Issuu on Google+

Periodico trimestrale

Anno 21

N°3 - Ottobre 2011

‌ e h c 1 Quelli 1 0 2 o i l g i G l e d a l o s I


Indice

Anno 21 N°3

3 Editoriale

Ottobre 2011 Periodico d’informazione Trimestrale supplemento di “New Entry - Il Giornale della Gente” Direttore editoriale: Gianluca Boffetti redazione@newentry.eu Legale rappresentante: Bruno Arsuffi Comitato di redazione: Bruno Arsuffi Angelo Amaglio Impaginazione e controllo qualità: Andrea Madaschi

Redazione e amm. NEW ENTRY via Tresolzio, 48 Brembate Sopra redazione@newentry.eu www.newentry.eu Pubblicità inferiore al 70% Decreto del Presidente del Tribunale di Bergamo N.ro 21 del 09/03/2000

5

INFO SUB

Corsi 6

VITA SOCIALE

22 Giugno

Serata Brevetti

10

LA VOCE DEL SUB

Crociera in

Papua Indonesiana

12

LE NOSTRE

IMMERSIONI

13-15 Maggio 2011

Il CSB al Giglio

14

SPECIALE FOTOSUB

Serata foto-cine

al Centro Sub

16

BIOLOGIA MARINA

Cnidari o

Celenterati

2

Foto di copertina: Emanuele Cento

(seconda parte)


Editoriale Dopo un’estate passata con la testa sott’acqua è il momento di tornare a svernare nelle care ed amate Piscine Italcementi …… Eh si, amici, siamo pronti a cominciare la nostra nuova stagione, che affronteremo con il consueto entusiasmo e con qualche novità..... che, però, non ho nessuna intenzione di svelarvi …... venite tutti in piscina e scopritelo con noi! Ci siamo salutati prima delle meritate vacanze alla serata di festa per la consegna dei brevetti, conseguiti – come ormai tradizione - durante la gita all’I-

sola del Giglio e di entrambi gli eventi diamo un bel risalto nelle prossime pagine; ci ritroviamo ora, con la ripresa delle attività, con il nostro gruppo Istruttori allargato: Angelo Amaglio è il nostro nuovo istruttore ARA, mentre Marino Scarabelli e Matteo Piatti sono i nostri nuovi istruttori di Apnea! A loro, da parte di tutti noi, i migliori auguri!!

Il Presidente Bruno Arsuffi

3


Info Sub

CALENDARIO 2011/2012 PISCINA OTTOBRE 2011: 14-21-28 NOVEMBRE 2011: 4-11-18-25 DICEMBRE 2011: 02-16 GENNAIO 2012: 13-20-27 FEBBRAIO 2012: 03-10-17-24 MARZO 2012: 02-09-16-23-30 APRILE 2012: 06-13-20 LE DATE DELLE LEZIONI DI TEORIA SARANNO CONCORDATE CON GLI ISTRUTTORI!

DATE DA RICORDARE (*) CENA SOCIALE: 17 DICEMBRE 2011 PRIMA IMMERSIONE DIDATTICA: 01 APRILE 2012 ESAMI ISOLA DEL GIGLIO: FINE APRILE 2012 GITA INTERNAZIONALE: GIUGNO 2012 (*) N.B. le date possono subire variazioni che verranno comunicate tempestivamente in piscina e segnalate sul sito: www.centrosubergamo.com

5


Vita sociale 6

22 Giugno 2011

SERATA BREVETTI Dalla tombola di Natale alla …… alla lotteria dei Brevetti! Giocando un po’ con le parole, si potrebbe forse riassumere così la stagione del CSB, anno dopo anno scandita da alcuni eventi immancabili. La festa di fine corso è una di questi; forse la più attesa e la più partecipata. Quest’anno è ancora fresco il ricordo del Giglio e delle immersioni didattiche di fine corso; molti i presenti in una calda (ma non troppo) serata di fine giugno: allievi, soci, amici e famigliari. La scelta – apprezzata da tutti – è quella di usare gli spazi del Lazzaretto e della sede, piuttosto che cercare location “esotiche”: ormai l’organizzazione e la logistica è rodata: gazebo, panche, tavoli……. fra un po’ i consiglieri potrebbero metter su un’impresa di catering e candidarsi per gestire qualche sagra paesana. Vitto e bevande, come sempre, sono disponibili in quantità: ormai è noto l’appetito dei subacquei bergamaschi. All’Imbrunire tutto è pronto: le persone arrivano alla spicciolata, ed i portici del Lazzaretto si animano. A tarda ora, sotto il logo del CSB, il Presidente riesce a catturare l’attenzione dei presenti e dare inizio alla cerimonia di consegna dell’agognato brevetto: prima ad Annalisa ed Erika, neo-istruttrici MiniSub; poi tutti gli allievi, chiamati dai rispettivi Istruttori, sfilano davanti a flash: prima i tre gruppi dell’Apnea, con i suoi allievi di anno in anno sempre più numerosi, poi Primi, Secondi, Terzi Grado ARA. Baci, abbracci, strette di mano e pac-


Vita sociale

che d’incoraggiamento: è sempre una grande emozione; il coronamento di un anno di lavoro insieme. E per finire…… la torta! Simbolicamente tagliata dal nostro inossidabile Enrico Mangiarotti, circondato, quest’anno più che mai, dall’affetto di tutti i Consiglieri. Tanti complimenti a tutti i brevettati, quindi, e un ringraziamento a tutto lo Staff, a tutti i Soci e amici presenti. Buone bolle, CSB!

(La Redazione)

7


Vita sociale 8

Festa d'est


Vita Rubrica sociale

tate al CSB

9


La voce dei sub 10

Crociera in Papua Indonesiana: Papua Barat - parco marino di Raja-Ampat

Di seguito il racconto della bellissima crociera a bordo della M/S Aurora, un pinisi, veliero a due alberi tipico Indonesiano, accompagnati da Massimo Boyer, biologo marino e fotografo di fama internazionale ed Emilio Mancuso, biologo del I.S.M. - Istituto per gli Studi sul Mare, (www.verdeacqua.eu). Sotto la guida dei due esperti citati, un gruppo di dodici sub, compreso chi scrive, abbiamo partecipato al corso di biologia marina che si è svolto durante la crociera, con l’esplorazione dei reef. La concentrazione di forme di vita rinvenibili a Raja Ampat è la più alta al mondo, con varianti biologiche che non ha eguali. I fondali sono caratterizzati da grandi gorgonie, spugne, enormi branchi di pesci, mante, squali, compresi lo squalo tappeto, lo squalo che cammina, tartarughe, delfini e una incredibile varietà di nudibranchi, gamberetti, piccoli cavallucci pigmei, con pareti che offrono rifugio e ancoraggio a migliaia di celenterati, e che si concretizza nelle mirabili formazioni co-

ralline. Il corso di biologia si svolgeva nel pomeriggio: dopo la terza immersione e la notturna. Riuniti nel salone dell’aurora, si visionavano le foto appena scattate; quello che i nostri occhi avevano visto diventava motivo di lezione con dibattito e approfondimenti. Spettacolare per me è stata la raccolta e il recupero dell’acqua di mare con il retino, per poi analizzare come in un laboratorio alcune gocce di acqua, contenenti varie forme di larve che si muovevano e nuotavano nella goccia stessa, proiettate sullo schermo del televisore: un’esperienza unica. Durante la crociera abbiamo visitato un’isola dove coltivano le perle. La manager, spiegandoci tutte le fasi di coltivazione, ci fece vedere il laboratorio dove delle ragazze “operavano “ le ostriche per togliere la perla, per poi inserire, al suo posto, una piccola sfera. Raja-Ampat, con le sue 1.500 isole, forma arcipelaghi fitti di isolette, con maestosi e straordinari


E cosi svolge al termine il racconto della crociera e del corso di biologia; esperienza che spero di condividere con tutti Voi, almeno in parte, con le fotografie che pubblichiamo.

La voce dei sub

panettoni verdeggianti e foreste, dove vive anche il leggendario uccello del paradiso. Tutto questo, secondo i biologi, è reso possibile dalla lontananza dei centri urbani e dalla difficoltà degli approvvigionamenti; fattori che hanno reso possibile la conservazione di questo ecosistema.

di Ambrogio Mangili

11


Le nostre immersioni 12

13-15 maggio 2011: il CSB al Giglio


13

Le nostre immersioni


Speciale FotoSUB 14

SERATA FOTO-CINE AL CENTROSUB Sabato 16 Aprile si è rinnovato un appuntamento che ormai è nella tradizione del CSB: l’annuale giornata FotoCine organizzata presso il cine-teatro Aurora di Seriate. Organizzatori e protagonisti della serata Ambrogio Mangili, Luigi Cavagnera e Pierluigi Fumagalli, “veterani” della manifestazione, a cui si è unito quest’anno per la prima volta anche Roberto Carbone. Maestro di cerimonie il Presidente, che sul palco ha presentato la scaletta: Borneo, Papua Indonesiana, Micronesia, Indocina, Indonesia……. bellissimi scenari esotici descritti con contributi fotografici e video di qualità professionale, frutto della grande passione dei nostri amici Soci CSB. Accurate descrizioni dei fondali e delle location, attente scelte delle colonne sonore, hanno fatto vivere agli spettatori presenti le emozioni dei viaggiatori. Le due ore della proiezione sono volate: alla fine tanti applausi, strette di mano e un caloroso arrivederci al prossimo

anno: tutti in attesa del reportage dei nuovi viaggi dei nostri foto-cineasti giramondo.

La Redazione


Biologia Marina 16

CNIDARI O CELENTERATI (seconda parte) (la prima parte dell’articolo è stata pubblicata sul n. 1-aprile 2011)

ANTOZOI Fanno parte degli Antozoi gli anemoni di mare, le gorgonie, i coralli in genere e le madrepore; rappresentano la Classe più ampia tra i Celenterati, comprendendo circa 6.000 specie, e sicuramente la più spettacolare e ricercata dai subacquei. Presentano solamente la fase di polipo, possono essere sia coloniali che solitari. Quelli coloniali sviluppano in genere alcune strutture di sostegno che permettono loro di crescere fino a raggiungere notevoli dimensioni; lo scheletro può essere molle (corneo) oppure duro (calcareo). La cavità gastrovascolare (celenteron) appare divisa in logge da setti (mesenteri). Ne esistono di completi ed incompleti e questi ultimi portano filamenti urticanti, utilizzati durante la digestione della preda catturata. Le sottoclassi in cui la Classe viene divisa sono gli Zoantari o Esacoralli (così chiamati perché caratterizzati dall’avere polipi con sei tentacoli o con un numero multiplo di sei) e gli Alcionari o Ottocoralli (presentano polipi con otto tenta-

coli cavi, nel celenteron hanno otto setti mesenterici). ESACORALLI Gli Attiniari, detti comunemente anemoni di mare, sono insieme ai Ceriantari le principali forme solitarie di Antozoi; sono caratterizzati da un polipo talora di notevoli dimensioni, provvisto di una corona di tentacoli vivacemente colorati. In particolare i ceriantari si distinguono dalle attinie per i tentacoli più lunghi e filiformi e perché vivono all’interno di tubifatti da una secrezione indurita, contenente granelli di sabbia e altro materiale estraneo.

Cerianthus membranaceus (Cerianto)


Anemonia viridis (Anemone di mare)

I Madreporari comprendono le madrepore e sono uno dei gruppi più importanti di antozoi per la loro capacità di costruire le scogliere coralline. Essi in genere costituiscono colonie di grandi dimensioni e di varia forma. Questi madreporari, che vivono nelle regioni tropicali, sono detti ermatipici, in quanto ospitano nei loro tessuti una moltitudine di alghe unicellulari simbionti, le zooxantelle, che svolgono un ruolo importantissimo nell’economia della madrepora, aiutando i processi di calcificazione del loro scheletro e favorendo, quindi, la crescita dell’animale. I Madreporari dei mari temperati e quindi anche del Mar Mediterraneo (Cladocora cespitosa) non costruiscono scogliere coralline e non ospitano zooxantelle.

Balanophyllia europaea (Madrepora)

Cladocora cespi tosa (Madrepora a cuscino mediterranea)

Biologia Marina

Gli Antozoi Antipatari sono i cosiddetti coralli neri. Gli Zoantidei, come Parazoanthus axinellae e Leptosammia pruvoti, formano quei bellissimi “tappeti” di polipi gialli che ritroviamo all’antrata di grotte e su pareti poco illuminate, ma sempre dominate da correnti.

Parazoanthus axinellae (Margherita di mare)

Leptosammia pruvoti

OTTOCORALLI Particolarmente apprezzati dai noi subacquei sono i Gorgonacei, animali coloniali, dall’andamento eretto e ramificato, caratterizzati da uno scheletro prevalentemente calcareo e rigido, diffusi su fondali essenzialmente rocciosi. Questi coralli sono presenti in Mediterraneo con solo sei specie: il corallo rosso (Corallium rubrum), le gorgonie gialle e bianche (Eunicella cavolinii, E. verrucosa, E. singularis), le gorgonie rosse (Paramuricea clavata) e la gorgonia arancione (Lophogorgia ceratophyta).

Corallium rubrum (Corallo rosso)

17


Biologia Marina

Paramuricea clavata (Gorgonia rossa) Pennatula phosphorea (Penna della sabbia)

Eunicella cavolinii (Gorgonia gialla)

Alcyonium palmatum (mano di morto )

Su fondi sia duri che molli e soprattutto nelle acque litorali delle regioni tropicali si trovano gli Alcionacei, mentre su fondali fangosi, affondati in essi mediante un peduncolo, si trovano i Pennatulacei, a cui appartiene la comune Pennatula phosphorea, dalla caratteristica fosforescenza.

BIBLIOGRAFIA • Cognetti, G., Sarà, M., Magazzù, G., Biologia marina, Calderini, Bologna, 1999; • Mojetta, A., Ghisotti, A., Flora e fauna del Mediterraneo, A. Mondadori Ed., Milano, 1996; • Modugno, S., Tutte le bolle del mare. Corso avanzato di biologia, La Mandragora Ed., 2009.

(a cura di Roberta Tandoi)

18



CentroSubBergamo_OTTOBRE2011