Page 1

www.newspettacolo.com

Edizione di torino dal 22 set al 28 set 2017 Numero 1139

anno 25 Copia omaggio


varie evento della settimana

torino spiritualita' XIII edizione Dal 21 al 25 settembre Torino

Restare o diventare bambini? Rifiutarsi di crescere oppure ritrovare da grandi un tesoro che si pensava perduto? Dal 21 al 25 settembre 2017 la XIII edizione di Torino Spiritualità è PICCOLO ME, cinque giorni di incontri, dialoghi e spettacoli per riflettere sulla possibilità di ritrovare alcuni aspetti della propria infanzia e scoprire quanto “piccolo me” vive ancora nel “grande me” che ogni adulto è diventato. Il tema, però, propone un’ulteriore questione divenuta sempre più urgente a causa delle cronache drammatiche dei nostri tempi. Che posto rimane per l’infanzia in un mondo in cui il presente e il futuro fanno paura? Come sarà essere bambini in uno scenario che assume i contorni dello scontro di civiltà, dove la religione si lega a doppio filo con politica ed economia e tutto è oscurato dalle lenti dell’intolleranza, del fanatismo, dell’ignoranza e del terrore? Torino Spiritualità è un festival plurale, di idee e contraddizioni. Rispondere non è semplice, indispensabile tentare di farlo. Intervengono quest’anno, tra gli altri, Theodore Zeldin, eccentrico studioso dell’Università di Oxford; Silvio Orlando, protagonista del reading La vita davanti a sé; Ani Zonneveld, imamah di Los

Angeles che predica l’Islam progressista; Céline Alvarez, insegnante francese, ideatrice di un rivoluzionario modello educativo; Luigi Lo Cascio, interprete della lettura tratta dal romanzo di Cormac McCarthy La strada; Miguel Benasayag, filosofo e psicanalista argentino; Corrado Pensa maestro di meditazione; Chiara Guidi, attrice, regista e fondatrice di Socìetas Raffaello Sanzio. E a n c o ra , l ’ i l l u s t ra t o r e L o r e n z o Mattotti, l’autore per l’infanzia Bruno Tognolini, il teologo Vito Mancuso, l’ex manager indiana, ora studiosa di scritture vediche Jaya Row, il direttore de «La Repubblica» Mario Calabresi, gli psicanalisti Massimo Recalcati e Augusto Romano, lo storico dell’arte François Boespflug, gli scrittori Chiara Gamberale, Domenico Starnone, Fabio Genovesi, Michele Mari e Carlo Lucarelli, il Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards. L’immagine del festival è l’opera Protezione totale di Guglielmo Castelli, nato a Torino nel 1987, pittore emergente della nuova arte italiana con all’attivo significative esperienze espositive anche all’estero.

PER PUBBLICITA'

- Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/'93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734

Concessionaria per Torino: Edizioni B.L.B. snc

Proprietà: News Spettacolo Edizioni snc (To) Stampa: la Grafica snc, Boves (Cn)

Direttore responsabile Fabio Licata Tel : 348.7118704

su questo giornale e su newspettacolo.com Tel 348.33.33.973

fabio.licata@newspettacolo.com

e-mail:

La Direzione non assume alcuna responsabilità per: marchi, foto e slogan usati dagli inserzionisti per cambiamenti di date, orari, luoghi degli spettacoli. Il materiale inviato non viene restituito. Nessuna parte di questa rivista, comprese le inserzioni pubblicitarie, può essere riprodotta senza l’autorizzazione scritta dell’editore

Direzione commerciale: Andrea Becchio Tel : 348.33.33.973

andrea.becchio@newspettacolo.com

torino@newspettacolo.com

www.newspettacolo.com


| Fiere | gusto | cultura | Torino Spiritualità Dal 21 al 25 settembre 2017 L’INAUGURAZIONE. Professore emerito del St. Antony’s College e consigliere della BBC, Theodore Zeldin è stato inserito dall’«Independent on Sunday» tra le quaranta personalità le cui idee influenzano il nuovo millennio. La sua lezione inaugura la XIII edizione del festival giovedì 21 settembre alle ore 18 nella Chiesa di San Filippo Neri: Curiosi come bambini, ovvero come andare in cerca di amici, persone da amare e maestri che non siano noiosi. E alla fine, tutti i presenti sono invitati a ritirare un “menu di conversazione” e a unirsi all’Oxford Muse Conversation, un grande tête-à-tête con lo sconosciuto per capire meglio se stessi, e anche un po’ gli altri. La giornata di apertura prosegue alle ore 21 con il reading tratto dal romanzo di Romain Gary La vita davanti a sé, prodotto da il Circolo dei lettori. Silvio Orlando dà voce alle vicende di Momò e, accompagnato dalle sonorità multietniche di Simone Campa & Belleville Quartet, porta sul palco del Teatro Carignano la variopinta e vitalissima sarabanda del quartiere parigino di Belleville. IL PROGRAMMA PER TEMI Quanto, del tesoro che è l’infanzia, passa in eredità all’adulto di domani? Tre i percorsi per rispondere a questa domanda. Il primo esplora la possibilità di diventare bambini, recuperando una dimensione misteriosa e fragile. Il secondo si sofferma sulle trappole dell’infantilismo e sul rischio di restare bambini per sempre. Il terzo prova a indagare la complessità dell’esperienza infantile per capire cosa significhi davvero essere bambini, al di là degli stereotipi. 1. Diventare bambini Bisogna diventare come bambini per entrare nel regno dei cieli. Così si legge nel Vangelo e da qui prende spunto il ciclo di grandi lezioni ispirate ad altrettanti versetti biblici, con lo storico dell’arte François Boespfluge la teologa Emanuela Fogliadini (Perché un bambino è nato per noi), il direttore di «la Repubblica» Mario Calabresi (Chi scandalizza anche uno solo di questi piccoli), il fondatore della Comunità di Bose Enzo Bianchi (Chi semina nel pianto raccoglierà nella gioia), lo psicanalista Massimo Recalcati (Chi non accoglie il regno di Dio come un bambino), il teologo Vito Mancuso (Come un bimbo svezzato è l'anima mia) e la conduttrice di “Uomini e profeti” Gabriella Caramore in dialogo con Enzo Bianchi e Armando Buonaiuto, curatore di Torino Spiritualità (Perché hai tenuto queste cose nascoste ai sapienti e le hai rivelate ai piccoli). Ricordarsi come siamo stati per essere adulti migliori: ne parla Jaya Row attraverso alcune figure di bambini saggi del pantheon induista. Anche l’innocenza è un patrimonio interiore da riscoprire, ma come? Risponde Elena Seishin Viviani, monaca di tradizione Zen Soto, mentre Corrado Pensa, senior teacher all’Insight Meditation Society di Barre (Stati Uniti), insegna a ritrovare il calore del cuore. Rintracciare la purezza perduta è chiave per la sapienza anche secondo la tradizione islamica: lo spiegano Adam ‘Abd Al-Samad Cocilovo, Ghoufram Hajraoui, Sanaa Pizzuti e Jalila Ferrero, mentre monsignor Guido Fiandino e Anna Peirettiriflettono su come i sensi diano forma alla nostra prima idea del divino. Con Fabrizio Bonanomi si riscopre il valore dell’essenzialità secondo la medicina tradizionale cinese e con Debora Spini, docente alla Syracuse University of Florence, si riflette su “fede matura” e coscienza protestante. Un altro modo per diventare bambini è lasciarsi coinvolgere dalle performance del gruppo Open

6

-

tempo libero

Theodore Zeldin Program del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards oppure partecipare alle giornate “porte aperte” organizzate dai Centri di Dharma Torinesi Associati Ubi, o riflettere sulla tenerezza insieme a alla teologa Isabella Guanzini e a Luciano Manicardi, priore della Comunità di Bose. E ancora, lasciarsi guidare dallo scrittore Bruno Tognolini in un viaggio tra filastrocche annidate ovunque: nelle curve degli ultrà, negli spot Apple, nel rap. Secondo la psicologa Silvia Vegetti Finzi la nostra parte bambina è memoria di immagini più che di parole, e di ricordi è ricco l’incontro tra Folco Terzani e Angela Terzani Staude sul “bambino permanente” Tiziano Terzani. Antonio Moresco e Don Paolo Scquizzato si addentrano invece nel mondo oscuro e luminoso della fiaba, e lo scrittore Giuseppe Culicchia riscrive le pagine della crocifissione. E ancora, lo spettacolo Il mare è un grembo, in cui il giornalista Domenico Quirico e l’attrice Elena Ruzza raccontano il viaggio di chi cerca di raggiungere una riva sicura; lo spettacolo A noi vivi! il Paradiso, con l’attrice Eliana Cantone, il conduttore di drum circle Fabio Partemi e gli acrobati Elena Fresch e Matteo Mazzei; l’esibizione Fudendaiko, con i tamburi del Monastero di Fudenji; l’incontro In-canto di Fedi con il Comitato Interfedi della Città di Torino e il coro Pequeñas Huellas; le ninne nanne, romanze e cantigas di tradizione ebraica orientale proposte dal soprano Natalie Lithwick e dal musicista Adel Salameh in Mia figlia, mia cara, amen amen. Infine, per chi desidera ritrovare il proprio “piccolo me” nel silenzio, la meditazione itinerante proposta all’Ospedale Mauriziano dal Gruppo Stanza del Silenzio. 2. Restare bambini «Essere immaturi significa essere perfetti», disse Oscar Wilde. Ma che cos’è l’immaturità? Una lieve saggezza degna d’elogio o un virus da debellare? C’è chi è a favore e chi contro, come Duccio Demetrio e Francesco Cataluccio che dialogano intorno agli eterni adolescenti. Miguel Benasayag li definisce Adulti biologici: sono gli schiavi dell’ideale della giovinezza, incapaci di tollerare limiti e frustrazioni. Anche il sociologo Vanni Codeluppi, la docente di pedagogia Mariagrazia Contini e la ricercatrice Silvia Demozzi, parlano di “adulti infantilizzati”, mettendoli a confronto con i “bambini adultizzati”. E se fosse il timore di sbagliare a impedirci di crescere? Con il violista Antonello Farulli e i bambini della Scuola Popolare di Musica, una masterclass per riflettere sull’ansia del giudizio, mentre Barbara Frandino e lo psicologo Paolo Legrenzi cercano un modo per sconfiggere le paure.

| FIERE | gust o | c u l t u r a |


| Fiere | gusto | cultura | Torino Spiritualità cinque giorni di incontri, dialoghi e spettacoli Ma è davvero utile quello che facciamo in nome dell’infanzia? Rispondono Stefano Benzoni, neuropsichiatra infantile e Alberto Salza, antropologo, mentre lo storyteller Davide Ferraris vola verso l’Isola che non c’è per conoscere l’unico bambino che non cresce mai, e l’analista Augusto Romano esplora la figura del puer aeternus, sembianze d’adulto ma cuore fanciullo. Capita che immaturi possano sembrare i genitori agli occhi dei figli. Lo racconta con ironia Francesco Piccolo, a partire dalle pagine dei suoi romanzi e di altri libri amati o odiati. Meglio allora sforzarsi di uscire dal proprio sé usando l’empatia, come spiegano Rosalba Morese e Juri Nervo, o impegnarsi insieme a guarire il proprio cuore nell’incontro con Cristóbal Jodorowsky proposto da Consapevol-mente. Le case che abbiamo abitato e gli oggetti saturi di fantasie gioiose o malinconiche sono al centro del dialogo Fantasmi d’infanzia, con Domenico Starnone e Michele Mari, mentre di infanzia tradita e oltraggiata parla Antonio De Salvia, specializzato in criminologia. L’attore Luigi Lo Cascio legge il romanzo La strada del premio Pulitzer Cormac McCarthy: un mondo esausto in cui solo i più piccoli sanno ancora portare un po’ di luce. Le sonorizzazioni sono di G.U.P. Alcaro, la produzione di il Circolo dei lettori. Ancora teatro con Qualcosa, reading per la regia di Roberto Piana tratto dall’omonimo romanzo di Chiara Gamberale. Con l’autrice, in scena anche lo scrittore Emanuele Trevi e l’attore Marcello Spinetta, mentre Luciana Littizzetto è presente “in voce”. E se perfino l’Dio qualche volta dimentica di essere perfetto, come racconta Moni Ovadia nella lezione Non è nei cieli, noi possiamo certamente concederci una selvaggia notte di rock al Circolo Canottieri Esperia con il Wild Child Party. 3. Essere bambini Per indagare il legame con l’infanzia è bene chiarire che cosa essa effettivamente sia. Tra Truffaut, Tim Burton, Mellville e Rodari, Carlo Grande e Roberto Carretta, scrittori, dialogano intorno all’attitudine infantile di creare e ricreare il mondo. Il potenziale dei piccoli è anche al centro del saggio Le leggi naturali dei bambini (Mondadori, 2017), della linguista e insegnante Céline Alvarez, in Francia tanto famosa quanto discussa. Padre Maurizio Botta, sacerdote e blogger, interviene sulla serietà delle questioni poste dai bambini e alle loro prime domande su Dio è dedicato anche il lavoro del documentarista Gualtiero Peirce, in dialogo con Don Ermis Segatti. Lo scrittore Ferruccio Parazzoli invece, partendo dal suo Amici per paura (SEM, 2017), discute con Vito Mancuso intorno all’illusione di invincibilità dell’infanzia. Ma che forma aveva il nostro mondo quando eravamo bambini? Ne parlano lo scrittore Fabio Genovesi (Il mare dove non si tocca, Mondadori, 2017) e Luca Beatrice. Di mondi fantasiosi tratta anche l’incontro con la docente Chiara Lombardi e i pastori valdesi Stefano Giannatempo e Paolo Ribert, mentre la monaca induista Svamini Hamsananda Ghiri ed Emanuela Nava, scrittrice per l’infanzia, si interrogano sul mito come via per raggiungere una dimensione umana integrale. Lo sguardo dei piccoli è al centro del dialogo tra la docente Lucia Amara e la regista teatrale Chiara Guidi, fondatrice di Socìetas Raffaello Sanzio, ma che cosa insegnare ai bambini che abiteranno il mondo di domani? Risponde il filosofo Leonardo Caffo, senza dimenticare che anche loro sono capaci

di insegnarci qualcosa, come sostiene lo studioso di teologia Igor Sibaldi. Formazione di sé, crudeltà, incanto, demagogia e riti di passaggio: Carlo Lucarelli e Lorenzo Mattotti dialogano sulla propria visione dell’infanzia, mentre creature zoomorfe, disegni, performance, oracoli e profezie popolano la Piccola liturgia Errante dei ragazzi dell’Atelier dell’Errore e dall’artista Luca Santiago Mora. Secondo Ani Zonneveld, imamah progressista di Los Angeles che guida la preghiera del venerdì per uomini e donne, bisogna impegnarsi affinché i bambini apprendano i valori di tolleranza e uguaglianza racchiusi nel Corano. Fondatrice dell’organizzazione Muslim for Progressive Values, incontra Luciana Capretti, autrice di La jihad delle donne. Il femminismo islamico nel mondo occidentale (Salerno, 2017) e Farian Sabahi, scrittrice e giornalista. Infine, nel reading Non ci è concesso lasciare il mondo così com’è, Gabriella Caramore, Sax Nicosia e l’Orchestra Beethoven della Scuola Popolare di Musica – progetto dell’Associazione Baretti – portano sul palco del Teatro Carignano la coraggiosa storia del medico e pedagogo Janusz Korczak. SCUOLA DI OTIUM. Anche i laboratori della Scuola di Otium sono dedicati alla riscoperta del “piccolo me”. Il corso di disegno brutto, condotto da Alessandro Bonaccorsi, è l’occasione per imparare a utilizzare la matita come strumento quotidiano di creatività. Immaginazione anche allo Spazio ZeroSei dove, con Ritorno allo stupore bambino, sono gli adulti a essere protagonisti di un percorso esperienziale pensato per i piccoli. Con la sessione di yoga di Emanuela Bartolini ci si mette in gioco attraverso miti, asana, pranayama e meditazione, mentre con il funambolo Andrea Loreni si cammina (davvero) su un cavo sospeso, perché Non si finisce mai di imparare (a camminare). E se si cade, lo psicanalista Roberto Grande insegna L’arte di consolarsi da soli mentre la psicologa Elena Lupo, con il workshop Adulti altamente sensibili, educa a prendersi cura delle proprie vulnerabilità. Infine si gioca con le sensazioni e l’immaginazione insieme a Laura Bianchetto e Noella Barison. SPAZIO AI BAMBINI Una serie di appuntamenti dedicati ai più piccoli e al loro essere promesse di futuro. In programma il laboratorio sull’oscurità che non fa più paura Non è buio quel che vedi, il workshop dishiatsu per genitori e figli a cura di Fisieo Piemonte, il laboratorio di ideogrammi cinesi al MAO Museo di Arte Orientale, i laboratori Scoperta, per imparare con le mani in pasta e Immersione, per liberare la fantasia, proposti da Spazio ZeroSei. E ancora, un’esperienza di “piccola” filosofia con Carlo Maria Cirino e la tragedia per bambini La terra dei lombrichi, nata della riflessione di Chiara Guidi/ Socìetas Raffaello Sanzio sul teatro infantile. INGRESSO L’ingresso agli incontri è gratuito, salvo se diversamente indicato. Per facilitare l’accesso del pubblico vengono distribuiti tagliandi a partire da un’ora prima dell’evento, davanti all’ingresso dei singoli spazi. A coloro che arrivano in ritardo, anche se muniti di biglietto, non è garantito l’ingresso. Ogni persona può ritirare un solo tagliando. Per gli eventi a pagamento biglietti su www.torinospiritualita.org e Vivaticket Info torinospiritualita.org

www.newspettacolo.com - 7


| Fiere | gusto | cultura | CITTÀ E CATTEDRALI A PORTE APERTE 500 beni culturali ecclesiastici da scoprire “Apertura straordinaria per monasteri, pievi, santuari, chiese, musei diocesani visitabili con l’accoglienza dei volontari il 23 e il 24 settembre 2017. Saranno allestite mostre, organizzati concerti, eventi teatrali e reading per coinvolgere i visitatori. L’iniziativa rientra nel progetto Città e Cattedrali, il grande piano di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico presente in Piemonte e in Valle d’Aosta, ideato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino e dalle Diocesi delle due regioni, in collaborazione con la Regione Piemonte e gli organi periferici del MIBACT. Mostre/eventi che valorizzano il tema del rapporto Riforma Protestante e della Controriforma cattolica Saluzzo, palazzo vescovi: TERRE DI CONFINE: dalla predicazione antiprotestante alla comunicazione di un patrimonio culturale ecclesiastico inclusivo. Arte, patrimonio bibliografico, patrimonio documentario per la controriforma nei Santuari e negli insediamenti dei Predicatori Cappuccini (secc. XVIXVIII) Acqui Terme: archivio vescovile e biblioteca diocesana celebrano il tema con due mostre: “Dal conflitto all’inclusione: Le carte dell’archivio per costruire la memoria”; “Dal conflitto all’inclusione: I libri della biblioteca del seminario per costruire la memoria” Asti, biblioteca vescovile Inaugurazione mostra libraria "Tempo della Stampa, tempo della Riforma Asti, biblioteca vescovile “Conferenza "Conversazioni sulla Chiesa e la stampa, tra Asti e Vercelli” Alessandria, chiesa di San Giacomo della Vittoria mostra libraria “La Riforma Protestante: edizioni antiche nella biblioteca diocesana” Tortona Declinazioni d'Arte ai tempi della Riforma in diocesi di Tortona Il sistema delle confraternite e la risposta della Controriforma cattolica Fossano, Confraternita dei battuti rossi Mondovì, Confraternita della misericordia Cervasca, Confraternita del Carmine Demonte, Confraternita di santa croce Demonte, Confraternita di san Giovanni Poirino, Confraternita beata vergine e sant’Antonio abate Savigliano, Confraternita della pietà Ivrea, confraternita di san Nicola Cherasco, chiesa di sant’Iffredo Guarene, chiesa dell’Annunziata Novi ligure, oratorio della Maddalena Serravalle Scrivia, oratorio dei rossi Serravalle Scrivia, oratorio dei bianchi Casalnoceto, oratorio di san Rocco; circuito guidato alle confraternite e al patrimonio d'arte sacra di Cavallermaggiore (in particolare chiesa di santa Croce e san Bernardino, chiesa di san Rocco, chiesa della Misericordia), evento di raccolta del materiale fotografico del novecento; proiezione dei filmati “Portami un ricordo” per la valorizzazione delle cultura immateriale legata alle Confraternite nel Novecento: Monteu Roero: chiesa di San Bernardino, Sommariva Perno: chiesa di San

8

-

tempo libero

Bernardino; Arte e architettura contemporanea Rodello, Museo diocesano, Mostra di arte contemporanea “Rodello Arte: il sacro e la terra”; Casale Monferrato, Chiostro di San Domenico, installazione di arte contemporanea a cura di ZACLAB (laboratorio di pensiero creativo, circolo culturale Germano Zaccheo Vescovo) Torino, chiesa di Gesù Buon Pastore, espressione dello sviluppo e dell’edilizia di culto negli anni del cardinale Pellegrino (anni 60-70 novecento) Antichi cicli d’affreschi e antichi crocifissi -Monregalese: Bastia, san Fiorenzo Mondovì, cappella di santa croce Morozzo, santuario della Madonna del braccetto -Canavese: Rocca canavese, cappella di santa croce San Maurizio, chiesa plebana di san Maurizio Ciriè, chiesa di san martino Grosso, cappella di san Ferreolo Valperga, chiesa di san Giorgio Nole, santuario di san vito San Ponso, chiesa e battistero di san posso Castellamonte, cappella di santa Maria di Vespiolla -Valle di Susa: Itinerario dei cicli affrescati tra la Bassa e l'Alta Valle tra cui le certose di Montebenedetto e Banda di Villar Focchiardo, le cappelle di Sant’Andrea a Chiomonte, di Sant’Antonio di Sauze d’Oulx, di N.D. du Coignet e di San Sisto di Bardonecchia Coinvolgimento dei giovani nella valorizzazione Bra, chiesa di Santa Chiara (visite guidate svolte dai ragazzi del liceo) Ivrea, chiesa di San Nicola (visite guidate a cura del Liceo Botta) San Mauro Torinese, Santa Maria di Pulcherada Aperture automatizzate Piozzo, cappella di Bernardo d’Aosta Giaveno, cappella di san Sebastiano Abbazie e antiche pievi Vicoforte, santuario basilica della Natività di Maria Montanera, santuario della Madonna assunta Casanova, abbazia di Santa Maria Rivalta Scrivia, abbazia di Santa Maria Viguzzolo, pieve di Santa Maria Volpedo, pieve di San Pietro Novalesa, abbazia dei Santi Pietro e Andrea Aperitivi e concerti Torino, chiesa di Santa Pelagia concerto di pianoforte, Pedona, abbazia di san Dalmazzo visita con aperitivo, arte e gusto nelle vallate cuneesi Alessandria, chiesa di San Giacomo della Vittoria “Dal conflitto all’inclusione: musica sacra nel secolo della riforma” Musei diocesani come finestra e centro di documentazione per scoprire il territorio Cuneo, Fossano, Alba, Pinerolo, sistema museale Susa, Torino, Asti, Tortona, Rocchetta ligure, Acceglio, Info www.cittaecattedrali.it

| FIERE | gus t o | c u l t u r a |


20° MANHATTAN SHORT Film Festival i migliori cortometraggi internazionali 2017 Giovedì 28 settembre prende il via la 20° edizione del MANHATTAN SHORT Film Festival e tutti gli appassionati di cinema di Torino saranno tra i primi ad assistere a questo festival di cinema unico nel suo genere, che mostra a una platea globale sparsa in oltre 250 città dei sei continenti, i 10 migliori cortometraggi internazionali realizzati nell’ultimo anno. L’appuntamento con il cinema breve è alle 21 al CineTeatro Baretti (via Baretti 4, Ingresso 5 €), dove si succederanno una dopo l’altra le opere finaliste del 2017 selezionate tra il numero record di 1.615 iscritte da 75 diversi stati. Provenienti da 9 diverse nazioni, tra cui anche l’Italia, i 10 finalisti faranno parte della corsa agli Oscar marchiata MANHATTTAN SHORT, che li qualifica per la selezione agli Oscar 2018; un ambizioso obiettivo già messo a segno da Bear Story di Gabriel Osorio, uno dei film del MSFF, che si è aggiudicato l’Oscar per il Miglior Cortometraggio Animato nel 2016. Grazie a Piemonte Movie, che per il sesto anno consecutivo porta in città questo evento di risonanza internazionale, il pubblico torinese si potrà unire ai 100.000 spettatori di tutto il mondo che fino all’8 ottobre assisteranno al medesimo spettacolo per votare il Miglior Corto e il Miglior Interprete tra i 10 finalisti. I vincitori saranno resi noti il 9 ottobre su manhattanshort.com, sul sito e sulla Fanpage Facebook di Piemonte Movie. La serata sarà anche l’occasione per aprire ufficialmente le iscrizioni ai concorsi Spazio Piemonte e Panoramica Doc della 17^ edizione del gLocal Film Festival (7 - 11 marzo, Cinema Massimo), la rassegna annuale di cinema regionale che dal 2000 promuove la cultura del cinema piemontese, in stretta sinergia con le più importanti realtà cinematografiche, Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival e con Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Città di Torino. Spazio Piemonte e Panoramica Doc sono rispettivamente riservati a cortometraggi e documentari piemontesi e alle opere che le giurie di professionisti del settore giudicheranno migliori saranno assegnati il Premio Torèt – Alberto Signetto per il Miglior Documentario (2.500 €) e il Premio Torèt Miglior Cortometraggio (1.500 €). Iscrizioni entro il 31 dicembre 2017. i corti in programma Do No Harm di Rosanne Liang Nuova Zelanda, 2016, 12’). 3 del mattino, Cina. Anni 80. Una chirurga molto determinata è costretta a rompere il suo giuramento quando un gruppo di gangster prende d’assalto l’ospedale per fermare un’operazione cruciale. Behind di Ángel Gómez Hernández (Spagna, 2016, 15’). Una madre divorziata è ossessionata dall’idea che

VIOLA FRANCA di Marta Savina il suo ex marito stia complottando per allontanarla da suo figlio. Fickle Bickle di Stephen Ward (Usa, 2016, 10’45’’) Lasciato da solo in una stupenda villa dopo che lo sbadato proprietario è andato in vacanza, un idraulico contatta la sua cotta del liceo, sapendo che è sempre stata una ‘cacciatrice di dote’. Hope Dies Last di Ben Price (Gran Bretagna, 2016, 7’43’’). Durante la Seconda Guerra Mondiale, un prigioniero che lavora come barbiere per i Nazisti teme che ogni acconciatura possa essere la sua ultima. Perfect Day di Ignacio Redondo (Spagna, 2016, 10’46’’). Con un accordo da 10 milioni di dollari pronto per essere chiuso e un appuntamento con una bella ragazza, David si immagina che oggi sarà il più bel giorno della sua vita. Non esattamente. Just Go! di Pavel Gumennikov (Lettonia, 10’45’’) Un ragazzo che ha perso entrambe le gambe in un incidente da bambino, corre in soccorso della ragazza che ama nel momento in cui degli aggressori se la prendono con lei. Mare Nostrum di Rana Kazkaz & Anas Khalaf (Siria, 13’). Su una costa del Mediterraneo, la decisione di un padre siriano di dare a sua figlia una vita migliore, la mette in pericolo di perderla del tutto. Viola, Franca di Marta Savina (Italia, 15’). Sicilia, 1965. Franca è costretta a sposare il suo stupratore per evitare di venire emarginata dalla sua comunità, ma si ribella a queste barbare usanze. In a Nutshell di Fabio Friedli (Svizzera, 5’). Amore, guerra e una miriade di altri stati di umanità e del mondo, condensati in una stupefacente summa visiva. 8 Minutes di Giorgi Gogichaishvili & Davit Abramishvili (Georgia, 12’40’’). Con la fine del mondo che si avvicina rapidamente, un mago invecchiato realizza uno degli ultimi numeri di magia che gli è richiesto. INFO www.piemontemovie.com

www.newspettacolo.com - 9


| Fiere | gusto | cultura | GRAN TOUR 34 appuntamenti tra passeggiate a Torino e itinerari in Piemonte

Villaggio Leumann

Penne Aurora Da luglio a ottobre ritornano gli itinerari del Gran Tour per approfondire il tema “Creatività, Industria, Artigianato e Design”: un programma di oltre trenta proposte che dopo l’anticipazione dello scorso anno affronta in maniera originale questi temi per far conoscere Torino e il Piemonte da un nuovo punto di vista. L’idea del nuovo programma nasce a partire dal riconoscimento di Torino come “Città Creativa UNESCO per il Design” e in occasione della Design Week e della General Assembly della World Design Organization ospitate sotto la Mole dal 10 al 16 ottobre 2017. I percorsi proposti a Torino offrono l’opportunità di fare un viaggio nella città che cambia con itinerari che mettono al centro il patrimonio storico esistente e di visitare gli scenari più rappresentativi della sperimentazione, fornendo occasioni d’incontro con persone e realtà innovative protagoniste del cambiamento. Come sempre chi possiede l’Abbonamento Musei Torino Piemonte può aderire a tutti i percorsi usufruendo di una tariffa scontata, oltre ad accedere liberamente ai musei aderenti visitati in alcuni itinerari. Prenotazion www.abbonamentomusei.it, numero verde 800329329 e presso Infopiemonte - Torino Cultura -23 settembre 2017 MONDOVÌ, TRA ARTIGIANATO E ECCELLENZE. Un viaggio alla scoperta di Mondovì e delle produzioni artigianali ti-piche. L’itinerario inizia con la visita al laboratorio artigianale Jemina, specializzato nella creazione e restauro di orologi monumentali e lu-nari. Si prosegue al Borgo di Breo dove nel 1895 nacque in una piccola confetteria l’originale liquore Rakikò. Nel pomeriggio si conclude con il Museo della Ceramica, per ripercorrere la plurisecolare tradizione delle ceramiche di Mondovì e cimentarsi in un laboratorio di manualità cre-ativa di decorazione del “biscotto” secondo i canoni della tradizione. Quota di partecipazione 25 € incluso laboratorio di lavorazione ceramica + 1,30 € funicolare -23 settembre 2017 SEGNI, SCRITTURA E DESIGN: IL MONDO DELLE PENNE AURORA. Il percorso prevede la visita all’Officina della Scrittura, nata negli spazi dell’industria produttrice di penne stilografiche Aurora sullo sfondo degli affascinanti resti medievali dell’Abbadia di Stura. Il museo è dedicato al Segno, inteso come forma di comunicazione non verbale, alla scrittura e, più in generale, al segno dell’uomo: dalle pitture rupestri fino alle svariate forme della comunicazione contemporanea. Nucleo centrale del museo è poi la nascita degli strumenti di scrittura e quindi anche delle macchine da scrivere e delle penne stilografiche. Quota di partecipazione 7 € + 5 € ingresso Officina della Scrittura -24 settembre 2017 VILLAGGIO LEUMANN. La visita porta alla scoperta del villaggio operaio

10

-

tempo libero

Leumann, descritto da più autori tra cui Giovanni Arpino che vi abitò per un certo periodo negli anni ‘50 del Novecento. Il complesso fu realizzato tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo dall’imprenditore tessile Napoleone Leumann e rappresenta un raro esempio di architettura industriale dell’epoca. Attorno alla fabbrica sorgono le casette degli operai, tutt'ora abitate, la scuola, la chiesa e molti altri edifici. Inoltre la casa museo permette di vedere com’era all’interno un’abitazione dell’epoca. Quota di partecipazione 7 € -24 settembre TERRACOTTA SONORA. Un territorio e una materia, l’argilla, diventano la chiave per leggere il rapporto tra uomo e paesaggio. Munlab Ecomuseo dell’Argilla coinvolge il visitatore in un percorso che attraversa una grande cava d’argilla rinaturalizzata, la cava in attività e gli spazi di archeologia industriale con installazioni d’artista. Il Museo del Paesaggio Sonoro consente di rivivere una complessa archeologia di saperi in dialogo con il territorio e le altre culture. La collezione del museo conserva originali strumenti musicali e oggetti sonori apparentemente semplici, nati dall’ingegno e dalle risorse che il territorio offre: foglie, rami e... terra. Quota di partecipazione 15 € + 8 € ingresso ai due musei (libero con Abbonamento Musei). Note: indossare calzature comode per camminata nella cava -28 settembre 2017 LE FARMACIE STORICHE TORINESI. DALL’ARTE DELLA GALENICA ALL’INDUSTRIA LIQUORISTICA. L’itinerario è ambientato nei laboratori galenici di alcune farmacie storiche torinesi e si snoda alla scoperta delle radici storiche di que-sto fenomeno industriale. La visita dei laboratori che ancora oggi pre-parano, seguendo ricette secolari, elixir, vini medicinali ed amari della tradizione piemontese, manipolando le droghe vegetali necessarie per produrli, aggiunge all’itinerario la connotazione di un’esperienza sen-soriale unica. Quota di partecipazione 7 € -30 settembre 2017 IL DISTRETTO DEL CASALINGO: INDUSTRIA, DESIGN E AMBIENTE. Il Forum di Omegna è un museo dedicato alla produttività industriale del distretto del verbano-cusio-ossola che espone oggetti casalinghi delle aziende che hanno fatto la storia del design. Questa storia si intreccia con quella del territorio del lago d’Orta che si attraverserà in battello con sosta sull’Isola di San Giulio. Il lago oggi è un ambiente in buona salute ecologica grazie ad un intervento che l’ha salvato dalla morte per inquinamento industriale. Quota di partecipazione 25 € + 8 € ingresso e degustazione Fondazione Museo Arti e Industria Omegna (ridotto 7 € con Abbonamento Musei) + 4 € battello a/r. Ritrovo Piazza Solferino, lato Teatro Alfieri, Torino, ore 8.00

| FIERE | gust o | c u l t u r a |


| Fiere | gusto | cultura | TORINO PHOTO MARATHON Una divertente giornata a caccia di immagini Domenica 24 settembre in Piazza Castello torna la “Torino Photo Marathon”, la maratona fotografica della Città di Torino, giunta quest’anno alla 5° edizione. 9 temi fotografici per scoprire con occhi diversi il territorio e mettere alla prova la propria creatività. L’evento è organizzato da Italia Photo Marathon in collaborazione con Reflex Tribe, con il patrocinio del Comune di Torino e di FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche). Official Sponsor Tour 2017: Canon, Euronics, Fujifilm, Manfrotto e Nikon - City Sponsor: Iren e Photosi. Radio ufficiale: RADIO GRP La Torino Photo Marathon è un evento culturale che coniuga la passione per la fotografia e la promozione del territorio al quale possono partecipare tutti gli appassionati dotati di qualunque mezzo fotografico digitale. L’appuntamento è per Domenica 24 settembre 2017 al Click Point allestito in Piazza Castello. Partenza della Photo Marathon ore 10.00. Giunta alla sua 5° edizione la Torino Photo Marathon si presenta ormai come un appuntamento fisso nel panorama culturale torinese forte delle quasi 1500 presenze dell’anno passato. La manifestazione è aperta a tutti, si può partecipare con qualsiasi mezzo fotografico digitale. Durante l’arco della giornata veranno assegnati 3 temi fotografici ogni 3 ore (temi segreti fino al momento del rilascio) per un totale di 9 temi, allo scopo di stimolare i partecipanti a ricercare elementi inusuali e punti di vista originali della città. I fotomaratoneti dovranno caricare i loro scatti entro la mezzanotte del giorno successivo (lunedì 25 settembre) sulla piattaforma multimediale dell’evento. NOVITA’ 2017: i partecipanti avranno la possibilità di provare per 3 ore gratuitamente le attrezzature messe a disposizione da CANON, FUJIFILM, NIKON e MANFROTTO. Un’occasione imperdibile per toccare con mano e mettere alla prova sul campo le attrezzature fotografiche che state sognando.

Partecipare è facile, basta iscriversi su www.italiaphotomarathon.it/torino , o direttamente nei punti iscrizione convenzionati http://www.italiaphotomarathon.it/punti-convenzionati/ La quota di partecipazione è di 15 € e comprende il kit di gara e la maglietta ufficiale dell’evento. Tra i premi in palio macchine fotografiche, bici elettriche, droni, attrezzature fotografiche, abbonamenti e tanto altro, lista completa su: http://www.italiaphotomarathon.it/ torino/premi-torino/ La Torino Photo Marathon è la 6° tappa del Tour 2017 di Italia Photo Marathon (www.italiaphotomarathon.it), che toccherà quest’anno sette città: Genova, Piacenza, Roma, Perugia, Milano, Torino e Palermo. PROGRAMMA COMPLETO Domenica 24 settembre Ore 9.00 – apertura Click Point, ritiro kit di benvenuto Ore 10.00 – consegna dei primi 3 temi e partenza Ore 13.00 – consegna dei successivi 3 temi fotografici Ore 16.00 – consegna ultimi 3 temi fotografici Lunedì 25 settembre Ore 23.59 – termine ultimo per caricare le fotografie

IL MONDO DEL VOLONTARIATO SI RITROVA IN “MONCALIERI COMUNITÀ” Sabato 23 settembre da mezzogiorno a mezzanotte nell’ex Foro Boario ritornerà la manifestazione “Moncalieri Comunità”, un appuntamento delle associazioni moncalieresi di volontariato per ricominciare insieme un nuovo anno di impegno. Sarà una giornata di festa in compagnia delle realtà associative del territorio, tra sport, volontariato e scuola. Durante la giornata sarà possibile pranzare insieme, provare discipline sportive, godersi uno spettacolo teatrale, ballare e trovare occasioni di impegno solidale. La Città Metropolitana di Torino ha concesso il patrocinio all’iniziativa, che vuole essere una festa aperta a tutti, in cui le realtà associative e del terzo settore attive in campo sportivo, nel sociale e nella scuola si incontreranno e si confronteranno, presentandosi ai cittadini e offrendo un assaggio del loro impegno quotidiano. Al Foro Boario sono in programma esibizioni di sport, musica e ballo. Ci saranno spazi dedicati ai progetti di solidarietà e accoglienza, esempi della passione e

generosità dei cittadini e delle associazioni moncalieresi. Ci sarà uno spazio per il ristoro e si svolgerà un pranzo solidale, a cura dell’associazione Carità Senza Frontiere. Per le prenotazioni si può telefonare al numero 333-6719657. Alle 14,30 è in programma l’incontro formativo per le associazioni “Volontariato, che passione!”. A partire dalle 15 si svolgeranno esibizioni e saggi delle associazioni sportive, di danza e culturali. Alle 18 saranno premiati i moncalieresi sportivi dell’anno. Alle 19 si darà il benvenuto ai nuovi cittadini italiani residenti a Moncalieri, mentre alle 21 è in programma lo spettacolo teatrale “Strani oggi”, a cura dell’associazione Tedacà e con la partecipazione di un gruppo di richiedenti asilo. Infine, dalle 22,30 in poi, spazio alle danze, con il Dj set curato dall’associazione Jds. Nell’ambito dell’iniziativa “Ciak si gira!”, all’Info desk alcuni videomaker saranno a disposizione dei volontari e dei beneficiari delle associazioni, che potranno raccontare le proprie esperienze in brevi video clip.

12 - tempo libero | FIERE | gust o | c u l t u r a |


| Fiere | gusto | cultura | VISITA GUIDATA E ANIMATA A PALAZZO CISTERNA con rievocazione storica Proseguono le visite guidate a Palazzo Dal Pozzo della Cisterna, sede della Città Metropolitana di Torino. Il settimo appuntamento dell’anno è previsto per le ore 10 di sabato 23 settembre. La visita si aprirà con un’esibizione del gruppo storico “Nova Militia Templi” di Lessolo. Palazzo Dal Pozzo della Cisterna è sempre aperto ai visitatori su prenotazione telefonica al numero 011-8612644, dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 16 e il venerdì dalle 9 alle 13. Per prenotare la visita si può anche inviare una e-mail all’indirizzo urp@cittametropolitana.torino.it. Le visite si effettuano con un minimo di dieci adesioni. Il complesso è anche visitabile sempre su prenotazione, dal lunedì al venerdì, per scolaresche, associazioni e gruppi di cittadini. “Nova Militia Templi” è un gruppo di rievocazione storica dedicato all’ordine religioso-militare dei Templari, oggetto di leggende che spesso ne hanno deformato l’immagine. I promotori del gruppo sono interessati a proporre una ricostruzione storiograficamente valida Una grande cura è prestata all’equipaggiamento, cerdella vita quotidiana dei monaci cavalieri, sfatando i cando di renderlo sempre più preciso e dettagliato sulla numerosi luoghi comuni solitamente ad essi associati. base della documentazione storiografica.

Sposi In 23 e 24 settembre alla Palazzina di Caccia di Stupinigi Completamente rinnovata e più glamour che mai. Sposi In, la prima fiera del wedding in Piemonte, ad ingresso gratuito, il 23 e 24 settembre alla Palazzina di Caccia di Stupinigi (TO), si presenterà con una veste ancora più innovativa e coinvolgente per le future coppie, invitate a partecipare ai numerosi eventi in programma. L’expo per il matrimonio si appresta a tagliare il traguardo della nona edizione proponendo ai prossimi sposi moltissime novità e fantastici omaggi. La prima riguarda la presenza di espositori qualificati, pronti a progettare nei minimi particolari il giorno più bello della loro vita: dagli atelier d’alta moda alle agenzie di viaggio, dai catering ai gioielli, dai wedding planner alle location e fotografi più rinomati, c’è veramente di tutto per ideare un matrimonio da star! Partecipare a Sposi In è semplicissimo: basta registrarsi sul sito www.sposiin.info. Il nuovo sito,ricco di informazioni sulla kermesse e aziende di primo piano del mondo del wedding con consigli e suggerimenti per rendere davvero speciale il grande giorno. Gli eventi imperdibili di Sposi In Sabato 23 settembre ore 11.30 e 16.30, si alzerà il sipario sul WEDDING BEAUTY DAY presso il Salone dei

Camini della reggia (capienza massima 100 persone). Si prevedono due appuntamenti della durata di un’ora circa, in cui le persone del pubblico saranno coinvolte dalle consulenti di immagine e stile di PK Consulting, Paola Rovetto e ketty Vettori protagoniste del programma cult Ciao Bellezza su Rete 4. Si sveleranno i segreti per ottenere un’immagine studiata nei minimi particolari. Grandi emozioni domenica 24 settembre con SPOSI IN ….PASSERELLA in programma alle ore 11.30 e alle ore 17.30, presso il Salone dei Camini della reggia

TROFEO DELLE ALPI il rugby contro la distrofia muscolare di Duchenne e Becker Dopo il successo dell’edizione 2016, ritorna il Trofeo delle Alpi, un torneo di rugby finalizzato a raccogliere fondi per Parent Project Onlus, l’associazione di genitori di bambini e ragazzi con distrofia muscolare di Duchenne e Becker, grave patologia genetica degenerativa. La seconda edizione, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino, si terrà sabato 23 settembre nelle strutture dell’associazione sportiva VII Rugby a Settimo Torinese. L’evento è promosso grazie alla collaborazione con il Comitato Piemontese Rugby e con il supporto di Coldiretti Torino. Sono coinvolte numerose realtà legate al rugby e diverse varianti della disciplina sportiva, con uno spazio dedicato in particolare alle formazioni giovanili e a progetti speciali che coniugano sport e integrazione sociale. La giornata si aprirà alle 9,30, con un torneo di propaganda che vedrà in campo squadre Under 8, Under 10 e Under 12, seguito dalle premiazioni. Alle 12,30 si

giocherà una partita tra la seconda squadra Settimo Rugby e “Tre rose nere”, squadra di Casale Monferrato che coinvolge giovani rifugiati di 12 nazionalità diverse. A partire dalle 14,30 si disputerà il torneo, che vedrà confrontarsi in campo alcune squadre Seniores (Settimo Rugby, Monferrato Rugby, Pro Recco Rugby e Rugby Parabiago), mentre alle 17,30 la squadra “old” dei Rinoceronti incontrerà la squadra “mixed abilities” Settimo CROn, che coinvolge anche giocatori con disabilità. In parallelo, alle 17,30 si giocherà una partita amichevole Under 18 tra Settimo Rugby Torino e Rivoli Rugby. Alle 18,30 si terrà la premiazione delle formazioni Seniores, con la partecipazione di Marco Berry. All’evento è abbinata una lotteria solidale, con in palio numerosi premi legati in parte al mondo del rugby. Alle 19, la giornata si concluderà con una partita tra squadre “old”. L’ingresso sarà gratuito, ma chi lo desidera potrà contribuire con un’offerta libera.

www.newspettacolo.com - 13


| Fiere | gusto | cultura | VILLAGGIO LEUMANN Filo lungo filo, un nodo si farà - mostra-mercato Ogni anno al Villaggio Leumann di Collegno – interessante esempio di tutela e recupero di un monumento della storia industriale e sociale italiana - si tiene la manifestazione “Filo lungo filo, un nodo si farà”, una mostra-mercato che propone un incontro tra artigiani, produttori, operatori del settore e semplici appassionati della tessitura. Nel 2017 l’appuntamento per la ventitreesima edizione è per venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 settembre. Con “Filo lungo filo un nodo si farà” l’associazione Amici della Scuola Leumann propone un evento che richiama tessitori da tutto il mondo e diffonde tra gli adulti (ma anche tra i bambini) la conoscenza sulle materie prime (lana, canapa, lino), sulle tecniche di tessitura, sull’evoluzione tecnologica della produzione di tessuti, semilavorati, abbigliamento e complementi d’abbigliamento e d’arredo. La manifestazione è nata nel 1995 con il proposito di valorizzare il Villaggio Leumann quale raro esempio di archeologia industriale e come un momento di riflessione e incontro per artigiani tessitori ed esperti di arte tessile. . Al Villaggio Leumann di Collegno artigiani e artisti del tessile provenienti da tutta Italia, da Paesi europei ed extraeuropei hanno l’occasione di condividere e scambiarsi tecniche ed esperienze attraverso un convegno, una mostra-mercato e la sfilata di abiti e accessori realizzati dagli stessi espositori. Il convegno inaugurale di quest’anno è in programma venerdì 22 settembre alle 17 ed è dedicato al tema “Artigiani nell’era digitale”, con l’intento di tessere un dialogo a più voci tra artigiani, operatori del settore, imprenditori sociali, innovatori e studiosi, per condividere storie di rinascita e di esperienza che, grazie ai

nuovi linguaggi e alle nuove opportunità offerte dal digitale e dai social network, hanno intrecciato i fili di una comunità estesa, ricca di stimoli e progettualità condivisa. La mostra mercato aprirà i battenti sabato 23 settembre alle 15 in corso Francia 313 e sarà ospitata in una struttura allestita nel parcheggio messo a disposizione dall’azienda Diffusione Tessile, all'interno dell'ex Cotonificio Leumann. Oltre all’esposizione e vendita, sono previste anche dimostrazioni pratiche e l’attivazione di laboratori dedicati ai bambini, sia sabato che domenica. L’evento si concluderà nel pomeriggio di domenica 24 con una sfilata di modelli prodotti dagli espositori e la consegna del premio allo stand più originale. Nel Centro di interpretazione dell’Ecomuseo Villaggio Leumann, in corso Francia 349, saranno allestite le mostre, che saranno inaugurate sabato 23 alle 11.

Spizzica e Cammina passeggiata "gastronomica Il Rifugio Re Carlo Alberto e il COV – Coordinamento Opere Valli ripropongono anche quest'anno la Spizzica e Cammina, la passeggiata "gastronomica" in programma domenica 24 settembre che si snoda attorno alla struttura (punto di partenza e di arrivo) per circa 8 km, attraversando i boschi e le verdi colline di Luserna San Giovanni, (TO). Nata grazie al gruppo di lavoro “Ambasciatori per l’Alzheimer” (staff e volontari del Rifugio Re Carlo Alberto), la Spizzica e Cammina è stata studiata così da consentire anche agli ospiti della struttura la partecipazione attiva - se non totale, almeno parziale - all’iniziativa. Il tutto con l’intento di continuare a creare e divulgare una comunità accogliente sul tema della demenza. Il tutto con l’intento di continuare a creare e divulgare una comunità accogliente sul tema della demenza. Voluta in concomitanza con la Giornata Mondiale Alzheimer, prevista per il 21 settembre, l'evento anche quest'anno si fregia della partnership di "Move for Dementia 2017", la campagna internazionale volta a sviluppare la consapevolezza del vivere bene con la demenza. Ma non solo, perché ad impreziosire la locandina, anche i neonati loghi, 'Amici della Demenza' e 'Dementia Friendly Val Pellice'. Si parte, quindi, dal Rifugio Re Carlo Alberto in direzione Casa Payer: una camminata immersa nel bosco della splendida valle Chiamogna che ospita il Bed & Breakfast che da anni porta avanti un progetto di ospitalità turistica volto a stimolare stili di vita “diversi” e a far conoscere la piccola valle nella quale sono incastonati. . A Casa Payer è allestita la seconda colazione, sia dolce che salata, accompagnata da bevande calde e fredde, da gustare nell’ampio giar-

dino. Si prosegue verso la borgata Davit, dove sono attesi anche gli ospiti del Rifugio che, insieme ai partecipanti, immersi nel verde e con una vista mozzafiato sulla valle, possono gustare alcune proposte di antipasti accompagnati da una bevanda a propria scelta. Terminati gli antipasti si continua a scendere alla volta dell'Azienda Agricola Belvedere di Geymonat per gustare una sfiziosa polenta accompagnata da diversi tipi di formaggi prodotti dalla stessa azienda agricola. Il giro della passeggiata prosegue fino a raggiungere il ristorante Il Fujot, con i giovanissimi gestori, a servire il “secondo” da assaporare comodamente seduti nel dehor del locale. Ultima tappa prevista, il Rifugio Re Carlo Alberto dove gustare le golose proposte dolci. . La giornata prosegue - dalle 13.30 in avanti - con il concerto del Gruppo Vocale Musikà. E' necessario iscriversi telefonando al Punto Informativo (0121 396413), dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30, oppure scrivere a puntoinformativo@diaconiavaldese.org. Per questa terza edizione, il numero massimo è di 125 partecipanti e la quota di partecipazione è di €16 per gli adulti, €8 per i bambini dai 7 ai 12 anni e gratis fino ai 6 anni. La partenza della Spizzica e Cammina è prevista per le ore 9.30 presso il Rifugio Re Carlo Alberto (dove si effettua il pagamento e si ritirano anche i pass) con partenze scaglionate di gruppi di circa 20 persone, secondo l’ordine di prenotazione. È comunque possibile, qualora ci siano ancora posti disponibili, iscriversi la mattina stessa. Per maggiori informazioni, www.xsone.org o consultare le pagine Fb - Rifugio Re Carlo Albero; XSONE e Punto Informativo.

14 - tempo libero | FIERE | gust o | c u l t u r a |


| Fiere | gusto | cultura | LA FESTA DELL’UVA A CAREMA PER I 50 ANNI DELLA DOC Da giovedì 14 a domenica 24 settembre a Carema, con la 65ª Festa dell’Uva e del Vino si festeggiano i cinquant’anni del riconoscimento della DOC Carema, una delle prime in Italia. Da molti anni l’amministrazione comunale è impegnata in un articolato e ambizioso progetto per la rivalutazione di una millenaria cultura enologica e di un paesaggio vitivinicolo unico nel suo genere, del quale la DOC Carema è il simbolo. Carema è una delle realtà vitivinicole coinvolte nel progetto Interreg della Strada dei vigneti alpini che, dopo un lavoro preparatorio durato due anni, dal marzo 2017 è entrato nella fase operativa. La Strada coinvolge amministrazioni pubbliche e agenzie torinesi, valdostane e savoiarde, che hanno candidato il progetto al sostegno da parte dell’Unione Europea nell’ambito del programma Interreg Alcotra 20142020. L’Asse 3 del programma riguarda in particolare l’attrattività del territorio, e uno degli obiettivi da perseguire è l’incremento del turismo sostenibile. La Strada dei vigneti alpini intende proporre un itinerario turistico tematico transfrontaliero, che valorizza le

peculiarità dei tre territori coinvolti dal punto di vista enologico, gastronomico, geografico, storico e culturale. Nella serata di sabato 23 percorso enogastronomico “Andar per cantine antiche”. Domenica 24 alle 9 accoglienza delle autorità e aperitivo alla Cantina Produttori. A seguire sfilata inaugurale della Festa dell’Uva con la banda musicale di Carema.

PRIMA EDIZIONE “FIERA AGRICOLA” DI BOSCONERO La Coldiretti Torino e le sezioni Coldiretti e Donne Rurali di Bosconero con il patrocinio del Comune di Bosconero organizzano, nella giornata di domenica 24 settembre 2017, dalle ore 9 alle 19, la prima edizione della “Fiera agricola”. L’intento, per la piccola ma fervente comunità bosconerese è duplice: - promuovere per gli espositori un evento che diventi per loro una vetrina ideale nella quale poter stringere con il consumatore un rapporto più innovativo e dinamico; - offrire ai visitatori un variegato percorso di visita tra mezzi agricoli, bestiame, prodotti tipici del luogo e del Progetto di Campagna Amica. In questa fiera agricola non ci saranno solo prodotti a Km 0 che permetteranno un contatto diretto produttore-consumatore, ma verrà data una “vetrina” a tutto quel che ruota intorno a questo mondo: mezzi agricoli, bestiame, stand con vendita di prodotti per la coltivazione ottimale di ogni pianta, food lab per grandi e piccini per mostrare loro tutte le fasi della raccolta e trasformazione del prodotto “dal campo alla tavola”.

Inoltre ci sarà la possibilità di fare un giro in carrozza e di far salire i più piccoli in sella ad un pony. La mostra di campanacci costituirà altra attrattiva per gli appassionati: ne saranno esposti tantissimi, di forme e dimensioni diverse, ognuno con la sua storia, molti con collari lavorati finemente a mano. La giornata sarà allietata da eventi collaterali e il palato dei visitatori appagato da piatti della tradizione locale.

Arrivano i Marchesi Visite guidate teatrali in abiti storici al Castello del Roccolo Domenica 24 settembre, dalle ore 14 alle 19, al Castello e Parco del Roccolo di Busca primo appuntamento con le visite guidate teatrali in abiti storici sul tema “Arrivano i Marchesi! Scopri il castello con nobiltà e servitù”, proposte dall’associazione “Mangiatori di Nuvole”. L’appuntamento si ripeterà negli stessi orari domenica 8 e 22 ottobre. Per partecipare è consigliata la prenotazione (essendo le visite a cadenza oraria) telefonando al 347/1225945 o scrivendo a info@castellodelroccolo.it. Quella delle visite guidate teatrali proposte dai “Mangiatori di nuvole” è una modalità di fruizione dei beni storici e architettonici, che permette a un pubblico di adulti, bambini e ragazzi di scoprire le bellezze del territorio in modo divertente, attraverso una serie di sketch spiritosi e ricchi di informazioni interessanti. Durante le visite, i gruppi, accompagnati da una guida turistica un po’ “svitata”, incontreranno i protagonisti della vita del Castello a metà Ottocento: i Marchesi

Roberto e Costanza, la servitù, la dolce e sfortunata Melania (il cui spirito verrà evocato durante una spassosa seduta spiritica tenuta dalla famosa medium del XIX secolo Eusapia Palladino) e i due principini Umberto e Amedeo di Savoia, che davvero passarono alcuni giorni ospiti al castello. Il biglietto d’ingresso è 5 euro intero, 3 euro ridotto (da 7 a 14 anni, sopra 65 anni, soci Acli, Abbonamento Musei)

www.newspettacolo.com - 15


| Fiere | gusto | cultura | FESTA DEL VINO Il centro storico di Alba diventa per un giorno una "via del vino" Torna domenica 24 settembre 2017 la Festa del Vino. XIX edizione della manifestazione che porta in scena, lungo tutto il centro storico della città, le espressioni vinicole più rappresentative del territorio di Langa e Roero. L’iniziativa, promossa da Go Wine, è divenuta nel tempo un appuntamento molto amato dal pubblico degli appassionati enoici, italiani ed esteri; un format che, anche quest’anno, consentirà di percorrere l’itinerario dalla Piazza Risorgimento (Piazza Duomo) lungo tutta la “Via Maestra”, trasformando per un giorno, il centro in un’ideale ‘via del vino’. La manifestazione coinvolge le realtà vinicole dei Comuni di Langa e Roero, mantenendo la sua connotazione di evento festoso, che richiama il tempo e il carattere gioioso della vendemmia, con la presenza delle realtà di promozione locale, delle cantine, delle botteghe del vino e delle associazione di produttori. Dalle ore 14.00 alle ore 20.00 i produttori, organizzati attraverso i Comuni partecipanti, presenteranno in degustazione le loro produzioni e promuoveranno la loro realtà territoriale e le loro manifestazioni. La disposizione dei banchi d’assaggio sarà organizzata per aree omogenee affinché i visitatori possano idealmente percorrere le varie aree di produzione. Dai celebri Barolo e Barbaresco, fiori all’occhiello del territorio, agli altri nobili vini delle Langhe e del Roero: il Nebbiolo d’Alba, il Roero, il Roero Arneis, la Barbera d’Alba, il Dolcetto d’Alba, di Diano e di Dogliani, e molti altri vini ancora.

Domenica 24 settembre 2017 Dalle ore 14.00 alle ore 20.00 apertura banco d’assaggio Come degustare: Ogni visitatore, acquistando un calice di vetro, avrà la possibilità di scegliere e confrontare i vini proposti in degustazione: dai celebri Barolo e Barbaresco, fiori all’occhiello del territorio, agli altri nobili vini delle Langhe e del Roero: il Nebbiolo d’Alba, il Roero, il Roero Arneis, la Barbera d’Alba, il Dolcetto d’Alba, di Diano e di Dogliani, e molti altri vini ancora... La degustazione illimitata dei vini presso i banchi d’assaggio di Via Cavour, Piazza Duomo e Via Maestra: € 13,00 (Calice e Taschina in omaggio) - Riduzione solo per i Soci Go Wine : € 10,00

LA PATATA DI MONTAGNA PROTAGONISTA A GIAVENO Due giornate organizzate dalla Città di Giaveno e dall'Unione Comuni Montani Valsangone, per valorizzare uno dei prodotti tradizionali e più genuini del territorio: la patata di montagna. Accadrà sabato 23 e domenica 24 settembre, grazie alla manifestazione “La patata di montagna nel territorio del Gruppo di Azione Locale “Escartons e Valli Valdesi”, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino. Il Comune di Giaveno è inserito con una zonizzazione nel territorio di applicazione del Piano di sviluppo locale 2014 - 2020 del GAL Escartons e Valli Valdesi, che punta alla valorizzazione delle tipicità locali. Nella giornata di sabato 23 sono in programma alle 16 la visita all’azienda agricola “Le Frisole” e alle 16,45 un seminario sul tema “La patata di montagna, il valore di una coltura e di un prodotto”, a cui interverranno l’assessore regionale all'agricoltura Giorgio Ferrero, rappresentanti della Città Metropolitana di Torino, del GAL, dell’Uncem, dei Comuni dell'Alta Val Sangone e delle associazioni di categoria Coldiretti, CIA e Unione Agricoltori. Saranno anche presentate la Denominazione comunale della Patata di montagna di Giaveno e la cartina del Sentiero del Cevrin di Coazze. Domenica 24 la manifestazione si

aprirà ufficialmente alle 10 in piazza Mautino, alla presenza del console del Perù in Torino e delle autorità locali. Le aziende agricole del luogo venderanno le loro produzioni nello spazio “Valsangone Patate 2.0”, ma ci saranno anche una mostra di attrezzi agricoli, uno spettacolo e un laboratorio per insegnare ai bambini a preparare gli gnocchi. Sarà possibile degustare piatti a base di patate preparati secondo le ricette della cucina locale e di quella peruviana.

Fiera della Pietra di Bagnolo Piemonte L’appuntamento per l’edizione 2017 è da venerdì 22 a domenica 24 settembre, con la possibilità di visitare gli stand dalle 10 alle 22 il primo giorno e dalle 10 alle 23 nei due giorni successivi. L’apertura ufficiale dell’evento sarà affidata a un convegno tecnico riservato ai professionisti. Negli stand saranno presenti gli specialisti della pietra di Luserna, a partire dai cavatori. Ci saranno anche le ditte che producono e commercializza-

no mezzi meccanici per la movimentazione e il trasporto della pietra, macchinari e utensili, strumenti di sicurezza, nonché società di certificazione ambientale. Ma, soprattutto, ci saranno i prodotti finiti, suddivisi nelle categorie “spacco naturale” e “lavorati”: coperture, pavimentazioni, rivestimenti, caminetti, arredo giardino e fontane. Domenica verranno organizzate visite guidate alle cave storiche. www.fieradellapietradibagnolo.com

16 - tempo libero | FIERE | gust o | c u l t u r a |


| Fiere | gusto | cultura | Palchi Reali Nozze Combinate - al tramonto nelle regge con un nuovo format teatrale Nozze Combinate è il nuovo format teatrale della Fondazione Piemonte dal Vivo, nell’ambito di Palchi Reali, ideato dalla regista Roberta Lena per coniugare il contemporaneo alla memoria storica delle Residenze Reali del Piemonte. Realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo, la rassegna è una performance interattiva a puntate, incentrata su un matrimonio simbolico, nella quale i protagonisti non sono soltanto gli sposi ma il pubblico tutto. Il format – innovativo e unico nel suo genere - prevede la messa in scena di vere e proprie unioni matrimoniali, tra gli eredi di una casata italiana e i corrispettivi di una casata straniera europea, in quattro auliche dimore, usate spesso nei secoli passati per nozze combinate per un interesse di pochi, oggi invece trasformate in luoghi di nuove e feconde unioni per l’interesse di tutti. L'invito agli spettacoli permetterà al pubblico di visitare le dimore di Racconigi, Stupinigi, Agliè e Venaria, attraversando quattro secoli di storia e confrontandosi con ospiti italiani e stranieri sui temi della bellezza, della natura, della condivisione e dell’origine del mondo, il tutto in un pot-pourri fatto di arte, musica e letteratura, per offrire visioni di un futuro migliore. In una sorta di cortocircuito temporale non tutti gli sposi e i testimoni vengono dal presente: personaggi contemporanei insieme a personaggi del passato appartenenti alla storia delle residenze sono stati scelti perché rappresentativi di valori positivi nell’impegno sociale e civile, nella scienza e nelle arti; ad ogni reggia, inoltre, è stato abbinato un tema. Sabato 23 al Castello Ducale di Aglié il musicista Toni Esposito sposa Lisistrata, interpretata per l’occasione da Laura Curino, alla presenza dei testimoni Albert Einstein e Filippo Juvarra. Per il tema Bellezza - legami di pace e disarmo interiore, l’evento sarà in diretta con Peacedrums, prima edizione di un concerto-diffuso dedicato alla pace che partirà da Lampedusa per coinvolgere in streaming tutto il Mediterraneo. Ultimo appuntamento alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, sabato 30 settembre, sul tema Illuminati – l’origine del mondo: la fumettista svedese Liv Strömquist sposa il giovane pianista Francesco Mazzonetto, alla presenza dei testimoni Angela Maria Pittetti, detta anche Palanca, e del virtuoso

Castello di Agliè arpista russo del Bolshoi Sasha Boldachev che si esibirà con l’arpa elettrica. Il pubblico, invitato alle nozze attraverso vere e proprie partecipazioni, sarà chiamato a indossare delle cuffie wireless e guidato nel percorso attraverso un racconto d’amore ad episodi, interpretato da attori in parte celati tra il pubblico. Composto per l’occasione dalla drammaturga Valentina Diana, il radiodramma conterrà anche alcuni elementi utili di contestualizzazione dell’evento, relativi ai protagonisti delle nozze, al luogo e al tema dell’unione. Una processione al cospetto degli sposi seguendo gli stendardi delle casate dell’artista Hilario Isola guiderà poi verso il momento clou di Nozze Combinate, cioè il discorso degli sposi, che di volta in volta potrà essere una testimonianza parlata così come un atto artistico di canto, musica o poesia. A seguire l’intervento dei testimoni e l’augurio di chi lo vorrà tra il pubblico, un brindisi e l’apertura delle danze con il DJ set finale. Prima di andare via, un libro degli ospiti sarà a disposizione di chi vorrà dedicare un pensiero all’unione. È previsto un servizio navetta gratuito da Piazza Castello a Torino un’ora prima dell’orario di inizio, con prenotazione obbligatoria scrivendo alla mail progetti@piemontedalvivo.it, chiamando al tel. 328.9347942 (lun/ven 10-17) o con un click su www.eventbrite.it È consigliato abbigliamento elegante ma scarpe comode. Biglietto unico per ciascun appuntamento € 10,00, in vendita direttamente nelle sedi di spettacolo. www.palchireali.it - www.piemontedalvivo.it

CAMMINO DON BOSCO trekking a piedi Il trekking a piedi tra i sentieri del Cammino Don Bosco è articolato in tre weekend e propone un itinerario di 50 km che dal centro di Torino conduce al Colle Don Bosco , con un suggestivo percorso, prima lungo il Po e poi tra boschi e castelli, passando per la Basilica di Superga e i borghi di Moncucco Torinese, Baldissero Torinese, Pavarolo, Montaldo Torinese e Marentino, il Lago di Arignano. La tappa conclusiva si inoltra da Moncucco alla storica Cascina Moglia, per attraversare quindi splendidi vigneti fino all’abitato di Castelnuovo Don Bosco e da qui giungere al Colle percorrendo la Serra di Buttigliera d’Asti. E’ un cammino per gli escursionisti, tra arte e paesaggi, vini e buon cibo, ma anche per tutti coloro che desiderano conoscere lo spirito e la storia dei luoghi attraversati da San Giovanni Bosco nei suoi anni giovanili. L’organizzazione si riserva di variare il percorso per cause di forza maggiore. Domenica 24 settembre percorso: Santuario di Santa Maria Ausiliatrice a

Torino-Lungopo-Basilica di Superga. Domenica 15 ottobre percorso: Basilica di Superga-Baldissero Torinese-Pavarolo-Montaldo Torinese-Marentino-Lago di Arignano-San Giorgio di Moncucco Torinese. Domenica 5 novembre percorso: San Giorgio di Moncucco Torinese-Cascina Moglia-Lovencito di Moriondo Torinese-Serra di Buttigliera d’Asti-Basilica del Colle Don Bosco. 5 Euro per tappa. Per informazioni e prenotazioni: telefono 334-6604498, e-mail scuolanordicwalking@viviandrate.it

www.newspettacolo.com - 17


AccaAtelier. L’artista con lo studio intorno Una volta all’anno, a Torino, gli artisti aprono contemporaneamente le porte dei loro studi, invitando il pubblico ad entrare, e portano l’arte in strada, nei quartieri, da San Salvario fino ad Aurora passando per Barriera di Milano, il Centro e Vanchiglia, in una festa urbana dell’arte che coinvolge 50 studi e un centinaio di artisti. Nel lungo fine settimana del 22, 23 e 24 settembre gli artisti invitati dall’Associazione Culturale ACCA si racconteranno al pubblico non solo attraverso le loro opere, ma presentando di persona i loro spazi, luoghi normalmente nascosti nei quali il processo creativo si concretizza in una molteplicità di forme. AccaAtelier, alla sua 4a edizione, è così un’estesa mobilitazione dal basso degli artisti che lavorano a Torino e che invitano altri artisti, quest’anno anche dalla Francia e dalla Spagna, realizzando una grande kermesse espositiva diffusa, totalmente gratuita e indipendente, che offre il punto della situazione della produzione artistica pulsante di Torino e non solo. Quelli che aprono le porte al pubblico sono spazi di lavoro intimi, che per tre giorni si offrono agli sguardi del pubblico grazie ad una idea nata nel 2014 e che quest’anno vedrà protagonisti, accanto ai tantissimi nomi storici e famosi del milieu artistico torinese, anche molti giovani artisti. Sulle piantine e sui materiali di AccaAtelier sarà infatti dato risalto alle new entry di numerosi giovani artisti che con i loro spazi - spesso straordinariamente interessanti con esempi di ri-uso dei materiali e coworking fra diverse espressività - aderiscono per la prima volta al progetto. La collaborazione con l’Istituto per le Arti Grafiche Bodoni - Paravia allarga così lo sguardo della comunità artistica e del pubblico alle istanze di coloro che senza imbarazzo e con moltissime idee si affacciano al mondo dell’arte contemporanea. Presentazioni, incontri, video installazioni, concerti, vere e proprie mostre: la tre giorni di AccaAtelier 2017

sarà un melting pot di iniziative, occasioni e spunti per abbracciare gli artisti e per vedere le loro opere molto prima che entrino nel circuito delle gallerie, delle esposizioni e dei musei. Dove pennelli, scalpelli, pezzi di carta, macchine fotografiche e computer sono gli strumenti per trasformare il pensiero in un pezzo unico. L’edizione 2017 sarà anche l’occasione per gli amanti della bicicletta di scoprire gli studi d’artista con le visite guidate a due ruote curate da Bikepride. Venerdì 22 e sabato 23 settembre gli studi saranno visitabili dalle 15 alle 22, domenica 24 settembre dalle 15 alle 20. Con AccaAtelier la città si attraversa grazie ad una nuova mappa e si interpreta sotto una nuova chiave di lettura. Spazi, cortili, una urbanità sempre più condivisa diventa patrimonio collettivo. Con AccaAtelier l’arte diventa luogo fisico, spazio di interazione culturale e sociale in cui le reciproche capacità si incontrano generando progetti condivisi. Una visione comune che rappresenta l'impegno di tanti artisti a essere parte di una comunità in cui le relazioni rivelano il vero capitale su cui costruire il sistema artistico di domani. Per informazioni:accaatelier.com

Infinita curiosità: un viaggio nell'universo in compagnia di Tullio Regge Accademia delle scienze di Torino dal 22 settembre 2017 al 18 marzo 2018. Ingresso gratuito Prepariamoci a un viaggio nell'universo attraverso i temi più affascinanti della fisica contemporanea (relatività, teoria quantistica, struttura della materia, cosmologia, particelle elementari). Un viaggio ideale in compagnia di una guida di eccezione, Tullio Regge (1931-2014), uno dei più grandi scienziati della seconda metà del Novecento, autore di importanti scoperte in tutti i campi della fisica e appassionato divulgatore. La sua infinita curiosità è il tema conduttore della mostra, che ci porterà a esplorare aspetti suggestivi della ricerca attuale, offrendoci anche l'opportunità di riflettere sul ruolo pubblico degli uomini di scienza. La mostra, divisa in sei sezioni, è strutturata come un immaginario viaggio nell'universo, dall'immensamente grande all'estremamente piccolo, attraverso lo spazio, il tempo e la materia. LE SEI SEZIONI DELLA MOSTRA L’ingresso alla mostra accoglie il visitatore con un allestimento spettacolare. Nello scenografico corridoio è posta un’installazione di legno che rappresenta la “scala cosmica”: 62 blocchi corrispondenti ai 62 ordini di grandezza dell’universo conosciuto, dall’estremamente piccolo (la lunghezza di Planck) all’immensamente grande (l’orizzonte cosmologico). Lungo il percorso della mostra il visitatore si muoverà idealmente su e giù per questa scala, confrontandosi con le

18

mostre

dimensioni delle cose, dai quark alle galassie. La prima sezione, MESSAGGERI DEL COSMO, racconta come possiamo esplorare i confini dell’universo grazie ai messaggeri che giungono dalle profondità dello spazio: le onde gravitazionali, appena scoperte, i raggi cosmici, i neutrini. L’esperienza è al centro dell’allestimento. Con la seconda sezione, SPAZIO, TEMPO, RELATIVITÀ, si entra nel mondo di Einstein e della sua teoria della relatività. Il visitatore è invitato a scoprire le moderne idee di spazio e di tempo, confermate da esperimenti di grande precisione, e più vicine a noi di quanto si pensi: è proprio grazie alla relatività che oggi possiamo usare i navigatori satellitari, e alcune divertenti installazioni permetteranno di scoprirlo. La terza sezione, QUANTI E PARTICELLE, ci conduce, con un grande salto, all’estremamente piccolo. La quarta sezione, FORME NELLA MATERIA, esplora la terra di mezzo, il microcosmo appena sotto il nostro sguardo. L’estremamente piccolo e l’immensamente grande si incontrano nella quinta sezione, VISIONI DEL TUTTO, in cui si vede come la fisica contemporanea si sforzi di comprendere il cosmo nella sua interezza e di spiegare con una teoria unitaria tutti i fenomeni della natura. L’ultima sezione, RITORNO A CASA, è dedicata è dedicata al ruolo dei fisici nello spazio pubblico, al loro impegno sociale e culturale Via Accademia delle Scienze n. 6, Torino Orari: martedì - domenica dalle ore 10 alle ore 18


Nuovo spazio espositivo per Luce Gallery a Torino Il 21 settembre inaugura la nuova sede espositiva di LUCE GALLERY a Torino con la mostra No evidence of sign con la partecipazione di Sthephan Balkenhol, Hugo McCloud, Margo Wolowiec e Chriss Hood. A legare i quattro artisti un’atmosfera rarefatta dove la narrazione è suggerita attraverso diverse interpretazioni del gesto artistico, tramite tecniche molto differenti tra di loro ma tutte non convenzionali. Nel caso di Wolowiec si tratta di immagini prese dalla rete che dopo essere state “tessute” a mano diventano ancora più indefinite e sembrano inquadrate in uno schermo; per Chriss Wood sono invece i colori che penetrano sulla tela dopo essere stati applicati sul lato opposto; mentre Hugo McCloud importa un motivo sulla carta grazie ad un blocco di legno intagliato dopo aver bruciato la superficie pittorica prece; infine Balkenhol crea un dipinto grazie alle incisioni su legno e a colori indefiniti. È dunque la voce “dietro le scene” dei quattro artisti che fa da filo conduttore, una voce mai esibita, ma sempre sussurrata; così come sottolineato dal titolo: nessun segno di pennellata è presente sulle opere, quasi queste si fossero create autonomamente. No evidence of sign Stephen Balkenhol, Hugo McCloud, Margo Wolowiec, Chris Hood 21 settembre – 27 ottobre 2017 LUCE GALLERY Largo Montebello 40, 10124 Torino T. +39 0118141011 www.lucegallery.com // info@lucegallery.com Orari galleria: dal martedì al sabato 15.30 – 19.30

Visto due volte | Giulio Squillacciotti Martedì 26 settembre 2017 alle ore 19, nello spazio Barriera a Torino, inaugurerà Visto due volte, mostra personale dell’artista Giulio Squillacciotti invitato da Arteco (Annalisa Pellino e Beatrice Zanelli) in una residenza che è parte integrante del lavoro di studio e ricerca condotto negli archivi di arte irregolare – storicamente definita come art brut e più di recente outsider art – del progetto Mai Visti. Per realizzare questa mostra è stato richiesto all'artista di condurre una riflessione sul lavoro di archiviazione delle opere d’arte avviato da Arteco nel tentativo di dissodare terreni ancora poco noti della ricerca storico-artistica, a partire dalle sue fonti primarie e rivelandone il potenziale narrativo che nel suo farsi assume declinazioni talvolta inattese e non necessariamente lineari. Durante la residenza Squillacciotti si è concentrato in modo particolare su tre archivi a cui ha avuto accesso – il Museo di Antropologia ed Etnografia dell’Università degli Studi di Torino, quello di opere realizzate nell’ex Ospedale Psichiatrico di Collegno e l’Archivio Mai Visti della Città di Torino – intesi come involucri di un’alterità che tutto contiene e capace di assorbire la stessa presenza umana in un insieme indistinto di micro-storie e valori simbolici, estratti per poi essere ricombinati in maniera del tutto arbitraria e fittizia nelle opere video e negli apparati scenografici presenti in mostra. Il lavoro di Squillacciotti si focalizza sull’analisi degli apici culturali di certi fenomeni, sulle loro narrazioni e sulla possibile reinvenzione degli stessi in altri contesti, fondendo insieme elementi fittizi e fatti storici. Conduce ricerche che tendono a rivisitare la storia, o le storie, creandone di nuove da prospettive soggettive in cui narrativa e cultura popolare si fondono attraverso un sistema di significati multi-strato, formal-

mente tradotti in film, documentari, talk e performance. Artista, film-maker e ricercatore, Giulio Squillacciotti (Roma 1982) vive e lavora a Milano. Studia Storia dell’Arte Medievale a Roma e Barcellona e successivamente arti visive allo IUAV di Venezia. È autore, fra gli altri, di due lungometraggi: RMHC 1989-1999 (Italia 2012) e, con Camilla Insom, di Archipelago. Spirits, Sounds and Zār Rituals in the Persian Gulf (Iran-Italia 2017). Il suo lavoro è stato esposto e proiettato, fra gli altri, a Les Rencontres Internationales del Centre Pompidou e Gayte Lyrique di Parigi, Haus der Kulturen der Welt di Berlino, Manifesta 8 di Murcia, Le Magasin CNAC a Grenoble, Istanbul 2010 Capitale Europea della Cultura, Beirut Art Centre in Libano, New York Photo Festival, Dumbo Video e la Columbia University di New York e al 33 ° Torino Film Festival. Inaugurazione | martedì 26 settembre 2017, h. 19 Barriera | via Crescentino 25, Torino Apertura mostra |27 settembre – 15 ottobre 2017 Orari | giovedì e venerdì h. 15-19; sabato h. 11-17

www.newspettacolo.com

19


MISSIONE EGITTO 1903-1920 L’avventura archeologica M.A.I. raccontata

Fino fino al 14 gennaio 2018 al Museo Egizio la prima mostra dedicata alla Missione Archeologica Italiana in Egitto e all’avventura del suo fondatore, Ernesto Schiaparelli Lunedì 9:00 – 14:00; Martedì – Domenica 9:00 – 18:30. Info e prenotazioni: 0114406903 info@museitorino.it Intero € 15,00 (Museo + Mostra) Ridotto € 11,00 (Museo + Mostra) Ridotto 2 (Da 6 a 14 anni) € 1,00 via Accademia delle Scienze 6

CARAVAGGIO EXPERIENCE

Reggia di Venaria, Citroniera delle Scuderie Juvarriane Dal 18 marzo al 1° ottobre 2017 Imponente video installazione originale, Caravaggio Experience propone l’opera del celebre artista Michelangelo Merisi utilizzando un approccio contemporaneo: l’uso di un sofisticato sistema di multiproiezione a grandissime dimensioni, combinato con musiche suggestive e fragranze olfattive, porta il visitatore a vivere un’esperienza unica. Lunedì: giorno di chiusura; da martedì a venerdì: dalle ore 9 alle 17, sabato, domenica e festivi: dalle ore 9 alle 18.30. Tel. + 39 011 4992333 www.lavenaria.it

LADY DIANA. Uno spirito libero

Reggia di Venaria, Sale dei Paggi Dall'8 luglio 2017 al 28 gennaio 2018 Il 31 agosto 1997 moriva in un tragico incidente Diana Spencer, lasciando l’opinione pubblica sgomenta e generando un vuoto mai colmato nei cuori delle persone. Sono trascorsi oramai vent’anni dalla morte della principessa, e Kornice intende celebrare questa icona mondiale con un’esposizione che rappresenta un tuffo nella storia che ci appartiene: Diana è infatti diventata un mito di femminilità e di forza, racchiudendo in sé paradossi e sfaccettature di ogni donna. Uno speciale spazio architettonico -le Sale dei Paggi della Reggia di Venaria, per la prima volta sede di una mostra- è dedicato a rendere omaggio alle diverse anime di Lady Diana grazie alla presentazione evocativa ed emozionale di racconti, immagini, riferimenti a giornali o ad avvenimenti e testimonianze che coinvolgono il visitatore in un’esperienza a tutto tondo. 12 euro; Ridotto (gruppi di min. 12 persone, maggiori di 65 anni e quanti previsti da Gratuiti e Ridotti) 10 euro; Ridotto over 6 under 21 (ragazzi dai 6 ai 20 anni) - Universitari under 26 6 euro.

GIOVANNI BOLDINI

Dal 29 luglio al 28 gennaio Reggia di Venaria - Sale delle Arti Con oltre 100 capolavori tra olii e pastelli

20 mostre

arriva, nella splendida cornice della Reggia di Venaria la mostra Giovanni Boldini: una raccolta ricca e spettacolare della produzione di Boldini e di altri artisti a lui contemporanei. Il fascino femminile, gli abiti sontuosi e fruscianti, la Belle Époque, i salotti: è il travolgente mondo di Giovanni Boldini, genio della pittura che più di ogni altro ha saputo restituire le atmosfere rarefatte di un’epoca straordinaria. La mostra ricostruisce passo dopo passo il geniale percorso artistico del grande maestro italo-francese che non è stato solo uno dei protagonisti di quel periodo ineguagliabile, o solo il geniale anticipatore della modernità novecentesca, ma colui che nelle sue opere ha reso ed esaltato la bellezza femminile, svelando l’anima più intima e misteriosa delle nobili dame dell’epoca. Intero 14 euro. Ridotto (gruppi di min. 12 persone, maggiori di 65 anni e quanti previsti da Gratuiti e Ridotti) 12 euro Ridotto over 6 under 21 (ragazzi dai 6 ai 20 anni) - Universitari under 26 8 euro. Lunedì: chiuso. Martedì, mercoledì e giovedì: dalle ore 10 alle 17 (i Giardini chiudono alle ore 18). Venerdì e sabato: dalle ore 10 alle 19. Domenica e festivi: dalle ore 10 alle 19.30 TEL. + 39 011 4992333

HIROSHI SUGIMOTO Le notti bianche

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo fino al 1 ottobre presenta la personale dell’artista giapponese Hiroshi Sugimoto, a cura di Filippo Maggia e Irene Calderoni. La mostra presenta in anteprima internazionale una nuova serie fotografica, dedicata ai teatri storici italiani, che prosegue e sviluppa la ricerca di Hiroshi Sugimoto intorno al tema degli spazi teatrali e cinematografici. L’intera produzione fotografica di Hiroshi Sugimoto è volta all’esplorazione del rapporto fra tempo e spazio, o meglio, alla percezione che noi abbiamo di questa relazione, l’occhio umano come la macchina fotografica che ce ne restituisce una versione, un’immagine ben definita, nel caso di Sugimoto, plastica. Via Modane 16 Torino 011 3797600 Giovedì: 20 - 23 (ingresso libero) Venerdì-SabatoDomenica: 12 - 19. Biglietto euro 5

A HOUSE, HALFWAY Residenza per Giovani Curatori Stranieri

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, dal 16 maggio al 1 ottobre 2017 presenta “A house, halfway”, mostra che conclude l’undicesima edizione della Residenza per Giovani Curatori Stranieri. Curata da Andrew de Brún (Dublino, Irlanda, 1990), Inês Geraldes Cardoso (São Paulo, Brasile,

1990) , Kateryna Filyuk (Odessa, Ucraina, 1986), la mostra presenta lavori di undici artisti italiani, emergenti e affermati. Nuove produzioni e opere già esistenti fanno riferimento al concetto di “Casa di Accoglienza”, una struttura che può servire come riparo per prigionieri, punto di sosta per viaggiatori, o fare da compromesso tra due visioni opposte. Via Modane 16 - Torino 011 3797600 Giovedì: 20 - 23 (ingresso libero) Venerdì-Sabato-Domenica: 12 19. Biglietto intero euro 5

UN TAGLIO CONTEMPORANEO. Capolavori dalla Collezione permanente

Castello di Rivoli fino al 31 dicembre Il Museo propone una mostra volta alla scoperta dei capolavori di arte contemporanea allestiti in diretta collaborazione con gli artisti, in dialogo con le sale auliche della Residenza Sabauda. Rinnovando il dialogo diretto con gli artisti e la relazione tra l’arte contemporanea e la storia, la mostra sottolinea i punti forti dell’identità del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea. Sala 15: “Sala dei Continenti”, è presentata Casa di Lucrezio, 1981, di Giulio Paolini. Sala 5: mai rifinita da decorazioni a causa delle forzate sospensioni dei cantieri di Filippo Juvarra e di Carlo Randoni, ospita la Venere degli stracci, 1967, capolavoro dell’artista Michelangelo Pistoletto (Biella, 1933), tra i maggiori esponenti dell’Arte povera. Sala 14: “Sala degli Stucchi”, accoglie l’opera iconica Novecento, 1997, di Maurizio Cattelan. La sala 18 accoglie Fragments (Frammenti), 2005, imponente opera dell’artista cinese Ai Weiwei (Pechino, 1957) proveniente dalla collezione di Uli Sigg. Nella sala 21 è allestita Albero di 11 metri di Giuseppe Penone (Garessio, 1947), che appartiene al ciclo di opere Alberi, cui l’artista si dedica sin dal 1969. Nella sala 23, conosciuta come “Sala di Amedeo VIII o dell’Incoronazione” – tornata agli antichi fasti grazie ai lavori di restauro terminati nel 2005, è allestita l’opera Cutting Through the Past, 1992-93, di Rebecca Horn (Michelstadt, Germania, 1944), dalla quale prende spunto il titolo della rassegna. Piazza Mafalda di Savoia Rivoli - Torino Martedì – venerdì 10.00 – 17.00 sabato – domenica 10.00 – 19.00 chiuso lunedì Edificio Castello + Manica Lunga Intero € 8,50 – Taccuino Ridotto € 6,50 – Taccuino


LA CARTA RACCONTA. Storie di una profumeria dell’800 a Torino

Palazzo Madama presenta anche quest’anno la mostra organizzata dagli studenti della Summer School, esperienza di alternanza scuola lavoro rivolta ai ragazzi vincitori della seconda edizione del concorso Porta, Castello, Residenza e Museo - Raccontami Palazzo Madama promosso dalla Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino. La mostra, che ripercorre attraverso novantadue oggetti la storia di una profumeria dell’800 a Torino, resterà aperta ai visitatori fino al 24 settembre 2017 nella Sala Grandi Mecenati e in Saletta Grafica. Il percorso espositivo si articola in quattro piccole sezioni alla scoperta delle etichette e dei documenti che spiegano la nascita di prodotti - quali profumi, oli, saponi, creme per il corpo e per i capelli - destinati alla toelettatura in uso dall’inizio dell’Ottocento. Tra le ottantaquattro etichette esposte, curiose quelle che raffigurano personaggi famosi, testimonial pubblicitari ante litteram, come Napoleone Bonaparte e l’attrice francese Thérèse Vernet (1805-1846), passata alla storia con il nome di Madame Albert. Da sottolineare anche la serie dei dodici segni zodiacali ideati, probabilmente, al fine di incrementare l’acquisto di Savon presso un pubblico affascinato dall’astrologia. Le opere esposte provengono dalla profumeria torinese della famiglia Perrone, attiva dal 1804 in via San Massimo Palazzo Madama, Piazza Castello, Torino Aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00, chiuso martedì. Contatti: tel. +39.011.4433501

FRANCO FONTANA. Paesaggi

Le forme del paesaggio italiano, anche nella sua declinazione urbana: sessanta di fotografie di Franco Fontana – a Palazzo Madama dal 13 luglio al 23 ottobre – lavori dell’artista che fin dagli esordi si è dedicato al paesaggio esaltandone cromatismi e strutture geometriche. Il lavoro di Franco Fontana è stato spesso associato alla pittura: dalla color field painting all’astrattismo, dal realismo americano al pop. Le sue opere tuttavia nascono e si sviluppano esclusivamente all’interno del linguaggio fotografico, di cui ha esplorato per anni limiti e possibilità. Franco Fontana è senza dubbio tra i fotografi italiani più stimati a livello internazionale. Considerato un "maestro del colore", nel corso della sua lunga carriera ha dimostrato di essere un fotografo molto eclettico: mai fossilizzato su un genere in particolare, si è cimentato con il paesaggio, ma anche con il nudo, il reportage, la fotografia fine art e con le pola-

roid, senza disdegnare la pubblicità, la moda o altri lavori commerciali. Si avvicina alla fotografia negli anni Sessanta frequentando i circoli amatoriali modenesi. Nel 1963 espone alla Biennale del Colore di Vienna, ed è del 1968 la sua prima personale a Modena. Comincia così una lunga carriera costellata di successi espositivi e pubblicazioni, celebrata nel 2006 con una laurea honoris causa conferita dalla Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Palazzo Madama - Piazza Castello - Torino \Intero € 8 Ridotto € 5. Aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00 Chiuso il martedì. La biglietteria chiude alle 17.00 tel. +39.011.4433501

ARRIVANO I PAPARAZZI. Fotografi e divi dalla Dolce Vita a oggi

dal 13 settembre al 7 gennaio CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia, Torino In questa grande mostra a CAMERA Centro Italiano per la Fotografia, ci sono i ricchi e famosi, e anche quelli che avrebbero voluto esserlo - anticipa Walter Guadagnini che di CAMERA è il Direttore. “C’è la Via Veneto degli anni Sessanta, con la sua incredibile fauna, ma ci sono anche figure come Brigitte Bardot, Jackie Kennedy Onassis, Lady D, Silvio Berlusconi, paparazzati in situazioni private che, forse, avrebbero preferito non veder ‘messe in piazza’”. La mostra Arrivano i Paparazzi! si concentra su un particolare fenomeno che ha assunto un ruolo fondamentale nell’intera storia della fotografia italiana e internazionale, investigandone le origini dagli anni Cinquanta fino agli sviluppi nell’immaginario contemporaneo. Si tratta di un peculiare percorso visivo sulla pratica della cosiddetta “fotografia rubata”, attraverso cui è possibile ricostruire momenti storici e fenomeni di costume, in una continua riflessione sui ruoli e le funzioni della fotografia. L’esposizione prende avvio con la stagione dei Paparazzi, fenomeno esploso a Roma nella seconda metà degli anni Cinquanta e legato soprattutto al mondo del cinema. È questo il cuore dell’esposizione, in cui sono raccolte numerose immagini dei grandi protagonisti dell’epoca, fra cui Tazio Secchiaroli, Marcello Geppetti, Elio Sorci, Lino Nanni, Ezio Vitale e altri ancora. Via delle Rosine 18, 10123 - Torino

www.newspettacolo.com

www.camera.to |camera@camera.to. Orario ore 11 - 19; giovedì ore 11 - 21; martedì Chiuso. Ingresso Intero € 10 Ingresso Ridotto € 6, fino a 26 anni, oltre 70 anni

musei reali torino

La proposta del Museo di Antichità (16 giugno – 15 novembre 2017) è dedicata alla moda con Prima del bottone. Accessori e ornamenti del vestiario nell’antichità in cui sono esposte, in gran parte per la prima volta, le collezioni di fibule (spille di sicurezza decorate), e di armille (braccialetti) databili all’epoca preromana (ovvero intorno al X-II secolo a.C.) patrimonio delle collezioni del Museo. La Galleria Sabauda ospita il secondo appuntamento dello spazio Scoperte: si tratta di una raffinata esposizione dedicata a Le invenzioni di Grechetto, straordinario disegnatore e incisore del ‘600, di cui si potranno ammirare una trentina delle più celebri incisioni, rivelatrici dei contatti con la cultura romana, determinanti nell’evoluzione del suo linguaggio figurativo. La mostra proseguirà fino al 29 ottobre. A partire dalla stessa data e sempre in Galleria Sabauda, all’interno delle nove vetrine del primo piano sono esposte delle Piccole sculture bianche. I biscuit del Palazzo Reale, ovvero le pregiate porcellane che nel Settecento costituivano l’orgoglio e il vanto delle più prestigiose case regnanti. Orari dal martedì alla domenica dalle 8,30 alle 19,30; biglietteria, Corte d’onore di Palazzo Reale, Giardini www.museireali.beniculturali.it

BESTIALE! ANIMAL FILM STARS

Dai cani divi storici come Rin Tin Tin e Lassie fino alla nuova ondata di protagonisti a 4 zampe che caratterizzano la produzione contemporanea, dal Balthazar di Bresson allo squalo di Spielberg gli animali, che da sempre fanno parte dell'immaginario cinematografico, non cessano di fornire materia per storie di tutti i tipi. Dal 14 giugno 2017 all’8 gennaio 2018, il Museo Nazionale del Cinema celebra gli animali sul grande schermo con una mostra articolata in dieci differenti sezioni tematiche. Fotografie, manifesti, storyboard, costumi di scena, memorabilia e animatronics dialogano con le sequenze dei film assemblati in montaggi speciali. Via Montebello, 20, Torino. Chiuso lunedi. Orario 9.00-20.00. Sab chiusura ore 23. € 14,00 (museo + ascensore o museo + salita) Intero; € 11,00 Ridotto maggiore 65 anni; studenti universitari fino ai 26 anni; € 10,00 (solo museo) Intero 0118138560-561 www.museocinema.it

21


WOMEN IN BALI

Un viaggio per immagini nel cuore di Bali e un omaggio all’energia di tutte le donne che vi abitano. Women in Bali al MAO Museo d’Arte Orientale dal 22 luglio al 24 settembre - è un progetto fotografico tra arte e reportage di Bruna Rotunno, che racconta l’universo femminile e la potenza creatrice della natura, nell’isola dove l’acqua è ancora venerata come sacra origine della vita e come elemento di purificazione. In questo lavoro durato 8 anni la fotografa ha costruito un racconto per immagini, dove ogni gesto e ogni personaggio traduce l’essenza di un luogo unico, caratterizzato da una costante armonia. Il percorso espositivo è composto da 80 fotografie e da uno short movie su Bali girato dall’autrice, The Island of Healing. Completano la mostra un gruppo di piccole sculture in legno femminili degli anni Cinquanta e alcuni oggetti legati alla cultura di Bali, prestito della collezione Mariangela Faradella. Museo d'Arte Orientale. Via San Domenico, 11 Torino. Da martedì a venerdì dalle 10 alle 18. Sabato e domenica dalle 11 alle 19. Chiuso lunedì Intero € 10,00 – Ridotto € 8,00 t +39 011.4436932 http://www.maotorino.it

MUOVERSI CON LEGGEREZZA. Al MAUTO

Il Museo Nazionale dell’automobile ospita da mercoledì 5 luglio a domenica 12 novembre 2017 "Muoversi con leggerezza. L’auto e la mobilitá: ieri, oggi e domani", un percorso espositivo di divulgazione scientifica e tecnologica interattiva del Progetto Experimenta. L’esposizione è costituita da 7 exhibit, ciascuno dei quali, con un approccio interattivo e didattico, illustra le tematiche fondamentali da affrontare nella progettazione di un’automobile: la sicurezza, l’affidabilità, i motori, i materiali, i consumi, le emissioni, le tecnologie elettroniche e informatiche, il comfort, il riciclo. L’obiettivo comune è quello di trasmettere le conoscenze scientifiche e tecnologiche utili ad immaginare il futuro delle innovazioni dell’automobile e delle trasformazioni culturali della mobilità sostenibile. Il progetto di divulgazione scientifica interattiva è rivolto a tutto il pubblico, con un particolare riguardo ai ragazzi in età scolare, e ha lo scopo di trasmettere e comunicare, in modo semplice e partecipativo, alcuni temi già trattati nel percorso museale del MAUTO, con particolare attenzione all’importanza dell’utilizzo di fonti di energia alternativa e della riqualificazione delle materie prime attraverso il riciclo, valorizzando l’idea di una mobilità futura che sia soprattutto eco-sostenibile. Vicino alle vetture innovative di oggi, sarà espo-

22 mostre

sta una vettura che fu innovativa all’inizio del XX secolo: si tratta della POPE mod. C/60 V, prodotta negli Stati Uniti nel 1907. Singolare figura di pioniere della locomozione negli Stati Uniti, il colonnello Albert Augustus Pope aveva cominciato già nel 1878 a costruire biciclette, per approdare, alla fine del secolo, alle automobili elettriche: l’esemplare esposto ha un motore elettrico in posizione posteriore, alimentato da batterie poste sotto il sedile. Valore aggiunto di questo importante progetto di divulgazione scientifica è la contestuale attivazione di progetti di alternanza scuola-lavoro: circa 60 ragazzi e ragazze, provenienti da tre Istituti d’Istruzione Superiore torinesi si alterneranno fino a novembre, diventando “divulgatori scientifici” per accompagnare i visitatori nel percorso interattivo della mostra. C.so Unità d’Italia, 40 - Torino Lunedì: dalle 10.00 alle 14.00, chiuso il pomeriggio. Martedì: apertura pomeridiana dalle 14.00 alle 19.00. Mercoledì, giovedì e domenica: dalle 10.00 alle 19.00 Venerdì e sabato: dalle 10.00 alle 21.00 Ultimo ingresso 1 ora prima della chiusura. L’ingresso all’esposizione sarà compreso nel biglietto di visita del Museo Intero: 12,00 € Ridotto: 8,00 €

ETICHETTE DELLE MONTAGNE. Immagini di commercio

07 luglio - 03 dicembre Museo Nazionale della Montagna Con la mostra Etichette delle Montagne prosegue la valorizzazione di un lungo lavoro di raccolta e di studio dell'iconografia dedicata alle terre alte che negli ultimi trent'anni ha incrementato il patrimonio del Centro Documentazione del Museo Nazionale della Montagna di Torino. L'esposizione è il frutto di una selezione dai circa 3000 pezzi della collezione appartenente al Museomontagna, un percorso ideale che si sviluppa in oltre 150 anni, dalla seconda metà dell’Ottocento fino ai nostri giorni, tra prodotti commerciali di diverse epoche e Paesi. Immagini di montagne, alpinismo, sci, esplorazioni, regioni polari spiccano sulle etichette e sui contenitori cartacei. Le terre alte diventano simbolo di qualità per vendere bevande, alimentari, frutta e ortaggi, tessili, tabacchi e prodotti per uso personale; per promuovere alberghi e località turistiche. Piazzale Monte dei Cappuccini 7 Torino - T +39 011 6604104 Dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00. Chiuso il lunedì. Intero 10,00 € Ridotto 7,00 € Soci CAI 6,00 €

MOSTRA DELLA CERAMICA DI CASTELLAMONTE Dal 9 settembre al 24 settembre a

Castellamonte. Il titolo scelto o, per meglio dire, la chiave di lettura di questa edizione della mostra, è METAMORFOSI, direttamente ispirata dall’incipit delle Metamorfosi, di Ovidio, Libro primo: “A narrare il mutare delle forme in corpi nuovi mi spinge l’estro. / O dei, se vostre sono queste metamorfosi ispirate il mio disegno…”. Questo concetto mette in evidenza le continue trasformazioni dell’arte della ceramica di Castellamonte, dalle sue famose stufe a tutti i suoi manufatti, dall’artigianato al design, per arrivare alle sculture in ceramica di importantissimi artisti. Al primo piano di Palazzo Botton sono esposte le più belle ed interessanti stufe realizzate dagli attuali produttori locali. Si potranno ammirare quelle che si rifanno al gusto classico, di diverse grandezze, colori, decorazioni, simili ai modelli ancora oggi ospitati nelle dimore reali dei Savoia e dei nobili del Piemonte, in Russia ed in numerose altre parti del mondo. Accanto ad esse le stufe d’autore, come quelle di Enrico Baj, Ugo Nespolo, Ugo La Pietra, William Sawaya e un omaggio a Fortunato Depero. Infine, per stimolare un originale confronto estetico e tecnologico, quelle di più attuale progettazione, ma già famose nel mondo, come le stufe Stack, premiate con il “Compasso d’oro” assegnato dall’ADI, Associazione per il Disegno Industriale. Seguono, di stanza in stanza, artisti e ceramisti di fama nazionale ed internazionale come Enrico Baj, Arnaldo Pomodoro, Ugo Nespolo, Carlo Zauli, Salvatore Cipolla, Nino Ventura, Nino Caruso e tanti altri. Al Centro Congressi Martinetti, su due piani, le opere di artisti scultori/ceramisti, con un “racconto” ancor più dinamico, segnato dalla creatività, dalla perizia tecnica, dalla continua ricerca. Gli equilibri formale e cromatico si coniugano con maestria, producendo risultati di grande bellezza. Al Liceo Artistico Statale “Felice Faccio”, punto imprescindibile nel percorso espositivo della mostra, l’istruzione e la formazione dei nuovi talenti nell’arte della ceramica e non solo. “Il legame fra la Mostra della Ceramica di Castellamonte ed il Liceo Artistico “Felice Faccio” parte da lontano e caratterizza nella sua storia l’evoluzione di un percorso creativo che è esso stesso storia della città della Ceramica. A queste sedi espositive si aggiungono quelle gestite e allestite da privati: CASA MUSEO FAMIGLIA ALLARIA CASA GALLO – CANTIERE DELLE ARTI CENTRO CERAMICO MUSEO FORNACE PAGLIERO LA CASTELLAMONTE GIORNI DI APERTURA Sabato e domenica dalle 10:00 alle 22:00. DA LUNEDÌ A VENERDÌ DALLE 18:00 ALLE 22:00


MARINA ABRAMOVIC ad ALBA ospite della famiglia Ceretto La famiglia Ceretto, famosa per l’eccellenza dei suoi vini, prosegue il suo impegno nella promozione dell’arte contemporanea, ospita a settembre 2017 ad Alba, nel cuore delle Langhe, la straordinaria artista di fama internazionale Marina Abramović. Giovedì 28 settembre, alle ore 18, nel Coro della Maddalena (Via Vittorio Emanuele II, 19), si terrà l'inaugurazione in presenza dell'artista della video-installazione HOLDING THE MILK da The Kitchen, Homage to Saint Therese (2009). L’opera rimarrà esposta fino al 12 novembre ed è organizzata in collaborazione con il Comune di Alba nel corso della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba (orari: da martedì a venerdì dalle ore 15 alle ore 18, sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 18 – ingresso gratuito). The Kitchen, Homage to Saint Therese è un progetto artistico elaborato da Marina Abramović nel 2009, costituito da nove fotoritratti e tre opere video, di cui ad Alba si vedrà Holding the Milk. I video sono girati nella cucina dell’ex convento La Laboral a Gijón, un monastero certosino ormai abbandonato dove un tempo le monache accudivano bambini orfani; l’opera rimanda alla vita della mistica Santa Teresa di Avila, intrecciandosi coi ricordi dell'infanzia dell'artista. Come spiega la stessa Marina Abramović: “La cucina di mia nonna è stato il fulcro del mio mondo: tutte le storie venivano raccontate in cucina, ogni consiglio sulla mia vita veniva dato in cucina, il futuro, contenuto nelle tazze di caffè nero, veniva letto e annunciato solo in cucina; quindi è stata davvero il centro del mio universo, e tutti i miei ricordi più belli nascono lì. L’ispirazione di questi lavori nasce dalla combinazione tra la rievocazione della cucina della mia infanzia, la storia di Santa Teresa d’Avila, e questa straordinaria cucina abbandonata piena di bambini, tutto insieme e nello stesso momento.” Il giorno seguente, venerdì 29 settembre, alle ore 18,30, è previsto un incontro con Marina Abramović al Teatro Sociale "Giorgio Busca" (Piazza Vittorio Veneto, 3), in cui l’artista parlerà del proprio lavoro artistico e risponderà alle domande del pubblico (ingresso libero fino ad esaurimento posti). Marina Abramović è stata una pioniera dell’art performance sin dall’inizio della sua carriera, negli anni '70, a Belgrado, dando vita, già dai primi lavori, ad alcune delle sue manifestazioni più celebri. Il corpo è sempre stato sia oggetto che strumento d’arte. Esplorando e mettendo alla prova i propri limiti fisici e mentali, la Abramović ha resistito e superato il dolore, lo sfinimento e il pericolo nella ricerca e desiderio di speri-

mentare la trasformazione emotiva e spirituale. Abramović è stata premiata con il Leone d’oro come miglior artista nel 1997 durante la Biennale di Venezia. Nel 2008 le è stata conferita la Austrian Commander Cross per il suo impegno e contributo all’arte. Nel 2010, negli Stati Uniti, ha avuto luogo la prima e più importante retrospettiva sul lavoro dell’artista. Contemporaneamente la Abramović si è esibita per 700 ore in “The Artist is present” al Museum of Modern Art di New York . Nel 2014 ha completato, dopo 3 mesi di performance, il progetto “512 Hours” alla Serpentine Gallery di Londra. L’artista ha poi istituito il Marina Abramović Institute (MAI), una piattaforma nata con l’intento di creare collaborazioni e relazioni tra pensatori di tutti i campi, dedicati a progetti immateriali e di lunga durata. La sua ultima pubblicazione è Attraversare i Muri (Walk Through Walls: A Memoir, edito nell’Ottobre 2016 da Crown Archetype), tradotta in Italia da Bompiani. La sua retrospettiva, The Cleaner è stata inaugurata al Moderna Museet di Stoccolma nel Febbraio 2017 per poi passare al Louisiana Museum of Modern Art in Danimarca, quindi ad Oslo presso l’Henie Onstad Kunstsenter, per arrivare a Bonn al Bundeskunsthalle e infine in Italia presso Palazzo Strozzi a Firenze. Il Gruppo vitivinicolo Ceretto, fondato nel 1937, vanta un’estensione di più di 160 ettari situati nelle aree più pregiate delle Langhe e del Roero, comprese le DOCG Barolo e Barbaresco, ed è tra i maggiori proprietari di vigneti del Piemonte. Articolato in quattro aziende vinicole indipendenti, produce 17 etichette di vini.

www.newspettacolo.com

23


musica: concerti, dj set, feste

VURRO #finoamezzanotte

Venerdì 22 Settembre Magazzino sul Po - Torino - Murazzi lato sinistro La leggenda narra che in un remoto villaggio da qualche parte sui monti, un allevatore perse la sua mucca durante una tempesta. Amava quell’animale così tanto che non smise di cercarlo per giorni. Perse i sensi sulla neve ed ebbe una visione, vide l’esatta posizione in cui la mucca era distesa. Si svegliò e camminò verso la sua amata mucca. La trovò, ma i lupi la avevano attaccata e il suo corpo agonizzante era sotterrato dalla neve. Durante la sua agonia, l’animale cedette la sua testa all’allevatore e così diventarono un unico essere, dando vita a VURRO: mezzo uomo, mezza mucca. Avrebbe dedicato la sua vita a diffondere il messaggio per il mondo. Magica creatura con il ritmo che scorre nelle vene, questo animale della tastiera colpisce i piatti con le sue corna e suona la batteria con i piedi. Campanelle al braccio e voce dall’oltretomba, VURRO invita i cre-

venerdi 22 settembre

-EASY BIG BAND in concerto Jazz Club Torino Via S.Francesco Da Paola ang. Via Giolitti (Piazzale Valdo Fusi) Torino 011.88.29.39 Direttore: Ezio Petrini Voce solista: Roberta Bacciolo (4 trombe, 4 tromboni, 5 sax, pianoforte, chitarra, contrabbasso, batteria) Lo stile musicale dell’orchestra è il jazz classico, caratterizzato da uniformità del ritmo e protagonismo dei musicisti e della voce solista. Il repertorio si basa su arrangiamenti moderni dei brani della Swing Era (1935- 1945), la punta massima del successo senza precedenti per la musica jazz. Lo Swing Music è uno stile musicale, fluido, avvincente, accessibile, che coinvolge pubblico e musicisti in un unico filo di intesa.

Easy Big Band

-TWEE in concerto Hiroshima Mon Amour Via Carlo Bossoli 83 - Torino www.hiroshimamonamour.org Ore 22.00, ingresso gratuito Presentazione ufficiale di MANGO

24

MUSICA

denti a essere trasformati durante la cerimonia sciamanica, al ritmo del rock n roll. Ad arricchire la proposta musicale: dj Pete della Slovenly Rec. Magazzino sul Po Circolo ARCI Torino. Ticket: €5

Dopo la pausa estiva Hiroshima Mon Amour riapre al pubblico con il concerto di una tra le giovani band torinesi, rivelazione dell’estate 2017.

-Lou Dalfin in concerto Csa Murazzi Murazzi del Po lato destro - Torino Apertura porte 22 Ingresso 5 euro Pre-After Live con il dj set di Artefolk Come gli antichi “trovatori” erano soliti esibirsi facendo da ambasciatori delle prime culture Europee, i Lou Dalfin cantano nella tradizionale lingua “d’Oc” e portano la cultura occitana in giro per il mondo. I Lou Dalfin sono più che un semplice gruppo musicale nella parte Occitana del Piemonte: la band di Sergio Berardo è diventato un fenomeno di costume che ha reso la musica occitana contemporanea, facendola uscire dai ristretti circoli di appassionati perché divenisse fenomeno di massa. All’esterno dell’area occitana Lou Dalfin è stato un anello di congiunzione tra realtà diverse: la pianura piemontese e

l’Italia da una parte, le vallate e l’area transalpina dall’altra. Con Lou Dalfin le valli d’Oc non sono più l’estremo lembo di una cultura asettica ma hanno riacquistato la loro funzione storica tradizionale: l’essere ponte.

-Franco Nervo Story in concerto Officine Folk Via Emanuele Luserna di Rorà, 8, Torino Tel. 011 043 7012 Musica e poesia l Centro Studi Cultura e Società presenta la rassegna di musica d'autore "Samarcanda". Primo appuntamento con Franco Nervo e i suoi amici musicisti (Fulvio Grosso, Marcello Maggio, Donata Guerci, Annalisa Balisa Bruno, Umberto Cariota, Andrea Roletto, Marina Pretti, Verderone Laura). Intermezzi poetici di Ernesto Vidotto, Renata Bolognesi, Danilo Torrito, Cristina Codazza, Francesco Deiana. Ballate, canzoni di protesta, blues, folk, rock e altro ancora

Franco Nervo

concerti, dj set, feste


musica: concerti, dj set, feste

WASTE PIPES (It, Rock) + Prima e a seguire ITALIANS DO IT BETTER dj set Venerdì 22 settembre Blah Blah - ore 22.30 gratuito Onesti e diretti, sudore e volume. Questo sono i Waste Pipes, amanti delle calde sonorità anni 70 e nati nel 2003 fra i banchi del liceo Charles Darwin di Rivoli. Durante questi anni di attività senza cambi di formazione, la band propone con entusiasmo e umiltà la propria musica, un hard rock vecchia scuola con molte influenze, come blues, indie, stoner, funky. All'attivo due singoli e tre EP: Begin to grow ( 2004 autoprodotto), Let Blood Boil (2006 Soundtown), e Make a Move ( 2010 autoprodotto). Quest'ultimo ha segnato il passaggio a un arrangiamento più curato e maturo, grazie ai più di dieci giorni passati al Dub The Demon Studio di Luserna San Giovanni (TO)

venerdi 22 settembre

-eterea in concerto Il Maglio via Andreis 18/16 Info. 346 70 73 210 ore 22 - gratuito Women in rock Un baule sul palco. Navicella spaziale per tornare indietro nel tempo e ripercorrere insieme 40 anni di grandi successi Rock al femminile. Tra cambi d'abito, aneddoti e la cura dei suoni affidata ad una crew di musicisti di grande esperienza, gli Eterea vi porteranno a spasso nel tempo. Dai rivoluzionari anni 60 con Nancy Sinatra, Janis Joplin, Jefferson Airplane, al Gothic Rock degli Evanescences... passando da Patti Smith, Blondie, Bonnie Tyler, Kim Karnes, Tina Turner, Cranberries, Skunk Anansie

Blah Blah via Po 21 Torino telefono: 392.704524

Tributo alle Donne del soul, funk, pop, jazz e blues Un viaggio musicale in vari generi, comune denominatore "forti vibrazioni". La qualità musicale è garantita dal gruppo, che è formato da alcuni degli elementi più validi sulla scena musicale torinese, Maurizio Plancher alla batteria, Andrea Manzo al basso, Massimiliano Brizio alle tastiere, Gianluigi Corvaglia al sax e Alessandra Moretti alla voce. Ormai attivi con questa formazione da quattro anni, ricchi di soddisfazioni.

che il futuro del jazz sia nel passato e si ispirano al jazz reso immortaleda Louis Armstrong, Duke Ellington, Billie Holiday, Count Basie e tanti altri che hanno contribuito alla popolarità di questo genere. Giacomo Marson, tromba Andrea Sirna, sax tenore Davide Rossi, pianoforte Andrea Bottelli, chitarra Marco Roverato, contrabbasso Vittorio Sicbaldi, batteria

Harlem Swing Society

The Soul Women

Eterea

-the soul women in concerto GV Pane e Caffè Via Gian Battista Tiepolo, 8 Torino tel. 011 6598688 dalle ore 21:30 Ricco aperitivo a buffet.

-HARLEM SWING SOCIETY in concerto Cafè Neruda Via E. Giachino 28/E– Torino Tel. 011253000/3483793726, circolo ARCI Email: nerudatorino@gmail.com Ingresso gratuito con tessera Arci Swing, mainstream & jazz Un viaggio nel tempo per riscoprire i ruggenti anni di Harlem. Leader indiscussi del settore, gli Harlem Swing Society sono da sempre convinti

-dt duo in concerto GV2 Primi d'Italia Via Principe Amedeo, 14 - Torino tel. 011 888212 - e-mail info@gv2.it Un viaggio tra le hits del Pop internazionale riarrangiate in chiave chitarra, voce e loop-station. Apericena 15 euro - gradita la prenotazione 011888212 Bar, Cucina, Cocktail & Wine Bar. GV2 Primi d'Italia propone tutti i giorni 20 primi diversi, uno per ogni regione della nostra penisola. E poi ancora brunch, colazioni a buffet, aperitivi, oltre 40 vini provenienti da tutta Italia e moltissimo altro ancora.

WWW.NEWSPETTACOLO.COM

25


musica: concerti, dj set, feste

CASSY (Aus Music, Perlon - Wien) #raveon

Venerdì 22 Settembre Bunker Torino - ore 23 - euro 5/10/15 Cassy è una personalità forte, indipendente e unica nel panorama elettronico mondiale. Una figura femminile di riferimento. Cresciuta in Austria, nata in Inghilterra, fin da piccola la musica è per lei una passione fortissima. Grazie ai suoi genitori è entrata in contatto con musicisti jazz famosi nella storia come Sun Ra, Archie Sheep e Lester Bowie. Si avvicina al grande fermento austriaco che in quegli anni esprimeva talenti come Kruder&Dorfmesiter e molti che gravitavano intorno al negozio di dischi Black Market. Susanne (Electric Indigo), Acid Maria, Miss Kittin la influenzano in quanto donne e artiste. Nel 2003 il punto di svolta è il trasferimento a Berlino, che la porta l’anno successivo ad essere richiesta come dj per un nuovo club appena aperto, il Panorama Bar, il lato house del Berghain, che la conferma subito come resident dj. Proprio a lei affidano la prima compilation in cd del Panorama Bar, a cui seguono uscite su etichetti importanti come Perlon, Ostgut Ton, Playhouse e molte altre ancora. Nel 2010 lascia Berlino e si trasferisce a Parigi dove diventa resi-

venerdi 22 settembre

-vascollection in concerto Corner House Corso Sebastopoli 230 Torino Info. 348 890 2181 Tributo Vasco Rossi Lo spettacolo si articola in circa due ore di puro rock marchiato Vasco nel quale la band ripropone i grandi classici del Komandante rispettando gli stessi arrangiamenti e le stesse sonorità dei grandi tour del Vasco (“Gli spari sopra” “Rewind” “Il mondo che vorrei” “London Instant Live”, per citarne alcuni). I musicisti al suo interno provengono da una lunga esperienza live che li ha portati a suonare in tutta Italia e anche all’estero.

dent dj al Rex Club e infine ad Amsterdam diventando resident al Trouw. Dopo di che è la volta del Circo Loco / DC10 e del suo primo album, prodotto da un “maestro” come King Britt e che ha riscosso notevoli successi, si intitola “Donna”. Resident djs: Marcelo Tag, Mattia Corrado Bunker Via Paganini 0/200 - Torino

Daniel Bestonzo-Key & Piano, vox Simone Rubinato-Basso Eddy Franco-Drum Con l’intento di ripercorrere le tappe della storia del Rock, lo spettacolo propone un medley per ogni artista o band che ha in qualche modo lasciato il segno, dai Beatles ai Rolling Stones ai Deep Purple, Queen, Yes, Kiss, Skid Row, Malmsteen, Van Halen, Guns and Roses Dream Theater più recenti, AC/DC, Aerosmith, Extreme ad artisti come Stevie Wonder e Michael Jackson che pur appartenendo ad un altro genere hanno influenzato intere generazioni di Rockers; la maggior parte delle “suite” sono rivisitate con arrangiamenti originali e in certi casi più attuali.

Era il 1977 quando tre ragazzini, Roberto Auricchio, Pak e Angelo Montuori, si riunirono a casa di quest'ultimo con una chitarra, un organo bontempi e dei fustini vuoti di detersivo per fare un nuovo gioco: imitare una band musicale. Da allora diversi componenti e diverse formazioni hanno fatto parte di quella band che dai Red Devils agli NN-Four, ha proposto e propone tuttora musica live

-discographia live Il Portico 26 via Galimberti 26 Piobesi Torinese tel. 329 219 1265 La disco dance dal '70 ad oggi Fabrizio Barbagallo - Voice Guitar, Elisa Coassolo - Voice, Aldo Nigro Drums, Emanuele Sanfilippo - Bass, Maurizio Guarino - Guitar

VasCollection

-Rock DOC band in concerto Mc Ryan's risto pub & music live viale Europa, 60 Moncalieri (TO) ore 22 info 0116467614/3407875963 /3488685377 Tributo alla storia del Rock Tony De Gruttola-Guitar & vox Alessandro formenti-Vox

26

MUSICA

Rock DOC Band

-ground noise in concerto Birreria Maccarone Strada torino 12, Orbassano 392 409 0089 Il meglio del Rock anni 60 e 70

concerti, dj set, feste


musica: concerti, dj set, feste

Eugenio Bennato in concerto nell'ambito della festa dei santi medici Cosma e Damiano Sabato 23 settembre Santena (To) - ore 21.30 gratuito Programma festa sabato 23: ore 13, pranzo inaugurale con autorità civili, religiose e militari ore 19, apertura del padiglione enogastronomico cucina tipica calabrese ore 21.30, concerto live di Eugenio Bennato Eugenio Bennato a otto anni suona già la fisarmonica e canta con i fratelli Edoardo e Giorgio nel Trio Bennato, per la Tv dei Ragazzi della Rai, con Zietta Liù. Nel 1967 fonda la Nuova Compagnia di Canto Popolare, il primo e più importante gruppo di ricerca etnica e revival della musica popolare dell'Italia del Sud. La Nuova Compagnia di canto Popolare, con la direzione musicale di Roberto De Simone, prosegue nel suo percorso, viene scoperta da Eduardo De Filippo che la accoglie nel suo storico teatro napoletano, il San Ferdinando, e nel 1972 la presenta a Spoleto al Festival dei Due Mondi. Nel 1998 fonda, con la collaborazione di Silvia

sabato 23 settembre

-MAURIZIO CUCCUINI AFFINITY QUARTET in concerto Jazz Club Torino Via S.Francesco Da Paola ang. Via Giolitti (Piazzale Valdo Fusi) Torino 011.88.29.39 Batteria: Maurizio Cuccuini Sax tenore e soprano: Dario Terzuolo Chitarra: Enrico Degani Contrabbasso: Alessandro Maiorino Affinità come concordanza, somiglianza di idee, parentela. Quattro musicisti, ognuno con la propria sensibilità e il proprio percorso musicale, si riuniscono per suonare in un gruppo che li rappresenta e li stimola grazie al comune sentire verso il jazz e la vita.

Coarelli, il movimento Taranta Power che, sulla scia di uno straordinario rinnovato interesse del grosso pubblico giovanile per il ritmo della taranta rituale, propone nuove strade di creatività artistica e segna una frattura con il passato modo d’intendere la musica popolare in Italia.

Mammolo Mammoliti alla batteria si creano atmosfere tutte da ballare, un dub solare ed energico filtrato e manipolato in diretta dalle mani di U - Elettronicu. La storia della band è molto breve, fresca ma intensa, un trio che accoglie le melodie ospitando spesso cantanti e musicisti di spessore, personaggi che orbitano o che hanno orbitato attorno alla Shanti House, casa natale della formazione, e al circolo Randal , locale ligure che li ha fatti incontrare per la prima volta sullo stesso lato del palco.

crepa (Lietocolle 2010) e il libriccino piccola odissea (Pulcinoelefante 2012). Dall’esperienza del palco sono nati i Reading legati ai libri; veri e propri spettacoli per portare poesia nei luoghi più svariati e inusuali. Nell’estate del 2014 ha partecipato al XXIV° Festival Internazionale della poesia di Medellin in Colombia come ospite italiano ed è stato finalista del premio Carducci dove ha conseguito il riconoscimento “Pietrasanta-scultura e poesia”.

Partiture per un addio

Maurizio Cuccuini

-DUB DRUM in concerto Csa Murazzi Murazzi del Po lato destro - Torino Apertura porte 22 Ingresso 5 euro PapaNico-Uelettronicu-Mammolo Il progetto Dub Drum nasce da un sentimento ritmico che si sviluppa tra effetti e linee di basso, grazie alla tecnica e al gusto musicale di due maestri del ritmo come Papanico alle percussioni e Matteo

-Partiture per un addio concerto Espace Via Mantova 38 - Torino ore 20:00. Ingresso 10 euro Concerto per suicidi Partiture per un addio è un viaggio sonoro e poetico sul confine tra la morte e la vita. Un connubio perfetto tra la poesia di Paolo Agrati e la musica di Simone Pirovano. Paolo Agrati è nato nel 1974 a maggio. Si occupa principalmente di poesia scrittura musica e amenità. Ha pubblicato le raccolte di poesia Amore & Psycho (Miraggi Edizioni 2014), Nessuno ripara la rotta (La Vita Felice 2012), Quando l’estate

-daniela d'errico e enzo degioia in concerto GV2 Primi d'Italia Via Principe Amedeo, 14 - Torino tel. 011 888212 - e-mail info@gv2.it Daniela D’Errico alla voce e Enzo Degioia al piano vi proporranno una rivisitazione in chiave acustica di brani della musica italiana ed internazionale

WWW.NEWSPETTACOLO.COM

27


musica: concerti, dj set, feste

CLAUDIO GOLINELLI "IL GALLO" Serata Vasco con STANDING OVATION Sabato 23 settembre Mc Ryan's Moncalieri ore 22:30 Ritorna a Torino, nell'accogliente palco del Mc Ryans di Moncalieri, il bassista Claudio "Il Gallo" Golinelli. Sarà una grande serata di rock in compagnia della band tributo a Vasco Rossi degli Standing Ovation. Nato ad Imola nel 1950, Claudio Golinelli nel 1979 entra nella band di Gianna Nannini, lavorando per l'artista sia in studio che dal vivo e solo due anni dopo prende il via la collaborazione artistica con Vasco Rossi. Claudio Golinelli nel 1984 entra nella Steve Rogers Band, aprendo una lunghissima stagione di concerti con Vasco Rossi che dura fino ad oggi. Dopo lo scioglimento del gruppo partecipa all'incisione di alcuni album di artisti italiani tra cui gli Stadio, con i quali registra l'album Siamo tutti elefanti inventati, Marco Conidi e Paola Turci, Gerardina Trovato, Tazenda, Eugenio Finardi, Franco Battiato e Adriano Celentano.

sabato 23 settembre

-immigrant dog in concerto Il Maglio via Andreis 18/16 Info. 346 70 73 210 ore 22 - gratuito Tributo Led Zeppeling Attiva dal 2009, la band è ufficialmente riconosciuta dal Led Zeppelin Italia Fans Club

The Immigrant Dog

-eight 'o clock Blues Band in concerto GV Pane e Caffè Via Gian Battista Tiepolo, 8 Torino tel. 011 6598688 dalle ore 21:30 Ricco aperitivo a buffet. Blues Dopo un po' di pausa dall'attività live la Eight o’Clock Blues band torna "on the

Eight 'o clock Blues Band

28

MUSICA

Mc Ryan's risto pub & music live viale Europa, 60 Moncalieri (TO) ore 22 info 0116467614/3407875963 /3488685377

road" con un appuntamento in questo bel locale torinese dove poter gustare dall'aperitivo, alla cena, al dopocena e anche all "early breakfast" notturno. E poi Blues spinto a tutto spiano!!! Fabio Giua chitarra e voce Angelo Vergnano basso Roby Carbonari chitarra Paolo Narbona batteria -volti 70 in concerto Cafè Neruda Via E. Giachino 28/E– Torino Tel. 011253000/3483793726, circolo ARCI Email: nerudatorino@gmail.com Ingresso gratuito con tessera Arci Lo storico gruppo beat torinese ha scelto il Cafè Neruda per festeggiare i 50 anni dalla sua fondazione. Una serata speciale all'insegna dei mitici "sixties" con ospiti a sorpresa.

Tributo Deep Purple I 60/70 sono capitanati dall'incredibile voce di Piero Leporale, anche vocalist di Uli Jon Roth (Scorpions), e dalla stratosferica chitarra di Fabrizio Fratucelli, e sono completati dalla batteria di Lorenzo Coniglio, dal basso di Roberto Cassetta (Arti E Mestieri) e da Paolo Gambino, tastierista di Eugenio Finardi...

60/70 Rock Band

-maiden maniaca + onyria in concerto Birreria Maccarone Strada torino 12, Orbassano 392 409 0089 Iron Maiden tribute + Thin Lizzy tribute Maiden Maniac. Il progetto nasce nell'Marzo 2007 da un'idea del cantante Michele Iovino (ex Trilogy / Erotomaniax / Metropolis) e del chitarrista Alessandro Cultrera (ex Shades of Candles) I torinesi Onyria sono attivi dal 1992

-60/70 rock band in concerto Corner House Corso Sebastopoli 230 Torino Info. 348 890 2181

concerti, dj set, feste


musica: concerti, dj set, feste

Gli Assist La band torinese live prima del mini tour in UK + Melody Maker(s) Sabato 23 settembre Blah Blah - gratuito A poco meno di un mese dalla partenza per un mini tour di prestigio nella capitale mondiale del rock-pop, Londra (dal 12 al 14 ottobre concerti all'Alleycat Club, al Dublin Castle e al St Moritz Club), gli Assist approdano al Blah Blah per un concerto in cui presenteranno “Bionda Attitudine", il nuovo singolo stampato fisicamente su vinile a 45 giri in tiratura limitata e numerata, e che vede la partecipazione di Paul Bradley “Mal”. Gli Assist propongono un sound accattivante e coinvolgente ispirato da sempre ad atmosfere dei tardi sixties ed a tutta la scena d’oltremanica. Who, Jam, Kula Shaker, Smiths, Oasis & Blur sono da sempre gli ascolti di riferimento. Inseriti fin dagli esordi nella compilation “Mondo Beat”(Facerecords/Sony)al fianco di Fleshtones, Chesterfield Kings, Sciacalli, Statuto e molti altri, poco dopo debuttano con il loro primo album “PopClub” (FaceRecords/Sony Music).

sabato 23 settembre

-roberto gatto New Quartet in concerto Le Ginestre via Valprato 15 Torino per info 011-23 59 854 Cell 349-51 62 758 15 euro / cena + concerto 40 euro Jazz Roberto Gatto batteria Alessandro Lanzoni pianoforte Alessandro Presti tromba Mauro Battisti contrabbasso Esordisce nel 1975 con il Trio di Roma insieme a Danilo Rea ed Enzo Pietropaoli. Ha poi collaborato con moltissimi musicisti, tra i quali si possono ricordare: Mina, Teresa De Sio, Lucio Dalla, Pino Daniele, Ornella Vanoni, Gino Paoli, Ivano Fossati, Riccardo Cocciante, Sergio Caputo, Gilberto Gil, Riz Ortolani, Ennio Morricone, Domenico Garzone (Mimmo Magic).

Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T. BLAH BLAH Via Po 21 Torino telefono: 392.704524

In ambito più strettamente jazzistico vanno citati i suoi lavori con alcuni nomi del calibro di Luca Flores, George Coleman, Enrico Pieranunzi, Lanfranco Malaguti, Chet Baker, John Scofield, John Abercrombie, Billy Cobham, Richard Galliano, Joe Zawinul, Pat Metheny. Ha inoltre ricevuto vari riconoscimenti come miglior batterista italiano, nel 1983 dal mensile “Fare musica”, nel 1991 e nel 1992 da “Guitar club”, e nel 1993 dalla rivista “Percussioni”. -EUPHONIA 2.0 in concerto Il Portico 26 via Galimberti 26 Piobesi Torinese tel. 329 219 1265 Tributo Pink Floyd Nel 1997 a Torino nasceva Euphonia, tra le prime tribute band nazionali dei Pink Floyd con l’obiettivo di riprodurre fedelmente i brani della leggendaria band inglese. Ora nasce Euphonia 2.0 , progetto di tributo totalmente inedito per la band che sceglie di arrangiare i capolavori dei Pink Floyd esplorando nuovi spazi musicali. Il risultato

finale è un’ esecuzione che esorta il pubblico ad attraversare il lato oscuro dei Pink Floyd per arrivare a catturarne quasi l’anima creativa psichedelica degli esordi, spogliandosi dalle vesti musicali conosciute per indossare un abito sonoro completamente nuovo, cucito su misura da Euphonia ma sempre coerente con il pensiero dei maestri britannici. -I LOVE ROCK PARTY dj set Hiroshima Mon Amour Via Carlo Bossoli 83 - Torino www.hiroshimamonamour.org Apertura porte ore 22.00! Ingresso 5 euro in biglietteria Insieme ai concerti, Hiroshima torna anche con le serate a tema e non potevamo che iniziare con la serata al 100% pure rock. Una miscela esplosiva di Rock ballabile sara' di scena nel tempio della musica di Torino I LOVE ROCK PARTY all night long Da Elvis Presley ai Nirvana, da Celentano ai Queen, dai Clash a Jerry Lee Lewis, da Patty Smith ai Blink 182… un viaggio trasversale nella colonna sonora della musica dal rock 'n' roll anni '50 all'indie dei giorni nostri.

Euphonía 2.0

WWW.NEWSPETTACOLO.COM

29


musica: concerti, dj set, feste

Reverend Beat-Man feat. Sister Nicole Garcia Sabato 23 settembre Birra Ceca Pub82 - Rivoli ore 22 - gratuito Il Reverendo torna in tour in Italia con Sister Nicole Garcia, dopo l’incredibile successo riscosso al Festival Beat 2017 Svizzero, anno di nascita 1967, Beat Zeller, meglio conosciuto come Reverend Beat Man, incide il suo primo disco a 13 anni con il nome Taeb Zerfall. Nel 1992 è fondatore della mitica voodoo rhythm label. Il reverendo non è solo una one man band, ma incarna e persegue la missione di fondare una Blues Trash church. In questo nuovo tour non si presenta in versione one man band, ma sarà accompagnato da Sister Nicole Garcia, che sul palco suonerà molti strumenti, tra cui batteria, organo e tamburello. Birra Ceca Pub82 Via Alpignano,82 Rivoli Tel. 011 953 5056

sabato 23 settembre

-gigi l'altro dj set Big Club Corso Brescia 28, Torino dalle ore 22:30 Ingresso in lista entro le 24:00: donna free, uomo 8 euro ingresso in lista entro le 00:30: donna 8 euro, uomo 10 euro

Special guest Gigi L'Altro Show Turin's Deejay: Yamppier - Simon Finix - Fabio Amati The Voice Jecky -Festa anni '90 Sei Un Mito dj set Kogin's C.so Sicilia 6 Torino Dai Nirvana alle Spice Girl, passando attraverso i Lunapop e Gigi D'Agostino. Un viaggio musicale in un decennio irripetibile! Djs a rotazione. E tutta la mitica EuroDance ita-

liana, dagli Eiffel a GigiDag, da Corona a Gala -JUNGLE dj set Rush Club Viale Cagni 7 Torino Apertura ore 23:00 Djs (elettronica): Federico Buratti B2B Luigi RoccA Matthew - Biancone Dj e produttore torinese, fondatore dell'etichetta discografica Amazing Music, Federico Buratti, si è esibito insieme a grandi artisti internazionali come Matthias Tanzmann, Davide Squillace e Mauro Picotto all'interno dei più prestigiosi festival e club europei e mondiali come il Privilege e lo Space di Ibiza e il DEMF Festival di Detroit, affiancando la produzione di brani techno-house di qualità con alcuni dei nomi più riconosciuti nel settore

Keith Carnal (Afterlife, ARTS - NL) GENAU nel suo format #LOFT Sabato 23 settembre Azimut Torino ore 23 Genau inaugura la sua residenza mensile nel #LOFT dell’Azimut Club con un artista che è diventato uno dei punti di riferimento per la moderna techno europea: Keith Carnal. Questo dj e producer olandese si è fatto conoscere in tutto il mondo grazie a singoli come “Prospect”, “Analysis” e “Untold”, tutti pubblicati per la label tedesca Affin (etichetta di proprietà di Joachim Spieth, ospite la scorsa stagione di Genau). Singoli che hanno riscosso un enorme successo sia tra il pubblico che tra gli addetti ai lavori. Una techno di grande qualità, con una impronta ben definita e riconoscibile, che è valsa a Keith la possibilità di esibirsi in alcuni dei migliori club e festival in giro per il globo (Tresor, Fuse, Concrete e molti altri) e, recentemente, conquistare la residenza in Afterlife, il celebre party-label promosso dai Tale of Us. Resident dj: Artés - Michele Garbarino Ingresso in lista nominale: 7 euro entro mezzanotte - 10 euro entro l'1.00 15 euro dopo. Info: 3928039321- www.genauturin.com Azimut Via Modena 55, Torino

30

MUSICA

concerti, dj set, feste


musica: concerti, dj set, feste sabato 23 settembre

-Shout! w/ Sidney Charles dj set Audiodrome Live Club Strada Mongina 9/9, 10024 Moncalieri Apertura ore 22.30. Euro 10 in lista entro le 24.00. Euro 15 in lista fino all'01.30 Prevendite on line https://xceed.me LEVEL 1 with SHOUT! SIDNEY CHARLES Claudio Chiavegato Jonny N' Travis LEVEL 2 with LIGHTHOUSE + Simone Callegari's Birthday Nicola Gavino Simone Callegari Francesco Lupica Loris Di Furia Seb Retoh

Sidney Charles

-Outcast San Salvario dj set Astoria Via Claudio Luigi Berthollet 13, Torino Dalle 23 nel Basement: + dj masda - 3 hrs set (Cabaret Recordings) + Alex Dima - Happy Birthday Dalle 19 in Laboratorio: + Donald (Big Morning Surprise) + Bakked + Grano live Free entry fino alle 23. Link xceed tickets online: Info, liste: 342-0602941 / info@outcasttorino.com www.outcast-torino.com

-Sabato "OVER 30th" dj set Patio Club Corso Moncalieri 346/14, Torino

Il nuovo Sabato notte adulto parte da qui... nella location estiva più storica di Torino...il PATIO CLUB. MUSIC by Fabio Sunrise & Fabrizio Del Rè VOCE by Sergio Flash -Un normale sabato sera dj set The Beach Via Murazzi del Po, 22, Torino dalle 23.30 free entry Musica commerciale 360° Quando cala il buio, si accende The Beach: la musica sale, il battito aumenta e le luci tengono il ritmo.. È la notte che cresce. È la notte del The Beach. Non una serata qualunque, ma Un Normale Sabato Sera. Fino all’1.00 - Happy hour: 2 drink a 10,00€ Musica commerciale 360° con dj Pier e Alessandro Costa. -ONLY GOOD TIMES dj set Cacao Viale Ceppi 6, Torino Ridotto dalle 23.00 alle 00.00 (10euro) Aperitivo su prenotazione h.21 (20euro con consumazione) 335.6535330 (Whatsapp available) Torna il Sabato Notte del Cacao per il 16° anno consecutivo

Italians Do It Better dj set

Venerdì 22 settembre Blah Blah gratuito Tutto comincia il 30 Aprile 2001 al Da Giau con la one night “Italiani Brava Gente”. L’idea del dj Blaster T. (aka Carletto il principe dei mostri) è quella di proporre una serata in dj set con solo musica italiana di qualità. La novità è forte e diventa uno dei progetti che con nomi diversi quali “Parole Parole” e infine “Italians Do It Better”, diventa dal 2015 una serata di successo un Venerdì al mese al Blah Blah. Strutturata in una parte di sonorizzazione del momento aperitivo per poi da mezzanotte a chiusura diventare una club night. La musica selezionata si può ascrivere in queste “sezioni”: Italia ’80 (il rock indipendente italiano negli anni Ottanta), Italia ’90 (gli anni della musica alternativa), Punk (le radici 1977-1982, gli anni furiosi 1982-1990, la terza generazione 1990-2003), 2000 in poi (anni zero e pop “MTV” di qualità) ed infine La Nuova Onda Italiana contemporanea. BLAH BLAH Via Po 21 Torino telefono: 392.704524

WWW.NEWSPETTACOLO.COM

31


musica: concerti, dj set, feste

432 Project Chiusura rassegna Voci e volti 2017 Domenica 24 settembre Giardino delle Rose, Castello Reale Moncalieri ore 21 gratuito Un appuntamento fra suono e immagini dove mondi apparentemente lontani come la world music e l'elettronica minimale, si uniscono perfettamente in un canto corale che diventa colonna sonora di una nuova narrazione. 432 Project è un progetto artistico musicale in 4 atti. Il progetto è stato sviluppato appositamente per Voci e Volti - oltre il confine. Una performance che condensa linguaggi potenti, capace di mettere in risalto suoni e colori. Musiche dalla classica alla minimale, dall'elettronica alla contemporanea, 4 mani e 12 corde. Il concerto dei 432 Project, con i chitarristi Gian Giacomo Parigini detto Giangi e Davide Sgorlon, sarà accompagnato da una videoinstallazione.

sabato 23 settembre

-MELODY MAKERs dj set Blah Blah via Po 21 Torino ore 19-22.30 (aperitivo) e dalle ore 23.30 ingresso libero Aperitivo ore 19:00 (esterno) da mezzanotte si balla (interno/aria condizionata:ON) Un flusso di "chitarre" tutto da ballare. MM(s) è una serata completamente "rock", mixata e detonata da: Dj Blaster T., Paolo Alberto Sciacca, RAP1 Melody Maker(s), nasce nell'Ottobre del 2011 dalla testardaggine di un promoter (RapOne), un dj (Blaster T.) e un giovane cresciuto a pane e Brit-Pop (Paolo Alberto Sciacca). Unisce tre generazioni e riempe il vuoto di serate con le stesse playlist, che si ripetono in un tragico infinito. Le selezioni musicali, più d'ascolto, hanno un preludio già dalle 19, per accompagnare l'aperitivo

-WE ARE JAZZ CLUBBER dj set Jazz Club Via S.Francesco Da Paola ang. Via Giolitti (Piazzale Valdo Fusi) Torino ore 21.30 Tel. 011.88.29.39 Marciano dj set Si balla al ritmo delle sonorità più black

domenica 24 settembre

-THE ESSENCE QUARTET in concerto Cafè Neruda Via E. Giachino 28/E– Torino Tel. 011253000/3483793726, circolo ARCI Email: nerudatorino@gmail.com Ingresso gratuito con tessera Arci Jazz The Essence Quartet nasce nel Novembre del 2015 e subito inizia a muovere i primi passi in alcune delle più interessanti realtà del jazz italiano ed estero. Il repertorio della formazione torinese, che spazia tra brani inediti ad arrangiamenti originali di standard, contamina le radici del jazz con sonorità funky e progressive. Il quartetto, composto dalla sassofonista finlandese Sara Kari, Emanuele Sartoris al piano, Dario Scopesi al contrabbasso e

The Essence Quartet

34

MUSICA

Antonio Stizzoli alla batteria, si incontra nel corso del Torino Jazz Festival e a meno di un anno dalla sua formazione realizza nell’estate del 2016 la sua prima tournée estiva in Finlandia (Joroinen Music Festival, Savonlinna Jazz Club). Nell’autunno dello stesso anno suona al Jazz Club di Torino, ed è ospite alle edizioni del Novara, Ivrea e Moncalieri Jazz Festival. -velvet heart in concerto Il Maglio via Andreis 18/16 Info. 346 70 73 210 - ore 22 - gratuito Rock È una fredda sera autunnale quando un chitarrista dall'anima rock e una cantante amante del blues scoprono una strana alchimia musicale. L'anno è il 2009. Nasce un progetto destinato a crescere e consolidarsi con il passare dei mesi

-Queever Paradise dj set Cacao Viale Ceppi 6, 10126 Torino Dalle 20 Stefano Radda dj

concerti, dj set, feste


musica: concerti, dj set, feste

TIMMY’S ORGANISM (Heavy Rock punk, Detroit) Martedì 26 settembre Blah Blah - ore 21.30 - 5 euro Sotto questo nome si cela il progetto di Timmy Vulgar (aka Timmy Lampinen), da molti anni esponente della scena garage-punk di Detroit. La band ha all’attivo l'album “Heartless Heathen” uscito nel 2015 su Third Man Records. Ha inciso anche per la celebre Sacred Bones Records. Timmy è anche la voce dei garage rockers spaziali “Human Eye” che escono per l’etichetta culto In The Red. L’ultimo loro album lo condividono con la band noise Wolf Eyes. Preparatevi ad un concerto blues, glam, psichedelia, space rock e contaminazioni proto-punk! Blah Blah via Po 21 Torino telefono: 392.704524

Martedi 26 settembre

-Amici di Piero 2017 live Cacao Viale Ceppi 6, Torino dalle ore 20:30 alle ore 1:00 Così, come ogni anno a settembre, torna il tradizionale appuntamento con il concerto de Gli Amici di Piero. Dal 1999 i musicisti torinesi si riuniscono in una maratona musicale in cui tutti i gruppi si esibiscono gratuitamente e alla pari, senza gerarchie né diritti di precedenza, in memoria dell'amico scomparso Piero Maccarino, cantante e fonico che proprio nel 1999 è mancato a causa di un male incurabile.

-Jam session blues live Il Magazzino di Gilgamesh

Piazza Moncenisio 13/b - Torino Tel 3409883436 ore 22:00 gratuito A dirigere la serata il Bluesman MAX ALTIERI organizzatore dell'appuntamento del Martedì sera da 12 anni, affiancato dal cantante JOE NICOLOSI. Chicago Blues, Jump, Rhythm&Blues pronti per l'uso e da condividere con gli altri musicisti sul palco per dar vita a coinvolgenti jam session durante l'arco della serata. L'ingresso e la partecipazione sono gratuiti: ai musicisti basta portare la passione e il proprio strumento

Mercoledi 27 settembre

-Jam session rock live Il Magazzino di Gilgamesh Piazza Moncenisio 13/b - Torino Tel 3409883436 ore 22:00 gratuito Sul palco quest'anno i direttori d'orchestra saranno tre: ALDO GARRONE, colonna portante delle passate Jam, voce di molti gruppi rock dell'underground torinese. FABRIZIO DOTTI, l'immancabile presenza delle passate Jam, grazie alla sua incredibile versatilità nel suonare il basso fa parte di innumerevoli band del territorio. La new entry MARIO RAFFA, il maestro, chitarrista, compositore e arrangiatore

-inedi-to concerto Il Maglio via Andreis 18/16 Info. 346 70 73 210 - ore 22 - gratuito Gli inediti del Maglio

giovedi 28 settembre

-BUSCHINI / BURGOS entreverado in concerto Cafè Neruda Via E. Giachino 28/E– Torino Tel. 011253000/3483793726, circolo ARCI Email: nerudatorino@gmail.com Ingresso gratuito con tessera Arci Duo di musicisti argentini La storia di “Entreverados” nasce con l’anima in Argentina, per la precisione a Cordoba, dove Carlos Buschini è nato e dove Horacio Burgos, originario di Buenos Aires, si è fatto adottare. La musica che ne scaturisce profuma intensamente di terra argentina. Horacio Burgos, classic guitar Carlos “el tero” Buschini, acoustic bass guitar

Buschini - Burgos

36^ festa di compleanno della divina commedia

Mercoledì 27 settembre Divina Commedia Torino dalle ore 19.30 - ingresso libero Tradizionale appuntamento di inizio stagione con la festa di compleanno della Divina Commedia, uno dei locali storici di Torino e punto di riferimento per la musica live in città. Tante sorprese in serbo per questo trentaseiesimo compleanno e mega jam session con ospiti tanti dei musicisti che hanno calcato il prestigioso palco del locale di via San Donato.

36

MUSICA

Dalle 19.30 aperitivo. Dalle 21 JAM SESSION Via S. Donato 47 Tel. 011/488356


DIRTY FENCES (NYC, fast slasher power pop) Slovenly Recording Mercoledì 27 settembre Blah Blah - ore 21.30 - 5 euro Tornano in Italia i quattro di Brooklyn il cui ultimo album è "Full Tramp” uscito su Slovenly Recordings. A Maggio di quest’anno è uscito in vinile anche il loro primo EP ristampato più due tracce nuove a cura dei tipi di Dirty Water Records. I Dirty Fences hanno un approccio scanzonato e la loro fusione sonora tra Ramones (non a caso sono anche loro newyorkesi), New York Dolls, Iggy and the Stooges e Black Lips è di quelle esplosive. Presenteranno e suoneranno i pezzi del nuovo album in uscita, "Goodbye Love". Blah Blah via Po 21 Torino telefono: 392.704524

giovedi 28 settembre

-The Eighties Wave in concerto Il Maglio via Andreis 18/16 Info. 346 70 73 210 ore 22 - gratuito

80's New Wave Tribute Band Frank Boffa, voce - Beppe Zavanone, basso - Francesco Colongo, chitarre - Maurizio Paganotto, synths, Antonino Sciascia, drums -doxy duet in concerto GV Pane e Caffè Via Gian Battista Tiepolo, 8 Torino tel. 011 6598688 dalle ore 21:30 Ricco aperitivo a buffet. Il Duo semiacustico con Eddy

Giraudo (voce e chitarra) e Valentina Molino (voce), propone una selezione dei brani italiani ed internazionali più amati di sempre, coverizzati in stile rock glamblues. Uno spettacolo coinvolgente e carico di emozione

Doxy duet

IL REGIO IN AEROPORTO Lunedì 25 settembre alle ore 18, nell’inedita sede della Sala Imbarchi, nell’Area Partenze dell’Aeroporto di Torino, prende il via la “Stagione musicale dell’Aeroporto di Torino con il Teatro Regio”, una rassegna di 10 concerti che vedranno alternarsi – da settembre a giugno – i gruppi da camera formati dagli Artisti del Teatro Regio. A inaugurare la stagione saranno I Regi Corni, ensemble formato da otto Professori dell’Orchestra del Regio. In programma, musiche di Bach, Rossini, Weber, Wagner, Richter, Horner, Monk, Kosma. L’ingresso è gratuito con registrazione obbligatoria solo online sul sito www.aeroportoditorino.it. Prossimi appuntamenti Giovedì 5 Ottobre ore 18 Quartetto d’archi del Teatro Regio. Stefano Vagnarelli violino, Marco Polidori violino, Alessandro Cipolletta viola, Relja Lukic violoncello Musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Franz Schubert, Dmitrij Šostakovič Giovedì 23 Novembre ore 18 American Graffiti Manuela Giacomini soprano, Alejandro Escobar tenore Alessandro Dorella clarinetto, Marco Polidori violino, Davide Ghio contrabbasso, Giulio Laguzzi pianoforte Musiche di Gershwin, Harold Arlen, Jerome Kern, Leonard Bernstein, Frank Zappa, John Kander, Cole Porter Giovedì 14 Dicembre ore 18 Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio G. Verdi di Torino Claudio Fenoglio direttore e pianoforte Musiche di Georges Bizet, Engelbert Humperdinck, Wolfgang Amadeus Mozart, Giacomo Puccini, Jacques Offenbach, Giuseppe Verdi e tradizionali natalizie

WWW.NEWSPETTACOLO.COM

37


musica: concerti, dj set, feste

Sudore#5 LiLITH AI / Materianera / CtrlR!OT|

Giovedì 28 Settembre Magazzino sul Po - Torino - Murazzi lato sinistro Nata nel nord est londinese, Lilith Ai è un'artista a 360°, cantante, chitarrista, illustratrice, creatrice del collettivo femminista Fight Like a Girl. La sua musica è stata definita "brutal lyrical soul music", descrizione perfetta per un sound che va da Tracy Chapman a Lauryn Hill passando per Queen Latifah e Pj Harvey. In questo suo primo tour italiano, organizzato dalla Hang The Dj - booking agency, sarà in versione trio chitarra/ tastiere/percussioni. MATERIANERA (opening). Nel 2015 esplode a Torino una "Supernova", EP di sei tracce firmato dai Materianera, collaborazione tra Yendry Fiorentino, Davide "Enphy" Cuccu ed Alain Diamond. CTRL R!OT (closing/djset) Magazzino sul Po Circolo ARCI Torino. Ticket: €3

venerdi 29 settembre

-L'ORO....il trio in concerto GV2 Primi d'Italia Via Principe Amedeo, 14 - Torino tel. 011 888212 - e-mail info@gv2.it La serata vedrà il nuovo progetto di Paolo Gianetta L'ORO....il trio. L’Italiano a modo mio. Questo nuovo progetto è una sfida personale per Paolo Gianetta, una delle voce storiche della scena musicale torinese: cantare brani in italiano, di straordinaria intensità e passione, risalenti agli anni d’oro della musica. Da Fred Bongusto a Bruno Martino, Giorgio Gaber,Patty Pravo, alla musica napoletana… La cosa più emozionante è lavorare a originalissimi arrangiamenti in chiave jazzswing con due tra i musicisti di maggiore talento ed esperienza dello scenario musicale torinese: Roberto Padovan al pianoforte e Andrea Manzo al contrabbasso.

L'oro il trio

-INAUGURAZIONE GIOVEDI' latino dj set - animazione Mc Ryan's risto pub & music live viale Europa, 60 Moncalieri (TO) info 0116467614/3407875963 /3488685377 Ore 21:30 STAGE di Bachata con il M° Daniel Hernandez Ore 22:30 Inizio serata

38

MUSICA

Uno Staff incredibile e tanti TAXI DANCERS vi aspettano per la grande festa. Serata puramente latina a suon di Salsa - Bachata & Kizomba Un format diverso dal solito dato che il locale svolgerà dalle ore 19:30 regolarmente la sua attività di ristorazione.

-Duo FaRo in concerto Il Convivio del Filo Illogico Via Scarlatti 2, Torino dalle ore 20:00 Inaugurazione locale Due chitarre e quattro mani magiche: Marco Roagna e Simone Falovo classic rock -radiosonic in concerto GV Pane e Caffè Via Gian Battista Tiepolo, 8 Torino tel. 011 6598688 dalle ore 21:30 Ricco aperitivo a buffet. Repertorio rock-pop

venerdi 29 settembre

- ALIBI in concerto Cafè Neruda Via E. Giachino 28/E– Torino Tel. 011253000/3483793726, circolo ARCI Email: nerudatorino@gmail.com Ingresso gratuito con tessera Arci Solo musica italiana

-BUSHI in concerto Blah Blah via Po 21 Torino ore 22.30 Bushi è un trio composto da polistrumentisti molto attivi nella scena italiana: Alessandro “Urmuz” Vagnoni (Bologna Violenta, Ex Infernal Poetry, Ex Dark Lunacy), Davide Scode (Ex Kingfisher) e Matteo “Tegu” Sideri (Ronin, Above The Tree & E-side, Maria Antonietta) A seguire GOODTIMES dj set by Giorgio Valletta & Seba Mc.

-marco carena in concerto GV2 Primi d'Italia Via Principe Amedeo, 14 - Torino tel. 011 888212 - e-mail info@gv2.it Cantautore

-rewind in concerto Il Maglio via Andreis 18/16 Info. 346 70 73 210 ore 22 - gratuito Tributo Vasco Rossi

-Made in Eighties in concerto Mc Ryan's risto pub & music live viale Europa, 60 Moncalieri (TO) info 0116467614/3407875963 /3488685377 Tributo anni '80

-ghost in the machine in concerto Corner House Corso Sebastopoli 230 Torino Info. 348 890 2181 Tributo Police


il calendario concerti ALBERT LEE: 20/10 Teatro Toscanini, Chiari (BS) www.barleyarts.com Aldous Harding: 31/10 sPAZIO 211, Torino eu 12 La cantautrice neozelandese torna con il nuovo lavoro, “Party ALL TIME LOW: 16/10 Estragon Club, Bologna Ingresso in prevendita 27,00 euro + pr; in cassa 32 euro Saranno i britannici Creeper i primi guest di questo attesissimo tour europeo alt-J: 1/02/2018 Palalottomatica di Roma www.livenation.it Da 36 a 44 euro + pr ALVA NOTO: 21/09 La Compagnia, Firenze “UNIEQAV” italian première www.nextechfestival.com AMBER RUN: 7/11 Serraglio, Milano ingresso 8,00 euro + d.p. in prevendita su www.musicluge.com Nuova scena indie pop inglese ARA MALIKIAN: 23/11 Teatro Colosseo, Torino Da 29,30 a 40,80 euro Prodigio armeno-libanese del violino, divo dei territori ispanici di tutto il mondo, con il suo impetuoso mix di grande virtuosismo classico e tutta la cultura etnorock ARCANE ROOTS: 30/09 Legend Club, Milano La band inglese torna con il nuovo album 'Melancholia Hymns', in uscita il 15 settembre per Easy Life Records ASAF AVIDAN: 24/11 Auditorium Parco Della Musica, Roma; 26/11 Teatro Verdi, Firenze; 27/11 Teatro Duse, Bologna www.internationalmusic.it Dopo il successo della super hit “Reckoning song”, tour mondiali ovunque esauriti e due album di studio, torna in concerto in italia per presentare “study on falling”, il terzo disco in uscita a novembre Ásgeir: 21/11 Locomotiv Club, Bologna

40

www.locomotivclub.it Biglietto: 15,00 euro + d.p. A quattro anni dal pluripremiato “In The Silence”, il compositore e polistrumentista islandese che ha conquistato il mondo e venduto milioni di copie torna con “Afterglow” Avey Tare: 17/11 Santeria Social Club Milano 17,00 euro + d.p. su www.ticketone.it www.santeriasocial.club David Portner, aka Avey Tare, leader e fondatore degli Animal Collective, arriva in Italia per un’unica data con il suo nuovo album in studio, “Eucalyptus”, in uscita il 21 luglio per Domino Banks: 10/11 Estragon, Bologna; 11/11 Fabrique, Milano www.vivoconcerti.com Cantante, poetessa, pianista, narratrice, per la prima volta in Italia BENJAMIN CLEMENTINE: 18/12 Teatro Degli Arcimboldi, Milano da 22,00 a 43 euro www.indipendente.com BETH DITTO: 30/09 Fabrique, Milano euro 25 + pr www.ticketone.it Beth Ditto, l’iconica front woman dei ‘Gossip’, dopo lo scioglimento del gruppo, è tornata sulle scene con l'album ‘Fake Sugar’. Beth Hart: 14/11 Teatro del Verme, Milano www.indipendente.com Beth Hart è una delle più grandi donne della scena classic rock mondiale. I suoi album hanno raggiunto la vetta di moltissime classifiche di tutto il mondo Biagio Antonacci: 21/12 Pala Alpitour, Torino Presentazione nuovo album da 37,00 a 75,00 euro + pr www.torinoconcerti.com info line +39 011.616.49.71

Ensemble Symphony Orchestra 30/09 ELISA Live / GHALI Live 7/10 OMAR SOULEYMAN Live 7/10 DANNY L. HARLE live 14/10 ATOMIC BOMB 14/10 THE CHEMICAL BROTHERS DJ Set Black Rebel Motorcycle Club: 30/11 Fabrique di Milano 27 euro + prev Brant Bjork: 17/10 Blah Blah Torino Prevendite direttamente al BLAH BLAH (via Po 21) Ingresso 16 euro “The Desert Boogieman”, padre dello stoner rock ed ex Kyuss, Fu Manchu, Vista Chino: questo il biglietto da visita di Brant Bjork BRYAN ADAMS: 10/11 Kioene Arena, Padova; 11/11 Mediolanum Forum, Mi; 12/11 Palalpitour, Torino; 14/11 Palalottomatica, Roma; 15/11 105 Stadium, Rimini; 16/11 Palasport, Bolzano Biglietti su www.dalessandroegalli.com e www.ticketone.it

BRYSON TILLER FEATURING SZA: 13/11 Alcatraz, Milano ore 20 Big Bang ogr Torino: www.trapsoul.com. la grande festa di inaugurazione www. dalessandroegalli.com delle OGR, gratuita per tutti e www.ticketone.it lunga due settimane Sulla scia del lancio del suo ogrtorino.it album ‘True to Self’, Bryson Tiller 30/09 Giorgio Moroder featu- arriva in Europa il 17 ottobre a ring the Heritage Orchestra & the Marsilia e toccherà 13 nazioni e

MUSICA

23 città. Il tour europeo vede la presenza di SZA, che ha recentemente lanciato il suo album Ctrl ottenendo notevole successo, posizionandosi al terzo posto nella classifica Billboard 200. caparezza: 7/12 Pala Alpitour, Torino Prezzo del biglietto in prevendita: a partire da €25,00+d.p www.vertigo.co.it tre anni di distanza da “Museica”, Caparezza torna con un nuovo album il 15 settembre Carvin Jones Trio: 20/10 Gilgamesh Live Music, Torino - euro 10 Tel 3409883436 info@ilmagazzinodigilgamesh.it Da Phoenix (Arizona), uno dei migliori chitarristi Blues al mondo Cigarettes After Sex: 1/12 Fabrique, Milano 20,00 euro + 3,00 prevendita; 2/12 Monk club Roma 20,00 euro + 3,00 prevendita www.vivoconcerti.com la band rivelazione dell'anno torna in Italia per due date CNCO: 24/10 Fabrique, Milano Biglietti su www.ticketone.it Info www.livenation.it I CNCO sono la boy-band latina del momento e sono divenuti un fenomeno mondiale grazie al successo del loro album di debutto Primera Cita.


il calendario concerti Club to club: 1-7/11 Torino Prevendite www.mailticket.it 1/11 Reggia di Venaria Bill Kouligas (DE) live VISIBLE CLOAKS (US) live / Italian debut 2/11 OGR Torino Kamasi Washington (US) live POWELL + Wolfgang Tillmans (UK) live a/v / Italian debut exclusive ArteTetra (IT) live a/v Richard Russell (UK) presents: everything is recorded 3/11 Lingotto Main stage: Nicolas Jaar (US - CL) live Arca & Jesse Kanda (VE – UK) live / Italian debut exclusive Ben Frost (AU) live A/V / Italian debut exclusive Bonobo (UK) live The Black Madonna (US) Amnesia Scanner (AS) live Red Bull Music Academy Stage: Demdike Stare (UK) live Jlin (US) live Kelly Lee Owens (UK) live Laurel Halo (US) live Ninos Du Brasil (IT) live Not Waving (IT) live Shapednoise (IT) live Yves Tumor (US) live a/v 4/11 Lingotto Main stage: Richie Hawtin Close(CA) live a/v / Italian debut exclusive Jungle (UK) live / Italian exclusive Liberato (IT) live a/v / exclusive show in 2017 Mura Masa (UK) live / Italian exclusive Helena Hauff (DE) Red Bull Music Academy Stage: Actress (UK) live Dan Denorch (INT) - Janus Gabber Eleganza (IT) performing The Hakke Show Jacques Greene (CA) live Lanark Artefax (UK) live Lorenzo Senni (IT) live K a r y y n (SY/US) live - Italian debut exclusive M a n a (IT) live a/v / Italian debut exclusive Smerz (NO) live / Italian debut exclusive 4-7/11 OGR Torino Kraftwerk 3-D: THE CATALOGUE 1 2 3 4 5 6

7 8 (DE) / Italian debut exclusive Cold Specks: 21/10 Quirinetta, Roma 10 euro + d.p. Prevendite disponibili su www. booking.viteculture.com La canadese Cold Specks, dopo l’esordio con “I Predict A Graceful Expulsion”, che l’ha fatta conoscere al pubblico come stella emergente tra le voci black e soul contemporanee, e il secondo acclamato album Neuroplasticity, annuncia il suo ritorno con un nuovo Lp in uscita a fine anno David Guetta : 20/01/2018 Mediolanum Forum, Milano ore 21 Golden Circle – Parterre in piedi euro 70,00 + 10,5 ddp; Parterre in piedi eu 45,00 + 6,75 ddp; Tribuna Numerata – Anello A euro 50,00 + 7,5 ddp; Tribuna Gold Numerata – Anello B euro€ 50,00 + 7,5 ddp; Anello B e C Non Numerato eu 45,00 + 6,75 p Show con un impianto luci e laser di primo livello, tre pannelli a LED, uno centrale e due laterali,

ENRICO RUGGERI e i DECIBEL: 24/10 Le Roy, Torino; 6/11 Fabrique, Milano www.decibelmusic.com Il “Decibel Party” si sdoppierà: il 24 ottobre al Le Roy di Torino e il 6 novembre al Fabrique di Milano la band terrà i suoi ultimi due concerti della stagione. Depeche Mode: Saranno due feste nelle quali il 9e11/12 Pala Alpitour, Torino; pubblico sarà chiamato a diventa13/12 Unipol Arena, Bologna; re protagonista, con varie indica27e29/01 Mediolanum Forum Mi zioni che Enrico e soci daranno al Biglietti in vendita dal 29 giugno momento opportuno...Sarà un su livenation.it e ticketone.it continuo alternarsi tra brani storici e canzoni del fortunato album Diana Krall: “Noblesse Oblige”. 12/10 Teatro degli Arcimboldi, Mi Sul palco, oltre a ENRICO www.dalessandroegalli.com; RUGGERI, SILVIO CAPECCIA e 13/10 Auditorium Parco della Musica, Roma www.dalessandroegalli.com

FULVIO MUZIO ci saranno Paolo Zanetti (chitarre) Fortu Sacka (basso) e Alex Polifrone (batteria). ERMAL META: 19/10 Teatro Colosseo, Torino Da 23,50 a 41,20 euro www.teatrocolosseo.it T 011 6698034 - 011 6505195 EVANESCENCE: 19/03/2018 Teatro degli Arcimboldi, Milano da 50 a 85 euro + pr Synthesis Pre-show Experience with Evanescence: €335 euro; Evanescence Synthesis VIP Bundle: euro170 La band sarà accompagnata da una grande orchestra

ELisa: 30/09 OGR Torino, con Ghali gratuito Per info www.ogrtorino.it Ennio morricone: 1/12 UnipolArena, Bologna; 2/12 Mediolanum Forum. MI www.dalessandroegalli.com Ennio Morricone porta in Italia la tournee ‘The 60 Years of Music World Tour’: i concerti prevedono l’esibizione della leggenda del fado portoghese, Dulce Pontes Nel 2015 Morricone ha composto e registrato le musiche per il film di Quentin Tarantino The Hateful Eight.

WWW.NEWSPETTACOLO.COM

41


il calendario concerti EVERGREY: 24/09 Legend Club, Milano Euro 18,00 + prev. L’unica data italiana per Evergrey sarà aperta da due band con un curriculum di tutto rispetto: i NEED e gli italianissimi Subliminal Fear

Galantis: 16/02/2017 Fabrique, Milano Euro 25,00 + 3,75 prev www.vivoconcerti.com A causa di circostanze imprevedibili, lo spettacolo dei GALANTIS previsto a MILANO presso il Fabrique in data 08.09.2017 è stato posticipato al 16.02.2018, resta invariata la location. I biglietti acquistati per il 08.09.2017 rimangono validi per la data del 16.02.2018.

FABRI FIBRA: 20/10 Teatro Concordia di Venaria Reale (TO) Euro 34 info line +39 011.616.49.71 Parte il 20 ottobre il tour con cui Fabri Fibra porterà “FENOMENO”, Gianni Morandi: 3/03/2018 Pala Alpitour di il nuovo disc uscito il 7 aprile Torino prev www.ticketone.it FATES WARNING: Platea A Numerata euro 69,00 20/01/2018 Legend Club, Mi; Platea B Numerata euro 67,00 21/01/2018 Orion Club, Roma Platea C Numerata euro 62,00 Ingresso 25 euro + d.d.p I Anello Gold Numer euro 57,00 Tornano in Italia i Fates Warning, I Anello Numerato euro 50,00 tra le band pioniere del progressiI Anello Frontale euro 49,00 ve metal, in grado di influenzare I Anello Curva Numerato 45,00 gruppi del calibro di Dream II Anello Numerato euro 35,00 Theater, Shadow Gallery e Vanden II Anello Frontale Numerato 30,00 Plas E’ “d’amore d’autore” il titolo del 40esimo album di inediti di FATHER JOHN MISTY: Gianni Morandi, in uscita su iTu16/11 Fabrique, Milano nes dalla sera del 16 novembre euro 20 + pr Info: indipendente.com GOGOL BORDELLO: Findlay: 2/12 Live Music Club, Trezzo 17/11 Serraglio, Milano Sull’adda (MI) Euro 12,00 + 1,80 prevendita special guests: LUCKY CHOPS tessera Acsi obbligatoria 5,00 eu Ingresso in prevendita: 25,00 eu + ddp; Ingresso in cassa: 30,00 € FLEET FOXES: circuiti Ticketone, Vivaticket, 10/11 Fabrique, Milano Mailticket e Bookingshow 30 euro + diritti di prevendita www.indipendente.com GRAMATIK: Quando nel 2008 i Fleet Foxes 3/11 New Age, Roncade (TV); pubblicarono il loro omonimo 4/11 Estragon, Bologna; debutto discografico, il successo 5/11 Orion, Ciampino (RM); arrivò immediatamente. Billboard 6/11 Alcatraz, Milano 20 + prev e Metacritic dichiararono ‘Disco Info: www.barleyarts.com dell’Anno’. Oggi, nel 2017 i Fleet Foxes sono tornati con il terzo Grayson Capps Band: album, dopo una pausa di sei 27/10 Gilgamesh Live Music, To anni, ‘Crack Up’ euro 10 Tel 3409883436 info@ilmagazzinodigilgamesh.it FRANCESCO DE GREGORI: Originario del South Alabama, è 14/10 Teatro della Concordia, autore di sei brani della colonna Venaria Reale euro 34,50 sonora "Una canzone per Bobby info line +39 011.616.49.71 www.fepgroup.it Long" di Shainee Gabel con Scarlett Johansson e John FRANCOBOLLO: Travolta 21/11 Freakout Club, Bologna; 22/11 Circolo Ohibò, Milano Harley Flanagan: Svedesi ma inglesi di adozione, 9/12 Legend Club, Milano l'esordio dei Francobollo è pura HARRY POTTER live: dinamite pop rock anni '90, tra 1,2,3/12 Auditorium Weezer e Teenage Fanclub

42

MU SICA

Conciliazione, Roma; 27,28/12 Teatro degli Arcimboldi, Milano A grande richiesta Roma e Milano a dicembre saranno le location ufficiali del secondo capitolo delle serie dei cine-concerti dedicati ad Harry Potter che l’Orchestra Italiana del Cinema sta eseguendo dall’anno scorso. Si tratta di un’esperienza unica che farà rivivere la magia del film in alta definizione tramite uno schermo di ben 14 metri HARRY STYLES: 2/04/2018 Mediolanum Forum d’Assago (MI); 4/04/2018 Unipol Arena, Roma www.hstyles.co.uk A grandissima richiesta Harry Styles ha aggiunto 56 nuovi show nel 2018 al suo tour che ha già fatto registrare il tutto esaurito nel mondo H.E.A.T.: 5/11 Legend Club, Milano 20,00 euro + d.d.p.

to musicale del musicista e DJ americano Andrew Butler. Nel 2008 con il singolo ‘Blind’, miglior canzone dell’anno per Pitchfork, sconvolgono il dancefloor di fine anni ’00 e portano al successo l’intuizione di Butler: far incontrare la dance con il pop. HIPPO CAMPUS: 30/09 Tunnel, Milano euro 13 www.indipendente.com Hurts: 28/11 Fabrique, Milano 30 euro + diritti di prevendita www.indipendente.com Gli Hurts, duo synth pop tra i più importanti della scena internazionale, tornano per promuovere il loro quarto album Desire Husky: 14/10 Serraglio, Milano www.serragliomilano.org euro 15,00 + pr IAN HUNTER AND THE RANT BAND 16/10 Blooom di Mezzago (MB). 30,00 euro + prev. Ian Hunter è da sempre venerato come uno dei performer più appassionati di rock’n’roll e come uno dei più importanti cantautori del nostro tempo.

Helen Money: 1/10 Blah Blah Torino La violoncellista americana, dopo aver girato negli anni scorsi l'Europa con Shellac, Mono, Portishead, torna per il suo primo IRON & WINE: tour da headliner 5/02/2018 Santeria Social Club, HERCULES & LOVE AFFAIR: Milano 20 euro+d.p. 6/12 Santeria Social Club, Milano www.vivaticket.it 20 euro + diritti di prevendita L'acclamato cantautore statuniten7/12 Locomotiv Club, Bologna se Sam Beam, dopo anni di 15 euro + diritti di prevendita assenza, torna in Italia in occasiowww.indipendente.com ne dell’uscita del nuovo album Hercules & Love Affair è il proget- Beast Epic a firma Iron & Wine


il calendario concerti JACOB SARTORIUS: 13/10 Alcatraz, Milano ore 19,30 www.dalessandroegalli.com Featuring Special Guest: LUKAS RIEGER with: BARS & MELODY + THE BOMB DIGZ James Blunt: 12/11 Palalottomatica, Roma; 13/11 Mandela Forum, Firenze; 14/11 Mediolanum Forum, Mi Info su www.livenation.it Jamiroquai: 20/11 Mediolanum Forum www.livenation.it JAZZ:RE:FOUND: 29/11- 3/12 Torino www.jazzrefound.it Prevendite attive su Resident Advisor, con “Super Early Bird” Per la decima edizione annunciati l’organista newyorchese Cory Henry (già Snarky Puppy), accompagnato dai suoi The Funk Apostles, una delle band più significative nel panorama della musica jazz-black italiana, James Senese e Napoli Centrale; e poi ancora il produttore britannico Roni Size che, con il suo nuovo visual show, celebra i 20 anni di “New Forms”. Anteprime : l’attesissimo live degli Azymuth il 20 ottobre, lo show di Thundercat in collaborazione con Linecheck e la Milano Music Week –, eclettico bassista dell’etichetta ‘Brainfeeder’, che si esibirà il 25 novembre a Milano.

15/11 Dude club Milano 15,00 euro + prevendita JULIA HOLTER: 1/12 Sexto ‘Nplugged Winter; 2/12 Locomotiv Club, Bologna; 3/12 Quirinetta, Roma La cantautrice e compositrice americana arriva in Italia a con il suo nuovo lavoro, “In The Same Room”, che fa parte del progetto “Documents” della Domino Records KATY PERRY: 2/06/2018 UnipolArena, Bologna www.dalessandroegalli.com La parte europea di “Witness: the Tour” partirà il 23 maggio 2018. Il nuovo album Witness è uscito il 9 giugno KING KRULE: 28/11 Magazzini Generali, Milano euro 20 + pr www.magazzinigenerali.org Anticonvenzionale, sfrontato, crudo. A soli 23 anni King Krule, proveniente dal sud est di Londra, ha saputo costruirsi la reputazione di una delle voci più crude e sorprendenti della nuova generazione di musicisti. "Czech One" è il suo nuovo singolo. KLANGSTOF: 25/11 Covo, Bologna euro 10 + p

KODALINE: 19/11 Alcatraz, Milano 25 euro + d.p. L'album di debutto della band, “In A Perfect World”, ha venduto oltre JASON DERULO: un milione di copie in tutto il 11/03/2018 Mediolanum Forum, mondo, è arrivato nella Top 3 in Mi da 35 a 45 euro + pr Gran Bretagna, rimasto alla numewww.livenation.it ro 1 per 9 settimane in Irlanda, loro terra d’origine, ed ha conquiUno dei cantanti piú amati e stato Europa e Stati Uniti seguiti della scena r&b mondiale KRAFTWERK – 3D: JOEY CAPE: 4-7/11 OGR (corso Castelfidardo), 23/09 Decibel, Magenta (Milano) Torino Biglietti su www.ogrtorino.it 15,00 + pr su Mailticket; Prezzo: euro 47 + €3 prevendita 24/09 Benicio Live Gigs, Giavera Dal 4 al 7 novembre i Kraftwerk, pionieri tedeschi della musica elettroniDel Montello (Treviso). ca, porteranno alle OGR in anteprima JOSHUA RADIN: italiana la loro serie di concerti in 3D 13/11 Serraglio Milano "The Catalogue – 1 2 3 4 5 6 7 8" euro 18,00 + prev; 14/11 Locomotiv Club, Bologna lady gaga: 26/09 Mediolanum Forum Mi euro 18,00 + prev www.livenation.com Info: www.barleyarts.com Torna il cantautore folk statunitense la la land in concerto: JP COOPER: 5/10 Gran Teatro Geox - Padova;

44

MUSICA

7-8/10 Teatro Arcimboldi, Milano www.vivoconcerti.com La La Land con orchestra: la magia di uno dei film più acclamati del 2016, dal vivo

“105 Stadium” di Rimini, il tour “MADE IN ITALY - PALASPORT 2017”, che vede LUCIANO LIGABUE protagonista dei palazzetti di tutta Italia per presentare alcuni brani dell’ultimo album LEE FIELDS & THE EXPRESSIONS “MADE IN ITALY”, oltre ai suoi 30/10 Serraglio, Milano grandi successi. Anche per questo eu 15 + pr www.barleyarts.com tour gli organizzatori confermano la totale distanza dal "secondary LENNY: ticketing market" 5/10 Tunnel Club, Milano eu 20 + prevendita Lydia Lunch & Cypress Grove: LEROY SANCHEZ: 26/11 Blah Blah, Torino 20/10 Tunnel Club, Milano Nuovo album e tour in Italia per il eu 20 + prevendita progetto desert blues di Lydia Nato in Spagna e attualmente Lunch con Cypress Grove: Under americano di adozione, Leroy The Covers è appunto una raccolSanchez è una star di Youtube. ta di brani pescati tra il classic Con le sue cover, sono anni che fa rock e le chicche più nascoste parlare di se. Milioni di views e dell'underground collaborazioni con le star del social dei video, gli hanno perMachine Gun Kelly: messo di farsi notare in tutto il 11/10 Gran Teatro Geox, Padova; mondo. 12/10 Spazio 900, Roma www.livenation.it LORDE: Machine Gun Kelly, 26 anni, è il 12/10 Fabrique, Milano rapper americano del momento euro 35,00 + d.p. www.fabriquemilano.it MADNESS: Il concerto di debutto in Italia di 28/10 Live Club Trezzo sull’Adda Lorde ha registrato il sold-out, (MI) Apertura porte h. 21 / Inizio consacrando il talento della gioconcerti h. 22 vane artista multiplatino. Posto unico in piedi: euro 35,00 + La cantautrice neozelandese, che prev. / € 40,00 in cassa la sera del con “Royals” ha conquistato il concerto mondo, presenta il suo secondo 29/10 Gran Teatro Geox, Padova album, “Melodrama” Biglietti nominali su Ticketone. A sette anni dalla loro ultima LUCIANO LIGABUE: tappa milanese, i Madness torna10-11/10 Pala Alpitour, Torino no per presentare Can’t Touch Us www.torinoconcerti.com Now, l’album uscito lo scorso Riparte lunedì 4 settembre, dal anno per Universal


il calendario concerti MARILLION: 4/10 Teatro degli Arcimboldi, Milano ore 21.00 - biglietti in prevendita su Ticketone MAMMÚT: 29/10 Serraglio, Milano euro 10 MARILYN MANSON: 22/11 Pala Alpitour, Torino A partire da euro 37.00 + d.p. Presentazione nuovo album dal titolo “Heaven’s Upside Down”. MARK EITZEL & BAND: 20/10 Overlook #3, Cinema Classico, Torino Ingresso euro 15 + d.p. Info: www.cinemaclassico.it Dopo aver pubblicato il nuovo album, registrato e prodotto da Bernard Butler dei Suede con le migliori vendite degli ultimi 20 anni, e un tour con 5 date sold out la scorsa primavera, arriva in Italia ad ottobre Mark Eitzel. Oltre ai classici degli American Music Club e i suoi precedenti lavori solisti, Mark interpreterà il materiale di Hey Mr Ferryman

MEg: 23/11 Teatro della Concordia, Venaria (TO) Il 29 settembre esce “Concerto imPerfetto”

il nuovo disco contenente i migliori successi della cantautrice simbolo della scena alternativa italiana MELVINS: 26/10 Live Music Club di Trezzo sull’Adda (MI). Inizio concerti ore 21.00 Ingresso 25,00 euro + ddp Prevendite sui circuiti Ticketone, Mailticket, Vivaticket e Bookingshow. Presentazione doppio album "A walk with love & death", co-prodotto da Toshi Kosai e pubblicato oggi tramite Ipecac Recordings. METALLICA: 10/02/2018 Pala Alpitour, Torino 12 e 14/02/18 Unipol Arena, Bo

17/11 Covo Club, Bologna; 18/11 Rome Psych Fest– Monk Club, Roma www.dnaconcerti.com Il duo space rock di San Francisco composto da Ripley Johnson dei Wooden Shjips e Sanae Yamada torna in Italia per presentare il nuovo doppio album "Occult Architecture vol. 1 & 2”. NEK MAX RENGA, IL TOUR: 26/01/2018 Pala Alpi Tour di Torino Max Pezzali, Nek e Francesco Renga: sul palco saranno sempre insieme, per tutta la durata dello spettacolo, reinterpretando i brani più significativi degli oltre 25 anni di carriera di ciascuno Nick Cave & The Bad Seeds: 4/11 Kioene Arena, Padova; 6/11 Mediolanum Forum, MI; 8/11 Palalottomatica, Roma Per info www.livenation.it

MICHAEL MALARKEY: 22/11 Roma, Quirinetta; 23/11 Salumeria della Musica Mi Nils Frahm: 2/05/2018 Fabrique - Milano 25,00 euro + d.p. Michele Bravi: 19/11 Teatro della Concordia, MARK LANEGAN BAND: Venaria Reale (TO) ore 21 29/10 Vox, Nonantola (Modena); euro 23,00 + €3,45 prevendita 30/10 Fabrique, Milano Special Pre-show Experience*: Euro 22 + diritti di prevendita euro 50,00 + 7,50 prevendita www.livenation.it *Il Pacchetto include: biglietto, Tra atmosfere dark, cantautorato check-in personalizzato sul luogo americano, soul, blues e dell’evento con lo staff, accesso rock’n’roll, Mark Lanegan il 28 anticipato, foto singola con Aprile 2017 ha pubblicato il nuovo album Gargoyle, acclamato Michele Bravi (prima o dopo lo show), concerto acustico privato dalla critica e che vede la collaborazione di Josh Homme, Greg MILKY CHANCE: Dulli e Duke Garwood. 3/12 Fabrique, Milano euro 25 + pr www.barleyarts.com MASTODON: 27/11 Live Club, Trezzo sull’Adda Opening act di Fil Bo Riva; 3/03/18 Orion, Ciampino (RM) (MI) Euro 30,00 + prev. Special guest Scott Kelly, cantante MOGWAI: e chitarrista dei Neurosis. Ad 27/10 Fabrique, Milano 30 eu + p aprire le danze Red Fang e 28/10 Atlantico live, Roma; Russian Circles 29/10 Estragon, Bologna www.livenation.it MATT ANDERSEN: 24/10 La Salumeria Della MOLLY HATCHET: Musica, Milano - gratuito 15/12 Bloom, Mezzago (MB) Oltre dieci milioni di visualizzaEuro 24,00 + prev. / euro 27,00 in zioni su YouTube, più di 30.000 cassa la sera del concerto album venduti sul mercato indiI Molly Hatchet, attivi dal 1971, pendente, un riconoscimento sono un pezzo di storia del all’European Blues Award 2013 e Southern rock la vittoria al Memphis Blues MOON DUO: Challenge...

www.fabriquemilano.it L’amore tra Nils Frahm, pianista e compositore contemporaneo di Berlino, e la musica è una storia di lunga data. Avvicinatosi al pianoforte in tenera età, ben presto Nils comincia a forgiare il proprio percorso musicale attraverso lo studio degli stili dei pianisti classici e della musica dei compositori contemporanei. Oggi Nils Frahm continua a lavorare come compositore, produttore ed esecutore dal suo studio di Berlino presso il Funkhau NOTHING BUT THIEVES: 2/12 Circolo Magnolia, Milano La band alt-rock britannica presenta il nuovo disco BROKEN MACHINE, in uscita l'8 settembre per la celebre RCA Records. Ad accompagnarli sul palco ci saranno gli scozzesi The Xcerts e gli inglesi Airways. Sono reduci dall'esibizione all'I-Days Festival lo scorso 17 giugno OH WONDER: 15/11 Circolo Magnolia, Milano

WWW.NEWSPETTACOLO.COM

45


il calendario concerti vedrà in Italia

OMAR PEDRINi: 9/11 Hiroshima Mon Amour, Torino PAOLa turci: 15/11 Teatro Colosseo, Torino www.fepgroup.it www.ticketone.it Dopo il grande successo del tour estivo, Paola Turci è pronta per tornare sul palco dei teatri più importanti d’Italia con Il Secondo Cuore Tour prodotto e organizzato da F&P Group. Questa nuova avventura live segue una stagione ricca di soddisfazioni e riconoscimenti per la cantautrice romana, tra cui la recente partecipazione come giurata d'eccezione a Venezia74 per Soundtrack Stars Award, che premia la migliore colonna sonora tra quella dei film in concorso. PAOLO CONTE: 27/10 Teatro Sociale G. Busca di Alba (CN) da 30 euro – info: teatro.sociale@comune.alba.cn.it www.comune.alba.cn.it info su www.concerto.net PAROV STELAR: 8/03/2018 Alcatraz, Milano Biglietti: euro 30,00 + prev. / 35 in cassa la sera del concerto Info: www.barleyarts.com Musicista, produttore artistico e dj, Marcus Fuereder è il fondatore e re indiscusso dell’electro swing PERFUME GENIUS: 23/11 Line Check Music Week, Mi PETER CINCOTTI: 12/12 Teatro Puccini, Firenze; 13/12 Auditorium Parco della

46

Musica, Roma PETER HAMMILL: 9/11 Auditorium Parco della Musica, Roma; 10/11 Basilica di San Giovanni Maggiore, Napoli; 11/11 Teatro Secci, Terni; 13/11 Auditorium Toscanini, Chiari (BS); 14/11 La Salumeria della Musica, Milano; 15/11 Teatro Candoni, Tolmezzo (UD); 17/11 La Goldonetta, Livorno www.barleyarts.com Peter Hammill è tra i principali esponenti della corrente progressive rock made in UK e storica voce dei Van der Graaf Generator PFM: 14/11 Teatro Colosseo, Torino www.teatrocolosseo.it Da 23,50 a 41,20 euro QUEEN + ADAM LAMBERT: 10/11 Unipol Arena, Casalecchio Di Reno (BO). Posto parterre in piedi: euro 65,00 + prev. Tribuna Sud: € 95,00 + prev. Gradinata Num: 75,00 + prev.

Biglietti in vendita su livenation.it e ticketone.it. RACHEL SERMANNI: 14/10 "Parioli Sounds” c/o Teatro SIGUR RÓS: Parioli, Roma www.barleyarts.com 17/10 Mediolanum Forum, Mi Da 33,00 a 45,00 euro + pr Radio Moscow + www.indipendente.com Kaleidoboltk: SOFT KILL: 11/10 Blah Blah Torino 15/10 Blah Blah Torino Usa, hard rocking psych Torna una delle ultime sensation Reverend Beat-Man feat. del post-punk americano Sister Nicole Garcia: SOPHIE ZELMANI: 23/09 Birra Ceca Pub82, Rivoli 29/10 Arci Ohibò - Milano gratuito Ingresso 18 euro + tess. ARCI In attività da trent’ani con il suo gruppo e come one-man band, SOY LUNA: fondatore della leggendaria eti24/01/18 Pala Alpitour, Torino chetta Voodoo Rhythm Records: www.dalessandroegalli.com Reverend Beat-Man è uno dei più Il concerto offrirà l’opportunità di straordinari one-man band in cir- vedere le star preferite Karol colazione Sevilla (Luna) e Ruggero Pasquarelli (Matteo) interpretare Rob Stone: dal vivo i brani più amati della 27/10 Gilgamesh Live Music, serie, insieme agli attori del cast Torino - euro 8 Tel 3409883436

info@ilmagazzinodigilgamesh.it Compositore, armonicista e cantante, Rob Stone è tra i più attivi e versatili interpreti del blues di stampo tradizionale, con radici nella Chicago della metà del Novecento. Robin Schulz: 21/10 Fabrique Milano Euro 28 + diritti di prevendita Il dj e produttore tedesco che ha infiammato i dancefloors di tutto il mondo ROYAL BLOOD: 2/11 Fabrique, Milano 34 euro + prevendita

SCOTT BRADLEE’S POSTMODERN JUKEBOX: 3/12 Fabrique, Milano Biglietti: € euro 26,00 + prev. / € 30,00 in cassa la sera del concerto Info: www.barleyarts.com QUEENS OF THE STONE AGE: Con una fanbase in continua cre10/11 Unipol Arena, Casalecchio scita, i PJM sono un collettivo di Di Reno (BO). Da 40 a 50 euro + p performer - circa 70 membri nel cast in rotazione – che ha trascorwww.indipendente.com so gli ultimi anni raggiungendo Dopo centinaia di live epici, un un successo dopo l’altro: vantano anno in giro con Iggy Pop e le nomination ai Grammy, i Queens quasi 500 milioni di visualizzazioOf The Stone Age riemergono dal ni su Youtube e 2 milioni di iscritti al loro canale deserto con il settimo album, “Villains”, (in uscita il 25 Agosto SHAKIRA: 3/12 Mediolaum Forum, Milano su Matador Records) accompaEl Dorado World Tour gnato da un tour mondiale che li

MUSICA

SPOON: 12/11 Santeria Social Club Milano - euro 25 + pr www.indipendenteconcerti.com Supersuckers: 2/10 Blah Blah Torino Usa, Veterans Rock/Punk Band THE AMAZON: 18/11 Covo, Bologna - euro 15 The Chemical Brothers: 14/10 OGR - Officine Grandi Riparazioni Torino - gratuito www.ogrtorino.it The Darkness: 8/11Alcatraz, Milano; 9/11Orion Club, Roma; 10/11Vox Club, Nonantola (MO) info: www.vertigo.co.it Tra le band più distintive della scena musicale inglese, The Darkness, con il loro inconfondibile stile hard rock anni ’70 ispirato a mostri sacri come AC/DC, Led Zeppelin, The Queen e Van Halen, vincitori di numerosissimi premi tra cui ben 3 Brit Awards e 2 MTV Music Awards, tornano con “Pinewood Smile” The Fuzztones: 14/11 Blah Blah Torino Dopo un triennio di pausa, la più indistruttibile banda Garage del mondo, i leggendari Fuzztones, tornano in Italia!


il calendario concerti THE HORRORS: 5/12 Magnolia, Milano; 6/12 Locomotiv, Bologna Dopo il tour europeo come special guest per i Depeche Mode, i The Horrors presentano il nuovo album ‘V’ in uscita il 22 settembre THE KOOKS: 13/11 Fabrique, Milano 27 eu + pr www.indipendente.com The Ramona Flowers: 26/10 Serraglio, Milano; 27/10 Covo, Bologna www.vivoconcerti.com Una delle band di punta della nuova scena indie britannica THE ROLLING STONES: 23/09 Lucca Summer Festival www.dalessandroegalli.com The SELECTER: 20/09 Studio Foce, Lugano (Svizzera); 21/09 Sora Ska Fest (Frosinone); 22/09 Villa Mercede, Roma; 23/09 Sottotetto Soundclub, Bologna THE WAR ON DRUGS: 18/11 Fabrique, Milano 28 euro + p. www.fabriquemilano.it La band capeggiata da Adam Granduciel fa ritorno sulla scena musicale con “Thinking of a place” TIMBER TIMBRE: 3/10 Salumeria Della Musica Mi Tokio Hotel: 9/11 Gran Teatro Geox, Padova euro 35,00/40,00 + prev; 10/11 Casa della Musica, Napoli euro 35,00 + prev; 12/11 Teatro Della Concordia, Venaria Reale (To) euro 35 + pr; 13/11 Estragon, Bologna euro 35,00 + prev www.vivoconcerti.com TONY ALLEN E JEFF MILLS: 1/10 Sala Sinopoli – Auditorium Parco Della Musica, Roma h. 21 Biglietti da 19 a 30 euro www.romaeuropa.net Il Romaeuropa Festival ospiterà l'unica data italiana di una collaborazione straordinaria, un live set imperdibile dove il sound del padre dell’Afrobeat, il migliore batterista di tutti i tempi come lo

ha definitio Brian Eno, si fonde con quello di uno dei maggiori esponenti della techno di Detroit TOto: 10/03/18 Mediolanum Forum, Mi 23/03/18 UnipolArena, Casalecchio di Reno (BO) www.dalessandroegalli.com “40 Trips Around the Sun” TRAILER TRASH TRACYS: 27/10 Monk, Roma; 28/10 Covo, Bologna UNEVEN STRUCTURE: 26/10 Legend Club, Milano La band francese formata nel 2008 unisce Tech Metal e Progressive Rock. Presenta i brani dell'ultimo album "Le Partition" uscito il 21 Aprile per Long Branch Records. Special Guests dell'evento saranno i Voyager Australia, progressive metal band australiana Vinicio Capossela: 1/10 FolkClub, Torino Tel: +39 011 57.12.791 www.folkclub.it Vinicio Capossela inaugurerà la trentesima stagione del club torinese, con un progetto speciale e unico WELSHLY ARMS: 28/09 Serraglio, Milano Posto Unico: euro 15 + d.p. + ACSI CARD (euro 5,00) I Welshly Arms, sono una band originaria dell’Ohio che negli ultimi anni sta scalando le classifiche mondiali, grazie alla presenza massiccia in colonne sonore di blockbuster movies e tv series. WOLF ALICE: 13/01/2018 Santeria Social Club Milano euro 15 + pr www.livenation.it I londinesi Wolf Alice, hanno stile, carica e sono pure stati nominati ai Grammy del 2016 come best rock performance, con il singolo ‘Moaning Lisa Smile’. ZARA LARSSON: 8/11 Fabrique, Milano www.livenation.it La nuova stella del pop mondiale zucchero: 20-21-22-23-24-25/09 Arena di Verona www.zucchero.it

WWW.NEWSPETTACOLO.COM

47


appuntamenti a teatro e cabaret

TORINODANZA FESTIVAL 2017 12 settembre – 1 dicembre L’edizione 2017 del Festival Torinodanza – programmata dal 12 settembre al 1° dicembre – propone un cartellone ricco e affascinante e si configura in particolare come un mosaico di quegli stili e di quegli artisti che precedono il contemporaneo e ne costituiscono il fondamento. Per raccontare la dimensione artistica di questo festival è sufficiente citare i nomi di alcuni coreografi: Angelin Preljocaj, Jiří Kylián, Hans van Manen, Lucinda Childs, Trisha Brown, Ohad Naharin, Nacho Duato, Hofesh Shechter, Emio Greco, Sharon Eyal, Gai Behar, nonché la prima assoluta di due creazioni di Aterballetto (ancora Shechter e Cristiana Morganti) e l a s erat a d ed i c at a ai p r emi at i d al l a r i v i s t a Danza&Danza. Non manca naturalmente lo spazio per gli stili più visionari e ibridi: da Philippe Decouflé a Serge Aimé Coulibaly; agli incontri tra giocoleria e danza, con il Collectif Petit Travers, oltre all’astro nascente del circo contemporaneo, Clément Dazin. Candoco Dance Company ci porterà poi nello straordinario universo della danza d’autore interpretata grazie ad abilità diverse e il festival farà un’incursione in Spagna con la compagnia Mal Pelo. Torinodanza, come di consueto, dedica spazio ai giovani talenti italiani, e quest’anno coprodurrà due artisti davvero interessanti: Daniele Albanese e Annamaria Ajmone. Torinodanza 2017 offre al pubblico un ventaglio di proposte artistiche originali, multidisciplinari e dall’alto profilo qualitativo: saranno 24 spettacoli, 28 rappresentazioni, 9 fra prime nazionali e assolute, 4 coproduzioni, 15 compagnie ospitate provenienti da 7 diverse nazioni (Burkina Faso, Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Paesi Bassi, Spagna) a dar vita alla nuova edizione del festival che, dal 2009, è organizzato dal Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale. «Quest’anno il tema del rapporto di Torinodanza con la Città, con i pubblici e con tutti coloro che lo seguono e sostengono è particolarmente significativo – afferma Gigi Cristoforetti, Direttore artistico del Festival. È infatti un momento di passaggio verso una nuova direzione e progettualità. Al tempo stesso è una sintesi di tutti i temi che lo hanno attraversato in questi ultimi anni. Torinodanza ha sempre cercato di non limitare la propria identità ad un gusto piuttosto che ad uno stile e si è posto l’obiettivo di portare in scena dimensioni diverse della danza del nostro tempo, per accompagnare in teatro pubblici, generazioni e passioni differenti. Questo festival esprime un punto di incontro davvero aperto, non solo dal punto di vista geografico – con artisti che provengono da mondi distanti – ma soprattutto sotto il profilo culturale, mescolando sofisticate ricerche espressive con un soffio di classicismo e con visionarie esplosioni spettacolari». Prossimi spettacoli PAESI BASSI Fonderie Limone Moncalieri (Sala Grande) 29 - 30 settembre | ore 20.45 | PRIMA ITALIANA Compagnia Introdans POLISH PIECES [durata 21’] coreografia Hans van Manen a seguire CANTO OSTINATO [durata 13’]

Polish Pieces - Introdans

coreografia Lucinda Childs a seguire SONGS OF A WAYFARER [durata 18’] ideazione e coreografia Jiří Kylián a seguire RASSEMBLEMENT [durata 26’] coreografia Nacho Duato Gli olandesi Introdans, che vantano 40 anni di storia, sono una delle formazioni contemporanee cardine del vecchio continente con un ricchissimo carnet de bal. In questa serata eccezionale va in scena un corposo saggio di questo patrimonio, una sapiente miscela di repertorio e novità che include quattro capolavori di alcuni tra i più famosi coreografi contemporanei: Hans van Manen, Lucinda Childs, Jiří Kylián e Nacho Duato. Un programma che celebra energia e forza espressiva di questo ensemble, oggi diretto da Roel Voorintholt. BURKINA FASO Fonderie Limone Moncalieri (Sala Grande) 6 - 7 ottobre | ore 20.45 | PRIMA ITALIANA COPRODUZIONE Faso Danse Théâtre & Halles de Schaerbeek KALAKUTA REPUBLIK [durata 70’] ideazione e coreografia Serge Aimé Coulibaly creazione e interpretazione Antonia Naouele, Marion Alzieu, Adonis Nebié, Sayouba Sigue, Serge Aimé Coulibaly, Ahmed Soura, Ida Faho una collaborazione di Torinodanza Festival con le Halles de Schaerbeek Nella cultura africana tradizionale, musica, danza e teatro sono inseparabili: Serge Aimé Coulibaly dà vita a uno spazio aperto all’incontro, alla riflessione e alla ricerca sulla coreografia contemporanea in Africa. Kalakuta Republik è un progetto che nasce dalla musica di Fela Kuti, ispirandosi liberamente alla sua vita. Il suo immenso desiderio di libertà, la coscienza politica che ha permeato i suoi testi così come le sue posizioni, l’impegno pubblico in prima persona in Nigeria, l’originalità della sua opera creano un ideale meticciato tra Africa e Occidente. BIGLIETTI Intero € 20,00* - Ridotto € 17,00 - Under 14 € 5,00 - Under 35 € 12,00 Biglietteria del Teatro Stabile di Torino, Teatro Gobetti, via Rossini 8, Torino. Tel. 011 5169555 Numero Verde 800 235 333 orario: da martedì a sabato, ore 13.00 - 19.00 Programma completo www.torinodanzafestival.it

48 teatro e cabaret


appuntamenti a teatro e cabaret

ISAO Festival Il Sacro attraverso l’ordinario Con 12 spettacoli, di cui 2 prime assolute e una prima piemontese, ospitati in 8 comuni per 17 giorni di programmazione, con più di 20 ospiti e un originale percorso teatrale tra boschi e parchi, prende il via la XXIV edizione di ISAO Festival (Il sacro attraverso l’ordinario), che con il linguaggio del teatro e della musica indaga gli intrecci tra il metafisico e il materiale. In programma da sabato 16 settembre a domenica 12 novembre 2017 in Piemonte e Valle d’Aosta (Donnas) il festival, ideato da Il Mutamento Zona Castalia con Pop Economix e Mulino Ad Arte, è diretto dal regista e drammaturgo Giordano V. Amato. Il cartellone 2017 ruota attorno al tema del paradiso inteso in un’accezione laica e spirituale (ma non religiosa), come dimensione di benessere, di qualità della vita, di costruzione condivisa di un futuro migliore.. Palco principale degli appuntamenti è il suggestivo ex cimitero torinese San Pietro in Vincoli a Torino al quale si affiancano i teatri, alcuni storici, alcuni di recente costruzione, di altre città. Nato a Jaipur nel Rajasthan (India), Vishwa Mohan Bhatt è il virtuoso musicista inventore della mohan vînâ, strumento rivoluzionario a metà tra la chitarra e il sitar, con il quale ha catturato l’attenzione internazionale. Vincitore del Grammy Award Miglior album di world music 1993, esponente tra i più apprezzati e noti della musica classica indiana, è eccezionalmente in concerto al festival accompagnato da Nihar Mehta alle tabla (ore 20.45, martedì 10 ottobre, Torino, Teatro Astra). La compagnia Mulino Ad Arte mette in scena la prima assoluta della nuova produzione Uova Toste, che affronta il tema dei disturbi alimentari infantili (anoressia, obesità, cattiva alimentazione dei ragazzi) e suggerisce come sia dovere degli adulti correggere le abitudini e gli stili di vita sbagliati dei più piccoli (ore 20.45, sabato 23 settembre, Torino, Teatro Astra). Altra prima assoluta è A noi vivi! Il Paradiso, coproduzione di Il Mutamento Zona Castalia e Progetto Cantoregi, spettacolo con bambini, che evoca la possibilità di un paradiso, ovvero di una dimensione futura di benessere che parte da se stessi per diffondersi agli altri o viceversa (domenica 24 settembre, Torino, Teatro Astra; sabato 7 ottobre, Orbassano; domenica 8 ottobre, Cumiana; domenica 5 novembre, Almese; mercoledì 8 novembre, Donnas – AO; domenica 12 novembre, Chivasso). Anteprima torinese per lo spettacolo Blue Revolution di Pop Economix, che racconta - in un linguaggio vibrante, ironico, appassionato come il nostro mondo sia quasi vicino al collasso e ci sia bisogno di una nuova alleanza tra uomo e ambiente per salvarlo, come insegna l’economia circolare (ore 20.45, mercoledì 27 settembre, Torino, ex cimitero San Pietro in Vincoli; venerdì 6 ottobre, Ivrea). La salvaguardia ambientale è anche al centro di Metereoplastico

In terapia dal dr. Froidoni

di Anna Rita Anselmi e Amandine Gros, spettacolo per bambini e adulti, vincitore Premio Growing Up - Festival Immagini dell’Interno 2015: attraverso le peripezie di un sacchetto di plastica affronta l’attuale allarme ecologico (ore 20.45, venerdì 22 settembre, Torino, ex cimitero San Pietro in Vincoli). I diari del guardiaparco di Faber Teater, un reading-camminata, mette in marcia il pubblico tra boschi e parchi, per proporre alcuni brani di diari di guardiaparchi che narrano di animali e natura, di rispetto per l’ambiente, di lotta ai bracconieri, con momenti di riflessione sulla vita e le sue stagioni (ore 15.30, domenica 8 ottobre, Cumiana, Villa Venchi). Il Crochet Puppet Theatre di Carolina Khoury va in scena con La terapia del dottor Froidoni, spettacolo psicologicomico, per grandi e piccoli (ore 20.45, martedì 26 settembre, Torino, ex cimitero San Pietro in Vincoli). Al personaggio mitico di Pietro Neggio, teatrante, pacifista e anarchico che a Parigi fondò una delle più grandi scuole di teatro, L'acteur des rêves, è dedicato lo spettacolo Il re dei ciarlatani dell’associazione torinese Il Tiglio Onlus, esperienza di teatro integrato con gli utenti della cooperativa Arcobaleno (ore 20.45, giovedì 28 settembre, Torino, ex cimitero San Pietro in Vincoli). Mi faccio in t(r)e, interpretato da Gabriele Zunino, con la drammaturgia e regia Giordano V. Amato, propone tre storie per illustrare tre diversi modi di ricercare la felicità (ore 20.45, sabato 30 settembre, Torino, ex cimitero San Pietro in Vincoli). Per adulti e bambini, la prima torinese di Cuor di favola - Il Paradiso delle favole del Teatro Scientifico (Verona) porta sul palco le fiabe di Esopo e Fedro, per raccontare l’uomo attraverso il variopinto mondo animalesco nel quale pare rispecchiarsi tutta l’umanità (ore 16, domenica 1 ottobre, Torino, ex cimitero San Pietro in Vincoli). Meridiano Zero (Sassari) mette in scena Otello… Uno studio, ultimo capitolo della trilogia shakespeariana trash (dopo Macbeth e Amleto) che gioca fra linguaggi alti e bassi, fra immaginario splatter e poesia, per farci prendere coscienza della spazzatura, confusione e stupidità nella quale viviamo (ore 20.45, sabato 30 settembre, Torino, ex cimitero San Pietro in Vincoli). Biglietti Intero: 10,00 € Rid 8,00 www.liveticket.it www.isaofestival.it - www.mutamento.org

50 teatro e cabaret


appuntamenti a teatro e cabaret CAB 41 cabaret Venerdi 22 e sabato 23 settembre VILLATA E PERONE "W la Fede...Le nuove avventure di Don Elio e Perone" W LA Fede è il titolo dell' esilarante spettacolo che Mauro Villata e Gianpiero Perone porteranno in scena sul palco del Cab 41. Una carrellata di strani e improbabili personaggi che ruotano nella vita di Don Elio (Lo scout "Falchetto", Il sig. Cardone, L'attore ecc...) si alterneranno sul palco al fianco di Gianpiero Perone in un susseguirsi di sketch. Non mancherà la consueta benedizione di Don Elio alle fedeli, che al grido di "Sempre gliel'ho dato", porterà gioia, allegria e tante risate al pubblico in sala. Intero euro 15,00, Ridotto eu 13,00

Mercoledi 27 settembre LABORATORIO COMICO "Lab 41" Il CAB 41 presenta il laboratorio della comicità più famoso di Torino, un progetto che vi accompagnerà ogni settimana, sino alla fine di Maggio. Guardando uno show televisivo, uno spettacolo comico e ridendo di una battuta, una trovata comica, un personaggio, molti si chiedono: “Ma come gli vengono? Quante ne sa? Come fa a dirne così tante?”. Come in tutti i mestieri anche quello del comico ha i suoi segreti. Il Cab 41 ha deciso di puntare molto sulla ricerca di nuovi talenti avvalendosi della collaborazione di Gianpiero Perone (cabarettista, attore teatrale, cantante e musicista), Gratuito Venerdi 29 settembre BRED & PITT "The best of..." Uno spettacolo unico ed irripetibile dove i due artisti riproporranno il meglio di oltre 15 anni di Carriera. Tutti i migliori sketch come la donna al volante, single e sposati e molti altri, riproposti e aggiornati per questa imperdibile data. Hanno calcato i più prestigiosi palcoscenici di tutta Italia con il loro spettacolo comico dal titolo "Non ti sopporto più...", uno spet-

tacolo di cabaret dove i due “battutori” liberi affronteranno la crisi dei giorni nostri in modo ironico e pungente.. Intero euro 13,00, Ridotto eu 11,00 Cab 41 Via f.lli Carle 41 Tel: 011 504985 STORIA DI UN IMPIEGATO Sabato 23 settembre ore 21.00 Via Molina - Giardini Comunali Pino Torinese “All'interno del Settembre Pinese 2017, il racconto-spettacolo tratto da uno degli album più emozionanti di Fabrizio De André. La musica dal vivo delle Malecorde e la voce narrante di Paolo Montaldo per un viaggio tra gli "anni di piombo" e i nostri anni della crisi. Chi è l'impiegato? Da cosa si sente escluso? Quali sono i suoi rimpianti e i suoi desideri? Perché cerca la sua vendetta e perché ha fallito? Le risposte sono nella musica e nelle parole di Fabrizio De André, portate in scena nel racconto-spettacolo che ha il titolo dell'album pubblicato nel 1973. Ai brani, eseguiti dal vivo, si alternano i momenti di parola che ripercorrono il risveglio tardivo dell'impiegato e la sua illusoria rivoluzione terminata con la sconfitta personale e affettiva: un viaggio tra passato e presente, tra gli "anni di piombo" e gli anni della crisi che stiamo vivendo. Lo spettacolo è inserito nella manifestazione Settembre Pinese 2017. In scena Paolo Montaldo, autore del testo, al suo fianco le Malecorde: un gruppo che, accanto ai brani originali, da sempre ha nel suo repertorio canzoni di Fabrizio De André. Lo spettacolo è prodotto da Muvix Europa, con la direzione artistica e la regia di Carlo Bono. In caso di maltempo lo spettacolo andrà in scena presso il Teatro Le Glicini. NOTTI STELLATE Dal 9 al 24 settembre torna “Notti stellate”, sezione della rassegna “Museoh!-Bibli-oh! 2017 – Il filo di perle”. Questa seconda edizione è ospitata nella suggestiva terrazza del Polo Lombroso 16, nel cuore di San Salvario. 23 settembre UMANE RISORSE con Doppeltraum Teatro. Cosa siamo disposti a fare per ottenere un posto di lavoro? In un’ipotetica stanza dei colloqui quattro candidati vengono sottoposti a bizzarri metodi di selezione, guidati solo dalla voce di un invisibile osservatore. Una guerra di tutti contro tutti, tra umiliazioni e test attitudinali dalla logica assurda. Tensioni, ansie e paure di una generazione che deve fare i conti con le

proprie giuste aspettative, messe a confronto con quel poco che la realtà purtroppo ha oggi da offrire. 24 sett. LA SIGNORINA PAPILLON Testo di Stefano Benni Regia di Paolo Canfora. Con Paolo Canfora, Daniela Pezzana, Giovanni Pupino, Cristina Robasto In un giardino pieno di rose e farfalle una nobildonna dai modi teneri e sprovveduti trova la sua tranquillità, isolata com’è dal mondo. Ma i richiami della grande città sono forti e i surreali personaggi che frequentano il giardino raccontano storie e meraviglie provenienti dal luogo che tutti sognano, Parigi, capitale emblema del successo, della realizzazione personale e dell'individualismo più estremo. Rose Papillon si troverà così a dover decidere se restare nella sua oasi di serenità o seguire gli allettanti consigli dell'ambiguo Conte Armand, del poeta maledetto Millet, o di Marie Luise, la cugina parigina. Terrazza del Polo Lombroso 16. Alternativa in caso di maltempo: Sala Molinari Via Cesare Lombroso, 16 Ore 20. Euro 10 www.liberipensatoripaulvalery.com Gaddus alla Guerra Grande Mercoledì 27 settembre Casa del Teatro Ragazzi e Giovani Torino Prima nazionale Promosso dall'Istituto Salvemini in collaborazione con la Compagnia Marco Gobetti; drammaturgia di Leonardo Casalino e Marco Gobetti liberamente ispirata al “Giornale di guerra e prigionia” di Carlo Emilio Gadda; con Marco Gobetti e Jacopo Tealdi; allestimento e co-direzione di Simona Gallo; direzione di Beppe Turletti Lo spettacolo evoca un’immagine della partecipazione Italiana alla Prima Guerra mondiale tesa a procurare una conoscenza attiva, cui si giunga tramite la curiosità e lo stupore; uno spettacolo “popolare alto” – dedicato in particolare agli studenti delle scuole secondarie superiori, ma concepito per ogni genere di pubblico – che cala il racconto di Gadda in una vicenda vissuta da un giovane studente alle prese con la prima prova scritta dell’esame di maturità. Il debutto (a Torino) e le prime repliche (Milano, Cuneo, Verona, Trento, Udine) dello spettacolo “Gaddus alla Guerra Grande” avvengono nell’ambito del progetto RIPRENDO LA STORIA. L'ITALIA ALLA GRANDE GUERRA. Ingresso gratuito Prenotazione consigliata: danielamasala@compagniamarcogobetti. com

51


GUIDA a ristoranti trattorie pizzerie, vinerie

Aperitivi & cocktail

compagnie numerose

Servizio caffetteria

accesso disabili

cucina per celiaci

dj set

locale climatizzato

karaoke

live music facilità di parcheggio ristorazione TR

wifi vicinanza metropolitana

carte di creditto maxischermo partite ticket restaurant servizio take away dehors

Steak house & pub

ristorante pizzeria

ristorante pizzeria

pizzeria

pizzeria la lepre la pizzeria LA LEPRE nasce dall'idea di conciliare la buona pizza con antipasti e dolci ispirati alla tradizione e rielaborati in chiave creativa. Seguiteci su Facebook e Instagram. Non si accettano prenotazioni on line. Forno a legna Via Carlo del Prete 72/E Torino, Tel.393.8542937. aperto dalle 18,00 alle 23,30 - chiuso il mercoledi

Miseria e nobiltà Locale interamente rinnovato, scorri la gallery su www.pizzeriamiseriaenobilta.it

Via Lesegno, 69/i Torino, TEL. 011.3601881 APERTO 7 SU 7 dalle 19.30 alle 23.30 nel weekend fino alle 24- www.pizzeriamiseriaenobilta.it - floressnc2012@yahoo.it

Pizzeria Del Sole Specialità pesce e al sabato paella. Da lunedì al venerdì a pranzo menù fisso a scelta da 6.50 a 7.50 euro. Locale climatizzato

Piazza Galimberti 20 Torino - TEL. 011.3177144 7su7 a pranzo e cena. www.pizzeriadelsole.net

el pollo loco Vieni a scoprire i nuovi sapori della cucina Nord e Sud Americana. Da noi tutte le partite di Serie A e di Uefa Champions League

Corso Unione Sovietica 395 Torino - TEL. e FAX 011.0209883 www.elpollolocotorino.com info@elpollolocotorino.com Aperto dal lunedi al venerdi 12,00/14,30 e 19,30 /01,00 sabato 19,30 /01,00 - domenica chiuso

trattoria

trattoria san domenico Servizio Ristorante alla carta a pranzo e a cena. Menù personalizzati per cerimonie e comitive. Specialità pesce. Dehors Estivo

Strada della Pronda,15 (traversa di Via De Santis) Torino TEL. . 011.701674 Chiuso la domenica sera e lunedì tutto il giorno www.trattoriasandomenico.it

PEr la tua pubblicità su news spettacolo Tel. 348.3333973

andrea.becchio@newspettacolo.com

52 TAVOLA ristoranti, pizzerie, trattorie, vinerie


www.newspettacolo.com 53


ristorante pizzeria

RISTORANTE PIZZERIA

ristorante pizzeria

ristorante pizzeria

ristorante

ristorante da dino

C.so Allamano, 75 Grugliasco (To), Tel. 011. 786320 Aperto 7 su 7 a pranzo e cena. www.dadinoristorante.it

Il Ristorante Da Dino è un punto fermo per gli amanti della buona cucina.Tradizione e innovazione vengono sapientemente condite dalla qualità e dalla attenta selezione della materia prima.In un ambiente elegante e raffinato, si possono organizzare pranzi, cene, ma anche meeting di lavoro e feste private, grazie alla sala feste dedicata. Specialità: Pesce e Carne

Poldo dal 1939 Specialità: tutti i tipi di pizza al tegamino, farinata e pizza senza glutine, pizza con farina integrale e pizza di Kamut.

Via di Nanni, 97 Torino Tel. 011 385 51 63 www.pizzeriapoldo.it - info@pizzeriapoldo.it

Nuove Salette Ristorante Pizzeria. Carne e pesce di tutti i tipi. Arrosticini abruzzesi Forno a Legna, vera pizza napoletana. Saletta per feste

www.ristorantenuovesalette.it

Via Goito 7 Torino, TEL. 011 6502898 chiuso lunedì nuovesalette@hotmail.it Facebook nuove salette ristorante pizzeria

Gallia Materie prime di qualità e passione, non ci sono segreti. Ci piace cucinare per voi!

Il sabato è Cabaret,karaoke and fiesta!

Via Torino 29/B PIANEZZA info e prenotazioni 011 0448826

il discorante Ristorante pizzeria con Forno a legna e specialità pesce. Ampio salone per battesimi, comunioni, cresime e feste private - Karaoke e serate a tema Mer: la PIZZA GRATIS (non valido sull'asporto) Mar, Gio, Ven e Dom: GIROPIZZA: Adulti 8 euro, Bimbi fino a 6 anni 6 euro (bevanda esclusa)

TR

via Monte Cristallo 2 Torino TEL. 011.3854090 - www.discorante.it

mucca pazza ristopizzagrill

TR

pino torinese

Dopo 43 anni di gloriosa carriera, la storica discoteca Hennessy si trasforma nelpiù grande Ristopizzagrill d'Italia. Partecipa alla settimana ghiotta e mangi finchè non dici basta! Tutti i Venerdi: Family Kingdom - la serata più divertente di Torino per Grandi e Piccini!

strada Traforo del Pino 23, Pino Torinese tel 011 8909391 - 329 8728115 www.ristorantetorino.org

PEr la tua pubblicità su news spettacolo Tel. 348.3333973

andrea.becchio@newspettacolo.com

54 TAVOLA ristoranti, pizzerie, trattorie, vinerie


www.newspettacolo.com 55


ristorazione

compagnie numerose

wifi

accesso disabili dj set

Aperitivi & cocktail

karaoke

Servizio caffetteria

live music

cucina per celiaci

facilità di parcheggio

TR

carte di creditto maxischermo partite ticket restaurant servizio take away dehors o terrazzo

Sala prove

locale climatizzato

varie

GUIDA a negozi, caffè, birrerie, spettacoli, circoli, discoteche

Gio 21/9: Du-Up - Da Battisti a Elvis Ven 22/9: The Soul Women - Soul Sab 23/9: Eight O'Clock - Blues Band Gio 28/9: Doxy Duet - Acoustic vocal duo Ven 29/9: RadioSonic - repertorio internazionale Sab 30/9: Stereotomy - Alan PArson

live music

Pasticceria, panettetteria, caffetteria, gastronomia e ristorante tutti in un unico indirizzo. Tutti i prodotti firmati Gv Pane e Caffè sono rigorosamente artigianali, creati quotidianamente nella cucinalaboratorio retrostante. Imperdibile la colazione notturna a buffet dolce&salato di prelibatezze appena sfornate: dalle 01, dal giovedì alla domenica, dopo gli eventi musicali, paghi una volta (euro 7) e mangi tutto quello che vuoi... senza limite

spettacoli

live music spettacoli

Via Gian Battista Tiepolo 8/D (angolo Corso Dante) Torino Tel: 011 6598688 Dal giovedì al sabato apertura 24 ore su 24 www.gvpanecaffe.com

info@spazio211.com www.spazio211.com

spettacoli

spettacoli

25/10: The Dream Sindacate - 18 euro + DP 31/10: Aldous Harding - 12 euro + DP

Birra Ceca Pub82 Via Alpignano 82 - Rivoli Telefono: 011 953 5056 APERTO 7 GIORNI SU 7

Vasto assortimento di birre e distillati della Repubblica Ceca. Ottima cucina e panini squisiti. Happy Hour tutti i mercoledì dalle 22 alle 23. AMPIO DEHORS ESTIVO INTERNo Tutti i lunedì: Happy Cocktail. Due per sei euro. Dalle 22.30 alle 23.30

Sab 23/9: Reverend Beat-Man feat. Sister Nicole Garcia in concerto - ore 22 gratuito

Via Po 21 - Torino telefono: 392.704524 aperto 7 giorni su 7

Gio 21/9: CELESTE (Fr, Black Metal) Ven 22/9: WASTE PIPES (It, Rock). Prima e a seguire ITALIANS DO IT BETTER by Carletto il principe dei mostri, dj set Sab 23/9: ASSIST (It, Neo Beat) – presentazione nuovo singolo. Prima e a seguire Melody Maker(s): Dj Blaster T. Dom 24/9: IMPROV-TO a cura di B-Teatro Mar 26/9: TIMMY’S ORGANISM (Heavy Rock punk, Detroit) Mer 27/9: DIRTY FENCES (NYC, fast slasher power pop) Slovenly Recording Gio 28/9: PSICOAPERITIVO Ven 29/9: BUSHI (It, con membri di Bologna Violenta, Dark Lunacy, infernal poetry) - Dischi Bervisti. A seguire GOODTIMES dj set by Giorgio Valletta & Seba Mc

Via San Donato, 47 - Torino Tel. 011488356 Or: 19,30 - 02,30 CHIUSO IL MARTEDÌ. www.ladivinacommedia.eu Vi aspettiamo tutti i giorni dalle 19 con le pizze di GENNARO ESPOSITO, la ricca CUCINA con prelibatezze del territorio, gli snack per uno spuntino da accompagnare con le nostre fantastiche BIRRE e i favolosi COCKTAILS. E’ APERTA LA TERRAZZA ESTIVA Tutti i giovedì: GITA IN CUCINA - cena tipica a tema a prezzo fisso Mer 27/9: 36° FESTA DI COMPLEANNO della DIVINA COMMEDIA. Dalle 19.30 aperitivo. Dalle 21 JAM SESSION con ospiti tantissimi musicisti della scena di Torino. Ven 6/10: STARMeN - David Bowie Tribute Band

live music

Gv2 primi d'italia

la divina commedia

spettacoli

live music

Residence Musicale con 13 sale ad affitto mensile con ampia area relax. Aperto 24 su 24, aperto tutti i giorni con ottimo servizio di videosorveglianza. E' nato lo ZooGarage, la sala ad ore, ideale per gruppi in pre produzione con tariffe forfettarie. Ambiente discreto e riservato.

Blah Blah

via Cigna 211 - Torino telefono: 011.19705919

live music

live music

spazio 211

spettacoli

Via Masaccio 35, Torino - Contatti: Fabio 347 4304456 Gabriele 349 8073408

vicinanza metropolitana

Gv Pane e Caffè

56 LOCALI

zooGARAGE

via Principe Amedeo 14 Torino Tel: 011 888212 www.gv2.it Bar, Cucina, Cocktail & Wine Bar. Proponiamo tutti i giorni, 20 primi diversi, uno per ogni regione della nostra penisola. E poi ancora brunch, colazioni a buffet, aperitivi, oltre 40 vini provenienti da tutta Italia e moltissimo altro ancora.

Ven 22/9: DT DUO - repertorio internazionale Sab 23/9: Daniela D'Errico & Enzo Degioia - Acoustic Duo Gio 28/9: Gianetta L'Oro il Trio Ven 29/9: MARCO CARENA - Cantautore Sab 30/9: Ilaria e Seba - Internazionale

negozi, caffè, birrerie, spettacoli,circoli, discoteche


www.newspettacolo.com 57


Hiroshima mon amour Via Carlo Bossoli, 83 TORINO tel 011 317 6636

www.hiroshimamonamour.org Venerdi 22/9: TWEE Ingresso Gratuito Sabato 23/9: I LOVE ROCK party! - ing 5 euro Venerdi 29/9: ANTINOMIA - ing 5 euro Sabato 30/9: party a 90 - ing 6 euro Venerdi 6/10: modena city ramblers

cafè neruda

Via Errico Giacchino 28E - Torino Tel. 348 3793726 - 011 253000 Circolo ARCI Ingr. e info ris. ai soci Aperto da gio a dom dalle 20 alle 02 nerudatorino@gmail.com Il Cafè Neruda fa parte del Consorzio Piemonte Jazz - Ingresso libero con tessera

cab 41

Via Fratelli Carle 41 - Torino tel. 011.504985 - 346.0029940 www.cab41.it - info@cab41.it

Ven 22/9 e sab 23/9: perone e villata in w la fede Mer 27/9: lab 41 - Presenta Gianpiero Perone Ven 29/9: bred & pitt Sab 30/9: marco e mauro

58 LOCALI

spettacoli

Gio 21/9: JAZZ AND SWING INSIDE THE RING Nuovo progetto di Paolo Gianetta + Unit Four Ven 22/9: HARLEM SWING SOCIETY Swing, mainstream & jazz Sab 23/9: VOLTI 70 Beat Dom 24/9: THE ESSENCE QUARTET Jazz, funky Gio 28/9: BUSCHINI / BURGOS entreverado - Duo di musicisti argentini Ven 29/9: ALIBI Solo musica italiana Sab 30/9: ECHI SOUL GANG - Funk e soul

ilmaglio

Via Andreis 18/16 (Cortile del Maglio) Torino tel. 346.7073210 dal mar al sab 18-03 http://ilmagliotorino.altervista.org/ maglio/ - facebook il maglio torino BIERETEQUE COCKTAIL BAR RHUMERIE VINERIA GRIGLIERIA, POLPETTERIA E...LA PIZZA AL PADELLINO PIU' BUONA DI TORINO. ing. gratuito Gio 21/9: mine vaganti - Mina Ven 22/9: eterea - Rock/blues Sab 23/9: immigrant dog - Led Zeppelin Dom 24/9: velvet heart - Rock Mer 27/9: inedi-to - - Inediti del Maglio Gio 28/9: eighties wave - New Wave Ven 29/9: rewind - Vasco Sab 30/9: mad dog English man - Joe Cocker Dom 1/10: the voice of rock - Glen Hughes

Mc -ryan's

Viale Europa, 60 Moncalieri aperto anche a pranzo Tel 348.8029154 Facebook: mc ryan's torino

Un palco gigantesco, impianto triplicato, buonissima cucina, ottime birre e cocktail, 120 posti auto... un locale perfetto per le vostre serate!!! Venerdi 22/9: festival metal Sabato 23/9: standing ovation + special guest claudio golinelli Giovedi 28/9: inaugurazione giovedi latino daniel hernandez + romer aguilera + dj set manolo dj Venerdi 29/9: rebel idol Sabato 30/9: time machine - tributo pink floyd

il magazzino di gilgamesh

Piazza Moncenisio 13/b - Torino Tel. 3409883436 orario: 20-03 clienti@ilmagazzinodigilgamesh.it www.ilmagazzinodigilgamesh.it Facebook: Il Magazzino Di Gilgamesh II

Superato il 25° anno di vita, questo prestigioso palco ospiterà alcuni tra i migliori artisti locali, nazionali ed internazionali…

Concerti all’aperto nel cortile interno

Vent'anni di storia del cabaret

spettacoli

spettacoli cokctail/live music

Giovedi 21/9: dicks'fall - rock Venerdi 22/9: discographia - dance 70/80/90 Sabato 23/9: euphonia 2.0 - Tributo Pink Floyd Giovedi 28/9: fiorella mondo - country Sabato 30/9: riflesso - Quando la musica ed il cabaret si fondono... Spettacolo musical cabarettistico

ristopub&live music live DJ SET

La prima Birreria che diventa anche Bistrot. Un connubio unico tra "Bere" & "Mangiare", un clima caldo e famigliare con un pizzico di Rock!!! aperti a pranzo!

live music

Via Galimberti 26 Piobesi T.se - Torino Tel. 329 219 1265 Chiuso la Domenica

spettacoli cokctail/live music

spettacoli birreria live music live DJ SET spettacoli spettacoli circolo live music cabaret

Il Portico 26

Mar 26/9: Jam session blues - 12° anno Mer 27/9: Jam session rock Sab 30/9: Max Altieri Lil' Combo Ven 6/10: Good Gheddo Trio Feat Andrea Scagliarini

Maccarone

Strada Torino, 12 - Orbassano Tel. 392.4090089 aperto 7 su 7 aperto anche a pranzo www.birreriamaccarone.it facebook maccarone francesco

Birreria, pizzeria, musica dal vivo, specialità pugliesi. Venite ad assaggiare le nostre nuove birre speciali della gamma Carlsberg

Ven 22/9: ground noise Sab 23/9: maiden maniac - Iron Maiden + onyria Thin Lizzy Tribute Ven 29/9: italian chili peppers Sab 30/9: candy stroke - Led Zeppelin Tribute

negozi, caffè, birrerie, spettacoli,circoli, discoteche


www.newspettacolo.com 59


The Isle of Skye

C.so Inghilterra, 25 bis Torino (angolo via Duchessa Jolanda) aperto 7 su 7 dalle 19 alle 03 www.isleofskyepub.it davide.sky@libero.it Il re dei pub scozzesi, nato dall’esperienza e dalla serietà, rinomato per le sue eccellenti birre (Guinness, Tennent', Bass) e per i piatti gustosi italiani e stranieri. Luogo in cui il nuovo e l’antico si confondono tra le fragranze degli ottimi Rhum e dei ricercatissimi Whiskey. L’ambiente, straordinariamente fedele allo stile originale favorisce la gradevole conclusione della giornata. Sala fumatori, locale climatizzato, sky HD WIFI GRATIS

Via Di Nanni, 67 (ang. via Vigone) Torino - Tel. 011.4334309 340/2823348 APERTO 7 su 7

live

DEHORS tutto l'anno e Maxischermi.

risto music bar

birreria del borgo

Sab 23 h 18,00: Spal / Napoli Sab 23 h 20,45: juventus / TORINO Mar 26/9 h 20,45: Napoli /Feyenord Mer 27/9 h 20,45: Juventus / Olympiacos

il 16 latino

night

Via Cuneo, 16 - Nichelino Tel. 011.6061058 333.7198619 3392683412 Ingresso e info ris. ai soci www.solotalco.it

margot

Via Gaetano Donizetti, 23 Carmagnola (To) Tel +39 0110447284 - chiuso merc. info@circolomargot.com www.circolomargot.com CIRCOLO ARCI - Info ris. Soci Lun 25/09 dalle ore 18:30 alle ore 20:00: presentazione del Laboratorio Teatrale Lun 25/09 dalle ore 21:00 alle ore 0:00: presentazione del corso di lingua e cultura cinese, con Rusi Chen Mar 26/09 dalle ore 21:00 alle ore 0:00: presentazione dei nuovi corsi di musica Mer 27/09 dalle ore 18:00 alle ore 20:00: presentazione corsi di Pilates e Risveglio Muscolare, Hata Yoga Gio 28/09 dalle ore 21:00 alle ore 0:00: presentazione del Corso di Fotografia

king center Via Monginevro 242/5 Torino - Tel 011.70.40.21 www.kingcenter.it A Torino c’è una pista per Go-kart al coperto… Lo sapevi ? A Torino ci sono 20 piste da Bowling… Lo sapevi ? Tutto sotto lo stesso tetto. ADESSO LO SAI….! 7.000 mq coperti e climatizzati. Casino’, pizzeria, videogame, carambole & biliardi, ping-pong e calcio balilla. Organizza da noi la festa di compleanno del tuo bambino con i Baby Go-kart e il Bowling !! Possibilità di organizzare eventi aziendali. E PUOI MANGIARE DA BILLY BRACE!!!

appio claudio 116 Corso Appio Claudio 116 Torino info e prenotazioni 366.9354055 INGRESSO LIBERO gradita la prenotazione Collocato nella splendida location del Parco della Pellerina, all'interno della struttura del Nord Tennis. Il locale offre una programmazione di alto livello e un'ottima cucina. aperto TUTTI I GIORNI dalle 8 del mattino a sera Dalle 18.30 Aperitivo dalle 20.30 Cena alla carta dalle 22.30 live Tutte le sere impianto karaoke e palco a disposizione dei clienti

samara's

Via Sacchi 28 Torino Via Camerana 11 Torino

349.1826815 - 011.541025

orario: 17-19 / 22,30 - 04 www.samaraclub.com

Aperto dal Giovedi al Lunedi! Tutte le sere dalle 21 alle 22 Stage di Ballo gratuiti (Salsa, Bachata, Rueda, Kizomba...) Dalle 22: SI BALLA!

Il Samara, da sempre simbolo di erotismo di classe presenta un nuovo modo vivere i tuoi sogni erotici.

discoteche

club latino

birrerie

classic pub

birrerie

scottish Pub

spettacoli

Il nuovo locale del divertimento live è a Pianezza! Live Club and Good Food al VERTIGO, tutta la Serie A , tutto il pacchetto e gli eventi sportivi di SKY e IN ESCLUSIVA tutte le partite del TORO

live DJ SET

facebook: Vertigo live club www.vertigolive.it

circolo ARCI

Via Torino 29/b - Pianezza c/o Hotel Gallia - 011.0448826

varie go-kart & bowling

live music

NEW vertigo live

60 LOCALI

negozi, caffè, birrerie, spettacoli,circoli, discoteche


www.newspettacolo.com 61


Ariete Il lavoro rimane al centro dei vostri pensieri, ma tempo la situazione sentimentale non è stabile. Sappiate trovare il punto di equilibrio più giusto e costruttivo. toro Gli affari di cuore potrebbero andare meglio ma vi scoprite straordinariamente tranquilli e fatalisti; sul lavoro invece cominciate a raccogliere ciò che è stato seminato. gemelli L'unico settore che vi gratifica è quello delle amicizie ma essere circondati da persone che vi stimano non è sufficiente per la vostra felicità. Incontri stimolanti. cancro Occorre guardarsi dentro con coraggio, fino a prendere una decisione definitiva dato che non potete più rimandare una svolta che potrebbe portarvi in alto. leone L'istintività che da tempo vi caratterizza cede il passo ad un comportamento pratico e a tratti perfino cinico; siate freddi nell'agire in tutti i settori vitali. vergine Volubilità che solitamente non vi appartiene ma ultimamente faticate a trovare equilibrio e continuità; sappiate trovare la determinazione necessaria per un progetto.

62

oroscopo

bilancia Finalmente novità interessanti in amore dopo mesi di tranquillità che rasenta la routine. In campo lavorativo non c'è quella continuità di cui necessitate. scorpione Ecco una fase che potrebbe rivelarsi decisiva per fare quel salto di qualità che sognate da tempo ma che per imprevisti vari non avete saputo concretizzare. sagittario Eros che chiede spazio nella vostra vita; sappiate essere prudenti e istintivi, come solo un segno di fuoco sa essere. Bene in famiglia, un chiarimento importante. capricorno Ristagna la situazione lavorativa, proprio in un momento delle vostra vita dove avreste bisogno di stimoli e novità; in amore la calma potrebbe essere apparente. acquario La ripresa lavorativa si sta rivelando più intensa del previsto; bene così, ma non dovete polemizzare in ogni circostanza, anche in amore e in famiglia. Diplomazia. pesci Questa settimana vi scoprite straordinariamente energici e sicuri di voi stessi. Sia in amore che sul lavoro questa ritrovata forza di volontà è garanzia di successo.

il parere delle stelle


Newspettacolo torino 1139w  
Newspettacolo torino 1139w  

settimanale di musica e tempo libero della città di torino - eventi dal 20 al 27 settembre 2