Issuu on Google+

Anno I Numero 56

Martirio di S. Giovanni Battista Domenica 29 Agosto 2010

Il 2 settembre a Valle Faul concerto di Mengoni Servizio a pagina 3


Investi sulla stampa. Sapevamo di trovarti qui.

Qualunque sia il tuo target, è più facile raggiungerlo. Ogni giornale, quotidiano o periodico, ha i suoi lettori. Può sembrare un’affermazione banale, ma se parliamo di investimenti, la banalità è un pregio, perchè diventa sicurezza. Per fascia di età, per territorio, per abitudini, per interessi, per profilo culturale, economico o sociale: non importa quale sia il criterio, quello che importa è la possibilità di sapere chi ti sta leggendo. Come te, che eri il nostro target e volevamo parlarti di noi. E sembra che ci siamo riusciti


3

VITERBO

Nuovo Viterbo Oggi Domenica 29 Agosto 2010

Gli abitanti della zona sull’orlo di una crisi di nervi “Intervenga l’assessore Giovanni Arena”

PRIMO PIANO

Emergenza rifiuti su strada Filante Il Cev rimuove i cassonetti e la discarica a cielo aperto si ingrossa

Pazzi per il Re Matto Il 2 settembre a Viterbo

“Cornuti e mazziati”, così si sentono gli abitanti de Strada Filante, la strada che collega la Statale Cassia Nord a S. Martino al Cimino. Una strada che, con l’ampliamento della Casa di Cura Villa Buon Respiro, è diventata molto trafficata, e dove sono sorte molte unità abitative non necessariamente di lusso. Da un paio di mesi a questa parte, proprio all’incrocio con la Strada Fossaccio, sono stati rimossi due cassonetti per la raccolta dei rifiuti, e sono stati sostituiti da un trespolo con all’interno un sacco di plastica nera. C’è da dire che proprio nei pressi dei due cassonetti, venivano depositati da mani ignote, rifiuti di ogni genere, facendo diventare l’incrocio una discarica a cielo aperto, favorita dal non frequente

passaggio della raccolta (ci riferiscono che la raccolta avviene due volte alla settimana). Da qui la decisione di rimuovere i due cassonetti, solo quelli, perché gli altri dislocati su tutta la strada sono rimasti al loro posto. Chiaro ed evidente è il disagio che gli abitanti della zona subiscono. Sono stati interessati anche alcuni consiglieri comunali che, pur mostrando la loro disponibilità nulla hanno potuto per far tornare il CEV sulla decisione presa. Ma la cosa più grave è che si continua a gettare di tutto in quello spazio lasciato libero dai cassonetti. Chi sta subendo questo disagio sono proprio i residenti che continuano ad avere la discarica attaccata alle loro case, il trespolo insufficiente a raccogliere i rifiuti delle famiglie residenti nella zona, e, la cosa più grave, a continuare a pagare la tassa sui rifiuti per

intero senza avere il relativo servizio, come dire “Cornuti e mazziati”. Ci si chiede, perché pur pagando lo stesso importo nella città l’immondizia viene ritirata tutti i giorni e li invece due volte alla settimana? Perché sono stati tolti i cassonetti? Forse per lasciare più spazio all’abbandono di rifiuti, anche speciali? L’assessore Arena che, a detta dei residenti, si è sempre dimostrato molto disponibile ad accogliere questo tipo di istanze, perché non si adopera per far riposizionare i cassonetti tolti? Certamente un’azione del genere aiuterebbe a superare un disagio notevole, anche perché con il caldo umido di questa estate il lezzo è stato veramente terribile e continua ad esserlo. Pietro Bevilacqua

Marco Mengoni show all’Arena di Valle Faul. L’appuntamento del Re Matto con la città dei Papi è in cartello per il giorno prima del trasporto. Una sorta di omaggio alla città dei Papi.

La promessa di una serata che non può che essere eccezionale all’interno dello spazio voluto dal Tuscia Opera Festival. Un appuntamento che i viterbesi sapranno accogliere nel

migliore dei modi. Per il ronciglionese un’esperienza sicuramente fantastica, tra amici e persone che a lui si sentono molto vicine. In bocca al lupo.

Lo storico parco cittadino vive una fase di svilente degrado

Prato Giardino abbandonato

Riuscirà l’amministrazione Marini a risollevarne le sorti?

FARMACIE DI TURNO OGGI 29/08/2010 GALIANO (DIURNO) VIA GARIBALDI, 1 (VT) FILOSCIA (NOTTURNO) VIA VICO SQUARANO, (VT) DOMANI 30/08/2010 FORTINI (DIURNO E NOTTURNO) VIA CAIROLI, 14 (VITERBO)

“Al di là di ogni ragionevole dubbio, il Comune di Viterbo riafferma in modo evidente la totale mancanza di interesse per le reali necessità dei cittadini e, in modo particolare, delle famiglie. Il parco pubblico noto a tutti i viterbesi come “Prato Giardino” ha vissuto negli ultimi anni ogni forma di sfruttamento e snaturamento, sia per organizzare business ad personas, sia per dare sfogo alla accessoria pochezza di idee di taluni. Ma la cosa più grave in assoluto è stata ed è la totale indifferenza che le ultime amministrazioni locali hanno dimostrato per uno spazio (teoricamente) verde che è divenuto un luogo misero, affogato dal ghiaino e spolpato della sua naturale destinazione: essere, cioè, il luogo dove le famiglie possano portare i propri figli senza alcuna riserva, senza doverli tenere a bada dalla polvere, dalla sporcizia e dall’incuria. Chi oggi si avvicina a Prato Giardino trova una zona franca dal traffico (almeno questo!), ma difficilmente fruibile con un passeggino a causa dei piccoli sassi e dei vari dissesti; un’area sporca, circondata da aiuole spolpate dal tempo, con viottoli sudici, con

radici sporgenti, con fontanelle abbandonate, graffiti ovunque e con una sola porzione attrezzata, circa 1/5 dell’intero spazio. Questo, oltretutto, non ha che un paio di altalene liberamente godibili, assieme ad un gioco esile e scorticato. Il resto è lasciato a soli svaghi a pagamento. Ora, fermo restando che sia tanto lecito quanto opinabile adibire una parte del parco “pubblico” (ricordiamolo) ad una gestione privata, sarebbe quantomeno giusto consentire a chi non può permettersi ogni giorno almeno 5€ di spesa, avere la garanzia di uno spazio “verde” (ma veramente verde, con del prato!) con scivoli, altalene e quant’altro per dare ristoro ai propri piccoli. È ciò che av-

viene nei parchi pubblici in tutto il mondo. Sarebbe la pura e semplice normalità. A Viterbo, invece, circa l’80% di Prato Giardino è completamente spoglio di attrattive gratuite, preda dell’immancabile e polverosa ghiaia, scevro di una destinazione d’uso dignitosa, ingoiato dalla mancanza di cure minime. Solo qualche panchina malconcia, uno stagno indecente e tanta (ma tanta) desolazione. Oltre a tutto ciò, come se non bastasse, Prato Giardino per tutto il mese di settembre diventerà luogo delle giostre di Santa Rosa. Così facendo, questo “parco” verrà, di fatto, sottratto ancora una volta a chi abbia l’ardire di cercare uno spazio di quiete nella città. Verrà, nuovamente, fuorviato il motivo portante di un (presunto) spazio “verde” in città per consentire ai genitori di poter portare i piccoli in un’area al riparo dal frastuono e dagli interessi di questa o quella parrocchia. L’Italia dei Valori chiede al Sindaco Marini e alla giunta se ritiene lo stato dell’arte del verde pubblico nella nostra città proporzionato alle esigenze dei cittadini. L’Italia dei Valori chiede al Sindaco Marini e alla giunta di farsi quattro

passi per le stradine polverose e sporche (ma con targhe memorabili) del più importante parco della città. La nostra opinione è che questo tema non rientri nelle priorità dell’esecutivo. La cosa non ci sorprende, per carità! Ma rientra, tuttavia, nelle questioni che interessano le mamme, i papà, i nonni ed i bambini della nostra città. Troppi quartieri sono sprovvisti di verde pubblico e laddove qualcosa si salva arriva la mancanza di manutenzione. È, ancora, il caso, ancora, del piccolo spazio appena dentro Porta della Verità: sporco e con i pochi giochi malconci fino a diventare pericolosi. Meritano questo i piccoli viterbesi? Invece di buttare i soldi pubblici per inventarsi marciapiede nel nulla non sarebbe meglio per la comunità avere aree verdi e ben tenute per i nostri figli? Insomma, caro Sindaco: non ritiene sia opportuno dare alle famiglie spazi che siano veramente verdi, gratuiti (anche se sarebbe più giusto dire “già pagati con le nostre tasse al Comune”), puliti e curati, godibili e tali da definirsi adatti ad accogliere senza alcuna riserva l’infanzia viterbese?”. Lettera Firmata


4

Nuovo Viterbo Oggi

MONTEFIASCONE COMUNE

Domenica 29 Agosto 2010

Il commissario prefettizio Tarricone convalida il “libro dei sogni” della giunta Danti

14milioni di euro di lavori in arrivo Priorità all’ex mattatio e all’ostello della gioventù

E’ stata revocata l’ordinanza di divieto

Fido può tornare nei parchi pubblici

Convalidato dal commissario Tarricone il libro dei sogni dei 40 lavori pubblici da eseguire nel triennio 2010/2012 per un ammontare complessivo di 14.502.100 Euro (mentre le casse comunali sembrano vuote). Questo il lungo elenco di opere pubbliche convalidato dal commissario straordinario del comune Francesco Tarricone, delle quali soltanto un paio sono state realizzate: completamento museo Antonio da Sangallo il Giovane 800.000 euro; itinerario via Francigena 300.000; 2^ lotto lavori prato giardino 1.600.000; ampliamento cimitero comunale 2.000.000 euro; rifacimento manto stradale Cannelle, Vallalta, Poggeri, Bandita e O. Borghesi 300.000 euro; ristrutturazione strada comunale denominata “della Croce” 250.000 euro; rifacimento strade centro e frazioni 300.000 euro; miglioramento viabilità centro urbano 149.400 euro; ampliamento impianti sportivi 300.000 euro; ampliamento asilo nido 300.200 euro; recupero campo boario con realizzazione spazi per uffici giudiziari e spazi ampliamento; edifici ospedalieri e parcheggio ospedale 3.500.000 euro; lavori completamento scuola elementare “Mosse” e sistemazione area esterna 225.000 euro; messa a norma scuola Materna Zepponami 255.000 euro; completamento ex carcere papalino 228.000 euro; manutenzione

scuola Coste e sistemazione area esterna 138.500 euro; restauro Rocca dei Papi 3^ lotto 280.000 euro; palestra e centro ricreativo scuola materna e asilo nido 200.000 euro; creazioni percorsi pedonali turistico ambientali dal centro abitato al lungolago 100.000 euro; collettore acque miste Via Cannelle -SS Umbro Casentinese e Madonna delle Grazie 406.000 euro; riqualificazione area Belvedere 2^ lotto 750.000 euro; ristrutturazione ex mattatoio comunale da adibire a centro polivalente 900.000 euro; 2^ lotto lavori prato giardino 145.000 euro; 2^ lotto risalita campo della fiera- 125.000 euro. Centro storico: strada di PRG adottato per collegamento Via Cassia /strada provinciale lago di bolsena 350.000 euro; Pista ciclabile circumlacuale 200.000 euro; riqualificazione sponde lago di Bolsena 400.000 euro; ristrutturazione ex mattatoio per centro polivalente-2^ lotto 1.000.000 euro; sistemazione area pertinenza ostello della gioventù e pioppeta per incentivazione turistica 500.000; sistemazione strade comunali 500.000 euro; interventi viabilità e sicurezza stradale 700.000 euro; interventi impianti sportivi 500.000 euro; sistemazione litorale lungolago 500.000 euro; parcheggio a servizio del centro delle frazioni 450.000 euro; costruzione impianti da tennis 200.000; parcheggio piazzale posteriore scuola O. Golfarelli con piano per movimento scuolabus 500.000 euro; interventi viabilità parcheggi e sicurezza stradale 1.000.000 euro;

interventi su parcheggi 500.000 euro; interventi strade e viabilità 800.000 euro; interventi trasformazioni spazi lungolago 500.000 euro. TOTALE 14.502.100 Euro I lavori più urgenti da eseguire sarebbero quello della Ristrutturazione dell’ex mattatoio comunale di via belvedere Oreste Borghesi da adibire a centro polivalente e la Sistemazione area pertinenza ostello della gioventù e pioppeta al lungolago, per l’incentivazione turistica. Due brutture che da decenni deturpano il colle falisco. I.G.

Il commissario Tarricone ha revocato l’ordinanza dell’ex sindaco Danti che vietata l’accesso di cani e animali domestici all’interno delle aree adibite a verde pubblico, giardini comunali e aree a “parco giochi” del colle falisco e lungolago. L’ex sindaco Danti, che i falisci sembra abbiano soprannominato “faddanne”, tanto per non smentirsi, il 1 marzo 2010, aveva emesso la sopracitata ordinanza contro i cani, prima di lasciare, il 7 aprile 2010, il comune nelle mani del commissario prefettizio Tarricone, per la sfiducia presentata da 13 (su 20) dei consiglieri comunali di maggioranza e opposizione. Qualche mese dopo il commissario straordinario Tarricone ha annullato quella ordinanza e da allora i cani e animali domestici possono liberamente circolare per giardini, aree pubbliche a verde, parchi giochi e lungolago purché muniti di guinzaglio, museruola e i padroni con sacchetti, secchielli e paletta per raccogliere e smaltire eventuali escrementi. L’ex sindaco Danti, dopo la segnalazione da parte del suoi assessore al turismo Augusto Bracalone e alcuni cittadini nemici dei cani che, circolavano dei cani e animali domestici presso le aree adibite a verde pubblico o ad aree attrezzate come “parco giochi” per bambini; rilevato che a causa della mancanza di senso civico ed incuria di taluni proprietari dei cani o delle persone che li accompagnano, tali aree verdi ubicate nelle varie zone del paese,vengono spesso insudiciate dalle deiezioni degli animali; considerato che tale situazione non solo

reca disturbo e disagio alla cittadinanza nonché perdita di decoro per le aree verdi, ma rappresenta una possibile causa di diffusione di malattie conseguenti al contatto, anche accidentale, tra le persone ed in particolare i bambini che frequentano i luoghi in questione e le deiezioni degli animali; ritenute condivisibili le preoccupazioni manifestate dai cittadini e quindi dover intervenire al fine di prevenire i disagi

di cui sopra; individuato quale rimedio efficace l’istituzione del divieto di accesso ai cani ed altri animali domestici nelle aree destinate a verde pubblico e nei “parco giochi”; ritenuto necessario rendere palese e meglio percettibile il divieto di accesso di cui sopra attraverso l’installazione, in ciascuna area individuata, di apposita tabella segnaletica, firmava l’ordinanza per: 1) il divieto assoluto di accesso ai cani e animali domestici all’interno delle aree adibite a verde pubblico, giardini comunali e aree a “parco giochi” 2) di esentare dal rispetto della presente ordinanza i detentori di cani guida per ciechi e tutte le forze di pubblica sicurezza, qualora impieghino cani per la loro attività di repressione e prevenzione. 3) di rendere palese presso ogni area di cui al punto 1) il divieto di accesso ai cani e animali domestici. per non essere punit6i con una sanzione amministrativa pecuniaria in misura ridotta della somma di € 50 euro. Il commissario straordinario Tarricone l’ha poi revocata e annullata, ed ora cani e animali domestici possono liberamente circolare per i giardini, aree verdi, parchi giochi e lungolago, purché a guinzaglio. Im.Gian.


5

PROVINCIA

Nuovo Viterbo Oggi Domenica 29 Agosto 2010

NEPI

Serata conclusiva con il teatro brillante de ‘I sipari di Lucrezia’

Stagione Borgiana al termine La rassegna ha avuto un notevole successo NEPI - La Stagione Borgiana, dopo due mesi intensi di programmazione diretta da Gregorio Puccio ed Emiliano Di Vozzo, volge al termine. La serata conclusiva si svolgerà infatti domenica 29 agosto alle 21.30 nella Rocca dei Borgia con la premiazione dei vincitori della rassegna di teatro brillante amatoriale “I Sipari di Lucrezia” ed una serie di eventi. Un pubblico numeroso ha accolto ogni sera le diverse offerte artistiche della Stagione Borgiana ed applauditissima è stata la prima edizione di teatro brillante amatoriale che ha visto in scena quattro compagnie teatrali: “I Scoordinati” di Roma in “Suicidio collettivo”, “Il Collegio” di Ronciglione in “La cena dei cretini”, “Teatro tempo” di Fabrica di Roma in “Due dozzine di rose scarlatte” e l’associazione culturale “In.Da.Co” di Nepi in “Non tutti i ladri vengono per nuocere”. Domenica sera, alla presenza del sindaco Franco Vita e delle autorità cittadine con le varie associazioni, saranno assegnati i seguenti premi: premio Regia “Leopoldo Alimelli”, premio migliore Attore, Premio migliore Attrice e Premio alla Migliore Compagnia. Il riconoscimento per la Migliore Compagnia

Appuntamento oggi a Cellere

Al via ‘Anima e Terra’

‘Sapori della Maremma Tosco-Laziale’ è una delle manifestazioni che il Comitato “Cellere tra natura e tradizione”, insieme al Comune di Cellere, realizzano da vari anni per la valorizzazione dei prodotti tipici e biologici di un’area, la Maremma Tosco-Laziale, unica nel suo genere. Il contesto è di grande rilevanza ambientale, archeologica, culturale e di sicuro valore gastronomico, da destinare all’apprezzamento delle persone alla ricerca di una alimentazione semplice e genuina. Prossimo incontro sarà quello di oggi 29 agosto ore 18, a Cellere. Sfileranno i cortei storici dei Comuni interessati e dopo seguirà un altro Guinness dei primati: La Crostata più grande d’Italia elaborata con le famose nocciole offerte dal Comune di Ronciglione. Alla fine della serata un evento straordinario!!!! Cosa sgorgherà dalla fontana di Cellere? Lo vedrete solo se sarete presenti. L’appuntamento è a mezzanotte. Panorama ambientale del 12 settembre sarà, invece, la verde Valle Del Timone, dove saranno allestite, secondo gli antichi metodi di costruzione dei pastori maremmani, le Capanne del Villaggio della Maremma. I percorsi tra i boschi conducono alle grotte che nell’ Ottocento erano i rifugi dei briganti Tiburzi e Veleno. Tutto ciò costituirà lo scenario ideale per il trionfo dei sapori, sullo sfondo della rievocazione storico-ambientale delle nostre radici socio-culturali. Ogni Comune, avrà a disposizione uno stand dove poter esporre i depliants, le brochures, i prodotti delle aziende del Comune e soprattutto la specialità tipica del Paese. La performance folkloristica del Palio consiste in una gara a cavallo tra i “Butteri dei Sapori”, i quali parteciperanno con il simbolo di un prodotto o piatto tipico del proprio territorio (morellino, olio, miele, anguilla sfumata, porchetta ecc…..) secondo le modalità specificate nel Regolamento. Questo è anche un invito a tutte quelle persone che ancora non conoscono questa realtà ricca di cose semplici e valori da riscoprire.

Sull’onda del successo ottenuto dal programma nel mese di giugno, ritornerà a partire da mercoledì 1 settembre la rassegna di teatro itinerante “Anima e Terra: vie d’acqua”. Patrocinato dalla Regione Lazio (Assessorato Cultura Spettacolo e Sport) e dalla Provincia di Viterbo (Assessorato Cultura, Spettacolo, Grandi Eventi), è stato logisticamente organizzato dai Comuni di Acquapendente, Viterbo, Farnese, Castelgiorgio, Gradoli, Latera e Sorano. Spetterà a Laura Liuni aprire la seconda parte dell’evento con il lavoro “Danza sensibile: memoria marina e nascita al mondo terrestre”. “Saremo a contatto con la natura”, sottolinea la Liuni, “cinque giorni per 5 ore giornaliere sulla magnifica spiaggia vulcanica del Lago di Bolsena. Vivremo l’esperienza del dinamismo acquatico e la gioia che sviluppa la memoria del nostro mondo di origine. Per poi portarlo nel mondo terrestre e nella nascita di una danza. Il soffio marino, il rumore del mare, la luce del giorno e quella intensa del sole, le diverse qualità di freschezza della spiaggia ci accompagneranno nell’esplorazione dal movimento interno a quello esterno. Il seminario è rivolto a tutti: danzatori, attori e persone in ricerca del movimento consapevole”.

Arriva la crostata più grande del mondo

consiste in un’opera creata dal noto artista civitonico professor Franco Giorgi. Le rappresentazioni sono state soggette a valutazione da parte di una giuria tecnica, nominata dall’ente organizzatore e selezionata tra persone operanti nel mondo della cultura, del teatro e dello spettacolo. La serata sarà aperta con un contributo da parte dell’Ente Palio del Saracino mediante una sfilata in versione ridotta del Corteo Storico di Lucrezia Borgia con la partecipazione della contra-

da San Biagio vincitrice del Palio 2010; seguirà la presentazione del secondo volume del libro “Antiche Memorie” (archivio fotografico di don Silvestro Orazi) a cura di Alfio Ripanelli e lo spettacolo de “I Carosoni”, un omaggio a Renato Carosone. La direzione artistica ricorderà inoltre la figura di un illustre concittadino recentemente scomparso, Rodolfo Ranieri detto “O musico”, che ha contribuito allo sviluppo della Cultura, in special modo “musicale”, della cittadina nepesina.

Arriva il teatro itinerante

Un incontro tra la tradizione gastronomica farnesiana e sarda

Terza Sagra della Pastorizia

FARNESE

Presente all’inaugurazione Francesco Battistoni “Un importante veicolo di promozione delle produzioni tipiche locali - carni ovine, prodotti caseari, olio d’oliva, vini, miele, e molto altro -, una vetrina per numerosi espositori agricoli e rurali del territorio, una manifestazione, giunta alla sua terza edizione, che sostiene l’agricoltura e l’allevamento, mettendo a sistema le risorse di un territorio per continuare ad investire nel futuro”. Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione Agricoltura della Regione Lazio Francesco Battistoni, intervenuto all’inaugurazione della III “Sagra della Pastorizia – La tradizione Sarda nella terra dei Farnese”. “E’ straordinario vedere la forte sinergia che si è creata tra gli uomini e le donne di Sardegna che da anni condividono con la gente di Farnese il gusto delle cose e dei sentimenti genuini – prosegue Battistoni -, un connubio tra pastorizia e tradizione agroalimentare farnesana e sarda che rende omaggio a entrambe le culture.” “Voglio ringraziare il padrone di casa Alessandro

Santi, Sindaco del Comune di Farnese, e Giovanni Maria Pira Presidente dell’ Associazione Culturale Agropastorizia Farnesana-Sarda, che ha curato l’organizzazione della Sagra,sottolinea Il Presidente della Commissione Agricoltura - perché con questo evento sono riusciti a catalizzare un interesse forte verso un settore che, nonostante il periodo di crisi e le problematiche che lo riguardano, rimane un comparto cruciale per l’agricoltura della Tuscia e dell’intera Regione. La pastorizia e’ importante per il Lazio, non solo per la sua valenza storica, ma soprattutto per il suo peso economico, il forte legame col territorio nella produzione di tipicità con potenzialità reddituali

Lettera in redazione

interessanti.” “Così come fatto, con successo, per il settore bovino, l’Assessore Birindelli, con il mio completo sostegno – conclude Battistoni - aprirà un tavolo per il prezzo del latte ovino e le criticità del settore, la nostra Regione conta un patrimonio di circa 800.000 i capi, concentrati per più del 40% nella provincia di Viterbo, le difficoltà degli allevatori rappresentano un problema che va affrontato trovando un’intesa tra tutti gli attori della filiera.” Presenti all’inaugurazione anche la Senatrice Laura Allegrini e l’Assessore alle Politiche Sociali, Giovanili e Abitative del Comune di Viterbo, Daniele Sabatini.

“Gentile dottoressa Carelli, l’anno scolastico sta per iniziare e le preoccupazioni sicuramente non mancano, infatti, nel paese e tra la gente, in particolare tra i genitori dei piccoli studenti ho colto una certa disinformazione sulla futura dislocazione degli alunni nelle varie strutture. Incertezze e insicurezze alimentano ancora di più la confusione, per questo motivo le chiedo, a nome mio e di tutti i genitori, con urgenza un pubblico incontro per avere dettagliate informazioni sulla situazione dei plessi scolastici vetrallesi. Dalle informazioni che lei, in un colloquio mi ha precedentemente dato, so che è stato fatto moltissimo, dando immediatamente seguito, e le siamo grati, a vari interventi urgenti come le prove di staticità, le prove sismiche ed avviato un progetto d’ampliamento della struttura per la scuola materna di Tre Croci. Inoltre, prima dell’inizio dell’anno scolastico, se non erro, sono previsti tutta una serie di piccoli interventi di manutenzione ordinaria. Per la struttura di Cura che ospita la scuola media e dell’Infanzia, l’iter per la ristrutturazione e messa in sicurez-

za è stato avviato e che gli uffici sono in attesa della , speriamo, imminente risposta alla richiesta del mutuo presso la cassa depositi e prestiti. Per la scuola Primaria di Cura sono previsti dei lavori di ristrutturazione. Per la scuola dell’infanzia di Piazza Cavour è stato presentato un progetto di prevenzione incendi. Per la scuola dell’infanzia delle Pietrare stanno partendo i lavori per la messa in sicurezza dell’impianto elettrico. Per l’anno scolastico seguente ha richiesto una proroga per ospitare presso la casa famiglia di Mazzocchio i bambini dell’infanzia di Cura che certamente potrebbe avere l’accoglienza della Regione Lazio viste le condizioni e i tempi. Quanto sopra elencato ci rassicura sul concreto lavoro da Lei avviato ma la situazione in generale mi porta a richiederle un pubblico incontro nella sala consigliare del nostro comune secondo le sue disposizioni. Certa dell’accoglienza, le invio i miei più cordiali saluti”. Teresa Sestito Cascitti Ex Ass.re Comunale PDL


7

LITORALE

Nuovo Viterbo Oggi Domenica 29 Agosto 2010

TARQUINIA

Il capogruppo del Pdl all’Agraria non presa in considerazione sull’importante progetto

Fotovoltaico, ignorata la minoranza De Alessandris: “Pensavo potesse aprirsi una nuova fase politica ma siamo alle solite” TARQUINIA – Anna Rita De Alessandris capogruppo del Pdl all’Università Agraria è contrariata sul fatto di non essere stata sentita sul progetto del fotovoltaico attuato dall’ente. “Mi stupisce e mi rammarica dover apprendere una notizia così importante attraverso i quotidiani, a poche settimane dall’insediamento del nuovo consiglio e dall’istituzione della conferenza dei capigruppo”. La De Alessandris – riferisce sulla notizia divulgata da Luigi Caria, consigliere di maggioranza delegato alle Energie Rinnovabili, riguardante la pubblicazione del bando di gara per un importante progetto fotovoltaico che insisterebbe su circa 52 ha di terreni di proprietà dell’Agraria. “Durante il primo consiglio – riferisce la capogruppo del Pdl - ho ascoltato con soddisfazione il presidente Antonelli esprimere la volontà di coinvolgere la minoranza in un confronto sui tanti punti programmatici comuni energie rinnovabili comprese. Speravo alla nascita di una nuova fase politica, durante la quale oltre al confronto si potessero formulare proposte in un clima di assoluta serenità e ampia partecipazione alla vita dell’ente. Mi piaceva pensare che tutti insieme avremmo potuto trasformare un’ampia zona dell’ente in un parco fotovoltaico che – continua l’esponente del Pdl - fosse divenuto un centro di eccellenza nazionale, per avviare nuove tecniche sperimentali, già in vigore in alcune regioni”. La De Alessandris continua lanciando una proposta sulle coltivazioni in serra con un nuovo progetto. “Si sarebbe potuto puntare anche in parte sull’introduzione di attività serricole, che avrebbero di fatto diminuito l’impatto ambientale, e costituito un ulteriore

Il presidente del Consiglio dei Giovani bacchetta il sindaco

Botta e risposta Catini-Mazzola

Anna Rita De Alessandris integrazione al reddito, grazie alla vocazionalità delle nostre terre ampiamente assolate. Si sarebbe di fatto aperto una nuova stagione dell’agricoltura tarquiniese gia provata dalla crisi della concorrenza del mercato globale e dalle calamità naturali che hanno pregiudicato l’economia del nostro territorio, causando la diminuzione del reddito e l’aumento dei costi di produzione. In questa ottica – sottolinea la De Alessandris - sognavo l’introduzione di questo nuovo sistema per creare un modello all’avanguardia di serricoltura a Tarquinia per accrescere la competitività del settore attraverso la valorizzazione delle peculiarità ambientali

offerte dal nostro territorio. Scopro invece che questa maggioranza ha escluso a priori il confronto con l’opposizione, quello responsabile e tanto auspicato a parole ma non tradotto in fatti. Trovo gravissime le insinuazioni fatte dal consigliere Caria quando parlava di intenti di natura punitiva, come se punire un territorio rientrasse in un disegno strategico dell’attuale amministrazione regionale .Pensando alle dichiarazioni del consigliere Caria – conclude Anna Rita De Alessandris -mi viene in mente un famoso proverbio locale : Il corpo malusato quello che ha fatto gli viene pensato”. Alessandro Sacripanti

TARQUINIA – Il presidente del consiglio dei Giovani Manuel Catini (nella foto) replica al sindaco Mauro Mazzola sulla vicenda innescata nei giorni scorsi sul mancato coinvolgimento dello stesso in un evento svolto nel palazzo comunale. Su questo Catini ha riferito: ”Il silenzio di questi giorni del sindaco in effetti mi aveva un po’ preoccupato. Mi sembrava strano che ‘incassava’ un’accusa senza replicare, non è di certo nel suo stile. Forse questa volta era meglio non apparire almeno si evitava l’ennesima ‘figuraccia’ con i soliti comunicati montati ad arte con l’unico scopo di denigrare ed offendere, con strali di livore e completamente privi di sostanza. Le replicherò ugualmente – aggiunge il presidente Catini - Il sindaco, mi accusa di non conoscere le funzioni dell’organo che presiedo. Ma lei – prosegue Catini rivolto a Mazzola - che ha approvato in giunta la formazione dello stesso, ha mai letto il suo regolamento istitutivo? Ad esempio, l’Art. 4 comma 5 prevede che il presidente del consiglio comunale dei Giovani, partecipa a nome dell’intero consiglio alle riunioni della Giunta comunale, che abbiano quali punti all’O.d.G. tematiche attinenti alla condizione giovanile. Purtroppo – continua Catini - in più di un

anno e mezzo di attività di inviti a partecipare non ne ho ricevuti, e quindi non ho potuto svolgere quelle funzioni consultive e propositive che mi accusa di non conoscere. Il motivo lo spieghi ai lettori che oggi con tutta probabilità si sono fatti una loro idea. Volevo chiederle inoltre come mai questa voglia di meritocrazia nasca proprio in occasione di un’iniziativa presentata da un tesserato Pd? Le ricordo egregio sig. Sindaco – aggiunge Catini - che l’amico Gentili non è l’unico consigliere dei Giovani che si è attivato durante questi mesi di lavoro, quindi sarebbe doveroso

spendere parole di elogio anche verso gli altri membri. Mi auguro – continua Manuel Catini - che la forma di questa mia nota possa in qualche modo testimoniare il rispetto che nutro per le istituzioni tutte. In conclusione mi permetta un suggerimento, oltre ad osannare i consiglieri meritevoli perché, come avrebbe detto il nostro poeta Vincenzo Cardarelli, non ‘bastona’ chi dimostra scarso interesse verso l’operato del consiglio?”. Ale. Sacr.

I consiglieri indipendenti Fedele e Caci “sparano” sul sindaco

“Carai si nasconde dietro al segreto istruttorio”’

MONTALTO DI CASTRO

“L’attuale giunta è in forte imbarazzo di fronte ai cittadini”

Caci e Fedele

Caci e Fedele: “Carai si nasconde dietro il segreto istruttorio delle indagini della finanza perché non sa cosa rispondere ai cittadini”. E’ bufera a Montalto di Castro: i consiglieri indipendenti Sergio Caci e Marco Fedele lanciano accuse pesanti al Sindaco Salvatore Carai. “Le difficoltà dell’Amministrazione Carai - affermano i consiglieri indipendenti di minoranza - sono talmente evidenti che solamente i membri della stessa maggioranza non se ne stanno rendendo conto. Il Sindaco, invece di rispondere alle nostre interrogazioni e spiegare ai cittadini aspetti poco chiari dell’attività politica, si trincera dietro le indagini in corso per non prendere posizione e nascondere l’imbarazzo della Giunta che presiede. A Giugno infatti -continuano Caci e Fedele- abbiamo chiesto al Sindaco, attraverso un’interrogazione, di conoscere quale fosse la volontà dell’amministrazione comunale riguardo la vicenda

dei pagamenti illeciti. In particolare abbiamo chiesto la motivazione per la quale è stato smantellato l’ufficio ragioneria senza prima aver accertato le reali responsabilità dei dipendenti, e soprattutto perché il Sindaco e la Giunta non hanno voluto accertare le responsabilità del Direttore Generale e del Revisore dei Conti. Ci sembra ingiusto che le responsabilità politiche e, soprattutto, di controllo di gestione che per legge competono al Direttore Generale ed al Sindaco, vengano nascoste accusando i dipendenti comunali la cui unica colpa è aver eseguito ordini impartiti dal politico di turno. Il Sindaco, invece, sempre per la sua ormai famosa assenza di trasparenza, decide di non rispondere alle domande rifugiandosi dietro le indagini. Indagini che nulla hanno a che vedere con le risposte che avrebbe dovuto fornirci. Comunque la non risposta di Carai è più chiara di qualsiasi spiegazione. Il Sindaco tace perché non sa cosa dire.

Dopo tutti i nostri interventi durante i Consigli Comunali e i forti richiami della Corte dei Conti, il Sindaco vuole farci credere che non si è mai accorto che i bilanci non fossero in regola o che ci fosse qualcosa che non andasse. Se così fosse, sarebbe ancora peggio. Come può un buon padre di famiglia non accorgersi che a fine mese i conti non tornano o se qualcuno ha effettuato dei pagamenti non autorizzati o non conferenti con l’interesse e le attività della famiglia stessa? Come può -concludono i due Consiglieri rappresentanti dell’opposizione montaltese- aver predisposto e votato in Giunta il PEG (Piano Economico di Gestione) senza accorgersi che i vari capitoli di spesa erano stati svuotati da “ignoti”? è difficile da credere… Ora, siccome gli sperperi di denaro non hanno mai fine, stanno pagando un’Associazione esterna per rimettere a posto i conti. Senza ritegno!!!” Giovanni Corona


Nuovo Viterbo Oggi Sport 9

Domenica 29 Agosto 2010

BASEBALL

La società falisca ha confermato la sua scelta di non richiedere nessuna quota di iscrizione

A Montefiascone tutti possono provare “Queste discipline sono una sintesi perfetta di spirito di squadra e responsabilità individuali” Conforme ai propri indirizzi, Il Consiglio Direttivo del Montefiascone Baseball ha deciso di confermare anche per la stagione agonistica 2010-2011 la decisione di non richiedere una quota di iscrizione ai ragazzi che decidono di praticare il Baseball e Softball. “È stata una decisione obbligata, visto l’apprezzamento che abbiamo avuto dalle famiglie e la grande collaborazione che le stesse ci hanno offerto nel 2010 – ha dichiarato il presidente Enrico Tassoni – Per noi reperire i fondi è un grande impegno, ma per ora riusciamo a far fronte alle necessità, facendo attenzione all’uso del materiale ed evitando spese superflue. Ciò è possibile grazie alla collaborazione di numerosi piccoli sponsor, quali ad esempio a Vania ed Arianna, i nuovi gestori di Emporio Igiene, che ci hanno finanziato l’intera campagna promozionale che sta partendo”. Infatti sono in corso di affissione grandi manifesti che invitano i ragazzi e le ragazze dal 1997 al 2004 a provare, senza impegno, questi bellissimi sport. L’appuntamento per chi

vuole provare è ogni lunedì e giovedì, dalle 17 alle 19, presso lo Stadio da Baseball Comunale. È anche in programma l’organizzazione del prova baseball, dove i ragazzi potranno provare a battere con il Tunnel gonfiabile che, nelle prossime settimane, girerà diverse piazze di Montefiascone. “Tutti gli sport sono importanti per la crescita fisica e psichica dei ragazzi – ci

ha dichiarato il VP Roberto Ballarotto - . Il Baseball ed il Softball sono comunque sport di squadra che consentono ai ragazzi di essere considerati alla pari, dato che vanno tutti a battere individualmente, ed hanno le stesse possibilità, indipendentemente dalla loro bravura. Ciò favorisce la crescita anche di quelli meno intraprendenti o meno dotati. Possiamo dire che il baseball ed il softball sono tra gli sport con la migliore sintesi

tra collaborazione di squadra e responsabilità individuali, favorendo la formazione dei ragazzi”. Per chi vuole provare, sono previsti 2 o 3 allenamenti alla settimana, per i quali è richiesta la presenza; i giorni saranno decisi tenendo conto anche delle esigenze delle famiglie. Dato che non tutti conoscono questi sport, la società consiglia di provare per circa un mese e poi decidere.

BASEBALL GIOVANILE - A Collecchio si è disputato il 34° Memorial Paolo Bruni

Bella esperienza per i Ragazzi gialloblù

Dodicesimo posto finale per il team guidato da Luis Alberto Mirabal e Roberto Ballarotto Una bella esperienza, l’occasione di conoscere tanti coetanei e di passare un bellissimo fine settimana all’insegna della comune passione per il baseball. I Ragazzi del Montefiascone hanno partecipato 34° Torneo giovanile Memorial Paolo Bruni di Collecchio, insieme ad altre quindici formazioni provenienti da tutta Italia. L’avventura dei ragazzi del manager Roberto Ballarotto e del coach Luis Alberto Mirabal si è chiusa con un dodicesimo posto, ma il risultato è passato in secondo piano di fronte al valore formativo di questa esperienza. Questi i match disputati dalla formazione falisca: Collecchio-Montefiascone - 8-1 Montefiascone-Rovigo-7-7 M o n t e f i a s c o n e - L i o n ’s Nettuno-1-9 Bollate-Montefiascone6-6

Montefiascone-Junior Parma-2-10 Finale 11°/12° posto: Rovigo-Montefiascone-5-1 Ecco invece i giocatori con i rispettivi anni di nascita: Edoardo Camerlengo (2000), Lorenzo Campanella (2000), Tommaso Cimarello (2000), Alessandro Conti (1999), Elena Gidaja (1999), Nevila Gidaja (1999), Giorgio Manzi (1999), Matteo Pepponi (1999), Alessandro Riccardi (1998), Giorgia Riccardi (2001), Chiara Romiti (1999).


SPORT

10

Nuovo Viterbo Oggi Domenica 29 Agosto 2010

A Terni i gialloblu affrontano il primo impegno della stagione Grande curiosità attorno alle scelte di mister Puccica

CALCIO

Scoppetta: “Ora si fa sul serio” Il capitano della Viterbese: “E’ importante partire subito col piede giusto” Non si scherza più, da oggi la stagione 2010-2011 entra nel vivo col primo impegno ufficiale. La Viterbese di mister Puccica affronta lo Sporting Terni per il primo turno di Coppa Italia e da parte del clan gialloblu c’è grande voglia di partire col piede giusto: “Si inizia a fare sul serio e noi ci teniamo moltissimo a fare subito bene - attacca il capitano Salvatore Scopppetta - sappiamo che il nostro è un avversario pericoloso, ma non possiamo partire col timore dell’esordio. Il gruppo è cresciuto molto nelle ultime settimane anche se ovviamente c’è ancora qualcosa da limare per quanto riguarda ad esempio i movimenti. Siamo una squadra nuova e ci vorrà del tempo prima di acquisire certi sincronismi”. La giovane età media della squadra non può essere un limite... “I nostri sono giovani di qualità che possono dare un contributo decisivo fin dalle prime uscite. In questa rosa c’è qualità e quantità e non ci sono primedonne. Certi giocatori non servono in questa categoria. Qui serve gente che corre, che si mette a disposizione del

SPORTING TERNI

VITERBESE

1

PAOLUCCI

1

SPERDUTI

2

NORI

2

ANTONINI

3

SCAPPITO

3

MARONGIU

4

TABIANI

4

TESTA

5

SCHETTINO

5

CORRAL

6

CACCAVALE

6

SCOPPETTA

7

PAOLI

7

MEZZOTERO

8

BAGNATO

8

CADEDDU

9

GESUELE

9

PALUMBO

10

GIACCHETTI

10

DI MATERA

11

PICCHIONI

11

LENTINI

ALL: Carmelo Genovasi

ALL: Rosolino Puccica

ARBITRO: Danilo Di Tano di Bari (Apruzzese e Chiocchi di Foligno) STADIO “M. FABRIZI” ORE 16,00

mister e dei compagni. Da questo punto di vista siamo messi bene”. Con quale spirito affronterete l’impegno di Coppa? Lo ritenete un obiettivo prioritario? “Questa è sicuramente una partita particolare visto che è la prima. Affronteremo questo impegno senza guardare troppo lontano, ma pensando ad una partita alla volta. Se poi riuscissimo ad andare avanti tanto meglio visto che chi vince acquisisce il diritto di entrare nei play off”. Nei prossimi giorni potrebbero arrivare novità di mercato... “So che i dirigenti stanno cercando un esterno sinistro, ma

Capitan Scoppetta

per il momento siamo questi e sinceramene non voglio occuparmi di queste cose. Noi giocatori dobbiamo pensare a prepararci al meglio e scendere in campo per dare il massimo”. Dunque la palla passa a Scoppetta e soci: c’è grande curiosità di vedere quale sarà l’undici schierato da mister Puccica. I ballottaggi sono diversi a cominciare dalla porta dove Sperduti è in vantaggio su Grandclement, mentre Corral dovrebbe essere favorito a Ciafrei al fianco di Scoppetta. Difficile poi che Puccica rinunci ai vari Antonini, Marongiu e Cadeddu, in avanti probabile il ricorso al tandem Palumbo-Di Matera.

QUI FLAMINIA - Alla vigilia della sfida di Coppa Torrisi perde Bordacconi

Rossoblu in campo e sul mercato Manfra: “Abbiamo Farrugia, lunedì la firma”

C’è il primo impegno ufficiale della stagione, ma l’attenzione rischia di ricadere tutta sull’addio di Bordacconi alla Flaminia. Il giocatore, a lungo inseguito anche dalla Viterbese che potrebbe essere tornata prepotentemente in corsa a questo punto, ha infatti deciso di lasciare la squadra di mister Torrisi ‘per motivi personali’. Un fulmine a ciel sereno per un giocatore che giusto 24 ore fa si diceva vicino alla squadra nonostante l’impossibilità di entrare in campo per un infortunio. E meno male... A questo punto per i civitonici c’è dunque l’obbligo di tornare sul mercato. “Abbiamo già trovato il sostituto e si tratta di un giocatore che non ha nulla da invidiare a Bordacconi. Si tratta di Massimiliano Farrugia - ha dichiarato ieri

Mister Puccica

Travaglione (dx) pomeriggio il direttore sportivo Maurizio Manfra - domani arriverà con ogni probabilità la firma. D’altra parte non possiamo permetterci di avere in squadra giocatori che non siano motivati”. Oltre a Bordacconi mister

Torrisi dovrà fare a meno anche di Ruocco che non sarà del match. Per il resto contro il Forcoli i civitonici dovrebbero affidarsi al più classico dei 44-2 con La Cava e Ranalli in avanti. Redazione Sportiva

L’esterno Antonini (‘90)

FORCOLI

FLAMINIA

1

MESCE

1

ASSOGNA

2

BROGI M

2

PIERI

3

SCOSCINI

3

GENTILI V

4

BALDE

4

DI PIETRO

5

LABRUNA

5

SCARDALA

6

BONSIGNORI

6

OKOROJI

7

PACI

7

LAZZARINI

8

BROGI D

8

TRAVAGLIONE

9

MORDAGA’

9

LA CAVA

10

GALLUZZI

10

RANALLI

11

BERTINI

11

ROSSI

ALL: Maurizio Londi

ALL.: Fortunato Torrisi

ARBITRO: Carina S. Vitulano di Livorno (Picchi e Cinquini di Firenze) STADIO “G. BRUNNER” ORE 16,00


11

SPORT

Nuovo Viterbo Oggi Domenic 29 Agosto 2010

Grande reazione dei ragazzi di De Vecchis dopo il poker rimediato dal Palestrina Contro i ministeriali Tessicini e Chiurazzi firmano la vittoria

CALCIO

Foglianese strepitosa: 2-0 all’Astrea Il Monterosi si impone per 3 a 1 sulla Boreale, mentre Caninese e Manciano pareggiano 1-1, Montefiascone ko Era proprio quello che ci voleva per scacciare i fantasmi. Dopo il poker rimediato dal Palestrina la Foglianese di mister De Vecchis si rifà con l’Astrea andando a vincere una partita tutt’altro che semplice e a pochi giorni dall’inizio dei campionati. Tessicini e Chiurazzi confezionano un 2 a 0 che lascia ben sperare per il futuro. Il tutto a 24 ore di distanza dall’allontamento con strascichi polemici dell’attaccante De Cillis tagliato dal club rossoblu: “Abbiamo fatto una partita memorabile - il commento di un soddisfatto Tonino Frateiacci, dg dei vetrallesi - ed abbiamo pure sbagliato un calcio di rigore con Rossi. Davvero una prestazione maiuscola quella dei ragazzi. De Cillis? Lui era un giocatore in prova ed il fatto che si è infortunato non ci ha permesso di valutarne tutte le qualità. Il campionato sta per iniziare e noi abbiamo bisogno di giocatori abili ed arruolabili”. Soddisfatto nonostante il ko per 3 a 1 il tecnico della Boreale Carlo Massimi: “Contro una squadra come il Monterosi di categoria

IL CALENDARIO DELLE AMICHEVOLI E I RISULTATI

Il difensore Tessicini (Foglianese)

I ragazzi del Montefiascone superiore e con ben tre settimane di preparazione in più sulle gambe non sono affatto dispiaciuto della prova dei mieri ragazzi. E’ stata una bella partita nonostante il risultato”. In gol per gli ospiti ci è andato Barbani, mentre per la squadra di mister Lauretti le reti sono state messe a segno da Maestà su rigore, Bufalini su punizione e Tomassetti. Pareggio invece per 1 a 1 tra la Caninese di Mirto ed il Manciano: al 20esimo del primo tempo Troili aveva portato in vantaggio i viterbesi che però si sono fatti rimontare nella ripresa da un gol di Palazzini. Infine esce sconfitto per 2 a 0 il Montefiascone dalla gara interna contro la Compagnia Portuale: un passo indietro per gli uomini di Antolovic evidentemente un po’ imballati dai duri carichi di lavoro imposti dalla staff.

Angelo Troili (Caninese)

data

partita

località

giocata

VITERBESE-BARLETTA 1-0

Viterbo

giocata

PISA-FLAMINIA 3-1

Chianciano

giocata

Triangolare: PISA-VITERBESE 0-0 VITERBESE-INTERREGGIO 1-0

Acquaviva di Montepulciano

giocata

FLAMINIA-ISOLA LIRI 0-2

Monteroni

giocata

ANGUILLARA-MONTEROSI 1-1

Anguillara ore 17,00

giocata

URBINO-FLAMINIA 0-0

Urbino ore 17,00

giocata

MONTEFIASCONE-ORTANA 2-1

Montefiascone ore 18

giocata

CORNETO A - CORNETO B 2-1

Tarquinia ore 10,30

giocata

FOGLIANESE A - FOGLIANESE B 4-2

Vetralla ore 10,30

giocata

VITERBESE - SELEZIONE DISOCC. 2-1

Gallese ore 17,30

giocata

ORTANA - PIANOSCARANO 0-0

Orte ore 18,00

giocata

FLAMINIA - URBANIA 3-2

Peglio ore 17,00

giocata

LAZIO PRIMAVERA - MONTEROSI 3-3

Formello ore 17,00

giocata

MONTEFIASCONE - VITERBESE 0-2

Montefiascone ore 18,00

giocata

FOGLIANESE - CENTRO ITALIA 4-0

La Botte ore 18,00

giocata

FLAMINIA - FIUMICINO 8-0

Gallese ore 17,30

giocata

VITERBESE JUNIORES - CORNETO 0-4

Marta ore 17,00

giocata

MONTEROSI - CASALOTTI 3-1

Rignano Flaminia ore 17,00

giocata

CANINESE - PITIGLIANO 4-0

Canino, ore 17,30

giocata

VITERBESE - LA SABINA 3-0

Viterbo, Rocchi, ore 17,00

giocata

MANCIANO - VITERBESE JUNIORES 3-1

Manciano, ore 20,30

giocata

VIGOR ACQUAPENDENTE - PIANESE 0-3

Acquapendente ore 17,30

giocata

FLAMINIA - ROMA PRIMAVERA 3-5

Civita Castellana ore 17,00

giocata

FORTITUDO NEPI - FOGLIANESE 0-2

Nepi ore 18,00

giocata

LUBRIANO - ASCOLI PRIMAVERA 1-6

Bagnoregio, Pompei, ore 15,30

giocata

TANAS CASALOTTI - MONTEROSI 2-2

Roma ore 16,30

giocata

CANINESE - CORCHIANOGALLESE 5-0

Canino ore 17,30

giocata

MONTEFIASCONE - AURORA PITIGLIANO 4-1

Montefiascone ore 17,30

giocata

VIRTUS CIMINI - FLAMINIA C. CAST. 2-13

Carbognano, ore 11,00

giocata

PIANOSCARANO - ALBA REATINA 2-1

Grotte S. Stefano ore 17,30

giocata

GRIFO ATTIGLIANO - VITERBESE 1-5

Attigliano ore 16,30

giocata

VIGOR ACQUAPENDENTE - CORNETO 2-1

Acquapendente ore 17,30

giocata

FOGLIANESE - TORRENOVA 0-0

San Paolo (Cura) 10,30

giocata

ORTANA - CENTRO ITALIA 1-2

Orte ore 18,00

giocata

FORTITUDO NEPI - ANGUILLARA 1-1

Nepi ore 18,00

giocata

PIANOSCARANO - A. PITIGLIANO 1-1

Orte ore 18,00

giocata

CANINESE - CIVITAVECCHIA (annullata)

Canino, ore 17,30

giocata

FONTEBELVERDE - VIGOR 0-3

San Casciano dei Bagni 17,30

giocata

PALESTRINA - FOGLIANESE 4-0

Palestrina ore 19

giocata

FABRO - VITERBESE 0-4

Fabro ore 16,30

giocata

ORTANA - VIRTUS CIMINI 0-0

Orte ore 17,30

giocata ieri

FOGLIANESE - ASTREA 2-0

Vetralla, ore 17,00

giocata ieri

MONTEROSI - BOREALE 3-1

Rignano Flaminio ore 17

giocata ieri

CANINESE - MANCIANO 1-1

Canino ore 18,00

giocata ieri

MONTEFIASCONE - COMP. PORTUALE 0-2

Montefiascone ore 18,00

oggi

FORTITUDO NEPI - FOGLIANESE JUNIORES

Nepi, ore 11,00

oggi

CORNETO - S. MARINELLA

Tarquinia, ore 10,30

oggi

FONTEBELVERDE - GROTTE DI CASTRO

San Casciano dei Bagni ore 17,30

04/09/10

S.LORENZO NUOVO - GROTTE DI CASTRO

San Lorenzo Nuovo ore 16


SPORT

12

Nuovo Viterbo Oggi Domenica 29 Agosto 2010

E’ un classico derby tra le due compagini. Intanto il ds Piacentini toglie il disturbo

CALCIO

L’Ortana “prova” la Coppa

Oggi pomeriggio primo impegno ufficiale sul campo del Grifo Attigliano

Mister Buzzicotti (G. Attiglano)

il girone. Hanno ottimi palleggiatori sulla linea mediana e su quella offensiva quindi dovremo essere bravi a concedere loro meno possibile soprattutto in fase di costruzione. Passando a noi, stiamo crescendo di giorno in giorno. La squadra è completamente nuova quindi non si può pensare che fili già tutto alla perfezione ma sicuramente fino ad ora c’è stata una crescita costante. Andremo a giocarci la gara senza tante pressioni o paure, cercando di mettere in atto quello che il mister ci chiede e che proviamo in allenamento”.

LA CARICA DI PAOLUZZI Proprio da questa considerazione parte l’analisi pre gara del centrocampista ortano Daniele Paoluzzi: “Sfidiamo una compagine forte, che si conosce molto bene e che proprio per questo, secondo me, rientra tra le migliori formazioni di tutto

PIACENTINI BYE BYE Intanto si è conclusa, quasi prima di iniziare l’avventura del ds Piacentini con l’Ortana. Punti di vista decisamente contrapposti con la presidenza hanno fatto si che il buon Piacentini, con garbo, decidesse di togliere il disturbo. (Ale Ursini)

Ed oggi c’è il primo impegno ufficiale anche per l’Ortana che affronta il suo match inaugurale nel gironcino di Coppa Italia. VERSIONE MISTER BERNABEI Comincerà a fare sul serio quest’oggi la nuova Ortana di mister Bernabei che nella prima gara di Coppa Umbra sarà di scena ad Attigliano in quello che da tutti è conosciuto come il derby dell’autostrada del Sole visto che i due paesi hanno entrambi un importante casello autostradale. Una sfida piena di fascino vista la sentita rivalità sportiva presente tra le due società che comunque negli ultimi anni non hanno disdegnato la possibilità di scambiare alcuni giocatori. Non a caso infatti anche in questa stagione ci saranno vari elementi, questa volta tutti in forza alla Grifo Attigliano, che in

Mister Bernabei (Ortana) passato però hanno anche vestito la maglia biancorossa. QUESTIONI DA EX Non si può non partire da mister Buzzicotti, ottimo allenatore prima delle giovanili biancorosse e poi di alcune squadre maggiori tra

cui la stessa Ortana, per poi passare a Germano Comodini, ortano purosangue che ha diviso la carriera principalmente proprio tra queste due società per concludere poi con Andrea Bobbi, centrale o esterno difensivo dalle belle speranze che due anni fa era in forza ad Orte. Tornando

alla sfida vera e propria, capitan Ceglia e compagni sembrano pronti ad affrontare questa prima uscita pur nella consapevolezza delle difficoltà che si troveranno davanti incontranto una squadra che rispetto alla passata stagione non ha apportato grandi modifiche alla rosa.

PRIMA E SECONDA - Da domani al via quasi tutti i team

CONTO ALLA ROVESCIA

Il 3 ottobre iniziano i campionati. Gironi e calendari verso il 10 settembre?

le sfide del 5 settembre

Ultima domenica di libertà Eccellenza e Promozione

E per tanti club della nostra provincia quella di domenica 29 agosto sarà l’ultima di pausa assoluta in attesa della ripresa dell’attività. IN PRIMA Ricordiamo che domani il quadro delle compagini di Prima Categoria al lavoro si completerà con il lotto formato da Atletico Tarquinia, Capranica, Valleranese, Vasanello, Canepina, Virtus Pilastro e Latera.

Tutte le altre si sono già messe in moto. IN SECONDA Tra domani e il 6 settembre scatta l’ora x anche tra le 24 compagini della Tuscia di Seconda Categoria. Alcune di loro, vedi il Blera, l’Etrusca e la Vejanese hanno già iniziato i loro lavori. Il “grosso” del gruppo partirà domani e tra le altre ricordiamo l’ambizioso team della Cimina Ronciglione di mister Gavazzi e

di bomber Biguzzi, il San Lorenzo Nuovo del tecnico Cozza od ancora il Graffignano del quale nei giorni scorsi vi abbiamo dato la rosa. GIRONI E CALENDARI Intorno al 10 settembre, giorno più, giorno in meno dovrebbero essere resi noti i gironi di Prima e Seconda Categoria con relativi calendari e abbinamenti di Coppa Lazio.

Già definito dal Comitato Regionale Laziale della Figc il programma gare della prima giornata in Eccellenza e Promozione il prossimo 5 settembre. Ricordiamo i confronti delle nostre compagini. ECCELLENZA GIRONE A C o m u n a le FoglianeseCivitavecchia al San Paolo alle ore 11 C o r n e t o Tarquinia-Pisoniano al Bonelli ore 11 Fiumicino-Monterosi al Desideri ore 11. PROMOZIONE GIRONE A Queste invece le sfide del 5 settembre per il girone A della Promozione.

C o r c h i a n o Gallese-Real Monteverde al Santa Maria di Corchiano, ore 11 La Storta-Vigor Acquapendente al Sant’Eugenio de La Storta, ore 11 Ladispoli-Fortitudo Nepi al Marescotti di Ladispoli ore 11

A n g u i l l a r a Montefiascone stadio Capparella di Anguillara ore 11

PianoscaranoSanta Marinella all’Oliviero Bruni di Viterbo, ore 15,30

Caninese-Trevignano al Piermattei di Canino ore 11

Tanas CasalottiVirtus Cimini al Lombardi ore 15,30.


13

SPORT

Nuovo Viterbo Oggi Domenica 29 Agosto 2010

TENNIS/1

Bilancio positivo per il torneo organizzato dal Tc Nepi che ha fatto registrare la partecipazione di quasi cento atleti

Il ‘Prince S. Romano’ a Gonzales e Giordani Decisamente poco equilibrata la finale maschile con Tim Van Ingen sconfitto 6-2 6-2 Si è concluso il torneo “Open Prince S. Romano 2010” , evento tennistico prestigioso che si è disputato presso il tc Nepi e che quest’anno è stato arricchito da una partecipazione massiccia di giocatori vicino alle cento presenze tra maschi e femmine. E’ stato così possibile allestire un tabellone dedicato alla 2^ categoria con ben 30 iscritti provenienti da diverse regioni d’Italia. La finale maschile probabilmente non è stata all’altezza delle semifinali, vista la superiorità tecnica ed atletica messa in mostra dal vincitore Gonzales. Il punteggio finale (6-2 6-2) la dice lunga sul poco equilibrio visto in campo tra il colombiano e sull’olandese Tim Van Ingen, ‘giustiziere’ in semifinale del gemello Marlon. La finale è durata poco più di un’ora, deludendo un po’ le attese del numeroso pubblico accorso sulle tribune che contava di assistere ad un incontro più “tirato” nel punteggio.

TENNIS/2 - Fasi decisive all’Open aquesiano

In semifinale Suau Pappacena e Fasciani

Escono a testa alta Lombardi e Crescenzi La finale femminile, invece, è stata più equilibrata e si è conclusa con il risultato di 6/4 6/4 a favore della Giordani che ha sconfitto la Basciano sotto un sole rovente. Alla premiazione hanno presenziato il Sindaco di Nepi, dott. Franco Vita, e l’assessore allo sport dott. Davide Fasoli, ed entrambi hanno speso parole di elogio nei confronti di una realtà

sempre più attiva e dinamica come il TC Nepi, ricordando che a breve verrà inaugurato il campo di Beach Tennis di recente costruzione, inserito nel circolo tennistico nepesino, che porrà ancora di più all’avanguardia questo circolo. I ringraziamenti degli organizzatori, doverosi, sono andati agli sponsor che hanno permesso lo svolgimento del torneo, al presidente del

circolo Maurizio Romano, al consiglio direttivo, a Silvestro Pontani e a Tonino Puccio per l’organizzazione. Al termine della premiazione rinfresco presso la club house del circolo con appuntamento per tutti gli appassionati di questo torneo al prossimo anno, anche se la stagione prosegue con il “Cipollaro”, un classico per i tennisti di Nepi.

Grande spettacolo ed emozioni nei quarti di finale dell’Open femminile in programma ad Acquapendente. La prima semifinalista è la 2.7 Laurene Suau (Tennis Club Poggibonsi) che, secondo pronostico, ha superato per 6-1 / 7-6 la 3.3 Martina Lombardi (Tennis Club Canottieri Tevere Remo di Roma). Dopo un primo set a senso unico, c’è stato grande equilibrio nel secondo con la tennista italo-francese che si è fatta recuperare da 4-1 fino a 5-5, conquistando solo un punto sul proprio servizio al decimo gioco. Finale splendido, con la Lombardi che si è affidata a tecnica ed intelligenza tattica per aggiudicarsi un interminabile undicesimo gioco mentre la Suau ha replicato tenendo a zero il proprio servizio. Nel tie-break decisivo la Suau ha sprecato tre match-point (vantaggio di 6-3) ma poi ha chiuso 8 punti a 6. Ha vacillato ma non è caduta la 2.6 Chiara Pappacena (Tennis Club Garden Roma) che ha superato 6-7 / 7-6 / 6-0 la 2.8 Adriana Lavoretti (Tennis Club Parioli di Roma). Perso l’equilibratissimo primo set al tie-break (7 punti a 3), la testa di serie numero uno del tabellone aquesiano si è fatta recuperare il break ottenuto al sesto gioco, salvandosi dalla sconfitta con un avvincente tie-break. Sotto per 3-1, ha messo a segno quattro punti di fila prima di farsi raggiungere sul 6-6. Decisivo

il quindicesimo punto, dove la Pappacena in svantaggio per 8-7 con orgoglio, classe e tenacia, ha annullato il match point e si è poi portata a casa il parziale per 108, volando poi via senza ostacoli nel terzo. Tutto secondo pronostico in prima serata con la 2.7 Benedetta Fasciani (Tennis Club Lanciano) che ha liquidato con un doppio 6-4 la 3.5 Giulia Crescenzi (Tennis Club Grande Slam di Roma), brava comunque perchè, assieme alla Lombardi, è stata la giocatrice uscita con più punti conquistati nel torneo dopo aver sconfitto una giocatrice con classifica superiore.

A Sutri si è svolta la serata conclusiva dell’iniziativa promossa da Coni e Provincia

‘Piccoli Comuni’, successo infinito

Chiusura in bellezza come previsto per i “Piccoli Comuni e lo sport”, l’iniziativa del CONI e della Provincia di Viterbo. Anche a Sutri, infatti, l’ultima tappa è stata all’insegna della grande partecipazione e dell’entusiasmo: tutti in piazza, quindi, e stavolta non soltanto con il biliardino e il tennistavolo, ma anche con le interessantissime novità del tiro con l’arco, del minitennis e del tiro a segno, quest’ultimo coordinato dal referente federale Gasbarri e dall’ex campione italiano Ventura.

Nel ridente centro sulla Cassia, mente gli attivissimi esponenti della Pro Loco preparavano nei minimi dettagli la nota Sagra del Fagiolo, il sindaco Cianti e l’assessore Casini erano i primi a “schierarsi” sotto l’inconfondibile gazebo gonfiabile del CONI, che regala ormai da anni una serata diversa, tra curiosità e riscoperta di valori di aggregazione e sport fino a tarda ora. “Cogliamo proprio questa occasione – ha ribadito il sindaco Cianti – per ricordare quanto sia importante fare sport a qualsiasi

e livello e il CONI ci mette a disposizione ancora una volta questa bella opportunità a cui Sutri risponde sempre con entusiasmo”. Ancor più entusiasta è apparso l’assessore Casini che ha anche partecipato a tutti i minitornei della serata, rappresentando al tempo stesso la locale amministrazione: “Bella la riposta dei nostri concittadini in uno scenario ideale per la voglia di muoversi e divertirsi in maniera sana grazie a questo progetto che il CONI attua insieme alla Provincia di Viterbo per favorire le discipline sportive nei Comuni con meno di cinquemila abitanti.” BILIARDINO Misto: Vincono ChiossiSanbuci davanti a Treta A. e Treta L. Adulti: vincono Casini-Treta L. davanti a Castè-Zuchi Piccoli: vincono Berni-Taschini Mario davanti a ZucciAnselmi. TENNISTAVOLO Piccoli: vince F. Di Palma davanti a A. Taschini

Grandi: vince W.Zappacorta davanti a F. Lombardi. TIRO A SEGNO Vince Gentile davanti a Chiara TIRO CON L’ARCO Vince Jacopo davanti a Matteo MINITENNIS Vince G. Ortensi davanti N. Di Palma. “Una ‘faticaccia’ ma anche quest’anno ce l’abbiamo fatta – dice il presidente Livio Treta - e abbiamo portato a termine un’altra stagione di questo progetto che il Comitato provinciale del CONI propone e organizza insieme alla Provincia di

Viterbo, con cui prosegue una collaborazione che dura ormai da anni. Colgo l’occasione per ringraziare tutte le amministrazioni comunali e le Pro Loco che ci hanno inoltrato

pressanti richieste di poter essere inserite in un tabellone per il quale abbiamo dovuto fare anche una selezione, altrimenti saremmo stai in giro per la Tuscia quasi tutti i giorni, tanto è il successo di questa manifestazione. Così come un ringraziamento va a tutti i collaboratori del nostro staff che risulta determinante per la realizzazione di eventi come questo. L’appuntamento è per la prossima estate nelle piazze per fare sport tradizionale, mentre ora noi prepareremo il Gran Galà dei Piccoli Comuni in autunno, con convegno, ricordi e tante premiazioni di atleti e dirigenti che dalle piccole realtà della Tuscia hanno fatto passi importanti per l’affermazione oltre i confini locali.”


14

SPORT partite

R. 16/01

LA FORESTA - PETRIANA CIVITAVECCHIA - FABIANI FORMIA CASSINO - CITTA’ FUTURA BORGO DON BOSCO - FOX VIGNA PIA - VELESTER FORTITUDO - BELLI CGT VITERBO RIPOSA : ALFA OMEGA

2ª GIORNATA A. 10/10

partite

R. 23/01

VELESTER - LA FORESTA PETRIANA - FORTITUDO BELLI CGT VITERBO - CASSINO ALFA OMEGA - VIGNA PIA FOX - CIVITAVECCHIA CITTA’ FUTURA - BORGO DON BOSCO RIPOSA: FABIANI FORMIA

La Belli CGT di coach Cipriani riparte dal ‘derby’ tra le Fortitudo Ecco svelato il cammino della Belli CGT nella stagione che si sta avvicinando. E’ un calendario provvisorio, ma potranno cambiare le date e gli orari, nulla più: la formazione neroarancio conosce ora la sequenza delle squadre da affrontare, sa che inizierà e finirà la stagione regolare in trasferta e di solito non è un vantaggio, soprattutto se servono due punti per raggiungere qualsiasi obbiettivo e bisogna andarseli a prendere lontano da casa. La formazione di coach Cipriani, che ieri sera ha sostenuto la prima amichevole stagionale contro la Lazio, sa anche che riposerà all’ottava giornata, un turno di stop necessario in un

3ª GIORNATA A. 17/10

A. 07/11

partite

girone dispari ma che non è destinato a creare nessun accumulo di gare interne o esterne. Alla settima di andata c’è infatti una trasferta con Città Futura, alla nona una gara casalinga contro la Petriana, una delle due squadre che la passata stagione negarono la promozione diretta ai neroarancio. L’altra, la Cavese, è già andata a gambe all’aria in un’estate che ha fatto numerose ‘vittime’ tra le società. Curioso che la prima partita dell’anno sia una specie di derby contro l’altra Fortitudo del girone, la storica società romana che dovrebbe puntare sui giovani ma che rappresenterà subito un test probante per una squadra che non nasconde ambizioni di ben fi-

4ª GIORNATA R. 30/01

A. 24/10

partite

5ª GIORNATA R. 06/02

A. 30/10

A. 18/12

partite

VELESTER - CASSINO

CIVITAVECCHIA - PETRIANA

CIVITAVECCHIA - CITTA’ FUTURA

PETRIANA - BORGO DON BOSCO

FABIANI FORMIA - BELLI CGT VT

FABIANI FORMIA - FOX

BELLI CGT VITERBO - CIVITAVECCHIA

CASSINO - ALFA OMEGA

CASSINO - PETRIANA

ALFA OMEGA - FORTITUDO

BORGO DON BOSCO - VELESTER

BORGO DON BOSCO - BELLI CGT VT

CITTA’ FUTURA - FABIANI FORMIA

FOX - CITTA’ FUTURA

FORTITUDO - VELESTER

VIGNA PIA - LA FORESTA

FORTITUDO - VIGNA PIA

RIPOSA: VIGNA PIA

RIPOSA: FOX ROMA

RIPOSA: PETRIANA

6ª GIORNATA

7ª GIORNATA

partite

R. 19/02

A. 13/11

partite

LA FORESTA - FORTITUDO

CVITAVECCHIA - ALFA OMEGA

VELESTER - CIVITAVECCHIA

FABIANI FORMIA - VELESTER

PETRIANA - FABIANI FORMIA

CASSINO - LA FORESTA

BELLI CGT VITERBO - FOX

BORGO DON BOSCO - VIGNA PIA

ALFA OMEGA - BORGO DON BOSCO

FOX - PETRIANA

VIGNA PIA - CASSINO

CITTAì FUTURA - BELLI CGT VITERBO

RIPOSA: CITTA’ FUTURA

RIPOSA: FORTITUDO ROMA

partite

9ª GIORNATA R. 05/03

A. 28/11

partite

LA FORESTA - BORGO DON BOSCO

CIVITAVECCHIA - LA FORESTA

VELESTER - FOX

FABIANI FORMIA - VIGNA PIA

PETRIANA - CITTA’ FUTURA

BORGO DON BOSCO - FORTITUDO

ALFA OMEGA - FABIANI FORMIA

BELLI CGT VITERBO - PETRIANA

VIGNA PIA - CIVITAVECCHIA

FOX - ALFA OMEGA

FORTITUDO - CASSINO

CITTA’ FUTURA - VELESTER

RIPOSA: BELLI CGT VITERBO

RIPOSA: CASSINO

partite

R. 12/03

11ª GIORNATA A. 12/12

R. 20/03

partite

LA FORESTA - FABIANI FORMIA

CIVITAVECCHIA - CASSINO

CASSINO - BORGO DON BOSCO

FABIANI FORMIA - FORTITUDO

VELESTER - BELLI CGT

PETRIANA - VELESTER

ALFA OMEGA - CITTA’ FUTURA

BELLI CGT VITERBO - ALFA OMEGA

VIGNA PIA - FOX

FOX - LA FORESTA

FORTITUDO - CIVITAVECCHIA

CITTA’ FUTURA - VIGNA PIA

RIPOSA: PETRIANA

RIPOSA: BORGO DON BOSCO

12ª GIORNATA

13ª GIORNATA

partite

A. 09/01

R. 03/04

partite

LA FORESTA - CITTA’ FUTURA

FABIANI FORMIA - BORGO DON BOSCO

CASSINO - FABIANI FORMIA

VELESTER - ALFA OMEGA

BORGO DON BOSCO - CIVITAVECCHIA

PETRIANA - VIGNA PIA

ALFA OMEGA - PETRIANA

BELLI CGT VITERBO - LA FORESTA

VIGNA PIA - BELLI CGT VITERBO

FOX - CASSINO

FORTITUDO - FOX RIPOSA: VELESTER

R. 13/02

R. 27/02

10ª GIORNATA A. 04/12

gurare. Difficile ipotizzare un ranking in questo momento, ma Cassino e Civitavecchia (seconda e quarta giornata per la Belli CGT) non sono certo formazioni di seconda fascia e potranno dare ulteriori indicazioni sul ruolo che la squadra del presidente Marini è pronto a recitare in questa stagione. L’inizio di campionato sembra quindi piuttosto insidioso, considerando anche la trasferta del quinto turno contro la Fabiani Formia che è una neopromossa ma da non sottovalutare; per essere subito in buone condizioni la Belli CGT sta lavorando in maniera intensa, come si conviene ad una neopromossa che sa di potersi giocare chances importanti.

LA FORESTA - ALFA OMEGA

8ª GIORNATA A. 20/11

Domenica 29 Agosto 2010

BASKET C - Comunicato il calendario provvisorio del girone A

1ª GIORNATA A. 02/10

Nuovo Viterbo Oggi

Coach Fausto Cipriani

CITTA’ FUTURA - FORTITUDO RIPOSA: CIVITAVECCHIA

R. 27/03

R. 09/04


Domenica 29 Agosto 2010

1ª GIORNATA A. 02/10

A. 23/10

15

SPORT

Nuovo Viterbo Oggi

partite

2ª GIORNATA R. 15/01

A. 09/10

partite

3ª GIORNATA R. 23/01

A. 16/10

partite

MONTEROTONDO - SMG LATINA

CISTERNA - MONTEROTONDO

MONTEROTONDO - HARLEY D. VT

PAMPHILI - ALATRI

AMIDA MARINO - S. PAOLO OSTIENSE

PAMPHILI - CISTERNA

S. PAOLO O. - HARLEY D. VITERBO

HARLEY DAVIDSON VT - SABAUDIA

EUROBASKET - ALATRI

EUROBASKET - VIRTUS VELLETRI

SMG LATINA - PAMPHILI

V. FRUSINO - SMG LATINA

VIRTUS FRUSINO - TERRACINA

TERRACINA - EUROBASKET

V. PRAENESTE - S. PAOLO OSTIENSE

VIRTUS PRAENESTE - AMIDA MARINO

ALATRI - V. FRUSINO

SABAUDIA - AMIDO MARINO

SABAUDIA - CISTERNA

V. VELLETRI - V. PRAENESTE

V. VELLETRI - TERRACINA

4ª GIORNATA

5ª GIORNATA

6ª GIORNATA

partite

R. 06/02

A. 30/10

partite

R. 12/02

A. 06/11

partite

CISTERNA - V. FRUSINO

MONTEROTONDO - S. PAOLO OSTIENSE

CISTERNA - V. VELLETRI

AMIDA MARINO - MONTEROTONDO

PAMPHILI - AMIDA MARINO

AMIDA MARINO - V. FRUSINO

S. PAOLO OSTIENSE - SABAUDIA

EUROBASKET - CISTERNA

S. PAOLO OSTIENSE - PAMPHILI

HARLEY D. VT - PAMPHILI

V. FRUSINO - HARLEY DAVIDSON VT

HARLEY D. VT - EUROBASKET

SMG LATINA - EUROBASKET

V. PRAENESTE - SABAUDIA

SMG LATINA - TERRACINA

TERRACINA - V. PRAENESTE

TERRACINA - ALATRI

SABAUDIA - MONTEROTONDO

ALATRI - V. VELLETRI

V. VELLETRI - SMG LATINA

ALATRI - V. PRAENESTE

R. 29/01

R. 19/02

BASKET C - Pubblicato il calendario provvisorio del girone B

Stella Azzurra, ecco il cammino Il quintetto di coach Orchi inizia e finisce in trasferta 7ª GIORNATA A. 14/11

partite

R. 26/02

PAMPHILI - SABAUDIA EUROBASKET - AMIDA MARINO V. FRUSINO - S. PAOLO OSTIENSE V. PRAENESTE - MONTEROTONDO TERRACINA - CISTERNA ALATRI - SMG LATINA V. VELLETRI - HARLEY D. VT

Tutto pronto in casa Stella Azzurra per la ripresa a pieno regime dell’attività. La compagine biancoblù, affidata quest’anno a Orlando Orchi in panchina, si ritroverà domani, prima al noto Caffè Schenardi di Viterbo per una conferenza stampa in programma alle 18: 30, poi alle 21,15 per il primo allenamento della stagione al PalaMalè, in attesa che torni disponibile la Palestra della Verità attualmente alle prese con i lavori per l’installazione dei pannelli fotovoltaici sul tetto. Ci sarano i nuovi

8ª GIORNATA A. 20/11

partite

acquisti Giganti, Pasqualini, Lanfaloni e Cosentino, ci saranno molti giovani come il rientrante Simone Tola, il tarquiniese Rogani, il civitonico Nisini e Alessio Tosoni, lo scorso anno a Capranica con cui è stata iniziata una collaborazione sia a livello di settore giovanile che di prima squadra. Mancheranno inizialmente Patrizi e Latini che però si aggregheranno al gruppo già mercoledì. Intanto la compagine viterbese ha conosciuto il calendario (ancora provvisorio)

9ª GIORNATA R. 05/03

A. 27/11

partite

R. 12/03

MONTEROTONDO - PAMPHILI

EUROBASKET - SABAUDIA

CISTERNA - ALATRI

V. FRUSINO - MONTEROTONDO

AMIDA MARINO - V. VELLETRI

V. PRAENESTE - PAMPHILI

S. PAOLO OSTIENSE - EUROBASKET

SMG LATINA - CISTERNA

MONTEROTONDO - EUROBASKET

HARLEY DAVIDSON VT - TERRACINA

TERRACINA - AMIDA MARINO

CISTERNA - V. PRAENESTE

SMG LATINA - V. PRAENESTE

ALATRI - HARLEY DAVIDSON VITERBO

PAMPHILI - V. FRUSINO

SABAUDIA - V. FRUSINO

V. VELLETRI - S. PAOLO OSTIENSE

AMIDA MARINO - ALATRI

10ª GIORNATA A. 04/12

partite

HARLEY D. VT - SMG LATINA

R. 26/03

SABAUDIA - V. VELLETRI

CISTERNA - HARLEY DAVIDSON VITERBO

per la stagione che si sta avvicinando a grandi passi. Come per la Belli CGT nel girone A, anche la Stella Azzurra inizierà e chiuderà il suo cammino in trasferta, esordendo davanti al proprio pubblico alla seconda di campionato contro il Giocobasket Sabaudia. Il girone B ha quattordici formazioni, quin-

EUROBASKET - PAMPHILI V. PRAENESTE - V. FRUSINO SMG LATINA - AMIDA MARINO TERRACINA - SABAUDIA ALATRI - S. PAOLO OSTIENSE V. VELLETRI - MONTEROTONDO

Coach Orlando Orchi

partite

di niente riposo per la Stella che punterà su giocatori ormai collaudati, in primis il ‘totem’ Tullio Sacripanti, e su giovani interessanti per regalarsi una stagione tranquilla. Tra gli ostacoli da affrontare anche una serie di lunghissime trasferte in provincia di Latina e Frosinone, davvero un bel ‘battesimo

13ª GIORNATA

12ª GIORNATA A. 19/12

R. 19/03

S. PAOLO OSTIENSE - TERRACINA

11ª GIORNATA A. 12/12

partite

R. 02/04

A. 08/01

partite

MONTEROTONDO - TERRACINA

CISTERNA - S. PAOLO OSTIENSE

PAMPHILI - V. VELLETRI

EUROBASKET - V. PRAENESTE

AMIDA MARINO - CISTERNA

HARLEY D. VT - AMIDA MARINO

S. PAOLO OSTIENSE - SMG LATINA

SMG LATINA - SABAUDIA

V. FRUSINO - EUROBASKET

TERRACINA - PAMPHILI

V. PRAENESTE - HARLEY D. VT

ALATRI - MONTEROTONDO

SABAUDIA - ALATRI

V. VELLETRI - V. FRUSINO

R. 09/04


������������������

� � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � � �� �

����������������������������������������������������������������������������������������������������� �������������� ���������� ������������������������������������������������������������������������������������������������������������ ����� ������������������������������������ ������������������������ ������������������������������������������������������� ������������������������������������������������������������� �������������������������������������� ����


Nuovo Viterbo Oggi - 29 Agosto 2010