Issuu on Google+

appuntamenti a teatro e cabaret

S.O.S – STORIA DI UN’ODISSEA PSICOSOMATICA Rassegna “Il Cielo su Torino” 6 e 7 gennaio Teatro Gobetti Torino La Compagnia Makiro presenta in prima nazionale lo spettacolo tragicomico “S.O.S – Storia di un’Odissea Psicosomatica” interpretato dalla giovane attrice francese Aurélia Dedieu con regia di Giuseppe Vetti. Lo spettacolo è programmato all’interno della terza edizione della rassegna “Il Cielo su Torino”, progetto dedicato ai giovani talenti sostenuto da Sistema Teatro Torino e inserito nel cartellone del Teatro Stabile. Uno spettacolo che farà viaggiare il pubblico all’interno del corpo umano in un serrato confronto con gli organi interni alla ricerca di un equilibrio biologico ed emozionale. Per gli appassionati dell’Allegro chirurgo, per chi cerca un collegamento tra fisico e psiche, per un breve e singolare ripasso di anatomia, per chi è interessato a terapie di cura alternative, S.O.S. propone un viaggio “allucinante” in cui si incontrano strani abitanti dei nostri organi che agevolano la comprensione dei sottili fili che uniscono cuore, mente e corpo. Guidata da un medico molto particolare, la protagonista incontrerà sette tra i suoi organi, sette stazioni che le riveleranno sorprendenti retroscena. Dalla periferie alla sala macchine del nostro organismo, in un cre-

Variazioni sulla libellulla Per la rassegna “Il cielo su Torino”, progetto dedicato alle giovani compagnie sostenute da STT, Sistema Teatro Torino, mercoledì 11 gennaio 2017, alle ore 20.45, al Teatro Gobetti/ Sala Pasolini andrà in scena Variazioni sulla libellulla – Allegro ma non troppo tratto da Storia di una malattia e la libellula (Panegirico della libertà) di Amelia Rosselli, scritto e interpretato da Roberta Lanave e Camilla Sandri. Lo spettacolo sarà replicato al Teatro Gobetti/Sala Paolini giovedì 12 gennaio 2017, alle ore 19.30. A vent’anni dalla morte, uno spettacolo che attraversa l’universo di Amelia Rosselli, tra le più raffinate voci del ‘900, poetessa apolide e poliglotta, figlia di Carlo Rosselli, morta suicida nel febbraio del 1996. Il lavoro si compone come un trittico, sviluppato in tre variazioni. In Storia di una malattia si assiste alla testimonianza di quella che fu definita “un’insolita esperienza esistenziale”, scorgendo così la fragile natura della Rosselli, schizofrenica e paranoide. Una volta intravista la personalità della poetessa si può godere della sua opera La libellula (Panegirico della libertà), dove si lascia la prosa per

scendo paradossale di clownerie, canto, gag, danza e pantomime, la protagonista cercherà di entrare in sintonia con se stessa mettendo in scena le fragilità dell'essere umano verso un'accettazione più grande e sicuramente più ironica di noi stessi. Venerdì 6 ore 15:30
sabato 7 gennaio ore 19:30 Teatro Gobetti, via Rossini, 12 – Torino Biglietti di ingresso da € 29,71 su teatrostabiletorino. ite su happyticket.it

toccare una scrittura in versi liberi, ipnotica, quasi un rullo, circolare come il moto delle ali che le libellule usano per volare, un vortice a cui abbandonarsi, seguendo solo la musicalità dei versi. Qui non c’è una storia o una trama, ma un grido, un anelito di libertà espressiva. Le attrici, incarnando due anime di Amelia, compongono un’identità femminile che cerca un linguaggio autentico negli anfratti della creazione, della perdita e dell’amore. INFO: Tel. 011 5169555 Numero verde 800235333 Orari: mercoledì 11 gennaio 2017, ore 20.45 e giovedì 12 gennaio 2017, ore 19.30. Prezzi dei biglietti, Intero euro 27,00. Ridotto di legge € 24,00

lA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO Da sabato 14 gennaio 2017 si riaprono le porte del Teatro Carignano di Torino per il pubblico dei più piccoli con il debutto de LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO: un classico senza tempo, una storia che è diventata film e cartone animato, e che rivive nella cornice del Teatro Carignano. Un’occasione dedicata ai ragazzi e alle loro famiglie per scoprire da vicino la più importante tra le sale teatrali storiche torinesi e una magnifica fiaba. La bella addormentata nel bosco da Charles Perrault sarà interpretata da Vittorio Camarota, Giorgia Cipolla, Clio Cipolletta, Marta Cortellazzo Wiel, Marcello Spinetta, Beatrice Vecchione, con la regia di Elena Serra. Lo spettacolo è prodotto dal Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale in collaborazione e grazie al sostegno del Gruppo Crédit Agricole Cariparma. La bella addormentata nel bosco andrà in scena al Carignano (fuori abbonamento) da giovedì 12 gennaio a domenica 7 maggio 2017: le visite sono programmate al mattino per le scuole. INFO: Tel. 011 5169555 Numero verde 800235333 www.teatrostabiletorino.it

47


Newspettacolo torino 1107w