Page 1

Oerlikon Schlafhorst Express Contenuto

Edizione n. 3/2008 i

Attualità

Editorial

Mercato e prodotti: punti salienti per la filatura della fibra tagliata

Cari lettori, 2-3

Innovazioni Autocoro S 360 4-5 Oerlikon Schlafhorst BD 416 – 6-8 Get more I vantaggi della tecnologia e del servizio di assistenza originali 9 Oerlikon Schlafhorst Customer Support 10-11 Autoconer 5 S con PreciFX 12

Tecnologia PreciFX – The pulse of winding Qualità sotto stretta sorveglianza: le generazioni Autocoro I vantaggi di sistema offerti da Zinser CompACT³

13 14-15 16-17

Clienti & mercati Borg El Arab for cotton spinning 18 (ESHRATEX), Egitto Cinquecentomillesima testa di roccatura Autoconer 338 19

Informazioni Riscontro positivo a ITMA Asia e CITME 2008

l’andamento volatile del mercato è una caratteristica comune a tutti i mercati tessili del mondo, nonostante le diversità. Nel 2008, lo sviluppo di mercato estremamente positivo registrato negli ultimi anni si è attenuato. Sarebbe tuttavia errato guardare al futuro con pessimismo. Come sempre, i nostri clienti richiedono il massimo dai nostri prodotti e dal nostro servizio di assistenza, confidando in una collaborazione duratura e affidabile, progettano nuove sfide tessili. Pertanto è nostro obbligo offrire alla nostra clientela il massimo delle prestazioni giorno dopo giorno, con impegno e motivazione. Con le nostre innovazioni e i nostri prodotti competitivi intendiamo contribuire attivamente a ravvivare il mercato e a determinarne le dinamiche. A tal fine, anche in futuro punteremo su uno scambio di conoscenze, orientato al mercato. Mediante un’ulteriore regionalizzazione delle attività dei settori Sales e Service, i nostri collaboratori delle unità di organizzazione regionali di vendita sono disponibili direttamente come persone di riferimento per un contatto ancora più intensivo ed efficace. Vi invito pertanto a sfruttare l’ITME in India come forum per uno scambio di esperienze interessante e ampio.

20

Angelo Bonacci Regional Sales and Service Director


2

Oerlikon Schlafhorst Express

Attualità

Mercato e prodotti: punti salienti per la filatura della fibra tagliata Il massimo delle prestazioni grazie al portafoglio di prodotti Oerlikon Schlafhorst Dal 15 al 22 novembre 2008 presso il moderno International Exhibition Centre di Bangalore in India si terrà l'ottava edizione dell’ITME. Oerlikon Schlafhorst presenterà le sue innovazioni presso lo stand Oerlikon Textile all’insegna del motto “The circle of success” (stand 118, padiglione 3). In questa occasione i visitatori e i curiosi potranno ricevere un’anteprima delle attraenti novità per la filatura della fibra tagliata, proposte da Oerlikon Schlafhorst, leader del mercato e delle innovazione nel settore delle macchine per l'industria tessile. La tecnologia di filatura a rotore di Oerlikon Schlafhorst Alla ITME, Oerlikon Schlafhorst darà prova del vastissimo potenziale dei filatoi a rotore Autocoro e BD. Autocoro S 360 con la nuova generazione DigiPiecing L’Autocoro S 360 è l’unico filatoio a rotore al mondo, dotato della tecnologia digitale di riattacco DigiPiecing. La qualità dei riattacchi dell’Autocoro S 360 entra così in una nuova dimensione, poiché, grazie all’integrazione della sensorica multifunzione per la qualità del filato Corolab XF nel DigiPiecing, anche l’Autocoro S 360 è ora in grado di garantire riattacchi privi di fibre estranee. BD 416 – Get More La nuova BD 416 convince su tutti i fronti con i suoi livelli qualitativi e produttivi. Grazie alla regolazione elettronica EVA per la depressione di filatura e per l'aspirazione delle impurità, la filatura è in grado di controllare in maniera mirata e riproducibile la qualità del filato. Con 416 teste di filatura la nuova generazione BD è la macchina più lunga della sua categoria a livello mondiale. Una nuova tecnologia di azionamento estremamente precisa consente inoltre velocità di uscita fino a 200 m/min, indipendentemente dalla lunghezza della macchina e dell’angolo di incrocio della rocca. Con tali caratteristiche, la nuova BD 416 è, allo stesso tempo, la macchina più produttiva del suo segmento. La nuova generazione della procedura di filatura Joint Spinning In convince con la straordinaria sicurezza di riattacco del 95% e costituisce un'ulteriore pietra miliare della BD 416. Zinser Flyer: veloce, efficiente e affidabile La filatura ad anelli comincia dal banco a fusi. Con precisione e grazie ad una tecnologia del banco a fusi ben ponderata il valore aumenta al massimo, dal nastro di stiratoio alla rocca di qualità. I banchi a fusi Zinser Flyer producono rapidamente e in modo affidabile stoppini della migliore qualità grazie all'engineering delle spole e alla concezione intelligente dei loro comandi. La precisa tecnologia con quattro assi di azionamento, motori sezionali decentrali e il comando software intelligente EasySpin riducono la frequenza di rottura dello stoppino

e consentono regimi di giri elevati e costanti. Il modello Zinser Flyer 68i verrà presentato alla ITME di Bangalore con interessanti novità. Zinser CompACT³: la massima qualità compatta del filato metro dopo metro Nel settore dei filati compatti, sia per la filatura a fibre corte sia a fibre lunghe, il sistema Zinser CompACT³ si caratterizza per i dettagli e i vantaggi tecnologici. I tratti distintivi, come la struttura regolabile del filo, la depressione separata per l’unità compact e i gruppi di condensazione autopulenti, si sono ormai imposti a livello globale come funzioni chiave per una filatura compact orientata alla qualità. Il sistema Zinser CompACT³ è l'unico a garantire nella pratica una qualità del filato costante e uniforme con caratteristiche compatte. Solo questo sistema consente, premendo un tasto e mediante un'impostazione centralizzata tramite EasySpin, di adattare la struttura del filo compact in modo esatto e sicuro ai requisiti particolari dell'articolo finale. Grazie a spese di pulizia e manutenzione assai ridotte, il sistema Zinser CompACT³ è inoltre particolarmente economico. Zinser 360: la formula di successo per la filatura ad anelli classica di grande qualità Zinser 360, disponibile con la comprovata tecnologia di levata automatica CoWeMat come optional, è una piattaforma tecnologica innovativa e altamente produttiva per filati ad anello fini e medi. La costante affidabilità della macchina con elementi chiave di pregio, come cilindri inferiori e fusi di qualità, anelli centrabili, potenti tecnologie di azionamento e tecniche software e di comando ottimizzate, riflette i tipici criteri di qualità tedeschi. A trarne vantaggio sono i filatoi ad anello che hanno una velocità superiore, spese di funzionamento ridotte e un rendimento sempre alto. Autoconer 5: le rocche di qualità sono il suo marchio di fabbrica L’Autoconer 5 completa il processo di filatura ad anelli con rocche della migliore qualità; le filature in tutto il mondo offrono rocche Autoconer come marchio di fabbrica. La più moderna tecnologia di roccatura, che grazie alla sua flessibilità e modularità consente di prepararsi al futuro nel migliore dei modi, si presenta nuovamente all’ITME. Che si tratti della lavorazione di spole o della ri-roccatura di rocche incrociate, Oerlikon Schlafhost offre la macchina adatta per qualsiasi sfida. Per entrambi i campi di applicazione le macchine esposte saranno completamente equipaggiate, in modo tale che i visitatori della manifestazione fieristica possano ricevere ampie informazioni. La nuova Autoconer 5 S con PreciFX dimostra tutto il suo potenziale e la sua flessibilità per la produzione sia di rocche per tintoria, sia di rocche per la maglieria e la tessitura. La rinuncia ad una stribbiatura e ad un’automazione supplementari non si traduce


Attualità

Oerlikon Schlafhorst Express

in alcun caso in compromessi per il processo di ri-roccatura: l'Autoconer 5 S è, infatti, una macchina multitalento che racchiude in sé tutto ciò che è necessario per la ri-roccatura di filato stribbiato su rocche dalle caratteristiche ottimizzate. Per la lavorazione delle spole l’Autoconer 5 è dotata dei moduli FX ad alte prestazioni, nonché di un nuovo paraffinatore che consente risultati omogenei e convince naturalmente anche per la tecnologia flessibile di splicing di Oerlikon Schlafhorst per la lavorazione di filati, tra i quali anche i filati compatti e i corespun elastici. Gli argomenti vincenti dell’Autoconer 5 sono: massima produttività, comandi facilitati da spiegazioni mirate e da un design aperto e trasparente, nonché funzionamento efficiente in assenza di sprechi. In qualsiasi momento il cliente può selezionare il profilo della macchina, adeguandolo alle sue applicazioni tessili e alle esigenze della lavorazione successiva. La tecnologia Plug & Wind permette successive integrazioni, sia di ulteriori aggregati, sia di future innovazioni. Senza ombra di dubbio questa macchina è in grado di fornire la massima qualità del filato, delle rocche e dello splicing.

Autoconer 5 S: la nuova macchina rocca-rocca nel portafoglio di prodotti Oerlikon Schlafhorst

Oerlikon Schlafhorst Customer Support: leader nell'offerta di Original Part, Technology Kit, kit di modernizzazione e Service Kit Anche all’ITME l'iniziativa di assistenza dell'Oerlikon Textile Customer Support "SUN - Service Unlimited" viene supportata dalla campagna Pro-Original della VDMA. L'Oerlikon Schlafhorst Customer Support offre una consulenza tecnologica nonché interessanti pacchetti di modernizzazione e assistenza per tutte le generazioni di macchine e linee di prodotti, per le roccatrici Autoconer, per i prodotti Zinser, per i filatoi a rotore BD e per Autocoro. Di particolare interesse è il nuovo Cooling Kit per le macchine Autocoro che garantisce la massima produttività anche in condizioni climatiche caratterizzate da elevate temperature ambientali. Il nuovo pacchetto di trasformazione del braccio di pressione ottimizzato offre un riattacco più efficiente e una maggiore stabilità di filatura per le vecchie generazioni delle macchine BD.

Il banco a fusi Zinser 68i si presenta con interessanti novità

La nuova BD 416 di Oerlikon Schlafhorst

3


4

Oerlikon Schlafhorst Express

Innovazioni

Autocoro S 360 Da oggi con eliminazione delle fibre estranee Il nuovo Autocoro S 360, l’unico filatoio a rotore al mondo con tecnologia digitale di riattacco DigiPiecing, risponde oggi anche all'esigenza di evitare fibre estranee nel filato.

Tecnologia digitale di riattacco DigiPiecing: competenza principale di Oerlikon Schlafhorst e garanzia di qualità per l’Autocoro S 360

Il top per qualità e produttività

L’innovativa tecnologia DigiPiecing ha rivoluzionato il campo del riattacco semiautomatico. DigiPiecing garantisce il massimo in termini di qualità del riattacco e di velocità di produzione. Gli straordinari componenti chiave sono tutti a comando digitale: l'alimentazione del nastro di fibre (Single Drive Sliver Intake), il motore passo-passo per l’alimentazione del filato e per l’estrazione del filo (Single Drive Take Up), la verifica dei riattacchi con Corolab XQ e naturalmente anche il compensatore pneumatico del filo e l’abbassamento della rocca una volta terminato il processo di riattacco. Anche il gruppo Quetta Textile, Pakistan, conferma che l’Autocoro S 360 con DigiPiecing ha ridefinito

Le straordinarie prestazioni produttive di questa macchina si possono brevemente riassumere con 360 teste di filatura, velocità di uscita fino a 230 m/min e regimi di rotazione del rotore fino a 130.000 giri/min. L’Autocoro S 360 offre le migliori premesse per la certificazione con il marchio di qualità Belcoro e con esso la possibilità di aumentare le vendite di filato rispetto ai filatori a rotore convenzionali.

completamente gli standard del segmento in termini di produttività e qualità. “L’Autocoro S 360 con DigiPiecing rappresenta per la nostra azienda un guadagno in tutti i sensi”, afferma Tariq Iqbal, direttore del gruppo Quetta. “Nella filatura registriamo un aumento della produttività fino al 20 per cento. Nella tessitura i filati hanno infranto ogni record. Non avevamo mai visto frequenze così basse di rottura di filo sui nostri telai a getto d’aria, anch’essi tra l’altro orientati alla velocità. I clienti che acquistano i nostri filati per maglieria si sono accorti di aver fatto un salto quantistico per quanto riguarda la qualità."


Innovazioni

Oerlikon Schlafhorst Express

Corolab XF: genio multitask per la verifica del filato e del riattacco Con l’Autocoro S 360 i riattacchi faranno un ulteriore salto di qualità. DigiPiecing è disponibile sin da ora con la nuova sensorica digitale multifunzionale Corolab XF per la qualità del filato. Corolab XF riconosce i tratti sottili e grossi nei filati e nei riattacchi e le fibre estranee colorate. L’integrazione di Corolab XF nell’Autocoro S 360 viene particolarmente apprezzata nelle filature per le quali da anni le fibre estranee nelle balle di cotone costituiscono un problema. Da oggi l’integrazione di Corolab XF nell’Autocoro S 360 consente alle filature Autocoro di affrontare con maggior sicurezza e tranquillità le fibre estranee.

Il sensore Corolab XF

Con DigiPiecing doppia sicurezza grazie agli elementi chiave digitali

5


6

Oerlikon Schlafhorst Express

Innovazioni

Oerlikon Schlafhorst BD 416 – Get more La nuova generazione BD per prestazioni e qualità maggiori La nuova BD 416 convince con i suoi livelli qualitativi e produttivi. Dotata di un esclusivo sistema di depressione, la nuova BD 416 è la macchina più lunga del suo segmento in tutto il mondo e, allo stesso tempo, la più produttiva. Depressione perfettamente regolata per il miglior filato

Dall’altra l’aspirazione delle impurità dalla camera di filatura non presenta alcun problema, poiché la depressione necessaria è anche in questo caso sotto controllo permanente e viene comandata da un convertitore di frequenza. Pertanto la presenza di impurità nel filato può essere esclusa, senza alcun compromesso per la qualità. La macchina più produttiva del segmento

La BD sfrutta al massimo la forza dell'aria. Il sistema di depressione della BD 416 non lascia nulla al caso e dà ottimi risultati con tutti i titoli di filato e tutte le materie prime. La BD 416 è l’unica macchina al mondo del segmento che consente alla filatura di controllare in maniera mirata il tipo di qualità del filato prodotto. L'elemento decisivo è costituito dall’Electronic Vacuum Adjustment (EVA) che svolge una doppia funzione. Da una parte la depressione di filatura viene regolata elettronicamente e può essere quindi adeguata in maniera ottimale al filato prodotto.

La BD 416 con le sue 416 teste di filatura non è solamente la macchina più lunga del segmento, bensì con una velocità massima di 200 m/min è decisamente anche la più produttiva. Un’ulteriore innovazione è l’azionamento a comando elettronico del guidafilo. Questa tecnologia di azionamento innovativa annulla i limiti che vincolavano la tradizionale trasmissione guidafilo meccanica della linea BD. La trasmissione meccanica non era infatti in grado di compensare l’aumento delle masse oscillanti nelle macchine lunghe:

di conseguenza, la velocità del guidafilo e la velocità di uscita dovevano essere ridotte all’aumentare delle teste di filatura. Per la nuova BD 416 il problema non si pone: grazie alla nuova tecnologia di azionamento elettronico è possibile raggiungere una velocità di uscita massima di 200 m/min, indipendentemente dalla lunghezza della macchina e dell’angolo di incrocio. Ad approfittare di questa straordinaria caratteristica saranno soprattutto le filature che producono filati di titoli medio fini e grossi con una torsione relativamente bassa.

BD 416, straordinario esempio di competenza europea nell’engineering


Innovazioni

Oerlikon Schlafhorst Express

Riattacchi: tecnologia Burmaster per maggiore qualità e Joint Spinning In per maggiore produttività

m/ min

Solo con BD 416 sono possibili 384 e 416 teste di filatura +5%

Con la BD 416 con Burmaster BM2+, la comprovata tecnologia Burmaster scopre nuove orizzonti di applicazione. Un cilindro introduttore ottimizzato per l’alimentazione del nastro garantisce insieme al Single Drive Sliver Intake (SDSI) un’alimentazione delle fibre ancora più precisa che si traduce in filati più omogenei e in una maggiore qualità dei riattacchi. Il rullo di uscita che estrae il filato dal rotore dopo il riattacco è stato dotato di un nuovo supporto il quale ottimizza il fissaggio del filato e migliora pertanto le caratteristiche di estrazione del filato. Per la filatura, la BD 416 con Burmaster BM2+ significa riattacchi migliori e sicurezza di riattacco maggiore con una qualità dei riattacchi costante e riproducibile, dalla prima all’ultima delle 416 teste di filatura. L’intero processo di riattacco, dalle caratteristiche marcatamente aerodinamiche, rispetta le fibre e ne impedisce il danneggiamento. La BD 416 non necessita pertanto di aria compressa per eliminare le fibre danneggiate.

+ 20 %

+ 40 %

320

352

Altri

150

100

50

0 fino a 288

Numero delle teste di filatura Velocità di uscita dei filatoi a rotore semiautomatici

Regolazione della depressione di filatura per filatoi a rotore semiautomatici

Altri

Depressione di filatura A comando elettronico A comando elettronico con convertitore di frequenza con convertitore di frequenza

Aspirazione delle impurità A comando elettronico con convertitore di frequenza

BD

200

Continua a pagina 8

BD 416

7

A comando meccanico

Camera di filatura NSB 38: efficienza e successo

384

416


8

Oerlikon Schlafhorst Express

Innovazioni

Joint Spinning In: ancora più efficiente Il Joint Spinning In è una tecnologia affermata, in particolare nei Paesi in cui la corrente viene spesso a mancare. Nel caso delle macchine tradizionali non dotate di Joint Spinning In, la mancanza di corrente comporta una brusca interruzione di tutte le funzioni e la macchina si arresta di colpo. Quando la corrente ritorna, le teste di filatura devono essere ripristinate a mano, una dopo l’altra, una procedura tanto necessaria quanto onoresa in termini di tempo e di manodopera. Per ripristinare il regime di giri della macchina, inoltre, ci vuole spesso quasi un'ora. Con la BD 416 con Joint Spinning In, quando la corrente viene a mancare, la macchina continua a funzionare con un'alimentazione a batteria e il processo di filatura può essere normalmente portato a compimento. Quando la corrente di rete riprende a funzionare, all’operatore non resta che premere un semplice pulsante per riportare automaticamente la macchina al normale regime di giri. In dieci minuti al massimo, tutte le teste di filatura tornano a lavorare con il consueto livello di produttività.

Join Spinning In, l'esclusiva delle macchine BD

Tempi di accelerazione macchina dopo una caduta di tensione

60 più di 50 minuti 50 più veloce dell’80 %

Minuti

40

30

20 6 minuti

10

0 Altri filatoi a rotore Joint Spinning In:

BD 416

La procedura di filatura Joint Spinning In è caratteristica della linea BD e nessun altro filatoio a rotore offre questa funzione. Nella nuova BD 416 il Joint Spinning In è stato ulteriormente migliorato: il sistema di comando elettronico è stato ottimizzato, adeguandolo alle esigenze specifiche di macchine particolarmente lunghe con 416 teste di filatura e alle elevate velocità di uscita. Le operazioni di processo vengono portate a compimento con estrema esattezza, dalla prima all'ultima testa di filatura, e adeguate perfettamente l’una all’altra: pertanto, quando la corrente viene a mancare, la macchina si spegne in modo ordinato nonostante le 416 teste di filatura e la velocità di uscita massima di 200 m/min. Il controllo dell’alimentazione del nastro di fibre con il Single Drive Sliver Intake (SDSI) monomotore è talmente preciso che all'avvio della macchina, su ciascuna testa di filatura, è presente una quantità di fibra esattamente predefinita per il riattacco. Un’altra difficoltà tecnica che il Joint Spinning In padroneggia con strabiliante maestria è costituita dal fatto che, quando la corrente viene a mancare, gli elementi guidafilo, quali gli alberi di avvolgimento e il guidafilo, devono essere arrestati nel giro di alcune frazioni di secondo e devono essere posizionati esattamente in modo da consentire il riattacco automatico al ritorno della corrente. Per poter garantire un tale grado di precisione anche in macchine della lunghezza di quasi 50 metri, nella BD 416 sono stati migliorati anche i sistemi frenanti dei singoli componenti. Il risultato di tutte queste innovazioni tecniche è la straordinaria sicurezza di riattacco pari al 95%.

i componenti principali nella camera di filatura NSB 38

Il fatto che anche la qualità dei riattacchi sia buona è garantito da Corolab Q. I sensori intelligenti di filato tengono conto delle peculiarità del riattacco e consentono all'utente la libertà di impostare l'intensità di controllo del riattacco in base a ciò di cui ha bisogno.


Innovazioni

Oerlikon Schlafhorst Express

9

I vantaggi della tecnologia e del servizio assistenza originali Oerlikon Textile sostiene l'iniziativa di assistenza “SUN – Service Unlimited” con la campagna “Pro-Original” dell’associazione VDMA Oerlikon Textile rinvigorisce il suo impegno contro la pirateria crescente: l'iniziativa di assistenza dell'Oerlikon Textile Customer Support "SUN - Service Unlimited" riceve supporto dalla campagna Pro-Original della VDMA (Associazione Tedesca dei costruttori di macchinari e impianti). L'associazione si rivolge quindi con i suoi associati ai potenziali clienti e procede contro l'industria delle imitazioni che dilaga in tutto il mondo e contro la violazione dei diritti della proprietà intellettuale. I punti di intersezione comuni con SUN sono presenti sotto varie forme. Infatti i cinque argomenti principali della campagna per le macchine originali - qualità, innovazione, efficienza, esperienza e sicurezza - occupano la loro posizione fissa anche nelle iniziative di assistenza.

Esclusiva del costruttore: componenti innovativi e knowhow tecnologico dalle fibre al prodotto finito

Oerlikon Schlafhorst Customer Support: Original Parts made in Germany

Leader nell'offerta di Technology Kit, kit di modernizzazione e Service Kit

Vale la pena di investire in tecnologia originale. Infatti nella produzione tessile i costi aumentano seriamente nel momento in cui macchinari e pezzi di ricambio ipoteticamente più convenienti, ma spesso integralmente copiati, causano tempi di inattività più frequenti, prestazioni inferiori e una durata operativa più breve.

Con il motto "We keep you competitive", l'Oerlikon Schlafhorst Customer Support offre una consulenza tecnologica nonché interessanti pacchetti di modernizzazione e assistenza per tutte le generazioni di macchine e linee di prodotti Autoconer, Zinser, BD e Autocoro.

Oerlikon Schlafhorst Customer Support non offre solamente ricambi originali, ma anche servizio di assistenza clienti, assistenza al processo e collaborazione per l’intera durata del ciclo di vita di tutte le generazioni di filatoi a rotore e ad anello, roccatrici e banchi a fusi. L'ampia rete del servizio di assistenza garantisce un intervento tempestivo e una rapida fornitura di ricambi originali 24 ore su 24. La presenza in loco di una persona di riferimento per tutti i prodotti Oerlikon Schlafhorst assicura un servizio di assistenza perfetto e un agile svolgimento delle operazioni.

Domande? Original Parts: meglio l'originale E-mail: customer-support.schlafhorst@oerlikon.com Nei pezzi originali vi è tutto il know-how di Oerlikon Schlafhorst che sfrutta completamente il potenziale delle macchine. Sono sottoposti a dettagliati test svolti in condizioni estremamente dure ed hanno dato migliaia di volte validi risultati in tutte le parti della terra. Il vasto numero di brevetti per i pezzi originali è indice della forza innovativa di Oerlikon Schlafhorst, per esempio nel campo del rivestimento dei componenti di filatura Belcoro per Autocoro o dei componenti di filatura BD “Value Line”. Lunga durata utile, tempi di garanzia stabiliti e dettagliate raccomandazioni applicative sono il marchio di fabbrica degli Original Parts: per una massima qualità e per ottenere risultati ottimali. Solo Oerlikon Schlafhorst vi offre tutti •

i pezzi originali Autoconer

i pezzi originali Autocoro

i pezzi originali BD

i pezzi originali Zinser

per tutte le generazioni di macchine, da un’unica fonte.

Come già all’ITMA Asia di Shanghai, anche all’ITME in India Oerlikon Textile supporta la campagna della VDMA: “Choose the Original – Choose Success!”


10

Oerlikon Schlafhorst Express

Innovazioni

Oerlikon Schlafhorst Customer Support I numeri 1 del servizio di assistenza Oerlikon Schlafhorst Health Check per macchine Autoconer: assicurate la produttività a lungo termine Assicurate il livello ottimale di efficienza delle Vostre roccatrici: nelle aziende tessili le macchine automatiche come Autoconer sono esposte a sollecitazioni estremamente elevate, giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno. Nel processo di produzione i Vostri impianti rivestono una posizione chiave. La qualità dei Vostri filati e delle Vostre rocche influisce direttamente sul successo della Vostra azienda. La nostra offerta: assicurate il massimo rendimento delle Vostre macchine con Health Check I collaboratori esperti del Customer Support di Oerlikon Schlafhorst ispezionano le Vostre macchine e controllano accuratamente tutti i gruppi. Questo vale soprattutto: •

per l'usura ed eventuali guasti dei componenti meccanici ed elettronici e per i componenti di splicing,

per le impostazioni meccaniche, elettriche ed elettroniche, per le informazioni sulle novità tecniche con le quali potrete ottenere notevoli vantaggi in termini di qualità e produttività

I Vostri vantaggi: Certificato Health Check: un'iniziativa SUN – Service Unlimited

Si evitano prolungati tempi di inattività e perdite di produzione non programmate

Risparmio in termini di costi per i pezzi originali

Ispezioni e contratti di assistenza

Interessanti pacchetti di modernizzazione

Rapporto dettagliato del servizio di assistenza con certificazione personalizzata Health Check, inclusa label macchina

Oerlikon Schlafhorst Health Check: assicurate il livello ottimale di efficienza delle Vostre roccatrici Autoconer

Ovviamente l’offerta Health Check è valida per tutti i prodotti Oerlikon Schlafhorst (Autocoro, Autoconer, Zinser). Domande? Vi invitiamo a richiedere il nostro nuovo Fac Sheet. E-mail: customer-support.schlafhorst@oerlikon.com


Innovazioni

Oerlikon Schlafhorst Express

11

Siamo esperti nel campo delle modernizzazioni Anteprima fiera: Kit di modernizzazione Autocoro Cooling Kit: Keep your Autocoro machines cool per una massima produttività

Anteprima fiera: Kit di modernizzazione BD braccio di pressione ottimizzato: riattacchi più efficienti, maggiore stabilità di filatura

Aumentate le prestazioni delle Vostre macchine Autocoro: con il nostro Cooling Kit è possibile controllare l'andamento della temperatura ed ottenere una produttività ottimale nonché una vita lunga della vostra macchina. In qualsiasi luogo in cui vengono utilizzati motori e convertitori di frequenza, gli aumenti di temperatura sono inevitabili, perfino quando la manutenzione viene eseguita regolarmente. Una continua sovratemperatura può causare una maggiore usura e ridurre la vita utile. Grazie al nostro kit di modernizzazione è possibile prevenire questo effetto e tenere sotto controllo l'aumento di calore, anche a temperature ambiente molto elevate. Il Cooling Kit di Oerlikon Schlafhorst agisce in modo mirato sui motori, sugli inverter e sulle schede elettroniche per ridurre la temperatura di lavoro di questi gruppi costruttivi.

Con questo kit di modernizzazione è possibile integrare nelle generazioni precedenti delle macchine BD lo stato della tecnica della BD 380, per un aumento notevole della stabilità di filatura e dell’efficienza.

I Vostri vantaggi:

Vantaggio numero 2: riduzione dei costi di manutenzione, poiché il nuovo braccio di pressione consente di diminuire la pressione d’appoggio del rullo sull’albero di estrazione del filo. A sua volta ciò si traduce in un aumento significativo della durata di vita del rullo, con una conseguente riduzione delle sostituzioni e un allungamento degli intervalli di manutenzione.

Conduzione di calore ottimale ai gruppi costruttivi più importanti per la produzione - riduzione delle temperature di esercizio di alcuni gruppi funzionali fino a un massimo del 50%

Riduzione degli oneri di manutenzione grazie ad un accumulo minore di impurità nell’armadio comandi elettrici

Risparmio sui costi - vita utile dei componenti più lunga - riduzione delle spese di manutenzione per l'intera durata del ciclo di vita

Braccio di pressione con un design innovativo Vantaggio numero 1: il nuovo braccio di pressione per l’allineamento del rullo di pressione è stato completamente riprogettato. Il vantaggio che ne deriva è riscontrabile sia nel caso di riattacchi singoli, sia in presenza del Joint Spinning In (riattacco contemporaneo e completamente automatico delle teste di filatura). Lunga durata

I Vostri vantaggi: •

Migliore qualità del filato

Aumento della produttività

Riduzione dei costi di manutenzione

Aumento della produttività - maggiore riserva di capacità grazie a minori dispersioni di calore - riserva di capacità maggiore del Vostro Autocoro

La telecamera termica visualizza i picchi della temperatura nei convertitori di

Il rullo di pressione è allineato in maniera ottimale rispetto all’albero

frequenza. Il Cooling Kit provvede a controllare le temperature

di estrazione del filo, lungo l’intera ampiezza di lavoro


12

Oerlikon Schlafhorst Express

Innovazioni

Autoconer 5 S con PreciFX Una novità di sicuro gradimento Da oggi Oerlikon Schlafhorst offre l’Autoconer 5 S come macchina rocca-rocca con PreciFX. Il nuovo sistema di spostamento del filato PreciFX controllato da software costituisce una soluzione ideale per il trasferimento ottimale di filato stribbiato da rocca a rocca. In virtù dell'assenza di gruppi supplementari per la stribbiatura e la giunzione del filato nonché per l’automazione, il consumo di risorse si riduce. Ulteriori giunzioni di filato diventano superflue per i filati già stribbiati. L’Autoconer 5 S è un genio multitalento, in grado di offrire tutto il necessario per ri-roccare rocche incrociate con un processo ottimizzato.

Rocche impeccabili, semplicemente premendo un pulsante Con PreciFX il Vostro personale`può concentrarsi completamente sulla soddisfazione delle esigenze di coloro che si occupano delle fasi di lavorazione successiva. Ingegnerizzazione intelligente delle rocche premendo un pulsante. Le caratteristiche delle rocche vengono definite in maniera centralizzata mediante l’Informator: •

struttura interna / densità (selezione del passo dell’intaglio e selezione dell’angolo di spostamento del filato)

conicità (simmetria/asimmetria), da cilindrica a 5°57’

altezza di spostamento (altezza di corsa), da 3” a 6”

configurazione dei bordi (bordi duri o soffici, lati arrotondati o rettilinei).

Qualità e rendimento straordinari Volete riavvolgere rocche dure in rocche soffici per la tintoria? O dovete riavvolgere rocche già tinte o fornite da altri produttori in rocche dure per la maglieria, l’orditura o la tessitura? Con l’Autoconer 5 S produrrete sempre le rocche della qualità desiderata. PreciFX è in grado di rispondere a tutte le esigenze con la giusta soluzione. PreciFX concentra in sé non solo le tre tecnologie per lo spostamento del filato (avvolgimento di precisione, avvolgimento di precisione graduale e avvolgimento casuale privo di cordonature), ma anche e soprattutto la tecnologia necessaria per ottenere la struttura ottimale della rocca per i processi di lavorazione successiva. Inoltre, anche con l’Autoconer 5 S potrete fare affidamento sui moduli tecnologici comprovati delle macchine della serie Autoconer. Laddove il processo di ri-roccatura lo richieda, è possibile integrare come optional la regolazione della tensione del filato Autosense FX, la misurazione di precisione della lunghezza Ecopack FX e/o l’eccellente paraffinatore.

La nuova macchina rocca-rocca Autoconer 5 S

Dimenticate i compromessi. Il Vostro nuovo asso nella manica è la flessibilità. Nuova dimensione di qualità e produttività per le rocche per tintoria È in particolare per le rocche per tintoria che PreciFX dispiega il suo potenziale: dato che il guidafilo viene gestito intelligentemente, il sistema è in grado di posizionare con precisione il filo ad ogni giro della rocca. Non solo le rocche per tintoria risultano totalmente prive di cordonature, ma si contraddistinguono per la loro densità assolutamente omogenea e perfetta. Il guidafilo, infatti, adegua la sua frequenza, la velocità e il punto di deposito del filo anche sul bordo della rocca. In tal modo anche ai bordi è possibile ottenere una densità in perfetta armonia con la densità della rocca. Ne consegue che le rocche realizzate con PreciFX consentono risultati sempre riproducibili in tintoria. E il tutto con i ritmi produttivi più rapidi.


Tecnologia

Oerlikon Schlafhorst Express

13

PreciFX – The pulse of winding Con “3 in 1” aprite le porte ad una nuova dimensione Solo PreciFX è in grado di offrire un unico sistema per le 3 tecnologie di spostamento del filato: avvolgimento casuale, avvolgimento di precisione e avvolgimento graduale di precisione. E ciò non solo per il trasferimento del filato dalle spole alle rocche incrociate, ma anche per lo stracanno da rocca a rocca. Flessibile come nessun altro sistema, PreciFX consente di scegliere la tecnologia di spostamento del filo più idonea alle Vostre esigenze. Il primo avvolgimento “casuale” privo di cordonature Con PreciFX è giunto il momento di dimenticare le caratteristiche tipiche del sistema di spostamento del filato con il tamburo guidafilo, perché da oggi l’avvolgimento casuale è un'esperienza del tutto nuova. L’angolo costante di deposito delle spire di filato e il rapporto decrescente tra le spire all’aumentare del diametro restano invariati. In tal modo sarete in grado di fornire al cliente le oramai comprovate caratteristiche delle rocche, tuttavia in maniera più efficiente, flessibile e qualitativamente ottimizzata. PreciFX consente infatti di ottenere rocche assolutamente prive di cordonature, grazie a un sistema di spostamento del filato, la cui precisione è garantita dal controllo mediante software. Il risultato è la produzione di rocche impeccabili che soddisfano esattamente le esigenze dei Vostri clienti. I parametri da impostare sono simili a quelli del sistema di spostamento con tamburo guidafilo. Da oggi però i parametri possono essere impostati centralmente nell’Informator, semplicemente cliccando un tasto e senza onerosi e laboriosi cambi di componenti come in passato. Si possono selezionare: •

il passo dell’intaglio (senza dover sostituire, come invece in passato, il tamburo guidafilo)

l’altezza di corsa (in passato variabile anch’essa solo mediante sostituzione del tamburo),

il formato della rocca / la conicità e

le caratteristiche dei bordi della rocca (duri, soffici).

Configurazione delle rocche personalizzata Create un design personalizzato per le rocche mediante un’ingegnerizzazione ponderata nel minimo dettaglio. Ciò risulta ancora più vantaggioso se il profilo della rocca da produrre viene elaborato insieme ai Vostri clienti alla luce delle loro esigenze per la lavorazione successiva. Con PreciFX la libertà si estende. Per esempio è possibile produrre rocche per tintoria con una densità ben precisa in modi completamente diversi, personalizzando e combinando i parametri del passo, della tensione del filato, della velocità di roccatura e delle caratteristiche dei bordi della rocca. Ciò Vi consente di fornire alle tintorie delle rocche che abbiano la densità e il diametro desiderato e tuttavia con una struttura interna che può

essere notevolmente diversificata. Questo fattore ha effetti importanti sul processo della tintoria. La combinazione dei parametri gioca anche un ruolo non trascurabile durante la roccatura. Il processo di roccatura può essere influenzato per esempio in modo tale d a aumentare la produttività. Trovate insieme alle Vostre tintorie la parametrizzazione più efficiente per entrambe le parti. Armonizzate ulteriormente i Vostri processi. Per esempio con PreciFX si possono produrre rocche con bordi arrotondati e fianchi rettilinei e ciò consente addrittura di evitare il processo di smussamento meccanico dei bordi, in parte sinora necessario, prima della tintura. Il nuovo sistema di spostamento del filato PreciFX, controllato mediante software, offre un enorme potenziale per l’engineering delle rocche. PreciFX cresce con le esigenze e voi potete configurare attivamente il processo di sviluppo. Nel prossimo numero troverete ulteriori informazioni sulle tecnologie di avvolgimento di precisione e avvolgimento di precisione graduale, sui loro campi di applicazione e sui loro vantaggi.

Ingegnerizzazione personalizzata delle rocche: sfruttate il potenziale di PreciFX


14

Oerlikon Schlafhorst Express

Tecnologia

Qualità sotto stretta sorveglianza: le generazioni Autocoro Corolab XF, riconoscimento di sostanze estranee all'avanguardia per i filati Autocoro Nel settore tessile le esigenze odierne per quanto riguarda la qualità sono infinitamente elevate. Gli elevati requisiti qualitativi sono in uno stretto rapporto di interdipendenza con due fattori principali: i costi e la produttività. L'importanza della qualità comincia dalla scelta delle materie prime e attraversa l'intero processo sino al prodotto finale. Nel caso delle materie prime naturali, come per esempio il cotone, la presenza di sostanze estranee nel materiale dipende dai Paesi di coltivazione e dai diversi meccanismi di raccolta. I corpi estranei possono essere resti di foglie o parti dure della pianta, frammenti di abiti o anche nastrini colorati. Elevate esigenze di qualità e di produttività si integrano perfettamente Per poter posizionare il proprio prodotto come prodotto di qualità superiore è di enorme importanza riconoscere per tempo eventuali contaminazioni e di eliminarle, in modo tale da ottenere un “price premium”. La prima fase di preparazione alla filatura, la prima fase di pulizia nella filatura, elimina le impurità solo fino a un certo punto. Le impurità rimaste vengono ulteriormente sminuzzate, così che una certa quantità di esse resta intrappolata nel nastro di fibra. Tali numerosissime e minuscole contaminazioni nel nastro di fibra vanno eliminate il prima possibile, poiché con l'avanzare del processo di lavorazione aumenta anche la dimensione dei danni economici che potrebbero causare. I danni economici causati dalla presenza di fibre estranee sono notevolmente più elevati se insorgono nell’articolo pronto e confezionato, rispetto a quello che potrebbe accadere se si verificassero nella prima fase di preparazione alla filatura o nel filato. Grazie a Corolab XF, la sensorica autonoma e avanzata con tecnologia di monitoraggio del filato all’avanguardia, le contaminazioni possono essere eliminate in considerazione dello scopo di utilizzo o del

campo di impiego successivo del filato. L’interpretazione dell'analisi dei guasti, gli interventi stribbia non necessari e le conseguenze indesiderate sulla produttività appartengono al passato. Un unico sensore opera per un'identificazione continua dei tratti fini e grossi con la rispettiva classificazione della matrice ed una perfetta eliminazione delle sostanze estranee dal filato tramite la classificazione della matrice delle fibre estranee. La classificazione della matrice delle fibre estranee è strutturata in modo analogo alla matrice dei tratti grossi e fini, quindi l'impostazione è semplice. Le impostazioni di Corolab XF possono essere selezionate e differenziate a seconda del materiale e dello scopo di utilizzo o del campo di impiego successivo del filato. Affinché qualità e produttività possano integrarsi perfettamente, il parametro di valutazione del responsabile della filatura deve essere l'impatto visivo delle sostanze estranee nella superficie tessuta. Per prima cosa deve decidere quali difetti risultino visibili nel tessuto e quali difetti diano luogo a reclami. L’analisi quantitativa dei difetti per metro lineare di tessuto è un parametro tipico e un ordine di grandezza comune per i reclami. Nel caso vengano riscontrati oltre 10 difetti in 60 metri di tessuto o di articolo di maglieria, il prodotto sarà considerato come seconda scelta. A seconda delle dimensioni della partita prodotta per uno specifico cliente sono tuttavia da concludere accordi personalizzati. Sempre più filatoi a rotore vengono equipaggiati con il riconoscimento di fibre estranee Corolab XF che si sta progressivamente affermando come standard. In questo modo anche le filature Autocoro in futuro potranno affrontare con maggiore tranquillità le variazioni di qualità della materia prima e servire in modo ottimale anche gli acquirenti particolarmente sensibili alla qualità del filato.


Tecnologia

Corolab XF con riconoscimento di fibre estranee

Oerlikon Schlafhorst Express

Via tutto quello che non c’entra con il filato

15


16

Oerlikon Schlafhorst Express

Tecnologia

I vantaggi di sistema di Zinser CompACT³ Zinser CompACT³: la massima qualità compatta del filato metro dopo metro I filati pettinati di cotone nelle gamme di titolo medio e fine vengono prodotti con sempre maggior frequenza adottando il procedimento di filatura compact. La filatura compact è a buon diritto il sinonimo di una qualità superiore del filato. In confronto alla classica filatura ad anelli la tecnologia di filatura compact rappresenta però anche in altri campi di applicazione un vero e proprio progresso in termini di qualità del filato. Tale progresso si identifica soprattutto con un maggior utilizzo della sostanza della fibra e in una maggiore velocità di uscita nella filatura stessa. La riduzione della pelosità del filato ottenuta con la filatura compact costituisce un vantaggio nelle fasi di lavorazione successiva. Solo Zinser CompACT³ è in grado di garantire una qualità di filato costante e uniforme con caratteristiche di compattezza continue. Solo con Zinser 351 C³ potete adeguare la struttura del Vostro filato compatto alle specifiche esigenze del prodotto finale, semplicemente premendo un pulsante e con impostazioni centralizzate mediante EasySpin. Grazie alla funzione di autopulizia del sistema compact, otterrete il più alto livello di sicurezza del processo. Potrete contare sulla possibilità di produrre in qualsiasi momento filato compatto di qualità. I costi di pulizia e manutenzione sono molto più contenuti rispetto ad altri sistemi analoghi, vale a dire che sarete in grado di produrre qualità garantita con la massima quantità. Ampio ventaglio di applicazioni e massima flessibilità grazie al processo di compattazione dinamica Con Zinser CompACT³ si possono lavorare pressoché tutti i tipi di fibre e mischie: dopo il processo di stiro con il tradizionale gruppo di stiro a 3 cilindri e 2 cinghiette si ottiene un nastrino di fibre stirato. Per effetto del gruppo di stiro, tale nastrino ha subìto uno stiro in senso

longitudinale, mentre la sua larghezza è tuttavia più o meno la stessa dello stoppino. Il fascio di fibre, di forma piuttosto rotondeggiante, deve essere allargato mediante gli elementi di pinzatura. Il nastro allargato viene successivamente trasferito nella zona CompACT³ situata a valle. Gli elementi essenziali della zona CompACT³ sono costituiti da una cinghietta perforata con un’unità aspirante e dall’azionamento per la cinghietta di compattazione. Con uno speciale elemento a depressione la cinghietta garantisce il giusto flusso d’aria. L’albero di azionamento con il rullo di pressione garantisce invece la corretta tensione del nastro di fibre. Le posizioni di lavoro principali del sistema sono il trasferimento delle fibre alla cinghietta di compattazione e alla zona di depressione, costituita dalla cinghietta e dalla sua guida. La linea di pinzatura, costituita dal quarto cilindro inferiore e dalla cinghietta superiore, svolge due funzioni: la prima è quella di azionare la cinghietta di compattazione e la seconda è quella di impedire che la torsione influisca sul processo. Analizzando il trasferimento, la zona di compattazione e l’ultima linea di pinzatura, si possono ottenere variazioni per regolare e configurare diversamente il processo di compattazione. La zona di trasferimento della fibra è essenziale per garantire il corretto funzionamento del processo. Mediante la geometria e la posizione dell’unità CompACT³ e grazie all’ottimizzazione mirata del flusso d’aria, viene assicurato un trasferimento sicuro e corretto del nastro di fibre sulla cinghietta perforata. Le fibre singole afferrate vengono trasferite sulla cinghietta che scorre pressoché alla stessa velocità. Qui le fibre vengono concentrate mediante il flusso d’aria attraverso la linea perforata e portate alla larghezza definitiva. Le caratteristiche della fibra da lavorare influenzano fortemente il processo. È possibile filare diversi tipi di fibra, quali fibre di cotone

Combinazione di gruppo di stiro classico a 3 cilindri e due cinghiette e l’unità Zinser CompACT3

Il processo di compattazione visto da sotto


Tecnologia

corte e lunghe oppure fibre tagliate con titoli grossi o fini, o fibre con struttura diversa. La serie di prove tecnologiche condotte ha dimostrato che le fibre presentano comportamenti diversi alla compattazione. Le fibre più rigide si comportano infatti diversamente rispetto a quelle più soffici e morbide. La giusta tensione delle fibre nella zona di compattazione influisce in maniera decisiva sulla qualità del filato. Grazie alla possibilità di regolare lo stiro negativo, la zona di compattazione può essere adattata alle materie prime. Inoltre, con una regolazione mirata della depressione si può reagire al comportamento delle diverse fibre. Per il procedimento di filatura di filato compatto di cotone, dal punto di vista tecnologico, è possibile uno stiro negativo dello 0-4%. Con tale ampiezza del nastro, la macchina è impostabile in maniera ottimale per la maggior parte delle fibre. Se si lavorano fibre ancora più lunghe o anche tipi di fibra increspati, lo stiro negativo deve essere aumentato ulteriormente. In tal modo si influenza positivamente la posizione delle fibre singole, poiché solo le fibre non sottoposte a tensione e disposte in parallelo possono essere orientate e compattate.

Oerlikon Schlafhorst Express

di sporcizia o agenti di avvivaggio non influenzano minimamente la tecnologia CompACT³. L’elemento CompACT³ è insensibile all’accumulo di particelle e pelucchi fibrosi, mentre la cinghietta CompACT³ è autopulente grazie ai diversi raggi di rinvio. Le onerose operazioni di pattugliamento, che richiedono personale e tempo per controllare la qualità, non sono più necessarie. La riduzione dei tempi di pulizia, manutenzione e fermo macchina si traduce in un aumento della produttività, in una diminuzione degli oneri del personale e in un uso più efficiente delle risorse.

Possibilità di impiego e sicurezza di funzionamento Il punto forte della tecnologia Zinser CompACT³ è la sua universalità di impiego per un’ampia gamma di fibre e materie prime. A tale caratteristica si connette anche l'ampia gamma di titoli di filato che copre tutti i numeri più importanti. Non da ultima, l’elevata sicurezza di funzionamento consente un campo di impiego ampio e sfaccettato. L’elevata stabilità di filatura si riflette nei valori qualitativi classici, in particolare nella bassa variazione dei valori qualitativi (per es. CVb% di pelosità). Nel processo di filatura le macchine per la filatura compact Zinser 351 C³ si distinguono per un andamento corretto e scorrevole e una stabilità costante. Fattori quali polvere, particelle

Depressione compact indipendente, regolabile e stabile grazie al generatore indipendente

17

Sicurezza di processo garantita dal sistema compact autopulente


18

Oerlikon Schlafhorst Express

Clienti & mercati

Cotone della migliore qualità con l’Autoconer 5 Borg El Arab for cotton spinning (ESHRATEX), Egitto L’industria tessile e dell’abbigliamento è da sempre un fattore importante per l’economia egiziana e costituisce una quota notevole del prodotto interno lordo e delle attività di export con l'estero. Pertanto il governo egiziano ha agevolato gli investimenti in tali settori con diversi provvedimenti. In tal modo negli ultimi anni sono stati realizzati numerosi progetti di modernizzazione e sono sorte imprese tessili nuove e moderne. In tale contesto le filature possono contare su materie prime di eccellente qualità ed hanno quindi le migliori premesse per realizzare prodotti finali di qualità elevata. In particolare il cotone egiziano è particolarmente apprezzato a livello mondiale. Borg El Arab for cotton spinning (ESHRATEX) è una giovane impresa moderna che ha avviato la sua produzione nel 2007 nella città di Alessandria. Sono stati realizzati investimenti nella più moderna tecnologia di filatura ad anelli e compact per la produzione di 7 tonnellate di filato di cotone / giorno. Il cotone egiziano a fibra lunga GIZA viene trasformato in filati nella gamma di titoli Ne 50- Ne 200 e in parte ancora ritorto. L’85% della produzione è destinata all'esportazione, in particolare per il mercato europeo. In conformità alla filosofia aziendale “To get

quality, buy quality”, non viene attribuita importanza alla qualità solamente nella scelta delle materie prime: un proprio laboratorio tessile, equipaggiato con le più moderne apparecchiature di test Uster, monitora il mantenimento dei valori necessari durante l’intero processo produttivo. La coerenza dell’orientamento aziendale è confermata dalla certificazione Oekotex 100 e ISO 9001:2000.

della rocca sono sempre perfettamente armonizzate. Ciò si traduce in:

Per la roccatura sono state acquistate l’Autoconer 5, 12 macchine del tipo D. La scelta è ricaduta sulla nuova generazione di macchine Oerlikon Schlafhorst, perché è attualmente la macchina più moderna disponibile sul mercato e quella che quindi offre più possibilità per il futuro. Secondo le parole del manager della filatura/roccatura, il signor Mohamed Eshra: “La tecnologia di roccatura di Oerlikon Schlafhorst gode di ottima fama in tutto il mondo. Le innovazioni e le modifiche per applicazioni future sono facilmente integrabili, perché la macchina è stata appositamente concepita. Il servizio di assistenza, sia i collaboratori che la rappresentanza del servizio di assistenza sul posto, è di prima categoria. E quindi, con nostra grande soddisfazione, le nostre macchine sono sempre in produzione.” La qualità della roccatura costituisce un enorme vantaggio. Indipendentemente dal tipo di lavorazione successiva, le caratteristiche

massima precisione nella misurazione della lunghezza per l’orditura/tessitura,

funzionamento corretto e senza problemi anche alle velocità di svolgimento più elevate grazie all’eccellente struttura della rocca

densità omogenea, relativamente elevata e riproducibile per le rocche per tintoria

paraffinatura straordinaria per le rocche per maglieria, in particolare anche per filati di titoli molto sottili

Equipaggiata con Ecopack FX, Autotense FX, Propack FX e il modulo paraffinatore, durante il processo di roccatura l’Autoconer 5 è in grado di soddisfare le esigenze tecnologiche più impegnative con la massima produttività. A tutto vantaggio del personale, i comandi si sono notevolmente semplificati grazie al design aperto, alla nuova visualizzazione delle teste di roccatura e alla nuova configurazione dell’Informator. Scegliendo l'Autoconer 5, l’azienda Borg El Arab for cotton spinning (ESHRATEX) è sicura di aver preso la decisione giusta e orientata al futuro.

Mohammed Hassan Eshra (Vice President Borg El Arab for cotton spinning (ESHRATEX)) è orgoglioso Massima efficienza, redditività e qualità del filato sono la garanzia per il successo

dell'impianto ultra-moderno


Clienti & mercati

Oerlikon Schlafhorst Express

19

Incredibile! Cinquecentomillesima testa di roccatura Autoconer 338

Nel suo cammino di successo l’Autoconer 338 taglia un nuovo traguardo: si festeggia la consegna della cinquecentomillesima testa di roccatura. Con questo numero sorprendente di fusi di roccatura venduti, l’Autoconer 338 si afferma come la linea di prodotto di maggior successo nella storia delle roccatrici Autoconer.

tecnologia comprovata ed affermata. Questi sono solo alcuni dei punti salienti che hanno scritto la success story dell’Autoconer 338.

Un decennio pieno di innovazioni all’avanguardia

Anno dopo anno, i numeri relativi al fatturato dell’Autoconer 338 aumentano, anche grazie allo sviluppo estremamente positivo che ha caratterizzato il mercato negli ultimi anni. I clienti investono nella tecnologia di roccatura Oerlikon Schlafhorst, perché sanno di assicurarsi in questo modo un vantaggio rispetto alla concorrenza. Come pietre miliari che costellano il cammino di successo dell’Autoconer, le ricorrenze particolari riguardanti i fusi di roccatura o le roccatrici vendute sono state festeggiate al momento della consegna al cliente con una festosa cerimonia:

Nel 1997 con la sua introduzione sul mercato l’Autoconer 338 ha definito le tendenze di una tecnologia completamente nuova per le roccatrici. I sensori, il software più moderno, i sistemi di regolazione e i componenti di azionamento e comando sono stati introdotti per la prima volta sulle roccatrici e hanno costituito la base per innovazioni avanguardistiche. Chi può immaginarsi oggi il processo di roccatura senza la regolazione della tensione del filato? Il sistema Autotense FX si è affermato a livello mondiale come standard. Il sistema anticordonature del braccio portarocca Propack FX e il precisissimo sistema di misurazione della lunghezza Ecopack FX sono conosciuti da tutti gli esperti del settore e sono per essi sinonimo di produzione di rocche della migliore qualità. I gruppi ad alte prestazioni della serie FX soddisfano i requisiti tessili più esigenti e con le loro funzioni stabiliscono le tendenze del mercato. Quando si tratta di lavorare con bassi consumi di risorse non si può non pensare all'esclusivo sensore del filo superiore e all’impianto di aspirazione AVC con i suoi sensori. Per quanto riguarda i comandi, l’impostazione centralizzata dei parametri di roccatura nell'Informator mediante schermo a sfioramento ha dato ottimi riscontri ed è oramai una

Cinquecentomillesima testa di roccatura alla Winsome Yarns Ltd. (India)

• • •

il centocinquantamillesimo fuso di roccatura consegnato al gruppo Deiri Group (Siria) il trecentomillesimo fuso di roccatura consegnato al gruppo Shandong Weiqiao Pioneering Group (Cina) la centesima Autoconer 338 consegnata al gruppo Sri Shanmugavel Group (India)

La cinquecentomillesima testa di roccatura dell’Autoconer 338 viene ora consegnata alla Winsome Yarns Ltd. (India) come parte integrante di un nuovo impianto integrato. Negli anni scorsi l’impresa ha continuato ad investire nella modernizzazione della sua filatura e della sua roccatura e ha rinnovato la sua fiducia all’Autoconer 338. 63 Autoconer 338 (26 x tipo RM, 4 x tipo D e 33 x tipo V) sono attive alla Winsome Yarns Ltd. Con grande soddisfazione del cliente. E la Winsome Yarns Ltd. ha inoltre già acquistato 8 macchine del nuovo Autoconer 5, per collegamento diretto a filatoio, per continuare ad equipaggiarsi al meglio anche per le esigenze future. Parte con successo per la nuova generazione L’Autoconer 5, la generazione più moderna di roccatrici di Oerlikon Schlafhorst, ha già preso il testimone e continua l’incredibile storia di successo iniziata dai suoi predecessori. L’ITMA 2007 tenutasi a Monaco (Germania), la piattaforma per le innovazioni e le novità più all’avanguardia, non poteva essere un trampolino migliore per la presentazione e il lancio sul mercato dell’Autoconer 5. Con la sua tecnologia avanguardistica questa macchina ha rapidamente conquistato un posto fisso nel portafoglio del mercato delle roccatrici. Anche in questo caso le ricorrenze da festeggiare non si faranno attendere a lungo.


20

Oerlikon Schlafhorst Express

Informazioni

Risonanza positiva a ITMA Asia e CITME 2008 Grande successo in Cina Lo stand di Oerlikon Textile “Circle of Success“ con oltre 1.500 m² di superficie espositiva ha avuto un’ottima risonanza ed è stato un polo di attrazione per i numerosi visitatori. Per il settore tessile della lavorazione della fibra tagliata Oerlikon Schlafhorst ha messo nuovamente alla prova la sua capacità d’innovazione. Ovviamente il clou delle novità sono stati la nuova macchina rocca-rocca Autoconer 5 S con PreciFX e il nuovo filatoio a rotore BD 416. Ma in generale tutti i prodotti esposti hanno attirato l’interesse dei visitatori, poiché nel loro segmento rappresentano soluzioni di prodotto tecnicamente mature e orientate al futuro: l’Autoconer 5, tipo RM, l’Autocoro S 360 con DigiPiecing, il nuovo

filatoio ad anello Zinser 360 e i pacchetti tecnologici Zinser CompACT³ per la filatura compact di fibre corte e lunghe. La presenza fieristica di Oerlikon Schlafhorst si è arricchita di interessanti offerte per il servizio di assistenza del Customer Support. Il successo ottenuto alla fiera si riflette nel volume di affari conclusi, nonostante la difficile situazione di mercato.

Una delegazione di clienti tailandesi ha colto l’occa-

Il signor Du Yu Zhou (secondo da sinistra), il Dr. Uwe

L’afflusso di visitatori interessati allo stand Oerlikon

sione per visitare Oerlikon Suzhou. I partecipanti del

Krüger (secondo da destra) e il Dr. Carsten Voigtländer

Schlafhorst è stato intenso.

gruppo, organizzato dall'Union Thailand Engineering

(a destra) in visita alla fiera

L’indice di apprezzamento delle prestazioni di Oerlikon Textile è testimoniato dalla visita di Du Yu Zhou, presidente del China National Textile & Apparel Council e ex viceministro del Ministero dell’industria tessile cinese. Durante un giro per la manifestazione fieristica,

e da Oliver Posselt (responsabile vendite), erano tutti clienti chiave, quali per es. Siam Zenith, Kongkiat, Kangwal, K.Cotton e Union Textile (si veda la foto).

Annotazione di pubblicazione

Pubblicato da: Oerlikon Schlafhorst / Zweigniederlassung der Oerlikon Textile GmbH & Co. KG /

Blumenbergerstrasse 143-145 / D - 41061 Mönchengladbach / P.O box 10 04 35 / D - 41004 Mönchengladbach / Telefono: +49 2161 28 - 0 / Fax: +49 2161 28 - 2645 / Internet: www.oerlikon.com/textile / E-Mail: info.schlafhorst@oerlikon.com / Responsabili contenuto e redazione: Marketing prodotto Oerlikon Schlafhorst: Heike Scheibe, Waltraud Jansen, Claudia Baumann, Birgit Pakowski, Fatma Evren / Fotografie: Oerlikon Schlafhorst / Tiratura: 10.000 copie / Oerlikon Schlafhorst Express viene pubblicato nelle seguenti lingue: cinese, tedesco, inglese, francese, italiano, spagnolo, turco, portoghese, russo

ha colto l’occasione per uno scambio di informazioni con il CEO di Oerlikon, il Dr. Uwe Krüger e il CEO di Oerlikon Textile CEO, il Dr. Carsten Voigtländer.


Oerlikon03_2008_i_web.pdf  

Mercato e prodotti: punti salienti per la filatura della fibra tagliata 2-3 Edizione n. 3/2008 i Contenuto Tecnologia Informazioni Innovazio...

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you