Page 106

PETER DECÀ La sorpresa, la paura, le notti insonni. Racconto preso da Layer Isia.

Foto 59 Marinella ed il prof. Dolcini. Foto di: Alessio Corradini.

“Test di ammissione: tanti, troppi... non ce la farò mai a superarli sti test d’ingresso!... Invece no! Entrato! Wow! Dopo la prima settimana di lezioni/presentazioni: ma quante materie ci sò da studiare!? Ma soprattutto ce la farò per l’esame di Polzonetti? Il “cubo” di Cangiotti sì, ma per Polzonetti c’è da sudà... Notte insonni per Polzonetti e Bernini me li son fatti di sicuro! E poi euro su euro spesi da Amicucci per carte, pennini rotring 0.1 e 0.2 e 0.5 e 0.7, i caran d’ache, le carte Ilford e i fogli poliestere!!! L’iBook anche detto “la padella” di color blu e la mia prima macchina digitale da 3.2 megapixel. Ma soprattutto le preziose lezioni di Dolcini, la preziosa biblioteca della Marinella, gli ex-libris di D’Ambrosio, le sigarette di Marrè e le illustrazioni materiche di Battistini. L’Isia nei miei ricordi -positivi e negativi- è fatta di volti, odori e luoghi del convento, una gran palestra del design contemporaneo.”

106

IL MONDO ISIA, NON SOLO DALLA NOSTRA PARTE  
IL MONDO ISIA, NON SOLO DALLA NOSTRA PARTE  

Progetto di Tesi - Laurea Triennale in Progettazione Grafica e Comunicazione Visiava, ISIA di Urbino — Il progetto nasce dalla volontà di ra...

Advertisement