__MAIN_TEXT__

Page 1

ANNO IV | N°02 | MARZO 2018

FREE

PRESS

shopping magazine DIFFUSIONE

MELEGNANO

SANT’ANGELO LODIGIANO

CODOGNO

CASALPUSTERLENGO

SAN MARTINO IN STRADA

SAN COLOMBANO AL LAMBRO

AREA CAFFÈ:

BUONO COME AL BAR

04 / TAVOLA

Il blogger “L’Orso in cucina”, ci presenta due ricette facili facili

08 / CASA

Dalle pulizie di primavera alla domotica, è tempo di organizzarsi

22 / TEMPO LIBERO

Pilates: i benefici di questa disciplina che ha più di cento anni


12

SHOPPING MAGAZINE

DIRETTORE RESPONSABILE Luigi Rossetti

marzo 2018 03

REDAZIONE tel. 0371 417 340 fax. 0371 417 339 redazione@myshop.com

/ in copertina

UNA PAUSA DI PURO PIACERE

COORDINAMENTO EDITORIALE Alessandra Depaoli Scotti

/ tavola

IMPAGINAZIONE Debora Galli, Andrea Iacopino

04

VOGLIA DI NOVITÀ AI FORNELLI

09 12 18

ARIA NUOVA, ARIA DI PULITO CASA INTELLIGENTE: ISTRUZIONI PER L’USO SOLO IL BELLO DEL FAI-DA-TE

20

VENIRE BENE IN FOTO, COME?

22 24

GITE FUORI PORTA? SÌ, MA STIAMO IN ZONA PILATES, IMPOSSIBILE RESISTERGLI

24

/ casa

/ bellezza

HANNO COLLABORATO Simona Bruschi, Carlotta Bucalossi, Alessandra Petrini, Miriam Parisi, Flavia Senesi, Bianca Veronesi.

12

/ tempo libero

20

33

4 MARZO 2018, COME SI VOTA

27

CONCESSIONARIA PUBBLICITÀ Promo Pubbli Press S.r.l. pubblicita@lodishop.com

FOTO Fotolia, iPHOTOgrafi.it, FOTO DI COPERTINA Sara Lovagnini per Digital Camera School

GARAGE ITALIA, ICONA DEL MADE IN ITALY MULTE VIA PEC, LA RIVOLUZIONE È INIZIATA

/ elezioni

EDITORE Promo Pubbli Press S.r.l. Via Lodivecchio, 39 26900 Lodi

STAMPA Monza Stampa S.r.l.

/ motori 27 30

PROGETTO GRAFICO Andrea Iacopino

04

Supplemento al n° 2 - 2018 di LodiSHOP. Pubblicazione bimestrale. Distribuzione gratuita alle attività commerciali del Sud Milano e del Lodigiano. © Copyright 2017 Promo Pubbli Press Editore S.r.l. Tutti i diritti riservati. Testi, fotografie e disegni contenuti in questo numero non possono essere riprodotti, neppure parzialmente, senza l’autorizzazione dell’editore.

33


Gran compleanno dal 10 al 17 marzo

Lo sconto compleanno si applica ai prodotti sullo scontrino finale. Non si applica ai prodotti già in promozione, all’acquisto di gift card, alle consumazioni nei bar e bistrot, al latte per l’infanzia di tipo 1 (il latte non è promozionabile per legge) e alle borse e shopper.

sabato 10 marzo dalle ore 10 ”Portiamo il campo in negozio” Un agronomo sarà a disposizione di tutti i clienti per raccontare la vita sul campo per info e prenotazioni chiamare allo 0371 411396 l’evento si terrà nel supermercato di Lodi

NaturaSì, il tuo supermercato biologico

naturasi.it

Lodi viale Milano, 71 - tel. 0371 411396 Crema via IV Novembre, 35 - 0373 257895


in copertina

myshop / marzo 2018

UNA PAUSA DI PURO PIACERE

03

Di Alessandra Depaoli Scotti i sa che la pausa caffè è la più

riconosciuto a livello internazionale) ai drink

amata dagli italiani, che non in-

San Benedetto, dai prodotti Ferrero a quelli

tendono rinunciarvi per nulla al

Bauli o Paluani.

mondo. E la differenza, come

Che abbiate quindi bisogno di un distributore

sempre, la fa la qualità. Lo dimostra Area

per l’ufficio, per un negozio o per le piccole e

Caffè, azienda di San Colombano attiva nel

grandi aziende, o che vogliate semplicemente

C’È PIÙ GUSTO A RICARICARSI... CON

settore del vending da oltre 20 anni, con

gustarvi un delizioso caffè in cialda (sempre

I DISTRIBUTORI AUTOMATICI E LE

distributori automatici (dei marchi Necta-Za-

originale) a casa, buono come quello del bar,

nussi e Bianchi Vending, per citarne alcuni) e

basterà contattare Area Caffè (attiva anche

macchinette per il caffè per il settore Ho.Re.

ben oltre il territorio lodigiano) e scegliere il

Ca., ideali anche per il consumo domestico

modello che fa per voi: il titolare Ettore Ren-

quotidiano.

zulli, con il suo staff, si occuperà della conse-

Ecco quindi che per darci la giusta carica, Area

gna a domicilio, continuando ad essere dispo-

Caffè seleziona solo le migliori marche di pro-

nibile anche per la futura manutenzione, con

dotti alimentari: dal caffè Illy (top di gamma

tanto di filtri in omaggio.

NON SOLO CAFFÈ, MA ANCHE ALTRE BEVANDE CALDE E FREDDE, SNACK DELLE MIGLIORI MARCHE UNITI A UN SERVIZIO D’ECCEZIONE.

MACCHINETTE DI AREA CAFFÈ

S

MITACA IN PROMOZIONE AREA CAFFÈ PROPONE LA MACCHINETTA PER CAFFÈ MODELLO MITACA A SOLI 79 EURO, CON 30 CAPSULE ILLY 100% ARABICA IN OMAGGIO. SE POI, CONTINUERETE AD ACQUISTARE LE CIALDE PRESSO AREA CAFFÈ, L’AZIENDA GARANTISCE In alto, Ettore Renzulli titolare dell’azienda Area Caffè. Sopra, i due modelli di Mitaca della Illy Caffè in promozione

EVENTUALI RIPARAZIONI O SOSTITUZIONI GRATUITE!

DOVE SI TROVA San Colombano al Lambro (MI) Via Monti, 68 Telefono: 0371 897645 Cell. 347 1458825 info@areacaffe.it - www.areacaffe.it


04

in copertina /

tavola / casa / bellezza / tempo libero / motori / elezioni

VOGLIA DI NOVITÀ AI FORNELLI? OTTIMO! SE SIETE ALLA RICERCA DI NUOVE IDEE IN CUCINA, IL FOOD BLOGGER ALESSANDRO LI CALZI ALIAS “L’ORSO IN CUCINA” VIENE IN VOSTRO SOCCORSO, CON DUE RICETTE FACILI E GUSTOSE

Di Alessandra Depaoli Scotti

U

n “Orso in cucina”, pronto ad aiutarvi passo passo… chi non lo vorrebbe? Beh, se l’orso in questione è il food blogger Alessandro Li Calzi non c’è spazio per dubbio alcuno: il suo blog sul por-

tale Giallo Zafferano vola alto, proponendo sempre ricette innovative che mixano provenienze diverse e sapori inediti. Eccone un paio per cimentarvi ai fornelli!

LORSOINCUCINA

myshop / marzo 2018


myshop / marzo 2018

TAGLIOLINI DI CAVOLO NERO, ALLA CREMA DI GRANA PADANO E PORRI CROCCANTI

elezioni / motori / tempo libero / bellezza / casa /

tavola / in copertina

05

PROCEDIMENTO

cavolo nero e lavorate l’impasto a lungo fino

Lessate il cavolo nero, strizzatelo bene e

a ottenere un composto omogeneo. Create

frullatelo. Lasciatelo poi sgocciolare in uno

una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela

scolapasta così da fargli perdere l’acqua in

riposare per circa un’ora in frigorifero(se

eccesso. Versate la farina sul piano di lavoro.

risultasse troppo molle aggiungete un po’ di

INGREDIENTI

Create al centro una fontana e sgusciate

farina, il cavolo fa sì che la pasta rimanga più

•200 g di farina • 100 g di cavolo nero (solo

all’interno le uova unendo un pizzico di sale.

umida). Riprendete l’impasto e stendete la

foglie) • 2 uova • 1 presa di sale • farina per la

Iniziate la lavorazione con una forchetta

pasta sottilissima con l’aiuto di un mattarello,

spianatoia • 50 g di burro • 150 g di grana padano

in modo da amalgamare la farina intorno e

poi arrotolatela e affettatela sottilmente

• 2 porri • sale e pepe qb • 500 ml di latte

poi direttamente con le mani, aggiungete il

ricavando i tagliolini oppure ricorrere alla macchinetta per fare la pasta. In un pentolino, sciogliete il burro circa 30 g, e aggiungete 2 cucchiai di farina, preparando una roux, come se fosse una besciamella, versate lentamente il latte tiepido, e con una frusta cominciate a mescolare. Pian piano versate il grana padano, mentre continuate a mescolare, ottenendo una fonduta di grana. In una padella, scaldate il burro restante, e rosolate i porri tagliati a rondelle. Quando sono croccanti, toglieteli dal fuoco. Lessate i tagliolini, saltateli in padella con il burro in cui avete soffritto i porri. Aggiungete la fonduta e saltate, facendo mantecare bene. Se fosse un po’ asciutta aggiungete qualche goccia di latte. Una spolverata di pepe prima di servire i porri sulla pasta, e aggiungete una cialdina di grana croccante.


06

in copertina /

tavola / casa / bellezza / tempo libero / motori / elezioni

myshop / marzo 2018

PROCEDIMENTO Per prima cosa riscaldate il forno a 180 gradi statico. In un contenitore capiente, miscelate tutti gli ingredienti in polvere, evitando grumi, quindi passateli al setaccio. In planetaria, mettete il burro, lo Zest degli agrumi e lo zucchero. Mescolate fino a ottenere un composto spumoso ed aggiungete un uovo alla volta. Quando le uova saranno incorporate bene, aggiungete un po’ per volta il mix di farina. Infine il prosecco, la vaniglia e il succo degli agrumi. Continuate a impastare finché tutti gli ingredienti saranno miscelati bene tra di loro e l’impasto sarà morbido e cremoso. Non

TORTINE AGLI AGRUMI E PROSECCO

INGREDIENTI

vi resta che scegliere la forma più adatta

• 320 g di farina di riso • 1 cucchiaio di lievito per dolci • 1 cucchiaino

al vostro dolce, ungerla bene, riempirla e

di bicarbonato • 1 pizzico di sale, 300 g di zucchero semolato • Zest

infornarla. Fate cuocere per 40 minuti se

di un lime, un mandarino e un limone non trattati • 150 g di burro a

fate una torta grande. Nel caso di stampi-

temperatura ambiente • 2 uova grandi a temperatura ambiente • 240

ni piccoli basteranno circa 20 minuti. Fate

ml di prosecco • succo di un limone, di un lime e di un mandarino

il classico controllo con uno stuzzicadenti

• 1 cucchiaino di estratto di vaniglia • zucchero a velo per guarnire

prima di sfornare e buon appetito!


myshop / marzo 2018

elezioni / motori / tempo libero / bellezza /

casa / tavola / in copertina

09

ARIA NUOVA, ARIA DI PULITO IL CAMBIO DEGLI ARMADI VI SPAVENTA? VETRI E TENDE DA LAVARE SONO UN INCUBO? PER NON PARLARE DELLA PESANTEZZA DI SBATTERE I TAPPETI. IN REALTÀ BASTA ORGANIZZARSI E LE PULIZIE DI PRIMAVERA DIVENTANO UNA PASSEGGIATA LA LISTA

Di Flavia Senesi

Può essere assai utile stilare una lista con tutte le cose da fare mettendole in ordine di priorità. Lo stratagemma più furbo è iniziare sempre da quello che

L

o sappiamo bene, il cambio di stagione non porta

ci piace di meno, così lo faremo intanto che siamo ancora freschi.

con sé solo gemme, boccioli e aria serena, ma incombono anche loro: le famigerate pulizie di primavera. Intanto facciamo chiarezza. Le puli-

LA CASSETTA DEGLI ATTREZZI

zie sono nostre amiche, aiutano noi e la nostra casa a uscire

L’attrezzatura base deve prevedere guanti di gomma, almeno uno spray mul-

dal torpore invernale e ci traghettano verso la bella stagione.

tiuso per effettuare delle pulizie accurate e innumerevoli panni in microfibra

Inutile quindi cercare di evitarle, vanno fatte punto e basta. E

e stracci. Se l’aspirapolvere è un attrezzo irrinunciabile, un’alleata preziosa è

la miglior ricetta è quella di stendere un vero e proprio piano

anche la scopa a vapore, che pulisce e disinfetta allo stesso tempo.

d’azione.


10

in copertina / tavola /

casa / bellezza / tempo libero / motori / elezioni PRIMA GLI ESTERNI

myshop / marzo 2018

Si inizia dai balconi e dai terrazzi, che hanno

E ARRIVIAMO AL PUNTO DOLENTE: L’ARMADIO

accumulato la polvere di mesi e mesi, senza

Svuotare le ante, i ripiani e i cassetti, mettere

dimenticare tapparelle e persiane. Incredibi-

via i maglioni e i pantaloni pesanti. E’ il mo-

le la quantità di sporco che si può annidare tra

mento del cambio di stagione. Approfittiamo-

quelle piccole fessure! Qua servono almeno

ne per far fare un po’ di dieta detox anche ai

due persone, una scala e un po’ di pazienza.

nostri scaffali! Ci viene incontro la regola dei

Ma poi saremo pronti a passare alle finestre.

due anni: se per due stagioni a fila non abbiamo indossato un indumento...beh, allora possiamo separarcene senza rimorsi. Intanto puliamo l’interno dell’armadio e dei cassetti vuoti. Dato che contengono indumenti a contatto con la nostra pelle, è preferibile non utilizzare prodotti chimici, ma orientarsi su quelli naturali. Possiamo ottenere una miscela profumata ed efficace sciogliendo un paio di cucchiai di sapone di marsiglia grattugiato in un quarto di litro di acqua calda e profumando il tutto con 5 gocce di olio essenziale, lavanda o limone sono le scelte più fresche. Per non

I VETRI

farsi prendere dal panico, meglio procedere a piccoli passi, svuotando un cassetto o un’anta

Intanto bisogna scegliere la giornata giusta: se

alla volta, se no si rischia di accumulare troppi

c’è troppo sole, il rischio di far comparire dei

capi. Visto, non è poi così difficile e la casa

brutti aloni è dietro l’angolo. Meglio aspettare

sembra nuova!

che passi qualche nuvola. Ci sono poi moltissimi prodotti appositi, ma il metodo migliore rimane sempre acqua e ammoniaca, da strofinare con un vecchio giornale. L’alternativa per fare meno fatica è dotarsi di uno di quei meravigliosi tergicristalli da doccia, che costano una sciocchezza e non lasciano nessun segno. Poi si passa alle tende, che in effetti dovrebbero essere lavate ad ogni cambio di stagione. Ma è soprattutto dopo l’inverno che si sente davvero il bisogno di togliere tutto il grigio lasciato dal riscaldamento. Meglio portarle in lavanderia, ma se volete provarci voi basta piegarle bene prima di metterle in lavatrice e usciranno fresche, pulite e senza sgualciture.


12

in copertina / tavola /

casa / bellezza / tempo libero / motori / elezioni

myshop / marzo 2018

CASA INTELLIGENTE: LE ISTRUZIONI PER L’USO Di Flavia Senesi

UNA CASA SMART, PROGRAMMABILE E PERSONALIZZABILE?

S

e volessimo avvicinarci alla ma-

tranquillamente automatizzare. Fastidi pur-

teria da un punto di vista più

troppo molto frequenti, come l’intrusione di

sociologico, potremmo dire che

un malintenzionato, una fuga di gas, qualche

una volta la domotica non ser-

“guaio” combinato dai nostri animali domesti-

NON È PIÙ UN SOGNO:

viva perché a casa c’era sempre qualcuno,

ci sono tra gli imprevisti che possiamo control-

GRAZIE ALLA DOMOTICA

mamma o nonno che fosse. Adesso che, sempre

lare già oggi a distanza, grazie a sistemi che

più spesso, siamo fuori per lavoro tutto il gior-

integrano i nostri smartphone e che fanno

no, la domotica è necessaria e ricercatissima.

della nostra abitazione una casa domotica.

Ma, precisamente, di cosa si tratta? Detto in

Altri esempi tipici - e molto molto comodi -

parole povere, la domotica è una particolare

sono il controllo a distanza del sistema di

branca della tecnologia che intende rendere

videosorveglianza, del riscaldamento o di al-

le nostre case più intelligenti, autonome e

cuni elettrodomestici, come la lavatrice o la

sicure, semplificandoci di molto la vita e so-

lavastoviglie, oppure del forno. Insomma, pos-

prattutto aiutandoci a risparmiare.

siamo rischiare di tornare a casa e trovare ad

Infatti sono molte le operazioni che svol-

attenderci un bel calduccio, il bucato lavato e

giamo a casa tutti i giorni e che potremmo

pure la cena pronta. Non male.

TUTTO QUESTO È POSSIBILE E A PORTATA DI MANO


14

in copertina / tavola /

casa / bellezza / tempo libero / motori / elezioni

myshop / marzo 2018

Ma le nuove frontiere della domotica vanno addirittura oltre questo concetto di “ambiente popolato di oggetti e dispositivi connessi” e si spingono fino a ipotizzare una casa intelligente, che si prenda cura delle persone. In che modo? Risparmiando energia e aumentando la sicurezza di chi la abita. Con la domotica infatti possiamo gestire la temperatura di casa in modo smart, riducendo i consumi e ottimizzando il riscaldamento, stanza per stanza, in base alle nostre necessità. Sarà il termostato, una volta imparate le nostre abitudini, a determinare quanto tempo serve per riscaldare casa alla nostra temperatura preferita e quando, invece, tenere spenti i termosifoni perché nessuno è in casa. Grazie ai dati di temperatura, umidità e vento all’esterno, il “termostato cervellone” è in grado di ottimizzare al massimo il riscaldamento della casa, anche gestendo temperature differenti per zone differenti. Il risultato

Ma la sicurezza fra le mura domestiche è fon-

stro smartphone oppure avvisandoci in tem-

è che nella stanza che resta sempre all’ombra

damentale, ecco perché la domotica ci vie-

po reale su incidenti come la rottura di una

avremo il calorifero decisamente più caldo ri-

ne incontro anche con sistemi integrati di

tubazione dell’acqua o un guasto all’impianto

spetto a quella baciata dal sole.

videocamere controllabili facilmente dal no-

elettrico.


15


16

in copertina / tavola /

casa / bellezza / tempo libero / motori / elezioni

myshop / marzo 2018

E vogliamo mettere la comodità di poter anche controllare le luci, interne ed esterne, regolarne l’intensità, decidere quando accenderle e quando spegnerle, limitando i consumi e - ai fini della sicurezza - dando l’impressione che ci sia qualcuno in casa? O poterci preparare alla notte tirando giù le tapparelle tutte insieme con un semplice clic? O quanto invece ci può far sentire sicuri coordinare allarme, tapparelle e luci? In caso di intrusione il sistema lancerà una serie di alert (eventualmente a richiesta anche alle forze dell’ordine), alzerà tutte le tapparelle contemporaneamente, accendendo le luci interne ed esterne per “scoprire” i ladri e mandare in fumo i propositi di furto.

ECOBONUS DOMOTICA 2018 MA LE BUONE NOTIZIE NON FINISCONO QUI. COME RICORDATO NELL’ARTICOLO DEDICATO, SONO STATE CONFERMATE PER IL 2018 LE DETRAZIONI FISCALI PER LA DOMOTICA, CHE SI APPLICANO QUINDI ALLE SPESE RELATIVE ALL’ACQUISTO DI DISPOSITIVI MULTIMEDIALI PER IL CONTROLLO DA REMOTO DI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO, CLIMATIZZAZIONE E PRODUZIONE DI ACQUA CALDA. È PREVISTO UNO SCONTO FISCALE IRPEF DEL 50% PER I LAVORI VOLTI A GARANTIRE LA SICUREZZA DELLA CASA E IN PARTICOLARE TELECAMERE A CIRCUITO CHIUSO COLLEGATE A SISTEMI DI VIGILANZA PRIVATI O ANTIFURTI.


18

in copertina / tavola /

casa / bellezza / tempo libero / motori / elezioni

myshop / marzo 2018

SOLO IL BELLO DEL FAI-DA-TE PORTE, SERRAMENTI, VENEZIANE, ZANZARIERE, TENDE, PERSIANE TUTTE DA MONTARE CON LE VOSTRE MANI. DOVE? DA HOBBY LEGNO

HOBBY LEGNO, DI TUTTO, DI PIÙ IL PARADISO DEL FAI-DA-TE: HOBBY LEGNO PUÒ CONTARE SU UNA VASTITÀ MERCEOLOGICA IMPRESSIONANTE. QUI SI TROVA DI TUTTO, CON MIGLIAIA DI ARTICOLI SUDDIVISI CON PRECISIONE NEI DIFFERENTI Di Bianca Veronesi

REPARTI: IDRAULICA, GIARDINAGGIO,

er gli appassionati bricoleur non

tezza di affidarvi a materiali di qualità, rigoro-

MATERIALI ELETTRICI, FERRAMENTA,

c’è sfida che tenga: anche quelle

samente selezionati tra i migliori brand del

COLORIFICIO, CORNICI, FALEGNAMERIA,

che potrebbero apparire più ar-

made in Italy (ad esempio Dierre per le porte

ARREDO E ACCESSORI PER LA CASA,

due, come la posa di elementi da

blindate, o Villa Re per le porte da interni, per

ARREDI DA ESTERNO. BUON LAVORO!

esterno, con Hobby Legno si fanno alla portata

citarne un paio). Il vantaggio qui, inoltre, è che

di tutti. E con la bella stagione imminente,

se avete una discreta propensione alla ma-

sarà un piacere iniziare a scegliere tende da

nualità potrete occuparvi voi stessi del mon-

esterni, pergole motorizzate, ma anche pen-

taggio, abbattendo sensibilmente i costi. Per

sare alla sostituzione di porte (persino blinda-

qualsiasi dubbio lo staff di Hobby Legno rimane

te), zanzariere (in kit o su misura), serramen-

a vostra disposizione per darvi consigli e sug-

ti in pvc, veneziane o persiane in alluminio.

gerimenti. Se invece le operazioni di installa-

Tutti articoli che Hobby Legno propone in quan-

zione non fanno per voi, nessun problema:

tità, ma che forse non tutti sanno di poter tro-

Hobby Legno può contare su una rete di posa-

vare qui. La scelta in negozio è ampia e, per

tori di comprovata fiducia che, dopo aver fatto

ogni prodotto che possa servirvi, avrete la cer-

i rilievi, procederà con il montaggio.

P

DOVE SI TROVA LODI Viale Milano 87 - Tel. 0371 610229 info@hobbylegno.eu - www.hobby-legno.com - www.fdt-lodi.it FDT Lodi-Hobby Legno


myshop / marzo 2018

19


20

in copertina / tavola / casa /

bellezza / tempo libero / motori / elezioni

myshop / marzo 2018

1 SCATTO DI 3/4

10

CONSIGLI PER VENIRE BENE IN FOTO VUOI APPARIRE PERFETTA ANCHE SENZA FILTRI? IMPARA QUALCHE TRUCCHETTO E, SOPRATTUTTO, COPIA LE POSE DELLE STAR

ANCHE NEI PRIMI PIANI È MEGLIO EVITARE DI POSIZIONARSI FRONTALMENTE DAVANTI ALL’OBBIETTIVO DELLA MACCHINA FOTOGRAFICA, PER NON FAR APPARIRE IL VOLTO TROPPO PIATTO E IN ALCUNI CASI PIÙ LARGO DI QUELLO CHE IN REALTÀ È. SCEGLIAMO IL NOSTRO LATO MIGLIORE E POI POSIZIONIAMOCI DI SBIECO, A 3/4: LA SILHOUETTE NE TRARRÀ VANTAGGIO.

7 VISO PIÙ MAGRO IL SEGRETO È NELLA MANDIBOLA. INVECE DI INFOSSARE IL COLLO, PROTENDIAMO IL TUO VOLTO IN AVANTI: LA PELLE DEL COLLO APPARIRÀ COSÌ PIÙ TONICA E IL VISO PIÙ FINE. Di Bianca Veronesi

A

iuto, ci vogliono fotografare… Quante volte l’avete ripetuto? In effetti posare davanti all’obiettivo a volte può mettere a disagio, anche se la macchina fotografica è quella degli amici o dei

familiari. Niente paura, ci sono trucchi e regole che ci possono venire in aiuto e che le star non dimenticano mai. Eccole raccolte in un decalogo.


elezioni / motori / tempo libero /

myshop / marzo 2018

2 ELIMINARE IL DOPPIO MENTO

PER SCONGIURARE L’EFFETTO DOPPIO MENTO NON DOVREMO FARE ALTRO CHE ALLUNGARE LEGGERMENTE IL COLLO PORTANDO LA TESTA IN AVANTI. SE ABBIAMO UN PIANO DI APPOGGIO A DISPOSIZIONE, APPOGGIAMO IL GOMITO SUL TAVOLO E POSIZIONIAMO LA MANO SOTTO IL MENTO, GIRANDO IL VOLTO DI 3/4.

3 SGUARDO MISTERIOSO

COME CARA DELEVINGNE: LA POSA PIÙ HOT DEL MOMENTO, “SQUINCH” ED È TUTTA CONCENTRATA SULLO SGUARDO. MENTO LEGGERMENTE ABBASSATO E OCCHI APPENA STRIZZATI, COME SE GUARDASSI QUALCOSA IN LONTANANZA. L’EFFETTO SARÀ UNO SGUARDO MISTERIOSO, MA ATTENZIONE: L’ESPRESSIONE DOVRÀ ESSERE SERIA E NON DOVRANNO VEDERSI I DENTI.

4 MANO SUL FIANCO

LA POSA PIÙ GETTONATA DI SEMPRE TRA LE STAR SUL RED CARPET È QUELLA CHE APPOGGIA DELICATAMENTE UNA MANO SUL FIANCO, CREANDO UNA LINEA MORBIDA CON IL BRACCIO. SERVE PER ACCENTUARE IL PUNTO VITA E CREARE UN’ESPRESSIONE DI SICUREZZA.

8 SPALLE APERTE

SE VOGLIAMO METTERE IN RISALTO IL DÉCOLLETÉ E SEMBRARE PIÙ ALTE NON DOVREMO FARE ALTRO CHE APRIRE LE SPALLE E PORTARLE LEGGERMENTE ALL’INDIETRO. TUTTA LA FIGURA SARÀ VALORIZZATA E SEMBREREMO PIÙ RADIOSE.

bellezza / casa / tavola / in copertina 5 SORRISO NATURALE

NON C’È NIENTE DI PEGGIO DI UN SORRISO FINTO E OSTENTATO. ANCHE SE I DENTI SONO BRILLANTI NON È IL CASO DI METTERLI IN MOSTRA TUTTI E 32: IL SEGRETO PER UN SORRISO NATURALE E SPONTANEO È QUELLO DI POSIZIONARE LA LINGUA DIETRO I DENTI.

9 PETTO IN FUORI

GRANDE CLASSICO… “PETTO IN FUORI, PANCIA IN DENTRO”. QUESTA TECNICA IN REALTÀ FUNZIONA DAVVERO. LO DICEVANO ANCHE LE NOSTRE NONNE…

21

6 ATTENZIONE ALLA LUCE

È FONDAMENTALE SCATTARE LA FOTO IN UNA CONDIZIONE DI LUCE FAVOREVOLE. DA EVITARE LE FONTI DI LUCE POSIZIONATE SOPRA LA TESTA, CHE ACCENTUANO LE OMBRE E LE OCCHIAIE. L’IDEALE È UNA LUCE DIFFUSA E NATURALE, COME QUELLA CHE SI OTTIENE DAVANTI A UNA FINESTRA.

10 GAMBA AVANTI

SE LA SILHOUETTE NON È PROPRIO PERFETTA POTREMO SLANCIARLA E FARLA SEMBRARE PIÙ AFFUSOLATA INCROCIANDO LEGGERMENTE LE GAMBE E PORTANDONE UNA LEGGERMENTE PIÙ AVANTI DELL’ALTRA.


22

in copertina / tavola / casa / bellezza /

tempo libero / motori / elezioni

GITE FUORI PORTA? SÌ, MA STIAMO IN ZONA SIAMO ARRIVATI STANCHI ALLE VACANZE PASQUALI? NON È PER FORZA NECESSARIO SOTTOPORSI A ESTENUANTI MARATONE PER GODERE DI POSTI CHE CI RICONCILIANO CON IL MONDO: VEDIAMO INSIEME QUALCHE CONSIGLIO... QUASI A KM ZERO!

di Flavia Senesi

L

e giornate si allungano, le temperature si fanno più miti e di stare in casa proprio non ne possiamo più. Quale migliore

occasione dei giorni di festa per prendere le distanze dalla quotidianità e regalarci momenti di relax? E se scegliamo posti vicini a casa possiamo anche decidere all’ultimo minuto.

myshop / marzo 2018


elezioni / motori /

myshop / marzo 2018

tempo libero / bellezza / casa / tavola / in copertina

C U LT U R A

ABBAZIA DI CHIARAVALLE L’abbazia di Chiaravalle, a Sud di Milano, vicino

tale per lo sviluppo economico del territorio.

i 56 metri di altezza. Ma anche gli interni non

a Rogoredo, è un complesso monastico cister-

Varcando la soglia si torna indietro al 1135,

deludono: il coro è uno stupendo esempio di

cense fondato nel XII secolo da san Bernardo di

quando San Bernardo giunse dalla Borgogna.

arte lignea di metà del ‘600 e il chiostro due-

Chiaravalle. La chiesa costituisce uno dei primi

Lo sguardo è subito colpito dall’armonia delle

centesco, quasi nascosto e pervaso dalla se-

esempi di architettura gotica in Italia e, grazie

forme e dei colori e immediatamente cattu-

renità, è un gioiellino da non perdere. Tappa

alle bonifiche dei terreni e alle opere idrauli-

rato dal caratteristico campanile ottagonale,

imperdibile per gli amanti della fotografia!

che dei monaci che la abitavano, fu fondamen-

che viene detto la Cirbiciaccola, che raggiunge

N AT U R A

OASI DI SANT’ALESSIO

RISERVA NATURALE MONTICCHIE

Poco più di mezz’ora di macchina e si arri-

Ancora più vicino? Ce l’abbiamo: a

va a Sant’Alessio, in provincia di Pavia. Già

Somaglia, su un’antica ansa fluviale del

dall’ingresso si capisce che stiamo parlan-

fiume Po, c’è infatti la Riserva Monticchie,

do di un posto da favola: si entra infatti

oggi area WWF e inserita anche tra i

dall’entrata del castello! L’Oasi è un’Area

“siti di importanza comunitaria” del

naturale protetta e racchiude una grande

programma europeo Rete Natura 2000 per

varietà di flora e fauna. Si possono osser-

la conservazione degli habitat naturali e

vare animali sia liberi, come gli aironi e

della flora e della fauna selvatiche. La

i numerosi trampolieri che l’hanno scelta

fauna vede la presenza di circa 200 coppie

come loro casa, sia animali rinchiusi in

- nidificanti - di garzette e di nitticore,

gabbie e voliere. Per un tocco di esotismo,

una specie protetta con una banda grigio

nell’oasi è presente anche un’area dedi-

perla sul capo e sul dorso. Si tratta quindi

cata alla fauna tropicale, con serre, ac-

di una importante parte della popolazione

quari e terrari e un’ampia area dedicata

di queste specie in ambito regionale.

alla fauna italiana ed europea. Trattandosi

Ma abbondanti sono anche gli aironi

poi di un’oasi naturalistica, sono presen-

cenerini e il più raro airone guardabuoi.

ti anche alcune specie rare o a rischio di

Naturalmente non mancano nemmeno le

estinzione e allo stesso tempo si favorisce

rane e tante specie di pesci. Un angolo

la riproduzione di alcuni animali anche uti-

di paradiso, per pescatori e non solo. Il

lizzando delle incubatrici. Una volta nati

consiglio in più? Se la giornata lo consente,

i piccoli, se ne cura la reintroduzione in

il top è metterci un po’ più tempo ma

natura. Non ci si deve stupire di trovare

arrivarci in bici!

le cicogne: dal 1977 l’oasi favorisce la riproduzione di questo uccello che ora si è diffuso anche nei paesi limitrofi.

23


24

in copertina / tavola / casa / bellezza /

tempo libero / motori / elezioni

PILATES, PERCHÉ È IMPOSSIBILE RESISTERGLI UN ALLENAMENTO CHE AIUTA A RIEQUILIBRARE IL CORPO E LA MENTE, A RIMANERSI IN FORMA E CHE, SOPRATTUTTO, MIGLIORA LA POSTURA

Di Alessandra Depaoli Scotti

ta diventando una pratica sempre più diffusa e

Joseph Pilates aveva infatti una corporatura molto gracile e

apprezzata (dalle donne, ma finalmente anche

diversi problemi di salute avevano minato la sua muscolatura.

da qualche uomo). Il pilates sembra un toccasana

Iniziò così a studiare anche l’anatomia, i principi dello yoga e

a 360° e molti lo considerano una delle ultime

del Tai Chi, applicandoli all’esercizio fisico per rinforzarsi. I ri-

mode nel settore del fitnesse e del benessere. Sbagliato! Pochi

sultati non tardarono ad arrivare, tanto che Pilates divenne un

sanno che il “metodo Pilates” nasce nel lontano 1923 negli

ottimo sportivo, capace di eccellere nella boxe, nel nuoto,

Stati Uniti: l’inventore è appunto il tedesco Joseph Pilates

nello sci e nella ginnastica.

(1883 – 1967) che prese le mosse dallo studio dei movimenti dei

I benefici di questa disciplina hanno attraversato quasi un seco-

bambini piccoli e degli animali per mettere a punto un metodo

lo di storia e oggi sono ancora attualissimi. Ecco quindi cinque

di allenamento che sperimentò per primo proprio su se stesso.

buoni motivi per praticare il pilates!

S

myshop / marzo 2018


myshop / marzo 2018

elezioni / motori /

tempo libero / bellezza / casa / tavola / in copertina

1

PESO, CHE CRUCCIO

2

ADDIO MAL DI SCHIENA

3

MUSCOLI TONICI

4

PACE DEI SENSI

5

FLESSIBILI COME NON MAI

25

IL PILATES POTREBBE SEMBRARE A PRIMA VISTA UN ALLENAMENTO POCO INTENSO, FORSE NON SUDERETE MOLTISSIMO, MA RECENTI STUDI HANNO DIMOSTRATO CHE PUÒ AIUTARVI A PERDERE PESO. LA MUSCOLATURA RISULTERÀ TONIFICATA E, DI CONSEGUENZA, IL CORPO VERRÀ MODELLATO IN MODO ARMONIOSO.

POTREBBE ESSERE IL VOSTRO MIGLIOR ALLEATO SE SOFFRITE DI MAL DI SCHIENA NELLA PARTE BASSA (LOMBALGIA). IL DISTURBO È MOLTO DIFFUSO, MA GLI ESERCIZI DEL METODO PILATES FAVORIRANNO LO STRETCHING DELLA COLONNA VERTEBRALE E IL RAFFORZAMENTO MUSCOLARE, COSÌ DA RIDURRE NOTEVOLMENTE IL DISAGIO.

LA CORE STABILITY È UNA DELLE CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL PILATES, CHE RAFFORZA CIOÈ LA CINTURA ADDOMINALE. L’ATTENZIONE È ELEVATA PER I MUSCOLI DEL NOSTRO BUSTO (ADDOMINALI E DORSALI) E, CONTESTUALMENTE, MIGLIORA LA POSTURA, PREVENENDO PICCOLI INFORTUNI QUOTIDIANI.

LA DISCIPLINA DEL PILATES CREA UN COLLEGAMENTO UNICO E SPECIALE TRA CORPO, MENTE E SPIRITO. UNA LEZIONE PUÒ ESSERE CONSIDERATA ALLA STREGUA DI UNA PAUSA MENTALE ED EMOTIVA, UN MODO DIVERSO DI STACCARE DA ANSIE E STRESS QUOTIDIANI.

OGNI SINGOLO MUSCOLO RISULTERÀ RAFFORZATO CON IL PILATES E, QUESTO SVILUPPO UNIFORME DELLA MUSCOLATURA, VI CONSENTIRÀ DI RAGGIUNGERE UNA FLESSIBILITÀ E UN’ELASTICITÀ INEDITE.


myshop / marzo 2018

elezioni /

motori / tempo libero / bellezza / casa / tavola / in copertina

27

Di Elena Galliano

U

n luogo destinato a diventare un“must” per tutti gli appassionati dei motori e del lifestyle. Passione, creatività, design ed

eccellenze italiane si incontrano in Piazzale Accursio, nel cuore di Milano nella nuova sede della Garage Italia Customs di Lapo Elkann. Una

GARAGE ITALIA, ICONA MADE IN ITALY

struttura avveniristica e creativa di 1.700 mq, distribuiti su due piani fuori terra e un piano interrato, dove è possibile realizzare i propri sogni in tema di mobilità con personalizzazioni esclusive di auto, barche, moto e aerei. Ma non solo. La location è anche un posto conviviale dove mangiare, bere e divertirsi all’insegna del buon gusto. Al suo interno trovano spazio infatti bar e ristorante curati nientemeno che da Chef Carlo Cracco. Inaugurata lo scorso Novembre, Garage

CREATIVITÀ, DESIGN ED ECCELLENZE ITALIANE SI INCONTRANO NELLA NUOVA SEDE MILANESE DELL’HUB CREATIVO DI LAPO ELKANN, TRA AUTO, BARCHE, MOTO E AEREI PERSONALIZZATI E UN RISTORANTE CURATO DA CHEF CRACCO

Italia si trova all’interno dell’ex-stazione Agip Supercortemaggiore, una stupenda e iconica architettura anni ’50, un esempio di streamline moderno, caratterizzata dai bordi arrotondati di due sproporzionate tettoie che fanno immaginare che l’edificio possa spiccare il volo.


28

in copertina / tavola / casa / bellezza / tempo libero /

motori / elezioni

myshop / marzo 2018

L’intervento di restauro conservativo e consolidamento statico, firmato dal grande architetto Michele De Lucchi, ha rispettato l’identità storica e architettonica dello spazio, proiettandolo nella contemporaneità. Subito dopo la porta di ingresso, che riprende la vetratura originale degli anni ’50, una grandissima nuvola composta da oltre 1.100 modellini di autovetture sospese sull’area bar, accompagna il visitatore verso l’anima di Garage Italia Custom: la fucina dei progetti tailor-made di personalizzazione. Il fulcro dell’attività dell’hub creativo di Garage

competizione. Per tutti i lover del brand, inoltre, lo shop del

Italia prende vita all’interno della Materioteca,

Piano Terra permette di acquistare esclusivamente dei pez-

un luogo ispirazionale dove le idee si trasforma-

zi unici da poter personalizzare. Salendo al piano superiore,

no in realtà e dove è possibile toccare con mano

infine, si raggiunge il ristorante Garage Italia Milano, che oc-

tutti i materiali che saranno utilizzati per la re-

cupa un’unica grande sala a forma trapezoidale affacciata su

alizzare il proprio sogno di personalizzazione.

piazzale Accursio. Al centro dello spazio la carrozzeria di una

Sulla parete di fondo una grande libreria mostra

Ferrari 250 GTO è stata trasformata in una funzionale coc-

la qualità e la ricchezza cromatica delle lamiere

ktail station per animare le serate.

verniciate, dei tessuti e delle pelli disponibili. Un’area dedicata è stata inoltre allestita per tutti gli appassionati di auto e i piloti professionisti, che hanno la possibilità di “guidare in pista” una Ferrari, grazie al simulatore professionale e iperrealistico di Allinsports, azienda partner tecnico della Driving Academy di Ferrari, e al supporto di un istruttore personale. Il simulatore è infatti lo stesso utilizzato per formare i piloti che corrono nel campionato GT e riproduce il comportamento di una vettura da


30

in copertina / tavola / casa / bellezza / tempo libero /

motori / elezioni

myshop / marzo 2018

di Elena Galliano

MULTE VIA MAIL PEC LA RIVOLUZIONE È INIZIATA

U

na vera e propria rivoluzione per gli automobilisti. Da febbraio 2018 le notifiche delle multe vengono recapitate prioritaria-

mente tramite la casella di posta elettronica certificata (PEC). La novità, prevista dal Decreto Legge numero 69 del 2013, è appena diventata operativa a seguito dell’emanazione da parte del Ministero dell’Interno del Decreto del 18 dicembre 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 16 gennaio. Per ora riguarda solo i veicoli intestati a società e imprese, oltre ai privati cittadini che si sono voluti dotare di una PEC (per i privati non è obbligatoria) e che l’hanno comunicata all’ente di polizia che ha accertato l’infrazione.

AL VIA, COME DA DECRETO LEGGE, LA NOTIFICA DEI VERBALI TRAMITE CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA. LA NOVITÀ PER ORA RIGUARDA SOLO I VEICOLI INTESTATI A SOCIETÀ E IMPRESE

Per gli altri resta la precedente modalità di invio e notifica per posta. Il nodo, e non di poco conto, è nella mancanza di un archivio pubblico dei cittadini titolari di Posta Elettronica Certificata. Mentre esiste già, ed è di libera e gratuita consultazione, l’archivio delle PEC aziendali. Per quello dei cittadini bisognerà attendere il 2019, quando l’Agenzia per l’I-


myshop / marzo 2018

elezioni /

motori / tempo libero / bellezza / casa / tavola / in copertina

talia Digitale ne completerà la realizzazione. Per il privato cittadino, in caso di contestazione immediata della sanzione, resta la possibilità di comunicare l’eventuale disponibilità di una PEC nel momento in cui dovesse essere fermato. Nelle altre situazioni l’indirizzo del proprietario del veicolo sarà individuato dalle autorità ricorrendo ai pubblici elenchi per notificazioni e comunicazioni elettroniche. Per quello che riguarda i termini di pagamento e impugnazione legati alla notifica, è bene precisare che questa si intenderà spedita “nel momento in cui, chiarisce il Decreto, viene generata la ricevuta di accettazione” e si riterrà notificata “nel momento in cui viene generata la

dal Codice della Strada” e dovrà includere

La procedura di notificazione, infatti, avviene

ricevuta di avvenuta consegna completa del

come allegato la copia del verbale, sottoscrit-

nei modi e nel rispetto delle forme e dei ter-

messaggio PEC”. Da notare che entrambi i

ta con firma digitale, e la relazione di notifica.

mini del codice della strada, con quindi oneri

messaggi vengono generati in automatico,

Nel caso di impossibilità di invio tramite PEC

a carico del destinatario.

indipendentemente, quindi, dal fatto che la

per assenza di recapito digitale, per colpa del

È importante specificare, infine, che la noti-

mail sia stata vista o letta dall’interessato. La

destinatario o se questa risultasse scaduta,

fica via PEC si applica solo alle violazioni al

comunicazione elettronica dovrà avere come

l’amministrazione utilizzerà il metodo posta-

Codice della Strada accertate da un organo

oggetto la dicitura “Atto amministrativo rela-

le, quello adoperato sino a oggi, aggiungen-

di polizia stradale: sono quindi escluse quelle

tivo ad una sanzione amministrativa prevista

done i relativi costi di notifica alla sanzione.

degli autovelox o delle Ztl.

31


myshop / marzo 2018

elezioni / motori / tempo libero / bellezza / casa / tavola / in copertina

4

33

MARZO 2018

ELEZIONI POLITICHE E REGIONALI: ECCO COME SI VOTA

Di Alessandra Depaoli Scotti

D

omenica 4 marzo si voterà per le

spondono a ciascun partito o coalizione. In

elezioni politiche con una nuova

testa a ogni spazio rettangolare ci sarà il nome

legge elettorale, definita “Rosa-

del candidato scelto nel collegio uninominale

tellum”. Il nuovo sistema elet-

in cui risiedete. Sotto sono riportate le caselle

torale è misto, cioè proporzionale e maggiori-

con un simbolo di partito e un certo numero di

tario e prevede che il Parlamento venga eletto

nomi: sono le liste dei candidati dei partiti

secondo il metodo uninominale e proporziona-

che formano la coalizione che sostengono il

le. Uninominale significa che in ogni collegio

candidato di cui sopra. È quindi possibile

le coalizioni o i partiti candidano una sola per-

barrare il nome del candidato al collegio

sona e chi raccoglie più voti ottiene un seggio.

uninominale e scegliere una delle liste che lo

Proporzionale significa che l’attribuzione di

appoggiano, tracciando così due segni che, at-

più seggi in un collegio sia decisa appunto in

tenzione, devono appartenere alla stessa

modo proporzionale ai voti presi dalle coali-

area, pena l’annullamento del voto (non c’è

zioni o dai partiti. All’incirca un terzo dei seg-

voto disgiunto). Non sono previste le prefe-

gi tra Camera e Senato verrà eletto in con-

renze: si può votare una lista ma non potete

fronti diretti nei collegi uninominali, i due

scegliere a quale candidato di quella lista

terzi saranno eletti con sistema proporziona-

dare il voto. Se tracciate una croce su uno dei

le. Riceverete una scheda per la Camera e (se

partiti, il vostro voto andrà anche al candida-

avete più di 25 anni) una per il Senato. Ogni

to sostenuto da quel partito al collegio unino-

scheda è divisa in aree separate che corri-

minale.


34

myshop / marzo 2018

LORENZO GUERINI

MAURO SOLDATI

FEDERICO MORO

PATRIZIA BAFFI

Candidato alla Camera dei Deputati Collegio Plurinominale Pavia Lodi

Candidato al Collegio Uninominale Camera dei Deputati Lombardia 4 /Â Collegio 3

Candidato al Consiglio Regionale

Candidata al Consiglio Regionale

marzo

18

20 ELEZIONI

POLITICHE E REGIONALI I nostri candidati pdlodigiano.it


myshop / marzo 2018

35


36

in copertina / tavola / casa / bellezza / tempo libero / motori /

Se invece barrate solo il candidato, i voti saranno distribuiti tra le liste in proporzione alle preferenze ricevute dalle liste stesse. Al termine dello scrutinio, chi avrà ricevuto anche un solo voto in più degli avversari sarà eletto. Se insieme al candidato viene barrata anche la casella di una delle liste proporzionali che lo sostengono, quella lista riceverà un voto. Su base nazionale, ogni lista eleggerà un numero di parlamentari proporzionale ai voti che ha ottenuto. Per le regionali invece ci sarà una scheda apposita. Si potrà scegliere un candidato alla carica di Presidente di Regione e si potrà votare quindi per un candidato Presidente e per una delle liste collegate. È possibile anche votare per un candidato Presidente e per una delle altre liste a esso non collegato (il cosiddetto voto disgiunto qui è ammesso, a differenza delle politiche). È possibile votare anche a favore di una sola lista (in questo caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato Presidente a essa collegato). Potrete esprimere fino a due voti di preferenza: in questo caso è necessario scrivere il nome del candidato scelto e, se opterete per la doppia preferenza, dovrete indicare un uomo e una donna. Per la Regione Lombardia si eleggeranno 79 consiglieri, eletti con un sistema proporzionale su basi di liste circoscrizionali che corrispondono alle province. Il candidato che ottiene più voti riceverà un premio di maggioranza: gli verranno attribuiti il 55% dei seggi (se ha preso meno del 40% delle preferenze), mentre se avrà ottenuto più del 40% dei voti gli saranno attribuiti dal 60 al 70% dei seggi.

elezioni

myshop / marzo 2018


Profile for myshop magazine

myshop magazine Marzo 2018  

myshop magazine Marzo 2018  

Advertisement