Page 1

Un progetto

Promosso da

Main partners

Sponsor

spreco zero finanziare lo sviluppo sostenibile

energia e ambiente

vivere e abitare green

green community

rifiuti: da spreco a risorsa

green art

Padova, Teatro Verdi lunedì 20 maggio, Ore 13.00

1000 SINDACI A SPRECO ZERO

Gabriella Chiellino

Andrea Segrè

Sergio Bolzonello

Corrado Clini

Antonio Cianciullo

Marialuisa Coppola

Emilia Garito

Flavio Zanonato

Amministratore delegato eAmbiente

Vicepresidente Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Presidente Last Minute Market

Scrittore e giornalista La Repubblica

Assessore all’Economia e sviluppo, ricerca e innovazione della Regione Veneto

Direttore generale del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare

Fondatrice Quantum Leap

Ministro allo Sviluppo economico

L’EUROPA SOSTENIBILE S’INCONTRA NELLE VENEZIE

Il cambiamento parte dalle amministrazioni locali

Patrizio Roversi

L’EUROPA SOSTENIBILE S’INCONTRA NELLE VENEZIE

LeVenezie | Venice Region 20>26maggio2013

Media partner

Mario Brunello

Paul Connett

Conduttore televisivo di Turisti per caso e Slow Tour

Violoncellista, direttore artistico Arte Sella

Fondatore diel movimento “Rifiuti Zero”

SINDACI A SPRECO ZERO Per maggiori informazioni www.veneziegreen.it

Promosso da Catia Zorzi

Silvia Fattore

Con la partecipazione di

Content partner

Con il contributo di

Comune di Schio

Dorella Turetta

Sindaco di San Giorgio delle Pertiche

Sindaco di Villanova di Camposampiero

Sindaco di Saccolongo

GREEN WEEK DELLE VENEZIE

Festa di chiusura della Green Week

Ripartire dal territorio per immaginare un nuovo modello d’impresa. Con meno sprechi e più attenzione alla sostenibilità socio-ambientale.

Comune di Castellavazzo

Con il sostegno del Coordinamento Aziende Pubbliche Virtuose di Gestione dei Rifiuti

Media partner per l’evento di Trieste

Con la collaborazione di Con il patrocinio di

Comune di Vicenza

Comune di CavallinoTreporti

Partner tecnici

S.T.: Le Venezie sono uno dei territori a maggior industrializzazione. Non è in contraddizione con la vocazione green che volete imprimere a questa manifestazione? F.Z.: No, anzi. Le industrie più evolute, quelle che riescono a competere nei mercati mondiali sono state le prime ad affrontare il tema della sostenibilità non tanto come fattore di comunicazione ma come fattore competitivo. Le industrie delle poltrone, per esempio, non competono più solo sulla durata del prodotto, ma anche sulla possibilità di procedere allo smaltimento in termini so-

INFORMAZIONI Tutti gli eventi sono a ingresso libero, tranne ove diversamente specificato. I posti in sala sono limitati: per avere garanzia di accesso, è sufficiente confermare la propria presenza scrivendo a segreteria@veneziegreen.it o al numero 049.8757589, int. 18. Per partecipare al convegno “Rifiuti: da spreco a risorsa” in programma a Treviso, Ca’ dei Carraresi, venerdì 24 maggio, è necessario confermare la propria partecipazione e iscriversi ai seminari scrivendo a segreteria@veneziegreen.it o al numero 049.8757589, int.18. L'ingresso è a pagamento solo per l’ingresso all’area di Malga Costa, Val di Sella. Inaugurazione domenica 26 maggio, ore 15.00

Mobility partner

Informazioni generali Nordesteuropa Editore Srl Tel. 049.8757589, segreteria@veneziegreen.it

FUSIONS Fusions (acronimo di Food Use for Social Innovation by Optimising Waste Prevention Strategies) è un progetto finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del 7° Programma Quadro con lo scopo di contribuire alla realizzazione di un’Europa più efficiente nell’uso delle risorse riducendo gli sprechi alimentari attraverso l’innovazione sociale. FUSIONS coordina le iniziative di 21 istituzioni partner (centri di ricerca, università, ONG e imprese) appartenenti a 13 paesi dell’Unione Europea e dell’Area Economica Europea ed è sostenuto da oltre 80 enti europei (in maggioranza imprese del settore agroalimentare e loro associazioni, ma anche enti e amministrazioni pubbliche e organizzazioni no profit). Un elemento fondamentale per il successo del progetto FUSIONS (avviato il 1 agosto 2012, per una durata di 4 anni) è la realizzazione di una Piattaforma

Simone Torrini: Perché una Green Week diffusa nelle Venezie? Filiberto Zovico: Le Venezie sono diventate già da anni una unica grande metropoli di sette milioni di abitanti. Per dirla con il grande geografo Turri quello che per anni abbiamo chiamato Nordest e che ora chiamiamo “Le Venezie” è solo un pezzo di una “megalopoli padana” che vive gli stessi problemi e coltiva le medesime opportunità. Basti pensare alle polveri sottili o al consumo di territorio sul lato dei problemi o allo sviluppo impetuoso di industrie green-oriented o alla più accentuata consapevolezza nella raccolta differenziata. Una Green Week diffusa dentro i diversi “quartieri” delle Venezie, si chiamino essi Pordenone o Padova, Treviso, Belluno, Vicenza o Schio per raccontare quindi queste situazioni e comprendere come creare nuovo sviluppo in una logica di sostenibilità.

Evento riservato ai partner di Fusions

Europea il cui scopo è di stimolare lo scambio di informazioni e di idee per favorire lo sviluppo di una visione e di strategie condivise tra gli operatori del settore agroalimentare e concretizzare, entro il 2020, una riduzione del 50% degli sprechi alimentari ed un risparmio del 20% delle risorse utilizzate lungo la filiera. Nell’arco di vita del progetto, FUSIONS organizzerà due meeting europei della Piattaforma e quattro meeting regionali (rispettivamente per l’Europa Nord-occidentale, la Scandinavia, l’Europa Centrale e il Sud Europa). Tutti gli operatori del settore agroalimentare sono invitati a portare le loro esperienze e idee in tema di sprechi nel progetto FUSIONS diventando membri della Piattaforma e partecipando a questi meeting.

stenibili. Questo vale ormai per il 90% delle imprese di questo territorio che, peraltro, esporta in Paesi dove la sensibilità ambientale è più alta e richiede standard competitivi più alti. S.T.: Aprirete la Green Week con il raduno dei mille sindaci a spreco zero e chiuderete in quel paradiso dell’arte contemporanea e della natura che è Arte Sella. C’è in questo momento di crisi una sorta di ritorno nostalgico dopo il mito dello sviluppo e dei capannoni? F.Z.: Noi pensiamo che bisogna andare ad una sorta di “crescita felice”, nella quale la competitività si gioca anche eliminando gli sprechi, siano essi di cibo che di energia, cercando di immaginare mondi futuri. Il raduno dei mille sindaci serve a costruire con loro pratiche di efficienza nelle pubbliche amministrazioni e a dare l’esempio che questo è possibile proprio a partire dagli amministratori pubblici locali. Arte Sella è invece il luogo nel quale l’uomo immagina, attraverso l’arte contemporanea che si fonde con la natura, scenari futuri e quindi nuovi modelli di sviluppo. L’intera Green Week sarà quindi un momento di riflessione su quel futuro sostenibile a cui le Venezie aspirano candidandosi, non a caso, a diventare Capitale europea della cultura 2019. Simone Torrini, giornalista La Nuova Ecologia Filiberto Zovico, direttore Green Week

1000 SINDACI A SPRECO ZERO

Evento riservato AGLI AMMINISTRATORI LOCALI

LUNEDì 20 MAGGIO

Teatro Verdi, via del Livello 32 Padova

1000 SINDACI A SPRECO ZERO Forum europeo degli amministratori che hanno sottoscritto la Carta per la riduzione degli sprechi

LUNEDì 20 MAGGIO

Padova, Caffè Pedrocchi, Sala Rossini via VIII febbraio 15

FUSIONS

Agenda del primo meeting regionale FUSIONS per il Sud Europa

La Piattaforma Europea FUSIONS Coordina Toine Timmermanns, coordinatore progetto Fusions, Università di Wageningen

Ore 10.00 Presentazione progetto FUSIONS Intervengono Andrea Segrè, presidente Last Minute Market Toine Timmermanns, coordinatore progetto Fusions, Università di Wageningen

Normative agro-alimentari e spreco Coordina Massimo Canali, responsabile progetto Fusions per l’Università di Bologna

Ore 10.30

SESSIONE DI CONSULTAZIONE CON I MEMBRI DELLA PIATTAFORMA FUSIONS

Definizione e quantificazione dello spreco alimentare Coordina Jenny Gustavsson, professore SIK-Swedish Institute for Food and Biotechnology

Proposte e progetti contro lo spreco alimentare nell’ambito di Fusions A cura di WRAP-Waste & Resources Action Programme (UK) Ore 14.30 1000 SINDACI A SPRECO ZERO Forum europeo degli amministratori che hanno sottoscritto la Carta per la riduzione degli sprechi

Ore 13.00 PRANZO A SPRECO ZERO A cura di Dussmann Service e Last Minute Market In collaborazione con Contarina Ore 14.30 Introducono Roberto Cosolini, sindaco di Trieste Ivo Rossi, vicesindaco di Padova Flavio Zanonato, sindaco di Padova e ministro per lo Sviluppo Economico VIVERE A SPRECO ZERO: CIBO, ACQUA, ENERGIA, MOBILITà, RIFIUTI Intervengono Andrea Segrè, presidente Last Minute Market Debora Serracchiani*, presidente Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

STRATEGIE PER LE AMMINISTRAZIONI E LE IMPRESE PER PREVENIRE E RIDURRE GLI SPRECHI Intervengono Franco Bonesso, presidente Consorzio Tv Tre Emanuele Burgin, presidente Coordinamento Agende 21 Furio Camillo, responsabile progetto Waste Watchers, Last Minute Market Gabriella Chiellino, amministratore delegato eAmbiente, coordinatore scientifico Città Sostenibile Myriam Finocchiaro, responsabile Comunicazione e Corporate Affairs, Gruppo Granarolo Stefano Mazzetti, sindaco di Sasso Marconi Enrica Monticelli, open innovation and external funding, Whirpool Toine Timmermans, coordinatore progetto Fusions Claudio Toso, responsabile politiche sociali Ancc Coop Conclude Luca Zaia*, presidente Regione Veneto Conduce Marco Fratoddi, direttore La Nuova Ecologia A cura di Last Minute Market / Un anno contro lo spreco

Domenica 26 maggio

gReen aRT

malga costa, Valle di Sella (Borgo Valsugana – Tn)

mario Brunello, aeneas Wilder e numen/For Use raccontano il loro legame artistico con arte Sella > ore 15.00 Incontro con gli artisti Numen / For Use il collettivo austro-croato numen / For Use presenta l’installazione membrane cube, realizzata presso lo spazio espositivo di malga costa Incontro con l’artista Aeneas Wilder L’artista inglese presenta la nuova opera realizzata per l’area di malga costa

Incontro con Mario Brunello: un racconto sulla relazione tra musica e montagna. mario Brunello, direttore artistico musicale, racconta il suo legame con arte Sella > ore 16:30 Visita guidata alle opere dell’area di malga costa (Valle di Sella) a cura di arte Sella > ingresso all’area: euro 6,00

Bolzano www.artesella.it

Trento

arte Sella corso ausugum 55 38051 Borgo Valsugana (Tn) tel. 0461 751251 fax 0461 756391

A cura di

Pergine Valsugana

Borgo Valsugana Padova

Rovereto

Val di Sella Verona

Malga Costa Arte Sella

Con la collaborazione di

Premiamo 10 tra le migliori esperienze di sostenibilità delle Venezie, per sottolineare le eccellenze del nostro territorio e sostenere la qualità e la forza del made in Italy anche nei prodotti green.

Think different, Think green!

Premio Radical Green 2013 Le 10 best practices delle Venezie Green Martedì 21 maggio, ore 17.00

Polo Tecnologico di Pordenone Via Roveredo 20/b * In attesa di conferma

Il programma della Green Week 2013  

1000 sindaci a spreco zero

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you