Page 54

conosciute col nome di Navi di Skuldelev, furono affondate deliberatamente a Skuldelev nel fiordo di Roksilde nel 1070 circa, con lo scopo di bloccare un’importante via commerciale e di proteggere la città (che all’epoca era la capitale danese) da attacchi nemici provenienti dal mare. La loro importanza è dovuta anche al fatto che si tratta di 5 diversi tipi di nave, dal cargo alla nave da guerra, compreso l’unico knarr (una barca usata a scopi commerciali) ben conservata che fornì importante materiale di studio per migliorare le conoscenze storiche sui Vichinghi. Con ogni probabilità gli knarr furono le navi con cui i Vichinghi colonizzarono l’Islanda, la Groenlandia e Terranova.

L’esposizione museale si compone di due sezioni principali, la sala delle navi e il cantiere dove lavorano gli archeologi e dove potrete osservare il tradizionale metodo di costruzione di queste imbarcazioni. Le 5 imbarcazioni esposte sono una nave da guerra di 30 metri, una da 17 metri, un mercantile transoceanico, un mercantile costiero e un peschereccio. Nel corso della visita potrete salire su una nave mercantile o prendere parte a uno dei tanti laboratori, dal conio delle monete al laboratorio di gioielli. Nell’ultima sala è possibile provare l’ebrezza e la pesantezza dei costumi da guerra dell’epoca e, all’esterno, salire sulle navi ormeggiate e navigare da veri vichinghi assieme al resto dei visitatori remando e

Fonte: http://www.bananiele.it/danimarca/selandia09.htm

54

Nordlys Luglio/Agosto 2017  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you