Issuu on Google+

N° 37 - dicembre 2009

building

LE NOVITÀ DEL GRUPPO ALL.CO SULLA PRODUZIONE E LE FINITURE DEI PROFILATI IN ALLUMINIO

www.allco.it

ALL.CO PROTAGONISTA ALLA FIERA DI ROMA

Dopo quindici anni l’azienda torna a presentare la propria gamma di prodotti in alluminio ad Expoedilizia, l’appuntamento fieristico di riferimento per il mercato del centro-sud

Interpretando al meglio la filosofia dell’evento – coniugare trasmittanza termica molto bassi e con migliorate il sapere e il fare per generare innovazione – All.co è performance in chiave di tenuta acustica, termica e di tornata da protagonista sul palcoscenico di Expoedilizia, impermeabilità agli agenti atmosferici, rispondenti quindi la rassegna romana dedicata ai professionisti dell’edilizia ai disposti del decreto legislativo 192/2005 sul rendimento e dell’architettura. E se al termine gli organizzatori hanno energetico in edilizia e indispensabili per chi intenda potuto salutare un incremento di visitatori (+1,2%), in piena controtendenza rispetto Lo stand All.co Expoedilizia 09 all’andamento del mercato fieristico italiano, è grazie anche ad aziende come All.co che reagiscono alla delicata congiuntura economica investendo nella ricerca e nell’innovazione, tenendo vivo l’interesse del settore con prodotti di qualità e tecnologicamente avanzati e, in ultima analisi, dando un senso profondo agli appuntamenti fieristici ai quali prendono parte. Quello di All.co alla fiera romana è stato un ritorno in grande stile dopo un’assenza durata circa quindici anni. «Abbiamo deciso di tornare ad Expoedilizia – dichiara Marco Belli, direttore commerciale All.co – per ribadire la nostra usufruire delle detrazioni volontà di vicinanza con la grande platea degli legate alla riqualificazione operatori professionali, in particolare con energetica del patrimonio i serramentisti del centro-sud, mettendo edilizio esistente (incentivo a loro disposizione non solo prodotti, ma fiscale del 55% previsto anche strumenti e procedure per dalla Legge Finanziaria dello affrontare con successo un mercato Stato). «Su questi temi M. Belli sempre più complesso ed esigente. M.Belli abbiamo riscontrato un Il lusinghiero riscontro ottenuto ci conferma quanto stretto grande interesse anche da Alcuni prodotti All.co e di reciproca fiducia sia il legame con i nostri clienti e parte dei privati e dei di quanto ampi siano i margini di crescita del settore in progettisti, tradizionalmente numerosi ad Expoedilizia», questa parte d’Italia così ricca di potenzialità». spiega l’architetto Leonardo Fatticcioni, responsabile del In mostra a Roma tutte le ultime novità All.co, ben team di ricerca e sviluppo All.co nel settore “building”, rappresentate da una ricca campionatura di finestre – impegnato personalmente alla quattro giorni fieristica ben undici – e da un esempio di installazione per impianti romana. «Superiore alle attese anche l’attenzione rivolta fotovoltaici. Interesse focalizzato naturalmente sui prodotti dagli operatori alle nostre soluzioni in alluminio per impianti di punta della nuova gamma di serramenti, i sistemi fotovoltaici. Sta crescendo in Italia la sensibilità ecologica Export 51TT ed Export 68TT a battente ed il sistema Export e la “voglia” di energie alternative, per cui i prodotti All.co 75AS T scorrevole a taglio termico già protagonisti al dedicati al fotovoltaico sono ben accolti grazie alle loro Made Expo di Milano nel febbraio scorso. Sistemi che doti di leggerezza e di durata, nonché per le qualità permettono di realizzare serramenti con valori di ecologiche e di piena riciclabilità intrinseche dell’alluminio».


MEETING: IN LAZIO E LOMBARDIA DUE INCONTRI DI SUCCESSO PER APPROFONDIRE LE TEMATICHE DEL SETTORE Autunno caldo per All.co sul fronte della comunicazione. In un momento in cui le dinamiche di settore si fanno più articolate – sul piano tecnico ma anche su quello legislativo – l’azienda conferma piena disponibilità a condividere con gli operatori di filiera la ricchezza del proprio bagaglio di esperienze e di competenze. Riprende

Meeting Don.All

dei serramentisti, sarà presto messa in produzione ed inserita nel listino All.co. Il meeting in provincia di Brescia ha registrato infine la presentazione di alcuni strumenti software per agevolare gli adempimenti legati alla marcatura CE da parte dei serramentisti. A questo proposito va ricordato che anche All.co ha messo a punto un proprio pacchetto di ausili cartacei e software per gli operatori: "All.co EasyWare", concepito per alleggerire le procedure burocratiche e rendere più snelle le produzioni con marchio CE. Il pacchetto è in fase di presentazione alla forza vendita del gruppo All.co e presto verrà illustrato anche a distributori e dettaglianti. Il serrato e vivace question time che in occasione dei due meeting ha fatto seguito alle relazioni degli esperti ha confermato quanto utili ed attese siano per gli operatori Meeting Alcom

così con rinnovato slancio il programma di incontri periodici promossi in collaborazione con i distributori di zona. Molto significativi per partecipazione e livello di interesse i due più recenti: quello svolto nel mese di ottobre a San Cesareo, in provincia di Roma, in partnership con Don.All (una quarantina i partecipanti) e quello tenutosi a Castelmella in provincia di Brescia ai primi di dicembre in collaborazione con Alcom Alluminio (120 presenti circa) con un’agenda ricca di approfondimenti relativi ai prodotti, alle tendenze di mercato, ai nuovi adempimenti burocratici. Molto apprezzati i chiarimenti forniti dai tecnici All.co su quest’ultimo specifico punto, fonte di una certa apprensione da parte degli artigiani in vista della definitiva entrata in vigore della direttiva comunitaria 89/106 che dal febbraio 2010 rende obbligatoria la marcatura CE sui prodottti da costruzione, porte e finestre comprese. In occasione degli incontri sono stati forniti consigli sulle modalità di produzione e di certificazione dei serramenti in alluminio secondo gli standard europei di tenuta termica ed acustica e sono state illustrate le peculiarità dei profilati ad alte prestazioni con i quali All.co ha recentemente arricchito la propria gamma. Nel meeting di Castelmella sono stati anche presentati alcuni prototipi di finestre verniciate con un’esclusiva doppia finitura alluminio/legno e realizzate con il nuovo profilo Export 68TT in una speciale variante a nodo centrale “T” per ferramenta a nastro, frutto di una specifica richiesta avanzata da Alcom Alluminio e che, vista la positiva accoglienza da parte

queste occasioni di approfondimento. Non meno atteso, comunque, il momento conviviale che tradizionalmente chiude i meeting All.co e che anche a San Cesareo ed a Castelmella ha sancito il pieno successo dell’iniziativa, con brindisi finale a salutare la perfetta organizzazione fornita dai partner Don.All ed Alcom Alluminio.


ULTIM’ORA: LEGAMBIENTE PREMIA UN PROGETTO REALIZZATO CON I SERRAMENTI ALL.CO C’è il contributo determinante di All.co nel progetto che Legambiente ha scelto come simbolo dell’innovazione edilizia amica dell’ambiente in Italia. Il progetto è quello firmato dallo Studio Roatta Architetti Associati di Mondovì (www.studioroatta.it) per la realizzazione di un complesso artigianale, commerciale e direzionale di oltre 3000 mq nel comune di Bra, in Piemonte. Completato da pochissimi mesi, l’intervento si segnala come uno dei modelli più avanzati in tema di ottimizzazione ed efficenza energetica in campo edilizio in Italia. Tanto che Legambiente lo ha gratificato del “Premio all’innovazione amica dell’ambiente 2009”, sezione EcoEdilizia, assegnato il 10 dicembre scorso nell’ambito della tavola rotonda “Case e città sostenibili” svoltasi al nuovo polo fieristico di Milano. Le doti di efficienza energetica e quindi di basso impatto ambientale del complesso artigianale di Bra si debbono alle speciali soluzioni progettuali adottate dal team dello Studio Roatta ma anche all’impiego di prodotti all’avanguardia come, nel campo dei serramenti, il sistema a battente a taglio termico Export 50TT ed il sistema FX 50 per facciate ventilate di All.co, diffusamente impiegati nell’ambito dell’intervento.

Proprio i bassissimi valori di trasmittanza termica dei profilati All.co hanno agevolato il lavoro dei progettisti nel ricercare e raggiungere l’autonomia energetica dell’edificio senza necessità di manutenzioni quotidiane o complessi sistemi di automazione. Un altro successo che spinge All.co a proseguire con entusiasmo sulla strada intrapresa della ricerca e della produzione di sistemi in alluminio amici dell’ambiente.


Allco News 37