Issuu on Google+

aut. trib. Matera n. A0207 del 02/2007 Aprile - Maggio 2013 Uscita n.48 - Anno VI

FUORI PORTA A... Lagonegro SALUTE & BENESSERE Ben Arrivata Primavera ANNUNCI VIAGGI IN WEB Copenaghen L’ OROSCOPO TENDENZE DI CASA Un Tocco di Primavera

Via Duni, 16/20 - Matera gastroteca.lucaniadagustare@hotmail.com

NUOVA FOOD EXPERIENCE!


1


EDITORIALE

aut. trib. Matera n. A0207 del 02/2007 Aprile - Maggio 2013 Uscita n.48 - Anno VI

BUONA PASQUA!

FUORI PORTA A... Lagonegro SALUTE & BENESSERE Ben Arrivata Primavera ANNUNCI VIAGGI IN WEB Copenaghen L’ OROSCOPO TENDENZE DI CASA Un Tocco di Primavera

Free Magazine Direttore Responsabile Margherita Agata Editore A.S.D. Manleva Sporting Club Via San Pardo, 80 - 75100 Matera Tel. 0835.309131 Direttore Editoriale Muraglia Mario Redazione Manleva Group Via P. Gobetti, 19 - 70017 Putignano (BA) Tel. /Fax 080.2376350 Responsabile Redazione Margherita Agata margherita.agata@libero.it Realizzazione Grafica Rosilda Muraglia grafica@manlevagroup.com Responsabile Marketing Silvia Tamborrino Centro Stampa Antezza Tipografi Orario Uffici Dal Lun. al Ven. dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30

Per la tua pubblicità contatta il

0835.309131 o il numero verde

800 134326 o invia una mail a marketing@manlevagroup.com

Pasqua, insieme alla primavera, porta con sé sempre piacevoli sorprese. Tra le più piacevoli il “risveglio” della nostra squadra femminile di calcio a 5 Manleva sporting club. Il team è letteralmente rifiorito, collezionando una serie di risultati positivi che lasciano ben sperare per il futuro del gruppo. È da questa nuova fase che mi auguro si possa ripartire la prossima stagione. Intanto ci godiamo questa nuova “primavera” agonistica e pensiamo a festeggiare la Pasqua, magari approfittando dei preziosi suggerimenti di Vox in per cucinare un pranzo da re spendendo poco o ancora per trascorrere il lunedì dell’Angelo fuori porta, anche se il conto in banca non vi sorride. Una scampagnata low cost, ma altrettanto affascinante in un piccolo centro ricco di storia, arte, cultura, oltre che di una grande capacità di accoglienza. Ma Pasqua non è solo uova di cioccolato, coniglietti colorati, pranzi luculliani e gite con gli amici. Pasqua è anche e soprattutto festa di resurrezione e rinascita. Non solo per i credenti, ma per quanti credono nella possibilità di poter diventare uomini nuovi, se solo si ha la capacità di imparare dai propri errori e ripartire con rinnovato entusiasmo. Ebbene, l’augurio che mi sento di fare, a nome di tutta la grande famiglia di Manleva group, è che sia una Pasqua di rinascita per tutti voi. Auguri e buona lettura. Muraglia Mario

3

SOMMARIO 13

Salute & Benessere Ben arrivata primavera!

5

Fuori Porta A... Lagonegro

15

Viaggi in Web Copenaghen

7

Cucina e Risparmio Pesce spada con cipollotti e zenzero

17

Tendenze di Casa Un tocco di primavera

9

Oggi al cinema Speciale “I Basilischi”

20

L’Angolo dei Lettori

11

L’evento del Mese La Grande Magia al Teatro Duni

Speciale La Gastroteca

22

Oroscopo del mese

2


L’EVENTO DEL MESE

LA GRANDE MAGIA

al Teatro Duni

“La grande magia” del teatro di scena ancora una volta al Duni di Matera, per uno degli appuntamenti di punta della sezione Napoli della stagione teatrale “Teatri uniti d’Italia”, promossa dal Consorzio Teatri uniti di Basilicata. Continuando il lavoro di approfondimento sulla drammaturgia di Eduardo del primo dopoguerra, mercoledì 10 aprile, alle ore 21, La Compagnia di Teatro di Luca De Filippo propone “La grande magia”, commedia tra le meno rappresentate del grande drammaturgo napoletano, messa in scena solo dallo stesso Eduardo con la sua compagnia e poi da Giorgio Strehler con il Piccolo Teatro di Milano dal 1985 in poi. A chi gli chiedeva cosa aveva voluto dire con “La Grande Magia”, Eduardo rispon-

3


quattro anni. Nel 1929 fonda, con i fratelli Titina e Peppino, una propria compagnia. Attore e autore di straordinaria umanità e versatilità, Eduardo ha messo in scena la variegata realtà napoletana in commedie che dipingono con i colori dell’ironia il complesso rapporto tra individuo e società, sottolineandone gli aspetti comici e drammatici. Classe 1948, nato a Roma, Luca respira l’aria del palcoscenico fin da bambino. Dopo il debutto a soli otto anni nel ruolo di Peppeniello in Miseria e nobiltà di Scarpetta, lavora con il padre in tantissime commedie, sia in teatro che in televisione. Dopo il ritiro dalle scene di Eduardo, nel 1981 fonda una pro-

deva che aveva voluto significare che “la vita è un gioco, e questo gioco ha bisogno di essere sorretto dall’illusione, la quale a sua volta deve essere alimentata dalla fede…. Ogni destino è legato ad altri destini in un gran gioco eterno del quale non ci è dato scorgere se non particolari irrilevanti”. Il tema sostanziale de “La Grande Magia” è il rapporto tra realtà, vita e illusione. Il protagonista Otto Marvuglia “professore di scienze occulte, celebre illusionista” – come recita la locandina prima del testo – fa sì tornare alla mente la figura di SikSik “artefice magico” ma con ben altre scaltrezze e capacità di manipolare: e tutto diviene più inquietante.”La grande magia” è, tra le opere del repertorio di Eduardo, quella in cui anche lo sguardo ironico che ha sempre sorretto le sue commedie lascia il posto ad un sottile ma inevitabile pessimismo. Sorprende quanto la figura del mago Otto Marvuglia sia simile a quella degli imbonitori imbroglioni delle nostre televisioni, capaci di convincere i propri interlocutori a seguirli anche nelle iniziative più inverosimili. In questo caso Marvuglia riesce a persuadere Calogero

Di Spelta, ossessionato dalla gelosia, che la moglie, scomparsa durante una “grande magia” e mai più riapparsa, sia racchiusa in una scatola. Marta, in realtà ha approfittato dell’esperimento per fuggire con l’amante: tutti lo sanno, tranne il marito che, “manipolato” da Marvuglia, continua a vivere in una perenne illusione ammantata di follia. Meglio credere che Marta sia rinchiusa in una scatola, piuttosto che accettare la verità. Figlio d’arte di Eduardo Scarpetta, Eduardo De Filippo nasce a Napoli nel 1900. Debutta in palcoscenico a soli

pria compagnia con la quale prosegue nel lavoro di attore e regista mettendo in scena le commedie del vasto repertorio paterno.

Perché vederlo? Perché è un Eduardo universale, un classico. Perché si tratta di una grande e attualissima metafora che, come spiega Luca De Filippo, “ci consegna l’immagine di un’Italia immobile, un Paese che si lascia scivolare in un insensato autoinganno”.

4


FUORI PORTA A...

A

metà strada tra mare e montagna, alle falde nord del Monte Sirino sorge Lagonegro. Su un piccolo promontorio non distante dal centro urbano, si staglia il borgo medievale - detto Cartello - al quale si accede attraverso una lunga scalinata costruita nel 1603 e dopo aver superato la porta in ferro (ristrutturata nella metà del 1500) si giunge, salendo altri gradini, alla Chiesa di San Nicola risalente al X sec. Ma ripetutamente ristrutturata nel corso dei secoli. Di notevole pregio è l’ampia navata ed il settecentesco al-

5

tare maggiore. Oltre ad opere scultoree e tele di Altobello Persio (XV sec.) e Gian Battista Aggolino (XVII sec.) in questo luogo sacro si ritiene che sia stata sepolta nel 1506 Lisa del Giocondo, la Monna Lisa che Leonardo Da Vinci innamorato sulla sua celeberrima tela. Tale tesi, sostenuta da secoli solo dalla tradizione popolare, pare abbia avuto solo una parziale conferma in occasione di studi moderni. Pochi sono i resti dell’antico castello posto sulla vetta del promontorio ma suggestiva è di qui la vista panoramica con protagonista prin-

cipale il Monte Sirino. Lagonegro deve le sue origini ai monaci bizantini che nel IX secolo edificarono il Convento di San Filippo. I normanni l’annessero alla contea di Lauria fino all’epoca degli svevi, quindi fu dominio dei Sanseverino - degli Sforza e dei Carafa. Oggi Piazza Grande è con la sua fontana ottocentesca il cuore della città. Abbastanza ampia ed in leggera pendenza è perimetrata da filari di alberi ed edifici del 1700 e 1800 - tra questi merita particolare citazione la Chiesa della Trinità ampliata nel 1779 e restaurata nel 1930, nella sua ampia navata sono Madonna del Sirino risalente al 1758. Nella zona adiacente sorge il settecentesco palazzo Corrado e l’ottocentesca Chiesa della Madonna delle Grazie. Particolare interesse desta: la chiesa di Sant’ Anna (1665) nel cui interno si può ammirare una scultura lignea del XV ed una pala di altare di Francesco Geatano raffigurante sant’Anna (1665). La chiesa del Crocifisso della fine 1600 con crocifisso ligneo di Giacomo Colombo (1691) e altre interessanti opere tra cui due angeli di pietra scolpita del XVI secolo. Verso la zona più alta ed antica di Lagonegro sorge la Chiesa del Rosario con portale lapideo del XVII sec. L’interno ad una sola navata, e con controsoffitto affrescato, custodisce un’opera di Anselmo Calmieri (la Madonna di santa


FUORI PORTA A... Lucia del 1700). Fra le diverse opere occorre citare la tela di san Giuseppe e la Madonna col Bambino di scuola napoletana. Molto vaste sono le aree forestali del territorio di Lagonegro e tutte di particolare fascino. Tra queste ricordiamo Lago Laudemio (m.1525 s.l.m.) che dista solo 18 Km dal nucleo urbano. La Cappella della Madonna della Neve (m. 1629 s.l.m.) Le stagioni sciistiche per lo sci alpino e quello di fondo. A quota più bassa v’è un pianoro fitto di ontani - faggi - castagni ecc. che ospita il Monastero di Santa Maria degli Angeli del IX sec. All’interno della Chiesa v’è una tela raffigurante san Francesco e san Domenico ed una pala d’altare del XVII sec. Lagonegro, come altri centri limitrofi, deve alla sua straordinaria ricchezza forestale l’alta produzione di funghi di ottima qualità, il cui profumo che sa di sottobosco, si spande nell’aria, dal Sirino fino alla valle del Noce lungo la quale ad ogni piè sospinto, si trova un cesto colmo del prezioso prodotto al quale fa vigile guardia il vecchietto di turno. Un autentico scrigno di arte, natura incontaminata e sapori tipici che ne fanno la meta ideale per una vacanza all’insegna della cultura e del relax.

6


CUCINA E RISPARMIO

PESCE SPADA CON CIPOLLOTTI E ZENZERO DIFFICOLTA’: facile PREPARAZIONE: 30 min. COSTO INGREDIENTI 9 € COSTO MEDIO A PORZIONE 2.20 €

Ingredienti per 4persone • 700 g di filetto di pesce spada • 4 cipollotti • 3 cm di radice fresca di zenzero • mezzo bicchiere di vino bianco secco • 10 steli di erba cipollina • olio extravergine di oliva, sale, pepe bianco • facoltativo: 200 g di riso

Ecco un secondo piatto ricco di proteine e povero di grassi, facilmente digeribile (grazie anche all’erba cipollina e allo zenzero fresco), ricco di minerali (fosforo, potassio, calcio, magnesio) e vitamine (C, A, B3, B12). Abbinato al riso si trasforma in piatto unico.

PREPARAZIONE Tagliate il pesce allo spessore di 2 cm e poi a strisce della stessa larghezza. Affettatele fini con un coltello molto affilato (ideale quello con la lama in ceramica) in modo da ottenere dei quadrati. Tritate grossolanamente cipollotti e fateli stufare in una casseruola antiaderente spennellata d’olio. Aggiungete quindi il pesce e lo zenzero sbucciato e grattugiato (nei negozi di prodotti orientali si trovano delle apposite grattugie che facilitano l’operazione), regolate di sale e pepe, spruzzate col vino e fate saltare il tutto per un minuto a fiamma alta. Spegnete e cospargete di erba cipollina tagliata a rondelle con un paio di forbici. Potete accompagnare questo piatto con riso. Cuocetelo a fiamma alta con 4 dl d’acqua fredda salata. Appena raggiunge l’ebollizione coprite il recipiente con un coperchio avvolto in un canovaccio, abbassate il fuoco al minimo e cuocete per 10 minuti.

7


8


Oggi al Cinema I film del mese HITCHCOCK Regia: Sacha Gervasi Con: Anthony Hopkins, Helen Mirren, Scarlett Johansson, James D’Arcy, Jessica Biel Genere: Biografico Uscita: Giovedì 4 Aprile 2013 Una pellicola sul celebre film horror che ha cambiato completamente le regole del gioco. Il film è incentrato sul rapporto tra il regista inglese e sua moglie Alma Reville. Alla base del progetto, l’omonimo libro di Stephen Rebello, da noi intitolato Come Hitchcock ha realizzato Psyco. COME UN TUONO Regia: Derek Cianfrance Con: Ryan Gosling, Bradley Cooper, Eva Mendes, Dane DeHaan, Emory Cohen Genere: Thriller Uscita: Giovedì 4 Aprile 2013 Un misterioso pilota di motociclette, Luke, è alla ricerca disperata della sua ex ragazza, Romina, che da poco ha partorito di nascosto suo figlio. Nel tentativo di riuscire a provvedere alla sua nuova famiglia, Luke commette una serie di rapine in banca. Ma la posta in gioco si alza quando Luke si trova ad affrontare un ambizioso ufficiale di polizia, Avery Cross, deciso a fare carriera in un dipartimento di polizia in cui dilaga la corruzione. IRONA MAN 3 Regia: Shane Black Con: Robert Downey Jr., Gwyneth Paltrow, Don Cheadle, Guy Pearce, Rebecca Hall Genere: Azione Uscita: Mercoledì 24 Aprile 2013 Il nuovo film Marvel vede lo sfacciato ma brillante industriale Tony Stark/Iron Man combattere contro un nemico senza limiti. Quando Stark vedrà il suo mondo distrutto per mano del suo nemico, intraprenderà una straziante missione alla ricerca dei responsabili. IL GRANDE GATSBY Regia: Baz Luhrmann Con: Leonardo DiCaprio, Tobey Maguire, Carey Mulligan, Jason Clarke, Isla Fisher Genere: Drammatico Uscita: Giovedi 16 Maggio 2013 Nella primavera del 1922, l’aspirante scrittore Nick Carraway si trasferisce a New York.Inseguendo il suo grande sogno americano, Nick entra in contatto con il mondo del plurimilionario Jay Gatsby, un tempo amante di sua cugina Daisy, andata poi in moglie al nobile e donnaiolo Tom Buchanan.

9

Speciale Matera I BASILISCHI

DI LINA WERTMULLER (1963 - Drammatico) Il basilisco è un grosso rettile che passa le sue giornate disteso al sole senza fare nulla. E’ con questa immagine che nel suo film d’esordio Lina Wertmüller racconta la vita apatica di tre giovani di un paesino immaginario sperso tra la Puglia e la Lucania degli anni ’60. “I basilischi” è un film amaro e graffiante, che usa toni ironici in modo sferzante e non rinuncia a infilare sguardi indignati in un tessuto sociale che sa creare anche profondo disagio (vedasi il suicidio della donna anziana). I tre giovani, fra cui uno Stefano Satta Flores in ottima forma, frequentano l’università ma non danno esami, che tanto sono di buona famiglia e problemi di soldi non ne hanno. Passano le giornate pensando solo alle donne, come vitelloni del Sud, e non hanno la forza per organizzare nemmeno una festa.Il ritratto di Wertmüller può sembrare oggi datato ed in effetti i tempi sono in parte cambiati. Eppure la pellicola ricalca bene le tipiche dinamiche della provincia italiana, dove ogni possibilità di progresso e emancipazione viene tarpata da un’accidia sociale la cui origine potrebbe addirittura riguardare un qualcosa di oscuro e psicologico. E anche quando, come capita ad Antonio che viene chiamato da alcuni parenti a Roma, le occasioni si presentano dinanzi è sempre meglio fuggirvi per tornare al paesello a salutare gli amici. E non ripartire più.


SPECIALE MATERA Passa dalla città dei Sassi l’esordio di una delle grandi firme del cinema italiano. Alcune scene de “I basilischi”, primo film di Lina Wertmuller, già aiuto-regista in “Otto e mezzo” di Federico Fellini, sono state girate, infatti, a Matera, oltre che a Palazzo San Gervasio, paese d’origine del padre della regista. Del film Lina Wertmüller disse: “Il provincialismo e l’apatia sono i grandi mali del profondo Sud. Laggiù in quei paesi fuori dalle strade, rimasti indietro nel tempo, la borghesia – la sola che poteva permettersi di studiare – si pone sempre davanti la scelta di andarsene – come fece mio padre – o di rimanere e lasciarsi andare”. Prima di approdare al cinema lavora sia per la radio sia per la televisione, e in veste di autrice e regista alla prima edizione della celebre trasmissione Canzonissima e a Il giornalino di Gian Burrasca, serie televisiva-musical, con Rita Pavone protagonista maschile. I basilischi, amara e grottesca narrazione della vita di alcuni poveri amici del sud le valse la Vela d’argento al Festival di Locarno. Nella seconda metà degli anni sessanta nacque la sua collaborazione con l’attore Giancarlo Giannini, che fu presente nei suoi grandi successi Mimì metallurgico ferito nell’onore del 1972, Film d’amore e d’anarchia, ovvero stamattina alle 10 in Via dei Fiori nella nota casa di tolleranza del 1973, Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto del 1974, Pasqualino Settebellezze del 1976, La fine del mondo nel nostro solito letto in una notte piena di pioggia e Fatto di sangue fra due

uomini per causa di una vedova... si sospettano moventi politici, entrambi del 1978. Per Pasqualino Settebellezze, che ebbe successo anche negli Stati Uniti, la Wertmüller fu candidata a tre Premi Oscar nella cerimonia del 1977 (tra cui quello per la miglior regia) mentre una quarta nomination arrivò a Giancarlo Giannini per la sua interpretazione del protagonista. Il 1983 è l’anno di Scherzo del destino in agguato dietro l’angolo come un brigante da strada, film che affronta con leggerezza e coraggio il tema del terrorismo (è ambientato negli anni di piombo), raccontando il guasto dell’apertura degli sportelli di un’auto blu con il ministro dell’interno (Gastone Moschin) bloccato all’interno e un deputato (Ugo Tognazzi) che cerca di trarne vantaggio facendo spingere l’auto nel proprio garage. Nel 1986 la prima delle sue rare incursioni nel teatro lirico con la regia della Carmen di Georges Bizet che inaugurò la Stagione lirica 1986-87 del Teatro di San Carlo di Napoli, rappresentazione che venne ripresa in diretta su Raiuno. Nel 1997 ha invece diretto una Bohème all’Opera di Atene. Successivamente, la regista romana continuò a realizzare film venati di forte satira sociale e contraddistinti spesso da titoli esageratamente lunghi. Nel 1992 diresse Io speriamo che me la cavo con Paolo Villaggio, mentre nel 1996 tornò alla satira politica con Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e politica, con Tullio Solenghi e Veronica Pivetti come

i nuovi Giannini-Melato. Dopo la ricostruzione storica Ferdinando e Carolina del 1999, la Wertmüller tornò dietro la macchina da presa con la fiction Francesca e Nunziata (2001, con Sophia Loren e Claudia Gerini) e il film Peperoni ripieni e pesci in faccia (2004, sempre con la Loren protagonista), che però, nonostante le proteste della regista, ebbe scarsa distribuzione nelle sale un paio d’anni dopo. Il successivo Mannaggia alla miseria (2008, con Gabriella Pession e Sergio Assisi) viene pertanto trasmesso direttamente in prima serata su Raiuno il 2 giugno 2010. Nello stesso anno le viene conferito il David di Donatello alla carriera.Quasi tutte le pellicole della Wertmüller riflettono in maniera inequivocabile il suo impegno politico e sociale, con i personaggi principali aderenti all’anarchismo, al comunismo (se uomini) e al femminismo (se donne). Anche la trama e le azioni principali degli attori riflettono i conflitti socio-economici (come per esempio la lotta di classe) presenti nella storia dell’Italia.Malgrado questo, il cinema wertmülleriano è raramente didattico e/o didascalico ma spesso riflette le sensibilità iconoclaste della regista.

10


SPECIALE FELLINI

La Gastroteca

TUTTO il buono e il bello della Basilicata racchiuso in 250 metri quadri, nella capitale del turismo lucano:

E

´ questa l’idea con cui nasce la “Gastroteca: non solo Lucania da gustare”, prima vetrina permanente delle eccellenze enogastronomiche, artigianali, artistiche e turistiche della Basilicata. A disposizione di aziende, enti, associazioni e visitatori oltre duecento spazi espositivi, divisi in quattro macro aree: Enogastronomia, Arte, Artigianato, Turismo. Un modo nuovo per promuovere il territorio e facilitare l’incontro tra domanda e offerta turistica, nato da una felice intuizione di Elisa Cucuglielli, presidente dell’associazione culturale “Il gastroturista” che sta portando avanti l’ambizioso progetto. «A suggerirmi l’idea di una vetrina permanente - spiega Cucuglielli - sono stati il terremoto del Pollino e le decine di prenotazioni annullate in quell’area a seguito del sisma. Ho subito avvertito l’esigenza di offrire un’opportunità di rilancio alle aziende di quell’area. E perché no sfruttando l’enorme attrattività dei Sassi, meta fissa di tutti i turisti in transito per la Basilicata». Circa 600.000 nel 2012, riferiscono i dati dell’Apt di Basilicata. Un’enormità. Dal pensiero all’azione il passo è

11

Matera

breve. La “Gastroteca” troverà casa in un “lamione” in via Duni, nel cuore del centro storico di Matera, porta d’accesso obbligata dei turisti a spasso per gli antichi rioni di tufo. L’apertura prima delle festività pasquali. A disposizione dei visitatori un “salotto di degustazione”, dove - tiene a chiarire la presidente Cucuglielli - «si potranno assaporare le mille prelibatezze gastronomiche che il territorio lucano offre, ma anche musica e arte, grazie allo spazio che sarà riservato ai talenti di casa nostra con concerti e mostre periodiche». L’obiettivo è quello di far conoscere al turista-visitatore gli aspetti più genuini e veri della tradizione culturale della Basilicata. Un’occasione d’incontro per un turismo fuori dagli schemi caratterizzato da esperienze di confronto e di

arricchimento della propria identità attraverso un’interazione autentica con il territorio e le realtà locali. «Promuovere una mostra permanente dei prodotti locali in una sede stabile - racconta Cucuglielli - permetterà ai compratori, italiani e stranieri di incontrare l’offerta locale. La prima vetrina permanente dei prodotti tipici e del turismo della Basilicata, infatti, sarà aperta tutto l’anno e ospiterà una selezione di produttori che in regione si occupano di tipicità, di produzioni artigianali,


SPECIALE FELLINI di arte e soprattutto della cultura dell’accoglienza. Oltre 1200 i prodotti materiali e immateriali in esposizione». Una promozione che dura un intero anno a meno di una fiera. La vera sfida della “Gastroteca”? «Far innamorare i turisti della Basilicata - dice senza esitazione la presidente Cucuglielli - dei suoi luoghi, dei suoi sapori, incentivarli ad acquistare lucano e soprattutto convincerli a tornare. Far conoscere i prodotti tipici, conservare gli antichi sapori, recuperare una ricetta, vuol dire preservare un ambiente. La promozione dei luoghi suggestivi della Basilicata e dei suoi prodotti lascerà una traccia nel cuore del turista e ci aiuterà a diffondere la cultura del territorio”. La vera innovazione della vetrina permanente è quella di mettere a disposizione di aziende e produttori uno strumento di promozione “interattiva”. “Produttori, artigiani e aziende saranno ospitati ciclicamente in Gastroteca per promuovere il loro prodotto ma soprattutto per far conoscere la dedizione e la passione per la propria arte. La vetrina è occasione per rappresentare appieno

le tradizioni gastronomiche, artigianali, artistiche e turistiche della regione, con itinerari rivolti ai prodotti cerealicoli, oleari, vitivinicoli, dell’ortofrutta, lattiero-caseari, dei salumi e delle carni». Ma particolare attenzione sarà riservata anche al sociale e ai soggetti svantaggiati. «Stiamo lavorando - spiega Cucuglielli- a itinerari su misura per un “turismo senza barriere”, in modo tale che i Sassi siano visitabili davvero per tutti». E per una “Matera da gustare”, anche oltre i Sassi, previsto uno spazio per tutti i ristoratori della città che intenderanno aderirvi, con a disposizione dei visitatori facilitazioni per trasporti e prenotazioni. Un’offerta a tutto tondo, insomma, che si completa con la realizzazione di un software

dedicato, per mettere in rete l’offerta turistica di quanti aderiranno al progetto, con la possibilità di acquistare direttamente nel punto vendita biglietti per le visite in musei, castelli, aree archeologiche e per eventi: concerti, spettacoli teatrali in programma in giro per la regione. E ultima, ma non ultima per ordine di importanza, la possibilità di prenotare un soggiorno negli alberghi, nei b&b, negli agriturismi e nei campeggi della regione, che aderiranno all’iniziativa a prezzi scontati. Una vera oasi per il turista, insomma: non ci resta altro che augurare

Buona Basilicata a tutti!

Via Duni, 16/20 - Matera gastroteca.lucaniadagustare@hotmail.com

12


BEN ARR Con l’arrivo della primavera si sente forte il desiderio e il bisogno di rinnovamento. La Natura si risveglia dal lungo sonno invernale e anche l’uomo sente il bisogno di ricominciare, di rinascere, di liberarsi dalla pesantezza dell’inverno. La mancanza di sole, il freddo e l’umidità da un lato, ma anche gli eccessi dovuti alle numerose festività dall’altro, hanno indebolito l’organismo che si ritrova ora al minimo ed ha bisogno di essere purificato per poter esprimere nuovamente tutto il suo potenziale energetico. In particolare, il fegato, l’intestino e i reni sono quegli organi che hanno maggior bisogno di essere puliti dalle scorie accumulate. Disturbi quali sonnolenza dopo i pasti, nausee, bocca amara, alito pesante, flatulenza, digestione lenta, stitichezza, emicranie, talvolta disturbi dermatologici come pelle opaca, foruncolosi e acne, forfora, ma anche variazioni dell’umore, irritabilità, insonnia, sono tutti sintomi tipici di questo stato di debolezza tipico dell’inizio della primavera. Tale situazione di disequilibrio può essere risolta attraverso un intervento disintossicante che sarà in grado di ripristinare le funzioni degli organi indeboliti operando su più fronti.

Cominciamo con il Tarassaco, il cui nome deriva dal greco “Tarasso” che significa “guarisco”, proprio per via delle sue molteplici proprietà benefiche. Le parti utilizzate sono le foglie e la radice, che contengono dei principi amari a cui si devono le proprietà diuretiche, coleretiche ed eupeptiche. Questi infatti promuovono l’attività del fegato e della colecisti influendo favorevolmente sulle funzioni digestive e intestinali, migliorando inoltre la funzionalità renale, con l’aumento della diuresi e quindi la diminuzione della ritenzione idrica, con conseguente maggior eliminazione di tossine e sostanze di rifiuto dell’organismo.

13


SALUTE E BENESSERE

RIVATA PRIMAVERA! Molto interessante è anche il Carciofo che è una delle più utili e salutari piante mediterranee. Famoso per il suo uso culinario, ha importanti proprietà terapeutiche. Le principali proprietà delle foglie del Carciofo sono quelle coleretiche e colagoghe: è stato dimostrato infatti che il flusso biliare può essere aumentato fino al 90% in più rispetto ai valori basali. L’azione diuretica è altrettanto importante grazie ai composti flavonici e ai sali minerali, in particolare potassio e magnesio. I principi attivi influiscono anche nel ricambio del colesterolo e dei trigliceridi, aiutando a mantenerne bassi i livelli a tutto vantaggio dell’apparato cardiovascolare. Le foglie dell’Ortica costituiscono un rimedio assai efficace come diuretico e depurativo, e sono anche un ottimo remineralizzante, colagogo e stimolante delle funzioni digestive, oltre che avere una notevole azione antiastenica. Anche il Rosmarino è una pianta dalle spiccate proprietà colagoghe-coleretiche, antitossico epatico e protettore della cellula epatica; è inoltre stomachico e stimolante generale. La Cicoria è depurativa, digestiva, diuretica, coleretica, ma anche amaro-eupeptica; adatta quindi per insufficienza biliare e atonia gastrica e intestinale. La Genziana, infine, rappresenta la pianta eupeptica più amara finora conosciuta, e ha anch’essa proprietà digestive e depurative, ma è anche uno stimolante del sistema immunitario.

In conclusione, queste piante, opportunamente miscelate, potranno fornire un rimedio naturale contro tanti disturbi.

14


VIAGGI IN WEB

destinazione trovata su

WWW.ANSA.IT

Arte e primavera sbocciano a Copenaghen Cultura e fiori sotto un unico tetto: nella capitale danese l’inaugurazione del “Parkmuseer” Avete voglia di lasciare per qualche giorno il vostro lavoro e stare lontano da tutto e da tutti e incontrare nuova gente, nuove tradizioni e conoscere nuovi posti? Abbiamo deciso di dedicare una pagina a tutti coloro che hanno le valigie già preparate e sono pronte a prendere un areo last minute e partire. Ogni uscita vi proporremo una destinazione diversa trovata “viaggiando” per il web. Questa prima uscita la dedichiamo alla Primavera a allo splendido scenario di Copenaghen.

Arte e fiori sotto un unico “tetto”. A Copenaghen con la primavera fiorisce anche il Parkmuseer, il nuovo distretto museale della capitale danese che custodirà capolavori di pittura e scultura di ogni epoca e le bellezze naturali degli annessi giardini. Non è casuale la data scelta per l’inaugurazione: il 18 marzo, quasi alla vigilia dell’equinozio primaverile, con sei mostre dal tema floreale. Realizzato grazie a una collaborazione tra la Collezione David, la Casa del Cinema, la Collezione Hirschsprung, il Castello Rosenborg, il Museo di Storia Naturale e la Galleria Nazionale d’Arte, il nuovo Parkmuseer punta a diventare un distretto museale riconosciuto a livello internazionale. Un po’ come la Museumsinsel, l’isola dei musei di Berlino, anche il Parkmuseer permette di raggiungere facilmente a piedi diversi musei. Al pieno di arte e cultura si può alternare una distensiva passeggiata nel verde visto

15

che tra gli edifici si trovano alcuni dei più bei giardini della città. Da quello botanico al Kongens Have, il Giardino reale, e l’Østre Anlæg.Ecco un assaggio delle esposizioni con cui si inaugura la nuova stagione del quartiere dei musei. Den Hirschsprungske Samling, la Collezione Hirschsprung, ospita dal 19 marzo al 23 giugno “Una stagione fiorita”, mostra incentrata su tre delle più importanti opere del museo – quelle di L.A. Ring, Fritz Syberg e Harald Slott-Møller – e in generale sui dipinti di primavera di fine Ottocento (1890). Alla Filmhuset, la Casa del Cinema, spazio di una delle maggiori collezioni al mondo di fotografie cinematografiche, dal 19 marzo al 9 aprile apre al pubblico “Tramite i fiori”, esposizione di scatti tratti da pellicole in cui i fiori ricoprono un ruolo importante. Lo Statens Naturhistoriske Museum, il Museo di Storia Naturale della Danimarca, ospita dal 20 marzo “Flora Danica”, il libro delle piante danesi avviato dal re Federico V, e opere di autori che ne furono ispirati. Il castello di Rosenborg dal 21 marzo al 23 giugno sarà invece sede di una mostra sulla porcellana reale Flora Danica, creata dal libro omonimo, e dell’esposizione di 50 quadri della botanica, ricercatrice di insetti e artista Maria Sibylla Merian (1647-1717). Statens Museum for Kunst, la Galleria nazionale danese, dal 22 marzo al 20 ottobre offre una mostra di 300 opere tra le ricchezze del mondo dei fiori fra i secoli XVII e XVIII. Infine la Collezione David ospita dal 22 marzo al 27 ottobre la “Flora islamica”, una mostra sulle piante come soggetti d’arte nel mondo islamico, dai gioielli all’arabesco.


TENDENZE DI CASA

Un Tocco di PRIMAVERA

Z

Le temperature si fanno più miti, nascono i primi germogli sugli alberi e le giornate si allungano. Questi sono i primi segni dell’arrivo della primavera, la stagione in cui tutto rinasce e si ha voglia di un cambiamento, come per scacciare via il griogiore dell’inverno. Questo cambiamento vogliamo vederlo soprattutto in casa e allora, via, al lavoro, diamo un pò di colore alle nostre case. Buttiamo via tutto ciò che è vecchio e suprefluo e diamo un tocco di colore alla nostra casa, dando un’occhiata alle nuove tendenze...ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche. Vi proponiamo alcune idee con cui sbizzarrirvi.

SET COLAZIONE In un alternarsi di vuoti e pieni i segni decorativi in positivo e negativo sul bianco naturale dello sfondo si mescolano a pezzi monocolore (fondina, insalatiera, teiera, tre misure di tazze e forme da forno). Disponibile anche la versione colore verde acido nella serie Havana. Info: www.rosetulipani.it

FLOWER USB Trasforma la tua scrivania in un giardino fiorito con questo hub USB bella tulipano! Quattro USB porte ad alta velocità sono inclusi, con un fiore colorato rosso per ciascuno. Compatibile con la maggior parte delle spine USB, sia per Mac e Windows. Le parti in plastica. 2.5 “x3” Info: www.fredflare.com

17


TENDENZE DI CASA

LINEA CUCINA DI MASCAGNI Le illustrazioni di farfalle, uccellini e fiori di Michela Galassi portano il soffio della primavera in cucina e in tavola. Guanto da forno e presine in cotone ricamato. Info www.mascagnicasa.it

FLOWER DI FERMOB Design di Harald Guggenbichler per questa seduta azzurro cielo in lamiera d’acciaio con fiorellini bianchi. La base è tubolare e il trattamento ad altissima protezione garantisce ottima resistenza se usata per esterni. Info: www.fermob.com

MOUSE WIRELESS HP Disponibile in diversi colori e fantasie, HP x4000 è un mouse wireless a 2,4 GHz con un sensore laser molto preciso che funziona su molte superfici. La batteria dura oltre 30 mesi. Info: www.hp.com

MINI FLOWER Un tocco di primavera sulla scrivania con i mini fiori porta oggetti, disponibili in vari colori e realizzati in speciale materiale morbido con base bianca. Info: www.toncado.it

TAPPETO CARRE’ Motivo geometrico a riquadri colorati è proposto sui toni del viola o sui toni del sabbia. info: www.arredaclick.com

18


7. Vendo Fiat Panda 900, in buone condizioni, con freni ben funzionanti. Per ulteriori informazioni contattami Tel. 380.7503244

AUTO-MOTO 1. Vendo bmw 530 in ottime condizioni... cambiate da poco gomme, pasticche, supporto motore e tagliando completo...come nuova!! Tel.339.2685771 Gianny 2. Vendesi Alfa Romeo Giulietta 1.8 a carburatori, auto d’epoca degli anni ‘80, tutta originale. Ottima conservata. Prezzo tratt..; NO EMAIL ! Solo tel.: 3392257186 P.S. scambio con vespa PX 200cc o 150cc di uguale valore. Tel. 339.2257186 3. Vendo automobile Ka 1300 benzina – rosso metallizzato. Anno immatricolazione 1997 al costo di 2.400euro + spese passaggio di proprietà. Accessoriata (alzacristalli, lettore radioCD…) Per INFO: Fedele Tel. 0973.21869 Lagonegro (PZ) 4. Vendo Alfa 147 completamente nuova tenuta sempre in garage, priva di graffi con allestimento full optional: sensori di parcheggio, cruise control. volante in pelle con comandi per autoradio+ mp3, clima bizona, computer di bordo, cerchi in lega 16, bracciolo centrale, dpf, ecc....In dotazione oltre ai pneumatici normali anche 4 invernali. Percorsi solamente 63000 km, tutti certificati con documentazione. Inoltre bollo auto pagato fino a settembre 2013. Tel. 349.2849587 5. Vendo Fiat stilo 1.9 mjet 140cv anno 2005 allestimento sportivo, cerchi lega, doppio scarico omologato, tetto apribile ele.,hi fi cd, bracciolo, perfetta, possibile scambio o permuta. Info 334/6895205 6. Vendo alfa romeo 166 2400 jtd completa di tutto, interni in pelle, antifurto, vetri elettrici, chiusure centralizzate, stereo con navigatore satellitare e tv incorporata e altri accessori. Contattatemi per qualsiasi informazione. Prezzo poco trattabile. Tel. 328.1907939

20

7. Alfa Romeo 166 in condizioni IMPECCABILI pari al nuovo. Auto tenuta maniacalmente da un fumatore che non ha mai fumato all’interno... Auto perfetta in tutto e custodita scrupolosamente e gelosamente in garage FULL OPTIONALS: ABS Airbag Airbag laterale Airbag passeggero Alzacristalli elettrici Antifurto Cerchi in lega 18’’ Chiusura centralizzata Climatizzatore Computer di bordo Controllo automatico clima Controllo automatico trazione Cruise Control ESP Fari Xenon Fendinebbia Immobilizzatore elettronico Interni in pelle Lettore CD Park distance control Regolazione elettrica sedili Sedili riscaldati Servosterzo Sistema di navigazione Tagliandi certificati Veicolo non fumatori Volante multifunzione oltre agli accessori indicati in inserzione vi è il caricatore da 6cd nel bagagliaio L’auto è visibile a Grottole per qualsiasi prova, venite tranquillamente col vostro meccanico di fiducia! vendo a 6.700 € EUROBOLLO APPENA PAGATO VALIDO FINO AD SETTEMBRE 2013 Tel. 346.3585836 LUCIANO 8. Moto personalizzata Red bull con 19000 km tenuta bene con marmitta arrow da vedere e provare si accetta permuta vespa. Per altre info Tel 330.356146 Giuseppe 9. Vendesi Roulotte 4 posti, non umida, con veranda - cucinino non attrezzato - piccolo frigobar. La roulotte è priva di documenti,non marciante, in piazzola coperta da gazebo, antenna tv centralizzata, parzialmente pavimentata e si trova presso il Campeggio Kammel (Metaponto) dove è possibile visionarla. Tel. 347.5879318 10. Camper come nuovo con tantissimi accessori su iveci 35 17 del 12 06 con 40000 km, aria condizionata cabina, oscuranti remis cabina, bluethoot parrot, stereo alpine con dvd usb, antifurto sikura periferico e volumetrico, tv con digit terr usb dvd, antenne satellitare automatica, digisat, doppia cassetta wc, inverter controllo remoto, tendalino arrotondato, pannello solare, sospenzioni aria, piedi idraulici, tutte luci led,

moquette su misura, riscaldamento alde, letto posteriore volume variabile eletrico, accetto permute anche valore superiore anche patente c, camper come nuovo sempre rimessato al coperto. Tel. 335.7468652

LAVORO CERCO 1. Persona seria affidabile e accreditata cerca lavoro come segretaria o per servizi di mattina (farmacia, poste...). Disponibile anche saltuariamente per dopo scuola o baby-sitter. NO numeri anonimi e perditempo. Tel. 339-5725772 2. Ragazza seria e onesta cerca lavoro come ASSISTENTE per ANZIANI e/o DISABILI. No Perdi tempo Per info: Milena Tel. 349.6201589 3. Ragazza con Attestato di O.S.S. , cerca lavoro presso Casa di Riposo e/o Cliniche Private. Disponibilità Immediata. Per info: Milena Tel. 334/9247082 4. Cercasi lavoro presso ristoranti, pizzerie, Hotel, per qualsiasi mansione. Max serietà. No perdi tempo. Disponibilità immediata. Tel. 349/6201589 – 334/9247082

VENDO-FITTO 1. Vendesi appartamento di 76mq. ca. al secondo piano in palazzina di recente costruzion con ascensore composto da: ingresso, salone, cucinino, due ampie camere da letto, bagno. - Classe: G Tel. 0835.332635 2. Altamura – Largo Nitti Fittasi Locale a Piano terra di mq 50 per uso commerciale/ ufficio con 2 ampie vetrine, termo-autonomo e luminosissimo. Per informazioni: Vincenzo Tel 0803252843 Ufficio 080.8710724 3. Vendesi appartamento completamente ristrutturato (interno ed esterno) in Viale Italia 78 (3 piano senza ascensore) composto da: cucina abitabile, salone, bagno, cameretta, camera da letto, ripostiglio, 2 bal-


L’ANGOLO DEI LETTORI coni della lunghezza di 5mt ciascuno con vano caldaia/lavatrice e garage/tavernetta di 22 mq con bagno e cucina completa di piano cottura e tavolo. Termoautonomo, autoclave a caduta, doppi infissi e zanzariere in tutte le stanze, 5 tende da sole (4 acquistate da poco e ancora in garanzia), 2condizionatori a parete, impianto d’allarme senza fili. L’appartamento sarà venduto esclusivamente ammobiliato con: divano; parete attrezzata; cucina con tavolo, sedie e completa di elettrodomestici (lavastoviglie, forno, cappa d’arredamento, piano cottura, frigorifero tutti in classe A e con 4 anni di vita); arredo bagni; lavatrice smeg; cameretta a ponte con 2° letto estraibile; mobile porta pc; camera da letto completa con letto matrimoniale, armadio a 2 ante scorrevoli, comò e comodini; 2 scarpiere a specchio; 2 scaffali in ripostiglio; lampadari; tende da interni. telefonare dalle 19 alle 21 al numero 3206313237 (Tiziana attualmente residente) oppure 3285611928 (Vito per qualsiasi altra informazione ) Tel. 320.6313237 4. Vendesi appartamento di ca. 53 mq al piano terra. Si compone di soggiorno con angolo cottura, 2 camere e bagno. Stabile completamente ristrutturato. Classe energetica: G. Tel.331.6028426 5. Vendo a Matera contrada Iazzo Monacelle,villa con vista panoramica,400 mq.,locali,capannone 60mq., e terreno 1h35a,a 5km da via Nazionale. Tel. 32.08480089-388.8510068. 6. Appartamento pisticci paese su due livelli piu cielo. Zona matina - via settembrini appartamento abitabile e libero da subito. Semi ristrutturato. 2 bagni per piano tapparelle e infissi nuovi. Portone ingresso nuovo termoautonomo. Primo piano cucina e soggiorno con bagno. Secondo piano camera letto con bagno e stanzetta. Possibilita’ di realizzare ulteriore piano. Per appuntamento e visionarlo telefonare a: 329.4569124 - 339.1060299 329.0698704 7. Bellissimo appartamento ad ecopolis in via mantegna a Matera borgo La Martella, composto da ingresso, soggiorno

cucina, una cameretta, camera matrimoniale, ripostiglio bagno e un ampio balcone e sgabbuzzino comodissimo. I pregi di questo appartamento sono prima di tutto la luminosità e l’esposizione che permette di avere sia sul riscaldamento che sull’energia elettrica dei consumi ridicoli sia d’inverno che d’etate. Senza parlare della vista spettacolare che si ha affacciandosi da ogni balcone da dove si vede anche il parcheggio.Anche il condominio è una spesa ridicola rispetto ai servizi che si hanno e ad altri condomini. Veramente comodissimo. Se non avessi l’esigenza in quanto la famiglia è cresciuta é un’appartamento da tenersi stretto. Mi dispiace ma qui di foto se ne possono inserire solo 6 e non rendono l’idea, io quando ho acquistato mi è piaciuta subito , poi la casa è in ottimo stato. Tel. 3334324471 Giuseppe

3 vani, cucina, bagno, ripostiglio (superficie Mq 65) + tavernetta composta da soggiorno living con angolo cottura, camera da letto e garage attiguo (superficie Mq 65) + terrazzo con giardino Totale superficie Mq 130 Richiesta Euro 110000,00 tratt. Sig. Paolo 3396822057

8. Appartamento zona nord di Matera composto da ingresso/soggiorno, comodo cucinino, disimpegno, cameretta, ampia camera matrimoniale, bagno spazioso(doccia, vasca, pilozza), ripostiglio, lungo balcone con vano caldaia e ripostiglio esterno, zanzariere integre ad ogni finestra, tendoni da sole, condizionatore; è presente cortile interno chiuso da cancelli automatici (ideale per i bambini) e giardino condominiale;antenna parabolica condominiale. Tel. 3394209246 Giovanni

12. A Policoro, aridosso della riserva naturale di Bosco Pantano, vendo all’interno del villaggio “Demetra Village” rifinito villino angolare composto da soggiorno con angolo cottura, camera da letto, cameretta, 2 bagni, ripostiglio, veranda esterna di mq 35, giardino anteriore e posteriore per complessivi mq 150, posto auto di proprietà, è completo di zanzariere, tende da sole, infissi a camera, climatizzato inverno/estate. L’immobile si vende completo di arredamento. Il prezzo è trattabile. Tel. 328.3649124

9. Sulle colline dellAppennino Lucano a Grassano a 40 Km da Matera, vendesi ampia casa padronale di 150 Mq . Composta da: 6 Locali , cucina abitabile con camino, doppi servizi, corridoio e disimpegno. Cl Energ. “G” Annesso locale sottano con camino da adibire a taverna o cantina più due locali adiacenti (Lammioni) con area edificabile di circa 100 Mq o possibilità di ricavarne un ampio terrazzo da abbinare allabitazione. Prezzo 120.000 Euro Tel. 329/8056086 Maddalena 10. Vendesi in multiproprieta 1 settimana di giugno appartamento tre vani + servizi sette posti letto, posto auto . villaggio akiris a Nova Siri euro 1.500,00 Tel: 095.476523 11. Vendesi villetta unifamiliare completamente ammobiliata e così composta:

12. Vendo appartamento 1^ piano + seminterrato sito a Marconia (MT) in via Milone,14: appartamento di 120 mq, costruzione 2005 , antisismico ,composto da 4 vani + 2 accessori; seminterrato di 40 mq con bagno e cucina da utilizzare anche come tavernetta; situato in zona vicinissima al centro; a pochi minuti dal mare. Per informazioni più dettagliate contattatemi, no perditempo. Tel. 339.3019685

Vuoi vendere la tua auto, la tua moto o qualsiasi altra cosa che non ti serve più? Utilizza Vox in Magazine per far conoscere il tuo prodotto ai cittadini di Matera e dintorni. Per il tuo annuncio manda una mail a grafica@manlevagroup.com o invia un fax al numero 080.2376350. Oppure spedisci il testo in busta chiusa in Via San Pardo, 80 - Matera. Ricrodati di inserire sempre la dicitura “Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del D. lgs. 196/03”

21


21


OROSCOPO Fonte:http://oroscopo.leonardo.it/oroscopo-anno-2012

m

Possiamo ritenere aprile uno dei mesi più belli dell’anno. La tua personalità potrà esprimersi attraverso la creatività, l’ispirazione e l’intraprendenza. E’ tempo di credere in te, nelle tue qualità e nelle promesse d’amore. Successi professionali e scolastici.

n

Mese diviso a metà. Nella prima parte ti ritroverai impegnato in alcuni contatti che ti porteranno a un nuovo livello di consapevolezza. Dal 15 sarai pronto a vivere in sintonia con la tua natura venusiana che fa spazio ai sentimenti e alle emozioni.

o

Mese positivo. Se ci son state tensioni si placheranno definitivamente, si dissolveranno i contrasti. Una ventata di benevolenza nelle relazioni di amicizia promuoverà vacanze e viaggi all’insegna di piacevoli avventure. La mente ritornerà a produrre buone idee.

p

Non si prospetta un mese eccellente. Nella prima parte i tuoi interessi saranno puntati sulle questioni materiali. Nel lavoro invece di puntare su obiettivi troppo ambiziosi, sarà più saggio darsi da fare per creare contatti nuovi. Esemplare ripresa nella seconda metà.

q

Ecco il mese ideale per esternare la tua sicurezza, la voglia di amare, socializzare e creare. Ti basterà eliminare alcuni difetti, in primis l’arroganza. La ruota della fortuna girerà a tuo favore. Ti lascerai afferrare dall’eccitazione di viaggiare e di scoprire nuovi mondi.

r

Le stelle ti aiuteranno a reagire e dare una svolta alla tua vita, ti libereranno da dubbi e sensazioni negative, da stati di stanchezza e nervosismo. Cresceranno la determinazione e le forze necessarie per cogliere l’attimo fuggente e prepararti alle convenienti trasformazioni. Fine mese fantastica.

s

Burrascoso, a tratti confuso e noioso. I disaccordi con il partner potrebbero rovinarti alcuni giorni. Ricorda già da ora che potrai infondere nuova eccitazione all’interno della relazione semplicemente utilizzando, in modo più produttivo, l’energia impiegata nel litigio.

t

Con l’arrivo della primavera, avvertirai la necessità di mettere in pratica quei progetti che ti stanno a cuore. Se pensi che tutto filerà liscio come l’olio ti sbagli. La tua leggendaria efficienza sarà impedita e confusa, forse saranno troppe le cose di cui vorrai occuparti.

u

Buone previsioni. Un programma divertente ti aiuterà a superare i momenti incerti e confusi dello scorso mese. Allontanerai da te chi ti fa soffrire o semplicemente non ti permette di vivere bene. Lavoro, affari e studio ritorneranno a darti le giuste soddisfazioni.

v

Inizio poco promettente , ma non sarà giusto rinchiuderti nella rude corazza e rinunciare al piacere della vita di relazione. Sarà proprio la vita di società che ti salverà dalla noia della routine familiare. Al lavoro agirai con trasparenza e massimo impegno.

w

Avvertirai il desiderio di fissare nuovi obiettivi personali. Lascerai che le tue idee scorrano liberamente, esplorerai nuove opzioni e stabilirai delle priorità. Difficile farlo quando ci sono di mezzo i sentimenti, ma ti riuscirà benissimo. Fine mese problematica. Prudenza.

x

Dovresti proprio sentirti più forte, deciso ad andare incontro a un futuro solido. E quando si presenterà il desiderio di fare qualcosa di nuovo, andrà coltivato. Che sia un amore appena nato o l’idea di cambiare casa, città o lavoro, meriterà attenzione. La vera sfida sarà mutare per migliorarsi.

IL SEGNO DEL MESE

n Il Toro è il segno più testardo dello zodiaco, ma non bisogna dimenticare che la testardaggine ha un risvolto favorevole che si chiama tenacia e che assieme ad un’altra dote, la pazienza lo portano a superare le difficoltà. Il lavoro è visto come il modo migliore per ottenere ciò che vuole ed anche per vincere la sua naturale indolenza. È un eccellente commerciante, ma preferisce avere un “posto fisso” perché bisognoso di certezze. Al Toro non mancano però i difetti: possessivo, geloso, pigro, presuntuoso e prepotente. Ma ha un innato senso della’amicizia e anche se lo esprime goffamente è profondamente affidabile. Sentimentale e romantico in amore, spera in un matrimonio solido. SEDURRE LA DONNA TORO: Datele protezione e fiducia, lei sa cosa vuole e come raggiungere i suoi obiettivi. Ha bisogno di sicurezze e protezione. Non pensate di conquistarla facendola ingelosire, ve la farete nemica per la vita. SEDURRE L’UOMO TORO: Tradizionalista e metodico. Fategli capire che tenete alle sue opinioni e lasciatevi consigliare da lui. Non va contraddetto troppo ma coccolato quotidianamente. Avrete così un partner forte e protettivo.

22



VoxIn Magazine