Page 78

professionale e didattico della scuola siano tali da far superare anche questa barriera? Che abbia penalizzato gli studenti non credo, perché se uno è veramente motivato viene ad Urbino. Perciò qui vengono solamente quelli che vogliono realmente studiare grafica, è una selezione naturale. Sul fatto, invece, di trovare un corpo insegnanti e sopratutto organizzare il piano di studi e gli orari in modo consono con dei docenti di alto livello sicuramente l’ha penalizzata. Questo è stato un problema sin dall’inizio, dal ‘62, quando Steiner ha cominciato a mettere su questa scuola perché anche lui aveva ovviamente delle difficoltà a venire da Milano. Dalla fondazione ad oggi è un problema non avere un aeroporto vicinissimo. Devo dire che negli ultimi anni io ho assistito ad un miracolo, abbiamo un corpo docente che poche scuole possono vantare e non so come ci siamo riusciti. Merito di Pieracini. 7. Si è molto discusso sulla questione dei laboratori, per diversi anni i laboratori di serigrafia e tipografia sono stati chiusi. Ad oggi qualcosa si sta muovendo, forse ci si sta rendendo conto che la chiusura di questi sia stata un errore. Per lei che si è formata in quei laboratori, tra i diversi macchinari, gli inchiostri, le matrici... cosa ha significato quell’esperienza? Ritiene che sia stato un errore chiuderli o viceversa ritiene che quelle tecniche di stampa fossero ormai obsolete e dovessero lasciare il posto alle nuove tecnologie? Le nuove tecnologie sono come le lavatrici, ne abbiamo bisogno non si può pensare di fare senza. Imparare a stampare con caratteri mobili e serigrafie è solamente un arricchimento, non tanto per la tecnica che magari non si userà, ma per capire molto di più cosa può essere un carattere. Avere libertà e conoscenza tecnica, dà libertà e conoscenza nella progettazione.

78

IL MONDO ISIA, NON SOLO DALLA NOSTRA PARTE  
IL MONDO ISIA, NON SOLO DALLA NOSTRA PARTE  

Progetto di Tesi - Laurea Triennale in Progettazione Grafica e Comunicazione Visiava, ISIA di Urbino — Il progetto nasce dalla volontà di ra...

Advertisement