Page 38

STEFANIA GUERRA Art director piuttosto atipica, si occupa di grafica e comunicazione. Spazia dall’editoria al graphic design, dagli eventi tra arte, cultura e spettacolo ai progetti non profit.

1. La scelta di intraprendere gli studi di grafica è stata casuale o motivata e voluta? In tal caso cosa l’ha spinta ad avviarsi su questa strada? In realtà volevo fare architettura a Firenze, per proseguire l’attività di mio padre, costruttore edile, ma accompagnando un’amica che invece voleva tentare di fare l’esame all’Isia mi sono letteralmente innamorata della scuola e di Urbino. Mi hanno incantato i lavori che ci hanno fatto vedere, qualcuno di molto gentile ci portò in giro per la scuola, ma non ricordo chi. Cambiai subito idea, facemmo l’esame e fui presa solo io. 2. Dopo l’Isia ha continuato a operare nel mondo della grafica, oppure ha cambiato attività? In tal caso perché? All’inizio volevo diventare illustratrice di libri per ragazzi (mi hanno pubblicato un volume in svedese e spagnolo), e con Miti e Antonio - Maria Teresa Zanadreis e Antonio Tabanelli fondammo nel 1983 DUENDE Invenzioni Editoriali, una società di illustratori e grafici che poi dall’editoria si è rivolta al mondo della comunicazione. Nel 1990 chiudemmo DUENDE e con un altro socio, Daniele Zaghi, ho aperto la GEZ Design, una società di comunicazione, specializzata nel packaging e nella comunicazione per aziende. Poi ho lavorato come responsabile di una piccola casa editrice di libri preziosi L’artiere Edizionitalia, ora sono free-lance art director e grafica, ma anche ideatrice di eventi di arte-culturaspettacolo anche non profit. 3. Il passaggio dal Csag all’Isia ha costituito in una certa maniera un’evoluzione da una scuola di “maestri d’arte” a un Istituto che contemplava e contempla un lavoro di equipe, lei è d’accordo con questa valutazione? E lei che ha partecipato da attore a tale cambiamento – visto che in quegli anni era uno studente – come ha vissuto questo mutamento? Non ho mai percepito il lavoro di equipe, eravamo tanti individui

38

IL MONDO ISIA, NON SOLO DALLA NOSTRA PARTE  
IL MONDO ISIA, NON SOLO DALLA NOSTRA PARTE  

Progetto di Tesi - Laurea Triennale in Progettazione Grafica e Comunicazione Visiava, ISIA di Urbino — Il progetto nasce dalla volontà di ra...

Advertisement