Page 104

conquistato i produttori di gin, vodka e altri superalcolici incolore.

vecchiamento in cantina.

Le etichette per i vini bianchi e rosé,

Oggi i produttori di materiali per eti-

da servire freddi, spesso devono resi-

Per questi si è presentata la possibilità

chette autoadesive hanno sviluppato

stere a prolungate immersioni in cestelli

di aggiungere all’etichetta diversi mes-

con attenzione vaste gamme di speciali

del ghiaccio, senza disaccoppiarsi.

saggi (ad esempio, con design e testo

supporti in carta per soddisfare le esi-

A tale scopo sono disponibili etichette in

fronte e retro) visibili girando la botti-

genze e i requisiti specifici dei produt-

carta autoadesive dotate di barriere in-

glia. Le pellicole in plastica trasparente,

tori di vini.

tegrate che proteggono il marchio della

con il loro “no label look” sono ormai uno

Queste includono superfici ruvide, lisce e

bottiglia fino all’ultima goccia.

standard per i superalcolici incolore.

metallizzate, nonché carte riciclate eco-

E ovviamente anche l’etichetta con pel-

logiche e soluzioni speciali come quelle

licola in plastica trasparente fa la sua

ottenute dal riciclo delle fibre della canna

parte in questo.

da zucchero dopo l’estrazione dello zuc-

La sua superficie di stampa impermea-

chero.

bile offre alle belle etichette dei vini

VINO: UN MONDO DI OPZIONI DI ETICHETTATURA A completare il quadro, recentemente l’etichetta autoadesiva si è affermata nel mercato dei vini. L’enorme varietà

bianchi un ottimo complemento ed ec-

IMMERSIONE NEL CESTELLO DEL GHIACCIO

cezionali prestazioni nel cestello del ghiaccio.

di scelta in quanto a superfici e adesivi

Le etichette in pellicola resistenti all’ac-

rende facile per gli stampatori di eti-

qua (bianche, trasparenti e metallizzate)

chette autoadesive creare soluzioni che

sono inoltre ideali per i vini destinati alla

soddisfano tutte le esigenze, sia per

conservazione in cantina, abbinate a un

l’aspetto sia per la funzionalità.

adesivo a lunga durata.

Se un’etichetta in carta con effetto antico con una bella texture è necessaria

IL VOSTRO PARTNER DI FIDUCIA

per un prezioso vino Riserva, la tecnologia delle etichette autoadesive può fornirla, persino a basse tirature.

L’accesso ai tanti vantaggi di questi ma-

Ma non solo: l’etichetta (fornita sul suo

teriali intelligenti dipende molto dalla

release liner protettivo) può essere rive-

collaborazione con stampatori di eti-

stita con un adesivo in grado di durare

chette esperti che lavorano con i forni-

a lungo senza la formazione di macchie,

tori di materiali come i membri di FINAT.

e resistere all’infiltrazione di umidità o

Con un’approfondita conoscenza dei

funghi che può verificarsi durante l’in-

materiali disponibili e ben informato sul

clear glass bottles to provide what we describe as the ‘no label look’ brought the manufacturers of gin, vodka, and other white spirits on board. For them, it was possible to deliver, printed on the one label, different messages (front and back label text and design, for instance) visible as the bottle is turned. Clear plastic films and their ‘no label look’ have become the standard for white spirits today. WINE: A WORLD OF LABEL OPTIONS Completing the picture, most recently the selfadhesive label has established itself in the wine market. The sheer variability of the choice of label face material and label adhesive make it easy for a self-adhesive label printer to create a label for a wine producer that meets every need – both in terms of good looks and functionality. If a beautifully-textured antique laid paper

100

label is required for a precious vintage, self-adhesive label technology can provide it – even in very short print runs. And what is more, the label – delivered on its protective release liner – can be coated with an adhesive that will last, without staining, for the stored life of the bottle, and resist fungal/damp ingress which may occur during cellar ageing. Today, self-adhesive label material manufacturers have carefully developed extensive ranges of specialty paper substrates directed at the specific needs and wants of the wine producers. They include textured, plain, and metallised qualities, as well as environmentally-friendly recycled papers and specialties such as papers made from recycled sugar cane fibre after the sugar itself has been extracted. ICE BUCKET IMMERSION Labels for white and rosé wines, served

CONVERTER / Flessibili ‐ Carta ‐ Cartone

at lower temperatures, are often required to withstand lengthy storage in ice buckets – without delaminating. Self-adhesive paper label qualities, featuring built-in barrier coatings, are also available to preserve the bottle’s brand image right through to the very last drop. And, of course, the clear plastic film label also has a role to play here. Its impermeable print surface complements good-looking white wines, and offers excellent ice-bucket performance. Water-resistant film labels - white, clear, and metallised – are also ideal for wines destined for cellar storage, coupled with a long-ageing adhesive. YOUR PARTNER OF CHOICE Accessing the many benefits of these clever materials is very much a question of engaging with the expert self-adhesive label printers

Converter-Flessibili-Carta-Cartone  
Converter-Flessibili-Carta-Cartone  

sett-ott 2013

Advertisement