Page 1

S AVI GL I AN O

SOCIALE Governa ha illustrato

un progetto per l’Africa

Rotary: Gagliano presidente Martedì 29 giugno, presso il ristorante L’Arancera di Racconigi, è avvenuto il passaggio di consegne al vertice del Rotary Club Savigliano. Al presidente Mario Governa è subentrato Aldo Gagliano, che guiderà il sodalizio per i prossimi dodici mesi. Durante il mandato di Governa, il club saviglianese ha posto particolare attenzione ad un’iniziativa benefica

A gennaio 2009, Governa e Gagliano si erano recati a Nanoro per toccare con mano le condizioni in cui l’ospedale svolge la sua attività. «Abbiamo colto immediatamente – raccontano – quella che per la struttura sanitaria è una necessità prioritaria: il risparmio sui costi di produzione dell’energia, che fino a quel momento avveniva tramite l’uso di generatori diesel, comportando un esor-

Passaggio di consegne tra M ario Governa ed Aldo Gagliano

Pannelli solari sull’ospedale di Nanoro, in Burkina Faso

(in gergo rotariano, “service”) a favore degli abitanti di Nanoro, in Burkina Faso (Africa). Qui, da circa trent’anni, i padri camilliani hanno costruito, ampliato e gestito un ospedale a cui oggi può far riferimento un bacino di circa 130.000 persone componenti il distretto sanitario di Nanoro (località a circa 90 chilometri dalla capitale Ouagadougou). Sono circa 80.000 le visite che vengono effettuate ogni anno nella struttura.

bitante costo di 4.000 euro al mese». Da qui l’idea di fornire pannelli fotovoltaici all’ospedale, al fine di realizzare un impianto con lo scopo di abbattere della metà il costo mensile per la produzione di energia. Per raggiungere questo risultato, il Rotary Club si è avvalso dell’associazione

Noi con Voi Onlus, anch’essa di Savigliano, e della Onlus “Nasara per il Burkina” di Manciano (Gr). Il progetto va verso la conclusione: l’impianto fotovoltaico sarà infatti ultimato entro agosto. Il costo dell’intera operazione, finanziata da Rotary e Noi con Voi, è risultato di 20.000 euro.

La visita a Nanoro di M ario Governa e Aldo Gagliano è servita per capire le esigenze della popolazione

GI OVE Dg

 LUGLI O  

17

BREVI DALLA CITTÀ Punt a Rosa a Sanr em o

Ad un festival nazionale di danza

La scuola di danza “Punta Rosa” (nella foto) ha partecipato alla selezione, tramite video, indetta dal Festival nazionale di danza moderna “Danzare per la vita”, manifestazione benefica a favore dell’Unicef, che si svolge ogni anno nel magico Teatro del Casinò di Sanremo con ospiti del mondo dello spettacolo. Nell’ambito dell’iniziativa, la scuola di danza saviglianese è arrivata in finale ed a maggio si è recata, quindi, presso la “Città dei fiori”, dove si è esibita dal vivo ed ha vinto, oltre ad un trofeo, anche diverse borse di studio per Trento e Firenze. Bravi ragazzi, continuate così!

S. A nt onio da Padova

Comunità albanese in festa Domenica 13 giugno,oltre un centinaio di fedeli albanesi di Savigliano e dintorni si sono ritrovati per festeggiare il loro Santo Patrono, S. Antonio Da Padova. Con una breve processione dal Santuario dell’Assunta, i partecipanti si sono portati nella chiesa di S. Pietro, dove il delegato della CEI per la Pastorale degli immigrati albanesi, don Pasquale Ferraro, ha celebrato la Messa in lingua albanese, assistito dall’Abate don Paolo e da don Cesare. Dopo la cerimonia, tutti si sono trasferiti nei cortili dell’Istituto Sacra Famiglia per un momento di festa con bevande e dolci, cui ha fatto seguito un concerto di musica albanese con il complesso Shkodra Life, che ha fatto scatenare le danze di tutti i presenti, a cui solo l’improvviso acquazzone, purtroppo, ha posto termine.

M olti i bimbi che hanno partecipato alla funzione

1_07_2010  

S AVI GL I AN O Martedì 29 giugno, presso il ristorante L’Arancera di Racconigi, è avvenuto il pas- saggio di consegne al vertice del Rotary...

Advertisement