Page 27

NOTE 1 - Secondo il report “Ricerca e sviluppo in Italia. Anno 2013” pubblicato da Istat nel dicembre 2015 la ricerca intra muros in Italia è aumentata del 1,1% tra il 2012 e il 2013, con una crescita nel settore industriale del 3,4%. Anche il settore delle costruzioni vede una notevole crescita in termini di R&S con un +15,4%. 2 - Il termine viene coniato da Norio Taniguchi dell’università di Tokyo e ripreso da Drexler in Engines of Creation: The Coming Era of Nanotechnology. 3 - Per un approfondimento del tema della biomimetica in architettura: P. Portoghesi, “Natura e architettura, abitare la terra”, Kappa, 2005. 4 - “Per capire I principi che stanno dietro, si possono trovare degli adattamenti che potrebbero portarci a nuove innovative soluzioni”. BIBLIOGRAFIA - Ashby M.F., Ferreira P.J., Schodek D.L., “Nanomaterials, nanotechnologies and design”, Elsevier, London 2009. - Benyus J.M. “Biomimicry,innovation inspired by nature”, HarperCollins, New York 1997. - Davidson C.H., “Tra ricerca e pratica: il trasferimento di tecnologia, l’osservatorio tecnologico e l’innovazione”, in Sinopoli N., Tatano V. (a cura di), “Sulle tracce dell’innovazione. Tra tecniche e architettura”, Francoangeli, Milano, 2002, pp. 158-167. - Kimball C., “Technology Transfer”, in “Applied Science and Technological Progress”, National Academy of Sciences, 1967. - Paoletti I., “Mass innovation. Emerging technologies for customized industrialization”, Maggioli, Rimini, 2011. - Pawley M., “Technology Transfer,” in Rethinking Technology, ed. William W. Braham and Jonathan A. Hale, Routledge, New York, 2007, p. 298. - Pawlyn M., “Biomimicry in Architecture”, RIBA publishing, Londra, 2011. - Rossetti M., “Il trasferimento tecnologico come motore dell’innovazione”, in Tatano V. (a cura di), “Oltre la trasparenza. Riflessioni sull’impiego del vetro in edilizia”, Officina, Roma, 2008, pp. 13-17. - Rossetti M., “Trasferimenti di tecnologie” in Voci di tecnologia dell’architettura, Tecnologos, 2005, pp. 185-190. - Rossetti M., “Le nanotecnologie applicate all’edilizia” in L. Cipriani (a cura di) DISEGNARECON vol.2, n.3, 2009. - Rossetti M., “Edile e navale: settori affini?” in “Costruire”, 2011, n. 336. p.52-58. - Rossetti M.,Tatano V., “Dall’architettura al navale e ritorno”, in “Il progetto sostenibile”, 2011, n.30, pp. 50-55. - Scott K., “Biomimicry in architecture and the start of the Ecological Age”, Wired, 2012. www.wired.co.uk/article/biomimicry-inarchitecture ≥ IMMAGINI 01 - Prototipo di esocheletro umano prodotto da Ekso Bionics. Crediti: Ekso Bionics. 02 - Braccio robotico utilizzato per costruzione della facciata in mattoni della Gantenbein Vineyard Facade, in Svizzera, 2006. Crediti: Gramazio & Kohler. 03 - Isolante termoriflettente per applicazione edilizia costituito da strati sottili di materiali isolanti e riflettenti combinati tra loro per agire anche sulla componente radiativa dell’onda termica. Crediti: Emilio Antoniol. 04 - Superficie rivestita con nano film in vetro (Nanopool GmbH). Crediti: Francesca Guidolin.

04

Profile for OFFICINA*

OFFICINA*13  

lug-ago 2016

OFFICINA*13  

lug-ago 2016

Advertisement