Page 25

01

Sebbene negli ultimi anni la posizione di dipendenza dell’edilizia

costruzione modulare e il concetto di integrabilità a essere passati

rispetto ad altri settori industriali si stia modificando grazie allo

dal cantiere navale a quello edile. Sebbene non sia ancora ipotiz-

sviluppo di grandi gruppi industriali capaci di creare “le occasioni

zabile un completo trasferimento di soluzioni e prodotti tra i due

e le risorse per una ricerca finalmente autonoma” (Sinopoli, 2002),

settori resta il fatto che “il dialogo che ha portato tecnologie del

il motore del trasferimento tecnologico è tuttora, uno dei più ef-

navale nell’edile e magari qualche suggestione dell’edile nel navale

ficaci, ma alcuni settori più di altri si sono dimostrati in grado

è sempre più fitto” (Rossetti, 2011) e quindi destinato a produrre

di produrre innovazioni che hanno trovato nell’edilizia un ferti-

nuove importanti innovazioni.

1

le campo di applicazione. L’articolo propone uno stato dell’arte su questo argomento nell’intento di inquadrare un fenomeno di

Contaminazioni biomimetiche: dalle nanotecnologie

grande rilevo nel panorama delle costruzioni.

all’esoscheletro Nel campo dell’innovazione tecnologica un importante passo in

La migrazione dal settore aereonavale

avanti è stato fatto grazie alla possibilità di operare sull’“infini-

Tra i settori più coinvolti nel processo di migrazione tecnologica

tamente piccolo” (10 -9) attraverso le nanotecnologie2 . Dai PCM

verso l’edilizia troviamo sicuramente quello aereonavale. Si pos-

(Phase Change Materials), agli HPM (High Performance Materials), l’e-

sono citare, infatti, molti esempi di trasferimento di materiali svi-

splorazione alla scala del nanometro sembra avere una derivazione

luppati per applicazioni aeronautiche o aerospaziali come le leghe

biomimetica: è infatti dal mondo naturale che traggono ispira-

leggere, prima fra tutte l’alluminio, o i materiali ultraleggeri e ul-

zione molte delle performance oggi appannaggio dei materiali na-

traresistenti come le scocche in vetroresina e in fibra di carbonio

nostrutturati. Per citarne alcune, le proprietà idrorepellenti delle

o ancora come il kevlar, una fibra leggera più resistente dell’accia-

foglie di loto vengono replicate oggi per lo sviluppo di superfici

io sintetizzata per la produzione di pneumatici soggetti ad alte

autopulenti, così come la superficie delle zampe del geco per la

pressioni. Tutti questi prodotti sono stati sviluppati per specifiche

loro forza adesiva. Tuttavia, dovranno ancora passare diversi anni

applicazioni ingegneristiche ma ora trovano diffusione anche in

affinché il settore dell’architettura possa considerare le nanotec-

edilizia. Dal settore spaziale arrivano invece i superisolanti tra cui

nologie come “valore aggiunto” più che “una caratteristica esoti-

il più noto è l’Aerogel - una miscela solida e leggera composta al

ca” (Rossetti, 2009).

99,8% da aria e per solo il 0,2% da silice - e gli isolanti riflettenti,

È storicamente la natura a ispirare una buona parte dei processi

sviluppati per proteggere i satelliti dalle radiazioni solari e ora ap-

di innovazione, non solo tecnologica, ma anche architettonica 3. Il

plicati anche nelle abitazioni.

termine biomimetica - in inglese biomimetics o biomimicry (Benyus,

Infine, uno scambio continuo e proficuo di tecnologie e materiali

1997) - definisce proprio quel processo di contaminazione del

avviene da sempre tra il settore navale e quello edilizio (Rossetti

mondo artificiale e tecnologico con quello naturale, attraverso l’i-

e Tatano, 2011). In questo caso non sono solo materiali - come il

spirazione a processi, qualità e meccanismi di evoluzione biologici.

legno estruso o prodotti resistenti alla corrosione - a essere mi-

Se per Ashby le ere geologiche dell’uomo possono essere definite

grati dal mondo della nautica a quello edilizio, ma sono anche

in base alla suo livello di manipolazione della materia sembra che

veri e propri sistemi e processi, come l’assemblaggio a secco, la

non sia così audace l’azzardo a riconoscere questa come l’Ecologi-

N.13 LUG-AGO 2016 23

Profile for OFFICINA*

OFFICINA*13  

lug-ago 2016

OFFICINA*13  

lug-ago 2016

Advertisement