__MAIN_TEXT__

Page 1

ANNO II | N°05 | SETTEMBRE - OTTOBRE 2016

FREE

PRESS

shopping m agazine Melegnano / Sant’Angelo Lodigiano / San Colombano al Lambro / Lodivecchio / Codogno / Casalpusterlengo / San Martino in Strada / Cavenago d’Adda

LA NOSTRA PROFESSIONALITÀ È SULLA BOCCA DI TUTTI

3 / SALUTE

Gli alimenti che fanno bene alla mente e alle funzioni cerebrali

18 / INTERVISTA

Vittorio Sgarbi presenta la nuova Cattedrale Vegetale di Lodi

22 / MOTORI

Addio distrazioni con l’App GUIDAeBASTA


settembre - ottobre 2016

02

03

/ salute

03

SEI CIBI CHE NUTRONO LA MENTE

04

L’IMPLANTOLOGIA NON FA PIÙ PAURA

/ sport

05

A TUTTO “PERSONAL”

06

CORSI: A OGNUNO IL SUO!

/ corsi

08

POCO TEMPO LIBERO? SPEGNETE IL CELLULARE!

/ tavola

10

I PIÙ PREZIOSI SONO IN ARRIVO

11

ENERGIA PURA, SANA E NATURALE

12

/ sposi SÌ, LO VOGLIO!

/ casa

Redazione tel. 0371 417 340 fax. 0371 417 339 redazione@myshop.com Coordinamento editoriale Alessandra Depaoli Scotti Impaginazione Sara Bellia, Debora Galli, Andrea Iacopino Progetto grafico Andrea Iacopino Hanno collaborato Simona Bruschi, Laura Gelsomino, Alessandra Petrini, Cristiano Rossetti, Ileana Sclavo, Bianca Veronesi, Iolanda Verri Editore Promo Pubbli Press S.r.l. Via Lodivecchio, 39 26900 Lodi Concessionaria pubblicità Promo Pubbli Press S.r.l. pubblicita@lodishop.com

DESIGN ESSENZIALE PER UN EFFETTO NATURALE

Stampa Monza Stampa S.r.l.

/ intervista

Foto Fotolia, iPHOTOgrafi.it, Digital Camera School

VITTORIO SGARBI TIENE A BATTESIMO LA CATTEDRALE VEGETALE DI LODI

/ motori

20

MOTO: L’ARTE DEL TRASFORMARE

21

ESAME REVISIONE PATENTE: I QUIZ DIVENTANO INFORMATIZZATI

22

DISTRAZIONE DA SMARTPHONE? MAI PIÙ CON L’APP GUIDAEBASTA

24

/ tempo libero CINEMA, LIBRI & MUSICA

21 18

DIRETTORE RESPONSABILE Luigi Rossetti

14 18

16

/ in copertina

ADDIO ANSIA, CON LA SEDAZIONE COSCIENTE

SHOPPING MAGAZINE

Supplemento al n° 6 - 2016 di LodiSHOP. Pubblicazione bimestrale. Distribuzione gratuita alle attività commerciali del Sud Milano e del Lodigiano. © Copyright 2015 Promo Pubbli Press Editore S.r.l. Tutti i diritti riservati. Testi, fotografie e disegni contenuti in questo numero non possono essere riprodotti, neppure parzialmente, senza l’autorizzazione dell’editore.

22


02

in copertina

myshop / settembre - ottobre 2016

ADDIO ANSIA, CON LA SEDAZIONE COSCIENTE LE ORE DIVENTANO MINUTI E NON SI AVVERTE ALCUN DOLORE: GRAZIE A QUESTA TECNICA FARMACOLOGICA GLI INTERVENTI DI IMPLANTOLOGIA NON SPAVENTANO PIÙ NESSUNO Testo a cura del cliente

N

ella clinica dentale Care Dent di Lodi viene utilizzata la sedazione cosciente, si tratta di una tecnica farmacologica praticata da un medico anestesista che ha lo scopo di offrire al paziente, durante gli interventi di implantologia, un’esperienza chirurgica senza ansia né paura. Il beneficio principale della sedazione cosciente consiste nella sensazione di calma e rilassamento che essa induce: il paziente non si accorge del passare del tempo. È

detta “cosciente” perché permette la collaborazione del paziente e costituisce un’integrazione dell’a-

nestesia locale con lo scopo di favorire il benessere del paziente e la buona riuscita dell’intervento.

La presenza dell’anestesista garantisce il controllo continuo dei parametri vitali con osservazione del ritmo cardiaco, della pressione arteriosa, della respirazione e dell’ossigenazione del sangue, controllo particolarmente indicato nei pazienti con problematiche di salute. Non esistono praticamente controindicazioni alla sedazione e tutti possono usufruirne. Altro particolare favorevole che accompagna questa pratica è l’amnesia retrograda, cioè l’assenza di memoria dell’intervento.

DENTI FISSI IN UNA SOLA SEDUTA IL PROBLEMA DELLA PERDITA DEI DENTI È MOLTO DIFFUSO, ANCHE IN ETÀ CONSIDERATA “NON AVANZATA”. SPESSO È POSSIBILE SUPERARE IL PROBLEMA DELLA PERDITA DENTALE SENZA RICORRERE A PROTESI MOBILI. QUASI SEMPRE È INFATTI POSSIBILE EFFETTUARE INTERVENTI DI IMPLANTOLOGIA SOSTITUENDO DENTI PERSI, O TRASFORMANDO PROTESI MOBILI TOTALI O PARZIALI IN DENTI FISSI.

A fianco, il dottor Giuliano Gianotti, Direttore Sanitario di Care Dent. Sopra, una delle sale della clinica dentale di Lodi.

DOVE SI TROVA Lodi - Via Sant’Angelo, 9 - Tel. 0371/34022 - www.care-dent.it ORARI: Da lunedì a venerdì 9.00 / 20.00 - Sabato 9.00 / 17.00

SOSTITUIRE LA PROTESI MOBILE NELLE SITUAZIONI DI EDENTULIA TOTALE SPESSO È REALIZZABILE UNA RIABILITAZIONE COMPLETA IMPLANTOLOGICA CON DENTI FISSI NEL GIRO DI POCHE ORE IN UNA SOLA SEDUTA! L’IMPLANTOLOGIA È DA NOI PRATICATA CON PRESIDI CHIRURGICI DI ALTISSIMA QUALITÀ: LE CONTROINDICAZIONI RISPETTO ALLE CONDIZIONI DI SALUTE SONO MOLTO LIMITATE. NEI CASI COMPLESSI LA SEDAZIONE COSCIENTE, PRATICATA DA UN MEDICO ANESTESISTA RIANIMATORE, PERMETTE AI PAZIENTI DI VIVERE GLI INTERVENTI PIÙ IMPEGNATIVI NELLA MASSIMA TRANQUILLITÀ. PRENOTANDO IN CLINICA UNA VISITA, ASSOLUTAMENTE GRATUITA, SARÀ POSSIBILE RICEVERE DA UN CONSULENTE CLINICO UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO E DETTAGLIATO CHE ESPORRÀ AL PAZIENTE TUTTE LE POSSIBILITÀ DI PAGAMENTO ANCHE CON FINANZIAMENTO A TASSO ZERO GESTITO DIRETTAMENTE DALLA CLINICA.


tempo libero / motori / intervista / casa / sposi / tavola / corsi / sport /

settembre - ottobre 2016 / myshop

salute / in copertina

03

SEI CIBI CHE NUTRONO LA MENTE UNA LISTA DELLA SPESA FIRMATA INSTITUTE OF FOOD TECHNOLOGISTS CHE SERVE A SOSTENERE LA MEMORIA, LA CONCENTRAZIONE E LE FUNZIONI CEREBRALI Di Bianca Veronesi

C

on l’età che avanza è inevitabile iniziare a “perdere colpi”. Certo, coltivare interessi culturali e sociali è fondamenta-

le, così come praticare costante attività fisica, ma una mano ce la può dare anche l’alimentazione. Gli studiosi dell’Institute of Food Technologists hanno pubblicato una lista di cibi “balsamici” per il nostro cervello, capaci di favorire le funzioni cerebrali e contrastare il processo di invecchiamento mentale. Eccola:

CACAO NOTO PER I SUOI FLAVONOIDI, CHE MIGLIORANO LA CIRCOLAZIONE SANGUIGNA E LA SALUTE DEL CUORE IN GENERALE, IL CACAO È SOTTO STUDIO PROPRIO PERCHÉ SEMBRA EVIDENZIARSI UNA CORRELAZIONE TRA CONSUMO E MIGLIORAMENTO DELLA MEMORIA.

ACIDI GRASSI SONO I FAMOSI OMEGA 3, CHE SI TROVANO NEL SALMONE E NEI SEMI: IL LORO CONSUMO FAVORISCE LA CAPACITÀ DI RECUPERARE GLI EPISODI DEL PASSATO E LA MEMORIA SPAZIALE.

LEGUMI CONTENGONO ACIDO FOSFATIDICO E FOSFATIDILSERINA, LA CUI COMBINAZIONE APPORTA BENEFICI PER LA MEMORIA, L’UMORE E LE FUNZIONI COGNITIVE NEGLI ANZIANI.

NOCI SONO UTILISSIME CONTRO IL RISCHIO DI INVECCHIAMENTO CEREBRALE PRECOCE, MIGLIORANO LA CIRCOLAZIONE SANGUIGNA DEL CERVELLO, PROTEGGENDOLO DALL’ICTUS.

UOVA CONTENGONO LA COLINA, ELEMENTO FONDAMENTALE PER LA COMUNICAZIONE TRA CELLULE CEREBRALI E IL RESTO DELL’ORGANISMO CHE PREVIENE ALCUNI PROCESSI DEGENERATIVI DEL CERVELLO.

MIRTILLI HANNO UN’AZIONE ANTIOSSIDANTE E ANTINFIAMMATORIA CON UN’ALTA CONCENTRAZIONE DI ANTOCIANINE, CAPACI DI PROTEGGERE LA MICROCIRCOLAZIONE.


04

in copertina /

salute / sport / corsi / tavola / sposi / casa / intervista / motori / tempo libero

myshop / settembre - ottobre 2016

L’IMPLANTOLOGIA NON FA PIÙ PAURA GRAZIE ALLA CHIRURGIA GUIDATA, AGLI SCANNER INTRAORALI, AI NUOVI MATERIALI E ALLO STUDIO BONOMI, OGGI È POSSIBILE AVERE DENTI COME NUOVI SENZA PASSARE ATTRAVERSO LUNGHE ED ESTENUANTI SEDUTE Di Alessandra Depaoli Scotti

T

rauma o incuria, sono queste le motivazioni che possono portare alla perdita di uno o più denti. Basta una caduta accidentale, o una scorretta igiene orale, all’origine spesso di carie

diffuse e profonde e perfino della parodontite (infiammazione acuta causata dai batteri della

Sopra, il dottor Federico Bonomi dello Studio Odontoiatrico Bonomi. A fianco, alcune schermate che illustrano il programma Vector 3D, con il quale viene simulato l’intervento di impiantologia.

placca che può sfociare nella formazione di tasche parodontali e nella caduta dei denti). Ma come “sostituire” i denti persi? Con l’implantologia, cioè grazie a un intervento chirurgico che permette in breve tempo di riposizionare i denti persi con protesi fisse. Nell’immaginario collettivo è un intervento che evoca un certo timore, se pensiamo a sedute lunghissime e al dolore post operazione. Il dottor Federico Bonomi, dell’omonimo Studi Odontoiatrico, ci spiega che oggi non è più così e il merito va ai progressi della tecnica e della tecnologia. «Innanzitutto, in questo intervento non si fanno tagli né incisioni, quindi non ci sono punti di sutura. C’è solo il foro al cui interno va poi posizionata

E per quanto riguarda i materiali? «È in atto una

la vite, sulla quale verrà montato il nuovo dente.

vera e propria evoluzione tecnica. Personal-

La qualità dei materiali deve essere altissima:

mente sono opinion leader di Whitek, una tra le

viti in titanio biocompatibili al 100% e prote-

più affermate aziende di impianti, e sto contri-

si in acciaio o zirconio ricoperte di ceramica

buendo a sviluppare un nuovo tipo di “vite”

bianca, a simulare l’estetica di un dente vero».

con superficie sabbiata e acidificata nella parte

La marcia in più dello Studio Bonomi è però un

superiore così da essere refrattaria alla pro-

minuzioso lavoro di preparazione che precede

gressiva proliferazione dei batteri (riducendo

l’intervento, utilizzando la chirurgia guidata.

i casi di perimplantite), mentre quella inferiore

«Dopo una TAC eseguita in studio», prosegue il

presenta la giusta microporosità per consentire

dottore, «predisponiamo gli impianti ed ese-

alla vite di integrarsi perfettamente con l’osso

guiamo l’intervento virtualmente con un pro-

(osteointegrazione). Dopo l’intervento, poi non

gramma che si chiama Vector 3D: possiamo

si sente più dolore. Il dente impiantato è come

così simulare ogni step dell’intervento, avendo

un dente devitalizzato: non si percepiscono

a disposizione analisi dettagliate della bocca in

né il caldo né il freddo, ma si ha la sensazione

tutta tranquillità. Possiamo valutare la posi-

della forza nella masticazione». Consigli post

zione ideale dell’impianto, simulare la posi-

operazione? «Bisogna stare attenti: l’implan-

zione corretta dei denti e calcolare l’esatta

tologia non serve a curare la parodontite! Una

profondità necessaria. Siamo così in grado di

volta effettuato l’intervento, le normali rego-

eseguire un intervento di prova con precisione

le di igiene orale devono essere comunque

estrema riducendo poi gli errori che un inter-

osservate per non compromettere l’impianto

vento a mano libera potrebbe comportare (con

stesso. Gli impianti sono garantiti a vita, ma

questa tecnica è dimostrato che si passa da un

bisogna sottoporsi a regolari controlli periodi-

errore di circa 5,6° a 0,16°). L’utilizzo di uno

ci dal dentista e mantenere la bocca pulita.

scanner intraorale poi ci permette di prendere

Con le normali regole di igiene un impianto

l’impronta del paziente in modo veloce ed effi-

può essere davvero definitivo. Anche se, la

ciente, evidenziando anche la posizione dei nervi

statistica dice che in 3 casi su 100 l’impianto

che non devono essere toccati. Si riduce quindi

non si osteointegra, con lo sviluppo di mate-

il numero delle sedute preparatorie così come

riale fibroso che impedisce il corretto attec-

il tempo dell’intervento che può durare anche

chimento: i processi di guarigione non sono

solo mezz’ora per i casi più semplici o un’ora per

indentici per tutti, ma anche in questi casi si

i più complessi (e di conseguenza anche i costi)»

può intervenire di nuovo» conclude Bonomi.

DI CHI BISOGNA FIDARSI? «L’IMPLANTOLOGIA È UN INTERVENTO SERIO. IL MIO CONSIGLIO È DI STARE ATTENTI A CHI VE LA PROPONE CON TROPPA LEGGEREZZA. SERVE PRIMA UNA VISITA PROFESSIONALE APPROFONDITA, UNA RADIOGRAFIA E UNO STUDIO PRECISO DELLA BOCCA. MEGLIO STARE ALLERTA SE LA PROPOSTA PREVEDE UN INTERVENTO SENZA UN’ANALISI STRUTTURALE COMPLETA DELLA VOSTRA BOCCA».

DOVE SI TROVA Lodi - Via Secondo Cremonesi, 11/B Tel. 0371 420776 Tavazzano con Villavesco (LO) - Vicolo Suor A. Ferri, 11 Tel. 0371761215 Studio Odontoiatrico Bonomi - www.dentistabonomi.it


tempo libero / motori / intervista / casa / sposi / tavola / corsi /

settembre - ottobre 2016 / myshop

sport / salute / in copertina

05

A TUTTO “PERSONAL” STARE BENE E RITROVARE LA FORMA PERDUTA IN TEMPI RAPIDI OGGI È POSSIBILE, GRAZIE ALLE SESSIONI ONE-TO-ONE DI CORE KINESIS & POSTURAL STUDIO

Di Alessandra Depaoli Scotti

L

a ricerca del benessere psico-fisico è un mantra che negli ultimi anni si ripete in ogni dove. Certo tra fai-da-te e promesse di impegno votato al fitness spesso disattese non è facile raggiungere gli obiettivi che ciascuno si

pone, che siano far passare un mal di schiena o perdere un po’ di peso. La soluzione invece è a portata di mano e si trova presso la palestra Zer03 della Muzza di Cornegliano Laudense, che al suo interno ospita CORE Kinesis & Postural Studio, uno spazio tutto dedicato alla riconquista della forma fisica.

A gestirlo Igor Grassi e Gabriele

gliorare le performance nelle varie

Visioli (con i collaboratori Davide,

discipline. Il plus di CORE? Il lavoro

Miša, Alessandro e Simone), en-

personalizzato, studiato su misura

trambi laureati in scienze motorie,

per ciascuno dopo una prima valu-

personal trainer e tecnici di riequi-

tazione della condizione fisica di

librio posturale con Pancafit Meto-

partenza. Qui si lavora in sessioni

®

do Raggi (il primo con tanto di Ma-

di personal training, con formu-

ster in Traumatologia dello Sport e

la one-to-one o a piccoli gruppi

rieducazione funzionale, il secondo

(massimo 4 o 5 persone), così da

certificato ISSA Europe). Come dire,

definire obiettivi certi (che siano

ottime mani a cui affidarsi. Con pro-

la perdita di peso, il superamen-

fessionalità e programmi persona-

to di dolori muscolari o articolari,

lizzati Igor e Gabriele si occupano

una preparazione sportiva per gare

di: rieducazione post-traumatica

specifiche etc.) e raggiungerli nei

e preventiva, riequilibrio postu-

tempi stabiliti, con la possibilità

®

rale con Pancafit , esercizio fisico

di adattare l’intensità degli allena-

per disfunzioni metaboliche, gin-

menti a fronte di ogni miglioramen-

nastica correttiva (per bambini e

to raggiunto. Infine, la comodità

adolescenti con problemi legati alla

dell’appuntamento (sette giorni

crescita), ginnastica dolce e antal-

su sette, dalle 7 del mattino alle

gica, dimagrimento con consulenza

22), quella comodità che si adatta

nutrizionale, pilates, allenamento

perfettamente alla vostra agenda,

funzionale e personal fitness trai-

agli impegni lavorativi e famigliari

ning. Non manca la preparazione

e che sarà un ottimo deterrente per

atletica per sportivi professionisti

chi fosse tentato dal perdere mo-

(o comunque seri) che vogliono mi-

tivazione o dal trovare scuse!

®

Sopra, i personal trainer Gabriele Visioli (a destra) e Igor Grassi (a sinistra). Sotto, uno scorcio di Core Kinesis & Postural Studio.

PERCHÉ “CORE”? DOVE SI TROVA c/o Zer03 Fitnessclub Muzza di Cornegliano Laudense Loc. Codognino (LO) - Via Liguria, 5 Tel. 0371/483209 www.corekinesis.it Core Kinesis & Postural Studio

UN NOME CHE RACCHIUDE LA FILOSOFIA DEL CENTRO: CORE, COME L’ANELLO CENTRALE DELLA CATENA CINETICA UMANA SU CUI CONVERGONO E SONO MODULATE LE FORZE CHE INFLUENZANO POSTURA E MOVIMENTO. IL CORE, COME CENTRO DEL CORPO, CHE VA RAFFORZATO E PRESERVATO, PER DARE BASE E STABILITÀ.


06

in copertina / salute /

sport / corsi / tavola / sposi / casa / intervista / motori / tempo libero

myshop / settembre - ottobre 2016

DANZA PICCOLA CARLA FRACCI IN ERBA, ALICE VOLTEGGIA INDOSSANDO IL GONNELLINO TUTÙ ROSA DOMYOS PER DANZA CLASSICA (9,99 €), LO SCALDACUORE (9,99 €), GLI SCALDAMUSCOLI (9,99 €) E LE MEZZE PUNTE (10,99 €). KIT COMPLETO A 40,96 €.

KARATE

BASKET

UNO SPORT “SENZA ESCLUSIONE DI COLPI” PER RICARDO, CHE INDOSSA IL KIMONO BAMBINO JUDOGI (9,99 €).

ANDREA VOLA A CANESTRO CON LA CANOTTA REVERSIBILE KIPSTA (11,99 €), GLI SHORT REVERSIBILI (12,99 €), I CALZETTONI F100 (2,99 €) E LE SCARPE STRONG 300 (30,99 €), CON PALLA B300 (9,99 €). KIT COMPLETO A 68,95 €.

CORSI: A OGNUNO IL SUO!

A SETTEMBRE RIPARTE LA PIANIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ EXTRA SCOLASTICHE PER I NOSTRI FIGLI. DALLE ARTI MARZIALI ALLA DANZA, DAL NUOTO AL CALCIO, AL BASKET: OGNI DISCIPLINA VUOLE LA SUA “TENUTA UFFICIALE”. E DECATHLON C’È! CON COMPLETINI E ACCESSORI DISPONIBILI IN TUTTE LE TAGLIE BAMBINO, PER FARLI INNAMORARE DELLO SPORT PRIMA ANCORA DI INIZIARE LE LEZIONI! Di Alessandra Depaoli Scotti


settembre - ottobre 2016 / myshop

tempo libero / motori / intervista / casa / sposi / tavola / corsi /

sport / salute / in copertina

CALCIO

NUOTO

CHISSÀ SE SOGNA MESSI O RONALDO? INTANTO FILIPPO SI ALLENA CON LA MAGLIA KIPSTA CALCIO JUNIOR F500 (9,99 €), GLI SHORT F500 (8,99 €), I CALZETTONI (2,99 €) E LE SCARPE AGILITY (23,99 €), CON PALLONE F300 (9,99 €). KIT COMPLETO A 55,95 €.

DORSO, RANA O STILE LIBERO? BASTA ESSERE COMODI, COME FRANCESCA, CHE SI TUFFA CON IL KIT LEONY+ (COSTUME, CUFFIA, OCCHIALINI E TELO A 14,99 €), TAVOLETTA (6,99 €) E CIABATTINE NATASLAP (3,99 €). KIT COMPLETO A 25, 97 €.

07

GINNASTICA RITMICA ELEGANTI COREOGRAFIE PER CELESTE CHE ADORA IL NASTRO (9,99 €) E INDOSSA IL BODY FUXIA (14,99 €) CON PANTALONCINI NERI (9,99 €) E SCARPETTE (3,99 €). KIT COMPLETO A 38,96 €.

DOVE SI TROVA Pieve Fissiraga (LO) - Via Leonardo Da Vinci Tel. 0371/699080 - www.decathlon.it Aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 20.00


08

in copertina / salute / sport /

corsi / tavola / sposi / casa / intervista / motori / tempo libero

myshop / settembre - ottobre 2016

POCO TEMPO LIBERO? SPEGNETE IL CELLULARE! NIENTE PIÙ SCUSE. UN’ORA PER FARE SPORT O UN CORSO DI FORMAZIONE CE L’HANNO TUTTI, CONSIDERATO CHE NE PASSIAMO CIRCA 4 AL GIORNO CON LO SMARTPHONE IN MANO… Di Alessandra Depaoli Scotti

S

iamo tornati al lavoro da qualche settimana e siamo già k.o.

ricerca evidenzia come tra

fonate, ma indubbiamente è

Il pensiero delle vacanze è ormai lontano, anzi, le abbiamo

le fonti di stress più diffuse

tanto anche il tempo che tra-

proprio già archiviate e molti di noi stanno già pensando a quelle

ci sia al 39% la mancanza di

scorriamo con il cellulare in

invernali, se non alle prossime. Insomma, basta riprendere la

tempo libero. Però. C’è un

mano anche per piacere. Se

nostra routine quotidiana tra lavoro e impegni familiari e come

però. Il dato curioso è che in

siamo in treno o in metropo-

ci sentiamo? Stressati e stanchi, subito.

media gli italiani trascorrono

litana navighiamo su internet

Una ricerca rivela che solo il 3% degli italiani dichiara di non

quasi quattro ore al giorno

senza sosta, se ci prendiamo

patire di alcuno stress. Per gli altri 97 invece le cose non van-

attaccati al cellulare! Molti

una pausa caffè diamo un’oc-

no benissimo… Come se ci sentissimo “intrappolati” in una se-

lo utilizzano per lavoro, tra

chiata, più o meno prolungata

quenza di compiti da svolgere senza mai tregua, tanto che la

controllo delle email e tele-

a Facebook, fino ad arrivare


settembre - ottobre 2016 / myshop

tempo libero / motori / intervista / casa / sposi / tavola /

09

corsi / sport / salute / in copertina

a chi, una volta rientrato a

re a farci stare meglio, a livel-

casa, si piazza sul divano o si

lo fisico e mentale. I benefici

concede un aperitivo incollato

dello sport in generale sono

ai social, postando e commen-

noti a tutti: oltre a mantener-

tando di tutto. E ancora, le

ci in forma, l’attività fisica di

chat di whatsapp… sono infi-

qualsiasi tipo aiuta a liberare

nite, soprattutto quelle lega-

endorfine, che contribuiscono

te alla scuola, con i gruppi di

al nostro buonumore. In al-

mamme che scrivono decine e

ternativa, un corso di forma-

decine di messaggi al giorno.

zione è sempre un buon inve-

Alla luce di tutto ciò, siamo

stimento per il nostro futuro

proprio sicuri di non avere

e avremmo la sensazione di

tempo libero? Ecco, forse, ba-

fare qualcosa di utile, che sia

sterebbe provare a ridurre il

imparare una lingua straniera

tempo che trascorriamo con

o l’utilizzo di uno strumento

uno smartphone in mano,

musicale, che potrebbe persi-

un’ora al giorno o almeno

no rivelarci una nuova passio-

ogni due giorni, per ritagliar-

ne latente, chissà!

ci un po’ di tempo libero in

Senza

più, da dedicare a noi stessi e

lavorativo,

da pianificare con un po’ più

to alla famiglia e quello per

di intelligenza. Ecco quindi

le commissioni quotidiane,

che un’ora di movimento, in

semplicemente spegnendo il

palestra, in piscina o per una

cellulare potremmo recupe-

corsa all’aperto, un’ora di

rare del tempo prezioso da

massaggio, un’ora di danza,

utilizzare al meglio. In fon-

un’ora di inglese o di pittura,

do, siamo noi i padroni del

fotografia o perché no cucina,

nostro tempo e spetta solo a

potrebbero davvero contribui-

noi decidere.

intaccare quello

il

tempo dedica-


10

in copertina / salute / sport / corsi /

tavola / sposi / casa / intervista / motori / tempo libero

myshop / settembre - ottobre 2016

I PIÙ PREZIOSI SONO IN ARRIVO SONO I TARTUFI E I FUNGHI PORCINI CHE, CON L’AUTUNNO ALLE PORTE, SONO PRONTI A DELIZIARE I PALATI DEI GOURMET PIÙ ESIGENTI Di Alessandra Depaoli Scotti

L

a stagione autunnale è in arrivo, così come i tartufi e i funghi porcini, per la gioia dei golosi. Sapori decisi e paradisiaci, essenze di profumo da tagliare a lamelle… C’è solo una regola: non rovinarli

con cotture e ricette sbagliate o improvvisate. My Shop ve ne propone due, facili facili, ma d’effetto:

LE RICETTE

CROSTINI CON CREMA COTTA AL PARMIGIANO, UOVA ALL’OCCHIO DI BUE E TARTUFO BIANCO

MILLEFOGLIE DI FILETTO AI PORCINI PROFUMATA AL TIMO

PREPARAZIONE

PREPARAZIONE

La crema: Sbatti le uova insieme al parmigiano reggiano, alla pasta di tartufo e alle scaglie di tartufo, aggiungendo sale e pepe bianco. Fai bollire il latte con la panna in una casseruola e versali sulle uova. Sbatti bene il composto con una frusta, fino a ottenere un composto denso e schiumoso. Cola il composto negli stampini di silicone e cuocili in forno a 120° C per circa 10/15 min. Lasciali raffreddare e trasferiscili nel congelatore per qualche ora.

Pulisci i funghi eliminando la parte terrosa del gambo e tagliali a fettine. Fai dorare in padella lo spicchio d’aglio in 2 o 3 cucchiai di olio, unisci i funghi e falli trifolare. Prima di toglierli dal fuoco regola di sale e pepe e profuma con le foglioline di timo. Lasciali poi raffreddare. Taglia il filetto a fettine sottili e regola di sale e pepe. Con un coppapasta largo circa 8/10 cm e alto circa 5/6 cm, leggermente unto di olio, incidi alcune fette di pancarré ed elimina la parte in eccesso. Distribuisci sul pane un cucchiaio di funghi, poi una fettina di filetto. Continua così ad alternare funghi e filetto, pressando bene ogni strato e terminando con i funghi. Sistema le millefoglie su una placca e cuocile in forno a 200° C per 8 minuti se preferisci la carne al sangue; in caso contrario prolunga la cottura di un paio di minuti. Sfila la millefoglie dai coppapasta, condisci con un filo d’olio. Puoi guarnirla aggiungendo sopra una fettina di pancetta croccante.

I crostini: Ritaglia i crostini dal pancarrè con un coppapasta e spennelali con il burro fuso. Infornali fino a doratura. Le uova: Cuoci le uova di quaglia all’occhio di bue con un filo d’olio. Falle raffreddare su un tagliere e ritagliale poi con un coppapasta. Sforma la crema ancora congelata e assembla i crostini adagiandovi la crema cotta e l’uovo all’occhio di bue. Lascia riposare tutto a temperatura ambiente (per circa 45 min). Al momento di servire, aggiungi sale e pepe e infine cospargi i crostini con le scaglie di tartufo bianco. 

INGREDIENTI PER LA CREMA • • • • • • • • • • • • •

100 gr di panna fresca 100 gr di latte intero 75 gr di tuorli 30 gr di parmigiano reggiano 10 gr di pasta di tartufo bianco o nero piccole scagliette di tartufo bianco 80 gr di pancarrè 1 cucchiaio di burro fuso 12 uova di quaglia scaglie di tartufo bianco pepe bianco q.b. sale q.b. olio extravergine

INGREDIENTI • • • • • • • •

1 spicchio d’aglio 6 fette di pancarré 200 g funghi porcini 500 g filetto di manzo pepe q.b. timo q.b. sale q.b. olio extravergine di oliva


settembre - ottobre 2016 / myshop

tempo libero / motori / intervista / casa / sposi /

tavola / corsi / sport / salute / in copertina

11

ENERGIA PURA, SANA E NATURALE È QUELLA DELLE VITAMINE E DEI SALI MINERALI PRESENTI NELLA FRUTTA E NELLE PIANTE DI SETTEMBRE, COME CI SPIEGANO DA NATURASÌ

naturasi.it

il tuo supermercato biologico

Di Iolanda Verri

quadernone a

A

lcuni alimenti sono dei veri toccasana. Contro la stanchezza fisica e mentale per esempio, è di grande aiuto l’avocado, frutto tropicale gustoso e nutriente la cui polpa è ricca di

omega 9 e di vitamine che giovano al sistema nervoso, alle funzioni intestinali e al buon umore.

Biagio e Laura di naturasì consigliano di

di vitamine A, B1, B2, B3, C, E, oltre che di

aggiungerlo all’insalata per fare il pieno di

aminoacidi e sali minerali. La loro azione

gusto ed energia. Ma non solo, «a settem-

energizzante si riflette su tutti i tessuti,

bre», dicono, «meglio iniziare la giornata

migliorando le funzioni vitali e prevenendo

con il tè rooibos. Rosso, privo di caffeina è

il sovrappeso». Per depurare il fegato inve-

ricco di vitamina C, ferro, zinco e magne-

ce e attivare il drenaggio epatico a digiuno

sio». Adatto ai bambini come agli adulti,

la mattina è opportuno sorseggiare il succo

il tè rooibos è una bevanda tonificante e

di carciofo (da naturasì è della “Salus”)

sostituisce il caffè del mattino senza crea-

miscelato con succo di bacche di açaí e

Sopra, da destra, Biagio, Marco e Laura. A fianco, i prodotti naturasì, ideali per ripartire in settembre con studio e lavoro: le bacche e il succo di goji, il succo di carciofo, il tè rooibos e la schisandra, la rhodiola, e infine l’integratore alimentare, la polvere detox e la polpa di frutta di açaí.

re acidità. «Per una colazione antiossidante

spolverato di curcuma (disponibile ancheLODI

e ricca di energia suggeriamo di provare una

come radice fresca), che frantuma i grassi

ciotola di fiocchi d’avena ammorbiditi nello

epatici. Infine per recuperare energia e

yogurt bianco e resi più golosi da un cucchia-

sonno in questo mese possiamo ricorrere

ino di miele e frutti di bosco che proteggono

alla rhodiola rosea, pianta che contie-

vene, capillari e vista. Le bacche di goji e

ne vitamina C e magnesio, assunta verso

il frutto di açaí, invece, sono indicati per

sera aiuta a rilassare la muscolatura. Altra

l’elevata capacità antiossidante e per le

pianta molto interessante per purificare il

proprietà ricostituenti. Da noi è possibile

fegato e sostenere il sistema nervoso è la

trovarle sotto forma di bacche essiccate,

schisandra (da naturasì di Fitomedical),

come succo liquido, polpa fresca oppure

che assicura una ripresa negli impegni di

in compresse da ingerire per fare il pieno

studio e lavoro a dir poco effervescente.

0,99 €

Acquista ACQUISTA quadernone UNunQUADERNONE ricevi E RICEVIunUNebuono BUONO SCONTO DI 5diEURO sconto 5€

Da utilizzare per le tue prossime spese da utilizzare per le di almeno 50 euro entro il 30/09 tue prossime spese di almeno 50€ entro il 30/09

viale Milano, 71 - tel. 0371 411396

DOVE SI TROVA Lodi - Viale Milano, 71 Tel. 0371/411396 www.naturasi.it


12

in copertina / salute / sport / corsi / tavola /

sposi / casa / intervista / motori / tempo libero

myshop / settembre - ottobre 2016

SÌ, LO VOGLIO! TRE PAROLE DI RITO E DI GRANDE SIGNIFICATO. PER UN GIORNO, LA DATA DELLE NOZZE, LA PROTAGONISTA SEI TU E CON GLI ABITI UNICI E ORIGINALI DI ALTAMAREA ATELIER SARAI UNA SPOSA DAVVERO SPECIALE

SERVIZI GRATUITI L’ATELIER SI PRENDE CURA DEL TUO MATRIMONIO PRIMA DEL FATIDICO “SÌ” OFFRENDO GRATUITAMENTE UN CORSO DI PORTAMENTO ALLA SPOSA, E DOPO LA CERIMONIA OCCUPANDOSI DEL LAVAGGIO E DELLA CUSTODIA DELL’ABITO.

Sopra e a destra, due scorci di Altamarea Atelier. Sotto a sinistra, Alberto Ferrari e Anna Tosi.

Di Iolanda Verri

A

rriva il giorno in cui il sogno diventa realtà... quindi, come minimo, dobbiamo avere l’abito giusto! Disegnarlo e farlo realizzare o cercarlo tra le proposte che il mercato ci offre? Il gruppo Altamarea

Wedding, vent’anni di esperienza tra ricevimenti e preparativi di nozze, oggi ha finalmente il suo atelier, con Alberto Ferrari e Anna Tosi (in foto a sinistra) pronti a consigliarci e a supportarci nella scelta

UN’INAUGURAZIONE SPECIALE SABATO 17 SETTEMBRE 2016 ALLE ORE 18, IN OCCASIONE DELL’INAUGURAZIONE, CI SARÀ L’EVENTO TRUNK SHOW, DURANTE IL QUALE L’ATELIER PRESENTERÀ LA NUOVISSIMA COLLEZIONE “NICOLE SPOSE” DELLA STILISTA ALESSANDRA RINAUDO. PER TUTTE LE INVITATE UN BUONO SCONTO SULL’ABITO DA SPOSA.

dell’abito da sposa più adatto. Il 17 settembre infatti l’agenzia Altamarea, leader nel

una bozza o da un’idea per creare il proprio, decidendo

settore dell’intrattenimento musicale e dell’organiz-

insieme ai professionisti di Altamarea Atelier stoffe,

zazione di eventi, inaugura il suo spazio dedicato al

ricami e dettagli. Abiti ma non solo, spose ma non solo:

wedding dress. Altamarea Atelier, questo il suo nome,

nello show-room si possono trovare anche accessori e

si presenta come un ambiente dinamico ed elegante,

mise per le damigelle e il marchio “Altamarea Atelier”,

efficiente e attento alle esigenze delle future spose,

che ha disegnato persino una linea di intimo per le

un laboratorio, uno studio, ma anche una vetrina, una

spose.

sartoria e una boutique. Qui sarà possibile scegliere tra brand differenti, sartoriali e non, in base al target e alla disponibilità: dalla linea “Nicole” (in esclusiva per Altamarea Atelier) del marchio Nicole Spose ad Elisabetta Polignano per le spose più esigenti all’azienda multi marchi Mori Lee, fino a MGNY che coniuga alla perfezio-

Wedding &Events

ne qualità/prezzo. L’atelier dispone inoltre di una sartoria interna per chi ad esempio desidera rimodellare l’abito da sposa della madre o della nonna o partire da un disegno, da

DOVE SI TROVA

Lodi - Corso Adda, 28 - Tel. 0371/428670 Altamarea Atelier


14

in copertina / salute / sport / corsi / tavola / sposi /

casa / intervista / motori / tempo libero

myshop / settembre - ottobre 2016

DESIGN ESSENZIALE PER UN EFFETTO NATURALE ARREDARE: QUESTIONE DI PASSIONE... E DI NECESSITÀ Di Iolanda Verri

C

on la fiera di home decoration “Maison&Objet” di Parigi si chiudono i cancelli delle più importanti esposizioni di design 2016. Settembre rappresenta il mese del cosiddetto Back Home (il rientro), ma

dall’esposizione francese a casa nostra, quali sono le idee a cui ispirarsi, che fanno tendenza e che ci aiutano a valorizzare le nostre stanze?

Iniziamo dalla cucina per esempio, è possibile creare un ambiente bello ma soprattutto funzionale? Risulta fondamentale la scelta di colori, materiali e accessori; non è necessario scegliere un’unica tonalità per le pareti, anzi scegliere colori diversi può aiutare a dividere gli spazi. Lo stile d’arredo dovrà invece essere uniforme. Più di ogni altro spazio della casa, la cucina raccoglie i momenti passati in famiglia e le spaghettate notturne con gli amici. Per questo merita solo il meglio del design. Per le pareti (e non solo) ci sarà un ritorno ai materiali naturali, come vecchie travi o mattoni, adatti particolarmente ad ambienti rustici. Dallo stile moderno a quello un po’ più classico la maggior parte delle cucine avrà un lavello ad angolo, soluzione ottimale per i piccoli spazi.


16

in copertina / salute / sport / corsi / tavola / sposi /

casa / intervista / motori / tempo libero

myshop / settembre - ottobre 2016

DESIGN FORMATO BIMBO ANCHE NELLE CAMERETTE LE IDEE SI FANNO UN PO’ RETRÒ CON LE VECCHIE CESTE CHE RENDONO IL RIORDINO PIÙ SEMPLICE. QUI LO SPAZIO DEVE ESSERE DINAMICO, ADATTABILE AL RELAX E AL GIOCO, E PERCHÉ NO, ALLA CRESCITA, CON L’ARREDAMENTO CHE SI TRASFORMA INSIEME AL TUO BAMBINO. QUESTA È LA STANZA CHE PIÙ DI TUTTE NECESSITÀ DI MOBILI SALVA SPAZIO PER LA LIBERTÀ E LA CREATIVITÀ DEI PIÙ PICCOLI. E PER I FUTURI PICASSO: PARETI A LAVAGNA.

Sì ai toni più caldi del metallo, come il rame e l’ottone: una sorta di ritorno al passato, anche per accessori come i pomelli, elettrodomestici,finiture o cappe. Sempre più di tendenza sarà la soluzione con scaffali a vista, senza ante, in modo da mostrare stoviglie ed altro all’interno. Un riferimento al “wild”, all’essenziale, in maniera naturale, è consigliato anche per la zona living, dove il materiale principale è il legno. Diciamo addio al black&white e facciamo spazio ai colori che richiamano le tonalità della terra, con qualche macchia di colore grazie a cuscini, pouf, quadri, tappeti ecc. Facciamo spazio anche allo spazio: un arredamento minimal, semplice, ci lascia liberi di muoverci, respirare, osservare. Si può per esempio far comunicare le stanze, lavorare sulle trasparenze con porte vetrate e tende scorrevoli, per rendere l’ambiente più luminoso. La zona notte diventa un luogo multitasking, non più dedicata solo al relax, ma una stanza che spesso si trova ad accogliere computer, iPad, libri, che necessitano di molteplici piani di appoggio. Potrebbe essere utile al posto del classico comodino, un tavolino leggero e informale, che fa da “jolly”, da spostare da una stanza all’altra all’occorrenza. La camera da letto viene concepita come un ambiente versatile che si divide tra confort e funzionalità. Anche l’arredamento bagno si adegua allo stile retrò e shabby chic. Il design si fa vintage, e mentre le vasche sono sempre più freestanding con i piedi a vista, le lampade assomigliano alle classiche lanterne: acciaio, ferro e ottone mixati, fra le tendenze di arredamento 2016 per il bagno.

Nella pagina precedente, una cucina con mattoni a vista e, in alto, i lampadari “vegetali”, una tra le ultime tendenze dalla fiera “Maison&Objet” di Parigi. Sopra, una cameretta con soluzioni salvaspazio. A fianco, un salotto dall’arredo minimal e metropolitano. Sotto, lavabo e lampade retrò fra le più recenti tendenze di design per il bagno.


18

in copertina / salute / sport / corsi / tavola / sposi / casa /

intervista / motori / tempo libero

myshop / settembre - ottobre 2016

VITTORIO SGARBI TIENE A BATTESIMO LA CATTEDRALE VEGETALE DI LODI UN SORPRENDENTE MONUMENTO DI ART IN NATURE, UN’OPERA CHE CI RICOLLEGA A DIO, MEGLIO DELLA PASSERELLA DI CHRISTO SUL LAGO D’ISEO. Di Alessandra Depaoli Scotti

S

ta per vedere la luce la Cattedrale Vegetale di Lodi, opera monumentale pro-

natura. L’uomo, qui, continua

forza di attrazione, se sarà comu-

gettata dallo scomparso artista lodigiano Giuliano Mauri e voluta dall’Ammini-

l’opera di Dio creando, come

nicata al meglio.

strazione Comunale. Con colonnati composti da filari di 108 querce a sfiorare i 18

ha fatto nell’architettura, nella

COSA DIREBBE A CHI SOSTIENE

metri di altezza, la cattedrale accenderà di magia l’ansa destra dell’Adda, fissando

pittura e nella scultura, qual-

CHE L’INVESTIMENTO POTEVA

un connubio senza precedenti tra arte e natura. A “battezzarla” il più eccentrico

cosa che è degno di Dio. Fare

ESSERE DESTINATO AD ALTRE

dei critici d’arte, Vittorio Sgarbi giunto a Lodi quest’estate per illustrare alla città

architettura

una

COSE, PIÙ PRATICHE, PIÙ UTILI?

il valore del testamento artistico del compianto Giuliano Mauri che l’ha progettata.

struttura vegetale è un’intui-

Quando stabilisci una priorità, di

My Shop l’ha intervistato.

zione che unisce l’uomo a Dio.

natura pratica, in quanto utile

La mano di Mauri e la mano di Dio

ti sembra più importante. Ma

arriveranno a intercettarsi attra-

non è che tutto ciò che è legato

PROFESSORE, LA CATTEDRA-

Romanino. È stata un’opera inu-

verso la terra, le fronde le foglie.

alla necessità è meglio. A volte

LE VEGETALE SARÀ UN’OPERA

tile per il turismo culturale. La

COME GIUDICA UN’AMMINISTRA-

è meglio quello che è legato al

MAESTOSA, PENSA SIA ASSIMILA-

Cattedrale Vegetale invece ha

ZIONE CHE DECIDE DI INVESTIRE

piacere.

BILE ALLA PASSERELLA DI CHRI-

un valore spirituale non peritu-

SU UN PROGETTO COSÌ?

SIAMO IL PAESE DELLA CULTURA

STO SUL LAGO D’ISEO?

ro, è un’operazione legata alla

L’impresa è imponente. In qua-

MA SIAMO PER LO PIÙ DELLE

La passerella di Christo è stata

terra, che affonda qui le sue

lità di Ambasciatore per Expo

“CAPRE” (CIT.) PROPRIO IN ARTE.

un grande successo, ma ha visto

radici e rimarrà. Già nel nome

l’ho sostenuta e ho supportato

COM’È POSSIBILE? LA SCUOLA HA

per lo più un popolo di deficien-

racchiude la sua grande intuizio-

la sua candidatura a ricevere un

DELLE RESPONSABILITÀ?

ti che è andato là per “sbatte-

ne artistica, ovvero l’utilizzo per

finanziamento da Regione Lom-

La colpa è un po’ dell’idealismo

re contro un muro” e tornare

la sua costruzione di materiale

bardia. Per una serie di difficoltà

gentiliano e crociano che ha pen-

indietro. L’idea è divertente ma

vegetale, alberi, tronchi, legno.

legate alla bonifica del terreno

sato che il logos fosse più impor-

è criticabile che l’opera non

È proprio per questo che resterà

la costruzione è iniziata a fine

tante della techne, abbiamo una

abbia avuto nessun rapporto

per sempre. Mettere un albero

Expo, ma questa è la prova della

cultura idealistica che ha fatto sì

con le meraviglie circostanti,

in qualunque luogo significa fare

coerenza dell’Amministrazione

che l’arte non fosse il ceppo del

i capolavori di Lorenzo Lotto,

un gesto che ci ricollega a Dio,

e della bontà profonda del pro-

grande pensiero greco-occiden-

le Terme romane di Predore, gli

anche per chi non crede. L’arte,

getto. Qui si crea un’architettura

tale su cui si è costruita la nostra

affreschi di Romanino, il liberty

le cattedrali, le chiese sono la

fatta di verde, fronde e foglie,

cultura. Però cercheremo di ripa-

di Sarnico. Un milione di persone

creazione dell’uomo che aggiun-

un’opera d’arte senza preceden-

rare, siamo qua. Ripartiamo da

per la passerella, venti per il

ge bellezza alla bellezza della

ti per il territorio che avrà grande

Lodi!

© 2016 Alberto Prina | mepraina.com

Sotto, uno scorcio dall’alto della Cattedrale Vegetale di Lodi e una foto di una delle strutture che ospiteranno all’interno le querce. Sopra, il professor Vittorio Sgarbi durante la sua visita a Lodi per l’inaugurazione dell’opera.

attraverso


20

in copertina / salute / sport / corsi / tavola / sposi / casa / intervista /

motori / tempo libero

myshop / settembre - ottobre 2016

MOTO: L’ARTE DEL TRASFORMARE DA RUSTOM MOTOR ART DESIGN, OGNI MOTOCICLO PUÒ ESSERE SOTTOPOSTO A PERSONALIZZAZIONI ESTREME, FINO A RINASCERE E TRASFORMARSI ALL’INFINITO, SENZA LIMITI DI FANTASIA, SE NON QUELLA DI ROBERTO E MATTIA Di Alessandra Depaoli Scotti

S

ono tra i 16 best customizer d’Europa selezionati al Motorbike Expo di Verona

e, di conseguenza, hanno in tasca l’invito all’esclusiva gara di accelerazione Glemseck 101 in Germania. Ma non solo. In ottobre saranno ospiti all’Intermot di Colonia, il più prestigioso salone internazionale dedicato al “custom”, ovvero l’arte della personalizzazione. E non è poco. In un paese poco meri-

ANNIVERSARIO

tocratico come il nostro, armati solo di mani d’oro e fantasia da vendere, Roberto Zecca

SABATO 17 SETTEMBRE, RUSTOM FESTEGGIA IL PRIMO COMPLEANNO, ORGANIZZANDO UNA GIORNATA DI MUSICA E STREET FOOD PRESSO L’OFFICINA. IL RITROVO È ALLA MATTINA. DOPO PRANZO, LA FESTA CONTINUERÀ DIRIGENDOSI SULLE DUE RUOTE TUTTI ASSIEME AL MOTOMERENDERO DI CERVIGNANO, UN MOTORADUNO DI BENEFICENZA A FAVORE DI TELETHON.

e Mattia Foroni hanno davvero “sbancato”, ottenendo riconoscimenti di spiccato valore. Ma cosa fanno esattamente? Sono artisti delle due ruote e, aprendo l’officina Rustom a Lodi, hanno saputo coniugare la loro passione per le moto con una vena artistica fuori dal comune. Si occupano di tutto: manutenzioni, riparazioni, tagliandi e diagnostica e in più personalizzazioni “estreme” per moto d’epoca o moderne: Roberto e Mattia sanno fare tutto e per tutto intendo tutto. Lavorando il ferro e le lamiere sono in grado di ricreare ex novo la carrozzeria, i pannelli, i telai, le carenature, i serbatoi i parafanghi, proponendo sempre pezzi su misura. Il loro lavoro si svolge principalmente sui modelli anni ’70 o ’80 che vengono completamente rielaborati, nel rispetto del budget, fino a consegnarvi un prodotto unico, spesso irriconoscibile rispetto allo status iniziale. Una trasformazione completa e profonda, quasi difficile da credere se non fosse lì da vedere con i propri occhi. Gli stili di ispirazione

In alto, Roberto e Mattia al lavoro. In alto a sinistra, la Triumph Fourty customizzata e a destra uno scorcio dell’officina. Sopra, un esempio di découpage con i giornali inglesi originali usciti il giorno di nascita del cliente, lavorati con succo di limone e bruciature ad hoc, e poi riprodotti sul serbatoio.

sono i più disparati: Cafè Racer, Brat Style, Custom o Chopper, anche se l’unico limite è la loro fantasia, applicata sempre ai desideri del cliente! La stessa officina è una piccola perla, una chicca per amanti del genere: arredi vintage e dettagli retrò fanno da cornice al lavoro di Mattia e Roberto, tanto che Rustom è ormai diventato spesso anche punto di ritrovo per clienti o appassionati che senza difficoltà diventano amici e che possono fermarsi a sfogliare una rivista, fare due chiacchiere o, perché no, bere una birra in compagnia.

DOVE SI TROVA Lodi - Via Bari, 6 Tel. 0371/413512 info@rustom.it - www.rustom.it Rustom


settembre - ottobre 2016 / myshop

tempo libero /

motori / intervista / casa / sposi / tavola / corsi / sport / salute / in copertina

21

ESAME REVISIONE PATENTE: I QUIZ DIVENTANO INFORMATIZZATI D’ORA IN POI TUTTI I QUESTIONARI VERRANNO EFFETTUATI TRAMITE SUPPORTO ELETTRONICO, COME AD ESEMPIO UN PC, UNO SMARTPHONE O UN TABLET, CON DOMANDE “VERO O FALSO”

Di Oscar Dall’Orto

S

ono entrate in vigore dallo scorso 1° luglio le nuove regole per

revisione della patente di gui-

domande “vero o falso”, che

bisogna essere preparati quan-

l’esame di revisione della patente di guida, rivolto a coloro

da, appunto, e della Carta di

verranno forniti casualmente

do si consegue la patente per

che hanno perso tutti i punti o hanno avuto la patente sospesa,

Qualificazione del Conducente

dagli esaminatori. I questionari

la prima volta. Questo perché

ma anche a chi ha commesso infrazioni gravi o causato lesioni

(CQC), che diventeranno infor-

saranno ricavati dalle singole

sono state eliminate le par-

gravi. In pratica, tutti i casi in cui è necessario dimostrare la pro-

matizzati e verranno effettua-

Scuola Guida che prenderanno

ti non strettamente legate al

pria “idoneità tecnica” alla guida. Le regole sono state fissate

ti tramite supporto elettroni-

le domande da una banca dati

comportamento del guidatore,

dal Ministero dei Trasporti lo scorso 15 febbraio e il 25 luglio è

co, come ad esempio un pc,

del Dipartimento dei Trasporti.

affinché la prova sia più ade-

arrivata una circolare per definire alcuni punti rimasti in sospe-

uno smartphone o un tablet:

Quanto al programma d’esa-

rente alle esigenze per le quali

so. Le novità più importanti riguardano i nuovi procedimenti di

si tratterà di test diversi, con

me, non sarà lo stesso su cui

viene eseguita.


22

in copertina / salute / sport / corsi / tavola / sposi / casa / intervista /

motori / tempo libero

myshop / settembre - ottobre 2016

DISTRAZIONE DA SMARTPHONE? MAI PIÙ CON L’APP GUIDAEBASTA REALIZZATA DA ANAS IN COLLABORAZIONE CON LA POLIZIA DI STATO, PERMETTE DI SILENZIARE IL TELEFONO PER TUTTA LA DURATA DEL VIAGGIO E DI INVIARE IN AUTOMATICO UN MESSAGGIO A UNA SPECIFICA LISTA DI DESTINATARI Di Oscar Dall’Orto

A

lzi la mano chi, trovandosi al volante della propria auto, non ha almeno una volta risposto a una chiamata in arrivo sul telefono cellulare. Per non parlare di chi non rinuncia a rispondere a un SMS nonostante si

trovi su una corsia di sorpasso di un’autostrada. Tutte azioni vietate dal Codice della Strada e che spesso, inconsapevolmente, possono mettere a repentaglio la sicurezza nostra e degli altri automobilisti. Tra messaggi che si susseguono, gruppi WhatsApp che reclamano la nostra partecipazione, notifiche da controllare, mail in arrivo, promemoria che suonano, la nostra attenzione purtroppo è continuamente messa a dura prova, perché

non riusciamo a rinunciare ad essere “connessi”.


settembre - ottobre 2016 / myshop

tempo libero /

23

motori / intervista / casa / sposi / tavola / corsi / sport / salute / in copertina

oppure

per

controllare

mandare mail

o

messaggi addirittura

farsi un selfie mentre si guida. Per questo Anas, in collaborazione con la Polizia di Stato, hanno creato la app GUIDAeBASTA, disponibile già da diverse settimane sui sistemi operativi Ios e Android, che consente di

impostare

lo

smartphone

in

modalità di guida. L’app permette così al guidatore di silenziare l’arrivo di mail, messaggi, chat e chiamate, con la possibilità di inoltrare a un gruppo di contatti preferiti un messaggio per comunicare che si sta per partire e che non sarà possibile rispondere

al

telefono.

Inoltre,

blocca l’accesso alle impostazioni e Un fenomeno, però, assai pericoloso

2014. In aumento anche gli incidenti

dovute, nella maggioranza dei casi,

consente, durante la sosta, di inviare

e dagli effetti devastanti. Secondo

mortali che sono passati dai 1.587

a condotte di guida imprudenti e

la propria posizione aggiornando il

i dati forniti dalla Polizia di Stato,

del 2014 a 1.627 nel 2015, il 2,5% in

scorrette, in particolar modo alla

gruppo sull’andamento del viaggio.

infatti, l’utilizzo del telefonino che

più, secondo i dati delle rilevazioni di

guida distratta.

Arrivati a destinazione sarà possibile

distrae dalla guida è stato nel 2015

Polizia di Stato e Carabinieri, come le

Una situazione aggravata dall’uso

segnalare a tutti la propria posizione

causa di 48.524 infrazioni al Codice

vittime: da 1.730 a 1.752.

improprio dello smartphone, senza

e disattivare la modalità viaggio così

della strada, il 20,9% in più rispetto al

Le cause di questa situazione sono

vivavoce,

da ricevere tutte le notifiche.

bluetooth

o

auricolari,


24

in copertina / casa / salute / bellezza / moda / motori / tavola /

tempo libero

myshop / luglio - agosto 2016

CINEMA, LIBRI & MUSICA L’AUTUNNO PORTA NELLE SALE GABRIELE MUCCINO, CON UNA STORIA SUL PREGIUDIZIO; IN LIBRERIA IL NUOVO RACCONTO DI ERRI DE LUCA, A METÀ TRA ARTE, TEOLOGIA E MISTERO, MENTRE I SELTON PROPONGONO LORETO PARADISO, UN MIX DI POP, INDIE E AFRO

Di Alessandra Depaoli Scotti

L’ESTATE ADDOSSO

LA NATURA ESPOSTA

Di Gabriele Muccino, con Brando Pacitto,

Di Erri De Luca

SELTON LORETO PARADISO

Matilda Lutz, Joseph Haro, Taylor Frey

Ed. Feltrinelli - 128 pag.

Believe Digital

L

U

P

consentirà di partire per San Francisco.Con

no solo al tatto. Bisogna risalire a diverse

portoghese, inglese e italiano, a volte

disappunto però, anche Maria, una compa-

nudità per eseguire. C’entra una città di

malinconica a volte leggera e ironica. Su

gna di scuola soprannominata “la Suora”,

mare e un villaggio di confine, un amore

tutto, un sound freschissimo che esplici-

partirà per la stessa meta, ospite della stes-

d’azzardo e una volontà di imitazione. Di

ta con potenza il messaggio della band:

sa coppia di amici contattati dal compagno

fatto un racconto teologico che racchiu-

non importa se ci si trovi in una corte alla

di classe Vulcano. All’aeroporto ci sono ad

de un estenuante corpo a corpo tra uno

periferia di Milano o su una spiaggia as-

attenderli Matt e Paul. Quel che Vulcano non

scultore restauratore di statue che hanno

solata in Brasile: il paradiso dei Selton è

ha detto è che Matt e Paul sono una coppia

perso dita, nasi, parti fragili, e l’immagi-

un’isola portatile nella valigia senza pa-

gay. Il pregiudizio si manifesta subito e Marco

ne di Dio, del Figlio di Dio, un crocifisso

tria, che non conosce barriere di tipo lin-

prende ancor di più le distanze da Maria “la

di marmo, un Cristo nudo. Nel libro, c’è

guistico, culturale o musicale. è la voglia

Bigotta”. Nonostante le premesse, i quattro

tantissimo dell’autore: i sessant’anni tra-

di affrontare i problemi della vita di tutti

amici inizieranno a conoscersi, gettando le

scorsi, le amate montagne, i migranti da

i giorni con spensieratezza e un pizzico

basi per costruire un’amicizia imprevista.

rispettare, la natura da difendere.

di saudade.

’estate della maturità di Marco subisce un colpo di scena quando, in seguito ad

un incidente, riceve un risarcimento che gli

n uomo di molti mestieri è incaricato di un delicato restauro. La statua del

crocifisso contiene segreti che si rivela-

op, indie e afro per il quarto album dei Selton, naturale seguito di Sau-

dade del 2013. Una trama intricata di


Profile for myshop magazine

myshop magazine Settembre Ottobre 2016  

La tua guida allo shopping

myshop magazine Settembre Ottobre 2016  

La tua guida allo shopping

Advertisement