Issuu on Google+

����������

p

������������������������������������������������������������� �������������� ���������� �������������������������� �������������������

Politica

La Uil si batte per non far chiudere il reparto di ematologia di Belcolle Servizio

Attualità

Regione

Era uno dei più quotati informatori locali della zona di Monte�ascone. Sulle sue pagine c’era di tutto: la politica, che conosceva bene, attaccava sindaci, assessori e segretari di partito senza mai ritrattare quello che aveva pubblicato. Era un maestro, con la passione per il giornalismo d’inchiesta. Ma non si trattava soltanto di passione. La sua , infatti, era consapevolezza e scelta di vita. Impero aveva la stoffa e l’acume del giornalista di razza, al servizio della verità e della legalità. Allora soffermiamoci a pensare al signi�cato della parola “giornalista”: se tutto si limita a una questione di grammatica oppure se dipende da quello che uno scrive e di come lo scrive al di là della risonanza della testata per cui lo fa. Impero Gianlorenzo faceva il cronista, e lo faceva bene mettendo il naso in affari scomodi, non gli bastava raccontare semplicemente i fatti ma andava oltre, svelando a volte meccanismi oscuri; una scelta coraggiosa fatta per amore del giornalismo. La sua scomparsa ci addolorò immensamente, e furono tantissimi gli amici che gli resero omaggio lo scorso anno. Rimarrà sempre nel ricordo di tanti la sua immagine con la giacca color ocra, il suo fare dignitoso e distinto, il suo appeal e la sua immensa cultura. Chi più chi meno ha avuto molto da imparare da Impero Gianlorenzo. Gli amici e la famiglia lo ricordano oggi, ad un anno dalla sua scomparsa con una Santa Messa celebrata da Don Domenico nella Parrocchia di Santa Maria del Giglio di Zepponami. Un saluto e un ricordo, oggi ancor più forte, dalla “tua” redazione. La redazione

I detenuti di Mammagialla deliziati dalle note della musica classica

Il convegno Alimentazione salute e territorio per educare a scelte alimentari consapevoli

Servizio

Servizio

pagina 5

IN RICORDO DEL GIORNALISTA IMPERO GIANLORENZO

DOMENICA 29 GENNAIO 2012 ���������������������

Anno III N. 24 - Euro 1,00 �����������������������

���������������������������������������� Direttore Responsabile Paolo GIANLORENZO

a pagina 6

a pagina 7

BOLOGNA - Operaio cinquantenne viterbese rischia di perdere una gamba

Grave incidente sul lavoro al valico Un operaio di 50 anni della provincia di Viterbo è rimasto ferito ieri pomeriggio in un cantiere della variante di valico. Verso le 15 era al lavoro nella galleria situata in località Sparvo di Castiglione dei Piepoli, sull’Appennino bolognese. Per cause in corso di accertamento è stato investito dalla fresa usata per scavare. La fresa sarebbe slittata dal binario schiacciandogli una gamba nonostante il tentativo dell’operaio di evitare il mezzo. Soccorso dai sanitari del 118 è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Maggiore di Bologna. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri della compagnia di Vergato e della locale stazione. L’uomo non sarebbe comunque in pericolo di vita. Servizio a pagina 3

ANNUNCI DI LAVORO A PAGINA 3

Vendica il dolore della figlia lasciata dall’ex genero

Servizio a pagina 20

Servizio a pagina 20

di Alessandro Sacripanti a pagina 10

ACQUAPENDENTE

Al via le gare pubbliche del Comune di Fulvio Medici a pagina 12

MONTEFIASCONE

Via Cannelle rinnova il look a pagina 13

TUSCANIA

Il sindaco Natali incontra i dirigenti Asl di Valeria Sebastani

Servizio a pagina 3

Calcio Le sfide di Eccellenza e Promozione

Approvati due progetti per rilanciare l’economia

di Michele Mari

Il fatto è avvenuto a Tarquinia dove vivono i protagonisti della storia. Una vicenda fatta di un rancore covato sotto le ceneri fino al giorno in cui la donna decide di farla pagare all’ex genero e alla fidanzata, scatenando con tutta la forza la vendetta per la figlia lasciata. Dopo la rottura tra i due, forse avvenuta a causa della madre di lei che voleva direttamente entrare nella gestione della vita dei due, per il 30enne e la fidanzata di 23 anni è iniziato l’inferno.

a pagina 12

SPORT - Le cronache e gli eventi della provincia

Calcio D Viterbese e Flaminia test probanti

TARQUINIA

Calcio a 5 Atletica Oggi si corre Pesante ko per la Maratonina la Casaluna dei 3 Comuni Ronciglione ok Servizio a pagina 19

Redazione via Cassia Nord 12 A - 01100 Viterbo - Centralino 0761.346807 - Fax 0761.1705337 Email: redazione@opinioneviterbo.it

Servizio a pagina 22


cronaca

& Domenica 29 Gennaio 2012 Viterbo AltoLazio

Esce di strada con l’auto Grave giovane di Bassano R

agazza di 21 anni ricoverata in ospedale con un codice rosso dopo un incidente stradale avvenuto sulla vecchia strada provinciale Ortana. E’ successo ieri pomeriggio intorno alle ore 15, sul tratto che collega Chia a Bassano in Teverina. L’auto guidata dalla giovane, originaria di Bassano Romano, per cause ancora da accertare è �nita fuori strada. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno estratto la ragazza dalle lamiere della macchina, e i sanitari del 118, che l’hanno trasportata d’urgenza a Belcolle con un codice rosso. L’incidente è stato rilevato dalla polizia locale di Soriano nel Cimino.

3

La ex suocera gelosa della nuova “love story” dell’ex genero si improvvisa stalker. Denunciata ui 30enne, lei 23enne si incontrano, si amano e serale di appostamento. Ed ecco l’altra sera, apparire L vanno ben d’accordo. Unico neo, lui era prece- agli agenti, la figura della rancorosa ex suocera che si dentemente sposato con una ragazza con una madre avvicina con modo fraudolento all’auto della povera “un po’ particolare”. Il matrimonio era fallito da qualche anno, e forse proprio a causa della madre di lei che voleva direttamente entrare nella gestione della vita dei due. Un anno fa il ragazzo una volta separato dalla moglie conosce una nuova ragazza. Da quel momento si scatena l’inferno. A lui numerose lettere minatorie ed ingiuriose recapitate a casa. A lei un’infinità di danneggiamenti alla propria autovettura. I due si rivolgono alla Polizia, che attua un apposito servizio

giovane vittima e dopo averci girato attorno per assicurarsi che la macchina fosse quella, (controllando anche il numero di targa) la rigava ancora su una fiancata con una chiave. Bloccata ed accompagnata in Commissariato la ex suocera, scoppia in lacrime e confessa anche il recapito all’ex genero delle lettere minatorie.“L’ho fatto perché ha lasciato la mia figlia!....” ha dichiarato, senza pensare che forse forse il motivo di questo distacco possa essere stata proprio lei.

BOLOGNA - Stava lavorando con una fresa quando è uscita dai binari e lo ha colpito in modo violento

Operaio rischia di perdere una gamba U

n operaio di 50 anni è rimasto seriamente ferito in un incidente sul lavoro avvenuto nel pomeriggio di ieri in uno dei cantieri della Variante di Valico dell’ A/1 appenninica, nel territorio di Castiglione dei Pepoli, sulla montagna bolognese. Dalle prime informazioni, l’uomo avrebbe riportato alcune gravi fratture dopo uno schiacciamento, mentre lavorava all’interno della galleria Sparvo. Soccorso con l’elicottero del 118, è stato trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna, dove è stato ricoverato in rianimazione. Per i rilievi sono intervenuti carabinieri e tecnici dell’Ausl7. Le sue condizioni sarebbero molto gravi, ma sembra non sia in pericolo di vita. L’operaio ferito è R.T. della provincia di Viterbo, dipendente di una ditta incaricata di lavori nella galleria. Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, lavorava nelle vicinanze della fresa impiegata nello scavo, quando un macchinario è uscito fuori sede e, colpendolo, gli ha fratturato la gamba destra. Ha perso molto sangue ed

è in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. La variante è da mesi al centro di polemiche. I problemi più grossi sono sorti durante i lavori del lotto 5, dove si trova la galleria Val di Sambro, cioè nel territorio di Ripoli Santa Maria Maddalena. Gli abitanti della frazione di San Benedetto sono sul piede di guerra ormai da mesi: la terra che calpestano ogni giorno è stata dichiarata «frana attiva» e, di recente, la Regione ha aggiornato le proprie mappe aggiungendo altre «zone rosse» (cioè a rischio concreto di frana) proprio lungo il percorso degli scavi per la galleria Val di Sambro. Come se non bastasse la possibilità che la terra si sbricioli, un’altra minaccia per gli abitanti di Ripoli è rappresentata dalle tubature del gas, che a causa dei movimenti del terreno hanno già subito importanti deformazioni. Proprio la settimana scorsa, il pubblico ministero è venuto in possesso di due studi effettuati da Hera e dalla società di ingegneria Enser in cui vengono messi nero su bianco questi rischi, solo momentaneamente scongiurati da interventi tampone di Hera.

Offerte di Lavoro MAGAZZINIERI, SEGRETERIA, ADDETTI ALLA VENDITA Società a Viterbo, per nuova apertura seleziona ambosessi per mansioni di Magazzino, Segreteria e Adetti alla Vendita. Anche prima esperienza!! Riferimento: Data annuncio: 27/01/2012 Richiesta: Magazzinieri, Segreteria, Addetti alla vendita Settore: Sede lavoro: Viterbo Contratto: Titolo di studio: Requisiti: Età 20/45 anni. Residenza in provincia di Viterbo. Conoscenze informatiche. Patente di guida “B”. PER CANDIDATURE: Tel. 0761.253159 ______________________________ 1 ISTRUTTORE DI FIT BOXE

Una viterbese avrebbe approfittato di una donna senza fissa dimora

Finta assistente sociale truffa anziana C on la promessa di un pasto caldo e di un tetto, una finta assistente sociale viterbese è stata denunciata per estorsione e lesioni personali ai danni di una anziana donna di 73 anni. I fatti sono avvenuti il 4 dicembre scorso, quando R.P., 54 anni originaria di Viterbo, aveva incontrato per la strade di Roma la 73enne senza fissa dimora, invitando a seguirla per trasferirla nella propria abitazione nel quartiere Trastevere. Da subito sono iniziate le richieste di denaro, giustificate dalla necessità di acquistare un letto e della biancheria. Nei giorni seguenti la 73enne è stata convinta dalla donna a prelevare la pensione sul conto corrente, una somma pari a 600 euro. Con il passare del tempo, però, le richieste di denaro erano sempre più pressanti, tanto che alla vittima sono stati ritirati alla banca tutti i propri risparmi. Ben presto le continue pressioni che la finta benefattrice eseguiva all’anziana donna, sono diventate

minacce poi percosse: la 73enne veniva malmenata con violenza a calci e pugni. La situazione si è poi ribaltata quando la vittima, in un momento di distrazione della donna, è riuscita a fuggire di casa e recarsi al più vicino commissariato di polizia. Gli agenti hanno avviato le indagini e sono riusciti a rintracciare la finta assistente sociale, ritrovando anche il libretto della pensione e la social card sottratti all’anziana donna.

1 INGEGNERE ELETTRONICO/TELECOMUNICAZIONI

MAMMAGIALLA - Il detenuto ha provato ad impiccarsi ma è stato salvato dagli agenti

Bosniaco tenta il suicidio in cella T

enta il suicidio ma lo salvano. E’ successo ancora una volta al carcere di Mammagialla, un recluso bosniaco aveva ricevuto una lettera con la notizia della madre in coma e del �glio gravemente malato, non riuscendo a poterli contattare a casa in Bosnia, essendo vietato dal regolamento carcerario telefonare fuori Italia sui cellulari, per conoscere le reali condizioni dei familiari ha tentato il suicidio. Il detenuto bosniaco ha arrotolato due lunghi calzettoni e ne ha fatto una corda, poi appro�ttando della momentanea assenza del compagno di cella, ha agganciato la

Società di Viterbo, operante nel settore fitness, cerca 1 istruttore di fit boxe di età 20/45 anni diplomi/attestati attinenti alla qualifica professionale richiesta e/o relativa esperienza lavorativa, residente in provincia di Viterbo, che abbia conoscenze informatiche e in possesso della patente di guida “B”. Si offre contratto a progetto. Riferimento: 3218/B Data annuncio: 24/01/2012 Richiesta: 1 ISTRUTTORE DI FIT BOXE Settore: Fitness Sede lavoro: Viterbo Contratto: Titolo di studio: Requisiti: Età 20/45 anni. Diplomi/attestati attinenti alla qualifica professionale richiesta e/o relativa esperienza lavorativa. Residenza in provincia di Viterbo. Conoscenze informatiche. Patente di guida “B”. PER EVENTUALI CANDIDATURE: Tel. 0761.353252 - 353267 - Fax: 0761.271279 ______________________________

fune vicino alla �nestra, provando ad impiccarsi. Fortunatamente è stato salvato da un agente penitenziario che ha avvisato il personale infermieristico e medico del carcere. Prestati i primi soccorsi in infermeria è stato chiamato il 118 e il detenuto trasferito a Belcolle. I medici dell’ospedale viterbese hanno poi prestato soccorso al mancato suicida che dopo un paio di giorni è potuto tornare in cella. Ancora un tentato suicidio in carcere a Mammagialla, sventato grazie al pronto intervento del personale penitenziario.

Società di Viterbo operante nel settore artigiano elettronico cerca 1 ingegnere elettronico/telecomunicazioni in possesso di relativa laurea magistrale, età max 29 anni, conoscenza della lingua inglese, conoscenza di linguaggi di programmazione C, C++, Visual Studio e/o Linux (da specificare sul curriculum vitae). E’ Gradita esperienza con microcontrollori 8/16/32 BIT ARM. In assenza di candidati in possesso di laurea magistrale, si accettano anche candidati in possesso di laurea triennale. Il contratto di lavoro varierà a seconda delle caratteristiche del candidato/a Data annuncio: 24/01/2012 Richiesta: 1 Ingegnere elettronico/telecomunicazioni Settore: Artigiani metalmeccanici Sede lavoro: Viterbo Contratto: Non specificato Titolo di studio: laurea Requisiti: Laurea magistrale in ingegneria elettronica/ telecomunicazioni, eta max 29 anni, conoscenza lingua inglese, conoscenza di linguaggi di programmazione C, C++, Visual Studio e/o Linux PER EVENTUALI CANDIDATURE: Tel. 0761.353252 - 353267 - Fax: 0761.271279


cronaca

4

Viterbo & Domenica 29 Gennaio 2012 AltoLazio

GIUSTIZIA - All’inaugurazione dell’anno giudiziario dure le parole del presidente della Corte d’Appello Giorgio Santacroce

Il Lazio nelle mani della Mafia Roma da Romanzo Criminale S

ono sempre più radicate nel territorio del Lazio “le organizzazioni ma�ose”. Lo afferma il presidente della Corte d’Appello, Giorgio Santacroce, all’inaugurazione dell’anno giudiziario affermando che i clan sono presenti “con articolazioni logistiche per il riciclaggio di capitali accumulati illecitamente e per l’investimento in rilevanti attività commerciali e imprenditoriali (soprattutto nel campo della ristorazione, dell’abbigliamento e delle concessionarie di auto)”. Per Santacroce siamo in presenza di “un mix variegato e complesso – aggiunge – di organizzazioni di vario tipo, che operano nel territorio secondo metodologie diverse da quelle tradizionali, inserendosi in settori che conoscono crisi di mercato, non essendo interessate a realizzare un controllo capillare del territorio al punto di scontrarsi per l’occupazione di zone di in�uenza a scapito di gruppi rivali, ma si in�ltrano progressivamente e silenziosamente nel tessuto economicosociale”. La misura di tale situazione viene data dal numero di provvedimenti di sequestro e con�sca eseguiti nel Lazio: «Solo a Roma i carabinieri del reparto operativo hanno con�scato negli ultimi tre

anni beni per 153 milioni di euro e nei primi mesi di quest’anno 5.000 chili di droga». ROMA COME ROMANZO CRIMINALE. “Roma attira le organizzazioni criminali, ma�ose e non”. È uno dei passaggi della relazione del presidente della Corte d’Appello Giorgio Santacroce nel corso della cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario del distretto. Una dinamica dovuta, in primo luogo, perché Roma «è una piazza commerciale di primo piano nello scenario nazionale, specie per quanto riguarda il consumo di droghe, e poi perchè è il centro del potere politico e qui vengono prese le grosse decisioni sui grossi investimenti e sui grandi appalti”. Per Santacroce non “può tacersi dei numerosi fatti di sangue veri�catisi negli ultimi mesi a Roma e nell’hinterland romano (oltre trenta omicidi dall’inizio del 2011 e non pochi episodi di gambizzazione) che sembrano accendere i ri�ettori su una provincia da romanzo criminale. Molte aggressioni, per le modalità esecutive e per le caratteristiche soggettive delle vittime, risultano maturate a seguito di contrasti insorti tra gruppi rivali”. OMICIDI IN AUMENTO.

“I delitti di omicidio sono aumentati in alcuni circondari e diminuiti in altri. Nel circondario di Roma le nuove indagini su alcune vicende archiviate ha consentito di riesaminare almeno 90 casi di omicidio, avvenuti dal 1983 a oggi, utilizzando tecniche scienti�che più moderne, tra i quali l’omicidio di Simonetta Cesaroni commesso in uno stabile di via Poma (1983) quello della contessa Alberica Filo della Torre avvenuto in una villa dell’Olgiata (1991) e un omicidio maturato negli ambienti della malavita romana legati alla cosiddetta Banda della Magliana (1983)”. “Nel periodo di interesse sono stati iscritti presso la locale Procura della Repubblica 60 procedimenti per omicidio volontario (33 contro noti e 27 contro ignoti, mentre l’an-

no scorso i noti erano 20 e gli ignoti erano 35) e 101 procedimenti per tentato omicidio (76 contro noti e 25 contro ignoti, a fronte dei 92 procedimenti contro noti e 22 contro ignoti del periodo precedente) – aggiunge -. Sostanzialmente inalterate sono rimaste le iscrizioni per il delitto di omicidio preterintenzionale (tre procedimenti contro noti e due contro ignoti)» mentre si “è ridotto il numero degli omicidi colposi (169 contro noti e 276 contro ignoti rispetto ai 288 contro noti e 276 contro ignoti del periodo precedente) e la diminuzione tocca anche casi di colpa professionale medicale”. Sono invece aumentati “i delitti contro il patrimonio, in particolare rapine ed estorsioni, mentre si registra una lieve �essione dei fenomeni di usura”.

���������������� �������������������������� ���������������������� ����������������������������� �����������

������� �� ���� ����������������������� ����������� �������������������������

������������������������������������������������������������������� �������������������������������������������������������������������������� ������������������������������������������������������������ ��������������� ��������������������������������������������� ���� ������ ������������ �������������������� ��������������������������� � ���������������������� �������������������������������������� ������������������������������������ ��������������������������� ��������������������������������

�������� ���������� ����


politica

Domenica 29 Gennaio 2012 Viterbo &

AltoLazio

5

SANITA’ - Il rappresentante della Uil Tonino Longo interviene a sostegno dei pazienti e dei loro familiari

Il reparto di ematologia non deve essere chiuso “V

enuto a conoscenza della situazione del reparto di Ematologia di Belcolle e della mobilitazione cui si sta apprestando l’Ail, associazione contro le leucemie, per difendere il diritto dei pazienti ematologici a veder garantito un servizio sanitario ef�ciente, non ho potuto esimermi dall’intervenire sulla questione”. Con queste parole Tonino Longo della Uil – scuola si schiera a �anco dell’Associazione impegnata da anni a sostenere le attività del reparto nell’interesse dei pazienti e dei loro familiari. “Il reparto di Ematologia, grazie al personale medico e infermieristico di assoluto valore riconosciuto, ha rappresentato per questo territorio un fiore all’occhiello nel campo delle cure ematologiche – spiega Longo - come dimostra la partecipazione a gruppi cooperativi regionali, nazionali e internazionali. L’Ail da tempo si sta mobilitando per veder ripristinate le potenzialità del reparto in difficoltà anche per la mancanza di spazi idonei ad affrontare emergenze mediche che hanno bisogno di particolare attenzione. Nonostante i colloqui più volte interscorsi tra la stessa Ail e la dirigenza dell’Ausl, fino a questo momento non c’è stata alcuna risposta certa, dal momento che tutto viene subordinato al completamento del nuovo Blocco A3 dell’ospedale di cui non è però, nei fatti, possibile quantificare i tempi di realizzazione. Nel frattempo, i dati che emergono danno una panoramica desolante della situazione: l’attività complessiva della Uoc di Emato-

Altolazio News Registrazione al Tribunale di Viterbo n. 11/10

Direttore Responsabile Paolo GIANLORENZO direttore@opinioneviterbo.it Editore Cooperativa Editoriale Giornalisti Poligrafici amministratore unico Viviana TARTAGLINI

Iscrizione ROC n. 20469 Alessandro Giulietti Virgulti Simona Tenentini Valeria Sebastiani Emanuele Faraglia Viviana Tartaglini Fulvio Medici Andrea Di Palermo Michele Mari Giovanni Corona Mario Migneco Sede operativa 01100 VITERBO VIA CASSIA NORD 12A

TEL. 0761.346807 FAX 0761.1705337 redazione@opinioneviterbo.it Centri Stampa edizioni teletrasmesse POLIGRAFICO SANNIO S.R.L. ORICOLA (AQ) 0863.997451 - 06.55261737

Distributore Nazionale PRESS DI S.R.L. (GRUPPO MONDADORI) VIA CASSANESE 224 SEGRATE (MI) Per la pubblicità

Coop. Editoriale Giornalisti Poligrafici TEL. 0761.346807 FAX 0761.1705337 GRUPPO EDITORIALE STUDIO 1 srl VIA ROSSI DANIELLI 19, 01100 VITERBO TEL. 0761.345252 FAX 0761.345355 info@studio-1.it CHIUSO IN REDAZIONE CENTRALE ORE 22,30

logia dimostra una costante espansione sia in termini quantitativi che qualitativi in ogni settore di attività ed in ogni campo della patologia ematologica ad eccezione della terapia intensiva delle Leucemie Acute e dell’esecuzione di trapianti di cellule staminali che venivano eseguite di routine fino al giugno 2007; l’azzeramento dell’attività in questi due settori è dovuto unicamente alla collocazione inadeguata ed alla carenza di posti letto della Area di degenza della Uoc di Ematologia, allocata dal giugno 2007 presso la Uoc di Oncologia nel presidio di Belcolle, ove non è possibile effettuare con la necessaria sicurezza questo tipo di procedure, che richiedono reparti idonei ed espressamente dedicati. In termini sociali ed umani questa situazione costringe i malati e le loro famiglie a enormi disagi e sacrifici per ottenere le stesse terapie e gli stessi risultati che avrebbero ottenuto presso la nostra Uoc; in termini strettamente tecnico-professionali il personale, sia medico che infermieristico, in possesso di tutti i requisiti tecnici conseguiti in decenni di esperienza e di costante aggiornamento, si vede costretto a perdere la parte più impegnativa e gratificante della propria attività specialistica. In termini economici tutto ciò si traduce in una rilevante perdita per la Ausl Viterbo, costretta a rimborsare elevate tariffe alle Aziende Ospedaliere che curano questi pazienti: è stato calcolato che l’emigrazione di questi malati è costata, dal 2007 ad oggi più di 2.500.000 euro. Una situazione – conclude Longo – che si ripercuote sul tutto il territorio provinciale e su tutta la cittadinanza”.

Cresce l’indebitamento e la voglia di fare impresa C

on la crisi sono sempre più in affanno: dal settembre 2008 allo stesso mese del 2011, l’indebitamento medio delle famiglie italiane è aumentato del +36,4%: in termini assoluti, invece, l’importo medio in capo a ciascuna famiglia italiana si è attestato attorno ai 20.000 euro (precisamente 19.981 euro). A livello territoriale i nuclei familiari più in dif�coltà sono stati rilevati in provincia di Roma (indebitamento medio pari a 29.287 euro), seguono quelli residenti in provincia di Lodi (28.470 EUR) e quelli in provincia di Milano (28.251 euro). Sono questi i principali risultati che emergono dalla periodica rilevazione sull’indebitamento medio delle famiglie italiane realizzata dall’Uf�cio studi della CGIA di Mestre. Questi dati, ricorda la CGIA, si riferiscono

all’indebitamento medio delle famiglie consumatrici con il sistema bancario, causato dall’accensione di mutui per l’acquisto della casa, dai prestiti per l’acquisto di beni mobili, dal credito al consumo, dai �nanziamenti per la ristrutturazione di beni immobili, . Nel territorio laziale, dopo la

provincia di Roma, che, come detto, detiene il triste primato nazionale, é quella di Latina a risentire maggiormente delle crisi. Ciascuna famiglia, infatti, è indebitata per 17.100 euro. Segue Viterbo con 16.687 euro, poi Rieti con 14.852 euro e in�ne Frosinone con 13.344

euro di debito a famiglia. Nella Tuscia prevale la voglia di fare impresa, nonostante le dif�coltà che stanno colpendo anche l’economia locale. La conferma arriva dal Rapporto Movimprese di Unioncamere, sulla base delle informazioni fornite dal Registro Imprese della Camera di Commercio di Viterbo, che nel 2011 ha registrato un tasso di crescita del numero di imprese dello 0,76%. Un dato notevolmente più basso di quello registrato per il Lazio (1,94%), ma in linea con la media nazionale (0,82%). Nel 2010 il tasso di crescita per la provincia di Viterbo era stato dello 0,55%. Numericamente, quindi, al 31 dicembre 2011 nella Tuscia le imprese dopo 2.324 nuove iscrizioni e 2.178 cessazioni sono passate a quota 38.430.

RONCIGLIONE - Il Partito Democratico sceglie i candidati per le prossime amministrative ed Egidi ci scrive...

E’ giorno di primarie, è il giorno di Giovagnoli R

iceviamo e pubblichiamo: Caro Direttore, sfrutto la disponibilità del giornale da Lei diretto per un messaggio ai cittadini di Ronciglione. Oggi a Ronciglione si terranno le elezioni primarie per l’individuazione del candidato Sindaco del centrosinistra. È fuori discussione il fatto che si tratti di un passaggio importante per l’alleanza ma soprattutto per la comunità ronciglionese che dopo cinque anni di governo della destra può avviare una fase nuova. L’amministrazione Sangiorgi è stata un fallimento completo. Quella che doveva essere la compagine che avrebbe rivoluzionato il Paese, “cacciando i vecchi della politica” (dicevano loro), si è contraddistinta per inef�cienza, litigiosità e mancanza di programmazione. Una giunta incapace di costruire una prospettiva stabile per Ronciglione. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: un Paese trascurato, immerso in mille problemi,

diviso e indebolito, senza una prospettiva ed una funzione, sia nel comprensorio che nel rapporto con Roma. Per questo mi sento di chiedere ai cittadini di Ronciglione di non lasciarsi sfuggire l’occasione di voltare pagina, cominciando con il voto di Domani alle Elezioni Primarie. Il centrosinistra ha deciso di fare un passo in avanti rispetto alle divisioni di cinque anni fa che consegnarono Ronciglione alla destra mettendo a disposizione dei cittadini il diritto di scegliersi il proprio candidato Sindaco. In questi giorni abbiamo avuto la possibilità di incontrare centinaia di cittadini, di coinvolgerli su un progetto e su un’idea di sviluppo, di chiedere loro un consiglio. Insomma, le Primarie come momento per riavvicinare i cittadini al governo della cosa pubblica. Il PD unitariamente ha deciso di chiedere al proprio coordinatore locale, Alessandro Giovagnoli, di partecipare a questo appuntamento. Giovagnoli è un dirigente riconosciuto, un amministra-

tore capace che ha la giusta esperienza per inquadrare i problemi di Ronciglione e, insieme ad una coalizione ampia e unita, potrà costruire le giuste risposte ai tanti problemi aperti. Vogliamo riportare l’esperienza, la competenza, la linearità nei comportamenti al governo del Comune. Altro rispetto a ciò che è accaduto in questi cinque anni. Ci si disse che era arrivato il momento di cambiare, di “cacciare il vecchio”…. peccato che quel “vecchio”, le giunte di centrosinistra nelle quali anche Giovagnoli ha svolto un ruolo, hanno garantito per 15 anni buon governo, stabilità, ef�cienza e conti in ordine. Domani abbiamo tutti una bella opportunità: scegliere Giovagnoli come sinonimo di esperienza e concretezza, per la guida di una nuova alleanza di governo. È giusto che io chieda a tutti di non mancare questa opportunità. Dalle 8 alle 20 sarà possibile votare, io vi chiedo di votare per Alessandro Giovagnoli. Andrea Egidi


attualità

6

Viterbo & AltoLazio

Domenica 29 Gennaio 2012

Il maestro Vignati ha diretto un concerto all’istituto circondariale lo scorso 20 gennaio

Mozart conquista Mammagialla

M del

ozart, Donizetti e Strauss hanno conquistato i detenuti carcere Mammagialla.

L’amministrazione comunale e la casa circondariale di Viterbo hanno organizzato, in collaborazione con il Tuscia

L’istituto De Amicis apre le porte L

’istituto comprensivo De Amicis di Viterbo, in occasione della apertura delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico 2012/2013, apre le porte delle sue scuole alle famiglie ed agli alunni interessati a visitare i locali scolastici e conoscere l’ampia offerta formativa. L’iniziativa seguirà il seguente calendario: Scuola dell’Infanzia “Centro Storico”, via E. Bianchi 13: giovedì 16 febbraio (ore 16-18); Scuola dell’Infanzia “Pilastro”, via Minciotti 5: mercoledì 8 febbraio (ore 10-12); Scuola Primaria “E. De Amicis”, via E. Bianchi 9: giovedì 2-9 e 16 febbraio (ore 9.30-12); Scuola Primaria “A. Volta”, via A. Volta 24: giovedì 2-9 e 16 febbraio (ore 9.30-12); Scuola Secondaria di Primo Grado “B. Tecchi”, via E. Bianchi

Operafestival, un concerto sinfonico per la popolazione carceraria. L’iniziativa si è svolta lo scor-

scolo, avvenuto circa quindici giorni fa, avevamo già parlato di iniziative sociali e culturali rivolte ai detenuti. Mi è sembrato che il concerto sia stato accolto con

entusiasmo. Ed è intenzione di questa amministrazione proseguire questo cammino condiviso con la casa circondariale di Viterbo”.

Sedici ore di lezione finalizzate ad impartire le regole in materia di formazione per la sicurezza

Responsabili prevenzione, al via un corso di Cna O

26: giovedì 9 febbraio (ore 9.3012.00). L’iniziativa è aperta a tutti. L’Istituto Comprensivo “De Amicis” nell’anno scolastico 2011/ 2012 ha ricevuto dal Miur e dal Comitato Italiano per l’Unicef la certi�cazione di “Scuola amica dei bambini e dei ragazzi”.

so 20 gennaio presso la Sala Teatro del carcere viterbese, alla presenza del sindaco Giulio Marini e della direttrice dell’istituto penitenziario Teresa Mascolo. Presenti anche gli assessori Enrico Maria Contardo e Claudio Ubertini. Diretta dal maestro Stefano Vignati, l’Orchestra Sinfonica del Tuscia Operafestival e del Progetto di alta formazione Prove d’Orchestra ha dato vita ad un emozionante concerto. Oltre un’ora di grande musica per un pubblico che ha saputo apprezzare e applaudire con entusiasmo i brani proposti. “L’evento musicale organizzato con la Casa circondariale è solo il primo di una serie di appuntamenti che coinvolgeranno la popolazione carceraria – ha commentato il sindaco Giulio Marini a conclusione del suggestivo concerto -. In occasione del recente incontro con la dottoressa Ma-

rganizzato da Cna Sostenibile, è in programma a Viterbo, a partire dal 6 febbraio e per i tre lunedì successivi, dalle 14 alle 18, un corso di sedici ore per la formazione dei titolari d’impresa che intendano svolgere la funzione di responsabile del servizio di prevenzione e protezione (Rspp). I partecipanti acquisiranno le competenze utili a programmare con ef�cacia le misure di prevenzione e protezione e i relativi sistemi di controllo, tenendo conto dei fattori di rischio individuati in azienda. Questo proposto è l’ultimo corso per Rspp strutturato secondo i contenuti previsti dal decreto ministeriale del 1997. E’ stato siglato, infatti, l’accordo Stato – Regioni che

cambia le regole in materia di formazione per la sicurezza. La durata minima dei corsi viene associata al livello di rischio. Nel caso speci�co dei datori di lavoro, le sedici ore sono confermate solamente per le attività con livello di rischio basso (uf�ci e servizi, commercio, artigianato e turismo). Le ore salgono a 32 per il rischio medio (agricoltura, pesca, pubblica amministrazione, istruzione, trasporti, magazzinaggio) e a 48 per il rischio alto (costruzioni, industria, alimentare, tessile, manifatturiero, legno, energia, ri�uti, raf�nerie, chimica, sanità, servizi residenziali). Il corso si terrà nell’aula di Cna Sostenibile, in via Monte San Valentino 2. Info: 0761.176831.


Domenica 29 Gennaio 2012

Viterbo & AltoLazio

regione

7

Un progetto innovativo che difende il nostro sistema agricolo alla faccia del modello americano stile “fast food”

Regione e Coldiretti presentano “Didattica Attiva in Agricoltura” A

ngela Birindelli, assessore regionale alle Politiche Agricole e Valorizzazione dei Prodotti Locali, durante il convegno “Alimentazione, Salute e Territorio” che si è tenuto ieri mattina al mercato di Campagna Amica del Circo Massimo per fare il punto sull’attività dell’iniziativa “Didattica Attiva in Agricoltura” realizzata dalla Regione Lazio e da Coldiretti nell’ambito del progetto regionale “Sapere Sapori”, ha dichiarato: “Educare i giovani a riscoprire le proprie tradizioni gastronomiche, il valore della stagionalità e della tracciabilità dei prodotti locali signi�ca indurre i consumatori di domani verso scelte alimentari consapevoli, a bene�cio della propria salute e del patrimonio agricolo ed agroalimentare che li circonda”. In Italia, secondo le ricerche del Ministero della salute, il 23,6% dei bambini risulta in sovrappeso e il 12,3% obeso. Ciò signi�ca che più di un bambino su tre ha un peso superiore a quello che dovrebbe avere per la sua età. Un problema non da poco, se consideriamo che nella maggior parte dei casi un giovane

con problemi di peso diventerà un adulto a rischio, sensibile a numerose patologie, tra tutte quelle cardiovascolari. Le cause vanno ricercate in stili di vita più sedentari coniugati ad un’alimentazione scorretta che

crea uno squilibrio tra consumo energetico ed apporto calorico. Una novità per il nostro Paese. Gli italiani adulti, infatti, con solo l’8,5% di popolazione obesa, sono tra i più

Scade il bando “Con te mamma” S

cade il 22 febbraio il termine per la presentazione delle candidature per rispondere al bando “Con te mamma”, un progetto dal valore di un milione di euro per l’attivazione su tutto il territorio regionale di servizi di assistenza domiciliare alla maternità. Consiste in una vera e propria educazione alla genitorialità, realizzata direttamente a casa delle neomamme e dei neopapà. Tra gli interventi, un’assistenza speci�ca sulla cura e sull’allattamento del bambino, nonché attività di sostegno psicologico post parto. Inoltre, consulenze con cui informare le famiglie su tutti i servizi rivolti all’infanzia di tipo sociale, sanitario ed educativo attivi sul territorio. “Con questo progetto - spiega l’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte - assistiamo direttamente a casa i neogenitori nei primi mesi di vita del loro bambino, che sono quelli più delicati. In particolare, ci rivolgiamo alle madri sole e a quelle famiglie che vivono situazioni di particolare dif�coltà tanto sociale che economica. Aiutarle è per noi prioritario, soprattutto in questo momento di crisi che rischia di accrescere le loro fragilità”.

longilinei d’Europa, protetti �no ad oggi dalla dieta mediterranea e dalla nostra cultura gastronomica. Ma i nostri �gli no. Il modello alimentare americano (gli USA hanno il primato negativo in fatto di popolazione obesa), stile fast food, e il minor tempo a disposizione delle famiglie per curare l’alimentazione, stanno mettendo a serio rischio la salute dei nostri ragazzi e il futuro della nostra cultura alimentare, la più famosa e apprezzata nel mondo. La Regione Lazio per difendere il nostro sistema agricolo e agroalimentare e favorire tra le nuove generazioni stili di vita adeguati e scelte alimentari consapevoli, promuove il progetto di educazione alimentare “Sapere Sapori” con uno stanziamento complessivo di 4,2 milioni di euro per il triennio 2010-2013. “Saperi Sapori – aggiunge

l’assessore – è un’iniziativa in cui credo molto perché coinvolge oltre 100mila studenti delle scuole elementari, medie inferiori e superiori del Lazio e le loro famiglie in seminari e percorsi formativi volti a diffondere la conoscenza delle produzioni agricole laziali di qualità, le tecniche di produzione, la stagionalità e l’origine dei prodotti. Elementi indispensabili per favorire la sicurezza alimentare attraverso il consumo di prodotti certi�cati, sani e tracciabili. Sempre nell’ambito di Sapere Sapori – continua Birindelli - l’Assessorato ha avviato, in collaborazione con Coldiretti, il progetto “Didattica Attiva in Agricoltura” al mercato di Campagna amica del Circo Massimo. Il progetto, partito il 12 di novembre, porta i ragaz-

zi delle scuole che aderiscono a “Sapere Sapori” a conoscere da vicino il lavoro degli operatori del mercato agricolo di vendita diretta e partecipare allo svolgimento di una vera e propria fattoria didattica. Si tratta di un’iniziativa attraverso la quale i giovani possono comprendere meglio tutte le fasi di lavorazione e trasformazione che coinvolgono i diversi prodotti che si trovano quotidianamente sui mercati. Le famiglie possono conoscere i vantaggi della vendita diretta come un modo per avere garanzie di tracciabilità e salubrità dei prodotti al giusto prezzo. Gli agricoltori possono comunicare con i consumatori e far conoscere la propria attività e attraverso questa promuovere il territorio e le sue peculiarità gastronomiche”.


aste giudiziarie

8 A172752 Viterbo Esecuzione Immobiliare 117/2002 9 maggio 2012 ore 9.00 € 448.000,00 Vendita : Senza Incanto

11 aprile 2012 ore 9.30 Vendita : Senza Incanto

Lotto unico - Villetta,Terreno, Garage-Posto Auto, Magazzino, Corte o resede

Comune di Gallese (VT) Località Ciambellone - 01035 Villino unifamiliare sviluppantesi su due livelli composto da piano terra di metri quadri 103,56, oltre metri quadri 77,19 di portici, destinato a zona giorno; piano primo di metri... (segue)

Comune di Bassano Romano (VT) Località II Piano o Strada Fonte Capoccia - 01030 - Diritto di enfiteusi su fabbricato ad uso abitativo (villino unifamiliare) di metri quadri catastali 222,32 oltre forno annesso, gravato interamente dalla quota di Livello in... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 16/05/2012 ore 09:00 *************** A160035 Roma Fallimento 67103/2001 15 febbraio 2012 ore 12.00 € 436.260,00 Vendita : Con Incanto Lotto Unico - Garage-Posto Auto Comune di Tarquinia (VT) Località La Gabelletta - 01016 Posti auto meglio descritti in avviso. (segue) ***************

€ 358.000,00

Lotto Unico - Villetta

Eventuale prossima vendita con incanto il 18/04/2012 ore 09:30 *************** A160009 Viterbo Esecuzione Immobiliare 232/2007 11 aprile 2012 ore 9.00 € 350.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto 1 - Terreno, Fabbricato Comune di Vetralla (VT) - 01019 - Via del Corneto, 115 - 01019 Diritto di enfiteusi su terreno agricolo, gravato da livello. Diritto di enfiteusi sul sovrastante fabbricato residenziale da cielo a terra.Terreno. (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 18/04/2012 ore 09:00 ***************

Viterbo & Domenica 29 Gennaio 2012 AltoLazio

Eventuale prossima vendita con incanto il 13/06/2012 ore 09:00 *************** A172663 Viterbo Esecuzione Immobiliare 123/2002 28 marzo 2012 ore 9.00 Vendita : Senza Incanto

€ 291.000,00

Lotto 8 - Terreno, Fabbricato Commerciale Comune di Bomarzo (VT) Località Pian Maccano - 01020 Terreno agricolo della superficie catastale di ettari 0.81.50. Sette fabbricati, destinati nello specificio a forno pollaio, porcilaia, tettoia fienile, due magazzini e stalla.... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 04/04/2012 ore 09:00 *************** A168319 Viterbo Divisione Giudiziale 596/2010 22 febbraio 2012 ore 11.00 € 290.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto unico - Appartamento,Terreno

A160010 Viterbo Esecuzione Immobiliare 232/2007 11 aprile 2012 ore 9.00 € 430.000,00 Vendita : Senza Incanto

A131219 Viterbo Esecuzione Immobiliare 135/2006 8 febbraio 2012 ore 11.00 € 340.000,00 Vendita : Senza Incanto

Comune di Valentano (VT) Via Guarnelli, 11 - 01018 Appartamento uso abitazione, composto da magazzino al piano terra di metri quadri 5,70 ed abitazione di tredici vani al piano primo e secondo con superficie di metri quadri 234.... (segue)

Lotto 2 - Villetta

Lotto unico - Terreno,Villetta, Fabbricato Rurale

Comune di Viterbo (VT) Località La Quercia - Strada Rispoglio, 8 - 01100 Villino a schiera sviluppantesi su quattro livelli, composto da 9,5 vani catastali, oltre piccola area scoperta e locale garage. (segue)

Comune di Viterbo (VT) Località Palanzana - 01100 Terreno della superficie fondiaria complessiva di ettari 1.21.37. Fabbricato tipo villino, composto da 12,5 vani catastali. Fabbricato rurale. (segue)

Eventuale prossima vendita con incanto il 29/02/2012 ore 11:00

Eventuale prossima vendita con incanto il 18/04/2012 ore 09:00

Eventuale prossima vendita con incanto il 15/02/2012 ore 11:00

***************

***************

A148863 Civitavecchia Esecuzione Immobiliare 194/2002 13 marzo 2012 ore 15.00 € 412.200,00 Vendita : Senza Incanto

A178536 Civitavecchia Esecuzione Immobiliare 74/2003 31 gennaio 2012 ore 16.00 € 309.600,00 Vendita : Senza Incanto

Lotto Unico - Fabbricato Industriale

Lotto Unico - Terreno

Comune di Montalto di Castro (VT) Strada Statale Castrense km 1,100 - 01014 Capannone industriale. (segue)

Comune di Montalto di Castro (VT) Frazione di Pescia Romana - Località Magazzini - 01014 Terreno agricolo di qualità seminativo, ricadente in Zona H3 - Agricola. (segue)

Eventuale prossima vendita con incanto il 15/03/2012 ore 15:00 *************** A184146 Viterbo Fallimento 16/2010 1 marzo 2012 ore 16.00 € 396.000,00 Vendita : Invito a offrire Lotto 15 - Terreno edificabile Comune di Nepi (VT) Via Monsignor Gori - 01036 Lotto edificabile di qualità seminativo. (segue) *************** A131155 Viterbo Esecuzione Immobiliare 22/1994 8 febbraio 2012 ore 9.00 € 384.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto 2 - Locale Commerciale, Piazzale Comune di Ronciglione (VT) Via delle Vigne, 18 - 01037 Immobile ad uso commerciale sito al piano terra. Piazzale circostante su cui insiste cabina ENEL con area di pertinenza. (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 15/02/2012 ore 09:00 ***************

A187598 Viterbo Esecuzione Immobiliare 220/2003 24 maggio 2012 ore 11.00 € 366.900,00 Vendita : Senza Incanto Lotto 3 - Appartamento

Eventuale prossima vendita con incanto il 04/02/2012 ore 16:00 *************** A166432 Viterbo Esecuzione Immobiliare 66/2007 8 febbraio 2012 ore 11.00 € 303.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto 1 - Terreno Comune di Castiglione in Teverina (VT) Località San Giuseppe - 01024 Terreni con destinazione urbanistica agricola. (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 15/02/2012 ore 11:00 *************** A170247 Viterbo Esecuzione Immobiliare 2/2010 riunita a 101/2011 14 marzo 2012 ore 9.00 € 299.000,00 Vendita : Senza Incanto - Da bandire tra più di 15 giorni Lotto Unico - Villetta Comune di Nepi (VT) Via delle Ginestre 5/B - 01036 Villino facente parte di un complesso edilizio su due livelli, della superficie di metri quadri 92,65 ed una superficie utile non residenziale di metri quadri 56,20, composto da... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 21/03/2012 ore 09:00 ***************

Comune di Tuscania (VT) Via Don Lorenzo Milani, 16 - 01017 Appartamento al piano primo, composto da: soggiorno, cucina, ripostiglio, disimpegno, tre bagni, quattro camere, oltre balconi, terrazzi e cortile. (segue)

A185162 Viterbo Esecuzione Immobiliare 227/2010 6 giugno 2012 ore 9.00 € 292.000,00 Vendita : Senza Incanto

Eventuale prossima vendita con incanto il 07/06/2012 ore 11:00

Lotto Unico - Appartamento

*************** A183751 Viterbo Esecuzione Immobiliare 353/2010

Comune di Montefiascone (VT) Località Pelliccione - Via Alcide De Gasperi, 21 - 01027 Appartamento uso abitazione al piano primo, interno 3, di metri quadri 139,90 con annesso garage, magazzino e cantina, oltre corte esterna di metri quadri 566. (segue)

*************** A180549 Viterbo Esecuzione Immobiliare 10/2009 28 marzo 2012 ore 9.30 € 285.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto unico - Villa, Area Urbana Comune di Capranica (VT) Viale Europa, 16 - 01012 Porzione di villa bifamiliare composto da: piano seminterrato della superficie utile di metri quadri 134; piano rialzato e primo di metri quadri utile di circa metri quadri 102,... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 04/04/2012 ore 09:30 *************** A131926 Viterbo Fallimento 2/2007 11 aprile 2012 ore 11.30 € 285.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto 3 - Capannone, Ufficio, Appartamento Comune di Viterbo (VT) Strada Teverina Km 2+400 - 01100 Capannone artigianale al piano terra. Annessi uffici al piano primo. Abitazione al piano primo. (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 18/04/2012 ore 11:30 *************** A133695 Viterbo Esecuzione Immobiliare 193/1999 riunita a 250/2006 7 marzo 2012 ore 11.00 € 280.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto Unico - Capannone, Ufficio,Terreno Comune di Acquapendente (VT) Località Campomorino - 01021 Capannoni industriali. Palazzina uso ufficio e servizi di metri quadri 221, composta da piano terra e primo; due locali a piano terra, adiacenti al capannone, di metri quadri 44... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 14/03/2012 ore 11:00 *************** A184204 Viterbo Esecuzione Immobiliare 165/2010 14 marzo 2012 ore 9.00 € 273.700,00 Vendita : Senza Incanto Lotto Unico - Fabbricato,Terreno Comune di Arlena di Castro (VT) Località Boscaiola - Provinciale Caninese SP14 - 01010 Due fabbricati da cielo a terra in corso di costruzione destinati uno a civile abitazione, l’altro a magazzino.Terreno di pertinenza con superficie di are 8.77.Terreno di qualità... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 21/03/2012 ore 09:00


& Domenica 29 Gennaio 2012 Viterbo AltoLazio

A179394 Viterbo Esecuzione Immobiliare 189/2007 riunita a 335/2009 8 febbraio 2012 ore 9.00 € 4.230.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto Unico - Fabbricato Industriale Comune di Gradoli (VT) Località Poggio Pinzo - Strada Provinciale Maremmana, 211 al Km 66.200 - 01010 Opificio sito nei comuni di Gradoli e Onano, composto da vari corpi di fabbrica destinati ad attività di prosciuttificio, il tutto come meglio descritto in avviso. Eventuale prossima vendita con incanto il 15/02/2012 ore 09:00 *************** A180161 Siena Fallimento 13/2010 23 marzo 2012 ore 12.00 Vendita : Con Incanto Da bandire tra più di 15 giorni

€ 3.930.735,00

Lotto 1 - Fabbricato Industriale, Terreno edificabile, Macchine Industriali Comune di Montalto di Castro (VT) Zona Industriale - Località Due Pini - 01014 1) Opificio industriale utilizzato per la trasformazione della carne suina in prodotti derivati, il tutto come meglio descritto in avviso. 2) Area edificabile attigua all’opificio... *************** A155791 Viterbo Fallimento 6/2007 22 febbraio 2012 ore 12.00 Vendita : Senza Incanto

€ 2.600.000,00

Lotto unico - Fabbricato Industriale, Terreno Comune di Gallese (VT) Strada Statale, 315 - 01035 - Strada Statale, 315 - Località Casale Valli - 01035 Opificio industriale costituito da un corpo principale con palazzina uffici e corpi secondari, come meglio descritto in avviso. Appezzamento di terreno di ettari 2.82.60 sul quale... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 29/02/2012 ore 12:00 *************** A41017 Civitavecchia Fallimento 575/2000 30 marzo 2012 ore 12.00 Vendita : Con Incanto

Lotto Unico - Fabbricato Commerciale, Terreno Comune di Viterbo (VT) Località Riello, Strada Tangenziale Ovest - 01100 Immobile commerciale al piano terra composto da sala di ingresso, ampio salone, tre uffici, sei ripostigli, sei wc, due locali uso cucina, locale tecnologico, locale uso bar,... (segue) *************** A184138 Viterbo Fallimento 16/2010 1 marzo 2012 ore 16.00 € 976.500,00 Vendita : Invito a offrire Lotto 7 - Fabbricato Industriale Comune di Nepi (VT) Via Guglielmo Marconi - 01036 Caseificio, oltre quota di 1/13 su unico passaggio per accedere all’immobile. (segue) *************** A120620 Viterbo Esecuzione Immobiliare 18/2005 28 marzo 2012 ore 11.00 € 960.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto 1 - Terreno Comune di Viterbo (VT) Località Vaccareccia - 01100 Terreni agricoli e sovrastanti fabbricati rurali; proprietà pari ad un mezzo di terreni agricoli della superficie catastale complessiva di ettari 120,0355, con qualità colturali in... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 04/04/2012 ore 11:00 *************** A120621 Viterbo Esecuzione Immobiliare 18/2005 28 marzo 2012 ore 11.00 € 960.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto 2 - Terreno Comune di Viterbo (VT) Località Vaccareccia - Strada Procoio - 01100 Terreni agricoli e capannone agricolo, ricadenti in zona agricola E3 con vincolo idroigeologico; il terreno è di complessivi metri quadri 22440; il capannone risulta di metri... (segue) ***************

€ 1.800.000,00

Lotto Unico - Locale Commerciale, Garage-Posto Auto, Corte o resede Comune di Tarquinia (VT) Località Bivio-Piano, Via Benedetto Croce, 4-4a-4b - 01016 - Via Benedetto Croce, 4-4a-4b - 01016 Complesso edilizio-alberghiero denominato “Hotel Sporting”, costituito da un unico edificio di cinque piani fuori terra oltre due piani sottostrada, comprendente bar, ristorante,... (segue) *************** A186120 Viterbo Esecuzione Immobiliare 8/2003 9 maggio 2012 ore 9.00 € 1.710.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto Unico - Terreno, Fabbricato Industriale Comune di Latera (VT) Strada Provinciale di Mezzano Terreno agricolo di ettari 8.03.25. Fabbricato separato composto da piano terreno ad uso uffici e locale mensa, e da piano primo oltre balcone, ad uso abitazione del custode;... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 16/05/2012 ore 09:00 *************** A129208 Viterbo Esecuzione Immobiliare 243/2008 8 febbraio 2012 ore 11.00 € 1.280.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto Unico - Fabbricato Industriale Comune di Castel Sant’Elia (VT) Via Civita Castellana - 01030 Opificio industriale composto da un capannone per produzione e stoccaggio su un unico livello, locali ad uso ufficio, tettoie esterne per una superficie di metri quadri 7.000... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 15/02/2012 ore 11:00 *************** A156772 Viterbo Fallimento 2/2006 8 febbraio 2012 ore 12.00 Vendita : Senza Incanto

aste giudiziarie

A163170 Viterbo Fallimento 20/2003 21 marzo 2012 ore 11.30 Vendita : Senza Incanto

€ 950.000,00

Lotto 2 - Complesso Industriale Comune di Castel Sant’Elia (VT) Località Parazzetto - Via Civita Castellana - 01030 Complesso industriale, con annessa area di pertinenza scoperta. (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 28/03/2012 ore 11:30 *************** A179687 Viterbo Esecuzione Immobiliare 133/2009 8 febbraio 2012 ore 9.00 € 860.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto unico - Fabbricato, Terreno Comune di Monterosi (VT) Località Le Coste di Spaccamontagne - Via Francesco Severini Anastasio, 27 - 01030 Immobile ai piano terra, piano primo con mansarda non abitabile e precisamente: 4 unità immobiliari in corso di costruzione , di cui 3 al piano terra e 1 al piano primo e secondo,... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 15/02/2012 ore 09:00 *************** A163474 Viterbo Fallimento 15/2009 2 febbraio 2012 ore 12.00 Vendita : Invito a offrire

€ 750.000,00

Lotto 1 - Complesso Industriale Comune di Bagnoregio (VT) Località Cunicchio - 01022 Complesso di fabbricati industriali destinati alla produzione di mattoni per l’edilizia composto da: corpo principale; locale destinato ad uffici e servizi; locale quadro frantoio;... (segue) ***************

€ 1.150.000,00

A168189 Civitavecchia Esecuzione Immobiliare 4/2006 riunita a 53/2006

9 7 febbraio 2012 ore 16.00 Vendita : Senza Incanto

€ 582.000,00

Lotto 3 - Magazzino, Locale Residenziale, Appartamento Comune di Tarquinia (VT) Via dell’Alberata Dante Alighieri, 39 - Via dei Magazzini, 24 - 01016 Unità immobiliare sviluppantesi su cinque livelli costituita da: - Magazzino al piano interrato. - Ampio vano con servizi con funzione di sala riunione e archivio per metri... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 10/02/2012 ore 16:00 *************** A184133 Viterbo Fallimento 16/2010 1 marzo 2012 ore 16.00 € 532.000,00 Vendita : Invito a offrire Lotto 2 - Locale Commerciale Comune di Nepi (VT) Via Guglielmo Marconi - 01036 Locale attività commerciale, oltre quota di 1/13 su unico passaggio per accedere all’immobile. (segue) *************** A184147 Viterbo Fallimento 16/2010 1 marzo 2012 ore 16.00 € 528.750,00 Vendita : Invito a offrire Lotto 16 - Terreno edificabile Comune di Nepi (VT) Via Monsignor Gori - 01036 Lotto edificabile di qualità seminativo arboreo. (segue) *************** A139310 Viterbo Fallimento 1421/1996 22 febbraio 2012 ore 11.45 Vendita : Senza Incanto

€ 500.000,00

Lotto unico - Capannone, Fabbricato Industriale, Terreno Comune di Viterbo (VT) Strada Tuscanese Km. 3 - 01100 Porzione di capannone industriale-artigianale di metri quadri catastali 427 con area di pertinenza di metri quadri 1140. Porzione di capannone industriale-artigianale di metri... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 29/02/2012 ore 11:45 *************** A183892 Viterbo Esecuzione Immobiliare 16/2007 riunita a 201/2010 4 marzo 2012 ore 9.00 € 500.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto 1 - Terreno Comune di Orte (VT) Località Colle delle Monache - 01028 Terreno di qualità seminativo arborato di ettari catastali 1.00.00, ricadente in zona E1 ed in zona omogenea V. (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 21/03/2012 ore 09:00 *************** A168188 Civitavecchia Esecuzione Immobiliare 4/2006 riunita a 53/2006 7 febbraio 2012 ore 16.00 € 465.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto 2 - Locale Commerciale, Appartamento Comune di Tarquinia (VT) Via dei Magazzini, 20 Piano terra di unità immobiliare costituito da vasta area adibita a emeroteca-biblioteca, zona bar e locali w.c.. Appartamento al piano primo composto da zona soggiorno, cucina,... (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 10/02/2012 ore 16:00 *************** A172331 Viterbo Esecuzione Immobiliare 112/2009 28 marzo 2012 ore 11.00 € 460.000,00 Vendita : Senza Incanto Lotto 3 - Terreno, Capannone Comune di Tuscania (VT) Località Sassicheta - 01017 Appezzamento di terreno ricadente in zon idustriale-artigianale. Capannone industriale. (segue) Eventuale prossima vendita con incanto il 04/04/2012 ore 11:00


litorale

10

Viterbo & AltoLazio

Domenica 29 Gennaio 2012

Durante il Consiglio Comunale di giovedì 26 gennaio a Tarquinia sono stati approvati due progetti importantissimi per assicurare alla città una felice ripresa economica, occupazionale e turistica, superando le divergenze politiche di ALESSANDRO SACRIPANTI

I

l Consigliere Comunale Cristiano Minniti mette in evidenza il lavoro svolto al consiglio comunale del 26 gennaio 2012. “Il consiglio comunale di giovedì sera, ha dato finalmente, prova di quello che io e altri amici sosteniamo ormai da tanto tempo. Soltanto con il superamento degli steccati politici, si possono ottenere risultati fondamentali per la nostra città”. Esordisce con queste parole il consigliere del centrodestra Minniti, che vuole mettere in evidenza il risultato emerso dall’assise comunale. “Insieme, con tanti altri colleghi del consiglio comunale, siamo riusciti infatti a mettere da parte le solite sterili contrapposizioni partitiche, e abbiamo approvato, con larga intesa, progetti importantissimi che rispondono a problematiche altrettanto importanti e annose, come la lottizzazione di ‘Villaggio dei Pini’ a San Giorgio e la realizzazione del campo da golf a diciotto buche a Marina Velka. Questi progetti – continua Minniti - erano nel mirino dell’attuale amministrazione Mazzola, e prima ancora erano fra gli obbiettivi della precedente amministrazione di centrodestra, ed è una grande soddisfazione, soprattutto per me che ho seduto sui

Nelle foto accanto il consigio comunale riunito; a destra il consigliere Cristiano Minnniti

Approvati lottizzazione e campo da golf

Minniti: “Superando le divergenze politiche si ottengono risultati importanti” banchi consiliari di entrambe le legislature, vedere un così grande passo in avanti nella realizzazione di due progettualità che, se ottimamente perseguite nei prossimi mesi, daranno vita alla creazione di due nuovi poli occupazionali prima, e turistici poi, di straordinaria importanza. Il lavoro è lungo e appena iniziato – sottolinea il consigliere comunale Cristiano Minniti - ma questa è la strada da seguire per il futuro di Tarquinia. Ci troviamo in una situazione di assoluta emergenza economica e occupazionale, e non possiamo permetterci che le divisioni e le polemiche fra partiti rimandino il necessario tentativo di una città di rialzare la testa. E’ anche tramite lo sviluppo di poli fondamentali come San Giorgio e Marina Velka che si creeranno – conclude Cristiano Minniti - speriamo in un futuro il più prossimo possibile, le premesse per una ripresa economica, occupazionale e turistica per la nostra città”.

MONTALTO - Il sindaco Salvatore Carai risponde alle accuse del gruppo di Sergio Caci

“L’ennesima figuraccia di Obiettivo Comune” “

E’ l’ultima volta che intervengo su questa storia del processo per la truffa al Comune di Montalto di Castro.” Così il sindaco Salvatore Carai dopo l’ennesimo comunicato stampa di obiettivo Comune sul processo per la truffa ai danni del Comune di Montalto di Castro. Obiettivo Comune aveva infatti accusato il sindaco di non essersi presentato al processo in data 19 gennaio. Successivamente il sindaco aveva smentito la notizia spiegando che in realtà era presente sia lui che il suo vice, brizi. Ma il gruppo di Caci era tornato all’attacco: il sindaco aveva partecipato al processo ma solo come spettatore e non in veste uf�ciale e come rappresentante della parte offesa, il Comune appunto. A questo punto Carai interviene ancora, per l’ultima volta... “E solo per rimarcare l’ennesima �guraccia dei rappresentanti di Obiettivo Comune che stavolta, nel patetico tentativo di mettere una toppa alle loro false affermazioni sull’assenza del sindaco all’udienza con il rito abbreviato invece di ammettere il

loro grossolano errore vanno in giro a raccontare che, sì Carai era presente, ma solo in veste di semplice cittadino. E così dicendo dimostrano ancora una volta la loro ignoranza. Dovrebbero sapere infatti che in aula, durante lo svolgimento di un’udienza con il rito abbreviato, è ammessa la presenza solo delle parti in causa: pubblico ministero, imputati, parti lese, parti civili (quale è appunto il Comune di Montalto) e i loro legali rappresentanti. Quindi la mia presenza in aula è stata accettata solo in qualità di sindaco e non di semplice cittadino. Ma i signori di Obiettivo Comune evidentemente non sanno (oppure fanno �nta di non sapere) e pur di fare la loro campagna elettorale usano argomentazioni scorrette e diffamatorie che gli si ritorceranno contro. I cittadini montaltesi sapranno valutare chi è che agisce per il bene pubblico e chi, invece, punta al proprio tornaconto elettorale dando false informazioni e imbrogliando l’opinione pubblica con notizie prive di qualsiasi fondamento”.

TARQUINIA - Dopo anni di discussioni è stato aperto il cantiere che donerà alla città il suo impianto sportivo

Iniziano i lavori per costruire la piscina comunale I

l 2012 è un anno storico per la città, perche oltre ad essere ultimate importanti opere di risanamento della città, finalmente è stato aperto il cantiere per costruire la tanto agognata piscina. “Quest’opera era attesa da anni, ed è la più grande opera di edilizia sportiva mai promossa a Tarquinia.” Affermano il Sindaco Mazzola e l’Assessore ai Lavori Pubblici Ranucci, che proseguono: “Siamo riusciti a mandare in porto questo importante progetto, nonostante alcune difficoltà e nonostante l’opposizione di qualche disfattista che ha voluto remare contro. Realizzeremo una struttura moderna e funzionale, in linea con le esigenze di Tarquinia e attenta alla sostenibilità dei costi di gestione.” L’opera occuperà una superficie di 4200 metri quadrati, e sarà posta presso la località Giglio, proprio vicino alla pista di atletica. L’impianto presenterà una vasca di 25 metri con annessa una vasca più piccola per l’attività natatoria dei bambini, e sarà completata da spogliatoi, bagni con docce, palestra e servizi vari, tra i quali un bar. Infine all’esterno verrà realizzato un parcheggio più un giardino con giochi e attrezzature per svolgere attività all’aria aperta. La realizzazione di questa fondamentale opera pubblica richiederà un investimento da parte del comune di circa 2 milioni e 400 mila euro, e da come

hanno affermato sindaco e assessore, “Ci aspettiamo la fine dei lavori in tempi ragionevolmente brevi.” Daniele Girardi


& Domenica 29 Gennaio 2012 Viterbo AltoLazio

litorale

11

TARQUINIA - Il segretario del partito prende le distanze dalla scelta di Bacciardi e Bonifazi e apre a nuove intese

Accordo col Pd: l’Udc si dissocia di ALESSANDRO SACRIPANTI

D

opo le recenti dichiarazioni del Vicesegretario dell’Udc di Tarquinia Angelo Marini, a fare chiarezza sulla situazione del partito di centro interviene determinato anche il segretario comunale Claudio Riccardi, che mette finalmente in chiaro i fatti. L’Udc infatti è stato travolto dalla notizia di un accordo firmato dal sindaco Mazzola e da alcuni membri del partito in vista delle prossime elezioni amministrative.ormai è chiaro però che non si può parlare di un accordo che stringe le mani ai due partiti cooinvolti, Udc e Pd, ma soltanto di intese personali. “In relazione alle notizie inerenti presunti accordi Udc con il sindaco Mazzola in vista delle elezioni 2012, il comitato

comunale del partito Udc di Tarquinia, si è riunito nella giornata del 25 gennaio 2012 con la partecipazione del segretario provinciale Udc Romoli. Dopo un attento dibattito – aggiunge Riccardi - nel quale ogni componente ha potuto esprimere le proprie ragioni, il direttivo, nella sua espressione di maggioranza, ha manifestato la volontà di dissociarsi e di condannare azioni intraprese, unilateralmente, da alcuni singoli tesserati che hanno concluso presunti accordi con la attuale amministrazione comunale diffidandoli dal collegare il nome dell’Udc a detti accordi politici, in vista delle prossime elezioni. Tale manifestazione di intenti – sottolinea il segretario Udc di Tarquinia - è stata acquisita dal segretario provinciale per le considerazioni del caso. L’Udc di Tarquinia, in

Il segretario del partito Claudio Riccardi chiarisce la posizione dell’Udc nelle prossime elezioni

linea con le direttive del partito a livello nazionale, nella attuale fase politica, intende presentarsi alla futura competizione elettorale con serietà portando avanti i ‘propri’ valori e priorità programmatiche per salvaguardare il valore aggiunto e l’immagine del partito stesso, proponendo una alternativa credibile agli elettori in materia di sviluppo, occupazione, correttezza di gestione della cosa pubblica e di rispetto dei valori cristiani, della salute, dell’ambiente. A questo fine, in questa

Sede virtuale per la lista “Per il bene di Tarquinia”

prima fase elettorale, l’Udc di Tarquinia – conclude Caudio Riccardi - intende, in ottica di terzo polo, aprire un confronto con tutte le forze moderate, partiti, gruppi e/o singoli soggetti che siano interessati a sostenere i valori rappresentati dall’Udc ed alla formazione di un programma”.

MONTALTO - L’Università Agraria invita i cittadini a comperare le opere di “Adorazioni”

Un asta d’arte in favore di Noemi Parmigiani L

’Università Agraria di Tarquinia invita la cittadinanza a partecipare all’asta della mostra d’arte ‘Adorazioni’ che si svolgerà presso il 4 febbraio 2012, alle ore 16.30 presso la sala conferenze dell’ente in via Garibaldi n.17, il ricavato sarà devoluto in favore della piccola Noemi Parmigiani. A darne notizia sono rispettivamente il Presidente e il Vicepresidente dell’Agraria Alessandro Antonelli e Pierangelo Conti, che ricordano come tutto il territorio negli ultimi mesi Tarquinia si è mobilitato con grande solidarietà per una raccolta fondi in favore della piccola Noemi, che dovrà affrontare un delicato e costosissimo intervento chirurgico. In quest’ottica è nata l’iniziativa di molti artisti di donare delle proprie opere da mettere in vendita e devolvere l’intero ricavato a detto scopo. “L’Università Agraria di Tarquinia – riferiscono Antonelli e Conti - ha collaborato ad organizzare la mostra d’arte ‘Adorazioni’ che si è tenuta nel periodo natalizio e nella quale sono state vendute molte opere, ora la seconda fase prevede un’asta durante la quale saranno offerti in vendita altri bellissi-

mi pezzi. Le opere che saranno battute all’asta sono di grande pregio artistico e saranno offerte ad un prezzo inferiore al normale costo di mercato, al fine di favorire la raccolta fondi per Noemi”. Gli artisti che hanno aderito all’iniziativa sono: Francini, Calandrini, Amantini, Barcaroli, Zanazzo, Mobbs, Morioni, Sestili, Di Silvestro, Profumo, Astolfi, Perla, Meraviglia, Casu, Marchionni, Parrucci, Iran Aeshar, Berti, Serafini, Maffei, Totino, Paladini, Pontani, Passeri, Cecchini, Brodoloni, Ceccarelli, Pascucci, Todini, Luccioli, Cappellacci, Ferri, Zuccanti, Annulli, Brancaforte, Rocchi, Degli Effetti, Narduzzi, Belli, Quondam, Angelucci, Stefani, Pantalei, Romagnoli. Gli oggetti posti in vendita sono visionabili sul sito www.adorazioni.it nel quale, però sono indicati i prezzi di mercato, ovviamente molto più alti del prezzo a base d’asta al quale saranno battuti. L’appuntamento è quindi per il 4 febbraio 2012, alle ore 16,30 all’Università Agraria. A.S.

TARQUINIA- La Lestra fa il pienone con il libro della Arendt sulla Shoa N

el giorno della Memoria, l’Associazione Artistica Culturale La Lestra di Tarquinia fa il pienone per la presentazione del Libro di Hannah Arendt, ‘La banalità del male. Eichmann a Gerusalemme’ (Edizione Saggi- Universale Economica Feltrinelli). È stato direttamente il Il presidente dell’Associazione Luigi Gentili, ad aprire i lavori alla folta platea di persone intervenute per l’occasione, nella Piccola Casa dell’arte e della cultura in via dei Granari n.1, mettendo in evidenza l’importanza dell’evento con una esaustiva introduzione. Di seguito, il volume Arendt è stato illustrato da Mario Michele Pascale, che

nel suo ‘percorso’ ha posto gli accenti sul dramma e la situazione che gli ebrei hanno dovuto sopportare nei campi di concentramento tedeschi durante il periodo del secondo conflitto mondiale. Rilevante il supporto di Simone Pazzaglia, che ha sottolineato come questa ‘Giornata della Memoria’ deve estendersi anche da altri eventi, come quelli che si sono verificati o si stanno verificando nel pianeta con guerre o genocidi che non vengono resi noti dalla pubblica opinione. Tra il folto pubblico presente in sala anche il Sindaco della città Mauro Mazzola, l’assessore alla Cultura Angelo Centini, il Presidente dell’Università

Agraria Alessandro Antonelli e il consigliere dell’ente Armando Palmini. Il Presidente Luigi Gentili al termine dei lavori. Soddisfatto del successo

registrato, ha ringraziato i relatori e il pubblico ricordando le numerose iniziative in calendario dell’Associazione. A.S.

Riceviamo e pubblichiamo - La lista civica “Per il Bene di Tarquinia” apre la sua sede virtuale, pensata e realizzata per dare a tutti noi un’occasione di approfondimento di temi e contenuti concreti della politica locale, offrendo a chiunque, non solo a chi vorrà partecipare al progetto, uno spazio di informazione e discussione. Carta canta. Il sito web offrirà, fra l’altro, documenti di repertorio ed atti pubblici, indispensabili strumenti per una discussione seria sulla politica locale, sui fatti avvenuti e sulle decisioni della politica; questo consentirà una valutazione incondizionata di cosa ne è stato della nostra delega elettorale. In questo modo auspichiamo che la discussione politica si attenga il più possibile ai documenti �rmati, analizzando con lo stesso metro sia le decisioni della maggioranza (che oggi chiede di essere riconfermata) che quelle dell’opposizione, e cercando di valutarne i ruoli che hanno effettivamente giocato.?Uno sforzo documentale utile per riportare la discussione sui temi veri del paese, problemi irrisolti, questioni mai affrontate come il tema ambientale e quello economico, del destino di tante piccole aziende agricole, turistiche e artigiane, per evitare che la campagna elettorale diventi tifoseria vuota tra i vari partiti nazionali, nei quali a livello locale si riconoscono in pochissimi. Saranno cinque anni di politica da leggere e da giudicare con la propria coscienza, una politica che si è espressa prevalentemente con una maggioranza di partito, maggioranza a tratti inconsapevole di cosa si andava davvero a votare nei consigli comunali. Indubbiamente ci saranno anche delle sorprese nel leggere i verbali di consiglio, in particolare per quanto riguarda l’opposizione, che spesso ha scelto insieme alla maggioranza. Carbone, autostrada, ri�uti, zona industriale, ma anche tanta politica ordinaria che ha riempi-

to i bilanci comunali di cinque anni: il resoconto economico dei 14 milioni e 500mila euro del carbone, i procedimenti di af�damento di incarichi e servizi pubblici, e tanto altro. In questo quadro si inserisce il principio di legalità, ovvero la necessità di evitare “il rischio di arbitrii nell’esercizio del potere” che la trasparenza degli atti garantisce, costituendo così una forma di �ducia verso il cittadino che interpreta le scelte della politica. Il nostro Comune non ha mai dato importanza alla trasparenza e alla partecipazione, a partire dal portale web www.tarquinia.net, privo di banca dati degli atti pubblici. Sono stati condivisi online soltanto gli atti relativi all’albo pretorio, per un mese circa dalla pubblicazione. Un esempio per tutti: perché non pubblicano tutte le determine di spesa, dove è possibile leggere in dettaglio come sono stati spesi i soldi dei cittadini??Il nostro esempio vuole invocare trasparenza, coraggio, denuncia. Immaginiamo che possa scatenare un terremoto per la politica, augurandoci che sia anche contagioso, che susciti curiosità, ma che porti anche risposte alle tante domande a cui la politica, evidentemente, non vuole rispondere. Siamo convinti che, a breve, molti chiederanno a gran voce al sindaco di pubblicare tutti i documenti uf�ciali. Quel giorno potremo dire di aver vinto la nostra battaglia. In�ne dobbiamo chiederci se la politica ci appartiene, se vogliamo davvero cambiarla tutti insieme, con esempi migliori, perché non venga più vissuta come una cosa sporca, sbagliata di per sé. Semmai sono sbagliate le persone che ci rappresentano, in quanto sono venute meno all’impegno preso con gli elettori.?Tra le mille cose da sapere, prima di votare guardiamo www.perilbeneditarquinia.it Marzia Marzoli


compresorio nord

12

Viterbo & Domenica 29 Gennaio 2012 AltoLazio

Appalti: ‘il tempo darà risposte’ Per il Comune di Acquapendente si è avviata una stagione di gare pubbliche di Fulvio MEDICI

H

a avuto inizio una grande stagione di pubbliche gare che interessano il Comune di Acquapendente. Di recente è stata espletata la gara per il confezionamento e fornitura dei pasti della scuola materna e dell’asilo nido, gara che ha visto un avvicendamento nella ditta aggiudicatrice. Infatti alla ditta uscente, l’aquesiana, cooperativa Elce si è sostituita la ditta, E.P. Spa di Napoli, con sede,anche a Roma, che lo scorso anno si era aggiudicata analoga fornitura al Comune di Viterbo. E’ questo un cambio storico, in quanto la Elce era ormai ‘di casa’ sui banchi di scuola. Altra gara che a breve dovrà essere espletata, riguarda il confezionamento dei pasti, sia per l’assistenza domiciliare (con onere a carico del Comune di Acquapendente) che per gli anziani ricoverati presso la casa di riposo San Giuseppe. Sono in corso trattative tra i due enti (Comune e Regione) interessati ad articolare una gara unica, che

preveda l’utilizdel servizio per zazione della cuil comune di cina già esistente Acquapendente ( mai adoperata (gara più volte o quasi) presso la contestata in stessa casa di riconsiglio e in poso. Interessanti commissione) saranno le regole dovrà cessare poste a base delanticipatamente la gara, sia per in quanto quequanto riguarda sto risulterebbe i prezzi (con utidal contratto lizzo della cucina sottoscritto in loco) sia per dalle parti. La quanto concerdomanda nasce ne il personale spontanea: ‘O interessato. E’ la coop Elce questa una novinon ritiene e tà vera e propria non riteneva sulla quale poter più conveniente riflettere e anala gestione dei In alto la Torre Julia de Jacopo. In basso la casa di riposo San Giuseppe lizzare anche la rifiuti aquesiasituazione attuale dell’Ipab ni e prima cessa il servizio, casa di riposo. sarà conoscere l’esito della sportivi (stadio comunale, meglio è, oppure è sicura A sentire la gara indetta dal Comune di campo calcetto e campi da di avere buone ragioni per minoranza in Acquapendente per la ge- tennis) e di quelle relative ritenere di aggiudicarsi la consiglio comu- stione dei musei aquesiani. alla gestione di cinema, annale, a incidere Una polemica, infatti, è già fiteatro e teatro. Dulcis in in maniera note- scoppiata, in quanto con fundo la gara che è in corso vole nel deficit di l’ardire di salvaguardare po- di preparazione a livello gestione attuale sti di lavoro, si rischia invece Comunità Montana (fermo (che ha raggiunto di favorire una pericolosa restando l’intenzione, vista la sonora cifra di staticità progettuale e stra- la proposta di legge della 500 mila euro) tegica e sicuramente anche chiusura a marzo della stessia stato proprio economica. sa) per la raccolta dei rifiuti. il costo sostenuto dall’Ipab Vedremo. Qui si potrà assistere a una a seguito dell’aggiudicazione Nel quadro più ampio partecipazione massiccia di della fornitura pasti a ditta delle gestioni in appalto e per ditte, atteso l’elevato imporesterna, facendo restare del la più semplice delle necessi- to a base d’asta. Altra novità tutto inutilizzata la cucina, tà di trasparenza, sarebbe in- interessante è costituita nuova, della casa di riposo. teressante sapere quali siano dal fatto che a seguito delIl tempo ci saprà dare le giu- i tempi per le prossime gare l’espletamento di detta gara, ste risposte. relative all’aggiudicazione risulta che la cooperativa Altrettanto interessante, della gestione degli impianti Elce, attuale aggiudicatrice

La trasparenza e il rispetto delle regole esigono chiarezza e risultati soddisfacenti

ACQUAPENDENTE - Raccolta indumenti usati

Contenitori per ‘Semi di Pace’ R

accolta differenziata farà rima con solidarietà nel fine Gennaio aquesiano. Comune e Associazione Umanitaria Onlus “Semi di Pace International”(rapprese ntante Prof. Luca Bondi) si apprestano infatti a controfirmare una apposita convenzione di affido gratuito servizio raccolta indumenti usati. In alcune aree indicate dallo stesso Ente verranno infatti posizionati alcuni contenitori che saranno

svuotati una volta ogni due settimane da personale addetto. Le due controparti sono accomunati nel prefiggersi tre obiettivi: 1) Ecologico (centro di raccolta differenziata in grado di offrire un buon servizio ai cittadini); 2) Educativo (non si sprecherà nulla); 3) Solidale (Semi di Pace sostiene attualmente progetti in campo internazionale rivolti all’infanzia).

gara a livello di ‘Comunità Montana’! Anche in questo caso il tempo ci darà le risposte. Un dato però è certo: ci risulta che la minoranza consiliare, sempre vigile sull’operato dell’amministrazione (che ne dica il ‘circolo del non so chè’) ha ancora più incrementato la propria funzione a tutela del rispetto delle regole, al fine di avere il ‘miglior risultato al minor costo’, convinta che in passato, forse le regole, sono state anche rispettate, ma sicuramente, non sono stati raggiunti i migliori risultati. Nel prossimo futuro, vedremo l’evoluzione di queste interessanti situazioni, delle quali daremo ampiamente conto, nelle nostre prossime edizioni. I cittadini/lettori sono avvisati! Meditate, gente…meditate.

TUSCANIA - Le analisi del sangue si potranno di nuovo fare in città ma non più all’ Iat

Domani il sindaco Natali incontrerà i dirigenti della Asl per individuare locali da destinare al nuovo centro prelievi rà promotrice di una soluzione che venga incontro anche alle esigenze dei comuni limitro� che si trovano ad affrontare lo stesso problema, occorre, infatti, essere sinergici nell’affrontare situazioni di dif�coltà, senza alcuna distinzione di schieramento politico. Si eviterà, quindi, in tutti i modi che i nostri cittadini debbano recarsi ad effettuare le analisi in altri centri della provincia.” E sulla delicata questione il sindaco invita ad evitare strumentalizzazioni.”Certo dispiace vedere che alcuni appro�ttano di situazioni così delicate per allargare la polemica spingendosi anche a sostenere l’insuf�cienza dell’orario della guardia medica, quando sanno bene che in tutta la regione il compito della stessa è di intervenire nel momento in cui non sono operativi i medici di base, non potendosi sostituire alla loro fondamentale funzione.” Valeria Sebastiani

D

opo le polemiche seguite alla disdetta della convenzione tra la Asl ed il centro prelievi Iat di Tuscania, il Comune che già nei giorni scorsi aveva rassicurato i cittadini sulla vicenda, torna a rasserenare gli animi. La preoccupazione della popolazione è più che legittima dato che non essendo più attiva la convenzione, per effettuare le analisi del sangue ci si deve recare in altre città come Tarquinia e Viterbo. Viene così a mancare un servizio che per anni era stato un punto di riferimento non soltanto per i tuscanesi ma per un ampio bacino di utenti sparsi in diversi comuni limitro� della provincia. “Oltre 20.000 persone”: aveva ricordato il consigliere Giuseppe Parroncini, che aveva promesso di presentare un’ interrogazione regionale sulla vicenda, sottoponendo alla Polverini il metodo di gestire la sanità adottato nel viterbese. “In considerazione delle polemiche scatenate da alcuni esponenti politici circa la situazione del centro di prelievo del sangue di Tuscania, che rischiano di ingenerare preoccupazioni da parte della popolazione, si ritiene di dover ritornare sulla questione rassicurando tutti sul fatto che la Asl si è impegnata a risolvere il problema entro pochi giorni.- comunicano dal Comune di Tuscania- Già lunedì prossimo il Sindaco Massimo Natali riceverà i dirigenti del Servizio Sanitario per effettuare dei sopralluoghi al �ne di stabilire quali locali saranno destinati al nuovo centro prelievi cittadino. E’ chiaro che l’Amministrazione Comunale si rende-


Domenica 29 Gennaio 2012

montefiascone

Viterbo & AltoLazio

13

Il nuovo assessore Domenico Batinelli illustra tutti gli aspetti del progetto

Al via il restyling di via Cannelle di MICHELE MARI

I lavori per il rifacimento completo di via della Cannelle, più comunemente conosciuta come via del Fosso, inizieranno subito dopo le festività pasquali”. Finalmente una buona notizia presentata dall’assessore ai lavori pubblici Domenico Batinelli che si sta palesando molto attivo. “A b b i a m o dato la scorsa settimana -continua l’assessore- l’incarico della realizzazione del progetto all’ingegner Treta. Non appena pronto il progetto de�nitivo si procederà ad una gara d’appalto. Inoltre faremo la richiesta di un mutuo per i fondi necessari”. “Il lavoro -spiega Batinelli- l’avrebbe dovuto effettua-

re, per una grossa e sostanziale parte, la società Talete. Ma sono ormai anni che va avanti questa storia, la Talete ha sempre meno fondi e risorse, e ormai è divenuto un lavoro troppo urgente e prioritario. Si deve assolutamente e tempestivamente intervenire. Il costo complessivo ammonta a circa 300 mila euro. Appena le festività pasquali partiranno i lavori e verranno completati entro l’inizio dell’estate”. Batinelli spiega anche i dettagli dell’intervento: “I lavori saranno divisi in tre distinte parti: verrà rifatta la rete fognaria, poi le scoline laterali ed in�ne il de�nitivo manto stradale. La rete fognaria verrà realizzata con tubi di diametro di un metro per contenere in maniera suf�-

I lavori alla rete fognaria e al manto stradale inizieranno subito dopo le festività Pasquali

ciente la grande mole d’acqua che in passato ha dato parecchi problemi”. Batinelli aggiunge: “Con tale intervento questa via, fondamentale per il traf�co della città, verrà �nalmente utilizzata in maniera adeguata essendo un collegamento tra l’ Umbro-Casentinese e la Cassia. Rendendola perfettamente transitabile si potrà dare anche una svolta alla viabilità di Monte�ascone con la tanto attesa decisione per il senso unico di via Dante Alighieri. Voglio aggiungere che oggi via Cannelle non è sfruttata anche da un punto di vista commerciale per lo stato in cui è ridotta. Infatti è praticamente la continuazione di via Oreste Borghesi ma mentre quest’ultima è piena e carica di negozi, via delle Cannelle assolutamente no. Con questo intervento oltre a migliorare la viabilità si renderà vivibile e si potrà trasformarla in una via commerciale perché ne ha tutte le caratteristiche”. In�ne l’assessore conclude analizzando

I contributi, per l’anno 2011, saranno versati dal Comune

33.695 euro per le associazioni U

na splendida notizia per quarantuno associazioni della città; il Comune ha deliberato i contributi che saranno loro versati per l’anno 2011. Tutte hanno operato a favore della comunità ottenendo ampi consensi nei vari settori. In ambito culturale ecco le associazioni ed i contributi che otterranno in euro: VII Regio Etruriae (295), Il Giglio (200), Astrofili (200), la compagnia teatrale Giorgio Zerbini (500), Montefiascone 2000 (500), Fiordini onlus (600), Corpo Bandistico (3mila), Corale Santa Margherita (1000), L’Acropoli (700), Enarmonia (600), Praticamente (400), Perle d’autore (200); Associazione Solidarietà e Partecipazione 2010 (200). Le associazioni di ambito turistico a cui sarà versato un contributo saranno: Corteo Storico (1500), Confraternita Madonna Santissima della Valle (300), Mini Corteo Arti e Mestieri Medievali (400). Per quanto riguarda i comitati: 1 Maggio (500), Madonna Santissima della Vittoria (100), Parrocchia Corpus Domini (300), Poggeri-Commenda (100), San Flaviano Mar-

tire (500); SS. Crocifisso - Fraz. Paoletti (100); Santa Margherita (500). Le associazioni sportive a cui sarà elargito un contributo saranno: Baseball softball ’67 (1500), Libertas (1000), Arcieri Falisci (1000), Volley’88 (800), Atletica (200), Montefiascone Calcio (3mila); Gruppo Ciclistico Dilettantistico Falisco (500); A.S.D. Real Montefiascone 2004 (300); Panno Verde Euro (200); Tuscia Green Sox (2mila e 500); Scuola Mountain Bike Montefiascone (500); Est!Est!!Est!!!500 (300). Infine le associazioni sociali: Maestre Pie Filippini (500), Solidarietà Falisca (7mila), Caritas (500), Avis (700), Unione Italiana ciechi (200). Inoltre il mensile “La Voce” che viene pubblicato ininterrottamente da 44 anni avrà un finanziamento di due mila euro. Con questi contributi, per un importo complessivo di euro 33mila695 che con i tempi che corrono non sono poca cosa, il Comune ha voluto aiutare tutte le realtà associative che in questi anni hanno contributo a sviluppare il territorio della città. M.M.

il lavoro che sta svolgendo l’amministrazione: “Noi lavoriamo con un confronto serrato tra tutti gli assessori con una grande collegialità per veri�care i problemi e risolverli con le migliori idee. Infatti soltanto con il confronto tra tutti possiamo arrivare insieme a cogliere le idee migliori per risolvere i problemi della città che sono tanti”.

Sopra, via Cannelle oggi; a sinistra, l’assessore Batineli

Oggi, a S. Maria in Gradi la commedia “Finalmente so’ in pensione”

I “Burloni” in trasferta a Viterbo “

Finalmente so’ in pensione” è una di quelle commedie che di andare in pensione proprio non vuole saperne. Per una intera estate, la Commedia in due atti del commediografo perugino Fausto Galassi ha girato tutta al Tuscia e non solo, riscuotendo, grazie alla Compagnia dei Burloni ed alla sua infaticabile regista Gianna Scoponi, applausi, premi e consensi. Ed ora? Eccola di nuovo in pista, o meglio: sulle scene dell’Auditorium di Santa Maria in Gradi a Viterbo, dove i suoi affezionati Burloni, saranno ancora una volta pronti a metterla in scena, in collaborazione con l’AVIS di Viterbo.La rappresentazione avrà inizio alle ore 16 di oggi, domenica 29 gennaio, stesso copione, con tante risate all’insegna della comicità più

pura. Chi, avendo raggiunto la meritata pensione, non abbia in mente di godersi un altrettanto meritato riposo, fatto di hobby, passeggiate, divertimenti e, magari, lunghi viaggi con la propria consorte?E’quello che pensa il povero Guerrino, alias Massimo Teodori, al quale invece, dal primo giorno di pensione glene capitano di tutti i colori. Anzi, c’è di più!! Pare che tutti, tra amici e conoscenti, facciano a gara per trovargli, nuovi lavoretti, incarichi e passatempi vari, a cominciare dal suo amico per la pelle, Gino, alias Giuseppe Bracchi, inguaribile scapolone all’italiana che vuole assolutamente coinvolgere l’amico del cuore nella sua relazione, tra il serio ed il faceto, con l’intrigante Mafalda, alias Monia Paolini.A tutto questo,

se aggiungiamo la solita moglie scorbutica e rompiscatole, alias Gianna Scoponi, una cognata sciagurata ed in preda al panico ed alle vertigini da superstizione, alias Monica Saraca, una �glia scapestrata ed innamorata delle �loso�e orientali, alias Barbara Stefanoni, e, per di più, con un �danzato indiano prossimi alle nozze, alias Marcello Gasparrini , ci sono tutti gli ingredienti per godersi lo spettacolo di una commedia davvero comica. Tra le pieghe di una trama già di per se intrigata, il Galassi ha trovato anche il modo ed il tempo di in�larci anche un poliziotto, alias Giuseppe Nunziati, innamorato della superstiziosa Milena. Che ruolo avrà? Non ve lo diciamo, se no il gusto dello spettacolo e della sorpresa dove vanno a �nire?

I cittadini interessati dovranno presentare i pagamenti in Comune entro l’11 febbraio

E’ iniziato il condono Ici per le aree fabbricabili I

l condono Ici sulle aree fabbricabili inerenti il periodo 2006-2011 è attivo. I cittadini interessati dovranno presentare i pagamenti in Comune entro l’11 febbraio. In una nota a �rma del sindaco Cimarello si spiegano ai cittadini modalità e tempi visto l’art 13 della legge 27.12.2002 n 289 (legge �nanziaria) col quale è stata conferita agli enti locali, la facoltà di adottare provvedimenti di sanatoria per i tributi e vista la deliberazione del consiglio comunale numero 43 del 28 novembre 2011, con la quale approvava il regolamento comunale per l’applicazione del condono �scale per le aree fabbricabili in materia di imposta comunale sugli immobili. “Il Sindaco informa -esordisce la nota- i contribuenti interessati dal provvedimento che è possibile usufruire delle agevolazioni

previste del citato regolamento; in particolare si comunica che i contribuenti che hanno omesso o versato parzialmente l’Ici riguardante le aree fabbricabili per gli anni dal 2006 al 2011 hanno la possibilità di sanare la propria posizione provvedendo al versamento della sola imposta, ridotta del 30%, con l’esclusione di sanzioni ed interessi. Il termine di scadenza per il versamento delle imposte oggetto delle de�nizione agevolata e la presentazione dell’istanza di condono è �ssato al 11 febbraio”. “Per accedere alle de�nizione agevolata dei tributi -continua la nota- i contribuenti dovranno presentare apposita istanza nei giorni e nelle ore di apertura al pubblico degli uf�ci comunali preposti al condono: lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13, martedì e giovedì dalle ore

15,30 alle ore 17,30 o a mezzo servizio postale”. Ai �ni della veri�ca dei termini di spedizione dell’istanza farà fede il timbro dell’uf�cio postale o il timbro dell’uf�cio protocollo del comune. L’istanza dovrà essere compilata, a cura del contribuente, su modelli reperibili presso gli sportelli degli uf�ci comunali preposti e scaricabili dal sito internet del comune di Monte�ascone. “All’istanza -continua l’avviso- deve essere allegata l’attestazione originale del versamento da eseguirsi sul conto corrente postale numero 81669004 intestato al comune di Monte�ascone- servizio tesoreria, speci�cando nella causale “Ici Condono aree fabbricabili” oppure presso lo sportello della tesoreria comunale indicando sempre la stessa causale. Si rammenta che i contribuenti, proprietari di aree edi�cabili,

cui è stato noti�cato avviso di accertamento, possono aderire alla de�nizione agevolata senza tener conto dell’accertamento, mentre ai contribuenti che non si avvarranno della de�nizione agevolata entro il termine dell’11 febbraio si darà seguito al procedimento ordinario previsto dalla legge”. Ulteriori chiarimenti possono essere richiesti all’uf�cio tributi del comune. “Tutta la documentazione -conclude la nota- riguardante il condono Ici (regolamento, istanza di de�nizione agevolata Ici aree fabbricabili) potranno essere prelevati dal sito internet del comune di Monte�ascone. Ai contribuenti che lo richiederanno verrà fornita assistenza da parte dei funzionari dell’uf�cio tributi previa prenotazione anche telefonica”. M.M.


area cimina

14

Viterbo & Domenica 29 Gennaio 2012 AltoLazio

VASANELLO - L’intervento di restauro finanziato dalla Gioielleria Bracci di Terni

Torna a funzionare l’orologio della piazza Lanno a cavallo. Si è trattato di un intervento lungo e minuzioso, che ha visto protagonisti i migliori esperti del settore. Alla �ne però il risultato è decisamente notevole. Le lancette hanno ripreso a girare, dopo un lungo periodo di immobilità, mentre il rintocco delle campane è tornato nuovamente ad allietare la piazza. Tutto questo grazie alla sensibilità dei titolari della gioielleria Bracci di Terni che non si sono voluti rassegnare all’inesorabilità del tempo che scorre. SIMO.TEN

F

orse in pochi lo sanno o se ne sono accorti, visto che non è così frequente trovarsi a transitare in piazza della Libertà a Vasanello, ma l’orologio ha ripreso a funzionare ed ogni ora è di nuovo scandita dal rintocco delle campane. Il “miracolo” è stato reso possibile dall’interessamento dei titolari della Gioielleria Bracci di Terni che, rammaricati dal

lento degrado del suggestivo strumento, hanno deciso di intervenire personalmente, stanziando i fondi necessari per il restauro. Del resto, si tratta di un patrimonio storico che non poteva rischiare di andare perso per sempre. Il Palazzo dell’Orologio, infatti, rappresenta uno dei luoghisimbolo della cultura locale: dapprima venne usato come

granaio durante il periodo della guerra, poi come scuola ed in�ne come biblioteca. La campana che batte le ore, posta sulla sommità della torre risale al 1831, mentre l’orologio al 1911. Da qui, ovvero dalla ricorrenza del centenario, la decisione di Bracci di intervenire per un restauro che ha interessato i due orologi e le campane sovrastate dall’ef�gie di San

RONCIGLIONE - Il consigliere Gianni Federici analizza la situazione politica del paese

“Paradisi e Sangiorgi si facciano da parte” R

iceviamo e e pubblichiamo dal consigliere comunale del Pdl di Ronciglione, Gianni Federici. “Si è svolta recentemente una riunione del Pdl dove sono stati invitati i quadri del Partito, il coordinatore Provinciale Giulio Marini, la vice Gabriella Grassini e i consiglieri Comunali di maggioranza. Presenti alla riunione moltissime persone, intervenute senza alcun titolo, speci�catamente invitate per creare un clima da stadio con il solo compito di esultare, incensare, glori�care Sangiorgi alle parole di Paradisi - davvero ridicolo. Sembrerebbe che la convocazione, a questa speci�ca riunione di partito, sia stata fatta con i mezzi e il personale del Comune e a tale proposito, in qualità di amministratore, invito formalmente il segretario Comunale a veri�carne la veridicità. Ovviamente io non ho partecipato alla riunione, nonostante ne avessi diritto, in quanto promossa da Paradisi che non riconosco ne come coordinatore del Pdl, autoproclamatosi, ne tanto meno come colui che in questo particolare momento possa dare un contributo positivo alla risoluzione del serio problema in cui versa il partito. Nella particolare situazione in cui si trova il Pdl a Ronciglione, non sarebbe stato più

intelligente da parte di Paradisi far partire l’iniziativa dal Segretario Provinciale? Ma, a parte questa lunga ma doverosa premessa, mi sembra che quanto riportato dagli organi di stampa, riguardo ai risultati della riunione comunicati dallo pseudo coordinatore, non siano del tutto esatti. In realtà, si è veri�cata una situazione totalmente diversa dove, da una parte Paradisi ha dichiarato, senza indugio, la ricandidatura a Sindaco di Massimo Sangiorgi e riconfermato i consiglieri attualmente in carica rimasti fedeli, dall’altra un folto schieramento di persone che, intervenute uno dopo l’altra, hanno affermato in maniera chiara l’esatto contrario, facendo ben capire al coordinatore Provinciale e alla sua vice che questa è stata una amministrazione disastrosa e che i responsabili avrebbero dovuto farsi da parte. Ma Paradisi non ha nessuna intenzione di demordere, andrà avanti per la sua strada, come peraltro ha sempre fatto, preoccupandosi soltanto in questo momento, di far passare il messaggio di essere nel giusto accusando di slealtà tutti coloro che non sono in linea con il suo modo di fare politica e sembra che nell’ intervento abbia addirittura usato il termine di traditori. Chi sono i traditori secondo

paradisi? chi non gli permette di fare ciò che vuole? Chi sostiene che debba farsi da parte una volta per tutte? Chi vuole liberare il paese da politici che, nel bene e nel male, hanno fatto abbondantemente il loro corso e favorire quindi un ricambio generazionale? Chi vuole una politica partecipata, dedita al confronto e non all’imposizione? - “Ma mi faccia il piacere” diceva Totò in un �lm all’onorevole Trobetta. Nella riunione si sono quindi evidenziate due linee di pensiero diametralmente opposte che il Coordinatore Provinciale a ben capito e alle quali chiede che

sia formulata una proposta di risoluzione. A mio avviso un ricompattamento del Pdl, che io fortemente auspico, è possibile solo con le dimissioni del Sindaco che permetterebbero a tutti coloro che si riconoscono nello schieramento di centro destra di poter fare una scelta serena, oggi fortemente condizionata dalle posizioni di potere in cui sono collocati Sangiorgi e Paradisi. Se il Sindaco davvero vuole far prevalere il bene comune al suo bene personale, dimostrando il proprio attaccamento al partito e non alla poltrona, deve dimettersi subito.

FABRICA DI ROMA- “Scarnati scrivi meno sciocchezze e dì la verità”

I

l gruppo consigliare di minoranza, Fabrica Pulita, punta il dito contro il sindaco. “I lavori del cimitero sono iniziati senza progetto. Questa è la verità. Nonostante gli sproloqui del Sindaco che invece di informare veramente af�gge l’ennesimo noioso manifesto di propaganda con le foto di un progetto che forse, a questo punto, ha visto solo lui. Al 26 gennaio infatti, cioè dopo alcuni giorni dall’inizio dei lavori e del taglio dei cipressi, l’uf�cio del protocollo del Comune di Fabrica di Roma attesta con un certi�cato che non NON ESISTE ALCUN PROGETTO su quei lavori. Questo la dice lunga sul senso di regolarità della giunta Scarnati.(Ciò vuol dire che a Fabrica si iniziano a fare dei lavori senza sapere come vanno fatti. Complimenti!!! Ora non ci vuole un avvocato per capire che questa procedura è quantomeno “anomala”. Ma del resto che potevamo aspettarci? Ricordiamo alla cittadinanza che la giunta Scarnati è la stessa che non ha mai garantito la documentazione più volte richiesta dai consiglieri di opposizione, come invece prevede la legge. Cosa non grave ma gravissima. Svolge i consigli comunali senza alcun regolamento, come invece è stato chiesto più volte dai consiglieri di minoranza. E questo perché deve parlare e

decidere solo lui, mentre tutto il resto della giunta partecipa in silenzio, forse dormendo ad occhi aperti chissà?!!? Perché non vigilano sulla regolarità degli atti?Magari un giorno lo scopriremo. Dopotutto che la trasparenza e il senso del bene comune non sono il forte della giunta Scarnati lo avevamo già capito dall’inizio quando il sindaco, che è anche un costruttore, si è tenuto la delega all’edilizia. Altrove questo si chiama Con�itto di interessi. Sapevamo pure che le decisioni vengono prese senza ascoltare i cittadini e i diretti interessati: come me per i parcheggi blu di via Roma, che hanno letteralmente ucciso l’economia di una parte del paese. Chiedetelo ai commercianti. Chiediamo pertanto che la giunta Scarnati ristabilisca al più presto il rispetto delle regole. Chiediamo che vengano stabilite delle commissioni ad hoc perché così certe decisioni non vengano prese solo dal sindaco, che a quanto pare troppo preso dal desiderio di mostrare che lui fa tante cose, le fa male e peraltro ai limiti della legalità. E spendendo i soldi dei Cittadini! Scarnati scrivi meno sciocchezze e inizia a dire la verità!! Anche perché tutta la carta per quei manifesti sono poveri alberi tagliati che meriterebbero almeno parole sensate. Quindi vedi di fare la persona seria.


& Domenica 29 Gennaio 2012 Viterbo AltoLazio

comprensorio sud

15

CIVITA CASTELLANA - Si accende nuovamente la polemica sul complesso edilizio ex-Zanganella

Botta e risposta tra Pd e Rossetti di SIMONA TENENTINI

S

ul complesso Ex-Zanganella a Civita Castellana è di nuovo botta e risposta. Stavolta Roberta Rossetti e Pd che denuncia: “Dopo mesi di campagna stampa ripetitiva e diffamatoria viene a galla la verità, e come sempre la verità è stupefacente. E, fatto ancor meno stupefacente, le falsità e gli attacchi gratuiti ritornano, come spesso accade, al mittente. I medici di base, quelli che, a detta dei Consiglieri di opposizione, non potevano stare presso il complesso “Zanganella”, si scopre invece che sono perfettamente a norma, come sancito dal “Comitato Aziendale per la Medicina Generale”, che autorizza i medici di base a poter esercitare la loro attività ovunque, a patto che abbiano entrata ed uscita separate dagli altri locali non adibiti a studio medico. Chi invece sottoscriveva interrogazioni, mozioni, denunce ed esposti si scopre esercitare la propria attività in locali commerciali. Vorremmo sapere, e ci chiediamo se dovremmo fare un’interrogazione in proposito, che cosa vende la biologa Consigliera comunale de La

Destra, Roberta Rossetti, nei locali di sua proprietà siti in via Torquato Tasso, visto che nei giorni scorsi è stata proprio lei a tirare in ballo il Consigliere e Presidente del Consiglio comunale dott. Marco Granatelli e altri membri della maggioranza tacciandoli di presunti “con�itti d’interesse” provati solo a parole e smentiti poi nei fatti. Adesso, dopo tante menzogne, domande e accuse a vuoto, anche noi ci stiamo ponendo alcuni quesiti: ci chiediamo innanzitutto se tanto rumore per nulla non sia stato orchestrato da altri che non hanno a cuore l’interesse dei cittadini di Civita. Ci chiediamo inoltre se l’Amministrazione non debba ora procedere con le stesse ordinanze di sgombero che la Rossetti minacciava nei confronti di altri. Ma ancor più ci chiediamo se forse non sia meglio, a questo punto, che la Consigliera Rossetti proceda in prima persona allo sgombero dei propri locali - questa volta sì per scacciare ogni dubbio di possibile “con�itto di interesse” -, perché noi non intendiamo di certo farlo. Puntuale non si è fatta attendere la risposta della consigliera Rossetti. Nel Consiglio comunale del

25 gennaio 2012, la sottoscritta Roberta Rossetti, esponente del partito La Destra e Consigliere comunale d’opposizione, è stata oggetto, nonostante la non presenza in aula, di un attacco da parte del Sindaco, a dir poco spregevole, negando in tal modo qualsiasi possibilità di replica. Durante tale assise, il primo cittadino, ha prodotto un certi�cato catastale di un immobile di mia proprietà, accatastato come locale commerciale, dove esercito la professione di biologa, consulente in materia di sicurezza alimentare, associando la mia posizione professionale e quella urbanistica del locale, a quella dell’associazione dei medici nel

complesso ex Zanganella ; oggetto di richiesta di veri�ca, da parte del mio gruppo consigliare, per conoscere se in possesso dei necessari titoli urbanistici per esercitarvi l’attività di ambulatorio medico, soprattutto per quanto riguarda i lavori interni che sono stati fatti per la preparazione e la suddivisione degli studi medici. In sostanza in quella nota chiedevamo se tali lavori fossero stati autorizzati o sottoposti a DIA o Comunicazione Inizio Lavori, in considerazione del fatto che essi si trovano anche in zona vincolata paesaggisticamente. Tutto qui. Fatta la premessa, consiglierei al Sindaco di essere più

attento in futuro per quanto riguarda insinuazioni fuorvianti, che poi potrebbero facilmente ritorcerglisi contro, ma capiamo che forse la logorante attività di sindaco lo ha distolto dal seguire come dovrebbe, l’andamento della giurisprudenza urbanistica. Comunque per aiutarlo ed in riferimento al mio locale lo invito a leggersi attentamente la seguente nota: “Il cambio di destinazione d’uso , realizzato senza opere evidenti si con�gura come attività libera e non necessita di concessione edilizia nel caso in cui non si sostanzi in un mutamento urbanistico - edilizio e pertanto non sconvolga l’assetto dell’area in cui è ricaduto l’intervento edilizio.” Insomma ’Angelelli ne ha combinata un’altra delle sue,

arrivando a citare addirittura un aforisma di Gesù di Nazareth , quello della pagliuzza e della trave, identi�cando la trave con il mio locale di 89 metri quadri e la pagliuzza col complesso immobiliare ex Zanganella, che da un giorno all’altro si è visto trasformare 5.573 metri quadri da artigianale a commerciale, con un incremento di valore che arriva almeno a circa quindici milioni di euro. Questa è la pagliuzza per l’Angelelli e il mio locale sarebbe la trave! Se la cosa non fosse estremamente drammatica parlerei di comiche �nali. Mi limito, data la situazione, a citare Totò: “ Sindaco, ma ci faccia il piacere!”

SORIANO - Autovelox il parere di un lettore

CIVITA CASTELLANA -. Presenti alla cerimonia il prefetto Scolamiero e il rabbino Moscati

“I giovani incontrano la Shoah”premiati i vincitori S

A

lti momenti di ri�essione si sono avuti durante la celebrazione della Giornata della Memoria a Civita Castellana presso l’aula magna di via Petrarca. Insieme agli studenti delle scuole superiori della città erano presenti il sindaco, Gianluca Angelelli, l’assessore all’Istruzione, Giancarlo Contessa, il presidente della commissione, Luigi Cimarra, il prefetto di Viterbo, Antonella Scolamiero, e il rabbino della comunità ebraica di Roma, Cesare Moscati. Durante l’incontro sono stati premiati i 25 studenti vincitori del concorso indetto dall’Amministrazione comunale di Civita “I giovani incontrano lo shoah”. Gli studenti saranno portati a spese dell’Amministrazione ad Auschwitz, in visita al campo di concentramento. “Ringrazio fortemente il

rabbino Cesare Moscati, che ci onora della sua presenza oggi, e il prefetto, Antonella Scolamiero, nostra graditissima ospite – ha dichiarato il sindaco Angelelli durante l’incontro - ma soprattutto desidero ringraziare gli studenti che hanno partecipato

al concorso con opere di altissimo livello. Il viaggio che state per fare è un’esperienza che vi accompagnerà per tutta la vita. Auschwitz non è solo il luogo della memoria, ma è un luogo della coscienza. Un posto in cui l’uomo ha ucciso l’uomo, che rappresenta non

solo lo shoah degli ebrei, ma quello di tutte le persone e i “diversi” che vengono ancora oggi perseguitati e uccisi”. Durante la premiazione sono stati mostrati gli elaborati e prodotti dai ragazzi che hano vinto il concorso: disegni, poesie, racconti, cortometraggi e fotogra�e, isipirati al tema delle leggi razziali e dell’infanzia. Al termine della celebrazione al Rabbino Cesare Moscati sono state stata donate una foto e una poesia, tra quelle vincitrici del concorso. “ Vi ringrazio – ha detto Moscati nel salutare - tutto ciò che viene dal cuore arriva dritto al cuore delle persone. Mi auguro che la Giornata della Memoria non sia celebrata soltanto oggi ma trecentosessantacinque volte l’anno e che vi ispiri a rispettare la vita dell’altro e non prevaricarlo”.

ulla vicenda “autovelox imboscati” sulla superstrada, ecco il commento inviato da un lettore: “Spett.le Redazione, voglio esprimervi la mia piena soddisfazione nel vedere pubblicato sul Vs. quotidiano dell’articolo e relative foto sul come viene utilizzato lo strumento autovelox sulla superstrada Viterbo-Orte. da alcuni anni a questa parte per alcuni Comuni dislocati lungo la “Superstrada” la parola d’ordine è FARE CASSA altro che prevenzione della sicurezza stradale sbandierata ad ogni consiglio comunale quando vengono presentati gli introiti dalle contravvenzioni per tale violazione e si tratta di approvare il bilancio annuale. Se questi Comuni desiderano prevenire gli incidenti stradali e contribuire alla sicurezza stradale bene, anzi, molto bene, allora mettano i loro autovelox all’ingresso/ interno dei rispettivi centri abitati dove il limite di 50 Km/h non viene rispettato da nessuno....consiglierei le immediate vicinanze di ccuole, uf�ci postali, cimiteri, centri di aggregazione sociale o spazi pubblici di socializzazione dove prevale la presenza di bambini e persone anziane. Comprendo però che queste disclocazioni se da un lato poco remunerative sarebbero oltremodo controproducenti poichè colpirebbero i propri concittadini e concittadino fa rima con parente, amico ovvero “elettore” per cui il gioco non vale la candela e quasi sicuramente alle successive elezioni la rielezione non sarebbe per niente scontata. Vorrei inoltre sottolineare un altro aspetto per nulla secondario: ma i Signori Sindaci dei Comuni interessati alle operazioni di pesca a strascico sulla superstrada da e per Viterbo non farebbero meglio ad utilizzare il proprio personale della polizia locale in servizi per la propria cittadinanza invece di farli presenziare alle operazioni svolte in tutto e per tutto dal noleggiatore dell’apparecchiatura autovelox??? ...potrei aggiungere altro ma preferisco fermarmi qui. Aggiungo soltanto che il regolamento sull’utilizzo dell’autovelox è chiarissimo no repressione si prevenzione (vedasi regolamentazione sull’utilizzo dell’autovelox emanato dal Ministero dell’Interno a �rma dell’ex Ministro Maroni) Complimentandomi ancora per la pubblica denuncia invio cordiali saluti.


Domenica 29 Gennaio 2012

cultura & spettacolo

Viterbo & AltoLazio

17

Il coro accompagnato dal Quartetto di ottoni “Accademia” proporrà brani che vanno dal Risorgimento ai nostri giorni

La Camerata Polifonica viterbese a Bagnoregio

L

a Camerata Polifonica viterbese e il Quartetto di ottoni Accademia presenta “Il Coro e gli Ottoni dalle Lodi al Vespro” oggi alle ore 17,30, all’Auditorium “Vittorio Taborra” di Bagnoregio. Si potranno ascoltare brani di S. Rachmaninov, G. Gabrieli, C. Monteverdi e del direttore Piero Caraba. Il quartetto d’ottoni Accademia è formato da professori dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia che, da anni, si dedicano al reperto-

rio composto e arrangiato per questo ensemble. Eclettici, duttili e provenienti da esperienze musicali ampie, nei loro programmi hanno affrontato musiche che vanno dal Risorgimento ai nostri giorni. Numerose le collaborazioni con altri ensemble tra cui il Coro dell’Ac-

cademia nazionale di Santa Cecilia. Molto attivi anche nelle stagioni del settore Education che l’Accademia riserva agli studenti (Tutti a Santa Cecilia). “Ulteriore attenzione, da parte dell’amministrazione comunale – sottolinea il sindaco Fran-

“Il Coro e gli Ottoni dalle Lodi al Vespro” oggi alle 17.30 all’auditorium Vittorio Taborra

cesco Bigiotti – nei confronti dell’arte e della cultura offerta, ancora una volta gratuitamente, ai cittadini”. La Camerata polifonica viterbese, fondata nel 1966, è un complesso di voci miste, costituito da circa 40 elementi. A partire dall’edizione 2001 del Festival Barocco di Viterbo, e dalla nomina a direttore artistico di Piero Caraba, la Camerata Polifonica viterbese è stata impegnata, tra le tante cose, nella produzione della Cantata n. 140 di Bach, e dell’Anthem n°1 di Haendel; ha inoltre eseguito Carmina Burana di Carl Orff e l’opera Cavalleria Rusticana di P. Mascagni presso il teatro dell’Unione di Viterbo, quest’ultima sotto la direzione di Sergio magli e per la regia di Gabriella Ravazzi. L’ingresso è interamente gratuito per chiunque volesse partecipare.

AUGURI ALBERTO

Domani Alberto Massini festeggia il suo “entesimo compleanno”. Gli aguri più belli di papà Ionio, mamma Marcella e di tutta la redazione de L’Opinione.

Al Teatro San Francesco la divertente commedia di Samy Fayad

Appuntamenti della domenica Stasera a Bolsena ...“Cose Turche”! per modaioli e nottambuli

I

l sipario del Teatro San Francesco di Bolsena pronto ad aprirsi, ancora una volta, per ospitare la seconda replica della divertentissima commedia “Cose turche” di Samy Fayad (nella foto in basso a destra). L’appuntamento è per le ore 17.30. “E’ uno spettacolo – commentano il presidente dell’Associazione teatrale Alessandra Equitani e il direttore artistico Fabio D’Amanzio – che vale la pena vedere. Un testo brillante, divertente, colorato reso ancora più goliardico dalla

bravura degli attori che si intervalleranno, con battute divertenti e spiritose, sul palco”. In scena la compagnia amatoriale poranese “La Batreccola” che tornerà ad esibirsi in vesti completamente nuove con attori, e attrici, già noti, per bravura e simpatia, al pubblico bolsenese. Ilbiglietto costa 5 euro. L’autore è il famoso Samy Fayad, autore teatrale e radiofonico, oltre che giornalista. Nasce a Parigi nel 1925, da genitori libanesi. Vive undici anni nel Venezuela e all’ età di tredici anni si trasferisce a Napoli, trovando nella napoletanità il terreno fertile per i personaggi, i costumi e l’ ambiente delle sue commedie. Il teatro di Fayad è stato tradotto, rappresentato, teletrasmesso in Francia, Germania, Svizzera, Austria, Svezia, Grecia, Polonia, Olanda,Romania, Bulgaria, Argentina, Brasile, Messico,

Stati Uniti d’ America, Gran Bretagnia…insomma in quasi tutto il mondo Il testo unisce esilarante comicità a ironia e alcune ri�essioni, La storia racconta di un gruppo di napoletani con un �nto sceicco, una �nta contessa russa, un seduttore che decidono di rapinare un Casinò del Nord… Il gruppo non crede che il danaro dia la felicità ma che, allontanando dalle tentazioni, consenta di essere onesti. Riusciranno a diventare onesti? Guardare per credere!

P

er chi ama “gongolarsi” con gli amici prima di cena e la passerella al bar, aperitivo con buffet al Mood Cafè di Viterbo nella centralissima Via Marconi. Nuovo Pianeta Aperitivi a L’Insolito, un moderno bar, aperto da poco ed un po’ nascosto a Viterbo in Via Richiello. Aperitivo tipico al Magnamagna, Viterbo, in vicolo dei Pellegrini, dove insieme ad un bicchiere di vino si gustano prodotti tipici della Tuscia. Per gli “eterni pischelli” la tua birra artigianale a Viterbo al Beershock dove ogni sera una birra è in offerta. Al T-Bone in via San Carluccio, Viterbo, spuntino di mezzanotte con carne alla brace �no a tarda notte. Per chi preferisce la provincia aperitivo da Pinuntzi & Licheni in località Centignano di Vignanello e dalle 19 al D.White e Happy Hour al Movida Bar di Vasanello. Per gli “irriducibili” appassionati di calcio, ecco i locali viterbesi dove seguire la serie A: all’Andrew’s Pub , Da Giampiero, L’Insolito, Pegaso Caffè, Sand Glass, The Reverse, Toto’s Gasthaus. Buon divertimento...ma attenzione alla vita e alle patenti!


almanacco

18 NUMERI UTILI • Polizia di Stato 113 • Carabinieri 112 • Vigili del Fuoco 115 • Emergenza Sanitaria 118 • Guardia di Finanza 117 • Corpo Forestale 1515 • Telefono Azzurro 19696 • Fisco in linea (Ministero delle Finanze) 16474 • Unità di crisi (Ministero degli Affari Esteri) 06.36225 • Viaggiare Informati 1518 • Comunicazione Emergenza Salute Pubblica 1500 • Polizia Penitenziaria 1544 • Soccorso Stradale 116 • Telefono Donna 167861126 • AEROPORTO FIUMICINO -Informazioni 1478.65643 -Prenotazioni Nazionali 1478.65641 -Prenotazioni Internazionali 1478.65642 • FERROVIE DELLO STATO -Porta Fiorentina 0761.3161 -Uf� cio Biglietti 0761.316550 -Porta Romana 0761.303429 -Orte Scalo 0761.40281 • COTRAL -Ferrovia Roma - Viterbo 0761.307679 -Autolinee Riello 0761.344914 -Servizio Taxi 0761.340777 • QUESTURA -Passaporti e Permessi 0761.3341 -Vigili Urbani 0761.228383 -Aci 0761.344806 • OSPEDALE BELCOLLE -Centralino 0761.3391 -Pronto Soccorso 0761.308622 -Guardia Medica 0761.324221 -Croce Rossa 0761.304033 -Avis/Aido 0761.342890 • APT -Informazioni 0761.304795 -S. Martino al Cimino 0761.291003 • COMUNE DI VITERBO -Centralino 0761.3481 • PROVINCIA DI VITERBO -Centralino 0761.3131 • CAMERA DI COMMERCIO -Centralino 0761.29221 -Cefas 0761.345974 • BIBLIOTECHE -Ardenti 0761.340695 -Anselmi 0761.228162 • UNIVERSITÀ -S.Maria Gradi 0761.3571 -Agraria 0761.357544 -Scienze Matematiche 0761.347112 -Beni Culturali 0761.357606 -Economia 0761.357801 -Lingue 0761.357646

Viterbo & AltoLazio

Oggi al Cinema

PREVISIONI ASTROLOGICHE DI OGGI a cura di Fortunato 21 Marzo - 20 Aprile ARIETE

21 Aprile - 20 Maggio TORO

Le ultime raccomandazioni in campo sentimentale forse vi sono servite per non commettere poi così tanti errori come in passato e questo potrebbe esservi utile per conoscere qualcuno di interessante se siete single o controllare una situazione sentimentale che non era delle migliori fino a ieri. Non potete di certo evitare di sbagliare ma ci potete provare!

Le vostre reazioni in questa giornata d ov r a n n o e s s e r e controllate poiché le persone che vi sono intorno potrebbero non apprezzarle o giudicarle troppo esagerate. Potreste avere anche il problema inverso ossia le persone potrebbero anche considerarvi molto poco affidabili poiché poco interessati o partecipi a certe situazioni.

22 Giugno - 22 Luglio CANCRO

23 Luglio - 22 Agosto LEONE

23 Agosto - 22 Settembre VERGINE

Tutti gli sforzi che avete fatto in questo p e r i o d o potrebbero non essere sufficienti per raggiungere quell’obiettivo che vi eravate prefissi e che adesso si rivela con tutta la sua forza. Insomma, avrete questa possibilità e poi nessun altra quindi se non erano gli sforzi ad essere utili evidentemente dovete cambiare strategia ed essere meno impetuosi!

I rischi che andrete a correre in questa giornata potrebbero esservi utili ad insegnarvi qualcosa che in futuro vi tornerà utile. Non siate troppo ingenui e non lasciate nulla al caso. Dovete essere certi non che avrete successo, ma che farete tutto quanto in vostro potere per tentare di raggiungere il traguardo al meglio. Essere primi potrebbe non convenire tra le altre cose!

I vostri tempi potrebbero essere diversi da quelli delle persone che vi sono accanto e questo potrebbe seriamente compromettere qualche vostro progetto o qualche piano che avevate organizzato. In questo caso, se riusciranno a mettervi i bastoni tra le ruote, ottenere il miglior risultato potrebbe essere un tantino complicato e anche gli altri ci rimetteranno!

23 Settembre - 23 Ottobre BILANCIA

24 Ottobre - 21 Novembre SCORPIONE

22 Novembre - 21 Dicembre SAGITTARIO

Il vostro s u c c e s s o in questa g i o r n a t a p o t r e b b e a r r i v a r e proprio alla fine e per poterlo ottenere dovrete lottare davvero parecchio con dei pregiudizi ma anche con voi stessi poiché non volete rinunciare alle vostre idee. Ebbene, dovrete tutti quanti fare uno sforzo ed alla fine otterrete molto successo e potrete finalmente togliervi qualche sfizio.

In questa g i o r n a t a p o t r e s t e e s s e r e abbastanza onesti con voi stessi e non dovreste assolutamente ammorbare le persone con problematiche inesistenti. Se volete quindi risultare simpatici alle persone non dovreste fare a meno di prendere sul serio tutto quello che avranno da dir vi e mantenere allo stesso tempo un po’ si spontaneità.

Forse dovreste prendere di petto una situazione che vi ha già in passato fatto visita e che nemmeno allora siete stati in grado di risolvere. Adesso però avete una marcia in più anche perché avete un umore molto più sollevato e quindi dovreste essere pronti a fare tutto quello che è necessario e senza che questo vi pesi troppo! Finalmente metterete un punto fermo nella vostra vita.

22 Dicembre - 21 Gennaio CAPRICORNO

22 Gennaio - 19 Febbraio ACQUARIO

20 Febbraio - 20 Marzo PESCI

Il vostro lavoro p o t r e b b e essere un tantino più noioso del solito ma questo non dovrebbe assolutamente incidere sul vostro umore poiché le persone che vi sono intorno vi aiuteranno a mantenere sempre alta la vostra attenzione e la vostra allegria. Insomma, non avrete assolutamente problemi di sorta a parte il fatto che rallenterete il vostro lavoro.

FARMACIE (reperibilità)

In questa g i o r n a t a d o v r e t e tentare di mettere al sicuro i vostri progetti ed i vostri piani poiché le persone che vi sono intorno potrebbero voler attingere dalle vostre idee e questo, sebbene non sia poi molto onesto, sicuramente sarà ottimo per loro se ci riusciranno. In questo caso voi sarete gabbati mentre gli altri avranno successo.

VITERBO

21 Maggio - 21 Giugno GEMELLI

In questa g i o r n a t a proverete così tante emozioni che sarà molto difficile tentare di fuggirne. Infatti queste vi aiuteranno ad esprimervi meglio in tutti i campi e sia in ambito sentimentale che professionale darete il meglio di voi perché capirete che soltanto esprimendovi riuscite ad essere davvero voi stessi e a dare il meglio che potete dare in ogni situazione!

In questa g i o r n a t a d o v r e s t e investire un paio di ore a pensare a qualche progetto o a qualche idea che possa essere abbastanza concreta da poter essere realizzata. Ultimamente infatti non siete abbastanza elastici e questo vi comporta qualche problema a livello sociale e soprattutto con i vostri colleghi o anche con il vostro capo che pretende un po’ di più.

Domenica 29 Gennaio 2012

Cine Tuscia Village Multisala Località Pallone, Vitorchiano Benvenuti al Nord Fer. e Pref.: 17,30 - 20,00 - 22,30 Fest.: 15,30 - 17,30 - 20,00 - 22,30 Cinema Genio Via del Teatro Genio 16 Benvenuti al Nord Orario: 16,30-18,30-20,30-22,30 Cinema Trento Piazza del Santuario 51/A Mission: Impossible. Protocollo F. Orario: 17,00 - 19,30 - 22,00 Cinema Trieste Viale Trieste 30 Arthur e la guerra dei due mondi Orario: 16,30 Immaturi 2. Il Viaggio Orario: 18,30 - 20,30

VETRALLA

Cinema Excelsior Via Cassia 277, Cura Benvenuti al Nord Orario: 17,30 - 19,40 - 22,00 Lo Schiaccianoci Orario: 15,30

CASTIGLIONE IN TEV.

Cinema Tevere Via Orvietana Benvenuti al Nord Orario: 15,30 J. Edgar Orario: 17,40 - 21,30

TARQUINIA

Cinema Etrusco Multisala Via della caserma 32 Mission: Impossible. Protocollo F. Orario: 17,00 - 19,30 - 21,40 Benvenuti al Nord Orario: 16,00-18,00-20,00-22,00 Il Figlio di Babbo Natale Orario: 16,00 - 18,00 Underworld. Il risveglio 3D Orario: 20,00 - 22,00 A.C.A.B. Orario: 16,00-18,00-20,00-22,00

Mission: Impossible. Protocollo F. Tutti i Giorni: 17,00-19,45-22,30 Winter il Del�no 3D Fer. e Pref.: 18,00 Fest.: 15,45 - 18,00 Underworld. Il risveglio 3D Tutti i Giorni: 20,15 - 22,30 A.C.A.B. Fer. e Pref.: 18,00 - 20,15 - 22,30 Fest.: 15,45 - 18,00 - 20,15 - 22,30 Immaturi 2. Il viaggio Fer. e Pref.: 17,30 - 20,00 - 22,30 Fest.: 15,30 - 17,30 - 20,00 - 22,30 The Help Tutti i Giorni: 17,00-19,45-22,30

CIVITA CASTELLANA Cinema Florida Via Del Forte, 26 Succhiami Orario: 17,30 - 19,30

SORIANO NEL CIMINO Cinema Florida Piazza Marconi 12 Alvin Superstar 3 Orario: 15,30 Benvenuti al Nord Orario: 17,30 - 19,30 - 21,30

MONTEFIASCONE

Multisala Gallery Via Cardinal Salotti, s.n.c. Benvenuti al Nord Orario: 15,30 - 17,40 - 19,50 - 22,00 L’industriale Orario: 17,00 - 20,00 - 22,00 Multisala Flavia Via della Croce, 1 Il principe del deserto Orario: 17,00 - 19,30 - 22,00 Mission: Impossible. Protocollo F. Orario: 17,00 - 19,30 - 22,00

ORTE Cinema Alberini Via del Plebiscito, 10 Happy Feat Orario: 15,30 J. Edgar Orario: 17,45 - 21,30

Inviate le Vostre Programmazioni a: redazione@opinioneviterbo.it

PREVISIONI METEOROLOGICHE

OGGI 29 GENNAIO

ACQUAPENDENTE Via G. Marconi, 6 (09,30-12,30 e 16,00-19,00)

FARNESE Via Principe Amedeo, 126 (09,00-13,00 e 16,00-19,00)

NEPI Via F. Giannelli, 3 (08,30-13,00 e 16,00-19,30)

VALLERANO Piazza Xerry de Caro, 14 (09,00-13,00 e 16,00-19,30)

ARLENA DI CASTRO Via V. Emanuele, 128 (08,30-12,30 e 16,30-19,30)

GALLESE Via Tronsarelli, 41 (09,30-13,00 e 16,30-19,30)

ORTE SCALO Via G. Garibaldi, 52 (08,30-13,00 e 16,00-19,30)

VETRALLA - CURA DI V. Via Cassia, 38/A (09,00-13,00 e 16,00-19,00)

BAGNOREGIO Piazza Trento e Trieste, 10 (08,30-13,00 e 16,00-19,00)

GRAFFIGNANO Piazza Del Comune, 10 (09,00-13,00 e 16,00-19,00)

RONCIGLIONE Corso Umberto I, 6 (08,30-12,55 e 16,00-19,30)

VILLA S. GIOVANNI IN TUSCIA Piazza Savoia, s.n.c. (09,00-12,30 e 16,30-19,30)

CALCATA Piazza Risorgimento, 1 (09,30-13,00 e 16,00-19,00)

GROTTE DI CASTRO Via V. Veneto, 4 (09,00-13,00 e 16,00-19,00)

SORIANO NEL CIMINO Piazza V. Emanuele, 22 (08,24-13,00 e 16,00-19,30)

VITERBO Largo Africa, 14 (Loc. Pietrare) (Diurna)

CAPRANICA Via Padre L. M. Monti, 7 (08,30-13,00 e 16,00-19,30)

MARTA Via Tuscania, 4/A (09,00-13,00 e 16,00-19,30)

SUTRI Piazza Del Comune, 34 (09,30-13,00 e 16,00-19,30)

VITERBO Piazza Verdi, 1/A (Notturna)

CAPRAROLA Viale Caduti Sul Lavoro, 39 (09,00-13,00 e 16,00-20,00)

MONTALTO DI C. - MARINA Via Del Palombaro, 11 (09,00-12,00 e 16,00-19,00)

TARQUINIA Via A. Moro, s.n.c. (08,30-13,00 e 16,00-19,24)

VITERBO - BAGNAIA Viale Fiume, 6 (09,00-13,00 e 16,00-19,30)

CIVITA CASTELLANA Via Di Corte, 3/5 (08,30-13,00 e 16,00-19,30)

MONTEFIASCONE Via Cardinal Salotti, 48 (08,30-13,00 e 16,00-19,35)

TUSCANIA Piazza Italia, 12 (08,35-13,00 e 16,00-19,30)

VITORCHIANO Via A. Manzoni, s.n.c. (09,00-12,40 e 16,00-19,00)

Domenica 29 Gennaio

Lunedì 30 Gennaio

Il vortice dalla valle del Rodano scivola verso sud raggiungendo il Canale di Sardegna. Pertanto le regioni tirreniche sono saltate dal peggioramento e le correnti di grecale inibiscono alcun tipo di fenomeno, fatta eccezione per residui al mattino sull’alta Toscana e relativo arcipelago. Altrove nubi sparse e schiarite con tempo asciutto, possibile debole nevischio nella notte sulla dorsale del versante orientale. Temperature in lieve aumento nei minimi. Venti moderati da ENE in Toscana, da ESE a ENE sul Lazio, da SE in quota. Mari poco mossi sottocosta, mossi al largo.

La circolazione ciclonica ormai sul mar di Sicilia non influenza il tempo delle nostre regioni, continuando a pilotare correnti di grecale. Tempo solo in parte nuvoloso per nubi generalmente innocue lungo il versante orientale della dorsale, ampie schiarite altrove, specie su alta Toscana e zone costiere, dalla notte nubi in aumento dalle coste toscane. Temperature in lieve calo nei minimi, in calo nei massimi in Toscana, in aumento nel Lazio. Venti fino a moderati da NE in Toscana, da ENE sulle coste laziali, deboli da ESE a O dalla notte in quota. Mari poco mossi sottocosta, mossi al largo.


SPORT

� � �

Domenica 29 Gennaio 2012

19

PODISMO

E’ il giorno della Maratonina dei Tre Comuni Spettacolo assicurato per il grande evento che prende il via oggi alle 9,30 da Castel S.Elia

C

resce la febbre per la 33° edizione della Maratonina dei Tre Comuni, che oggi prende il via da Castel S. Elia alle 09.30. Sono 2400 gli atleti iscritti, tutti agonisti, in quanto da diversi anni è prevista la sola gara competitiva, numeri che la dicono lunga sull’importanza raggiunta da questa manifestazione e giustamente sottolineati anche nella conferenza stampa di presentazione. Tutte le più importanti realtà regionali hanno aderito a quella che giustamente viene definita la “Regina delle Gare d’Inverno”, con importanti adesioni da molte altre regioni d’Italia.

piadi di Londra. Sul classico percorso che si snoda tra i comuni di Castel S. Elia, Nepi, Civita Castellana, per fare poi ritorno a Castel S. Elia per l’arrivo, il nome da battere, tra gli uomini sarà quello di Filaly Tayeb, algerino vincitore già tre volte, tra cui l’ultima, che dovrà vedersela con altri suoi colleghi africani, in particolare i kenioti Peter Bii e Daniel Ngeno. Tra le donne, anche qui si prevede un confronto tra la marocchina Hanane, seconda lo scorso anno e vincitrice nel 2007 e la ruandese Nyiransabimana. E gli italiani ? Saranno sicuri protagonisti Giorgio Calcaterra, il tassista romano iridato in carica nella 100 km, e poi alcuni atleti dell’esercito come Rutigliano, Labella, Auciello. Al femminile invece il compito di contrastare queste fenomenali africane, sarà affidato a Marcella Mancini, nazionale

I protagonisti la viabilità e gli sponsor dell’evento

I PROTAGONISTI Di assoluto livello il cast dei protagonisti, con alcuni degli interpreti di maggior rilievo nelle gare su strada, con un occhio che guarda, per qualcuno, anche alle prossime Olim-

RUGBY - Oggi alle 14,30 sfida con il Vantaggio

Prime Sigma al Quatrini contro il fanalino di coda

L di maratona che tenta di nuovo l’avventura della 3 Comuni dopo il 3° posto della scorsa edizione. PARTNER La Maratonina dei Tre Comuni, è organizzata dalla Atletica Nepi, patrocinata dai Comuni di Nepi, Civita Castellana e Castel S. Elia, dalla Provincia di Viterbo e dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura. Sono partners della manifestazione, Acqua di Nepi, Enel, HDI Assicurazioni, Mercatone Uno.

VIABILITA’ La Maratonina dei Tre Comuni si svolge sul percorso Castel S. Elia – Nepi – Civita Castellana – Castel S. Elia. Il tratto di strada via Nepesina, sarà chiuso al traffico dalle ore 9.30 fino alle 10.40 e comunque in concomitanza con il transito degli atleti. La strada provinciale che collega Nepi a Castel S. Elia verrà chiusa al traffico alle ore 08.30. Altre limitazioni al traffico saranno poste in corrispondenza dei centri abitati attraversati dalla manifestazione. Il termine dell’evento è previsto per le ore 13.00.

a Prime Sigma capoclassifica ed ancora imbattuta in campionato ospita al Sandro Quatrini – calcio d’inizio ore 14.30 – il fanalino di coda Vantaggio. Romani a secco di vittorie, ancora a zero punti dopo 12 turni e che difficilmente riusciranno ad invertire il trend negativo oggi pomeriggio. I 59 punti di differenza in classifica ed i 125 rifilati all’andata prima della sospensione al 18’del secondo tempo per mancanza del numero legale dei padroni di casa – rimasti in 13 per colpa di tre infortuni – lasciano del resto poco spazio all’immaginazione ed a sorprese. Sorprese che invece ci saranno nel quindici di partenza gialloblu con coach Donato Scorzosi che opterà per un largo turn over per permettere ai giocatori finora più impiegati di tirare il fiato, e dare la possibilità

agli altri di mettersi in mostra. Out Andrea, Moreno e Roberto Menghini, Bonucci, e gli infortunati Pompei e Pascucci, dentro Monarca, Ricci e Zappi che dovrebbe essere schierato mediano d’apertura. Una formazione sperimentale, giovane, chiamata a prendere cinque punti, che darà l’opportunità a coach Scorzosi di valutare la condizione di tutta la rosa in vista dei prossimi impegni, il più importante dei quali tra due settimane, sempre in casa, contro il Civita Castellana. I convocati Bucci, Monarca, Roberto Ricci , Leonardo Ricci, Zappi, D’Ottavio, Borgatti, Tichetti, Desana, Menicocci, Cecchinelli, Oguntimirin, Mengoni, Capati, Soares, Forti, Cecchetti, Malachin, De Giorgio, Mercuri, Ferrazzano, Galli

CALCIO GIOVANILE - Ieri al Rocchi RUGBY GIOVANILE - Giocheranno sui campi dell’Ostia e dell’Anzio

Viterbese ‘96 bel successo Trasferte per le under 16 e 20 del Lions Alto Lazio D

omenica in viaggio. Giocano entrambe in riva al Tirreno le formazioni del rugby giovanile viterbese targate Lions Alto Lazio. Nei rispettivi impegni di campionato, sia la Under 20 che la Under 16 affrontano il proprio turno del calendario in trasferta. UNDER 20

I

leoncini tornano al successo. Ieri al Rocchi è stata la Tor Tre Teste a lasciare il passo col risultato �nale di 1-0. In rete il bomber Francesco Bonaventura che ha �nalizzato una bella azione corale innescata da Chiaranda con assist �nale di Guadagno. Una vittoria �glia della volontà con i gialloblu sempre sull’attenti e pronti a ripartire col piglio giusto. Da sottolineare anche il ritorno in campo in tempi record di Gabriele Cuscunà dopo il brutto infortunio subito prima della sosta natalizia. Un risultato che rilancia in classi�ca i ragazzi di mister Savini, subentrato a Conticchio, che grazie ai tre punti si attestano in quarta posizione. Considerando che nel girone Elite Fascia B di appartenenza militano Roma e Lazio la quarta piazza è una conferma della bontà e della validità della generazione ‘96.

a squadra maggiore è attesa sul campo della Neroniana Anzio, a Lavinio alle ore 12, per il terzo turno del ritorno nel girone 2 del campionato regionale. Il gruppo allenato da Nicola Racean deve cercare di fare bottino pieno, con tanto di bonus per la classifica, se vuole continuare a lottare per il secondo posto in campionato (il primo

detenuto dal Cus Roma è ormai fuori portata). Qualche assenza legata a infortuni e malattie di stagione costringerà qualche elemento a schierarsi fuori ruolo, ma l’avversario di turno non appare certo irresistibile.

UNDER 16 Viaggia verso il mare anche la squadra dei Lions U16. Il gruppo guidato dai tre tecnici Amicucci, Cardoso e Romagnoli è atteso sul campo della Stella Polare di Ostia (all’insolito orario delle 14) per la seconda gior-

nata del girone di ritorno. La squadra di casa, che è nata in questa stagione sportiva, viaggia su fondo della classifica e per i Leoncini, che invece sono al comando del girone, la partita si presenta fin troppo facile. Ma come il rugby insegna, prendere sottogamba l’avversario è la prima cosa da non fare mai. Soprattutto se si vuole puntare a disputare un campionato da protagonisti fino all’ultima giornata.Due confronti quindi di una certa difficoltà nei quali i team viterbesi dovranno dimostrare di essere all’altezza della situazione. Compito arduo in particolare per per i più piccoli che c’è comunque da scommettere che cercheranno di mettercela tutta per fare del loro meglio.


Viterbo & Domenica 29 Gennaio 2012 AltoLazio

� �

sport

SPORT

20

CALCIO SERIE D

Viterbese se ci sei batti un colpo La Flaminia attende il Pierantonio per proseguire il suo momento d’oro

di LEONARDO CUTIGNI

O

ggi si scende �nalmente in campo. Il tempo delle ipotesi, delle valutazioni o degli esperimenti è ormai giunto al termine con le nostre squadre che alle 14,30 se la vedranno rispettivamente contro la Pianese fuoricasa per la Viterbese e con il Pierantonio in casa per la casa. Per i gialloblu, giunti a Pian Castagnaio nel tardo pomeriggio scorso, è previsto un 4-4-2 classico. Mister Alessandro Conticchio potrà contare sull’intera rosa grazie al termine delle giornate di squali�ca di Fap-

perdue, Scarsella e Cristiano ed al recupero dall’affaticcamento muscolare di Piccolo e Zagarella. Da valutare l’utilizzo degli under, soprattutto tra i pali, con Scarsella pronto a riprendersi la maglia di titolare e Santi a caccia di conferme dopo le buone prostazioni delle scorse due giornate. Anche in difesa c’è l’imbarazzo della scelta considerando il rientro di Fapperdue e la buona condizione �sica di Vanacore che tuttavia potrebbe essere dirottato a centrocampo. Sicuri di una maglia Nocerino e Cherubini. A centrocampo il rientro di Cristiano consentirà al tecnico

SERIE D GIRONE E - 20ª GIORNATA SPOLETO - TODI

14,30

SANSEPOLCRO - ZAGAROLO

14,30

PONTEDERA - SPORTING TERNI

14,30

DERUTA - PONTEVECCHIO

14,30

GROUP. CASTIDAS - TRESTINA

14,30

SANSOVINO - ATLETICO AREZZO

14,30

FLAMINIA CIVITA C. - PIERANTONIO

14,30

PIANESE- VITERBESE

14,30

ORVIETANA- CASTEL RIGONE

14,30

Foto Andrea Di Palermo Il Bomber Gialloblù Mattias Vegnaduzzo cellenese di riformare la coppia centrale con Piccolo, autrice dell’ultimo successo esterno. Il discorso si in�ttisce sulle corsie laterali con il ballottaggio tra Di Marco e Vanacore, dato la probabile conferma di Storani. In attacco nessun dubbio con il tandem VegnaduzzoMajella pronto a gon�are la rete avversaria. Il probabile undici iniziale dunque è: Scarsella, Cherubini, Franzese, Fapperdue, Nocerino,

Cristiano, Vanacore, Piccolo, Storani, Majella, Vegnaduzzo. Dando un’occhiata agli avversari, mister Bacci confermerà il 4-3-3 che ha scon�tto il Pontevecchio domenica scorsa, ad eccezione dello squali�cato Giomarelli. Così in campo: Verdelli, Padelli, Caponi, Rosi, Gagliardi, Boccini, Cersosimo, Ingrosso, Del Giusto, Truccolo, Montagnoli. Dirigerà l’incontro il signor Claudio Castello di Chiavasso. Passando alla Flaminia ci

si attende una conferma dopo l’impressionante e meritato successo esterno con lo Sporting Terni. Il Pierantonio anch’esso in ottima forma venderà cara la pelle af�dandosi ad un rodato 4-4-2. Rispetto all’andata non ci sarà il bomber Nunzio Majella, oggi alla Viterbese, che aveva deciso l’incontro con una doppietta. Lillo Puccica risponderà con un offensivo 3-4-3 con Russo, Simmi, Eramo, Bricchetti, Morini, Gilardi, Pieri, Buono, Scardini, Capodaglio, Taverna. Al “Turiddu Madami” si prevede quindi un grande spettacolo tra due delle formazioni più in forma del campionato. Come al solito gli appassionati potranno contare sulla fedele e puntuale radiocranoca della trasmissione “Radio Verde Sport”, nel corso della quale in collegamento con lo stadio comunale di Piancastagnaio (SI) verrà trasmessa in diretta con inizio alle 14,25 la radiocronaca dell’incontro Pianese – Viterbese. Conduce in studio Luca Tofani. La radiocronaca è invece af�data all’inviato Claudio Petricca che al termine dell’incontro raccoglierà i commenti

SERIE D - GIRONE E PONTEDERA

43

AREZZO

39

SPORTING TERNI

33

PONTEVECCHIO

30

CASTEL RIGONE

30

PIANESE

30

VITERBESE

28

SPOLETO

28

DERUTA

27

PIERANTONIO

26

ORVIETANA

25

TRESTINA

24

SANSOVINO

24

FLAMINIA

22

GROUP.CASTIDAS

21

SANSEPOLCRO

19

TODI

19

ZAGAROLO

16

a caldo dei protagonisti. Collegamenti anche con Civita Castellana dove Vittorio Giovanale commenterà l’incontro Flaminia Civita Castellana – Pierantonio

ECCELLENZA-PROMOZIONE - I pronostici della ventunesima gionata

Punti pesanti in Eccellenza e Promozione La 21ª giornata sotto i raggi X tra squalifiche e pronostici Per mister Sperduti e la Caninese c’è il Canepina

O

ggi in campo per la Ventunesima Eccellenza e Promozione, andiamo a scannerizzare gli appuntamenti ai raggi X ECCELLENZA Montefiascone-Maccarese: Mister Daniele Antolovic, dopo l’ennesima trasferta jellata ritrova l’intero gruppo a disposizione per dare l’assalto ai biancoblu. La Maccarese oltre allo squalificato Vignaroli rischia di dover fare a meno

degli infortunati Bocchini, Perrucca e Adornato. Dirige la sfida Tucci di Ostia. Il pronostico dice 1. Albalonga-Monterosi: Mister Pier Paolo Lauretti dovrebbe aver ecuperato i vari influenzati di questi ultimi giorni. Probabile conferma per l’undici vittorioso della scorsa Domenica. Per l’Albalonga, ormai troppo distante per un’eventuale rincorsa alla vetta si registra il recupero

ECCELLENZA GIRONE A - 20ª GIORNATA

Ivo Bez, con la sola assenza di Amico. Direge la sfida Campogrande di Roma 1. Il pronostico dice X. F o n t e n u ove s e - C o r n e t o Tarquinia: Formazione tutta da sperimentare per mister Nazzareno Gufi che dovrà fare a meno del trio Giorgi, Gravina, Spirito. Per la Fontenuovese rientrano Palmerini, Mari e Giovannetti. Assenti per squalifica Iannilli e Morelli. Dirige la sfida Longo di Latina. Il pronostico dice 1.

PROMOZIONE Bracciano-Foglianese : Dopo le dimissioni di Giovannini, nubi in vista per il neo tecnico Mariani che esordirà senza Borgognoni, Silvestro e Frontoni. Al Bracciano mancherà solo lo squlificato D’Eletto. Dirige la sfida Ferrara di Aprilia. Il pronostico dice 1. Caninese-Canepina: Dubbi per i padroni di casa sulle condizioni di Feola e Macaluso, il resto della squadra è ok. Per il Canepina rosa al completo, ma morale sotto le scarpe. Dirige la sfida Moriconi di Roma 2. Il pronostico dice 1. Pianoscarano-Anguillara: Tutti a disposizione ad eccezione degli squalificato Baggiani e Chiarabini per mister Baggiani. L’Anguillara perde in colpo solo Moscatelli, Tiberi e Martorelli. Dirige la sfida Ancora

PROMOZIONE GIRONE A - 20ª GIORNATA

VILLANOVA - DIANA NEMI

ore 11

CASALOTTI- SANTA MARINELLA

ore 11

RIETI - TOR SAPIENZA

14,30

CANINESE - CANEPINA

ore 11

FONTENUOVESE - CORNETO TARQUINIA

ore 11

BRACCIANO - C. FOGLIANESE

ore 11

ALBALONGA - REAL MONTEROSI

ore 11

LA STORTA - FOCENE

ore 11

MONTEFIASCONE - GIADA MACCARESE

ore 11

CERVETERI - FUTBOL CLUB

ore 11

PISONIANO - GUIDONIA

14,30

MONTEVERDE - OLIMPIA

ore 11

ore 11

REAL POMEZIA - LA SABINA

FREGENE - VIGOR ACQUAPENDENTE

ore 11

ore 11

FIUMICINO - CECCHINA

PIANOSCARANO - ANGUILLARA

ore 11

LADISPOLI - OSTIA MARE

ore 11

ISCHIA DI CASTRO - TOLFA

ore 11

ECCELLENZA - GIRONE A

PROMOZIONE GIRONE A

PISONIANO

44

GRIFONE MONTEVERDE

39

OSTIA MARE

43

FREGENE

39

RIETI

33

V. ACQUAPENDENTE

38

ALBALONGA

32

CANINESE

35

TOR SAPIENZA

31

PIANOSCARANO

35

CECCHINA

30

ISCHIA DI CASTRO

34

VILLANOVA

29

FOCENE

32

REAL POMEZIA

28

CASALOTTI

29

REAL MONTEROSI

28

OLIMPIA

28

MONTEFIASCONE

27

LA STORTA

26

FONTENUOVESE

27

ANGUILLARA

25

LADISPOLI

26

SANTA MARINELLA

25

CORNETO

22

BRACCIANO

24

DIANA NEMI

21

TOLFA

24

FIUMICINI

21

FUTBOLCLUB

24

GUIDONIA

20

CERVETERI

21

MACCARESE

16

FOGLIANESE

12

LA SABINA

10

CANEPINA

8

di Roma 1. Il pronostico dice 1. Ischia di Castro-Tolfa: Mister Gasperini potrà contare sull’intera rosa. Morale a mille dopo il vittorioso reclamo contro il Fregene. Per il Tolfa sicuramente assenti Orchi e Fronti. In forte dubbio Borriello. Dirige la sfida Sponze di Roma 1. Il pronostico dice 1. Fregene-Vigor Acqua-

pendente: Per il big match il Fregene dovrà fare a meno di Mazza, Roberti, Cardinali, Cioffi e forse Bernabei. Non un momento magico per i tirrenici. In casa Vigor saranno assenti Saccarello, Bedini, Cardellini, Lorenzini e Broccatelli. In attacco tutti ok, decide Quintarelli. Dirige la sfida un arbitro assegnato C.a.i. Il pronostico dice 2.


sport

21

SPORT

Viterbo & AltoLazio

Domenica 29 Gennaio 2012

� �

CALCIO

La domenica del nostro pallone I confronti, gli orari e la situazione nei nostri campionati di Prima e Seconda

R

iproponiamo il programma di quello che ci attende in questa “fredda”, ultima domenica di gennaio per quanto concerne i campionati di calcio di Prima, Seconda Categoria. Campionati che si apprestano alla loro seconda giornata di ritorno. Zoom sui match più interessanti. PRIMA CATEGORIA GIRONE A Fari puntati sulle sfide della capolista Castrense che affronta la trasferta sul campo della Falisca. Un confronto insidioso per i ragazzi del presidente

Vincenzo Camilli che viaggiano sulle ali dell’entusiamo, forti del + 12 sulla prima inseguitrice che la dice lunga sulla loro forza. Poi zoom sulla Nuova Sorianese di mister Valentini che anticipa alle 11 la gara interna contro il Tuscania di mister Forti, compagine che sta marciando sulla tabella salvezza che si era preventivata e con il tecnico viterbese che con il materiale a disposizione che ha sta facendo un buon lavoro. Nella corsa al secondo posto finale hanno ancora cartucce da giocare la Virtus Bolsena di mister Centaro e il Capranica at-

1ª CATEGORIA GIRONE A - 17ª GIORNATA

Per il mister Giancarlo Carloni oggi l’esordio con la Valleranese in un confronto che sulla carta non sembra assegnare neanche la più timida chance alla truppa biancoverde che mestamente occupa l’ultimo posto in classifica con soli 6 punti e che nelle 16 gare sin qui giocate è riuscita a vincere soltanto una volta. Ma la parola d’ordine è lottare

fin quando la matermatica concederà delle speranze ma è evidente che la salvezza è utopia. SECONDA CATEGORIA GIRONE A Cerca risposte la capolista San Lorenzo Nuovo alla crisetta di pieno inverno che dopo 14 vittorie consecutive l’ha vista ottenere un solo punto nelle ultime due gare ma il margine del + 7 sul Valentano resta rassicurante per la truppa diretta dal bravo mister Cozza. Nella corsa al secondo posto finale

2ª CATEGORIA GIRONE B - 17ª GIORNATA

2ª CATEGORIA GIRONE A - 17ª GIORNATA

CIMINA RONCIGLIONE - LATERA

11,00

2001 TUSCIA - VIRTUS MARTA

14,30

ATLETICO MORLUPO - FORANO

11,00

DORIA SAN MARTINO - MONTALTO

14,30

CELLENO - NUOVA BAGNAIA

14,30

CALCIO SUTRI - SABAZIA

ieri, 14,30

MONTE ROMANO - VASANELLO

11,00

FARNESE - REAL GRADOLESE

14,30

CASPERIA - STIMIGLIANO

11,00

NUOVA SORIANESE - TUSCANIA

11,00

NUOVA PESCIA ROMANA - ETRUSCA

11,00

FABRICA CALCIO - SORATTE

11,00

POL. FALISCA - CASTRENSE

11,00

QUERCIAIOLA - CIVITELLA D’AGLIANO

11,00

PRO C. ANGUILLARA - BASSANO ROMANO

11,00

VIGNANELLO - BLERA

11,00

SAN LORENZO NUOVO - VETRALLA 1928

14,30

REAL COLLEVECCHIO - RONCIGLIONE UNITED

11,00

VIRTUS BOLSENA - CAPRANICA

14,30

VALENTANO - BARCO MURIALDINA

11,00

VEJANESE - MAGLIANESE

11,00

VIRTUS CIMINI - VALLERANESE

11,00

VIRTUS PILASTRO - GRAFFIGNANO

10,30

VIC FORMELLO - REAL CAPRAROLA

11,00

In alto a destra mister Carloni oggi all’esordio sulla panchina della Valleranese. A sx Ricci portiere della V. Cimini, a destra Iaconissi del Doria 1ª CATEGORIA GIRONE D - 17ª GIORNATA

1ª Categoria girone A CASTRENSE

46

NUOVA SORIANESE

34

VIRTUS BOLSENA

28

CAPRANICA

25

BLERA

24

LATERA

24

MONTALTO DI CASTRO

23

CIMINA RONCIGLIONE

21

POL. FALISCA

21

TUSCANIA

20

DORIA SAN MARTINO

19

VALLERANESE

17

MONTE ROMANO

15

VIGNANELLO

15

VASANELLO

12

VIRTUS CIMINI

8

tese in uno scontro diretto in riva al lago che sa tanto di gara ad eliminazione diretta nella corsa verso quel sogno secondo posto finale che può consegnare il passaggio alla Promozione 2012/2013. E poi ricordando che per il fanalino di coda Virtus Cimini che ha soltanto 8 punti al suo attivo la corsa verso la salvezza è sempre più complicata ecco che oggi arriva il match interno contro la Valleranese nella quale fa il suo esordio mister Carloni. Una Valleranese che ha 17 punti e che al momento non sembra correre rischi per una caduta ulteriore verso il basso in virtù del suo buon organico anche se indubbiamente la sconfitta interna di domenica contro il Vignanello ne ha alimentato qualche timore in più. PRIMA CATEGORIA GIRONE D Per la Fortitudo Nepi c’è la sfida interna contro la capolista Real Portuense

CAMPAGNANO - SACROFANO

11,00

CAPENA - RIGNANO SORATTE

11,00

CASAL BARRIERA - CESANO

11,00

CASTELNUOVESE - FIANO ROMANO

11,00

FORTITUDO NEPI - REAL PORTUENSE

11,00

OTTAVIA - ROMULEA

11,00

PRO ROMA - CANALE MONTERANO

11,00

TREVIGNANO - F.ORTITUDO NEPI

14,30

1ª Categoria girone D

2ª Categoria girone A

REAL PORTUENSE

34

SAN LORENZO N.

43

FIANO ROMANO

33

VALENTANO

36

CAPENA

31

CIVITELLA D’AGLIANO

32

FORTITUDO ROMA

31

VIRTUS PILASTRO

28

TREVIGNANO

27

NUOVA BAGNAIA

27

ROMULEA

25

2001 TUSCIA

26

RIGNANOSORATTE

24

FARNESE

25

SACROFANO

24

REAL GRADOLESE

22

CANALE MONTERANO

22

VETRALLA 1928

20

CAMPAGNANO

21

VIRTUS MARTA

18

CASAL BARRIERA

21

GRAFFIGNANO

18

OTTAVIA

20

N. PESCIA ROMANA

14

CASTELNUOVESE

19

QUERCIAIOLA

14

PRO ROMA

15

CELLENO

11

CESANO

7

ETRUSCA

10

FORTITUDO NEPI

6

BARCO MURIALDINA

7

il Valentano che ha un + 4 sul Civitella D’Agliano vuole il successo pieno dal match interno contro il fanalino di coda Barco Murialdina che sin qui ha vinto soltanto una volta, vìolando il campo del Celleno. Sfida temibile per un Civitella in salute sul campo della Querciaiola dove da un paio di settimane sta lavorando mister Anania. SECONDA CATEGORIA GIRONE B Qui oggi la madre di tutte le partite è quella fra Real Collevecchio e Sporting Ronciglione, formazioni in salute e che sembrano essere le uniche ad avere le carte in regola per contendere il primato finale alla fortissima capolista Stimigliano che sin qui non ha quasi mai di fatto toppato. Il Real Caprarola fanalino di coda del girone affronta la trasferta con la Vic Formello.

2ª Categoria girone B STIMIGLIANO

40

RONCIGLIONE UNITED

37

REAL COLLEVECCHIO

31

VEJANESE

29

FABRICA CALCIO

28

SABAZIA

28

MAGLIANESE

25

CALCIO SUTRI

24

P.C. ANGUILLARA

19

FORANO

19

BASSANO ROMANO

17

CASPERIA

15

VIC FORMELLO

14

SORATTE

12

MORLUPO

11

REAL CAPRAROLA

9


� �

sport

SPORT

22

Viterbo & Domenica 29 Gennaio 2012 AltoLazio

PROMOZIONE UMBRA

Per l’Ortana sfida complicatissima Nella quinta di ritorno i biancorossi si recano sul campo dell’Amc 98

T

rasferta difficile questo pomeriggio per l’Ortana di mister Livi che a Montecastrilli affrontera’ l’AMC 98 seconda forza del campionato. Ternani che sono reduci dalla bella vittoria di Bevagna e che al momento distano una sola lunghezza dalla capolista Villabiagio. Diversa la situazione degli ortani che in settimana si sono visti scavalcare dalla Castiglionese che ha vinto la ripetizione del match con il Massa Martana lasciando i viterbesi all’ultimo posto della classifica. UN GIRONE FA- All’andata al “Gildo Filesi” fu un match molto combattuto in cui i biancorossi riuscirono nell’impresa di frenare la corsa degli umbri. 0-0 il

finale della sfida con Piciucchi e soci che giocarono bene sfiorando anche il colpo grosso. PRE PARTITA - A parlarci della gara è mister Paolo Livi. “ Sfide difficilissima, sappiamo che loro sono una buonissima squadra e che stanno attraversando un buon momento. Nonostante questo mi sento di dire che andremo a giocare la nostra partita senza troppe paure. La nostra situazione di classifica molto precaria infatti, ci permette di affrontare queste gare senza pressioni particolari con l’unico obiettivo di giocarsela alla pari e di sovvertire il pronostico. Tornando alla gara odierna, i rientri di

Mister Livi fiducioso per il recupero degli infortunati e l’arrivo dei nuovi

Gammino, Bobbi, Sfinjari, oltre ai nuovi 2 arrivati Di Stefano e Flamini, mi lasciano pensare positivo ed essere convinto che faremo una buona prova. Peccato non essere al completo

visto che mancheranno ancora gli infortunati Orazi e Mancini e lo squalificato Sciommeri. In settimana abbiamo lavorato molto bene, i ragazzi mi seguono e credono fortemente nella

possibilità di potersi salvare quantomeno ai play-out. Occorre un colpaccio, un risultato positivo che possa dare una scossa a tutto l’ambiente. Speriamo arrivi ogi”.Di certo è

un’Ortana che con i suoi soli 9 punti in classifica non puo’ permettersi più di non fare punti per non compromettere quanto meno la possibilità di partecipare ai play out.

ATLETICA - Dalle 10,30 alle 17,30 una kermesse tutta da seguire e in pedana figure di spessore

Oggi al camposcuola di Viterbo i campionati invernali di lanci O ggi 29 gennaio al Campo Scuola tradizionale appuntamento con i lanci anzi con i lanciatori. I migliori atleti del Lazio o meglio del centro Italia e non solo, si incontreranno per la fase regionale dei Campionati Italiani invernali di Lanci. Circa 60 partecipanti per una kermesse che avrà inizio alle ore 10.00 e termineranno presumibilmente alle ore 17.30. si inizierà con il giavellotto, poi il disco, per finire con il lancio del martello. In gara impegnati atleti dalle categorie cadetti/e (under 15) agli assoluti per passare naturalmente tra gli allievi e juniores. Tra i

viterbesi presenti Davide Zocchi nel disco allievi, le allieve Miriana Delle Piaggie e Jessica Carosi nel Martello, Simone Mariottini nel martello juniores e il cadetto Ludwig Schertel nel giavellotto. Tra i migliori specialisti presenti, il Campione Italiano del martello Simone Falloni dell’Aeronautica Militare, il Lombardo Alessio Costanzi nel Disco, il Triestino Marco Clean nel giavellotto, mentre tra le deonne la Campionessa Italiana del disco Valentina Anniballi con la compagna di squadra Stefania Strumillo entrambe del Gruppo Sportivo dell’Esercito.

Per tutti l’appuntamento è alle ore 9.00 per il ritrovo giuria e concorrenti agli ordini del giudice arbitro Francesco Farnetti. E per tutti gli appassionati di questa disciplina c’è quindi l’opportunità di assistere a delle gare sicuramente interessanti sotto il profilo tecnico e che si preannunciano avvincenti.

CALCIO A 5 - Brutto ko per l’Active in casa con il S. Marinella. Gli anticipi della D maschile e femminile

Semaforo rosso in Sardegna per la Casaluna

L

o zoom sul calcio a cinque nazionale, regionale e provinciale per quanto riguarda le nostre formazioni.

SERIE B NAZIONALE Nulla da fare per la Casaluna Orte che dopo sei vittorie consecutive viene scon�tta in Sardegna nella trasferta contro il forte team del Calcetto Paolo Augus che si è imposto per 4-1. Sardi, terzi in graduatoria e Casaluna che resta a quota 21 e che cercherà il riscatto nel prossimo match casalingo, valido per la quinta di ritorno, in casa contro il Castel Fontana. SERIE C2 LAZIALE MASCHILE Ieri nel campionato laziale di C2, seconda giornata di ritorno, brutto ko per l’Active Network Viterbo scon�tta in casa per 3-2 dal Santa Marinella in una gara che la formazio-

ne di mister Salvicchi che aveva diverse assenze non è riuscita ad interpretare al meglio. Gialloblu che restano fermi a quota 19 e che hanno perso una bella occasione per andare ad incamerare punti pesanti per una ulteriore marcia di avvicinamento alla quota salvezza. SERIE D PROVINCIALE MASCHILE Nell’edizione di martedì il quadro completo di tutti i risultati dell’ultima giornata del girone di andata. Intanto negli anticipi di venerdì c’è da sottolineare la grande affermazione della Virtus Corchiano che ha battuto per 5-1 il quotato team del Nepi Sport Event con le reti di Gianluca Crocetti, Doriano Fiaschi, Massino Nervalli, Aziz Oua�q e Alessio Ripani. Netta affermazione per 7-2 del Civita Castellana Calcio Giovanile sul campo del Faleria con cinquina del super

bomber Michael Stefanelli e reti di Antonio Galbo e Tonino Giove. A suon di gol anche la vittoria del Real Pool Viterbo per 7-2 contro lo Sporting Vignanello con reti di Alessandro Vizzini (3), Gabriele Baldassarre, Luca Pro�li, Stefano Subrini e autorete. Strepitoso successo del Ronciglione di mister Cervigni (nella foto) per 4-1 sul campo della capolista Monterosi. SERIE D DONNE Anche qui gare dell’ultima di andata e ricordiamo negli anticipi la netta affermazione del Cus Viterbo corsaro per 12-3 sul campo della Cicram; l’Oratorio Grandori ha battuto per 4-3 la Caninese e il Vignanello che si è imposto per 4-2 sul Graf�gnano. Nell’edizione di martedì il resoconto completo con tutti i risutlati dei cari campionati e le classi�che aggiornate.


sport

SPORT

Viterbo & AltoLazio

Domenica 29 Gennaio 2012

23

CALCIO

Foglianese, scelta mirata quella di puntare sui giovani Il responsabile Petrelli: “Tutte le priorità esclusivamente sulla linea verde”

N

ews e approfondi-

mnenti dal mondo del calcio.

A TU PER TU CON IL DS PETRELLI SUL SETTORE GIOVANILE DELLA FOGLIANESE Torna a parlare Massimiliano Petrelli, responsabile del settore giovanile della Comunale Foglianese: “Volendo mettere a tacere tutte le voci riguardanti il futuro del Settore Giovanile della Foglianese calcio oggi più che mai proteso alla conquista di campionati Elite

con la maggior parte delle categorie possibili sono a tranquillizzare tutti coloro che si adoperano per sentenziarne il destino dicendo che la Società sportiva Foglianese resta e resterà ancora per molto tempo e sarà sempre più agguerrita nel mantenere e nel conquistare quelle categorie che fino ad ora erano impensabili per il contesto in cui la società risiede. Tengo a precisare inoltre che la scelta di prescindere da una categoria troppa onerosa volendo affermare invece il nostro settore giovanile era stata presa già ad inizio stagione e per cui in tempi non sospetti ma detto ciò chi mi conosce sà che non ho mai amato le così dette prime squadre che tolgono troppe risorse ai settori giovanili, a testimonianza della nostra scelta mi resta difficile al momento vedere una società più organizzata della nostra nel settore giovanile, per organizzazione intendo strutture, trasporti ma sopratutto categorie credo che dopo la Viterbese

si faccia fatica a trovarne una più completa della Foglianese. Oggi siamo una società conosciuta in tutti i campi di Roma, e abbiamo rapporti con diverse società professionistiche che puntualmente ci richiedono giocatori di tutte le categorie come quest’anno dove abbiamo mandato in prova 94/96/97/98 il primo appartenente alla prima squadra e con un grandi possibilità di accasarsi là dove andato in prova, lo stesso per gli altri, ogni anno uno o due giocatori vengono dati a

società importanti (e chi è nostro tesserato lo sa) abbiamo accordi con società (che si possono permettere di avere una prima squadra) di fornire loro giocatori nel numero e nei ruoli da loro richiesti e come da accordi presi, pertanto con un pizzico di presunzione dico che al momento siamo avanti a tante realtà sportive che comunque meritano rispetto perchè personalmente sò quanto sacrificio, impegno e pazienza ci vuole per ottenere quello che oggi la Foglianese ha ottenuto e quanto questo debba raddoppiarsi per poterlo mantenere. Siamo una società forte, decisa, dove si fanno poche chiacchere, le categorie sono belle e tutti vorrebbero averle ma queste sono spietate perchè portano a fare scelte alcune volte dolorose altre no ma pur sempre scelte e questo perchè salendo il livello tecnico e organizzativo molti pensano di essere all’altezza ma realmente poi mostrano per così dire il loro lato buono e per chi

Le novità della Lnd la video analisi per la formazione degli atleti deve fare delle scelte questo è impossibile giusto o sbagliato che sia, ma c’è un giudice insindacabile che può dire se la scelta sia stata giusta o meno e questo giudice è il risultato. Spero di aver chiarito e definitivamente interrompendo questo filone di chiacchiere e ............ che ancora qualcuno per accaparrarsi giocatori o simpatie và dicendo in giro, anche questo vuol dire non poter fare il salto di qualità . Nella foto a destra la formazione allievi regionale della Foglianese NEWS DAL CALCIO Un software di videoanalisi per migliorare la formazione degli atleti e la preparazione degli incontri. La LND è la pirma componente della FIGC ad utlizzare il prodotto Dartfish sbarca nel calcio italiano e, in modo particolare, nella Lega Nazionale Dilettanti. A conferma del suo dinamismo, che l’ha portata recentemente ad inaugurare diversi canali di comunicazione multimediali ed altri progetti in favore delle società sportive che anticipano innovazioni gestionali di grande portata, la LND sigla un accordo di fornitura con la società Mygreen S.r.l., distributore in esclusiva per l’Italia dei prodotti e servizi Dartfish, bruciando le tappe rispetto a tutte le altre componenti federali. Le soluzioni Dartfish rappresentano uno strumento didattico per allenatori, tecnici, osservatori, giocatori e arbitri che vogliono analizzare in maniera approfondita le basi del gio-

co, le tattiche e le strategie più opportune da adottare in campo e studiare al meglio, sezionando diverse azioni, lo sviluppo dei futuri campioni. Basta avere un pc e le riprese di partite e allenamenti, poi con Dartfish puoi fare l’analisi completa o segmentata dei movimenti e dei gesti atletici dei singoli o di interi reparti, proseguire con tutti i rilievi statistici che si vogliano programmare, inoltre è possibile “leggere la partita” anche in tempo reale, dando vita agli opportuni correttivi. Con Dartfish la didattica trova un formidabile supporto per chi allena o prepara atleticamente i giocatori correggendone i difetti con l’aiuto delle immagini rallentate e analizzate in dettaglio. “Fedele alla sua filosofia - ha dichiarato il presidente Carlo Tavecchio - la Lega Nazionale Dilettanti è la prima in Italia a sottoscrivere un accordo che prevede con-

dizioni favorevoli alle nostre associate per aiutarle a dotarsi di uno strumento che, soprattutto nei settori giovanili, è un valido aiuto per insegnare calcio nel miglior modo possibile”. A suggello di questa partnership, la Rappresentativa di Serie D che prenderà parte alla Viareggio Cup utilizzerà questo strumento per perfezionare movimenti e amalgama del gruppo. I giovani talenti della Serie A del calcio dilettantistico hanno un aiuto in più nell’affrontare i club professionistici, confermando come l’organizzazione della LND sia al passo, se non migliore, di molte realtà di categoria superiore. I prodotti Dartfish a disposizione sono diversi. Il processo di lavoro è unico ed integrato: si comincia dal software di videoanalisi per arrivare alla condivisione sulla piattaforma video on line Dartfish.Tv. L’offerta per le società dilettantistiche è davvero invitante, infatti,

per ottimizzare al massimo il lavoro di formazione e di scouting verranno proposti diversi pacchetti che comprendono anche la formazione tutorial on line. FIFA e UEFA USANO Dartfish Attualmente la Fifa e la Uefa stanno impiegando tecnologia Dartfish con ottimi risultati: il massimo organismo calcistico mondiale ha già organizzato alcune giornate di formazione in Qatar in preparazione della World Cup in programma nel 2022. La struttura guidata da Platini, invece, si avvale di Dartfish per la formazione dei suoi arbitri. IL DARTFISH E’ una Società leader a livello mondiale per lo sviluppo e l’arricchimento dell’immagine video, fornendo innovative soluzioni per l’allenamento, la formazione, la riabilitazione, l’interazione e l’intrattenimento. Ha concentrato inizialmente la sua esperienza nella creazione di un software di allenamento per un élite di istruttori e atleti. In seguito ha pensato di rendere pubbliche le sue soluzioni video grazie all’utilizzo di Dartfish.tv: una piattaforma che permette di pubblicare i video online in modo efficiente indirizzandoli al pubblico a cui sono rivolti. DARTFISH, oltre ad essere Partner Tecnico di CONI Servizi-Istituto di Medicina e Scienza dello Sport e di CONI Servizi- Scuola dello Sport, è già da tempo fornitore ufficiale di diversi Comitati Olimpici, Federazioni Sportive Nazionali ed Internazionali.



L'Opinione di Viterbo - 29 Gennaio 2012