Page 1

TESTO: BARBARA MEDICI FOTO: © PALIX FLORE/OREDIA

Il natural di Natalie Nel loro angolo di Bretagna, nel nord della Francia, Céline e Marc ci aprono le porte della casa degli ospiti, un mix di tradizione e modernità.

S

Siamo a Char à banc, nella casa di famiglia di Jeanne e Jean-Paul, i genitori di Céline (abbiamo già ammirato la sua casa nel servizio a pagina 8 del numero 7 di Casa da Sogno). Marc scava, martella, pialla e sabbia, mentre Céline crea, patina e colora. Solo una coppia così attiva poteva riuscire nell’impresa faraonica di ristrutturare, arredare e gestire ben quattro dimore sparse all’interno della fattoria di oltre 20 ettari che è di proprietà della famiglia di Céline. I due chiamano queste case “Maisons d’invités”.

40

CASA da Sogno

CASA da Sogno

41


Colori naturali per la casa: malva, miele, talpa, carbone, ardesia, passando per le nuances del grigio, tutti i colori hanno come fonte di ispirazione la natura.

Sabbiata, poi dipinta di un grigio camoscio, è la credenza degli anni ’50 ristrutturata e trasformata in un pratico (e capiente) buffet. 42

CASA da Sogno



LE NOSTRE IDEE Fai da te - pag. 124



CASA da Sogno

43


Effetto magazzino, per il soggiorno, grazie alle cassette di legno recuperate e impilate, adibite a vani porta oggetti.

44

CASA da Sogno

CASA da Sogno

45


Giunti a Plélo, sulla Côtes d’Armor, non c’è nemmeno bisogno di chiedere indicazioni per arrivare alla fattoria: è pieno di cartelli che indicano Char à banc, casa dei Lamour. Lamour… nome azzeccato per una famiglia unita che abita in una regione così bella. Il nome della casa-fattoria, Char à banc, è stato un omaggio agli antichi carri trainati dai cavalli che, solo fino a poche decine di anni fa, portavano a messa le famiglie dei contadini la domenica mattina. Aiutati dai loro figli (tra cui Céline), Jeanne e Jean-Paul hanno aperto delle chambres d’hôtes già negli anni ’70. Il successo è arrivato subito, e col tempo il tutto è evoluto. Dopo essere diventata interior designer, Céline ha dato il proprio tocco alla fattoria, le cui mura più antiche risalgono al XV secolo.

Al tempo stesso austera e grandiosa, la camera da letto tutta nei toni del bianco e del marrone, dolce e sensuale.

LE NOSTRE IDEE Disegno 7 - pag. 124



Dettagli in stile provenzale, anche se siamo nel nord del Paese. 46

CASA da Sogno



CASA da Sogno

47


Bianco, avorio, ghiaccio, tortora... una vasta gamma di toni per la camera da letto.



Il successo di questi interni è stato ottenuto coniugando autenticità e modernità, creando forti contrasti in grande armonia fra loro. Abile nell’abbinare le tinte, Céline ha orchestrato tutto intorno alla pietra, giocando con tessuti, oggetti e vecchi mobili. Regina del recupero e della trasformazione, ha saputo vedere una nuova funzione in ciò che appariva ormai inutilizzabile. Ecco allora che vecchie pentole, piatti, porta spezie e altri oggetti del vivere comune hanno perso la loro funzione per acquisire un’aura fuori dal tempo.

Per un soffitto alto e spiovente, ecco il lampadario perfetto: una struttura piramidale in ferro sottile, con tanti tea-light verdi illuminati da piccole luci neutre. 48

CASA da Sogno

CASA da Sogno

49


Per il pavimento, stencil floreali total white.



LE NOSTRE IDEE Disegno 8 - pag. 125



Avreste mai pensato che una scala di legno potesse diventare elemento d’arredo? Céline l’ha messa in un angolo della cucina, e vi ha poggiato sopra dei vasetti. 50

CASA da Sogno

CASA da Sogno

51


Linee moderne per la cucina, realizzata da Marc.



Da sedie anonime a sedie “vestite”, con tanto di plissé sul retro.

52

CASA da Sogno

CASA da Sogno

53


Chi ha detto che la cucina di una fattoria bretone debba essere “antica”? Non certo i suoi proprietari, che hanno optato per linee, texture e materiali moderni. Marc ha realizzato delle semplici mensole in legno dove riporre il vasellame. Si è poi optato per un’alzata in legno, di un colore a contrasto, e per l’inserimento di lampade a sospensione di colore nero opaco, molto moderne. A dare un contrasto voluta54

CASA da Sogno

mente vintage e country, ecco il tavolo con gambe tornite. E per finire… un lampadario importante, con vetri e charms neri, proprio sopra la zona dining. Il risultato complessivo è incredibile: stile, ricerca, semplicità… insomma, armonia. Forse sono questi luoghi che l’hanno ispirata, forse i prati, i campi e gli animali della fattoria hanno suggerito le linee guida, fatto sta che Char

Che bello mangiare ciò che si è coltivato! Ne sa qualcosa Marc, che cura l’orto.

rio a d a p m La a: n i c u c n i barocco giosa e... g a r o c a t scel . e t n e c n i v CASA da Sogno

55


Le tonalitĂ del marrone e del grigio ricorrono di frequente.

56

CASA da Sogno

CASA da Sogno

57

Natalie Haegeman Interiors  

Natalie Haegeman interiors http://www.nataliehaegeman-interiors.be/ http://www.nataliehaegeman.com/

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you