Issuu on Google+

appuntamenti a teatro e cabaret

Paese Dei Balocchi

IL PAESE DEI BALOCCHI Domenica 15 gennaio 2017 ore 16:30 TEATRO CIVICO DI BUSCA di e con Consuelo Conterno, Claudio Giri collaborazione alla regia Antonio Catalano La stagione “Acqua sotto i ponti” della Residenza Teatrale Municipale di Caraglio, di Busca, di Dronero, di Centallo propone una messinscena poetica adatta alle famiglie con bambini. Spettacolo pioniere nel campo della giocoleria, che diventa la tecnica portante, insieme alla clownerie, alla musica e al canto dal vivo, di un lavoro che ricongiunge circo e teatro utilizzando tecniche di teatro di strada pur non essendo uno spettacolo di strada. Oggetti quotidiani, noncuranti della legge di gravità che volano, si corteggiano, si scambiano e cucinano attraverso un “giocare” che non è una finzione inconcludente o un esercizio della propria abilità ma diventa un modo per agire, per sopravvivere, per superare le proprie debolezze; due personaggi, pervasi da una vena di clownesca assurdità e sorretti dall’ingenua determinazione che obbliga bambini ed eroi a credere ai sogni; sono gli elementi di una messa in scena che racconta ancora una volta la scoperta dell’isola incantata, cercata per lungo e per largo, già dentro chi la cerca, se la cerca con gli occhi giusti. Così, giocando, si trova il Paese dei Balocchi. Volano uova e asciugacapelli, secchi e “buralline”, falci, scope, pistoni e altro invece di birilli, cerchi o palline, accentuando il senso di irrealtà che la giocoleria può aggiungere al racconto fantastico. Situazione di sogno, soluzioni inverosimili, ma la frittata risolutiva cotta lì sul palco (sempre giocando, naturalmente) è così reale che si mangia per davvero. La ricetta? Ve la daremo. Però…

Cosa ci volete fare, io non porto qui con me La ricetta contro fame, cattiveria e puzza ai piè Se un Paese dei Balocchi vi piacesse prima o poi Iniziateci a pensare un pochino pure voi Piazzetta del Teatro, 1 Busca, CN 12022 Italia tel. +39 011 643038 Domenica pomeriggio posto unico euro 5 Comune di Busca – Ufficio Cultura +39 0171 948624 da lunedì a giovedì 8.30 – 12 / 14 – 16 E venerdì 8.30 – 12 www.comune.busca.cn.it CAMPO MINATO DI ROSE Storie di donne in guerra Sabato 28 gennaio 2017 ore 21:00 TEATRO CIVICO DI BUSCA MANGIATORI DI NUVOLE scritto e diretto da Giulia Brenna e Omar Ramero con Ginevra Barbero, Federica Beccaria, Lorenzo Beccaria, Cristiana Brignone,

Matilda Qafaloku, Emily Schena, Francesca Tortora, Francesca Vianello La stagione “Acqua sotto i ponti” della Residenza Teatrale Municipale di Caraglio, di Busca, di Dronero, di Centallo propone una messinscena realizzata da giovani che tratta di donne in guerra. Ci troviamo in un non-luogo: qui spazio e tempo non esistono. È il Paradiso? È il limbo? Un sogno? È un punto di incontro. Donne diverse per ceto, epoca, età, esperienze, sogni e speranze sono accomunate dall’essere tutte, in un modo o nell’altro, vittime della guerra, della stupidità umana. Si raccontano, si confrontano, e ci dimostrano l’eterno ripetersi della storia e degli errori dell’uomo. Da Andromaca, madre addolorata a cavallo tra mito e realtà, fino a Celeste che la guerra ce l’ha in casa perché vittima di un marito violento, viviamo attraverso occhi e sguardi femminili i grandi conflitti che hanno segnato la storia dell’uomo. Le donne, spesso considerate ai margini della storia, sono vittime, carnefici o semplici danni collaterali dei conflitti, esattamente come gli uomini. In un’ambientazione scarna, essenziale, che evoca distruzione, sette ragazze tra i 16 e i 18 anni daranno vita a monologhi di donne fragili, forti, piegate, spietate, vinte. Non esiste vincitrice, perché la guerra si può solo perdere. Piazzetta del Teatro, 1 Busca, CN 12022 Italia tel. +39 011 643038 Posto unico euro 7 Comune di Busca – Ufficio Cultura +39 0171 948624 da lunedì a giovedì 8.30 – 12 / 14 – 16 E venerdì 8.30 – 12 www.comune.busca.cn.it

Campo Minato di Rose

37


News spettacolo cuneo762w