Page 1

COMUNICATO AL PERSONALE CNR CONCORSI T.I. TURN OVER 2009 Dopo l’ultimo “intervento” durante la riunione del C.d.A. del 18 maggio u.s. effettuato dalla UILRUA con una numerosa delegazione di personale della Sede Centrale (tutti rigorosamente muniti di fischietti), riguardante i bandi di concorso per assunzioni con contratto a tempo indeterminato con risorse turn over 2009, il Consiglio di Amministrazione nella stessa seduta, pur non essendo all’ordine del giorno, ha modificato la precedente delibera accogliendo, seppur in minima parte ed in maniera da noi ritenuta del tutto insufficiente, alcune delle rivendicazioni della UIL-RUA. Alla luce di tale delibera il Presidente CNR con la firma dei primi 2 bandi (tecnologo e funzionario) avvenuta il 9 giugno u.s. ha concretamente avviato, dopo circa 18 mesi dalla pubblicazione del D.P.C.M. autorizzativo (26-10-2009), le procedure concorsuali con le risorse economiche dei risparmi del personale cessato dal servizio nell’anno 2009. Si dovrà attendere ora la pubblicazione dell’avviso in Gazzetta Ufficiale (prevedibile entro il corrente mese, spazi della Gazzetta permettendo) per poter presentare la relativa domanda entro il perentorio termine di 30 giorni. Questa in sintesi la situazione dopo la “rivisitata da posizione” del C.d.A., ancora per noi non condivisibile: TEMPISTICA PUBBLICAZIONE BANDI CONCORSO

POSTI PROGRAMMATI 1° TRANCHE

265 POSTI

30

TECNOLOGO III LIVELLO

13

FUNZIONARIO AMM.NE V LIV.

40

CTER VI LIVELLO

PREVISTA PUBBLICAZIONE BANDI G.U. LUGLIO ?

125

CTER VI LIVELLO

DOPO PARERE F.P. E/O DOPO ESPLETAMENTO SELEZIONE ART. 54

PREVISTA PUBBLICAZIONE BANDI G.U. GIUGNO


Queste le caratteristiche sintetiche dei primi due bandi in fase di pubblicazione che costituiranno punto di riferimento anche per i successivi bandi: CARATTERISTICHE CONCORSI LIV.

PROFILO

POSTI

SPECIFICHE

NOTE

RISERVE POSTI

- RIPARTIZIONI E POSTI PER SINGOLA STRUTTURA

- 10 POSTI

militari forze armate congedati senza demerito - 3 POSTI personale interno per progressione di carriera - ZERO POSTI precari

III

TECNOLOGO

30

REQUISITI - LAUREA V.O. O SPECIALISTICA - ALMENO TRE ANNI ATTIVITÀ SPECIFICA

DOMANDE MASSIMO PER DUE STRUTTURE

RISERVE POSTI - 2 POSTI

V

FUNZIONARIO DI AMM.NE

13

militari forze armate congedati senza demerito - 1 POSTO personale interno per progressione di carriera - ZERO POSTI precari

- PRESENTAZIONE DOMANDE: PRESSO LA SEDE ISTITUTO INTERESSATO - ESPLETAMENTO CONCORSO: SUBORDINATO ALL’ESITO PROCEDURA DI MOBILITÀ OBBLIGATORIA CON F.P. - PUNTEGGIO ATTIVITÀ CNR: 1 PUNTO PER OGNI ANNO O FRAZIONE SUPERIORE A 6 MESI FINO AL MASSIMO 10 PUNTI

REQUISITI - LAUREA TRIENNALE - SVOLGIMENTO SPECIFICA ATTIVITÀ RICHIESTA DOMANDE MASSIMO PER DUE STRUTTURE

La UIL-RUA sta valutando le ulteriori iniziative da attivare per accelerare la pubblicazione degli ulteriori bandi e per inserire la riserva dei posti per i precari. CONVENZIONE FONDAZIONE MONASTERIO - CNR Il giorno 10 giugno u.s. si è svolto un incontro tra la UIL-RUA ed il Presidente e il Direttore Generale CNR in merito alla stipulanda convenzione tra la Fondazione Monasterio ed il CNR (Istituto di Fisiologia Clinica di Pisa). L’incontro è stato caratterizzato da una serie di approfondimenti, per altro non ancora esauriti, al fine di poter meglio tutelare il personale comandato, con particolare riferimento a quello incaricato, anche


al fine di evitare ingiustificate sperequazioni nei confronti dei nostri ricercatori rispetto al personale della Fondazione. La UIL-RUA ha inoltre espresso una serie di rilievi sul trattamento economico che, così come previsto, oltre alla dimenticanza di alcune voci, risultava penalizzante per tutto il personale CNR non comandato in quanto avrebbe comportato una riduzione del fondo complessivo del salario accessorio. Il CNR, recependo le osservazioni della UIL-RUA, si è impegnato a modificare l’Art. 5 della Convenzione prevedendo a carico CNR tutte le voci dello stipendio fondamentale, mentre saranno a carico della Fondazione tutte le voci del salario accessorio (comprese indennità di ente mensile ed annuale) ed inserendo, sempre a carico della Fondazione, le voci mancanti (indennità di valorizzazione professionale, reperibilità, turni, buono pasto e quota parte della liquidazione). Il prossimo Consiglio di Amministrazione dovrà deliberare il testo definitivo della Convenzione da sottoporre alla Fondazione. INDENNITA’ ENTE ANNUALE Con la busta paga del corrente mese di giugno a tutto il personale, con contratto a tempo determinato e indeterminato, appartenente ai livelli dal IV all’ VIII, verrà erogata l’indennità di ente annuale i cui importi lordi, dello stesso valore dello scorso anno, ammontano: INDENNITÀ ENTE ANNUALE LIV ART. 15 IV V VI VII VIII

IMPORTO 3.614,00 3.489,09 3.232,31 2.766,64 2.329,19 1.917,05

RIORDINO CNR Il 9 giugno u.s. è scaduto il termine per la presentazione delle candidature per la carica di Presidente e di componente del Consiglio di Amministrazione. Il Comitato di selezione nominato dal Ministro Gelmini dovrà ora (a seguito di oculata valutazione dei curricula presentati) sottoporre al Ministro rose di 5 candidati per la carica di Presidente e di 3 candidati per la carica di Consigliere. Spetterà poi al Ministro, a suo “insindacabile giudizio”, nominare, all’interno delle rose presentate, il Presidente CNR e due Consiglieri, dandone semplice comunicazione al Parlamento. Tutto ciò dovrebbe avvenire entro il 30 giugno p.v. . Per completare la nomina del Consiglio di Amministrazione, il Ministro (ai sensi dell’Art. 7 dello Statuto CNR entrato in vigore il 1 maggio 2011) dovrà inoltre nominare due componenti scelti su indicazione: − dei Ricercatori del CNR; − della Conferenza dei Rettori; − della Conferenza Stato-Regioni; − della Confindustria; − dell’Unione delle Camere di Commercio.


Rispetto quindi alla designazione riservata ai ricercatori del CNR, il Presidente Maiani aveva inserito le relative procedure per gli Organi (C.d.A. e Consiglio Scientifico), all’interno della bozza del Regolamento di Organizzazione e Funzionamento (ROF), (rispettivamente agli Artt.4 e 6). La bozza era stata illustrata e consegnata in uno specifico incontro con la UIL-RUA che, in quella sede, aveva formulato una serie di obiezioni e necessità di modifiche, in parte condivise anche dallo stesso Presidente. Mentre eravamo in attesa di ulteriori incontri, come da impegno assunto da Maiani ed in ossequio alla norma di legge ricordata al Presidente che testualmente recita: “Sui regolamenti, prima dell’adozione, sono sentite le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative”, siamo venuti a conoscenza della lettera inviata dal Presidente a “tutto il personale CNR” che, con due distinte delibere, sono state avviate le procedure sia per l’individuazione del nominativo da sottoporre al Ministro per il C.d.A. (delibera approvata all’unanimità) sia per l’individuazione dei nominativi degli esperti per la formazione del Comitato di selezione (che dovrà nominare il C.d.A. CNR) per l’individuazione dei componenti del Consiglio Scientifico (delibera approvata a maggioranza). Il tutto è avvenuto senza la benché minima informazione alle OO.SS! Questo la dice lunga sulla condizione delle relazioni sindacali nel CNR! Ma l’abile operazione del Presidente, di stralciare dal Regolamento di organizzazione le suddette procedure inserendole nelle citate delibere, non può far ritenere superata la dovuta preventiva informazione al Sindacato. Nell’incontro del 10 u.s. la UIL-RUA ha fortemente contestato il metodo adottato e nel merito il Presidente si è impegnato a discuterlo nel corso del già programmato incontro (su altri argomenti) del 14 giugno p.v. PROSSIMO INCONTRO E’ programmato un incontro tra l’Amministrazione e la UIL-RUA per il 14 giugno p.v. con i seguenti argomenti all’O.d.G. •

anticipo di fascia Artt. 8 e 9 CCNL 7.4.2006 - II biennio economico ed Art. 16 CCNL 13.5.2009

• salario accessorio: indennità di responsabilità 2008-2009-2010 • benefici assistenziali: borse di studio per i figli dei dipendenti − anni accademici 2007/2008 – 2008/2009 − anni scolastici 2008/2009 – 2009/2010 • benefici assistenziali: rimborso delle spese di iscrizione ad asili nido − anni educativi 2008/2009 – 2009/2010 La UIL-RUA coglierà l’occasione per evidenziare e sollecitare, ancora una volta, il superamento delle numerose inadempienze accumulate. UIL-RUA Americo Maresci

Comunicato UIL RUA del 13-06-11  

Comunicato UIL rua del 13-06-11