Page 1

In caso di mancato recapito inviare al CMP/CPO di Milano Roserio per la restituzione al mittente

Trimestrale di informazione specializzato per i professionisti dell’estetica e del benessere - N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010

3 E-P

D RA

IO

HO

R

4

I MAGNIFICI

OXYS


EDITORIALE Bentornati nel mondo della bellezza……… Dopo la pausa estiva ognuno vive più o meno in stato di costante enervazione o snervamento post rientro, e pertanto in stato di imperfetta eliminazione dello stress. Allora consigliate a tutti di dedicarsi a quella medicina integrativa di cui Voi, che leggete queste pagine del magazine siete portavoci. E’ il concetto per cui tutti i giorni lavorate;basato sulla promozione della salute, del benessere fisico, del miglioramento della qualità della vita che sono gli obiettivi cardine di tutte le grandi teorie salutistiche e di bellezza. Già nell’antichità i greci ed i fondatori della medicina e della bellezza, ricordavano alla gente di portare maggiore rispetto per il proprio corpo. Il nostro Novaestetyc magazine ritorna alla carica con tutti i consigli dei nostri esperti, affinchè ci si ricordi che nessun titolo,nessuno scettro,nessuna ricchezza, hanno il valore di una salute radiante. Diventa necessario combattere la pigrizia,le abitudine e cucirsi addosso la virtù del buon vivere e vedrete che tutto funzionerà meglio.

NOVAESTETYC ALTA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLA BELLEZZA posto da medici, ingegneri, tecnici il cui lavoro consente di realizzare modernissimi apparati performanti. Ogni fase di ricerca, sviluppo, progettazione avviene all’interno della struttura aziendale, nel rispetto degli standard di qualità certificati. Novaestetyc ha depositato tutte le richieste di brevetto internazionale

(patent pending) e tutte le metodiche operative vengono effettuate in collaborazione con Università di Pavia dipartimento di scienze chirurgiche rianimatorie-riabilitative e dei trapianti d’organo. Fondazione IRCSS policlinico S. Matteo, servizio fisica sanitaria. Tutto ciò a garanzia di serietà e competenza.

L’azienda novaestetyc da oltre 25 anni nel mercato della bellezza, investe costantemente in ricerca e sviluppo di tecnologia ad alto contenuto professionale. Nei propri laboratori ed in collaborazione con l’Università di Pavia, vengono effettuati approfonditi studi in ambito medico-estetico grazie a personale altamente specializzato com-

NOVAESTETYC MAGAZINE Trimestrale di informazione specializzato per i professionisti dell’estetica e del benessere N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010 Direttore Responsabile Editore e Proprietà

Elisabetta Pascucci Novavision Group s.r.l. via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) tel. 02 967 20 240 - fax 02 967 20 232

www.novaestetyc.it Progetto Grafico e stampa

GraficaDuePrint s.r.l. www.graficadueprint.com

Pubblicazione registrata presso il tribunale di Milano - n. 245 del 18/05/2009

DIALOGA CON NOI Per informazioni, approfondimenti, scrivi alla nostra redazione: Novavision Group Via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) Casella Postale 72 E-mail: magazine@novavision.net

INFO LINE NUMERO VERDE

800.089.490


N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010

PRODOTTO E-PHOR, RADIO4, OXYS e IO’ E-PHOR, RADIO4, OXYS e IO’ i quattro assi nella manica Il grande successo di Novaestetyc è principalmente dovuto alla sua attività di continua ricerca e sviluppo di nuove tecnologie. Ormai leader di mercato da molti anni, produce biotecnologie d’eccellenza per l’estetica e la medicina estetica. Il grande lavoro del gruppo si concretizza oltre che nella ricerca e nello sviluppo, anche e soprattutto, nella messa a punto di precise metodiche per amplificare i risultati garantiti dalle sue tecnologie. In conseguenza di studi approfonditi sulle applicazioni delle metodiche, Novaestetyc dà vita ad una impareggiabile sinergia che scaturisce da tecniche diverse e concatenate. Tre biotecnologie d’avanguardia e una cosmesi d’eccellenza garantiscono di realizzare un imbattibile “poker d’assi”.

Una bellezza vera e sostenibile grazie ad un poker d’assi davvero ineguagliabile E-PHOR: dispositivo per la veicolazione transdermica di potenti principi attivi grazie al perfezionamento della tecnica dell’elettroporazione, rappresenta un’importante svolta scientifica nel campo dell’estetica. Tale tecnica consente infatti, di far penetrare nei tessuti per via transdermica, in modo indolore e senza alterazioni, vari principi attivi, finora introdotti solo grazie ad aghi e infiltrazioni e attraverso una metodica medicale. La tecnica dell’elettroporazione è alla base della metodologia Novaestetyc, quale atto preparatorio dei tessuti, che per essere in grado di ricevere effica-

cemente le tecniche successive, necessitano di essere nutriti, energizzati e attivati anche sotto un profilo metabolico. RADIO4 radiofrequenza quadripolare dinamica: ultima meraviglia di casa Novaestetyc, garantisce innovazione, sicurezza, versatilità e una straordinaria efficacia nella lotta contro le lassità cutanee e le rughe. L’applicazione successiva di RADIO4 ai trattamenti ripristinanti di E-PHOR, ridona tono ed elasticità al derma, innescando la neogenesi di collagene ed elastina, riducendo le rughe, ridefinendo i contorni del viso, rimodellando la silhouette, rallentando i segni dell’invecchiamento e migliorando la texture della pelle. OXYS trattamento all’ossigeno per il benessere totale della pelle: il trattamento all’ossigeno deve il suo grande successo alla complementarietà e alla sinergia che si crea tra l’applicazione dell’ossigeno e potenti principi attivi appositamente studiati per combattere vari inestetismi. Vero trattamento di bellezza, agisce negli strati più superficiali della pelle quale ultimo e piacevolissimo atto del percorso di rigenerazione, stimolo metabolico, nutrimento, idratazione profonda e rimineralizzazione del derma. IO’ Skin Care Biothec Formula: prima e vera linea biotecnologica studiata da Nova-estetyc in collaborazione con una fra le più importanti realtà cosmetiche italiane, assiste nelle fasi di preparazione, in quelle intensive e di chiusura tutti i protocolli e i trattamenti realizzabili con le tecnologie sopra descritte. Formulata con grande perizia e precisione si attiene scrupolosamente alle indicazioni della letteratura scientifica più moderna e innovativa, vanta alte concentrazioni di potentissimi attivi naturali e tecnologicamente attivati. E’ una linea attenta al “benessere” delle pelle più esigenti e sensibili, ricca in oli naturali, esclude i parabeni e gli oli minerali, promuovendo una sbalorditiva bellezza all’insegna della naturalità. L’apprendimento della sapiente combinazione dei moltissimi trattamenti eseguibili a cura di queste quattro meraviglie, frutto della ricerca e dello sviluppo di Novaestetyc garantirà alla vostra professione il più grande balzo in avanti che abbiate mai compiuto. Per ogni informazione e chiarimento rimango, come al solito, a Vs completa disposizione

E-PHOR

RADIO4

OXYS

Dott. Marco Di Iulio Direzione Commerciale & Marketing Novaestetyc

03


NEWSPRODOTTO NOVAESTETYC PRODUCTS Nella scorsa edizione, abbiamo analizzato la geografia prodotti viso della prima linea cosmetica biotecnologica a firma Novaestetyc. Un progetto squisitamente realizzato grazie alla collaborazione di Novaestetyc con una delle più performanti e innovative aziende del settore della cosmetica d’eccellenza italiana. IO’ imperniata sulle diverse necessità professionali di cabina in sinergia con le più moderne biotecnologie, strizza l’occhio al consumatore finale con l’offerta di meravigliosi prodotti di mantenimento domiciliare. IO’ completa l’offerta affiancando al mondo viso tutta l’innovazione e la potenza della sua proposta Body. Il pensiero progettuale della linea corpo è stato focalizzato, così come per il viso, sulla realizzazione di una potente sinergia con l’azione delle biotecnologie a marchio Novaestetyc. Quattro diversi gruppi di specialità, sia professionali che domiciliari, si prendono cura degli inestetismi del corpo accorrendo ad offrire un prezioso contributo alle tecniche di “sonicazione”, “radiofrequenza”, “elettroporazione” e “luce pulsata”. Il comparto Body di IO’ intensifica la battaglia contro gli inestetismi della cellulite edematosa, della cellulite fibrosclerotica, dell’adipe localizzato e della lassità cutanea. Quattro articolati percorsi per il raggiungimento di stupefacenti risultati cominciano da una fase trasversale che, come per il viso, prende il nome di deep cleansing .

Il “Deep Cleansing”: Due straordinari prodotti realizzano la fase trasversale di preparazione della pelle alle successive fasi di trattamento intensivo: ORANGE PEEL grazie alla presenza di polvere di corteccia di jojoba e bucce d’arancia garantisce l’esecuzione

04

equilibrata di uno scrub dolce e naturale mentre l’azione rimineralizzante, idratante ed emolliente viene assicurata dalla presenza di burro di Karitè e dall’attenta selezione di un pool di oli vegetali. SALT BODY PEELING dall’azione dolce e al contempo decisa, dona alla pelle un aspetto levigato e setoso preparandola a ricevere senza impedimenti, le fasi attive di ogni trattamento. I Sali hymalaiani presenti nella sua formulazione vengono ricavati da saline risalenti a milioni di anni fa.

Le fasi intensive di “E-PHOR” E-PHOR, gioiello biotecnologico, frutto della ricerca di Novaestetyc, rappresenta il cardine, o meglio, il vero punto di forza nella costruzione dei risultati nella lotta agli inestetismi del corpo. A questa entusiasmante tecnologia, IO’ dedica una linea completa di prodotti atti alla costruzione di protocolli straordinariamente efficaci contro gli inestetismi della cellulite, l’adipe localizzato, la tonificazione e il linfodrenaggio. La fase intensiva Gel, si realizza attraverso l’uso di quattro potenti formulazioni: • SLIMMING BODY GEL: gel riducente garantisce una potente azione lipolitica sostenendo al contempo la funzionalità veno linfatica grazie ad una mirata azione stimolante e vasodilatatoria. Teofillina, Caffeina, Mirtillo, Rusco ed estratto d’Uva Rossa, garantiscono rispettivamente un efficace attivazione della lipolisi e della diuresi proteggendo al contempo la microcircolazione. Un pool di peptidi favorisce il


N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010

NEWSPRODOTTO sambuco nero esercita l’efficace azione drenante che favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso, la stimolazione e la protezione del microcircolo. Caffeina, Rusco, Maltodestrine, Carnitina, Escina e Tripeptidi, promuovono una potente azione lipolitica, consolidando al contempo l’azione di ripristino delle funzionalità veno linfatiche, instaurando una efficace azione stimolante e protettiva del microcircolo.

Le fasi intensive “Radio4”: L’ultima frontiera del rimodellamento e della tonificazione è rappresentata dalla messa a punto della biotecnologia Radio4 di Novaestetyc. Il lancio di questa strepitosa tecnologia estetica consente il raggiungimento di insperati traguardi nel campo della tonificazione e della lotta alle lassità cutanee. IO’ aggiunge valore ed efficacia consolidando i risultati delle applicazioni di Radio4.

controllo sul metabolismo lipidico sostenendo al contempo la produzione di energia cellulare (ATP). • STRONG 3 formulato in base ad avanzatissimi criteri di ricerca, fonda i principi della sua sbalorditiva efficacia su tre potentissimi attivi: Bodyfit™ (Glaucina), Escina e Unislim™ giocano in sinergia un ruolo da protagonisti esercitando rispettivamente il rallentamento di maturazione degli adipociti favorendo il tono, una potente diminuzione dell’edema e un aumento del metabolismo dei lipidi, riducendone lo stoccaggio negli adipociti e contribuendo così a limitarne il volume e il numero. • BODY TONE-UP gel rassodante intensivo. Grazie alla presenza dei biopeptidi stimola la neosintesi di collagene ed elastina mentre i dipeptidi 5 e 6 migliorano la congiunzione dermo epidermica aumentando fino al 32% la tonicità e fino al 23% la coesione cellulare. L’idrossiprolina e l’Elhibin rispettivamente stimolano la produzione di collagene inibendo le metalloproteasi e inibiscono l’enzima responsabile dell’elastasi. • LINFO DREN WAKE-UP gel contro gli inestetismi della cellulite edematosa. Un potente attivo estratto dal

STRONG IMPACT COMPLEX concentrato ad effetto urto contro le adiposità localizzate e gli inestetismi della cellulite. Deve la sua capacità di promuovere risultati tangibili e veloci ad una incredibile formulazione con la presenza di Caobromina, Guaranà, Teofillina, AC Peptide e UC Peptide. Formula lipolitica, tonica ed energizzante, svolge una potente azione di regolazione del metabolismo lipidico, favorendo al contempo un’efficace azione drenante. HOT THERMO ACTIVE CREAM emulsione iperemizzante intensiva. Svolge un’azione iperemizzante dei piani profondi e della superficie con spiccata capacità di vaso dilatare, per la presenza del Metil Nicotinato. Stimolante, riducente, lipolitica e drenante grazie alla Caffeina, alla Teofillina e all’estratto d’alghe che svolge anche un’azione riattivante del metabolismo. THERMO ACTIVE CREAM emulsione iperemizzante ad azione controllata. Grazie ad uno speciale attivo il Tocoferile nicotinato svolge un’azione iperemizzante di profon-

05


NEWSPRODOTTO dità preservando gli strati più superficiali della pelle. Favorisce l’apporto di sangue nelle aree poco vascolarizzate, particolarmente indicato nella promozione della vascolarizzazione in soggetti con cute delicata e o in presenza di capillari affioranti. Fucus, AT Peptide, Edera, Ippocastano e Centella garantiscono la riattivazione del metabolismo e una potente azione energizzante grazie ad un aumento, solo dopo 15 minuti dall’applicazione, della produzione delle ATP e una riduzione dei vacuoli lipidici dopo 3 ore. Le fasi intensive di “BODYKA”: questa stupenda tecnologia a marchio Novaestetyc, basa il suo funzionamento sul principio della “Sonicazione transdermica”, favorendo un progressivo ed evidente effetto di liposcultura. La sua sbalorditiva efficacia viene sostenuta e potenziata dalle formulazioni di appositi cosmetici biotecnologici della linea IO’. Quanto alle fasi intensive, le stesse sono garantite dai prodotti cosmetici già analizzati per Radio4, e più precisamente: • STRONG IMPACT COMPLEX • HOT THERMO ACTIVE CREAM • THERMO ACTIVE CREAM La metodica “Bodyka” nella filosofia IO’ viene completata da una articolata e specifica serie di “avvolgimenti” e di creme intensive, di cui ci prenderemo cura nelle righe seguenti. Gli avvolgimenti e i bendaggi, un momento fondamentale nella filosofia corpo di IO’ RIDUCENT ALGAE-MUD fango d’alga riducente a struttura gelificata, ricco in Alga Laminaria, Rodisterolo, Fucus e Guaranà con un intensivo effetto lipolitico. Contiene, inoltre, Centella ed un alto tenore salino per ridurre l’edema e accelerare i processi osmotici, oli essenziali di Eucalipto, Lavanda, Melissa e Salvia, estratti di Ippocastano e Rusco per un’azione protettiva e tonica dell’apparato circolatorio. LIPOLITIC WRAP bendaggio lipolitico. Un bendaggio di grande impatto sulle adiposità localizzate, sfrutta una speciale formulazione degli imbibenti in cui trovano posto potentissimi attivi. La Fosfatidil colina, derivato

06

dalla lecitina di soia, svolge un ruolo primario sulle adiposità localizzate, essendo in grado di rendere solubili i grassi riducendo il volume degli adipociti. Può essere usata su persone affette da ipertiroidismo grazie alla sua struttura anfipatica. L’olio di girasole ozonizzato grazie alla presenza di ozono che è forma attiva dell’ossigeno, produce uno stimolo rigenerante e rimineralizzante, favorendo la cessione di ossigeno ai tessuti. Gli oli essenziali di limone e cannella completano l’azione. COOLING WRAP bendaggio drenante/defaticante. Bende imbibite di attivi tra cui spiccano per le doti vaso protettrici e vaso toniche, il Rusco, l’Ippocastano e l’Escina, per quelle defaticanti e rinfrescanti il Menthyl Lactate e per quelle anti edemigene la Redulite. TONING MINERAL MUD avvolgimento tonificante e rimineralizzante. Dona uno straordinario “effetto seta” dovuto alla presenza della Conchiolina estratta dalla madre perla. La protezione dagli effetti delle metalloproteasi e la stimolazione della neosintesi del collagene viene garantita dal Dipaltimoil Idrossiprolina.


N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010

NEWSPRODOTTO CIRCULATION ALGAE-MUD fango d’alghe stimolante della circolazione. Una speciale formulazione garantisce risultati ineguagliabili grazie a un potente mix di attivi. Tocoferile nicotinato attiva la circolazione mentre il Fucus riattiva il metabolismo. Centella ed Escina drenano confortate dall’effetto osmotico del sale. Lavanda, salvia e timo ripristinano gli equilibri ormonali disinfettando e detossinando, mentre la cannella promuove gli scambi metabolici. Quattro le speciali formulazioni pensate per le creme corpo IO’, ad uso professionale e domiciliare. Concludono il trattamento professionale intensificando e consolidando i risultati a domicilio. LIPOSTRONG ACTION CREAM crema intensiva adipe e inestetismi della cellulite. In versione professionale e domiciliare vanta una formulazione straordinaria per un potente effetto riducente. Redulite attivo sorprendente agevola l’eliminazione dei liquidi in eccesso favorendo una diminuzione della pressione distrettuale e favorisce le funzionalità della microcircolazione. Liporeductil esercita un’azione lipolitica e drenante, e Bodyfit™ rallenta l’ accumulo dei grassi mentre mirtillo ippocastano e rusco vaso proteggono.

FOSFATIDIL-OIL olio riattivante lipolitico. Innovativo olio da massaggio da utilizzare per trattamenti manuali, conseguenti ai trattamenti riducenti eseguiti con le tecnologie a marchio Novaestetyc. Ritroviamo nella sua formulazione gli attivi già citati in LIPOLITIC WRAP, per rafforzare e consolidare l’azione liporiducente, rivitalizzante e rigenerante dei trattamenti professionali della linea IO’ VASOTON Spray defaticante gambe. Straordinaria la sensazione di leggerezza, delle gambe, indotta dall’uso di Vasoton, rigeneratore flebotonico e anti edemigeno. Gli attivi: Redulite, Rusco, Ippocastano e Mirtillo. La versione professionale è in flacone spray da 400 ml. IO’ dimostra la sua straordinaria efficacia meritandosi un posizionamento d’eccellenza in tutti gli istituti di bellezza, dove innovazione, ricerca, qualità e risultato siano assunti come elementi fondamentali per la formulazione dell’offerta ai propri clienti. Per qualsiasi chiarimento o informazione non esitate a contattarmi. Dott. Marco Di Iulio Direzione Commerciale & Marketing Novaestetyc

BUST & BODY TONE-UP CREAM crema rassodante seno e corpo. Dona nuovo volume e tonicità a seno e corpo. Sali minerali, proteine della seta, Dipaltimoil Idrossiprolina e un mirato cocktail multi vitaminico promuovono la neo sintesi di collagene ed elastina rimineralizzando la pelle, donandole al contempo un meraviglioso aspetto setificato ed elastico. Versione professionale e domiciliare.

07


N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010

SAPERE IN PILLOLE CUTE e INVECCHIAMENTO IL COLLAGENE Il collagene e la matrice extra-cellulare sono i costituenti che in questi anni ho studiato con più attenzione. Ritengo che il futuro della dermochirurgia sia lo sviluppo della ricerca sulla rigenerazione cellulare e sulla neo-collagenesi del derma umano. Probabilmente l’assenza di una rigenerazione continua di questo elemento è dovuta alla rapida risposta fibro-proliferativa con conseguente formazione di cicatrici, in seguito a lesioni, che l’organizzazione del collagene a livello dermico attua e conserva. Ciò è anche spiegabile perché l’avvio della cicatrizzazione tissutale richiede l’intervento di fattori di crescita e citochine, che determinano anche una rapida risoluzione dei fenomeni infiammatori. Ricordiamo tra questi l’FGF 1,2,4, il PDGF, l’HB-EGF, l’IGF-1. Quest’ultimo è un importante mitogeno dei fibroblasti e delle cellule endoteliali. Questi mediatori della proliferazione e del differenziamento cellulare dell’epidermide svolgono un ruolo chiave nel processo di guarigione e risanamento delle ferite sia in modelli sperimentali che nell’uomo proprio durante il processo di riepitelizzazione. Successivamente, grazie alla produzione da parte dell’ECM (la nostra matrice extracellulare) di Elastina e Collagene di tipo terzo, questo processo si completa in pochi giorni. Durante la fase di granulazione (guarigione) che può durare alcuni mesi, si formano strutture fibrose più resistenti ed elastiche. E’ in questo momento fondamentale del rimodellamento dei nostri tessuti che si può interferire, a ragione, contro i segni dell’invecchiamento. Il collagene va costantemente rigenerato e protetto dalle radiazioni solari, nutrito con principi utili alla sua struttura e va trattato alla stregua di un organismo alieno.

STRUTTURA Il Collagene è la proteina più abbondante nel regno animale e ed è un componente del nostro corpo estremamente ubiquitario. Esso lega la struttura extracellulare in tutti gli organismi multicellulari. Le molecole del collagene sono formate da una tripla elica di ca-

Silvia Brena Bruno Mandalari

Diario per una bellezza sostenibile Come ritrovare una forma sana e un viso a prova di specchio in 100 giorni grazie ai trattamenti di uno specialista e alla scienza del DNA

tene polipeptidiche dette “Alfa”. Se ne conoscono 27 tipi diversi, codificati da 41 geni distribuiti su almeno 14 cromosomi. I tipi I, II, III, V e il tipo XI costituiscono i collageni interstiziali o fibrillari e sono i più abbondanti. Il tipo IV invece non è fibrillare (forma lamine) ed è uno dei componenti principali della Membrana Basale (Derma). La formazione del collagene fibrillare è associata ad una ossidazione di tipo enzimatico. Questo comporta la formazione di legami crociati detti Cross-Linking tra le catene di molecole adiacenti stabilizzando così la struttura caratteristica del collagene. Il Cross-Linking fornisce uno dei principali contributi della resistenza alla tensione propria del collagene. Alcuni principi attivi e vitamine sono indispensabili per il metabolismo e la sintesi del collagene. Tra questi la Vitamina C (l’acido L-ascorbico) ad esempio favorisce l’idrossilazione del procollagene, ma è anche in grado di stimolare la sintesi collagenica in maniera diretta, mentre riduce la produzione di metalloproteinasi della matrice, enzimi che contribuiscono alla degradazione del collagene del derma. La vitamina C, la cui forma attiva è l’acido L-ascorbico, espleta la sua attività di ‘’scavenger’’ dei radicali liberi anche attraverso l’interazione con la vitamina E, di cui è in grado di rigenerare le forme ossidate. L’elasticità dei tessuti viene fornita anche dalle fibre elastiche formate da un nucleo centrale di elastina circondato da una rete periferica di microfibrille. Lamina a specchio

SALANI

MATRICE EXTRACELLULARE (ECM) La Matrice viene secreta localmente dalle cellule della cute e si organizza a formare una rete negli spazi che circondano le stesse. L’ECM svolge molte funzioni: ad esempio le proteine di matrice sequestrano l’acqua garantendo il turgore dei tessuti molli ed i minerali conferiscono compattezza allo scheletro dei tessuti. Il decremento delle caratteristiche ottimali dell’ECM inizia tra il 25° e il 30° anno di età per entrambi i sessi. MORFOLOGIA DELL’ECM: • Proteine Fibrose Strutturali: collagene ed elastina • Glicoproteine di adesione: fibrille • Acido Ialuronico e Proteoglicani:costituenti organici. • Collagene: proteina fibrosa. Il collagene è composto da tre catene, avvolte insieme in una tripla elica stretta, sono formate da un insieme di filamenti, detti

09


SAPERE IN PILLOLE microfibrille, a loro volta composte da molecole di tropocollagene. • Elastina: L’elastina è principalmente composta dagli amminoacidi glicina, valina, alanina e prolina. L’elastina è una proteina costituente il tessuto connettivo e può organizzarsi in fibrille. • Fibroblasti: cellule specializzate responsabili della sintesi e dell’organizzazione di numerosi costituenti dell’ECM. • Fibrille: Anche le fibre reticolari sono costituite da catene di collagene, ma queste sono organizzate a formare un intreccio ramificato piuttosto che dei fasci, decorrendo su due piani o in senso tridimensionale. Rispetto alle fibre collagene, quelle reticolari sono più sottili e hanno una maggiore componente glucidica ed hanno per lo più funzioni trofiche e di sostegno. • L’Acido Ialuronico: è un polisaccaride appartenente alla famiglia dei GAG presente in molti tessuti. E’ una molecola enorme che lega grandi quantità d’acqua formando un gel viscoso che conferisce al tessuto connettivo la capacità di resistere alle forze di compressione (esempio la forza di gravità), elasticità, lubrificazione (cartilagini articolari), mobilità cellulare. • Proteoglicani: I Proteoglicani sono costituiti da una proteina “core” legata a uno o più polisaccaridi detti Glicosaminoglicani (GAG). Fra i più comuni troviamo ad esempio il Condroitin-solfato. I GAG svolgono vari ruoli nella regolazione della struttura e della permeabilità del tessuto connettivo.

PELLE e MENOPAUSA La menopausa è il processo piu` evidente dell’invecchiamento nelle donne. Avviene attorno ai cinquant’anni ed è dovuta a una riduzione drastica degli estrogeni. Durante la menopausa la donna assiste a una serie di modificazioni del proprio organismo legate essenzialmente alla carenza di estrogeni. Nei primi cinque anni del climaterio si ha sia un brusco declino della componente collagenica della cute, con una conseguente riduzione della distensibilità e dell’elasticità della pelle, sia una notevole perdita di massa ossea, con un aumento del rischio di frattura. La nostra pelle perde spessore, fino ad ac-

10

quisire una caratteristica semitrasparenza. Lo spessore del derma scende dell’1% annuo nei primi vent’anni di menopausa: ma è nei cinque anni che seguono che la donna subisce una perdita pari a circa il 30% del patrimonio totale. Poi il degrado rallenta, cosicché in media, nei successivi vent’anni, ogni anno di età la dotazione di fibre di collagene subisce un decremento del 2,1%, la distensibilità della pelle aumenta dell’1,1%, mentre l’elasticità si riduce dell’1,5%. L’impoverimento del collagene cutaneo è quindi correlato alla durata del deficit ormonale, piuttosto che all’età cronologica.

IL CHECK-UP DELLA PELLE Il check-up prevede una visita con esame della cute, alcune misurazioni e test. Il medico accerterà le eventuali patologie cutanee pregresse, l’assunzione di farmaci in corso, l’identificazione del fototipo, le reazioni alle cause ambientali (in particolare sole e inquinamento) e soprattutto le abitudini cosmetiche personali (detersione, protezione e fotoprotezione). L’esame cutaneo rivolto in particolar modo al viso prende in esame l’idratazione, l’elasticità e l’eventuale presenza di inestetismi, per esempio macchie, rughe e rilassamenti cutanei, couperose, eritrosi, desquamazioni, cicatrici da acne.


N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010

SAPERE IN PILLOLE Il check-up della pelle è utile per:

Composizione della cute:

• stabilire il grado di invecchiamento della pelle

• Acqua 65-70%

• determinare il tipo di cute (pelle seborroica, pelle ‘secca’ fortemente disidratata) e la sua integrità. sulla sua superficie) e il fototipo cutaneo, quindi le difese che ogni individuo è in grado di opporre nei confronti degli agenti esterni.

• Proteine 20-25%

• verificare la tonicità dei tessuti a seconda dell’età e del sesso, • per tenere sotto controllo questo dato durante i trattamenti. • suggerire un trattamento finalizzato all’igiene della pelle (detersione, idratazione, protezione solare) o alla normalizzazione di eventuali alterazioni dei parametri fisiologici.

METODOLOGIE DERMOCHIRURGICHE MINI-INVASIVE LASER ERBIUM: Le microdermo-abrasioni vengono prodotte con l’emissione di uno spot laser che avviene in tempi brevissimi, la cui energia è scarsamente lesiva: si verifica cioè una veloce disidratazione dei tessuti cutanei superficiali. Questo avviene non in modo uniforme, ma lasciando dei piccoli siti di pelle integra che aiuta il resto del tessuto a rigenerarsi. RADIOFREQUENZA: E` una tecnica acquisita recentemente tra le metodologie anti-aging non chirurgiche. Consiste nell’emissione attraverso un manipolo che viene fatto scorrere sulla pelle, regolato da un computer, di una corrente elettrica alternata ad alta frequenza, che viene convertita in calore, il cui flusso irradia i tessuti dermici sottostanti. Non è dolorosa: esistono apparecchiature con moduli differenti. Prevede una serie di trattamenti multipli. ELETTROPORAZIONE: Per ionoforesi (iòno-phòresis = trasporto di ioni) s’intende l’introduzione di principi attivi attraverso l’ epidermide (somministrazione per via transcutanea), utilizzando una corrente continua (corrente galvanica), prodotta da un apposito generatore. Vitamine, enzimi, principi attivi, molecole antiossidanti. Il fine è quello di ottimizzare gli scambi fisiologici della matrice extracellulare e stimolare la rigenerazione di collagene, elastina e acido ialuronico

• Sali Minerali 8-10% • Lipidi 2-3% • Glucidi <1% Test e misurazioni per valutare l’invecchiamento della pelle EVAPORIMETRO: La quantificazione del grado di idratazione e della perdita trans-epidermica d’acqua (TEWL) costituisce l’indicatore principale della funzionalità della pelle come barriera. La secchezza cutanea peggiora con l’avanzare dell’età e quando la cute è secca, una minore quantità di acqua evapora dalla sua superficie. Il grado di idratazione cutanea risulta piu` elevato nei neonati; dai venti fino ai cinquanta/sessant’anni, il valore si mantiene pressoché costante, fino a calare bruscamente dopo i sessanta. MICROTOPOGRAFIA CUTANEA: E` una metodologia che permette di valutare alcune caratteristiche cutanee. Una pelle giovane normale presenta linee primarie (orizzontali) e secondarie (verticali) che nei loro punti di intersezione formano ‘stelle’ caratteristiche di una pelle sana. L’invecchiamento invece è caratterizzato da una perdita progressiva di linee secondarie, mentre le primarie diventano preponderanti e gradualmente piu` marcate ed evidenti. LA TECNICA COLORIMETRICA: Consente di valutare il colore della pelle. Si basa sulla diffusione di un fascio di luce generato da una lampada a xenon sulla pelle e sulla misura del riflesso della pelle stessa. Il colore cutaneo si modifica significativamente con l’età e con il fotoinvecchiamento. VIDEODERMOSCOPIA: La videodermomicroscopia è un esame fondamentale, non invasivo, utilizza un microscopio collegato ad una telecamera digitale. L’immagine così rilevata viene elaborata in diretta da un computer, che con un software specifico è in grado di analizzare in ogni minimo dettaglio le immagini raccolte.

Dr. Bruno Mandalari Specialista in dermatologia www.brunomandalari.it

11


CELEBRITIES

Ho sempre pensato che le parole abbiano un’anima. E che in quell’anima se ne ritrovi il vero significato. Provo a fare un esempio. Prendiamo il termine “cinema”: ha un’anima greca, come si sa; viene da “kinéma” cioè movimento. Risalire alle sue origini ci riporta immediatamente alle emozioni che devono aver provato i primi spettatori della storia, quelli che si incuriosirono alla promessa di mirabilie dei fratelli Lumière. Abituati, fino a quel momento, a guardare solo immagini fisse, si ritrovarono improvvisamente davanti a uno spettacolo animato. Il movimento, il “cinéma”, dovette apparire come una specie di miracolo. Qui, dunque, l’anima della parola ce ne svela l’origine e, insieme, ce ne restituisce la carica quasi rivoluzionaria che seppe incarnare agli esordi. Ho poi un’ipotesi tutta personale sull’anima della parola “peccato”, la cui origine è data per misteriosa da tutti i più accreditati dizionari etimologici. Frequentando, per diletto, la letteratura ebraica, ho appreso che gli israeliti chiamano “pech” la bocca. Bene, seguite allora il mio sillogismo: se pech in ebraico significa bocca, se la Bibbia è un testo ebraico (anche se di derivazione aramaica), se Adamo compì la grande trasgressione di mangiare la mela, con che cosa la compì ? Con la bocca, evidentemente. Cioè con la “pech”: quindi il peccato originale si chiama così perché commesso con la bocca. E l’anima di questa parola (se la mia suggestiva teoria trovasse qualche conferma) ci dice che il peccato per eccellenza è il peccato di gola. Non è, ripeto, ufficiale; ma è affascinante.

12

E adesso, allora, proviamo a risalire all’anima della parola “bello”, visto che proprio di questo (cioè di come intendere la bellezza) questa rivista si occupa . Se cinema è movimento, se il peccato è qualcosa che attiene alla bocca, la parola “bello” che cosa esprime? Qui l’anima vi sorprenderà, ho l’impressione. Da sempre, anche in campo filosofico, si dibatte se ciò che è ritenuto bello possa anche essere buono (e viceversa, magari). Poi, risalendo i percorsi della formazione del linguaggio, si scopre che dall’antico bonus (buono), che diventa benus, si arriva a benulus, una specie di diminutivo-vezzeggiativo che stava per “confacente, comodo”. Da benulus, la caduta della u ha partorito benlus e da lì “bellus”. Eccoci arrivati: dal buono si arriva al bello, dalla bontà si perviene alla bellezza. A stringere: i Padri che, nei secoli, hanno forgiato la nostra lingua, ritenevano evidentemente che la vera essenza del bello è nel suo essere buono. Cioè adatto, confacente, appropriato. Non semplicemente bello in senso estetico. Per me che, come già detto, ho sempre creduto nell’anima delle parole, la sorpresa è solo relativa. Nella radice del bello c’è il buono, e non può ritenersi bello ciò che non sia anche adeguato. Considerato che, come si diceva qualche riga più su, la contrapposizione fra i due concetti va avanti da un po’, vi pare una scoperta da poco ? A me, francamente, no.


www.meroni.it

N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010

SAPERE IN PILLOLE

RADIOFREQUENZA QUADRIPOLARE DINAMICA

UN ELEMENTO IN PIù FA TUTTA LA DIFFERENZA Elasticità e tono senza chirurgia estetica • Ridefinisce i contorni del viso • Rimodella la silhouette • Rallenta l’invecchiamento TECNOLOGIA RSS™

Radiofrequency Safely System

Sistema dinamico per il controllo, il monitoraggio, la rilevazione e la focalizzazione delle operazioni.

04


Forma “in prima linea”. Suggerimenti e “spunti” per una sinergia di bellezza e benessere.

S

ono anni che la ricerca internazionale studia la stretta correlazione esistente fra la qualità degli alimenti assunti, le variazioni della glicemia in seguito al loro assorbimento e le conseguenze sul peso corporeo e sullo stato di salute. Qualche anno fa, alcuni studiosi australiani hanno iniziato a divulgare i risultati delle loro ricerche ed esperienze pubblicando alcuni libri e il più recente, “La rivoluzione del glucosio”, ricco di informazioni e di suggerimenti, è divenuto in breve tempo un best seller mondiale.

Dalla ricerca dietetica il trattamento di “ultima generazione” che aiuta a perdere i chili di troppo. Partendo proprio da queste acquisizioni della ricerca, Pool Pharma, leader nell’integrazione alimentare per il controllo del peso corporeo, ha studiato e realizzato BOLINA, l’integratore di nuova generazione utile a frenare la velocità d’ingresso nel sangue dello

BOLINA il moderno integratore a base di Fibra Frenata®, Inositolo e CLA nato seguendo le linee guida del best seller “La rivoluzione del glucosio” per aiutare a controllare il picco glicemico. Con BOLINA, perdi peso con piacere. Si consiglia di suddividere la quantità giornaliera (6-8 compresse) fra la colazione, il pranzo e la cena in proporzione ai carboidrati consumati. Assumere prima o durante il pasto con abbondante acqua.


InformazIone pubblIcItarIa

zucchero contenuto nei cibi, a controllare il senso della fame, a diminuire il deposito di grassi nei tessuti e a utilizzare i grassi depositati per la produzione di energia. Abbinato a una dieta ipocalorica ed esercizio fisico, l’originale mix di Fibra Frenata®, componente distintivo di BOLINA, aiuta a ridurre gli zuccheri, mentre l’Acido Linoleico Coniugato (CLA), sostenuto dall’Inositolo, favorisce la riduzione della massa grassa e promuove il miglioramento del tono muscolare. L’Olio di Palma, originale complemento della formulazione di BOLINA, contribuisce a prolungare la sensazione di sazietà tra un pasto e l’altro, sostenendo la volontà contro il rischio del fuori pasto. Per tutte queste ragioni, BOLINA è l’alleato che aiuta a ritrovare con gradualità la forma fisica.

E se i chili di troppo appesantiscono il girovita? Recenti studi hanno dimostrato che chi accumula chili intorno alla vita e ai fianchi corre un rischio maggiore per la salute: quando la misura della circonferenza vita cresce oltre certi valori si alza parallelamente il rischio cardiovascolare.

{

ADIPE-LIP, l’originale integratore che aiuta a combattere il grasso bianco generalmente localizzato su addome, fianchi e glutei. Alimentazione ipocalorica

+ esercizio fisico + ADIPE-LIP

Più snelli, più leggeri Si consiglia l’assunzione di 1 compressa al giorno prima di uno dei pasti principali, accompagnando la deglutizione con un bicchiere d’acqua fresca.

E per i più golosi, che non sanno rinunciare al piacere della tavola... Se qualche volta voi più golosi osate di più, KILOKAL, la compressa del dopo pasto può essere un prezioso alleato. KILOCAL, infatti, associato ad un’alimentazione ipocalorica e ad attività fisica, aiuta a tenere “sotto controllo” le calorie assunte contrastando l’assorbimento di grassi e zuccheri. KILOCAL, inoltre, aiuta a favorire la digestione e a riequilibrare il benessere dell’intestino, contrastando il fastidioso senso di gonfiore alla pancia.

KILOCAL, meno grassi, meno zuccheri.

Un’alga giapponese aiuta il girovita. Sempre attenta alla bellezza e alla salute, la ricerca dietetica Pool Pharma si è dedicata anche a questa problematica e ha creato ADIPE-LIP, un originale integratore alimentare che, associato a una dieta ipocalorica e all’attività fisica, aiuta a ridurre il grasso bianco generalmente localizzato su addome, fianchi e glutei, favorendo così la perdita di peso.

Il segreto? Un’accurata selezione di estratti naturali che agiscono sinergicamente. Il primo tra tutti è l’estratto di Undaria Pinnatifida, un’alga bruna del Mar del Giappone titolata al 10% in Fucoxantina, importante carotenoide la cui efficacia nel contrastare la formazione dei depositi di grasso bianco è stata dimostrata da numerosi studi. Fondamentale è l’estratto di Tè Verde che stimola la termogenesi, facilitando il consumo dei grassi trasformandoli in energia. L’estratto di Opunzia, invece, aiuta a limitare l’assorbimento di grassi e zuccheri. Non ultima la Fibra Frenata® che favorisce la riduzione dello stimolo della fame. Infine, gli estratti di Frangula, Tamarindo, Cassia Angustifolia e Cassia Fistula che favoriscono la regolare motilità intestinale e gli estratti di Lespedeza e Meliloto che, con la loro blanda azione diuretica e drenante, completano e rendono ottimale l’efficacia di ADIPE-LIP.


SAPERE IN PILLOLE MECCANISMO D’AZIONE DELLE CREME IDRATANTI Quando le creme vengono applicate sulla superficie cutanea si verificano due fenomeni: 1) la fase acquosa dell’emulsione evapora quasi tutta nell’ambiente esterno; 2) la fase oleosa rimane aderente alla cute. Per queste ragioni si è postulata l’ipotesi che la fase oleosa dell’emulsione rappresenti il “lubrificante” della cute. Per agire da veri e propri lubrificanti gli oli di uso cosmetico dovrebbero inserirsi tra le lamelle dello strato corneo permettendo e facilitando il loro reciproco scorrere. Questa modalità di azione proposta dalle creme idratanti non rappresenta certamente il meccanismo primario. E’ stato infatti dimostrato chiaramente che non si può rendere flessibile e morbido lo strato corneo con la sola applicazione topica di oli o grassi senza la contemporanea e fondamentale presenza dell’acqua. L’acqua rappresenta perciò l’unico vero plastificante cutaneo. L’applicazione di un’emulsione sulla superficie cutanea ridurrebbe, quindi, i sintomi della secchezza attraverso quattro strade principali: 1) sostituendo a una superficie cutanea ruvida un film lipidico più morbido al tatto; 2) ritardando l’evaporazione dell’acqua dovuta alla perspiratio insensibilis attraverso la formazione

16

di un film semipermeabile; 3) regolando gli scambi dell’acqua tra il derma e lo strato corneo; 4) incrementando la sintesi della filaggrina. Per cercare di risolvere il problema della cute secca e disidratata è bene consigliare ai propri pazienti un uso oculato e limitato sia dei detergenti che dell’acqua , in genere, specialmente se calda. I detergenti dovranno risultare, infatti, poco aggressivi per ridurre quanto più possibile il depauperamento del film idrolipidico cutaneo. Si potranno, così, utilizzare saponi “tipo marsiglia”, syndet liquidi ed emulsioni detergenti additi vati, per esempio, con particolari complessi di collagene o desamidocollagene che riducono del 50-60% l’azione aggressiva di tutti i tensioattivi. Si devono evitare, inoltre, irritazioni meccaniche di qualsiasi genere provocate da tessuti ruvidi. Anche gli oli emollienti, se ben formulati, possono arrecare sicuri benefici, specialmente se il loro uso viene associato con creme idratanti post-bagno, necessarie talvolta per ricostituire il film idrolipidico di superficie, carente o parzialmente distrutto dal lavaggio. Per poter utilizzare nel migliore dei modi le conoscenze acquisite nel settore della dermatologia cosmetologica sarebbe molto utile stabilire un criterio standardizzato di valutazione dei diversi tipi di cute secca . La cute secca, potrebbe, per esempio, essere classificata in: - cute secca per il basso tenore di lipidi (provocata da eccessiva esposizione al caldo, al freddo, ad ambienti molto ventilati o a irradiazione solare eccessiva); - cute secca e disidratata a basso tenore di lipidi e acqua (provocata


N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010

SAPERE IN PILLOLE

da esposizione in ambienti eccessivamente umidi; lavaggi troppo frequenti; utilizzazione di detergenti sintetici e di creme cosmetiche occlusive di tipo vaselinico); - cute disidratata e screpolata quasi priva di lipidi e acqua (provocata da problemi legati a un alterato processo di cheratinizzazione della cute riscontrabile, per esempio, nella psoriasi, nell’ittiosi, ecc., o provocata da una produzione alterata dei lipidi cutanei, come avviene, per esempio, nella seborrea. Molti sono i progressi ottenuti negli ultimi vent’anni dai chimici cosmetologi, Dermatologi, e biologi nella ricerca dell’idratante cutaneo ideale. Questi continui studi hanno permesso di delucidare in parte sia i meccanismi

biochimici connessi con l’idratazione dello strato corneo sia l’attività svolta dai diversi veicoli cosmetici e principi attivi applicati sulla cute. Sono ancora molti, però, gli aspetti che rimangono da chiarire per poter delucidare completamente tutte le tappe enzimatiche che regolano il fenomeno dell’idratazione cutanea. Questo costituirà l’obiettivo principale della dermatologia plastica cosmetologica degli anni a venire.

Prof. Antonino Di Pietro Direttore del Servizio di Dermatologia Ospedale di Inzago (Milano)

17


la tua! Il metodo HARMONIÆ ti renderà protagonista di un modello di business semplice, efficace e di sicuro successo. Scopri come aprire il tuo centro HARMONIÆ in esclusiva territoriale.

TM

per informazioni numero verde: 800 089.490 Susanna Messaggio per HARMONIÆ

03

www.meroni.it

Ti racconto una storia di successo...


N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010

BELLEZZA COACH DIETA e SPORT

Un’alimentazione sana ed equilibrata è importante per qualsiasi sportivo: cibi facilmente digeribili, dosi contenute, giusta ripartizione tra i vari nutrienti. Chi pratica sport deve seguire una dieta che gli garantisca benessere psicofisico e che sia adeguata all’attività fisica che pratica e al grado di sforzo a cui va incontro. Spesso si sbaglia nell’assumere più calorie del dovuto: ecco perchè si può ingrassare anche svolgendo sport; altre volte si assumono poche calorie o cibi sbagliati avendo così un calo di rendimento. La dieta varia in base alle proprie abitudini alimentari, all’età, al sesso, al tipo di attività lavorativa, in base alla frequenza ed intensità dello sforzo fisico. E’ impossibile quindi consigliare una dieta che vada bene per tutti. Più facile dare delle regole e segnalare alimenti da preferire rispetto ad altri. L’alimentazione per chi pratica sport deve contenere in modo equilibrato proteine, grassi e zuccheri, ricordando che quest’ultimi sono fonte di energia e di impiego immediato. Chi pratica normalmente sport suda molto perdendo acqua e sali. Una scarsa assunzione di acqua può limitare il rendimento fisico. L’acqua è importante: un muscolo disidratato perde circa il 40% della sua normale efficienza. Prof. Nicola Sorrentino Specialista in Scienza dell’Alimentazione e Dietetica Docente di Igiene e Nutrizione www.nicolasorrentino.it

19


FORMAZIONE PROFESSIONALE

Novaestetyc organizza corsi di formazione professionale orientati all’aggiornamento delle competenze ed al perfezionamento con i partners commerciali delle tecniche di utilizzo delle apparecchiature. Per sostenere questo principio l’azienda si è dotata di un moderno ed attrezzato centro di formazione teorica e tecnica per i professionisti del settore, provvisto di strumenti multimediali per ottimizzare la fruizione dei propri Corsi di Formazione. I partner potranno seguire un rapido e specifico “training program” strutturato in due livelli Specialist e Master, i cui corsi sono divisi in due sessioni: la teoria, dove l’insegnamento teorico-scientifico per la valutazione delle varie patologie è sviluppato da un team di medici dermatologi ed istruttori; la pratica dove l’addestramento è seguito da tecnici qualificati che insegnano il corretto utilizzato delle apparecchiature. Tutti gli ospiti con la collaborazione della beauty-specialist, potranno utilizzare le macchine provando le metodiche precedentemente insegnate in fase teorica.

20

Gli operatori potranno mantenersi costantemente aggiornati grazie al know-how che la Novaestetyc mette a loro disposizione, consentendo così di mantenere un’elevata professionalità per garantire al cliente un servizio sempre migliore. Un test di valutazione finale chiude il corso di formazione, la cui partecipazione è documentata dal rilascio dell’attestato di frequenza.

Luce pulsata 8 novembre 2010 Luce pulsata 13 dicembre 2010

CHIAMA INFO LINE NUMERO VERDE

800.089.490


N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010

SAPERE IN PILLOLE

SONICAZIONE

risultati garantiti* oltre ogni cavitazione La Sonicazione contollata e sicura che, in sinergia con il processo di sonoforesi, rappresenta il sistema integrato unico al mondo per combattere la buccia d’arancia e gli inestetismi della cellulite, l’adiposità localizzata e l’insufficienza micro-circolatoria

BODYKA TM

• tecnologia SONICPHOR™ • alternativa tecnologica alla liposuzione chirurgica

*In collaborazione con lo staff di ricercatori dell’Università di Pavia - dipartimento scienze chirurgiche

inestetismi della cellulite

BODYKA PLUS TM

• tecnologia SONICPHOR™ • sistema vacuum • massaggio connettivale

adiposità localizzata

BODYKA TGS TM

www.meroni.it

insufficienza micro-circolatoria

• tecnologia SONICPHOR™ • sistema vacuum • massaggio connettivale • sistema di tracciamento TGS™ (sistema di guida laser)

SCP ™

esclusiva proprietà NOVAVISION GROUP

Numero Verde

800-089490 www.novaestetyc.it

04


CONCESSIONARI E AGENTI CONCESSIONARIO

REGIONE

INDIRIZZO E RIFERIMENTO

CD COSMETICI

SICILIA

Via P.pe di Palagonia, 112 - 90145 Palermo Sig. Dario Ciambra - E-mail: dciambra@libero.it - Tel. 091 7300206

JAXO SRL

MARCHE ABRUZZO

Via del Commercio, 2 - 63023 S. Marco Paludi Fermo (AP) Sig. Andrea Caldarelli - E-mail: jaxo@libero.it - Tel. 0733 968576

NOVAVISION GROUP

LOMBARDIA

NOVAVISION GROUP

VENETO

NOVAVISION GROUP

PIEMONTE

NOVAVISION GROUP

FRIULI VENEZIA GIULIA

NOVAVISION GROUP

EMILIA ROMAGNA

NOVAVISION GROUP

TOSCANA

NOVAVISION GROUP

LIGURIA

NOVAVISION GROUP

TRENTINO

NOVAVISION GROUP

MOLISE

NOVAVISION GROUP

UMBRIA

NOVAVISION GROUP

SARDEGNA

Via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) - Tel. 02 96720240 E-mail: info@novavision.net Agente per le province di PV-LO-CR Massimo Bruno - Tel. 338 6173543 Agente per le province di BG-BS Elena Bosio - Tel. 338-8883204 Area Manager Massimiliano Circu - Tel. 339-4826560 Via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) - Tel. 02 96720240 E-mail: info@novavision.net Agente per le province VE-TV-BL Mirca Bertuola - Tel. 349 4529800 Via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) - Tel. 02 96720240 E-mail: info@novavision.net Agente per la provincia di AL Massimo Bruno - Tel. 338 6173543 Via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) - Tel. 02 96720240 E-mail: info@novavision.net Via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) - Tel. 02 96720240 E-mail: info@novavision.net Via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) - Tel. 02 96720240 E-mail: info@novavision.net Via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) - Tel. 02 96720240 E-mail: info@novavision.net Agente per le province GE-IM-SV-SP Angela Olcese - Tel. 348 2301347 Via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) - Tel. 02 96720240 E-mail: info@novavision.net Via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) - Tel. 02 96720240 E-mail: info@novavision.net Via dei Guasti, 29 - 20020 Misinto (MB) - Tel. 02 96720240 E-mail: info@novavision.net Agente per tutta la Sardegna Mauro Dessy - Tel. 333 2388527

PROGETTO BELLEZZA MASA

CAMPANIA CALABRIA

Via Passariello, 187 - 80038 Pomigliano Dâ&#x20AC;&#x2122;Arco (NA) Sig. Mario Romano - E-mail: info@progettobellezzamasa.com Tel. 081 8038593

SOLE SANO GROUP Srl

PUGLIA BASILICATA

Via Padre A. della Bella, 41 - 71122 Foggia (FG) Sig. Alessandro Cocinelli - Tel. 0881 687682 - info@solesanogroup.it

TERMA ITALIA SRL

LAZIO

Via U. Moricca, 54/56 - 00167 Roma - Sig.ra Manuela Bocci E-mail: termaitalia@libero.it - Tel. 06 39031226

22


N. 6 - Ottobre·Novembre·Dicembre 2010

DERMO METEO IL PROSSIMO AUTUNNO E LA NOSTRA PELLE L’autunno di quest’anno si comporterà da… vero autunno: nei prossimi mesi infatti il tempo ci porterà un po’ di freddo e un po’ di piogge, ma in ogni caso senza esagerare. In particolare le piogge saranno più regolari e abbondanti al Nord, mentre al Sud, almeno in queste prime settimane, avranno un sapore ancora estivo: finchè i mari che bagnano le nostre coste meridionali rimarranno piuttosto caldi si farà sentire difatti con una certa frequenza il brontolio dei temporali. Tuttavia non mancheranno le giornate di tregua, in cui si potrà lasciare a casa l’ombrello, e con una certa regolarità in tutta Italia i periodi piovosi si alterneranno ad altri più asciutti durante i quali l’alta pressione terrà lontane le perturbazioni cariche di pioggia, al prezzo però di fastidiose nebbie e problemi di inquinamento. Nelle fasi in cui l’alta pressione si impadronirà del Mediterraneo difatti l’atmosfera sopra il nostro Paese rimarrà per più giorni ferma, stagnante, e perciò verrà a mancare il ricambio dell’aria: l’umidità schiacciata in prossimità del suolo si trasformerà così in nebbie piuttosto fitte, mentre nelle grandi città del Nord si accumulerà l’inquinamento, con la qualità dell’aria che in più occasioni diventerà pessima. Ma i prossimi mesi saranno anche caratterizzati da temperature nel complesso normali per il periodo: insomma, un fresco tipicamente autunnale, che aumenterà con il passare delle settimane fino a costringerci, verso la fine della stagione, a usare abiti pesanti. Quindi un autunno non certo mite, e la colpa è del Sole che da oramai cinque anni emette un po’ meno calore del normale, e tutto ciò alle alte latitudini favorirà la precoce formazione di masse d’aria molto fredde, destinate poi a raggiungere già nella seconda metà della stagione il cuore del nostro continente. Il freddo che piano piano si impadronirà dell’autunno quindi metterà a seria prova anche la nostra pelle: senza la protezione di creme adeguate difatti i primi freddi possono causare, soprattutto negli individui

più sensibili, ricadute di herpes alla bocca e agli occhi, ovvero le zone dell’epidermide maggiormente esposte alla “frizzante” aria autunnale. Ma i guai potrebbero arrivare anche dalle giornate piovose. Le perturbazioni che portano la pioggia sull’Italia difatti sono solitamente accompagnate dal vento, che espone la pelle a una maggior evaporazione della pellicola di umidità che normalmente l’avvolge: in tali occasioni, se non si corre al riparo con sostanze che possano reidratarla, c’è quindi il rischio che la pelle si asciughi troppo, fino a soffrire di poco estetici e talvolta dolorosi problemi di secchezza. E nelle giornate in cui non dovesse soffiare il vento la minaccia potrebbe arrivare proprio dall’aria stagnante e da alcune sostanze inquinanti che in tal caso finirebbero inevitabilmente per accumularsi in prossimità del suolo, ad altezza uomo: solo un ottimo collirio difatti è in grado di prevenire il forte bruciore agli occhi che alte concentrazioni di biossido d’azoto e biossido di zolfo sono capaci di causare. Epson Meteo – settembre 2010

23


LUCE PULSATA la nuova tecnologia HPPL™ per una Nuova Energia

HSL120 • tecnologia HPPL™ • tempo di ricarica minore di 1” • 85.000 spot a emissione costante • modalità di emissione SuperBurst™ • filtri intercambiabili

PLW

www.meroni.it

• tecnologia HPPL™ • tempo di ricarica minore di 1,5” • 70.000 spot a emissione costante • modalità di emissione SuperBurst™ • filtri intercambiabili

WL 80 • tecnologia HPPL™ • tempo di ricarica minore di 2,5” • 45.000 spot a emissione costante • modalità di emissione Burst™

Luce Pulsata con innovativa tecnologia HPPL™ per trattamenti mirati in piena sicurezza. Efficace contro gli inestetismi della pelle, eccellente nel trattamento di epilazione e fotoringiovanimento cutaneo nonché nella rimozione dei peli incarniti.

PLA • tecnologia HPPL™ • 35.000 spot a emissione costante • modalità di emissione Burst™ • filtri intercambiabili

HPPL™ (High Power Pulsed Light) esclusiva proprietà NOVAVISION GROUP

Numero Verde

800-089490 www.novaestetyc.it


Novaestetyc Magazine n.6  

E-PHOR, RADIO4, OXYS e IO i quattro assi nella manica IO' Skin Care Biotechnology Formula CUTE e invecchiamento MASSIMO DE LUCA ho sempre pe...

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you