Page 1


Naturae Cultura nel Circuito del Mito

Lavatoio Gorghillo


C

ultura è l'insieme dell'informazione non ereditaria accumulata, conservata e trasmessa dalle varie comunità umane. Partendo dalla realtà, che è uguale per tutti, è nel momento della organizzazione dell'informazione che si manifesta e prende forma il patrimonio di conoscenze e norme condivise da un gruppo umano. Fare cultura attraverso l'incontro, lo scambio, il continuo dialogo e in sinergia con le associazioni e gli studiosi locali, ci consente di condividere nuove idee, abilità, bellezza. Nel corso di diversi incontri avuti dall’Assessorato alla Cultura con i singoli e con le associazioni operanti nel nostro territorio sono state rilevate: da un lato la vivace partecipazione dei marinesi alla vita della comunità; dall’altro la necessità comune di mettere in rete nuove risorse e competenze, favorendo interazioni e implementazioni positive. Lavorare in sinergia con gli altri ci ha permesso, inoltre, di verificare l'efficacia sociale e formativa di ogni singola iniziativa sostenuta dal Comune di Marineo, nonché la fecondità e la crescita in un percorso progettuale culturale e ambientale (Marineo Naturae Cultura) che è in continua evoluzione.


Omaggio a

Paul Connett 24 settembre 2012: il Castello Beccadelli di Marineo ospita il secondo Convegno Internazionale “Marineo verso Rifiuti Zero 2020 – Modelli di sviluppo ecosostenibile in Sicilia” con la presenza di Paul Connett, professore emerito di chimica ambientale presso la St. Lawrence University di New York. Nella stessa giornata vengono presentati il volume “Rifiuti Zero. Una rivoluzione in corso” e il cd-cortometraggio musicale “Zero Waste. Omaggio a Paul Connett”.


Marineo verso

Rifiuti zero 2020 18 febbraio 2011: Marineo è il primo comune siciliano ad aderire alla Strategia Internazionale Rifiuti Zero 2020, con l'obiettivo di ridurre i rifiuti e di implementare azioni concrete volte alla cultura della sostenibilità energetica ed ambientale. Il 6 maggio 2011 si è svolto al castello di Marineo il primo Convegno Internazionale “Marineo verso Rifiuti Zero 2020 – Sostenibilità economica nella gestione dei Rifiuti” a cui hanno partecipato importanti esperti internazionali in materia di gestione dei rifiuti, fra cui il prof. Paul Connett, ideatore a livello mondiale della Strategia Internazionale Zero Waste.


La battaglia contro i rifiuti può essere vinta principalmente attraverso un'operazione di sensibilizzazione culturale. Per questo motivo l’Amministrazione comunale ha sostenuto le originali sfilate di moda con materiali riciclati di Martina Baldo a Marineo (primo comune siciliano ad avere aderito alla Zero Waste coniata da Paul Connett), e a Capannori (LU), primo comune italiano. Di notevole efficacia è stata la realizzazione e la divulgazione dell’EcoBollettino contenente il dizionario della differenziata.


A scuola

d’Ambiente

Nel 2011, nei locali del Castello Beccadelli, è stata organizzata una mostra sul tema della Sostenibilità Ambientale a cura del Corpo Forestale - Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Palermo, in collaborazione con le scuole del territorio, l’associazione Seta e il Comune di Marineo, nell’ambito di un progetto di educazione ambientale. Numerose sono state, inoltre, le iniziative per la promozione della cultura ambientale nelle scuole di Marineo. Il Comune aderisce, ogni anno, alla Giornata Nazionale dell'albero promossa dal Ministero dell’Ambiente. Fulcro della Giornata, la piantumazione in ogni scuola di Marineo di un numero di piantine arboree di specie autoctone proporzionale ai nati del comune nell'anno precedente. Le splendide cornici del Lavatoio Gorghillo e di Piazza Castello sono state valorizzate anche ospitando grandi eventi come quelli del Circuito del Mito.


Comune riciclone 6 aprile 2010: tutti i cassonetti, che per anni avevano deturpato il decoro delle vie cittadine, vengono rimossi. All’ingresso del paese, dove lunghe file di cassonetti accoglievano i visitatori, e all'interno del centro abitato, vengono sistemati fiori e piante con l’apporto dei volontari dell’Auser. 15 marzo 2011: Marineo è l'unico comune della Sicilia premiato da Legambiente, con una Menzione Speciale, per le azioni attuate nel settore della tutela ambientale, dello sviluppo sostenibile ed efficienza energetica.


PREMIO MENZIONE SPECIALE A: “COMUNE DI MARINEO”


Simposio dei poeti MARINESI

Il Simposio dei poeti marinesi è uno spazio libero di espressione ideato dall’Assessorato alla Cultura per consentire ad uomini e donne, di età, formazione culturale ed estrazione sociale diversa, una piena, o anche solo soddisfacente, espressione di passioni, desideri e sentimenti anche nei modi della musa poetica. Nei locali del Castello Beccadelli, poeti già noti nel panorama dei premi nazionali e poeti ancora in erba hanno trovato nutrimento e forza per dare voce al proprio interiore sentimento, rivelandosi ricchi di pensieri da raccontare, ma anche abili dal punto di vista estetico. Se volgiamo lo sguardo ai testi rac-


colti nelle antologie, s'impone subito alla nostra attenzione la personalità straordinaria di numerosi autori già conosciuti al vasto pubblico, che notoriamente si distinguono per intensità di toni, pienezza di significati e leggiadria di immagini. Ma a questi se ne aggiungono altri meno noti, o addirittura in passato sconosciuti anche in ambito locale, di cui scopriamo straordinari e nascosti segni di raffinato, dolcissimo lirismo. L’appuntamento si ripete annualmente, in collaborazione con l’associazione Seta e gli artisti locali, in occasione della festa di S. Martino, con un abbinamento di vino novello e biscotti tradizionali.


Marineo in

Mostra La mostra-evento di arte contemporanea «Sguardi molteplici su un'Italia (dis)unita. Successi e fallimenti fra il 1861 ed oggi», è stata curata da Irene Oliveri in collaborazione con gli artisti Mario Di Sclafani, Daniele Greco, Francesco Tagliavia, Elide Triolo. Come un enorme Merzbau, molteplici sguardi su un'Italia (dis)unita é stato pensato come un percorso attraverso suggestioni per suscitare una riflessione sui nostri valori identitari nazionali. Negli ultimi due anni il castello di Marineo ha ospitato numerose mostre personali e collettive.


Incontri con l’autore La rassegna “Incontri con l’autore”, ideata dall’Assessorato alla Cultura, ha visto la presenza a Marineo di tantissimi studiosi impegnati nella promozione della letteratura e della cultura del dialogo e della legalità. La presentazione dei volumi, alcuni dei quali di autori marinesi, è stata anche l’occasione per aprire alla cittadinanza le porte della sala convegni del Castello Beccadelli Bologna. Tutte le presentazioni della rassegna sono state organizzate dal Comune in collaborazione con gli autori, con le scuole e con le associazioni culturali di Marineo.


Progetto museo

Etnoantropologico

Grazie ad un accordo tra la Soprintendenza ai Beni Culturali, il Comune di Marineo e Salvatore Pulizzotto, proprietario della collezione “Rocca Bianca”, sono in corso di esecuzione i lavori per l’allestimento della Sezione Etnoantropologica del castello di Marineo nei locali del pianoterra. Grandi pannelli espositivi daranno una collocazione - con criteri rigorosamente scientifici - ai manufatti, agli attrezzi e agli utensili della cultura contadina nella valle dell’Eluterio. Quadri espilicativi e fotografie, tratti dal volume “Terra frumento e pane – il ciclo del grano a Marineo” Target Out Editrice, ricostruiranno anche il contesto d’uso di quei saperi e tecniche che definiscono la cultura materiale e l’identità marinese.


Pubblicazioni

Marineo ha una lunga tradizione di pubblicazioni. L’Assessorato alla Cultura, nei limiti delle esigue risorse disponibili, ha sostenuto e incoraggiato il settore editoriale, potenziando questo patrimonio di conoscenze con la produzione di nuovi materiali realizzati direttamente dal Comune o con la concesione del patrocinio agli editori. Ripresa, inoltre, la pubblicazione del Bollettino ufficiale di informazione del Comune.


Sala conferenze del

Castello Beccadelli Già da tempo era emersa a Marineo l’esigenza di individuare degli spazi polifunzionali per le attività culturali (conferenze, mostre, concerti, eventi, incontri...). Nel 2011, grazie ad una convenzione stipulata tra la Soprintendenza ai Beni Culturali e il Comune di Marineo, l’Ufficio Beni Culturali ha ricevuto le chiavi di un’intera ala del castello e la possibilità di utilizzare gli spazi al pianoterra, nel segno di una partecipazione attiva dei cittadini alla vita sociale e culturale del paese.


Giornata dei

Marinesi nel mondo La giornata dei “Marinesi nel mondo” è un appuntamento annuale, organizzato dal Comune di Marineo, che ha già riscosso notevoli consensi, soprattutto tra i residenti all’estero. Si tratta di un evento di grande attrazione e valenza socio-culturale. Al fine di mantenere e rafforzare il legame che gli emigrati hanno con Marineo, il convegno al castello costituisce una


importante occasione d’incontro tra i marinesi che si trovano in paese per partecipare alla festa di San Ciro d’agosto. Nel contempo, rappresenta un momento di riflessione sul tema delle migrazioni dei popoli. Nel 2011 sono state consegnate le chiavi della città a Charles DeLisi, scienziato statunitense di origini marinesi, padre del Progetto Genoma Umano. Nel 2012 è stato assegnato il riconoscimento di “Marinese nel Mondo” a Joseph Mancino, Sindaco di Hawthorn Woods (USA).


Il corteo storico

Il corteo storico, con la rievocazione della fondazione di Marineo, è una iniziativa organizzata dal Comune in collaborazione con l’associazione Gia (Giovani in azione). A metà del XVI secolo il territorio marinese era costellato di insediamenti agricoli ed era numerosa la presenza di contadini, terrageri, piccoli artigiani attratti dai contratti di messa a coltura delle terre che erano stati attivati dai Beccadelli-Bologna. Francesco Beccadelli Bologna, discendente di una nobile famiglia, uomo che ricopriva importanti cariche pubbliche a Palermo, divenne il nuovo signore del borgo. Il barone ottenne nel 1550 da Carlo V la Licentia populandi: iniziò così la costruzione dell’attuale paese. Il 1553 fu l’anno di nascita della nuova Marineo.


150° Unità d’Italia Il 2011 è stato l’anno delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. In questa occasione tutti i cittadini (in particolare i giovani delle scuole) sono stati i protagonisti di una manifestazione collettiva denominata La giornata tricolore e L’Alba dell’Italia. Il Comune di Marineo ha organizzato diverse iniziative con grande coinvolgimento popolare e alto contenuto culturale. Seicento alunni, accompagnati dagli insegnanti, dai genitori e dalle autorità hanno sfilato per le vie di Marineo intonando canti patriottici fino a formare una Grande italia in piazza Castello, disegnata dall’artista Giuseppe Inguì. A tutte le iniziative, coordinate dall’Assessorato alla Cultura, hanno partecipato i complessi bandistici locali “G. Arnone” e “Dilcantus”, le associazioni e numerosi artisti locali.


S.te Sigolene

Garfield-Lodi Ponti tra culture

Gemellaggi Numerose sono state le iniziative intraprese dal Comune di Marineo verso la piena integrazione alle politiche comunitarie per attingere a finanziamenti da Bruxelles. Significative a tal riguardo sono la continuità data al gemellaggio con Sainte Sigoléne (Francia), ormai giunto al 28° anno di scambi, e con quella italo-americana di Garfield-Lodi (USA). Nuovi sono invece gli scambi bilaterali con la città di Hawthorn Woods (USA) e il gemellaggio con il Comune Distrettuale di Kaunas (Lituania). La firma del protocollo con Kaunas costituisce una sorta di collegamento fra il mar Mediterraneo ed il Baltico, un ponte fra culture che può creare grandi opportunità di relazione e di sviluppo per entrambe le comunità.


Kaunas

Hawthorn Woods


ALTRI EvENTI

SOSTENUTI DAL COMUNE Nel corso dell’anno, il Comune di Marineo contribuisce fattivamente alla organizzazione di diverse feste religiose. Tra gli eventi sostenuti dal Comune, hanno avuto una significativa crescita in chiave turistica, con la presenza di migliaia di visitatori, La notte dell’Infiorata, nel contesto della festa del Corpus Domini organizzata dalla Confraternita del SS. Sacramento, e Marineo Città dei Presepi, in collaborazione con i gruppi parrocchiali, le associazioni locali e la Confraternita di Gesù Maria e Giuseppe.


Naturae Cultura nel Circuito del Mito

Piazza Castello


MARINEO NATURAE CULTURA SUPPLEMENTO AL BOLLETTINO DI INFORMAZIONE DEL COMUNE DI MARINEO SETTEMBRE-OTTOBRE 2012 Reg. Trib. Pa. n. 18 del 5/6 luglio 1999 Direzione, redazione ed amministrazione: Corso dei Mille, 127 - 90035 Marineo (Pa) www.comune.marineo.pa.it info@comune.marineo.pa.it sindaco@comune.marineo.pa.it Municipio: tel. 091.8725193 - fax 091.8727445 Sindaco: Francesco Ribaudo Assessore alla Cultura: Nuccio Benanti Consulente per le Politiche Ambientali: Carlo Greco

Marineo Naturae Cultura  

Cultura e Natura, Comune di Marineo

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you