svolto nel prestigioso Circolo romano alla presenza dei Soci, di alcuni amici e sostenitori di Operation Smile Italia, e soprattutto di molti produttori dei vini all'incanto. L'asta quest'anno si è ulteriormente arricchita ed impreziosita; la serata infatti è stata seguita in diretta dalla nota trasmissione di Radio 2 Rai, “Decanter”, condotta da Fede e Tinto. Sono state battute 357 bottiglie tra i migliori vini italiani, la serata è stata presentata da Livia Azzariti e Stefano Masciarelli, questa volta anche in veste di produttore di vino. Ospite graditissimo, per il secondo anno consecutivo, Luca Maroni, che ha dato inizio all'asta elogiando la qualità del vino italiano, ed insieme a lui si sono dati appuntamento quest'anno altri esperti del mondo del vino, Gelasio Gaetani d'Aragona Lovatelli e Cristiana Lauro, che hanno presentato con grande simpatia e professionalità alcuni lotti. Ospite d'onore il Sotto Segretario alla Salute, l'Onorevole Francesca Martini, che sempre segue la Fondazione con affetto.

CIRCOLO CANOTTIERI ANIENE - ROMA, 9 GIUGNO

CARLO VERDONE RACCONTA LA STORIA DI ARIFASE IN UNO SPOT TV Carlo Verdone anche quest'anno ha voluto essere al fianco di Operation Smile Italia raccontando in uno spot televisivo la storia di Arifase, la bambina etiope protagonista della nostra copertina, nata con il labbro leporino ed operata ad Addis Abeba dai volontari di Operation Smile. Grazie all'intervento chirurgico Arifase oggi non si vergona più ed ha potuto finalmente scoprire il suo bellissimo volto. Lo spot sarà in onda sui canali digitali e satellitari nei mesi di ottobre e novembre, e sarà visualizzabile sul nostro sito: www.operationsmile.it Operation Smile è grata a Carlo Verdone per la sua sensibilità e per l'affetto e l'impegno con cui segue i progetti dell’organizzazione. Grazie Carlo!

GARA DI PESCA INTERNAZIONALE PORTO OTTIOLU, 3 - 4 - 5 SETTEMBRE

La Boat & Fishing, associazione sportiva dilettantistica fondata con l'obiettivo di diffondere e promuovere la cultura delle discipline sportive legate al mare, ed in particolare alla pesca sportiva, ha voluto dedicare la gara alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus. Sandro Onofaro, capitano IGFA, guida federale di pesca sportiva ed ideatore della gara, ha sottolineato: “Partecipare ad una gara di pesca sportiva significa vivere emozioni uniche che solo la pesca può dare e chi ha la fortuna e la possibilità di godere di tante emozioni non deve dimenticarsi dell'importanza del sociale, di chi è nato sfortunato”. Per far si che nessuno dimentichi, Boat & Fishing ha organizzato nella tre giorni di pesca una raccolta fondi tra i partecipanti in favore della Fondazione, che si è conclusa con una cena di beneficenza, nel corso della quale è avvenuta la premiazione dei vincitori della gara. • Cpt. Sandro Onofaro

• Carlo Verdone mentre registra lo spot

A TAVOLA CON LE ARANCE DI RIBERA, DALL’ANTIPASTO AL DOLCE LE RICETTE DEL SORRISO. PREFAZIONE DI FILIPPO LAMANTIA

Quest'anno a Natale vi proponiamo un bel regalo da fare ai vostri cari ed agli amici, amanti della buona cucina, il libro di ricette curato dalle giornaliste Gloria Brolatti e Monica Sartoni Cesari con la prefazione di Filippo Lamantia : A TAVOLA CON LE ARANCE DI RIBERA, dall'antipasto al dolce: Le ricette del Sorriso - Morellini Editore. Tutti i piat• Copertina del libro ti, di facile realizzazione e leggeri senza nulla togliere al gusto, hanno come ingrediente un frutto prezioso per le sue proprietà, l'arancia. Le bellissime fotografie sono state donate dalla Mondadori, e i prodotti suggeriti hanno tutti un “profumo” di Sicilia, infatti la realizzazione del libro è stata resa possibile grazie alla generosità dell'Azienda Agricola del Cavalier Paolo Ganduscio, di Ribera. Il libro verrà presentato prima di Natale sia a Roma che a Milano e potrà essere ordinato telefonando al numero: 06 8530 5318.

GP SUPERBIKE SUPERSONIC RACING TEAM MISANO ADRIATICO 29 GIUGNO IMOLA 26 SETTEMBRE Il Team di motoracing insieme al suo pilota, Luca Scassa, 15° nella classifica mondiale piloti, in collaborazione con la Round Table Italia, ha organizzato in occasione della tappa mondiale del GP di Superbike, a Misano Adriatico, una raccolta fondi in favore di Operation Smile. Ma

6|

• Santo Versace - Francesca Martini - Giovanni Malagò

la sensibilità sia di Luca che del Supersonic Racing Team non si sono fermate a Misano, infatti in occasione del GP di Imola del 26 settembre, e nei giorni precedenti di preparazione alla gara, l'impegno di Luca e del manager del Supersonic Racing Team, Danilo Soncini, è continuato e si è concretizzato in una nuova raccolta fondi.

GRUPPO GIOVANI IMPRENDITORI DELLA CONFIDUSTRIA DI VENEZIA TESSERA, 9 LUGLIO

Sono stati circa 600 i giovani che hanno aderito all'appello lanciato dal presidente del Gruppo Giovani Imprenditori della Confindustria di Venezia, Matteo Zoppas, per sostenere le attività di Operation Smile. Ha dunque colto nel segno la festa di solidarietà organizzata con l'obiettivo di dare inizio a un percorso di raccolta fondi e svoltasi venerdì 9 luglio al Pes.co di Tessera (Ve) alla presenza del presidente della Fondazione Santo Versace e di numerosi esponenti del mondo economico ed imprenditoriale. “Sono molto lieto - ha detto Matteo Zoppas - che i giovani imprenditori di Venezia abbiano accolto così numerosi l'invito formulato da me e da tutto il Direttivo del Gruppo a questo impegno concreto per la solidarietà, nella prospettiva di restituire il sorriso e la voglia di vivere a tanti bambini delle zone disagiate del mondo nati con gravi malformazioni al volto”. Il progetto di raccolta fondi del GGI di Venezia è stato presentato il 15 settembre in occasione dell' assemblea annuale pubblica, in cui è stata ufficializzata la campagna di solidarietà che impegnerà il Gruppo ed il suo Presidente, Matteo Zoppas per il prossimo anno.

ROTARY CLUB SAN BABILA MILANO, 21 MAGGIO

Il 21 maggio a Milano ha avuto luogo, in occasione di un evento di gala presso la Residenza Vignale, la cerimonia di consegna del service del Rotary Club Milano San Babila per l’anno 2009/2010, alla presenza del Direttore Scientifico della Fondazione, Dr. Domenico Scopelliti. La raccolta fondi in favore di Operation Smile, promossa dal presidente del Club Avv. Michele Catarinella e dal Tesoriere Dott. Guido Tritto, ha ricevuto un fattivo supporto dal Rotaract Club Milano San Babila e dal suo Presidente Avv. Matteo Di Pumpo, e vi hanno a vario titolo contribuito privati, aziende e la Fondazione Umano Progresso. L’impegno di questo primario Club del Distretto rotariano 2040 ha portato ottimi frutti; infatti l'ingente somma raccolta, attraverso varie iniziative nel corso dell'anno, è servita a finanziare interamente la missione che si è svolta a Kisumu, in Kenya, dal 30 settembre al 9 ottobre scorso.

SI RINGRAZIA

• Luca Scass

a

|7


Testimonial

Come puoi aiutarci

del Sorriso

• Sostieni i nostri progetti con una libera donazione • Dona il Sorriso ad un bambino tramite RID o Carta di Credito

“Operation Smile per me significa sentirsi uomini, sentirsi responsabili e parte di questo mondo perché a volte, per forza di cose, M ci scolliamo da queste io as gl s im Sa . o Ra n i e r i - fo t o d i M realtà. Non sei un artista se prima non sei un uomo. Sono stato coinvolto in questa straordinaria organizzazione che è Operation Smile, vedere il risultato dei bambini come erano, e come sono dopo l’intervento è una gioia immensa. È proprio vero che donare un sorriso è meraviglioso!”

• Scegli il nostro Natale • Scegli le nostre bomboniere solidali • Devolvi il tuo 5xmille C.F. 97175550587 • Disponi un lascito testamentario Per informazioni visita il sito: www.operationsmile.it

Come inviare il tuo contributo intestato a Fondazione Operation Smile Italia Onlus • C/C Postale: 19944032 • C/C Bancario: IBAN IT 56 J 01030 03201 000004000007 • Assegno bancario non trasferibile inviato in busta chiusa in Via Po 72 sc B, 00198 Roma • Donazione online: www.operationsmile.it • Donazione con Carta di Credito:

i no

telefonando allo 06 85305318

.L

ov

“Contrariamente a quando succede in questo tipo di collaborazioni, sono stato io a cercare Operation Smile dopo aver visto un documentario in televisione. F di o t Mi ha colpito moltissimo - fo Luca Barbarossa l’impegno dei volontari nei confronti di questi bambini in queste missioni laiche, ho sentito il dovere di aiutarli ed ho voluto donare loro la mia canzone “Domani”. Restituire il sorriso e la vita a questi bambini è una cosa bellissima.”

FONDAZIONE OPERATION SMILE ITALIA ONLUS Via Po 72 sc. b 00198 Roma Tel 06 85305318 Fax 06 8551456 info@operationsmile.it www.operationsmile.it

Operation Smile Italy Newsletter N7  

Operation Smile Italy Newsletter N7