Issuu on Google+

Viaggio tra i locali più “in”del territorio

eretino-mentanese

OKKIO

BY NIGHT!

MATOU: il cuore kitch di Monterotondo…

H

a ormai aperto da qualche mese a Monterotondo il Wine & Cocktails Bar Matou, che racchiude in sé tutta la voglia di osare e tutta la fantasia creativa dei suoi due proprietari Cesare e Mario, che infatti hanno ideato, progettato e realizzato il “Matou” dalle fondamenta, a partire dal nome, che in francese vuol dire “micio”, e ne hanno ricercato i materiali più particolari. Difficile da ignorare l’arredamento sfacciatamente kitch, di cui Cesare e Mario sono orgogliosissimi, che cattura lo sguardo dei passanti al di là della grande vetrata che dà sulla strada. Pareti lilla, specchi dalle cornici argentee, divanetti ad angolo bianchi e poltroncine zebrate sono sicuramente il fiore all’occhiello del Matou. Perfettamente nello stile fashion del locale anche il sottofondo musicale luongehouse, che insieme a una combinazione di colorate luci soffuse, contribuisce a creare un’atmosfera decisamente suggestiva. Senza fermarsi alle apparenze, il Matou offre alla sua giovane clientela un gustoso servizio. Bar e Caffetteria la mattina, muta progressivamente nel corso della giornata fino a diventare un luogo di ritrovo per i giovani che vogliono approfittare dell’aperitivo accompagnato da buffet o dell’happy hour accompagnato da una sfiziosa stuzzicheria espressa per tutti i gusti, che oltre alle classiche bruschette, olive, crostini e tartine con salse particolari, annovera tra le sue leccornie anche spiedini di frutta freschissima. E la frutta fresca e di prima qualità è un altro ingrediente che assolutamente al Matou non manca mai, protagonista dei piacevolissimi cocktails creati dall’inventiva

del barman. Aperto fino a tardi nel fine settimana, a qualche passo dal centro, il Matou offre una simpatica occasione per evadere dalla monotonia quotidiana per concedersi, perché no, qualche ora di tranquillità in un ambiente decisamente… originale!

OKKIO - 39

Wine & Cocktails Bar Matou Via Ciceruacchio 11-13 Monterotondo (RM) Tel. 9068973 Federica Fatone Nella foto: i due pr oprietari e il barm an.


1830 IS BACK!!!

I

l galeone del divertimento più famoso della zona è tornato a farsi sentire e a far parlare di sé!!! Niente e nessuno infatti ferma i suoi proprietari Manuel e Christian che sono un vulcano di idee, energia e innovazione in perenne attività. SPETTACOLARITÀ è la parola d’ordine, che esplode da ogni iniziativa, ti seduce e trascina nel suo vortice di divertimento allo stato puro! E ogni giorno della settimana diventa motivo di svago e follia…

OKKIO - 40


OKKIO

BY NIGHT!

LUNEDÌ C’è il QUIZETA: nuovissimo ed esclusivo gioco a quiz interattivo con ben 10 premi in palio!!! MARTEDÌ Per gli amanti dei carboidrati c’è PASTA NO STOP & CARTOMANTE. MERCOLEDÌ QUIZZONE con MESSAGGERIA e POSTINE SEXY vestite a tema! GIOVEDÌ Un altro giorno all’insegna del gusto con PIZZA NO STOP, KARAOKE e QUIZ MUSICALE, per mangiare divertendosi!!! VENERDÌ Serata DISCOHOUSE “BENVENUTI ALL’INFERNO!” con DJ e CUBISTE, dove l’eccesso la fa da padrone e la spettacolarità gli è compagna quando all’urlo del vocalist il banco del bar prende fuoco ed entrano le cubiste! SABATO Il sabato è SALSERO!!! Noche Caliente con Boris e Juliet e i migliori DJ di Roma…

DOMENICA Come di precetto: PAY TV per gli amanti del calcio! Per riprendersi dai ritmi incalzanti dell’intera settimana e ricominciare alla grande! Il 1830 organizza inoltre COMPLEANNI PERSONALIZZATI con spogliarellisti, spogliarelliste ed altro, e almeno un evento particolare al mese, come per esempio la serata orientale, break contest e la serata dedicata alla birra. Per tenersi informati e stare al passo con il divertimento contattate Manuel Menei e Christian Berritta su Facebook!!! Gruppo Facebook: QUELLI CHE VANNO AL 1830 Un ringraziamento speciale a Stefania, Vanessa e al PR Ernesto Mercury! 1830: DOVE È PECCATO NON PECCARE!!! Federica Fatone

OKKIO - 41


OKKIO

BY NIGHT! Pub Stonehenge

C’

erano una volta dei ragazzi che amavano la musica, la compagnia di tanti amici e il bere bene... ci sono ancora! Ebbene sì: l’8 dicembre scorso lo Stonehenge ha compiuto i suoi primi vent’anni. Per festeggiare l’evento è tornato a suonare, come venti anni fa, il TrioBrio, famosa jazz band del panorama locale e musicale di allora. Il gruppo, sciolto ormai da piu’ di un decennio, si è riproposto nella versione TrioBrio +1 Reunion: Bassi & Loop Felice Melchionna Batteria Massimo Frasca Piano Arturo Valiante Saxofono Tony Germano e ha saputo interpretare, con due ore di splendida musica jazz, l’emozione e l’entusiasmo di questo ventennio di Stonehenge.

E l’emozione dei musicisti per questa rimpatriata si è miscelata all’emozione di tutte le generazioni di amici che hanno partecipato a questa grande festa. E poi finale scoppiettante con il Dj Alex Paletta, che con le sue sonorità ha contagiato tutti i presenti. Regista della serata l’irriducibile Cristiana, che con i suoi collaboratori Fabrizio Romoletto, Francesco Clark Kant, Monika e Francesca Sciò ha accolto gli amici con un bel buffet e tanto calore. Ai prossimi 20 anni...

Per la tua pubblicità su OKKIO scrivi una e-mail all’indirizzo: commerciale@okkio.it - editore@okkio.it OKKIO - 42


OKKIO

BY NIGHT!

Viaggio tra i locali

più “in”del territorio eretino-mentanese

LA SARACENA

N

asce nel 1988 nella città di Capena. La caratteristica principale del locale, come ben sa la sua numerosissima e affezionata clientela, è la posizione: si trova,infatti, in aperta campagna, in una piccola frazione chiamata località Molasaracena. E la sua straordinaria fortuna è stata determinata anche da questa ubicazione davvero particolare e originale rispetto alle altre pizzeriepub. LA SARACENA ricorda, infatti, molto da vicino un pub di campagna inglese e ne offre tutta la suggestiva atmosfera. 120 posti a sedere all’interno e circa 150 all’esterno. Più di 50 tipi di pizze, insalateria, paninoteca, e poi, indimenticabili, le fantastiche patatine fritte, uniche! 6 tipi di birra alla spina, tra le quali padroneggia la classica Ceres, sempre più difficile da trovare alla spina. Insomma, LA SARACENA è davvero un locale che sostituisce il bar e diventa pub dopo le 11 di sera, con cucina aperta fino a mezzanotte. Chiudiamo alle 1,30.

OKKIO - 40


BAR CHICCA: HAVING FUN!!!

D

elle sue origini come circolo sala giochi restano alcuni particolari nella seconda sala, come il grande tavolo da biliardo. Ristrutturato nel 2002, ampio e luminoso, oggi è un punto di riferimento per la movida di Monterotondo, e dai più è conosciuto come Bar Chicca. Massimo, il proprietario, esperto sommelier, riversa tutta la sua fantasia e competenza nel suo lavoro, selezionando personalmente vini e distillati, grappe, rum e whisky, di prima qualità per la sua affezionatissima clientela. Aperto dalle 6:30 del mattino fino alle 00:00, il Bar Chicca offre dalla colazione, al pranzo, all’aperitivo fino ad arrivare al dopo cena, una gamma vastissima di leccornie e prodotti anche molto particolari, come il preziosissimo prosecco Foss Marai, di cui Massimo si avvale ormai da 20 anni. E ancora pizzette farcite, affettati, fritti, sono solo un assaggio di quello che fa da cornice agli aperitivi e cocktails più classici. Come di precetto, al Bar Chicca non ci si dimentica neanche di festeggiare le ricorrenze come si deve! E, cosa davvero simpatica e originale, il giorno di Pasqua la colazione si fa come tradizione vuole con uova sode e salame, oppure l’aperitivo della Vigila di Natale è tutto a base di pesce!!! Tra le serate più particolari ch Massimo organizza, meritano sicuramente d’essere menzionate le serate a tema regionale: ed ecco che la porchetta è affiancata da un rosso DOC del Lazio, per la serata della regione Lazio, oppure perché non

approfittare di un ottimo pecorino sardo, accompagnato dal Cannonau? E perché lasciarsi fuggire l’occasione di mangiare di una gustosissima frittura di pesce con del vino pecorino marchigiano?! Non faccio in tempo a scrivere i miei appunti che già Massimo mi racconta della grigliata di agosto che è solito organizzare prima delle ferie! Ma non dovrebbe essere un bar?! Domanda sciocca, e intanto scopro che durante i mesi estivi si trasforma anche (ed è proprio il caso di dire trasforma!) in gelateria artigianale, rifornendosi dal grande maestro del gelato Gianni, conosciuto in tutta la zona!!! Insomma sembra non esserci fine alla capacità di trasformazione ed innovazione del Bar Chicca, che si propone sempre nuovo e diverso, in un turbinio incessante di idee e fantasia. E sicuramente di idee ne ha tante Massimo, che però, mi confessa, è supportato e anche sopportato, dice ridendo, da uno staff energico e altamente competente: la “polacchetta di fiducia”, come la chiama lui, Anna; Nadia, che lo affianca da sempre, e che per adesso fa la mamma a tempo pieno; l’energica Tamara, la“diciottenne appena diplomata”; Giada; Daniela il Jolly, ottima cuoca, cura le public relations del locale, e infine Tea “pogg ’la”, termine marchigiano che vuol dire “spostati più in là” con cui Massimo le si rivolge affettuosamente. Simpatia, competenza, prodotti particolari e di ottima qualità, tutte caratteristiche che troverete concentraste in un solo posto: il Bar Chicca!!! Federica Fatone

Per la tua pubblicità su OKKIO scrivi una e-mail all’indirizzo: commerciale@okkio.it - editore@okkio.it OKKIO - 41


OKKIO

BY NIGHT!

Viaggio tra i locali

più “in”del territorio eretino-mentanese

FUJON: let’s SUSHI!!!

F

ucsia come il colore delle sue pareti, frizzante come i suoi giovanissimi proprietari, vivace come la sua atmosfera, alternativo come le leccornie che propone: tutto questo in una parola è Fujon, un angolo di Oriente a Monterotondo. Tra le sue particolarità certamente non poteva mancare il sushi, rigorosamente artigianale, fatto a mano da un “sushi man” specializzato a Tokio per palati esperti, e un’altra versione, pure di altissima qualità, preparato da un laboratorio specializzato, più adatto a persone che magari si avvicinano per la prima volta all’ “esperienza sushi”. Nato come TAKE AWAY, Fujon offre un ambiente certamente glamour (sia al chiuso che all’aperto) dove poter comodamente gustare i suoi piatti, ed inoltre effettua anche consegne a domicilio. “Sushi Hour” non poteva che chiamarsi lo sfizioso aperitivo offerto dal giovedì alla domenica dalle 19 in poi, caratterizzato oltre che da specialità giapponesi, anche da tipici aperitivi nostrani. Ma Fujon non si ferma qui e propone anche una serie di gustosi piatti a base di vari tipi di riso provenienti da diverse parti del mondo come per esempio il riso al salmone, curry e cocco, oppure riso con gamberi in agrodolce. Tutto questo accompagnato da una selezione di birre italiane e giapponesi in bottiglia e una lager tedesca artigianale alla spina: la Riegele Urhell, più un vasto assortimento di vini italiani e stranieri. Tra le particolarità del Fujon va certamente annoverato il cocktail della casa: l’ALOEJTO, nato dalla creatività di Francesca, la proprietaria, che ha rivisitato il famigerato Mojito, aggiungendovi Aloe Vera e frutto della passione.

Ma da gustare comodamente ai tavoli all’aperto non dimenticate i gelati, sia italiani artigianali biologici come il gelato all’arancia campari o al latte di bufala, e ancora il sorbetto alla birra oppure il sorbetto alla zucca e zenzero, sia gelati giapponesi dai nomi e dai gusti esotici, come il gelato ai petali di rose, al frutto della passione, al the verde o al wasabi. Per mitigare l’afa estiva, Fujon propone in alternativa alle classiche bibite anche The Verdi e infusi freddi, come il the verde alla fragola e litchi e l’infuso al fucus e agrumi. Insomma per colorare i tuoi pasti con un pizzico di Oriente in più non ti resta che provare Fujon!!! Federica Fatone Fujon Via dello Stadio 31/33, Monterotondo Chiuso il mercoledì e il sabato e la domenica a pranzo Aperto tutti gli altri giorni dalle 12 alle 15 e dalle 18 in poi Tel. 346 3890716 Per info: www.fujon.net e info@fujon.net

OKKIO - 40


BLUE PUB

O

ttima birra, stile e accoglienza. Ecco tre buoni motivi per trascorrere una serata al Blue Pub di via Primo Maggio, a Fonte Nuova. “My beer, my friends, my style. È il motto che ho deciso di adottare, fornendo la mia birra che diverrà la vostra, creando amicizie che crescano nel tempo e il tutto con uno stile inconfondibile”. È la grande passione il primo ingrediente con cui Diego Barillaro dal 2005 gestisce il Blue Pub. “Il locale – spiega il titolare – vuole offrire un’atmosfera amichevole nella quale il cliente abbia la possibilità di trascorrere piacevoli serate gustando birre estere selezionate. Inoltre una gustosa gastronomia arricchisce il menù del locale che diviene così un ristopub adatto a ogni esigenza: primi, secondi, dolci e poi i migliori piatti della tradizione culinaria bavarese.” Così, con pochi, semplici ma raffinati ingredienti il Blue Pub è diventato negli anni un punto di riferimento. Il menu delle bevande è incentrato sulle birre HB. “Il Blue Pub – riprende Diego – dispone di tutta la linea del marchio più famoso di Monaco di Baviera: HB Original, una chiara molto beverina da abbinare a tutto pasto. Poi c’è la HB Urbock, birra bock rossa che si sposa alla perfezione con piatti speziati: il goulash, ad esempio, o con carni rosse, come il tradizionale stinco di maiale bavarese. Squisita è anche la HB Strongbock, chiara doppio malto da abbinare a formaggi e salumi o a primi piatti saporiti. Da intenditori è poi la HB Weisse, birra weisse al frumento da accompagnare a carni bianche e a primi piatti leggeri. Inoltre abbiamo la HB Dunkel, birra scura adattissima a piatti quali grigliate di weissewurstel e ai crauti e la HB Sommer, una chiara non filtrata tipica del periodo estivo da abbinare a tutto pasto e ai fantastici Brezel, tipo pane tedesco.”

Ma la birra non è l’unica specialità del Blue Pub. Per i palati più esigenti anche una ricercatissima carta di whisky, tra i quali non possono mancare gli scozzesi Oban, Lagavulin e Talisker. Il menù è completato da vini rossi e bianchi, sangria e cocktail analcolici e alcolici alla frutta e da rum invecchiati dagli 8 ai 20 anni. Stanno ormai diventando di tradizione al Blue Pub le feste della birra. “È vero, – conferma Diego, – seguiamo i processi di produzione e periodicamente promuoviamo delle degustazioni a prezzi speciali.” Gli appuntamenti annuali più importanti sono tre: il primo in primavera, quando grande protagonista è la birra Marzen. Poi d’estate arriva il momento della Summer Beer; e infine la Noel, squisita birra di Natale. Diego, grande esperto di musica e chitarrista del gruppo rock dei The Gambler, vi aspetta insieme allo staff del Blue Pub tutte le sere tranne la domenica. Inoltre per rimanere in contatto è possibile visitare il sito www.bluepub.it, il gruppo su Facebook del Blue Pub e ascoltare le puntate radiofoniche trasmesse proprio dal locale sul sito www. bluepubpodcast.com. Il Blue Pub dopo l’estate si trasferirà in una nuova sede sempre a Fonte Nuova, in via Cicerone 64. Ci sarà un locale più grande con parcheggio, giardino e… tanta energia per continuare una tradizione di buona birra e di buona compagnia. Francesco Morini Blue Pub Pub – ristopub – bruschetteria – gastronomia Via I Maggio 35/a - Fonte Nuova (da settembre in Via Cicerone 64) tel.: 0697243761 www.bluepub.it diego@bluepub.it

Per la tua pubblicità su OKKIO scrivi una e-mail all’indirizzo: commerciale@okkio.it - editore@okkio.it OKKIO - 41


OKKIO

BY NIGHT!

Viaggio tra i locali

più “in”del territorio eretino-mentanese

maculato

Happy Hour e serate animate

Per la tua pubblicità su OKKIO scrivi una e-mail OKKIO - 40


1830

Concerti live, spettacolo di cabaret, sfilata di miss intimo, e karaoke.

all’indirizzo: commerciale@okkio.it - editore@okkio.it OKKIO - 41


OKKIO BY NIGHT