Page 1

L´asso di Emiliano: tremila case | Bari la Repubblica.it

1 di 1

http://bari.repubblica.it/stampa-articolo/1620732

L´asso di Emiliano: tremila case Poco meno di tremila nuovi alloggi nei prossimi cinque anni. L´amministrazione comunale cala l´asso di fine mandato. Il Piano casa messo a punto dall´assessore all´Edilizia residenziale pubblica, Giovanni Giannini, e discusso lunedì in consiglio comunale scommette sulla realizzazione di 2.869 unità abitative, di cui 1.589 popolari. Polemico il centrodestra Poco meno di tremila nuovi alloggi nei prossimi cinque anni. L´amministrazione comunale cala l´asso di fine mandato. Il Piano casa messo a punto dall´assessore all´Edilizia residenziale pubblica, Giovanni Giannini, e discusso e approvato ieri in consiglio comunale scommette sulla realizzazione nel breve periodo di 2.869 unità abitative, di cui 1.589 popolari. Certo, non mancano le polemiche. Le opposizioni di centrodestra gridano allo spot elettorale, considerato che - accusano «più che di un piano si tratta della somma di provvedimenti adottati già nei mesi scorsi». L´assessore Giannini si difende rilevando che delle nuove case inserite nel piano, soltanto 165, per complessivi 15 milioni di euro, si riferiscono a misure definite nel 2008. «La verità - spiega Giannini - è che il Comune di Bari potrà fare a meno del Piano casa sbandierato dal governo Berlusconi. Dopo che il governo nazionale in carica ci ha tolto 9,6 milioni che ci erano stati assegnati da Prodi, insieme con la Regione e l´Istituto autonomo case popolari abbiamo messo su un programma di interventi che si svilupperà nei prossimi anni». Giannini precisa che non si tratta di annunci. «Tutti gli alloggi che saranno costruiti hanno già la copertura finanziaria», osserva. La stima precisa degli investimenti non è però possibile. Almeno per il momento. Se infatti si conoscono con precisione la gran parte delle somme che saranno investite dall´Istituto case popolari e dal Comune, non è ancora possibile determinare le somme a carico delle cooperative edilizie. L´assessore all´Edilizia residenziale pubblica azzarda però una previsione: «Fra Piano casa, Pirp e programmi di riqualificazione delle periferie, nei prossimi cinque anni l´entità degli investimenti potrà superare i 500 milioni di euro». Il piano di costruzione di nuovi alloggi prende le mosse da una condizione abitativa che per l´amministrazione comunale è di grande emergenza. I fattori di preoccupazione sono sostanzialmente due: l´aumento del numero degli sfratti, la maggior parte per morosità, e l´inaccessibilità per le fasce più deboli del mercato delle locazioni e delle vendite immobiliari. Degli interventi previsti nel 2008, sono stati già appaltati i lavori per costruire 15 alloggi al San Paolo, nell´ex caserma dei carabinieri. L´inversione di tendenza sul mercato si realizzerà con l´avvio delle lottizzazioni nelle maglie numero 20, 21 e 22, le cosiddette "aree mix". In queste tre zone saranno costruiti 742 alloggi in cooperativa e 834 case popolari. Fra gli altri interventi previsti e finanziati, 42 alloggi popolari per sfrattati e diversamente abili, per i quali sono già disponibili 2,4 milioni. Altri 8,7 milioni saranno investiti dall´Istituto case popolari per costruire 100 nuove unità abitative a Poggiofranco. Sempre ieri, a Palazzo di Città sono stati presentati i dati dello studio dei fenomeni criminali in città che l´Agenzia per la lotta non repressiva alla criminalità ha realizzato in collaborazione con le Università di Bari e Torino e con l´Ipres. Da segnalare, l´efficacia delle misure alternative al carcere e il ruolo sempre più marcato delle donne.

21/04/2009 13.47

21/04/09 - repubblica - L´asso di Emiliano: tremila case  

21-04-09 - repubblica - L´asso di Emiliano: tremila case

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you