Page 1


deruta_due.indd 4

24/07/2014 12:45:47


Silvana Fontanelli

FILO, TELA E FANTASIA Lavori a fondini e punto fiamma

filotela.indd 1

24/07/2014 15:13:12


Š 2014 tutti i diritti sono riservati Casa Editrice Nuova S1 s.n.c. di Pietro Cimmino Gibellini & C. Via Albertazzi, 6/5 - 40137 Bologna Italy info@nuovas1.it - www.nuovas1.it Numero ISBN 9788889262801 Prima edizione: settembre 2014

filotela.indd 2

24/07/2014 15:13:12


Introduzione

Sono trascorsi due anni dalla mia ultima pubblicazione ma, in questo periodo, non sono certo stata con le mani in mano. Ho continuato a ricamare e a sperimentare ed ora è venuto il momento di concretizzare alcune idee: due, in particolare. I punti di fondo, o fondini - come si possono anche chiamare - sono stati utilizzati dalle nostre nonne per arricchire i loro corredi su lini bianchi e sottili, ora, lavorati su tele più grosse con filo perlè colorato, possono avere molte applicazioni per abbellire piccoli oggetti di tutti i giorni: borse, porta matite, pendagli, porta torte, e tanto altro. Come sempre i progetti proposti sono accompagnati da descrizioni dettagliate. Il punto fiamma: una tradizione lo dice venuto dall'Ungheria e spesso viene indicato come punto unghero, ma in Italia, a Perugia, dove ebbe nuova vita nei primi decenni del '900, ebbe il bel nome che – come scrisse Elisa Ricci – basta a descriverlo per l'ondeggiar dolce delle linee, come il guizzare di una fiamma. Il punto è anche noto, per i tanti esempi che si sono trovati a Firenze, come punto fiorentino o punto Bargello. Si lavorava con lana o seta, con lana e seta insieme, con cotone lanato su canovaccio rigido e si usava per ricoprire sedie, poltrone, ed altri oggetti di arredamento. I disegni in questa pubblicazione sono stati realizzati su tela. Il punto di partenza è stato uno splendido campionario antico. Ho ricavato tanti spunti per lavorare oggetti di oggi, oggetti pratici cui il punto fiamma conferisce una particolare eleganza. Spero che la mia interpretazione possa incontrare il vostro gusto e la vostra approvazione. Silvana Fontanelli Albinea, settembre 2014

3

filotela.indd 3

24/07/2014 15:13:16


deruta_due.indd 4

24/07/2014 12:45:47


I Fondini

I campioni presentati in questo testo sono lavorati su tela di 12 fili per cm per i piccoli lavori e su tela assisi per le borse. Il filo è perlè n. 8.

5

filotela.indd 5

24/07/2014 15:13:28


Fondino n. 2

Si lavora da destra a sinistra, in orizzontale, su quattro fili sia in larghezza che in altezza.

Finita una riga si gira il lavoro e si prosegue ripetendo lo stesso modulo.

10

filotela.indd 10

24/07/2014 15:13:57


Il lavoro scelto come campione è un porta oggetti. Sopra il fondino, per rifinitura, si sono eseguite quattro righe di punto filza parallele.

11

filotela.indd 11

24/07/2014 15:14:05


Le tasche del portalavoro sono arricchite dai fondini n. 10 e n. 11 (si veda pag. 28). Le dimensioni del lavoro finito sono di cm 15 x 30.

27

filotela.indd 27

24/07/2014 15:15:40


Porta torte I ricami sono gli stessi illustrati a pag. 19. Diamo, qui, qualche dettaglio in più. Per la finitura in basso si è utilizzato il fondino n. 6 con la variante di un riga gialla. Si è completato il tutto con stelline, fiorellini colorati, bottoni.

Per la finitura in alto: • si lavora una riga a cordoncino su 4 fili • si lavora, a distanza di 1 filo una riga a punto quadro • si lavora, sempre a distanza di un filo, un'altra riga a cordoncino. Il fondino che forma le punte è una variante del fondino n. 5: i passaggi sono su 4 fili distanziati di 5 fili. Si veda l'immagine a lato. Si completa come il fondino n. 5.

34

filotela.indd 34

24/07/2014 15:16:25


Punto fiamma Il Punto Fiamma, detto anche punto unghero, punto fiorentino, punto Bargello, ha origine nel XV secolo e veniva lavorato su canovacci a trama rigida con lane colorate, o sete, con lane e sete insieme, a punti lanciati dritti, o a punto serrato che copriva completamente il fondo. Questi ricami venivano utilizzati per ricoprire sgabelli, sedie, poltrone, inginocchiatoi, o per altri oggetti di tappezzeria. Nell'illustrazione un lavoro molto suggestivo fatto su canovaccio con filo perlè.

Come si vedrà nelle pagine seguenti, sia nella campionatura sia nei lavori, il punto fiamma è lavorato su tela a 12 fili per cm con filo perlè n. 8.

45

filotela.indd 45

24/07/2014 15:17:32


La campionatura propone un vasta gamma di motivi. Non tutti, forse, per l'andamento lineare, geometrico, sono di punto Fiamma propriamente detto, ma - sono sicura - saranno ugualmente di ispirazione.

46

filotela.indd 46

24/07/2014 15:17:37


Indice

filotela.indd 63

Introduzione

3

I Fondini

5

Fondino n. 1 - punto filza

8

Fondino n. 2

10

Fondino n. 3 - punto rodi

12

Fondino n. 4 - punto rodi doppio

14

Fondino n. 5

16

Fondino n. 6

18

Fondino n. 7

20

Fondino n. 8

22

Fondino n. 9

24

Fondino n. 10 - punto sabbiolino

26

Fondino n. 11

28

Il ciondolo

29

Diagonale

30

Angolo

38

Porta torte

34

Borsa da passeggio

37

Punto fiamma

45

Campionario

46

Lavori a punto fiamma

51

24/07/2014 15:18:50


fine anteprima

www.nuovas1.it


Filo, tela e fantasia  

Lavori a fondini e punto fiamma

Filo, tela e fantasia  

Lavori a fondini e punto fiamma

Advertisement