Issuu on Google+

Anno 4 - n. 49 16 - 29 gennaio quindicinale gratuito

Calcio altalena per i tigrotti Basket Terracina, sconfitta indolore Ciclismo i migliori team a Terracina Curiosità ecco i figli d’ar te Giovani le gare e i migliori

Cristina Trani pattinatrice modello


SENZA

PADRONE

girone B dell’Eccellenza è un campionato che ancora, e siamo alla prima giornata di ritorno, non ha espresso la squadra che lo possa dominare. Sembrerà strana questa affermazione se si guarda la classifica e i numeri che la compongono: il Pisoniano infatti è la capolista assoluta, l’unica ancora imbattuta, 9 vittorie ed altrettanti pareggi, il miglior attacco del girone (30 reti) ed una delle difese meno battute (17 reti). Eppure, al di là dei numeri, la squadra del tecnico Fabio Lucidi ha in sé dei punti deboli che, a mio avviso, potrebbero rallentarne in maniera decisiva la corsa, alimentando le speranze della muta degli inseguitori. Intanto, il gioco praticato dal Pisoniano, efficace pur nella sua estrema semplicità: palle lunghe (perlopiù lanciate dal colored Saliou) per la testa dell’argentino Juarez, o per la conclusione di testa vincente o per la spizzata a favorire l’inserimento del veloce Maggi, molto abile, quest’ultimo, anche sui calci piazzati. Il problema, per il Pisoniano, è che sembra essere capace solo di giocare in questo modo, dipendendo totalmente dai tre elementi sopra citati, ai quali possiamo affiancare per rendimento il centrale difensivo Antico. Mister Lucidi deve augurarsi che nessuno di questi atleti accusi qualche infortunio perché ci sarebbe poco da sperare in una rosa insufficiente, con la società che non sembra aver voglia (o risorse a disposizione) per intervenire sul mercato. Senza contare che nel girone di ritorno il Pisoniano (Fondi a parte) ha quasi tutti gli scontri diretti in trasferta. Allora, fiato alle trombe per gli inseguitori, anche se, a ben vedere, stanno facendo del tutto per eliminarsi a vicenda. Il Fondi sembra aver fatto karakiri con l’improvvida e quantomeno affrettata sostituzione di Palladino con Pirozzi, ed è in difficoltà da quando Minieri ha un po’ smarrito la vena realizzativa, soprattutto sui calci piazzati. Non ce ne voglia il bravo Paolo D’Este, ma non crediamo molto alla Vis Artena, anche se è attualmente la seconda forza del campionato. Attenzione invece alla Virtus Latina, che da quando si è affidata al “baffo” (Sibilia) ha cambiato marcia: la squadra appare ancora incompleta nell’organico, soprattutto dopo gli adii pesanti di Trabelsi e Liberti, ma intanto è arrivato Artiaco (Fusco è sembrato all’altezza, ma inaffidabile sul piano fisico) e Sibilia, che crede molto nella vittoria finale, sicuramente chiederà ancora uno sforzo sul mercato alla sua società per chiudere il cerchio. Chances anche per il Formia di Mauro Pernarella, che certamente non ha nulla da invidiare alle direte avversarie in fatto di rosa a disposizione, ma che paga la falsa partenza e le incertezze societarie. E il Terracina? La squadra attuale appare una delle meglio attrezzate, come rosa e come cifra tecnica, ma, come il Formia, paga il deficitario girone d’andata, con in più l’aggravante di non avere un proprio campo. La rimonta pare una chimera. Tentare non nuoce. Ai posteri.

2

Mastrilli

GENNAIO 09

SI RICOMINCIA DI QUI (GIOVANNI)

I

Terracina accoglie ancora una volta il grande ciclismo

di Libero Iannelli

l 2008 promette di essere un anno da ricordare per il ciclismo, per diversi motivi: la lotta all’antidoping sembra essere arrivata ad un bivio, dopo la scoperta degli ultimi casi di doping al Tour de France edizione 2008 (Riccò e Piepoli su tutti); c’è grande attesa per il ritorno alle corse di Lance Armstrong, che per la prima volta parteciperà al Giro d’Italia con la formazione dell’Astana. Una notizia niente male per la nostra corsa che quest’anno festeggia il suo centenario. Atteso anche il ritorno al Giro di Basso, dopo la squalifica per il suo coinvolgimento nel’Operacion Puerto. Ed anche quest’anno Terracina sarà il trampolino di lancio di alcune formazioni professionistiche, ad iniziare dalla Diquigiovanni- Androni Giocattoli, che anche quest’anno trascorrerà un periodo di allenamenti presso il “buen retiro” dell’hotel Fiordaliso, dal 12 al 22 gennaio. Dopo che sembrava ormai avviato verso il ritiro, Gilberto Simoni, trionfatore di due edizioni del Giro, ci ha ripensato e anche in questa stagione sarà il capitano della formazione guidata dall’ammiraglia da Giovanni Ellena. Sarà comunque una squadra con due punte, visto che è arrivato alla Diquigiovanni un altro vecchietto terribile, Davide Rebellin, che ritorna in Italia dopo una lunga militanza all’estero, e che a 37 anni suonati appare ancora estremamente competitivo, soprattutto nelle corse di un giorno, ed anche nell’ultima stagione vanta soprattutto piazzamenti di prestigio come la medaglia d’argento alle olimpiadi di Pechino e il quarto posto ai mondiali di Varese, vinti dal nostro Ballan. Di rilievo anche i nomi di Thomas Bertolini, di Michele Scarponi

Gilbeto Simoni

Il

Editoriale

primo piano www.sportanxur.it www.sportanxur.com e dell’ultimo rampollo della dinastia Moser, Leonardo, nipote di Francesco Moser. Molte speranze sono appuntate sul neoprofessionista Francesco Ginanni, azzuro tra i dilettanti, dove si è aggiudicato le edizioni 2008 del GP Carnago, delle Tre Valli Varesine e del Giro del Veneto.

Il 24 dicembre 2008, alle ore 12.08, è arrivato a Gianluca Corradini, proprietario dell’hotel Fiordaliso, un fax intitolato “Aiuto, arrivo ancora a casa mia…Terracina aspettami”. Si trattava del fax inviato da Giuseppe Martinelli (da sempre innamorato di queste zone ed amico fraterno di Tiziano Testa) con il quale si confermava l’arrivo della sua nuova squadra (dopo le esperienze agrodolci nella Saeco, poi Lampre), la “Amica Chips Knauf”, che soggiornerà al Fiordaliso dal 27 gennaio al 6 febbraio, vigilia dell’esordio stagionale che avverrà

Danilo Di Luca

il 7 febbraio al G. P. degli Etruschi a Donoratico. Una squadra, questa, nuova di zecca, che comunque annovera nomi prestigiosi, come l’ex Campione del Mondo e vincitore anche di una Freccia Vallone nel 2003, lo spagnolo Igor Astarloa; Leonardo Bertagnolli (vincitore nel G. P. di San Sebastian nel 2007); Santo Anzà (Brixia Tour 2008) e il velocista Eddy Ratti, vincitore di 5 gare nel 2008, tra cui il G. P. di Larciano.

Ma le sorprese non dovrebbero terminare qua, visto che, per ora solo ufficiosamente, potrebbero arrivare la LPR di Danilo Di Luca, che sarebbe ospitata anche quest’anno dal Camping Sant’Anastasia di Franco Tallarini, un amico dello sport e del ciclismo in particolare, e forse anche la Saeco (si tratterebbe di un altro gradito ritorno) del Campione del Mondo Alessandro Ballan e del vice campione del mondo, “il piccolo principe” Damiano Cunego. Terracina aspetta.


TERRACINA 1925

SIAMO IN GIOCO La sconfitta col Ciampino sembrava tagliar fuori il Terracina, ma il successo sul Palestrina ha rimescolato tutto. Si annuncia un finale di campionato al cardiopalma

E’

di Daniele Sperlonga

il campionato di Eccellenza più pazzo e divertente che si ricordi. Una grande altalena, sulla quale sono salite tutte le squadre, Pisoniano escluso. La squadra di Lucidi si sta avviando verso la ‘fuga’, per il resto i giudizi sulle inseguitrici cambiano domenica dopo domenica. Nel groppone speranzoso c’è anche il Terracina: la sconfitta di Ciampino sembrava chiudere i sogni di gloria, invece la vittoria di domenica sul Palestrina e gli inattesi capitomboli delle concorrenti hanno rimescolato gli equilibri e le stime sul girone di ritorno.

CARATTERE – E’ stato l’elemento risolutivo dell’ultimo incontro. A Palestrina, è giusto precisarlo, il Terracina ha sofferto a differenza della gara col Ciampino dove ha pagatole topiche difensive. Tre punti che i tigrotti hanno voluto a tutti i costi, un segnale importante per le ambizioni della squadra.

!

la frase

<<

D

Dopo la vittoria sul Palestrina tutti i calciatori sono andati sotto il settore dei tifosi del Terracina per dedicargli il successo. E’ stato solo un modo per ringraziarli per il sostegno, oppure è un segnale per far capire che la squdra è unita e crede nella rimonta al secondo posto?

www.terracinacalcio1925.it email daniele-sperlonga@libero.it

R

Risponde Carlo Caligiuri (attaccante del Terracina 1925) Noi crediamo fortemente nel nostro potenziale, dobbiamo continuare a lavorare e cetreremo gli obiettivi. La dedica ai tifosi è d’obbligo, ma era anche una maniera per rafforzare un concetto semplice: ci saremo fino alla fine. E’un campionato atipico che ti dà la possibilità di recuperare anche dopo dei passi falsi. Intanto, la mia condizione personale va migliorando e anche l’intesa con i compagni cresce. I seganlisono positivi dobbiamo trasmetterli sul terreno di gioco in energia positiva già dalla prossima gara col Velletri, aspettando segnali positivi dagli altri campi.

DIFESA – Se escludiamo la trasferta di Ciampino è il reparto che ha compiuto i maggiori passi in avanti nell’ultimo periodo. Bernardini è una garanzia e anche Mancone ha ritrovato la sicurezza di un tempo. Un mix di forza fisica (Bernardini) e scaltrezza (Mancone) che ha permesso alla retroguardia biancazzurra di subire un solo gol in quattro partite. Impeccabili anche le prove del portiere Biasi e dei due giovani esterni difensivi: Morini e Mirante, i quali hanno acquisito personalità e rappresentano anche un sostegno per la manovra offensiva. PROSSIMI INCONTRI – Due impegni abbordabili, Velletri e Colleferro, che potrebbero far accrescere ancor di più la consapevolezza dei propri mezzi alla squadra. Il Velletri è una sorta di bestia nera per il Terracina (2-0 per i rossoneri nella gara di andata): la formazione castellana ha ridimensionato i propri obiettivi, ma il pareggio nell’ultimo turno contro l’Artena fa intendere che non mollerà tanto facilmente. Discorso simile per il Colleferro, passato da sorpresa positiva del campionato al penultimo posto della graduatoria. L’1-1 ottenuto col Formia ha riportato un pizzico di ottimismo nell’ambiente. MERCATO - L’acquisto prima annunciato e poi sfumato di Fabio Martelli, dovrebbe lasciare un vuoto nello scacchiere di mister Biagioni, anche se la rosa attuale sembra più che valida. Un giudizio rafforzato dalla prestazione di Rojas contro il Palestrina: l’argentino si è espresso su livelli altissimi dimostrando di essere un’alternativa valida a Gatti, Giacco e Caligiuri. GIACCO – Il suo rientro è vicino: tra una settimana potrà ricominciare ad allenarsi. Il bomber ex Isola liri e Boville potrebbe essere il colpo di mercato del Terracina. Un recupero fondamentale per la seconda parte del campionato.

E’ bello vedere in campo il frutto del lavoro. Stiamo dando molto durante gli allenamenti e le prestazioni come quella offerta a Palestrina ti ripagano degli sforzi fatti. Il match col Velletri è un incontro decisivo: nella gara d’andata perdemmo la serenità, elemento indispensabile in una piazza importante come Terracina, domenica invece dobbiamo rafforzare quanto di buono fatto vedere nell’ultimo periodo.

>>

CAMBIO DIRETTORE GENERALE - Alberto Testa e Giorgio Di Paola sono i volti nuovi della dirigenza del Terracina e si occuperanno della gestione della segreteria biancoceleste. Il primo arriva direttamente da Boville e ricoprirà il ruolo di segretario generale, mentre il secondo, che sarà il segretario, conosce bene l’ambiente per aver già lavorato diverse stagioni, e in diversi ruoli, nella società di Via Ceccaccio. Il direttore sportivo Mario Cianciulli, dopo le dimissioni di Angelo Scirocchi, ha il compito di direttore generale. Angelo Scirocchi è il secondo direttore generale (dopo Bruno Federico) che rassegna le dimissioni nei sei mesi di attività della nuova società. Un primato non ceto invidiabile. STADIO RICINIELLO (GAETA) – Ormai è l’impianto di casa del Terracina 1925. Sull’agibilità del Mario Colavolpe nessuna novità, anzi nel frattempo è sopraggiunto il problema del manto erboso. Una struttura impraticabile che sta creando notevoli disagi sia alla squadra che alla società e naturalmente ai tifosi.

Classifica

Davide Mancone

Calcio

GENNAIO 09

3


Calcio JUVENTUTE TERRACINA

www.juventuteterracina.com email azkargorta@lib ero.it

2° MEMORIAL ‘GESSICA PANICCIA’: OTTIMI RISULTATI PER LA JUVENTUTE TERRACINA I piccoli calciatori del sodalizio tirrenico si impongono nelle due finali della categoria “Pulcini” e “Scuola Calcio”. Importanti riconoscimenti anche per i piccoli protagonisti della manifestazione

S

di Cristiano Vaccarella

Premiazione

i è conclusa nel migliore dei modi la seconda edizione del Memorial “Gessica Paniccia”, tenutasi al “Terracina Sporting Club” dal 3 al 6 gennaio scorso. Ancora una volta una prestigiosa manifestazione sportiva, dedicata alla memoria della figlia di Giancarlo Paniccia, fondatore e per anni storico dirigente dell’ “A.C.D. Città di Terracina” – ora Juventute, ha fatto registrare un grande successo per i giovanissimi allievi

dei settori “Pulcini” e “Scuola Calcio” della società biancoceleste. In una grossa cornice di pubblico, il torneo ha visto la

partecipazione di quattro società: i padroni di casa della Juventute Terracina, il San Donato Montenero, l’A.S.D. Pro Calcio e La Fondana Calcio. E così, i ragazzi del club guidato dal presidente Attilio Saturno, dopo aver dominato la fase di qualificazione, si sono imposti anche nelle due finali delle rispettive categorie. Il torneo era riservato ai tesserati nati nell’anno 2000, i quali componevano la categoria “Pulcini”, mentre i nati negli anni dal 2001 al 2003 formavano la categoria “Scuola Calcio”. Le partite si sono disputate in due tempi da venti minuti ciascuno. Questi, nel dettaglio, i risultati di tutti gli incontri:

Categoria “Pulcini” 2000 Juventute Terracina - ASD Pro Calcio 4 - 4 Juventute Terracina - La Fondana Calcio 5 – 3 ASD Pro Calcio - La Fondana Calcio 5 - 3 Finale: Juventute Terracina - ASD Pro Calcio 5 - 4

Categoria “Scuola Calcio” 2001-2003 Juventute Terracina - ASD Pro Calcio 7 - 3 ASD Pro Calcio - La Fondana Calcio 4 - 4 Juventute - San Donato Montenero 6 - 2 San Donato Montenero - La Fondana Calcio 0 -9 ASD Pro Calcio - San Donato Montenero 5 - 0 Juventute Terracina - La Fondana Calcio 8 - 2 Finale Juventute Terracina - La Fondana Calcio 3 - 2

Oltre alle squadre vincitrici, sono stati naturalmente premiati individualmente anche i piccoli protagonisti che si sono distinti in vari momenti del torneo. Eccoli nel dettaglio: I più piccoli partecipanti al torneo (4 premi): Kevin Recchia (Juventute) Stefano D’Agostino (San Donato Montenero) Francesco Di Cecco (ASD Pro Calcio) Jonathan D’Arcangelo (La Fondana)

I migliori realizzatori del torneo: Alessandro Perotti (Juventute) Jacopo Saturno (Juventute) Mario Di Ronza (ASD Pro Calcio) Infine, il presidente della S.S.D. Juventute Terracina Attilio Saturno ha donato un omaggio floreale e una targa ricordo alla famiglia Paniccia, alla cui figlia prematuramente scomparsa è dedicata questa manifestazione. Un successo, quello dei piccoli della Juventute, che bissa quello ottenuto dai più grandi nel “Memorial Fiorini” dello scorso settembre, e che aggiunge altri importanti riconoscimenti all’ottimo lavoro fin qui svolto dallo staff tecnico della Scuola Calcio, coordinato dal responsabile Renato Martinelli. Ma anche un’occasione per stare insieme, divertirsi e – soprattutto – crescere insieme. La S.S.D. Juventute Terracina, inoltre, si congratula con i suoi Giovanissimi Coppa Provincia (classe ‘96), guidati da Mister Marcello Ciocia, che domenica 4 gennaio scorso hanno vinto il derby con i pari età della Vis Terracina, imponendosi con il punteggio di 3 a 0. Complimenti a tutti!

Si ricorda che, per ogni informazione inerente le attività della società e della Scuola Calcio, è possibile recarsi nella sede di via Petrarca n.9 a Terracina, contattare il numero 0773/1875498 oppure visitare il sito web all’indirizzo www.juventuteterracina.com.

TERRACINA - via Olmata, 5 tel. 0773.709240 www.unieruo.it

4

GENNAIO 09

Calcio VIS TERRACINA

email gilps@libero.it

LA VIS RIPARTE Positivo doppio turno casalingo per la Vis Terracina

U

di Libero Iannelli

n inizio anno sicuramente positivo per la Vis Terracina, che nei due impegni casalinghi (sempre a Sonnino) ottiene 4 punti, frutto del pareggio col Vallecorsa e della vittoria nel derby col Sezze. Non poco rammarico per la squadra biancazzurra, per il 2 a 2 imposto dal Vallecorsa, dopo che la squadra del tecnico Bartolomeo aveva dominato senza problemi la gara, portandosi sul 2 a 0 (Cerchia ed Arquati i marcatori), peccando però di superficialità, permettendo il miracoloso recupero della formazione ciociara, concretizzatosi con le reti di Merluzzi (su rigore) e Di Santo. Poco male, e domenica scorsa è arrivato il pronto riscatto a spese del Sezze degli ex Di Emma e Centra. Il gol dopo un minuto di Corni aveva illuso la Vis, che subiva il pareggio dei setini firmato da Fiori al 31°. La squadra terracinese così si rituffava in attacco, e al 78° aveva la ghiotta occasione per ritornare in vantaggio, ma Gionta si faceva parare un calcio di rigore da Reccanello. Neanche il tempo per rammaricarsi per la grossa occasione sprecata, che la Vis trovava il gol decisivo, solo due minuti dopo, con il nuovo entrato Lehdili, abile a sfruttare un errore della difesa avversaria. La classifica sorride alla squadra del Presidente Maurizio Serafini, che con 26 punti si colloca al sesto posto in classifica, alla pari con il Ceccano, abbastanza lontano dalla zona play out. Il prossimo turno vedrà la Vis Terracina far visita alla formazione de La Lucca: partita sulla carta proibitiva, vista che la formazione guidata da Carlini è in seconda posizione, ancora in piena lotta, con Nuova Itri e Sezze Setina, per la vittoria finale. La Vis è, però, nelle condizioni di chi ha nulla da perdere.

Classifica


Calcio a 5 VIRTUS TERRACINA

www.terracinacalcioa5.com email fcarantante@inwind.it

SI RICOMINCIA COL LATINA

T

ASD Latina

secondo confronto, ancora l´ASD Latina prevaleva per 3-2 sull´Atletico Formia, che annoverava gli ex virtussini Marco Palma e Marco De Falco, oltre al mister Luca Cardillo, artefici della promozione in C2 di 3 anni fa. L´ultimo match quindi, aveva il sapore di una rimpatriata, anche se veniva vinto di misura per 4-3 dall´Atletico Formia. Per la Virtus andavano in gol Raffaele Raponi, Cesare Iaboni e Simone Olleia. Importante per i ragazzi e per il mister l´essersi confrontati con formazioni di caratura superiore e aver appreso movimenti senza la pressione del risultato. Alle squadre è stata consegnata una targa ricordo, mentre agli ex è stata regalata la maglia della Virtus col loro numero, segno di riconoscenza e di una sempre viva simpatia. Altri test amichevoli impegneranno la Virtus prima della ripresa del campionato, il 17 gennaio con l’incontro casalingo da disputare contro l’Atletico Latina. Nell’organico viene segnalato l’esordio del giovanissimo portiere Andrea Iacovacci, che ancora non ha compiuto 17 anni ma ha mostrato ottime qualità tra i pali e molti margini di miglioramento.

di Fabrizio Carantante

est amichevole di lusso per la Virtus Terracina, nel triangolare che la vedeva impegnata contro le formazioni dell´ASD Latina (serie B) e dell´Atletico Formia (serie C2). Domenica 28 dicembre al PalaCarucci scendevano in campo per primi i padroni di casa, per affrontare la quotata formazione latinense. Causa forse l´emozione ed un pizzico di timore, i ragazzi di Nando Raimondi subivano il gioco veloce e collaudato degli avversari, andando sotto di 8 gol e reagendo solo nel finale con le marcature di Mattias Martorano, Alessio Frainetti e Simone Olleia. Nel

Taekwondo

A.S.D. PALESTRA M. CAIAZZO CENTRO TAEKWON-DO TERRACINA

w ww.carminecaiazzo.it email fcasia-terracina@iperadsl.it

L

a ASD Asi Palestra Massimo Caiazzo centro TAEKWON-DO TERRACINA ora è ubicata nel cuore del centro storico, in Via San Domenico c/o l’Istituto delle suore Pie Filippini, all’interno del comp l e s s o Polisportivo UST PAX. L’attività riguarda il TAEKWON-DO, la kick-boxing e la difesa personale. I corsi si svolgono il lunedì,mercoledì e venerdi’ dalle 16.00 alle 21.30. Il martedì, giovedì e sabato per gli agonisti. Master Caiazzo è coadiuvato nella direzione tecnica oltre che dalle cinture nere, dalle istruttrici Lisa Reale III Dan . e Catia Savarese II Dan ( qual- as-Fitae -Coni). Fondata nel 1968 da Alfredo Chiazzo, la AS Centro Taekwondo Terracina (dall’86 divenuta Palestra Massimo Caiazzo) , continua l’instancabile opera di promozione delle discipline da combattimento. Si inizio’ con il Judo e Karate e dal 1971 con la pratica del Taekwon-do. La prima vittoria è stata sancita dal titolo Mondiale dello stesso Carmine Caiazzo, primo atleta in assoluto in Ita-

Vir tus Terracina

Calcio DERBY: SPORTING - REAL email th ug91@hotmail.it

LO SPORTING FERMA IL REAL

E’

di Massimiliano Caringi

andato in scena il derby di Terracina del campionato “Terza Categoria” tra lo Sporting ed il Real. Un derby che ha lasciato l’amaro in bocca alla formazione di Mr Gallo che con questo pareggio si è vista scavalcare in classifica, perdendo di fatto il primato. Per la formazione di mister Masci è stata una domenica positiva, visto il punto guadagnato contro la prima della classe. Parte subito forte lo Sporting che ha subito tre occasioni per passare in vantaggio, prima con Lauretti e poi in due occasioni con Violo. Al 19’ però passa in vantaggio il Real grazie a Sollacci con un tiro da fuori aerea. Nonostante il gol subito lo Sporting continua ad attaccare in cerca del gol; gol che arriva al 34’ quando Violo con un tiro al volo mette la palla in rete. Il secondo tempo inizia con un ritmo molto blando e con poche grandi occasioni per entrambe le squadre fino alla mezz’ora quando Violo raddoppiava sfruttando un ottimo cross di Toso. Il vantaggio dura solamente un minuto; infatti al 38’ è Percoco a far svanire la gioia nei volti degli uomini dello Sporting; il gol del 2-2 frutto di uno splendido sinistro che si va ad infilare alle spalle dell’estremo difensore Di Cecco.

LA A.S.D. PALESTRA M. CAIAZZO CENTRO TAEKWON-DO TERRACINA AUGURA BUON ANNO A TUTTI lia (indipendentemente dalle sigle federative ) a vincere l’alloro iridato. Dal 22 al 26 aprile gli azzurri saranno impegnati per i Campionati Europei di Benidorm in Spagna. A novembre a Mar de Plata in Argentina si svolgeranno i Campionati Mondiali Assoluti. Il 7 febbraio si disputerà a Terracina il “Torneo dell’Amicizia”, il 1° marzo il Torneo Città di Latina. Ma l’evento clou sarà rappresentato dai Campionati Nazionali assoluti per esordienti jr. e sr. Cinture Coloratee nere che si svolgerà a Terracina. Il centro Taekwondo Terracina pal.M.Caiazzo è affiliata alla F.I.Tae ( Federazione Italiana Taekwon-do, riconosciuta dall’ASI-eps CONI)ed affiliata alla AETF(All European TAEKWON-DO Federation) ed ITF (International TKD) Federation, oltre alla IAKSA(Federazione N azionale di kick-boxing).Master Carmine Chiazzo è anche Commissario Tecnico Nazionale,Vice Presidente e Consigliere Fe-

derale della F.i.tae ed è stato eletto nel Consiglio direttivo della AETF (feder. Europea). Ai nomi storici di Antonio e Luca Maragoni, Fabio Iovane, Emanuel Sanguigni, Fabio Caiazzo, Dario Di Mario,Mauro Marzullo, Pasquale Borsa, Moscato, Tempeste e Alla, si affacciano alla ribalta prepotentemente i nomi di Daniele Carlot, Daniele Visciglia, Umberto D’Alessio, Pasquale Palmieri, Giulio Fusco, Marisa Alla e Angela Fiorini. La squadra del “pulcini” agonisti è capeggiata dalla fuoriclasse Arianna Germani con Caren Caiazzo, Martina de Rosa e Daniele Mauti. Un doveroso Grazie va rivolto all’amico (ex allievo) Luca Brusca Presidente della UST Pax e alle dirigenti del plesso, Suor Caterina ,Suor Anna Maria, Suor Rosa e le altre. Per informazioni: 348/0336728, 328/2663339. E-mail: siaterracina@iperadsl.it, www.carminecaiazzo.it, tel. Fax. +39.0773.723141.

GENNAIO 09

5


SPORTGIOVANI I migliori

la dichiarazione

La partita di volley della settimana email sportan xur@libero.it

Terracina - Latina 3 - 0

S

di Jacopo Saccucci

plendida vittoria dell’Under 14 della Polisportiva Terracina (3-0) sulla Top Volley Latina. Le squadre si sono date battaglia entusiasmando il numeroso pubblico sugli spalti con lunghi scambi in cui si sono potuti vedere i progressi dei ragazzi. Ma a nulla è valso l’impegno della Top Volley Latina Under 14 Terracina contro un Terracina che non ha mai perso la lucidità, lottando fino all’ultimo scambio, trascinata alla vittoria anche dall’apporto tecnico del ragazzo di maggiore esperienza, Jacopo Saccucci. Delusione degli avversari di Latina che erano convinti di espugnare il campo di Terracina invece si sono dovuti accontentare solo ed esclusivamente di un punteggio nei set di tutto rispetto 25-19/25-17/25-14. Certo, considerando le partite fin qui giocate, i ragazzi della Polisportiva si rammaricano del punto perso ad Itri che avrebbe consentito loro di essere a pari punti in testa alla classifica con il Sud Pontino, ma c’è sempre lo scontro diretto quindi ancora tutto da giocare. Tutti bravi i ragazzi ma un plauso speciale va a Riccardo Pernarella che pur partendo dalla panchina si è integrato a meraviglia nella squadra risultando il migliore in campo, grandi i progressi fatti da questo ragazzo che si è avvicinato a questo sport da poco, grazie alla sorella maggiore. Pernarella fa parte di un gruppo ben consolidato pronto a regalare grandi soddisfazioni alla società e ai propri genitori che li seguono appassionatamente in ogni partita. Itanto l’under 14 festeggia questo bel successo e continua ad inseguire la capolista Sud Pontino.

la frase del migliore

Riccardo Pernarella

!

<<

Sono contento di essere riuscito a giocare senza paure così in questo modo ho dato un valido aiuto alla squadra e sono anche riuscito a divertirmi. Ma la cosa importante è soprattutto aver vinto tutti insieme questa partita difficile che ci permette di continuare ad inseguire in classifica il Sud Pontino. La pallavolo è soprattutto un gioco di squadra e si vince tutti insieme. Da parte mia la soddisfazione per aver giocato una bella partita.

La partita di calcio della settimana email th ug91@hotmail.it

S

Terracina - Sperlonga 1- 3 di Massimiliano Caringi

ul campo comunale “La Stazione” ha avuto luogo l’incontro di campionato “Allievi Provinciali”, dove è stata impegnata la formazione della Vis Terracina diretta da Mr D’Onofrio. E’ iniziato male questo nuovo anno, con il ko in casa 3-1 con lo Sperlonga. Buon inizio gara dei locali rispetto agli ospiti che sfiorano il gol con Maietti; su calcio d’angolo è poco bravo a sfruttare il traversone mandando alto sulla traversa. Rispondono subito gli ospiti spingendosi in avanti ed andando vicino al gol prima con Izzi e poi con Faiola. Al 24’ Ialongo è Allievi Vis Terracina abile a rubare la palla al difensore terracinese ed a tirare aprendo così le marcature. Inizia bene il secondo tempo lo Sperlonga, in cerca del raddoppio per mettere al sicuro il risultato. Al 4’ Coco sciupa a tu per tu con il portiere terracinese calciando a lato. Al 7’ è assegnato un calcio di rigore allo Sperlonga; Cocco si incarica della battuta che viene respinta dal portiere terracinese De Angelis e ribattuta a rete da Seva. Nonostante il vantaggio di due gol, gli ospiti continuano a giocare a gran ritmi, cercando il terzo gol che arriva al 10’ con un tiro da fuori area. Al 16’ viene concesso un calcio di punizione al limite dell’area per il Terracina; sul tiro di Scinicarelli c’è la deviazione del compagno di squadra Baroni e la sfera termina in rete.

<<

Scende in campo in maniera lucida come il resto della squadra, provando sin dalle prime battute di creare qualche azione da gol. Lucidità che svanisce nella formazione Terracinese solamente dopo 10 minuti, lasciando campo libero agli avversari. Il suo rendimento migliora nella ripresa crescendo sempre più. Quando può prova a spingere sulla fascia, lotta a centrocampo e ripiega in fase difensiva. Sigla un gol da opportunista che accende le speranze della squadra. Davide Baroni

la partita

!

il giudizio sul migliore

L’ a n d a m e n t o d e i g i o v a n i t e r r a c i n e s i : d a i n i z i o a n n o a f i n e s ta g i o n e Gli Allievi d’Elite della Juventute Terracina dimenticano le polemiche e superano il Cassino 2 a 1.

Complimenti al Basket Terracina con i suoi risultati positivi. Un plauso speciale all’Under 17

= = fonte SportAnxur

6

GENNAIO 09

Orizzonte Terracina vince a Borgo Vodice ed è seconda. Cominciano a carburare le futurine di Rigoni

Prima sconfitta per l’Under 18 della Polisportiva Pallavolo Terracina. Nessun dramma dopo due vittorie

La juniores della Futura Terracina è stabile in classifica. A & C Semenzato èpronta a spiccare il volo Brutta sconfitta per la juniores del Terracina per 4 a 1. Serve subito una inversione di tendenza.

Giovanissimi Coppa Lazio della Juventute Terracina subiscono un pesante passivo dall’Albalonga. Sveglia ragazzi!


TERRACINA SPORTING CLUB via Mortacino I campionati

N

ella prima partita della 14° giornata, il Chievo Nasasud di Piero Santucci ha vinto 5 a 2 contro la Sampdoria Metalserplast di Pietro Grossi. Nella seconda partita il Palermo Azzola A.c.p.s. di Francesco Cascarini, ha vinto per 4 a 0 contro il Genoa Martino Club di Enrico Valenti. Nella terza gara, la Juventus Grossi Giardini di Michele Marrocco e dei parenti Zannella, ha vinto 4 a 0 a tavolino contro la Lazio Toro Assicurazioni di Gavino de Gregorio e Mimmo Scevola. Nella quarta partita, la Fiorentina Ferramenta De Francesco ha superato per 9 a 4, l’Inter Los Tornados di Matteo Perfettti. Nel quint incontro, la Super Capolista Napoli Pubbliroma dei cugini Percoco (Fabio e Alessandro) ha vinto per 6 a 1 contro il Milan Source Rigenerazioni. Nella sesta partita continua a salire il Torino Sara Assicurazioni di Lucio Cammisola che supera per 3 a 1 la Roma Carrozzeria 2001 del bomber Massimiliano Castrovilli.

le foto

IL RESOCONTO IL RESOCONTO DELLA DELLO PREMIER LEAGUE EURO 2008/09

Scozia

Sunderland Abbey Road

Forentina Ferramenta De Francesco

IL RESOCONTO DELLA SERIE A

le classifiche

N

ella prima partita della 13° giornata il Chelsea Ditta Cascarini ha vinto per 8 a 1 contro il Blackburn Manutenzioni Nautiche di Gianluca Ceci. Nella seconda partita, il West Ham di Carmine Caiazzo ha vinto 2 a 1 contro l’Arsenal Scacco Matto di Elvio Valenti. Nel terzo match il Tottenham Bar Olmata dei cugini Pariselli/a ha vinto per 3 a 2 contro il Liverpool Vacanze Pontine di Ugo Di Pinto. Nalla quarta partita il Manchester City ha vinto per 7 a 3 contro l’Everton Hair Professional dei fratelli Gorgoglione. Nella quinta partita la capolista Manchester united ha prevalso 9 a 3 contro il Sunderland Abbey Road. La sesta gara tra Middlesbrough Ristorante Il Quadrifoglio e Crystal Palace, è stata rinviata. Nel recupero dell’8° giornata, il West Ham ha superato per 4 a 3 il Tottenham.

Passaggi di propietà Rinnovo patenti Bollo auto Targhe auto - moto Radiazioni auto Certificati camera di commercio

N

ella prima partita della 4° giornata di Euro 2008, il Brasile di Cristophe Manzi ha superato la Repubblica Ceca Manutenzioni Meccaniche di Daniele Dona’ per 4 a 1. Nella seconda gara la Svezia Campoli Legnami di Daniel Riggione ha battuto il Portogallo Eurocart S.r.l. di Cristian Percoco per 7 a 1. Nella terza partita la capolista Argentina Picarazzi S.r.l. di Quirino Picarazzi ha superato per 5 a 3 l’Inghilterra Hansel e Gretel dei cugini Quattrociocchi. Nel quarto incontro la Scozia di Rino Casazza, ha battuto per 5 a 0 la Croazia di Daniele Pezza Nella quinta partita la Germania Mattolino ha battuto per 2 a 1 la Spagna Carrozzeria Palombi/Paninoteca Poldo. La sesta partita tra Russia Cascarini e Italia Pizzeria I’ Scugniz dei fratelli Pellino (Antonio e Salvatore) è stata rinviata.

Piazza della Repubblica 50 Tel. 0773/701965 Fax 704555

GENNAIO 09

7


Intervista speciale i l personaggio

L A F AV O L A D E L L A P AT T I N A T R I C E CRISTINA TRANI E’ NATA A TERRACINA

<< Devo

tutto al mio allenatore, che è anche il tecnico della Nazionale”. Un coreografo capace di portare l’Italia a un livello d’eccellenza. Siamo protagonisti da anni nel panorama internazionale, portiamo a casa tante medaglie, ma i mass media sembrano non curarsene molto

>>

E

di Daniele Sperlonga

legante, preparata e richiestissima. La pattinatrice Cristina Trani si gode il momento di popolarità dopo aver conquistato l'argento ai campionati del mondo di pattinaggio artistico a rotelle, svoltisi in Taiwan, nella città di Kaohsiung. "E' l'ultimo anno che concorro nella categoria juniores - confessa Cristina - dal prossima competizione gareggerò con le migliori in assoluto e sarà tutto più difficile e stimolante". Vive a Roma, ma è originaria di Terracina, dove ha trascorso le festività natalizie. All’ombra del tempio di Giove sono nati e si sono conosciuti i genitori, Antonella e Fausto, prima di trasferirsi nella città eterna, quando Cristina era una bambina e ancora non aveva scoperto il fascino del pattinaggio. E’ a Roma che ne viene rapita: "Vicino la scuola elementare che frequentavo, la ‘San Francesco Di Sales’, c’è una pista dove ho mosso i primi passi sui pattini", spiega. Fin dall'inizio mostra una predisposizione, che la porterà nel giro di qualche anno a dominare la scena provinciale e regionale. Osserva fiera la medaglia d’argento che nei giorni scorsi brillava nelle case dei parenti ter-

racinesi, davanti a lei si è piazzata Deborah Sbei di Pescara; il podio è stato completato da un’atleta spagnola. Oggi, al pattinaggio dedica gran parte della sua giornata: dopo la scuola (frequenta il terzo anno del liceo classico 'Eugenio Montale'), con il maestro Gabriele Quarini si reca nell'impianto 'Le tre fontane', nella zona dell'Eur, dove con le compagne della società Skating club Frascati esegue allenamenti massacranti e divertenti. “Devo tutto al mio allenatore, che è anche il tecnico della Nazionale”. Un coreografo capace di portare l’Italia a un livello d’eccellenza: “Siamo protagonisti da anni nel panorama internazionale – continua la Trani – portiamo a casa tante medaglie, ma i mass media sembrano non curarsene molto. Io ho il piacere di avere come punto di riferimento una pattinatrice del calibro di Tania Romano”. Dall’anno prossimo la punta di diamante azzurra sarà una concorrente di Cristina Trani, la quale farà il salto nella categoria assoluta. “E’ vero, fino a quando non smetterà sarà dura per me ritagliarmi uno spazio. E’ un’ icona del nostro sport e il mio idolo”. La giovane età non impedisce a Cristina di fare un’attenta analisi sulle difficoltà che devono superare i pattinatori per affermarsi: “Durante la preparazione ai Mondiali ho dovuto lasciare Roma; potrà

sembrare strano ma nella capitale non c’è una struttura che possa ospitare in maniera costante gli atleti durante l’inverno – spiega – Devo ringraziare Dario Betti, un componente della selezione azzurra che mi ha ospitato per un mese in Emilia Romagna, dove ci sono impianti all’avanguardia e dove ho preparato in maniera certosina la competizione iridata”. L’augurio di Cristina è che presto venga costruita una struttura all’altezza anche a Roma. Dopo l’argento Mondiale dalla capitale si è spostata per le esibizioni: “Ho ricevuto inviti da ogni parte d’Italia: Modena, Rimini, Bassano del Grappa. Qualche giorno fa ho ‘duettato’ con Paolo Belli, in una splendida serata di musica e sport”. I tanti impegni non le hanno impedito di passare le festività natalizie a Terracina, dove è nata la favola di Cristina Trani.

classic sportsware sportsware ffashion ashion

Via Roma, Roma, 112 - Terr T Terracina erracina

MARELLA

Fantastiche novità da International video dvd in vendita da € 4,99-vasto assor timento giochi play station 2 e 3, NDS, PSP 1 g i o c o € 1 5 - 2 g i o c h i € 2 0 - g i o c h i u s a t i P S 3 , N D S , P S P, P S 2 , P C d a € 1 5 G li ulti mi fil m in esclusiva: MAMMA MIA, X-FIL ES VO G LIO CRE DE RCI, TH E WO MEN, A LBAKIARA, ST OP L OSS, U N G I O R N O P E R F E T T O , D I S A S T E R M O V I E , S L E E P WA L K I N G , B A B Y L O N A . D . , N O P R O B L E M , S H AT T E R E D , V I C K Y C R I S T I N A B A R C E L O N A , T H E H U R T L O C K E R , R E D B E L T, U N S E G R E T O T R A D I N O I . V I E N I A V I S I TA R C I ( P I A Z Z A O R F A N O T R O F I O ) E FAT T I C O N S I G L I A R E D A A N T O N E L L O A M AT O

8

GENNAIO 09


Basket BK TERRACINA E VIRTUS TERACINA email lucianoborelli@libero.it

SI TORNA A SUDARE… Dopo le vacanze natalizie tornano al lavoro tutte le squadre della Virtus

F

di Luciano Borelli

inite le vacanze natalizie la Virtus Basket Terracina torna in palestra in preparazione della seconda parte della stagione. La squadra senior non si è mai fermata neanche durante le vacanze per cercare di chiudere il campionato con più vittorie possibili. Ampia scelta finalmente per coach Borelli che potrà contare su Chiumera definitivamente ristabilito e sul giovane play latinense Sarubbo. Ora due trasferte Scauri e Aprilia, importanti per muovere la classifica. Anche l’under 13 non si è mai fermata svolgendo nel periodo natalizio un’importante carico di lavoro per mettere benzina nelle gambe per la seconda parte della stagione. Le prime uscite di campionato hanno visto due sconfitte di misura con Itri e Gaeta che hanno evidenziato pericolosi cali di concentrazione, difetto che la squadra fa fatica a correggere. Le ultime partite però hanno visto finalmente Pierpaolo Di Tucci tornare a giocare secondo i suoi standard soprattutto nella partita di Gaeta che lo ha visto mettere a segno ben 25 punti. La squadra è in crescita continua e la cosa che più fa piacere l’omogeneità del gruppo, nella quale tutti indistintamente posso dare il loro contributo. La squadra Aquilotti invece non è più una sorpresa nel panorama provinciale in quanto ha dimostrato di poter competere con le squadre della provincia tradizionalmente più blasonate. La squadra è trascinata dal Alessandro Fontana “figlio d’arte” della pallacanestro terracinese, che sta dimostrando che anche per lui, la pallacanestro fa parte del suo DNA. Per questa squadra è arrivato l’invito a partecipare la Torneo Nazionale che si svolgerà a Roma il primo Maggio, con la possibilità di confrontarsi con altre realtà cestistiche. Tutta da scoprire invece la formazione scoiattoli che si prepara ad affrontare il campionato federale. Ai cancelletti di partenza anche la terza edizione del torneo “Piazza il 5 e vai a canestro” che sta aumentando il numero delle partecipanti, con diverse società che chiedono di poter partecipare. Tutti a lavoro quindi e buon Basket a tuttti…

D

stro?

Ivan, come mai e da quanti anni sei nella pallacane-

R

Risponde Ivan De Angelis, uno dei talenti e dei punti fermi della squadra Aquilotti della Virtus Basket Terracina Inizialmente pensavo di seguire le orme di mio fratello che ha giocato a calcio ma da tre anni mi sono innamorato di questo sport che mi diverte molto Come sta andando questa prima parte della stagione? Quest’anno le cose stanno andando molto bene, siamo arrivati quinti nella prima parte del campionato, anche se a B.go Hermada potevamo vincere se l’arbitro avesse arbitrato meglio e raggiungere un posizione migliore. Ora per il proseguo del campionato, cosa prevedi. Non faccio previsioni, mi sto divertendo e vorrei continuare a vincere più partite possibili. La partita che ricordi con più piacere? Non c’è una in particolare, ma probabilmente la vittoria di quest’anno contro Castelforte di soli 2 punti mi ha dato forte emozioni.

ARRIVA IL PRIMO STOP Gravato dalle pesanti assenze (Fiori e Capotosto) la Toro Assicurazioni Terracina subisce la prima sconfitta del campionato

C

di Luciano Borelli

ampanello dall’allarme per la formazione di Saverio di Mario che subisce la prima sconfitta contro la Virtus Velletri, la squadra seconda in classifica proprio alle spalle dei terracinesi. Spada e compagni rimangono in partita per un tempo per poi prendere nel secondo quarto il break decisivo(nella seconda frazione la squadra riusciva a mettere a segno soltanto quattro punti). Partita nervosa con punteggio basso nella quale entrambe le squadre non riuscivano a trovare la via del canestro con facilità. . Un Arturo Spada eccessivamente nervoso, scarso il suo contributo in punti e con molte palle perse, non è riuscito a prendere in mano la squadra. Il resto dei giocatori in campo completavano il quadro della mediocre prestazione della squadra. Alla fine il punteggio

email sportanxur@libero.it

sarà 78 a 48, scarto pesante con l’esigenza di rientrare nuovamente in carreggiata. Certamente non si può concedere ad una squadra ben attrezzata come il Velletri due giocatori imprescindibili come Angelo Capotosto e Tiziano Fiori, ma al tempo stesso c’è necessità di ritrovare giocatori smarriti come Giacomo Bondatti e cercare di dare maggiore continuità alle prestazioni di Lia e Minotti, che vanno troppo a corrente alternata. Sicuramente le feste e la lunga pausa hanno contribuito al conseguimento di questo pessimo risultato mettendo in evidenza l´erronea convinzione di aver concluso la prima fase del campionato in anticipo. Ora la squadra di Di Mario sarà impegnata al Palacarucci contro la Nuova Vescia Castelforte per poi chiudere la stagione regolare contro la Velester Velletri. In vista dei play off la squadra sembra essere sempre in cerca di un rinforzo, un lungo che possa andare a colmare il ruolo nel quale si mostra evidentemente carente.

GENNAIO 09

9


Voley FUTURA ‘92

L’ORIZZONTE ILLUMINA TERRACINA Spetta alla formazione Under 16 la copertina della Pallavolo Futura Terracina ’92. 3 a 0 delle ragazze di Rigoni a Borgo Vodice. Edilmediana in corsa per le semifinali Under 14. A & C Semenzato si fa largo nell’Under 18. In Serie C la BGCom è la mina vagante del girone B

L’

di Luca Renzelli

Ha compiuto domenica scorsa 50 anni e la Pallavolo Futura Terracina ’92 le ha fatto gli auguri. Contento?

R

Risponde Enrico Fusco, vice presidente della Futura Assolutamente si, ritengo questa società una seconda famiglia, sono stato coinvolto anni fa complice anche mia figlia Fabiana, e ora mi sento parte integrante. Un commento al Campionato? Il settore giovanile va alla grande come al solito e devo dire che anche la Serie C sta rispettando i programmi. Questo coinvolgimento mi rende felice. In questi anni di Futura quale è stato il momento indimenticabile? E me lo chiede? Indubbiamente a giugno del 2005 a Terni quando abbiamo sfiorato lo scudetto Under 15. Nessuno ci credeva e invece siamo arrivati in finale tra gli applausi degli addetti ai lavori. Il sogno nel cassetto? Pian piano ritornare ad avere sempre più terracinesi in prima squadra e quindi limitare anche i costi di gestione. Coltivare atlete in casa è una grande soddisfazione. Sono sicuro che siamo sulla buona strada.

www.terracinacalcio1925.it email daniele-sperlonga@libero.it

conda forza del girone) ha scalfito. Un 3 a 1(il quinto su Serapo Volley domenica 18 gennaio alle 9.30 e contro altrettante sconfitte) che non ha fatto assolutamente il Minturno sabato 24 gennaio alle 16.00. Un gruppo male. IL SETTORE GIOVANILE. Nell’Under 18 A & ben assortito che vuole far bene consapevole che queC Semenzato sta mettendo in vetrina un gruppo di gio- sto Campionato è la giusta vetrina per l’inserimento in vani davvero interessanti. Lo stesso tecnico Fabio Ri- prima squadra. Non a caso lo stesso Rigoni il lunedì è goni sta provando diverse soluzioni in un torneo che gli accompagnato nell’allenamento della Serie C da alcuni consente certi esperimenti visto che la società lo sta af- elementi. Una giornata questa che vede in palestra adfrontando con una media età di due anni inferiore al dirittura tre allenatori, Vaccarella, Rigoni e Leonardi. consentito. Dopo la trasferta di mercoledì scorso con- LARGO ALLE FUTURINE. Tra non molto prenderà tro il Faiti ci sarà un turno di riposo per il ritiro dal il via anche il Campionato Under 13 con la giovane forCampionato del Volley Gaeta. L’allenatore sta comin- mazione allenata da Arcangelo Vaccarella. Le piccole ciando ad inserire anche alcune atlete classe ’95 già futurine si stanno allenando con grande caparbietà ed protagoniste nell’Under 14. Un torneo questo che sta entusiasmo e lo stesso trainer è particolarmente soddiregalando alle terracinesi dell’Edilmediana una grande sfatto dell’applicazione delle sue atlete in previsione di stagione. Pur consapevole che sarà dura spodestare il quello che sarà un torneo nel corso del quale c’è solo la Cisterna(lo scontro diretto d’andata c’è stato ieri, mer- necessità di migliorare la propria predisposizione teccoledì 14 gennaio), il coach Leonardi sta lavorando per nica e tattica. La conclusione delle feste natalizie e la arrivare in primavera pronti a sferrare riapertura delle scuole ha consentito al minivolley di l’attacco alle più forti nel panorama Paola Palermo di riprendere provinciale. Vale a dire Minturno, Sud l’attività. Grande sorpresa Pontino e lo stesso Cisterna, squadre per l’istruttrice che ha dovuto che insieme alle futurine sono state fare i conti, si fa per dire, con del resto le semifinaliste Under 13 un numero di piccole futudello scorso anno. Edilmediana do- rine, lievitato in maniera menica mattina chiuderà a Casalaz- esponenziale, grazie sopratzara il girone di andata prima di tutto alla soddisfazione di chi recarsi a Latina contro il Volta dome- già fa parte di questa grande nica 25 gennaio alle 11.30. Lo stesso famiglia e che fa di tutto per Leonardi insieme a Nocerino e a trascinare anche le proprie Miccù ha iniziato l’esperienza come amiche. A loro va un grazie selezionatore provinciale in vista del di cuore da parte della società. tradizionale torneo di maggio. Ma come detto, la copertina spetta all’Under 16 Classifica Orizzonte che dopo la sconfitta di Fondi si è subito riscattata vincendo contro il Volley Gaeta e a Borgo Vodice. Il calendario prevede un doppio turno casalingo contro il

parte di stagione e magari fare un pensierino ai play off. Prossimo appuntamento, sabato prossimo alle 17.00 al PalaCarucci contro il Terzo Millennio e poi la settimana seguente il derby di Cisterna alle 16.00. La BGCom era reduce da tre vittorie consecutive. Una bel momento che neanche la sconfitta di Ostia contro il Nautilus( se-

!

la frase

10

<<

Contro Borgo Vodice era necessario vincere per confermarci. Dall’altra parte c’era una squadra più piccola d’età rispetto a noi, ma devo dire che abbiamo giocato una buona gara. Ora aspettiamo test più probanti. La squadra pian piano sta assimilando il mio modo di lavorare. Per me è importante visto che sono alla prima esperienza con il settore femminile. Sono sicuro che chiuderemo la stagione in crescendo.

>>

GENNAIO 09

Fabio Rigoni

lLura Lannetiello

ingresso nel 2009 ha regalato solo sorrisi alla Pallavolo Futura Terracina ’92 che ha ripreso il filo conduttore delle vittorie in quasi tutte le categorie, grazie soprattutto al lavoro fatto dai tecnici anche durante la pausa per il Natale. In Serie C la BGCom Terracina si appresta ad affrontare le ultime due partite del girone di andata. Due impegni che diranno molto sul futuro delle atlete di Vaccarella alle soglie del girone di andata. Vincerle entrambe significherebbe partire con il piede giusto la seconda

D


Volley POLISPORTIVA TERRACINA

www.polisportivap allavoloterracina.com email sportanxu r@libero.it

FUTUR BOATS IRRAGIUNGIBILE Sono sette le lunghezze di vantaggio della Futur Boats sulle più immediate inseguitrici. Solo un set al passivo. Note liete nel settore giovanile.

Simone Golfieri

L

Olimpia Formia e Sabaudia. Dopo la sfida di mercoledì scorso contro il Pianeta Volley Aprilia, i terracinesi il 21 gennaio se la vedranno in casa del Circeo alle 18.30. L’Under 16 ha superato 3 a 1 il Serapo Volley, conseguendo così il primo successo stagionale. In classifica viaggia alla grande il Sud Pontino, dietro ci sono Top Volley Latina e Fondi. Soddisfatto il dirigente Emilio Pernarella del settore giovanile che ha nell’Under 14 il proprio punto di forza ormai da diversi anni. Superando 3 a 0 la Top Volley Latina, Saccucci e compagni sono all’inseguimento della capolista e avversaria di sempre Sud Pontino. Sarà importante lo scontro diretto di sabato prossimo alle 20.00. La squadra è pronta a dare battaglia e provare ad espugnare il fortino della formazione di Nunzia Mitrano. Ci sarà poi un turno di riposo.

la lotta play off. NUMERI DA RECORD - Per i tirrenici 33 punti, 11 vittorie su altrettante gare e un solo set perso, quello a marcia della Polisportiva Pallavolo Terracina all’esordio contro Frascati. Davvero un caso. La prostargata Futur Boats sta diventando imbaraz- sima sfida vedrà Mario Milazzo e compagni ospitare zante. L’undicesimo sigillo coinciso con la pas- domenica prossima alle 18.00 il Velletri e poi rendere seggiata di Frosinone (altro 3 a 0) ha alimentato una visita sabato 24 gennaio all’Isola Sacra. Gara questa fuga di proporzioni nette. Ad oggi i ragazzi di Mauro che chiuderà il girone di andata. Nel settore giovanile De Luca vantano un vantaggio di sette punti su Fra- c’è da segnalare la prima sconfitta dell’Unscati, Ariccia e Surf Video, squadre alle quali resto solo der 18 contro una delle grandi favorite per la Classifica vittoria finale, la Top Volley E’ bellissimo avere contatti con i ragazzi al di la di quello che succede Latina. I ragazzi di Patrisul campo con vittorie che inevitabilmente zio Patriarca si alternano alle delusioni. Credo sia imhanno perso 3 portante prestare servizio ad un movimento a 0 mantenensportivo fatto di giovani ai quali cerchiamo dosi in sedi dare i giusti insegnamenti come in una c o n d a vera famiglia. La B2? Sarebbe fantastico e posizione sicuramente fungerebbe da stimolo la seppur in coaper tutto il settore giovanile. frase bitazione con

di Roberto Italiano

!

>>

Emilio Pernarella

<<

GENNAIO 09

11


SPORTMIX amarcord

terracinesi fuori

PIETRO DEL DUCA Un gol nell’amichevole in famiglia con il Frosinone fatto proprio alla Primavera. E adesso l’emozione di partecipare al prestigioso Torneo Internazionale giovanile di Viareggio. Il tutto coronato dai complimenti dell’allenatore frusinate Piero Braglia. Per il difensore terracinese è un grande momento. SIMONE VENERELLI Periodo da incorniciare per l’attaccante terracinese che ha attirato le attenzioni dell’allenatore della prima squadra dell’FC Latina Maurizio Promutico. Esordio con gol nella vittoriosa trasferta di Marta

ANTONIO OLLEIA L’allenatore tirrenico di basket è ormai entrato nel cuore della società e dei tifosi del BK Sabaudia. Lui sta tentando la carta play off ed è sulla buona strada

E’ IL 1970. Ecco una delle formazioni che ha partecipato al Torneo dei Bar. Si ringrazia per questa foto Federico Coccia e la supervisione di Ninetto e Raffaele Centola. In alto da sinistra:….?, Angelo Scirocchi (arbitro), Luigi Vanno, Giovanni Marzullo, Stefano Marzullo (Ninotto), Marcello Maietti, Gianni Mattei, Roberto Ponzi, Lello Marigliani, Federico Coccia, Norberto Vanni (allenatore), Settimio Perinetti(Presidente). In basso da sinistra: Nino Centola, Vincenzo Alla, Pasquale D’Onofrio, Pietro Martinelli (Titto), Livio Campi

12

GENNAIO 09


MOTORI

LUCA MINUTILLI

www.lucaminutilli.com/ email sportanxur@libero.it

MINUTILLI, L’ANNO DELLA CONSACRAZIONE

I

di Roberto Italiano l 2009 segna una tappa importante, forse fondamentale per la carriera della Supermoto del centauro terracinese Luca Minutilli. Dopo aver dato una dimostrazione di forza del 2007 con il terzo posto nel Campionato italiano, il pilota tirrenico ha chiuso il 2008 con un prestigioso quinto posto, migliorandosi di parecchio rispetto all’anno precedente. Luca Minutilli sarà sicuro protagonista nella stagione che fra un paio di mesi prenderà il via. Per il terzo anno consecutivo è confermato il matrimonio con il Team H20 che gli metterà a disposizione una moto Aprilia sempre più competitiva. L’altra notizia ufficiale è che, diversamente da quanto si pensava in un primo momento, la Supermoto si svolgerà anche quest’anno su

danno proprio in compagnia dei vertici del Team a conferma di un matrimonio sempre più solido. Il portacolori dell’Aprilia fra poco inizierà la preparazione fisica in palestra per meglio presentarsi ai nastri di partenza di una stagione particolarmente importante. Per lui il menu è il solito, Campionato del Mondo e Italiano con il contorno di singole gare prestigiose.

due binari con la S1 e la S2. Luca Minutilli gareggerà in quest’ultima categoria. Intanto, lo stesso pilota pontino ha trascorso il Capo-

GENNAIO 09

13


Taekwondo www.terracinatkd.it/dblog email sportanxur@libero.it

PROMOSSI A PIENI VOTI

P

romossi gli allievi dei maestri Di Girolamo e Bersani Il 22 Dicembre scorso, nella sede del Taekwondo Terracina, presso l’Orange Sporting Club si sono svolti gli esami di cintura (FITA Federazione Ufficiale). Il commento dei Tecnici è decisamente positivo e conferma il suo trend crescente, che trova sempre più conferme nelle competizioni. Ecco i promossi: Minutilli Alessandra, Canale Fabrizio, Perroni Gabriele, Carigni Veronica, Di Biase Micol, Di Stefano Edoardo, Vellucci Andrea, Francesca Mirko,

Team Tolne Boxing email sportanxur@libero.it

TEAM TOLONE BOXING, 2008 ANNO D’ORO

P

resso la Palestra Power Body Center di Viale delle Industrie n.68 a Terracina, si svolgono corsi qualificati di sport da combattimento come Pugilato, Kickboxing,Full Contact, K1,Thai Boxing,Krav Maga seguiti dal Direttore Tecnico c.n. V° Dan M° Alessandro Tolone ( Presidente provinciale di Latina della Federazione Nazionale Kombat League per i settori Kickboxing, K1, Thai Boxing e Valetudo, MMA)e dallo staff di istruttori qualificati. La Federazione Nazionale Kombat League è l’unica in Italia che effettua la selezione degli atleti professionisti nel K1 ITALIAN GRAND PRIX per la finale del più grande torneo di professionisti e rinomato al Mondo, il K1 WORLD GRAN PRIX che si svolge ogni anno in Giappone.Il Team Tolone è l’unico nella Provin-

14

GENNAIO 09

Crescenzi Mattia, D’Onofrio Francesco, Del Bono Roberta, Crescenzi Simone, Iannelli Gianmarco, Capasso Claudia, Del Bono Matteo, Manfrin Gianmarco, Rubiu Luca, Del Bono Giovanni, Greci Alessio, Rossetti Andrea, Sanguigni Fulvio, Morello Francesco, Boi Mattia, Del Duca Lorenzo, Petrucci Lorenzo, Benatti Marco, Bartolomei Mario, Augelli Davide, Mandatori Francesco, Mandatori Chiara, De Santis Matteo, Neri Mirko, Francesca Dalila, Francesca Serena, Lauretti Simone, Di Paolo Angela, Sangiorgi Miriam. Il prossimo impe-

gno del Taekwondo Terracina saranno gli esami FEDERALI (FITA WTF) di Cintura Nera e passaggio di Dan che si terranno a Roma presso il Centro di Preparazione Olimpica al centro CONI G. Onesti il prossimo 18 Gennaio, mentre il 25 Gennaio il TKD Terracina parteciperà all’Interregionale di Combattimento Cadetti A (1995-96) e B (1997-99), competizione in cui potranno mettersi i mostra gli atleti più giovani. Come sempre potrete seguire gli aggiornamenti sul sito www.terracinatkd.it/dblog

cia di Latina che può selezionare gli atleti per torneo italiano. Oltre alla Kick boxing, Tolone è riuscito ad organizzare l’unico corso di Pugilato qualificato della FPI (Federazione Pugilistica Italiana). La palestra mette a disposizione degli iscritti un ampia sala con ring, 2 tatami, 6 sacchi, vari tipi di colpitori, guantoni, caschetti e altro ancora. I corsi sono aperti sia agli uomini che alle donne oltre ai bambini da 6 anni in poi. L’iscrizione è gratuita. La Novità (Open Free) significa che i corsi sono aperti tutti i giorni dalle ore 17:00 alle 21:30. C’è la libertà di allenarsi quando si vuole, seguiti personalmente da un istruttore qualificato. Invece per il Valetudo, Free Fight e Sanda MMA i corsi sono diretti dai Maestri Pecchia, Di Sauro e Achilli, del “Team Musashi”, il martedì, giovedì e sabato. Di seguito il palmares del Team Tolone nella stagione 2007 -2008: Giovanni Cuomo: Campione Italiano WFK 2007. Jessica Lelli: Campionessa Italiana IAKSA e KL .Campionessa Regionale FIKB, IAKAS e KL .1° nella Coppa Italia 2008. 2 primi posti nei Tornei Nazionali Kickboxing 2007-2008. 1° al Torneo Interregionale IAKSA 2008. Marco Bianchi: 2° International Day IAKSA 2008; Giancarlo Fattori: 2° International Day IAKSA 2008; Stefano Cecchetti: ( Team Cecchetti -Tolone), Campione Europeo Full Contact 2008 (England); Alessandro Trohin: 2° World Games Martial Arts 2007 (Sicilia); Matteo Piacente: 1° Torneo Interregionale IAKSA 2008; Gioia Della

Fornace: 1° Torneo Interregionale IAKSA 2008; Alessia Ibello: 3° Torneo Nazionale Kickboxing IAKSA 2008. Per info segreteria o sito www.teamtolone.jimdo.com. Va ricordato che il 1 Febbraio si disputerà presso il PalaCarucci a Terracina, il II° INTERNATIONAL FIGHTERS che comprenderà La Coppa Italia 2009 di Kickboxing, K1, Thai Boxing, Sanda della KL , il I° Torneo Città di Terracina di Pugilato Fpi, e per finire la Sfida Italia vs Inghilterra di Kickboxing, K1, Thai Boxing. Il tutto organizzato dall’ ASD TOLONE BOXING e La PALESTRA POWER BODY CENTER.


C’è un pensiero per... Le piccole Serena e Veronica il 16 gennaio compiono 6 anni, tanti auguri di Buon Compleanno da mamma Sonia e papa’ Marco

P

FIGLI D’ARTE

iccoli campioni crescono e se sono figli di vecchie glorie, allora c’è anche una sorta di sentimentalismo con la speranza che il dna non tradisca. E’ successo a Ciampino il 4 gennaio scorso. C’era il papà in tribuna, Giuliano Borelli, che del Terracina è stato calciatore e allenatore. Indossava la fascia di capitano e sbagliò anche un rigore quel 12 giugno del 1991 al Nazareth di Isola Liri, nel momento più significativo della storia biancazzurra. Il figlio Simone ha esordito, sulla fascia opposta a quella occupata di solito da Giuliano. Dettagli perchè anche il suo stile è impeccabile. Lo stesso Simone la domenica seguente si è tolto il lusso di regalare a Caligiuri il pallone della vittoria a Palestrina. Ma tornando a Ciampino, in panchina c’era un altro giovane terracinese interessante, Giovanni Trillò. E la mente non può che andare al papà Antonello, estroso fantasista dei tigrotti negli anni 70 e 80. Due momenti che congiungono il passato col presente. In bocca al lupo a Simone e Giovanni con la benedizione di papà Giuliano e Antonello. Simone Borelli

Il

Vale Tudo, oggi più conosciuto con l’acronimo MMA (mixed martial arts), è nato in Brasile negli Info line: a n n i 331/4700158 ‘30 ed 329/3427926 è Palestra Power esploso Body Center negli di Viale delle Industrie n. 68 anni ’90 grazie al ben noto UFC. Sono consentite sia tecniche di lotta che ogni tipo di percussione su tutto il corpo. Le protezioni sono ridotte al minimo. La durezza del Vale Tudo ha causato una sorta di selezione naturale mo-

email sportanxur@libero.it

Giovanni Trillò

TEAM MUSASHI STUDIA UN PARTICOLARE STILE DI KICKBOXING

Curiosità

Giuliano Borelli

email sportanxur@libero.it

strando quali stili siano realmente utili in un confronto di quel tipo. Un fighter completo deve saper lottare in piedi (lotta libera e greco-romana), lottare a terra (grappling) e colpire (muay thai/kickboxing). Un aspetto fondamentale delle MMA è inserito nel programma didattico del Musashi Team Terracina: il Grappling. Si tratta di uno stile di lotta che si svolge in piedi ed a terra mirato alla sottomissione dell’avversario senza l’utilizzo delle percussioni. Il fine principale è costringere l’avversario ad arrendersi con una sottomissione ma è anche possibile vincere un combattimento guadagnando più punti tecnici. Essendo uno stile prettamente di lotta, il grappling è un ottimo sistema per avvicinarsi gradualmente alle MMA, ideale ad ogni età. Un’altra parte imprescindibile del background di mma-fighter è lo studio dei colpi (striking). A tal fine nel Team Musashi si è introdotto lo studio di un particolare stile di kickboxing, il Sanda, che prevede oltre che lo studio di calci e pugni (nonché ginocchiate nei tornei professionistici) l’uso delle proiezioni. Le competizioni di Sanda prevedono tanto una modalità light che a contatto pieno. Si possono svolgere sia su una rialzata detta leitai che sul ring o sulla materassina. La sicurezza dei praticanti è garantita dalle protezioni (caschetto, corpetto, guantoni, paratibie, ecc.). Durante gli incontri di sanda sono permessi i colpi di pugno, di calcio, e le proiezioni a terra.

Antonello Trillò

Musashi Team Terracina: mma, grappling, sanda

e-mail: sportanxur@libero.it

Emanuele e Aurora augurano buon compleanno a nonna Teresa. E’ pronta la grande festa in casa De Filippis - Avena per il 23 gennaio

Il 4 gennaio Lorenza Lombardi ha festeggiato il suo quinto compleanno. Tanti auguri dai suoi genitori Paolo e Antonella e dalla sorella Marta

X ANNA

Se potessi dare un volto all’amore dare il tuo...

se potessi dare una voce alla gioia darei la tua...

se potessi dare un colore all’infinito darei il colore L’11 gennaio, dei tuoi occhi il funambolico Giorgio D’Amico ha perché è in essi che mi compiuto 29 anni. perdo in un’ infinita senTanti sazione di gioia ed auguri dagli amici amore! della ‘Piazza’ e dalla San Damiano TI AMO CUCCIOLA MIA!

ASSOCIAZIONE CULTURALE SPORTANXUR Sede: Piazza della Stazione - 04019 Terracina (LT) Presidente: Daniele Sperlonga Direttore responsabile: Roberto Italiano Capo redattore: Libero Iannelli In Redazione: Luciano Borelli, Luca Renzelli, Fabrizio, Carantante Tiziana Pasquariello, Massimiliano Caringi Grafica

CHIESA DI CRISTO Via De Amicis,2 “Io perdono come tu hai chiesto, disse il Signore” (Numeri 14:20) orario riunioni:domenica ore 10.00 giovedì ore 17.00

Tipografia:Monti SRL Cisterna di Latina E mail:sportanxur@libero.it Reg. Trib. LT n° 868 del 01/01/2007 La collaborazione ad articoli o servizi è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita Per la tua pubblicità chiama il 348/5653365

GENNAIO 09

15


S

ei tornato dalle vacanze natalizie “appesantito”? Per tornare in forma vai da Alessia e Salvatore. Ti rimetteranno in perfetta forma. Un panettone di troppo, cenoni in abbondanza, frutta secca a volontà per non parlare dei dolci. Il rovescio della medaglia delle sempre gradite feste natalizie lo scopriamo subito dopo, quando il fisico ci avverte che abbiamo probabilmente esagerato. Solo in questi momenti ci accorgiamo che avere cura del proprio fisico è una delle priorità. Mente e corpo devono vivere in armonia e in sintonia. Solo così si vive e si ama meglio;adesso c'è più consapevolezza. Il benessere è diventato un vero e proprio stile di vita. E allora non bisogna perdere tempo e recarsi da Alessia e Salvatore. Loro sì che hanno la giusta ricetta per ritornare in forma e smaltire gli eccessi: con competenza e senza grosse rinunce.


Sportanxur n 49