Page 74

CLIZIA PAVANI Diplomata nel 1994, relatore Antonio Battistini Titolo tesi: Incipit e fiaba: scrittura, immagine, didattica.

1. La scelta di intraprendere gli studi di grafica è stata casuale o motivata e voluta? In tal caso cosa l’ha spinta ad avviarsi su questa strada? Mi sono diplomata in terza media con il massimo dei voti. Per me i professori vedevano aperte le porte del liceo scientifico o di Ragioneria. Ho visitato tutte le scuole superiori consigliate ma non quelle di indirizzo artistico e fatto le pre-iscrizioni alla Ragioneria. Una mattina mi sono svegliata con una sensazione di oppressione… Avevo fatto un sogno: mi ero vista dietro ad una scrivania a calcolare cifre astronomiche… Da quel giorno ho intrapreso la strada dell’arte. Ho visitato l’Istituto d’Arte con mio padre e mi sono trovata in quell’ambiente carico di libertà creativa. Alla fine delle superiori mi sono iscritta all’Accademia delle Belle Arti ma una mia amica mi disse di provare, insieme a lei, ad entrare all’Isia. Agli esami di ammissione sono andata con spensieratezza e gioia. Non li ho visti come un ostacolo ma, anzi, come una nuova opportunità per sondare questo vasto mondo che è la comunicazione. Siamo entrambe entrate all’Isia e abbiamo frequentato la scuola per quattro anni.

14. I corsi FSE sono corsi

2. Dopo l’Isia ha continuato a operare nel mondo della grafica, oppure ha cambiato attività? In tal caso perché? Diplomata all’Isia nel novembre del 1994, a gennaio del 1995 ho trovato lavoro come impaginatore editoriale presso una casa editrice di Ancona che editava una rivista economica. Ho preso il secondo diploma d’Arte in specializzazione grafica e fotografia perché mi piaceva insegnare grafica nelle scuole superiori. Ho poi desistito ma sono riuscita a insegnare ugualmente nei corsi FSE14 organizzati dalla casa editrice per la quale ho lavorato.

organizzati dal Fondo Sociale Europeo, volti a prevenire e a combattere la disoccupazione ed a favorire l’integrazione nel mondo del lavoro.

74

3. Come ha vissuto da un punto di vista umano il periodo universitario nei rapporti con i docenti e con l’intera struttura amministrativa dello Isia? Ritiene che il clima di continuo scambio e socializzazione tra gli insegnanti e gli studenti

IL MONDO ISIA, NON SOLO DALLA NOSTRA PARTE  
IL MONDO ISIA, NON SOLO DALLA NOSTRA PARTE  

Progetto di Tesi - Laurea Triennale in Progettazione Grafica e Comunicazione Visiava, ISIA di Urbino — Il progetto nasce dalla volontà di ra...

Advertisement