Page 61

01

02

Il margine come confine assume con l’atto

a instaurare un rapporto identitario con

e culturale per andare a conoscere e a de-

di delimitazione il significato di una traccia

questi spazi marginali, intervenendo nella

finire nuove identità; questo atteggiamen-

che stabilisce differenze tra due luoghi, i

loro trasformazione concreta. Si tratta di

to positivo che considera lo spaesamento

quali subiscono da questa divisione in am-

azioni spontanee, creative e che denotano

come stimolo alla scoperta e allo spingersi

biti controllabili effetti diversi e assumono,

un tentativo di spirito auto-organizzativo

oltre i propri limiti, per superare il senso di

così, proprie peculiarità comprensibili. Il

per rispondere a una carenza di riferimenti

smarrimento grazie alla volontà di orientar-

senso che si ha quando si attraversa un con-

fisici ed emotivi che il territorio di margine

si, è alla base dell’attività di Diari di Bordi.

fine di qualsiasi dimensione è sempre quello

trasmette.

Diari di Bordi (DdB) è un progetto di ri-

di un cambiamento dovuto alla differenza

Queste azioni costituiscono una forma di

cerca che dal 2012 tratta e indaga temi che

dell’aspetto dei due luoghi per mezzo delle

“paesamento” da parte delle comunità che si

hanno come filo conduttore l’ambito dei

norme, degli usi e delle consuetudini diffe-

appropriano di questi luoghi; in questo senso

margini; questi fanno ormai parte della no-

renti che caratterizzano i territori. L’effetto

il confine è dato dalla volontà sociale di “fare

stra vita quotidiana: noi tutti li abitiamo, li

principale del confine è allora quello di san-

paese”, che con la presa di possesso di un terri-

viviamo, li utilizziamo.

cire una diversità”.

torio ne sancisce la sua proprietà, modificando

DdB riconosce il margine non più come

Negli ultimi anni si assiste per l’appunto a

e sovrapponendosi allo stato fisico del luogo.

luogo di esclusione, ma come luogo della

fenomeni di appropriazione dello spazio

Questi luoghi rappresentano quindi un na-

potenzialità, come punto strategico di os-

da parte delle comunità locali che mirano

turale ambito di ricerca progettuale, sociale

servazione per individuare rapporti inat-

N.13 LUG-AGO 2016 59

Profile for OFFICINA*

OFFICINA*13  

lug-ago 2016

OFFICINA*13  

lug-ago 2016

Advertisement