Issuu on Google+

In partnership con

ISOLE DI INTEGRITA’ NEL SETTORE SANITARIO

Progetto di analisi e studio delle criticità legate a corruzione e frode ed elaborazione di strumenti e linee guida per il settore TRANSPARENCY INTERNATIONAL Transparency International è l’Organizzazione Non Governativa leader nel mondo nella lotta alla corruzione. Fondata nel 1993 è presente in oltre 90 Paesi nel Mondo: i Capitoli Nazionali di TI combattono la corruzione, coinvolgendo Governi, società civile, mondo delle imprese, media e Istituzioni per promuovere sistemi più trasparenti, responsabili e virtuosi. Transparency International Italia è il Capitolo Nazionale fondato nel 1996 con sede a Milano www.transparency.it

Progetto finanziato dalla Commissione Europea - DG Home Affairs


ISOLE DI INTEGRITA’ NEL SETTORE SANITARIO PROGETTO 2012 -2014 Finanziato dalla Commissione Europea - DG Home Affaire

BOARD Maria Teresa Brassiolo | Presidente [presidenza@transparency.it] Maurizio Arena |Presidente Osservatorio 231 Farmaceutiche Maurizio Bortoletti |Colonnello dei Carabinieri, ex commissario ASL Salerno Michele Cozzio |Osservatorio di diritto Comunitario e Nazionale sugli Appalti Pubblici dell’Università di Trento Claudio Galtieri |Presidente della Sezione giurisdizionale Corte dei Conti Lombardia Francesco Macchia |Presidente ISPE Marco Masoero | Politecnico di Torino Francesco Saverio Mennini |Facoltà di Economia - Università Tor Vergata Paolo Rossi | Direttore Ortopedia CTO Torino

STAFF Davide Del Monte | Coordinatore ddelmonte@transparency.it Fabrizio Sardella | Supervisione della ricerca f.sardella@studiolegalesardella.com Chiara Putaturo | Amministrazione info@transparency.it Paolo Janko Boldrin | Contabilità info@transparency.it

RICERCA Fabrizio Sardella | Supervisione e Analisi legale [f.sardella@studiolegalesardella.com] Lorenzo Segato | Analisi criminologica [lorenzo.segato@rissc.it] Walter Forresu | Analisi organizzativa [wforresu@transparency.it] Francesco Saverio Mennini | Analisi economica

in partnership con

progetto cofinanziato da


ISOLE DI INTEGRITA’ NEL SETTORE SANITARIO PROGETTO 2012 -2014 Finanziato dalla Commissione Europea - DG Home Affaire

Contesto legale Contesto culturale / etico Analisi Criminologica

Advisory Board

Analisi Organizzativa

Ricerca

Analisi Economica

Sviluppo INTEGRITY TOOLKIT Transparency International Italia in collaborazione con:

Partecipazione Stakeholders

RiSSC

Diffusione REPORT

e

ISPE -Sanità

Advocacy

in partnership con

Integrity Roadmap

progetto cofinanziato da

PROGETTI PILOTA


ISOLE DI INTEGRITA’ NEL SETTORE SANITARIO PROGETTO 2012 -2014 Finanziato dalla Commissione Europea - DG Home Affaire

RICERCA La ricerca, affidata a RiSSC e ISPE – Sanità, partner ufficiali di progetto - prevede la supervisione di un esperto di Transparency International Italia (Research Supervisor) e di un apposito Advisory Board, composto da 8 esperti con diverse competenze ed esperienze nel settore sanitario. Verrà eseguita un’analisi approfondita e dettagliata del contesto italiano e una comparazione con alcune delle migliori pratiche europee, con l’obiettivo di evidenziare i passaggi critici in cui riescono a svilupparsi e proliferare le pratiche corruttive e così da poter individuare e eviluppare i migliori strumenti preventivi. L’analisi si articolerà su quattro filoni principali: 1. Legale [responsabile: Fabrizio Sardella] 2. Criminologica [responsabile: Lorenzo Segato] 3. Economica [responsabile: Francesco Mennini] 4. Organizzativa [responsabile: Walter Forresu] La ricerca si focalizzerà su due aspetti particolari: Opportunità  Dove, come, in quale momento il fenomeno corruttivo ha possibilità di accadere. Prevenzione  Diffusione e applicazione di strumenti efficaci per mitigare il rischio, sia a livello nazionale che internazionale.

in partnership con

progetto cofinanziato da


ISOLE DI INTEGRITA’ NEL SETTORE SANITARIO PROGETTO 2012 -2014 Finanziato dalla Commissione Europea - DG Home Affaire

ADVOCACY La fase successiva del progetto, ovvero la diffusione dei risultati del report e, soprattutto, delle buone pratiche individuate ha come scopo il coinvolgimento di tutti gli stakeholder del settore, Istituzioni, aziende, esperti e società civile. L’attività di advocacy sarà principalmente rivolta al raggiungimento di due obiettivi: 1. Aumentare le conoscenze e la consapevolezza dell’impatto di corruzione e negligenza sull’economia del Paese, in cui il settore sanitario gioca un ruolo di primaria importanza, attraverso la disseminazione dei risultati e degli strumenti anticorruzione idonei a rendere il settore più efficiente. 2. Coinvolgere le aziende pubbliche e private, le Istituzioni e dirigenti pubblici che operano nel settore, chiedendo l’adozione degli strumenti sviluppati e l’adesione ai principi e alle raccomandazioni di Transparency International Italia. A questo scopo verrà organizzata una “Integrity Roadmap” che toccherà 5 diverse città, focalizzandosi di volta in volta su un tema specifico di particolare interesse per l’aerea geografica (integrità e governance dell’industria farmaceutica; infiltrazioni criminali nel settore sanitario; impatto della corruzione sull’economia e la società; etc..). Per fare in modo che il progetto consegua un impatto reale e concreto sul settore, contribuendo così al miglioramento effettivo dei servizi e dei relativi costi, Transparency International Italia testerà le best practices e gli strumenti di prevenzione individuati in diversi enti, ancora da individuare, disposti a collaborare adottando dei Progetti Pilota. L’individuazione degli enti e degli strumenti per la sperimentazione, verrà concordata con i membri dell’Advisory Board.

in partnership con

progetto cofinanziato da


ISOLE DI INTEGRITA’ NEL SETTORE SANITARIO PROGETTO 2012 -2014 Finanziato dalla Commissione Europea - DG Home Affaire

OUTPUTS Pubblicazioni   

Report “Corruzione e sistemi di integrità nel settore sanitario”; Isole di Integrità: Strumenti per diffondere integrità, trasparenza e prevenire la corruzione nel il settore sanitario; Anticorruption kit in CD-ROM: sintesi delle migliori best practices e strumenti anti corruzione da distribuire tra gli enti del settore;

Tavoli di lavoro     

Kick off meeting Advisory Board meeting 1 Advisory Board meeting 2 Tavola Rotonda con esperti Workshop nazionale

Momenti pubblici [ Integrity Roadmap ] 

Convegni Regionali: o Milano o Roma o Napoli o Cagliari o L’Aquila

Conferenza Nazionale

Progetti Pilota Sperimentazione di pratiche, strumenti, modelli organizzativi in grado di difendere l’ente da corruzione, frodi e comportamenti contrari all’etica e all’interesse collettivo. Enti ancora da edentificare. in partnership con

progetto cofinanziato da


ISOLE DI INTEGRITA’ NEL SETTORE SANITARIO PROGETTO 2012 -2014 Finanziato dalla Commissione Europea - DG Home Affaire

CALENDARIO

in partnership con

progetto cofinanziato da


ISOLE DI INTEGRITA’ NEL SETTORE SANITARIO PROGETTO 2012 -2014 Finanziato dalla Commissione Europea - DG Home Affaire

TRANSPARENCY INTERNATIONAL ITALIA VIA ZAMAGNA 19 | 20148 MILANO TEL. +39 0240093560 info@transparency.it “Non appena si entrava in uno Stato libero si poteva contare di trovarvi la lealtà nei negoziati e nei trattati, lo zelo per il bene di tutti nelle alleanze, il coraggio e la costanza nelle avversità, la liberalità dei più ricchi verso i più poveri nelle calamità, l’energia del popolo per reprimere le ingiustizie e le violenze. Al contrario entrando negli stati dei tiranni, vi si trovava un governo che si sosteneva mediante il crimine, la perfidia e la corruzione; delle spie sorvegliavano e denunciavano i sentimenti generosi, abusavano dei legami familiari e di vicinato per trasformarli in trappole, insegnavano che la prudenza del suddito consiste nel diffidare di tutti e nel non immischiarsi negli affari altri. L’assassinio, l’avvelenamento e la corruzione vi erano mezzi comuni di governo”. da “L’Età dei comuni” di D. Sismondi in partnership con

progetto cofinanziato da


Isole di Integrità nel Settore della Sanità. Presentazione