Issuu on Google+


Torneo di Campra 2012 “Trofeo Lauretana” ~ REGOLAMENTO 1. Il Nuovo Circolo Polisportivo di Graglia, sotto l’egida dell’A.C.S.I. (Associazione Centri Sportivi Italiani) ed il patrocinio della Fonte Lauretana, organizza il Torneo di Calcio denominato “TORNEO DI CAMPRA 2012”. Si giocherà sul campo sportivo Comunale di Graglia da martedì 5 giugno, con incontri nelle serate di martedì, giovedì e sabato. 2. Al torneo sono ammesse otto squadre, dieci nel caso ci fosse una ingente richiesta di iscrizioni. Per la fase eliminatoria le formazioni verranno divise in due gironi da quattro,con partite di sola andata. Le prime due classificate di ogni girone accederanno alle semifinali. 3. In caso di parità, al termine della fase eliminatoria la selezione avverrà in base ai seguenti criteri, così ordinati: a. esito scontro diretto b. differenza reti c. maggior numero reti segnate d. eventuale sorteggio. 4. Negli incontri eliminatori, in caso di parità si procederà con i calci di rigore (da 5 a oltranza), che verranno battuti secondo le tradizionali norme, utilizzando i giocatori presenti in distinta. Il punteggio in classifica sarà così assegnato : 3 punti alle vincenti ai tempi regolamentari, 2 punti alle vincenti ai rigori, 1 punto alle perdenti ai calci di rigore, 0 punti alle perdenti ai tempi regolamentari.


5. Nelle gare dalla semifinale alla finale, in caso di parità verranno effettuati due tempi supplementari da 10 minuti ciascuno. Persistendo la parità, si andrà ai calci di rigore, secondo la modalità di cui sopra. Per il 3° e 4° posto in caso di parità si passerà subito ai calci di rigore, senza tempi supplementari. 6. Le gare avranno la durata di 60 minuti complessivi, 30 minuti per tempo, intervallati da 5 minuti. 7. Nel caso in cui una squadra non fosse presente in campo, il tempo di attesa è fissato in 25 minuti, trascorsi i quali la squadra in ritardo sarà dichiarata perdente con il risultato di 3 – 0 . 8. Le gare verranno dirette da arbitri del comitato provinciale di Biella dell'A.C.S.I. 9. In caso di cattivo tempo è fatto obbligo alle squadre di presentarsi comunque in campo, in quanto sarà l’arbitro, d’intesa con l'organizzazione, a decidere l’eventuale rinvio dell'incontro. Le partite rinviate verranno recuperate previo accordo delle squadre e dell’organizzazione. 10. Ogni squadra partecipante potrà iscrivere un massimo di n° 12 giocatori (maschi), di cui n° 5 riserve, di età min. 18 anni. Le squadre hanno facoltà di iscrivere i giocatori anche durante il torneo, non tutti e 12 obbligatoriamente entro la prima serata di gioco. Se una squadra fosse segnalata all’organizzazione per aver iscritto più di 12 giocatori o un giocatore minorenne, la squadra in questione verrà esclusa immediatamente dal torneo, previo accertamento della irregolarità. 11. Le sostituzioni saranno “volanti” per tutti e 5 i giocatori di riserva. 12. All'atto dell'iscrizione, ogni formazione dovrà designare 2 responsabili che risponderanno, per tutta la durata della manifestazione, del comportamento della squadra e dell'incolumità dell'arbitro. 13. Si precisa che sarà immediatamente esclusa dal torneo la squadra i cui giocatori, dirigenti o sostenitori, si rendessero responsabili di violenze fisiche nei confronti del direttore di gara o dell’organizzazione.


14. In caso di bestemmie e/o frasi oltraggiose, sarà il direttore di gara, individuato il giocatore responsabile a stabilire a sua discrezione l’ammonizione o l’espulsione dello stesso. 15. Tutti gli atleti partecipanti al Torneo dovranno essere in possesso di idoneità fisica allo svolgimento di attività agonistiche. L'inosservanza di tale articolo ricadrà totalmente sui responsabili delle squadre. 16. I delegati del G.S. Graja e del Nuovo Circolo Polisportivo di Graglia presenti alle partite saranno i membri ufficiali della commissione di ricorso per eventuali reclami da parte delle squadre. Il ricorso dovrà essere fatto entro e non oltre i 20 minuti dalla fine della partita. 17. È prevista la premiazione del capocannoniere e del miglior portiere del torneo, secondo queste modalità: a. il capocannoniere sarà il giocatore che avrà segnato il maggior numero di reti durante tutta la manifestazione; b. il miglior portiere sarà designato da una commissione di osservazione per le gare di semifinale e finale. Tale commissione sarà eletta dall'organizzazione. La scelta del miglior portiere sarà inappellabile. 18. In caso di infortunio durante le partite, i giocatori infortunati sono tenuti a comunicare l’accaduto a termine partita, altrimenti non potranno usufruire dell’assicurazione. Nota: si segnala che l’unica differenza esistente tra il calcio a 7 e il calcio a 11 è che non esiste la regola del fuorigioco. Graglia, marzo 2012.


Torneo di Campra 2012 | Regolamento