myshop magazine Maggio 2022 [Edizione Sud]

Page 1

DIFFUSIONE

MELEGNANO

CODOGNO

CASALPUSTERLENGO

SAN MARTINO IN STRADA

SAN COLOMBANO AL LAMBRO

shoppi n g ma g a z in e

CODOGNO/CASALPUSTERLENGO

maggio 2022

www.myshopmagazine.com / n° 2

FREE PRESS

DENS

IL VOSTRO

SORRISO è in buone mani

Moda IL FOULARD, ACCESSORIO MUST DELLA P/E 2022 Ambiente PROPOSITI GREEN PER ESSERE PIÙ ECOLOGICI Serie TV MAGGIO A TUTTO STREAMING!


shopping magazine

CODOGNO CASALPUSTERLENGO

Contenuto

PER PROMUOVERE LA T UA ATTIVITÀ COMMERCIALE O I TUOI SERVIZI, CONTATTACI:

MAGGIO 2022

339 250 8915 - 0371 417340 redazione@myshopmagazine.com DIRETTORE RESPONSABILE Luigi Rossetti

REDAZIONE

redazione@myshopmagazine.com

COORDINAMENTO EDITORIALE Alessandra Depaoli Scotti

IMPAGINAZIONE Sara Bellia

PROGETTO GRAFICO Andrea Iacopino

10

HANNO COLLABORATO

Alessandra Barbazza, Laura Gelsomino, Oscar Dall'Orto, Alessandra Depaoli Scotti

CONCESSIONARIA PUBBLICITÀ Promo Pubbli Press S.r.l.

AREA COMMERCIALE: Silvia Grignani

STAMPA

Monza Stampa S.r.l.

8 4

6

8

IN COPERTINA

Sorrisi in primo piano

FOTO

Adobe Stock, Ludovica Boriani

14 MODA

10 Foulard: storia & curiosità

BELLEZZA

MOTORI

AMBIENTE

SERIE TV

Supplemento al n° 05 - 2022 di LodiSHOP. Pubblicazione mensile di informazione commerciale e culturale. Distribuzione gratuita alle famiglie e alle attività commerciali del Sud Milano e del Lodigiano. © Copyright 2022 Promo Pubbli Press Editore S.r.l. Tutti i diritti riservati. Testi, fotografie e disegni contenuti in questo numero non possono essere riprodotti, neppure parzialmente, senza l’autorizzazione dell’editore.

sfogliaci anche su

www.myshopmagazine.com DIFFUSIONE

MELEGNANO

CODOGNO

CASALPUSTERLENGO

SAN MARTINO IN STRADA

SAN COLOMBANO AL LAMBRO

shopping magazine

CODOGNO/CASALPUSTERLENGO

FREE PRESS

Ritrova la tua autostima 12 Pronti per il cambio prendendoti cura di te gomme?

Propositi "green" 2022

14 Netflix, Sky o Prime?

maggio 2022

www.myshopmagazine.com / n° 2

DENS

IL VOSTRO

SORRISO è in buone mani

Moda IL FOULARD, ACCESSORIO MUST DELLA P/E 2022 Ambiente PROPOSITI GREEN PER ESSERE PIÙ ECOLOGICI Serie TV MAGGIO A TUTTO STREAMING!



IN COPERTINA

S O R R I S I in primo piano

… e bellissimi, grazie allo studio dentistico DENS di Lodi, tra otturazioni estetiche, faccette, apparecchi invisibili e sbiancamento professionale Testo ALESSANDRA DEPAOLI SCOTTI Foto LUDOVICA BORIANI 4

MAGGIO 2022

MYSHOP.COM

O

rmai non è più solo il dolore o la necessità di un controllo a spingerci a prendere appuntamento dal dentista. Negli ultimi anni, è sempre più consistente il numero di persone che si rivolgono agli specialisti per affrontare terapie volte al miglioramento della funzione e dell’estetica dentale. Se anche voi avete l’esigenza di sfoderare un sorriso sano e radioso, potrete contare sullo Studio Dentistico DENS (con sede a Lodi, in corso Roma)

che si configura come un indirizzo davvero all’avanguardia in questa materia. Qui sono diversi i trattamenti a cui è possibile ricorrere per migliorare la resa del proprio sorriso, come ci spiega il Direttore Sanitario Dr. Alessandro Lena: «le prime che dobbiamo citare sono ad esempio le otturazioni estetiche che hanno decisamente superato l’amalgama d’argento. Ci sono poi le faccette in ceramica, ideali per i settori anteriori, che possono migliorare forma e colore degli elementi. Si tratta di una sorta di mascherina, un sottilissimo rivestimento, che viene


IN COPERTINA

SBIANCAME NTO Lo sbiancamento non si ottiene con la normale seduta di igiene dentale. Rimuovere placca e tartaro è una cosa, cambiare la tinta dei denti è un’altra. C’è poi una marcata differenza tra lo sbiancamento professionale e il ricorso a prodotti sbiancanti che si vendono in farmacia o al supermercato. In studio, lo specialista di DENS utilizzerà perossido di idrogeno o di carbammide ad alti volumi in forma di gel. Si ottiene così un’azione ossidativa che attenua le discromie e ha un effetto sbiancante, evitando abrasioni meccaniche e senza provocare dolore.

NELLA PAGINA ACCANTO, DA SINISTRA: SABRINA, SONIA E MICHELLE (ASSISTENTI ALLA POLTRONA) IL DR. STEFANO TAGLIAVIA (ODONTOIATRA) E LE RECEPTIONIST, CARLA E SABRINA.

cementato sulla superficie del dente, dopo averne asportato uno strato molto sottile. In questo modo si consuma pochissimo smalto e si può avere un ottimo risultato, uniformando il colore e correggendo eventuali forme irregolari dei denti. Con le moderne tecniche di adesione inoltre il rischio di distacco è molto basso: le faccette aderiscono allo smalto con forza straordinaria. E ancora, allo studio dentistico DENS potrete provare la tecnica dello sbiancamento professionale (vedi box) che, grazie all’utilizzo di perossido di idrogeno, ha un effetto sbiancante e ridona candore ai sorrisi: questa tecnica è ormai sicura e non presenta particolari controindicaizoni. Per quanto riguarda infine l’allineamento dei denti in aggiunta al comune apparecchio ortodontico in metallo (poco amato dai bambini e decisamente odiato dai pazienti adulti), oggi da DENS ricorriamo anche all’apparecchio invisibile.

Quando è possibile utilizziamo quindi una serie di allineatori in plastica sanitaria completamente trasparenti che, indossati, risultano davvero impercettibili esteticamente, e consentono di ottenere i movimenti ortodontici desiderati con il minimo impatto visivo. L’unico accorgimento è di rimuoverle ai pasti e sostituirle seguendo il consiglio del dentista per avvicinarsi progressivamente al risultato definitivo.

DOVE SI TROVA LODI Corso Roma 122 Tel. 0371 202335 - info@dens-italia.it www.dens-italia.it Dens Italia densitalia Dir. San. Dott. Alessandro Lena Iscr. Albo degli Odontoiatri di Lodi dal 16/10/2019 al numero 235 MYSHOP.COM

MAGGIO 2022

5


BELLEZZA

Ritrova la tua

A PRENDENDOTI U T O S TCURA I MDIA TE I FATTORI CHE CONTRIBUISCONO AD AUMENTARE L’AMORE PER SÉ STESSE RIGUARDANO SIA LA SFERA PSICOLOGICA CHE QUELLA FISICA. E INIZIARE LA REMISE EN FORME CON IL METODO FIGURELLA È UN ECCELLENTE PUNTO DI PARTENZA!

Testo ALESSANDRA BARBAZZA 6

MAGGIO 2022

MYSHOP.COM

E

sercizio fisico, alimentazione sana e un approccio olistico alla vita: è questo il giusto mix di ingredienti per stare bene e ritrovare l’equilibrio psicofisico. Il come stiamo, in un senso che comprenda corpo, mente e spirito, è un argomento che non si può confinare esclusivamente nell’ambito del “benessere mordi e fuggi”. Occorre capire che ogni azione che si compie quotidianamente


BELLEZZA

I PILASTRI DEL METODO FIGURELLA ATTIVITÀ FISICA MODERATA E COSTANTE Almeno 2 volte alla settimana, sono previsti 30 minuti di attività fisica. I movimenti, effettuati sul Lettino Termoattivo brevettato, sono personalizzati e studiati sulla base delle esigenze personali e degli obiettivi da raggiungere.

40 anni di successi!

BAGNI ALL’OZONO Dopo l’attività fisica, segue una sessione di 15 minuti di bagni all’ozono, utili per ripristinare il microcircolo sanguigno, riattivare il metabolismo e mantenere elastici i tessuti. Inoltre, l’ozono ha proprietà miorilassanti, aiuta a normalizzare la pressione arteriosa e a diminuire il peso delle gambe. Una vera e propria carica di benessere!

ALIMENTAZIONE CORRETTA Grazie ai consigli di dietisti e nutrizionisti, sarà possibile mettere a punto un programma alimentare sano, ricco e variato. La cliente imparerà un nuovo approccio al cibo, acquisendo uno strumento fondamentale per il benessere, che va oltre il periodo di frequentazione del Centro.

ed ogni emozione che si prova influenzano sia il pensiero che il proprio corpo. Per cui se vogliamo iniziare un vero cambiamento e tornare finalmente ad amarci, è giusto rivolgerci a realtà professionali in grado di supportarci in questo percorso a 360°. Stiamo lontane dalle diete fai da te o dalle sessioni di allenamento disorganizzate: il più delle volte ci demoralizzano e basta! A “cambiare rotta”, in modo graduale, può venirci in aiuto Figurella con un percorso che coniuga supporto nutrizionale, movimento e pensiero positivo. Nei centri di Codogno, Melegnano e Lodi, infatti, l’obiettivo è sempre uno: portare le donne a ritrovare l’amore per sé stesse con il Metodo Figurella che, seppur rimasto invariato in quarant’anni di attività del brand, ha saputo adeguarsi ai tempi integrando qualche chicca in più. Qualche esempio? Il lettino ortostatico è stato modernizzato per essere più performante; gli esercizi che le clienti devono eseguire sono costantemente aggiornati da osteopati, così da poter massimizzarne l’efficacia; nei piani alimentari sono stati inseriti nuovi ingredienti, per andare incontro ai gusti di tutti. Di certo, il percorso di remise en forme richiederà impegno, costanza e determinazione, ma non saremo sole perché saremo supportate dalle Assistenti Figurella, che ci aiuteranno a far entrare le buone abitudini nella nostra quotidianità, osservando il quadro generale della situazione e senza focalizzarsi su dettaglio.

“Mi sono rivolta a Figurella circa 25 anni fa, per rimettermi in forma a seguito di un periodo difficile. Qui, non solo ho ritrovato la forma perfetta, ma ho conosciuto un gruppo di professioniste estremamente competenti, sempre pronte a coccolare, ascoltare e prendersi cura delle proprie clienti. Con loro, ho imparato a non pasticciare più, a fare cinque pasti regolari, a non spaventarmi se la bilancia un giorno segna un chilo in più: ora conosco il mio corpo, mi voglio bene e so reagire in modo consapevole. Insomma… grazie a Figurella ho scoperto un nuovo stile di vita che ha migliorato il mio benessere e di conseguenza ha aumentato la mia autostima”. Queste le parole di una delle fedelissime clienti Figurella, da quarant’anni l’alleato perfetto per tutte quelle donne che voglio ritornare ad amarsi.

DOVE SI TROVA Codogno Via Carducci 42 Tel. 0377 379913 Dir. San. Dott.ssa Sara Balestra Melegnano Via Marconi 34 Tel. 02 98236992 Dir. San. Dott. Andrea Cutolo De Rosis Lodi Via XX Settembre 21 Tel. 0371 564028 Dir. San. Dott.ssa Sara Balestra www.figurella.it

MYSHOP.COM

MAGGIO 2022

7


AMBIENTE

PROPOSITI

“GREEN”

2022

Ridurre il consumo di plastica, riciclare e vestire sostenibile. Cambiando qualche piccola abitudine si può fare del bene al pianeta Testo LAURA GELSOMINO 8

MAGGIO 2022

MYSHOP.COM

C

he l’ambiente abbia bisogno di una mano da parte di tutti è ormai chiaro. Lo hanno ricordato anche in occasione della Giornata Mondiale della Terra: surriscaldamento, cambiamenti climatici, deforestazioni, eventi estremi sono ormai all’ordine del giorno nelle notizie di cronaca ed è il caso di iniziare a fare ciascuno la propria parte, cambiando le nostre abitudini. Ecco allora qualche idea per dare il via ad una nuova consapevolezza green.

Addio plastica

C

erchiamo di ridurne il consumo in modo sensibile. Come? Scegliendo confezioni ridotte al minimo o, meglio ancora, prediligendo la spesa di alimenti sfusi, senza imballaggi. Abituiamoci anche a bere utilizzando le borracce quando siamo in giro e in casa, proviamo a rinunciare alle bottiglie del supermercato prediligendo il consumo presso le case dell’acqua o installando un depuratore domestico. Anche i detersivi possono essere “ricaricati” in farmacia o da naturasì, evitando lo spreco dei flaconi.


Differenziamo bene

P

restiamo la massima attenzione alla raccolta differenziata e smettiamola di dire “ma sì, lo metto qui, tanto è uguale”. Non è uguale proprio per niente e più materiale si riesce a riciclare evitando il conferimento in discarica meglio è. Facciamo attenzione anche ai rifiuti a smaltimento speciale o gli ingombranti: chiamare il ritiro a domicilio non è così faticoso!

Moda sostenibile

A

nche il mondo del fashion si sta adeguando alla nuova consapevolezza green: impariamo a scegliere brand che siano veramente sensibili nei confronti dell’ambiente e che possano contare su sistemi di produzione certificati. Troppi marchi invece puntano solo su una comunicazione “green” che non si riflette poi nei fatti: si tratta di operazioni di marketing dette “greenwashing”, ovvero un ecologismo di facciata, da cui è meglio stare alla larga.

Bio è meglio Adottiamo un albero

S

e proprio non riusciamo a piantarne uno noi (mica tutti lo sanno fare o hanno lo spazio necessario) proviamo a fare una donazione a sostegno della riforestazione ad alto impatto ambientale. Ci sono tante start up o app che se ne occupano e potremo farlo con un semplice clic.

S

cegliere di fare una spesa biologica racchiude in un solo gesto un grande contributo per il pianeta. Giusto il tempo di riempire un carrello e saprete di acquistare alimenti naturali, coltivati senza chimica e carni derivate da allevamenti sostenibili che garantiscono il benessere animale, supportando filiere produttive virtuose e sostenibili. MYSHOP.COM

MAGGIO 2022

9


MODA

Fou l ard NATO IN AMBITO MILITARE, NOBILITATO DALLE CONTADINE PER ANDARE IN CHIESA E TRASPORTATO NEL FASHION DA HERMÈS FINO A DIVENTARE L’ACCESSORIO MULTITASKING CHE OGGI AMIAMO TUTTE

U

S TOR I A & CU RIOSITÀ

Testo ALESSANDRA DEPAOLI SCOTTI

n quadrato di stoffa leggera, decisamente multiuso. Ripara la gola, certo, ma con un minimo di fantasia si trasforma in accessorio glamour e ci si può giocare all’infinito, trasformandolo in fascia per i capelli, cintura, dettaglio prezioso agganciato a una borsa. Per le nostre nonne era immancabile nell’uso quotidiano, Hermès ci ha costruito sopra un impero, oggi Ferragamo lo celebra addirittura con una mostra dedicata a Firenze, che ne racconta la complessità concettuale e produttiva. Ma come è nato il mitico foulard? I primi a indossarlo furono i soldati, che portavano una specie di bandana colorata con lo scopo di designare la loro appartenenza a un determinato corpo o battaglione. Si pensi a

Garibaldi, immortalato in diversi quadri con foulard al collo! Anche nel mondo contadino, a mo’ di fazzolettone, l’accessorio trovò fortuna, più che altro dal risvolto pratico, per proteggersi dal sole. Le donne però, già in antichità, tendevano a conservarne le versioni più eleganti per indossarle in chiesa, sul capo e per coprire le spalle. Allo stesso tempo, le più abbienti amavano collezionarne di colorati e sofisticati, da portare in testa o come decorazione degli abiti più semplici, che venivano così nobilitati per i momenti di festa. È poi la Francia del XVIII secolo a dare rinnovato impulso all’accessorio: l’industria serica di Lione lancia la moda del ritratto di seta tessuta e i foulard diventano veri e proprio quadri con rappresentazioni di scene storiche o personaggi di fama.

Sono talmente ben realizzati, in bilico tra moda e arte, da attrarre l’attenzione successiva di Hermès che, nel 1937, produce il primo Carré “Jeau des Omnibus e Dames Blanches”: il disegno riproduceva un gioco da tavola francese molto in voga all’epoca, con riferimenti alla compagnia di trasporti pubblici in carrozze trainate da cavalli. È così che il foulard muove i primi passi nel sistema moda, fino all’esplosione che vive negli anni ’50 e ’60: Audrey Hepburn e Grace Kelly non ne fanno a meno e il foulard diventa oggetto di culto in tutto il mondo, reso immortale dalle due icone di stile. Da lì in avanti, la trasformazione multitasking che tutti oggi conosciamo, il cui successo è confermato ancora una volta dalle passerelle di questa p/e 2022. 10

MAGGIO 2022

MYSHOP.COM



MOTORI

Pronti per

IL CAMBIO GOMME?

Testo OSCAR DALL'ORTO

Il 15 aprile è terminato l’obbligo di utilizzo delle dotazioni invernali, è il momento di sostituirli con pneumatici estivi. C’è tempo fino al 15 maggio per adeguarsi alla normativa ed evitare sanzioni

12

MAGGIO 2022

MYSHOP.COM

C

on l’arrivo della primavera si avvicina uno degli appuntamenti più importanti e ricorrenti per tutti gli automobilisti: il cambio delle gomme. Dal 15 aprile, infatti, è cessato l’obbligo per tutti gli autoveicoli a motore (in vigore dal 15 novembre) di circolare con pneumatici invernali o di avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli (catene), sulle strade

in cui tale obbligo è stato esplicitamente segnalato. In deroga a quanto stabilito dal decreto ministeriale n. 1049 del 2014, gli automobilisti hanno però un ulteriore mese di tempo, quindi fino al 15 maggio, per adeguarsi alla normativa che prevede la sostituzione dei pneumatici invernali con le gomme estive. Ogni stagione ha i suoi pneumatici ed è importante rispettare quanto indicato dalla legge. E’ importante viaggiare sicuri con la


MOTORI

propria auto e utilizzare pneumatici adeguati significa anche risparmiare sul consumo di carburante e sull’usura delle gomme stesse. È bene precisare, come ricorda Federpneus (Associazione Nazionale Rivenditori Specialisti di Pneumatici), che il cambio dei pneumatici durante la stagione primaverile-estiva non è obbligatorio per tutte le tipologie di pneumatico invernale. L’obbligo del cambio di pneumatici entro il 15 maggio si applica, infatti, solo a chi monta i pneumatici invernali (riconoscibili dalla

marcatura M+S sulla spalla del pneumatico) dotati di codici di velocità inferiori a quelli indicati dalla carta di circolazione. Pertanto a partire dal 16 maggio, e fino al 14 ottobre 2022, è vietato circolare con pneumatici invernali dotati di codici di velocità inferiori a quelli indicati dalla carta di circolazione. L’infrazione di questa norma comporta una significativa sanzione pecuniaria (che va da un minimo di 422 a un massimo di 1.682 euro), oltre al ritiro della carta di circolazione e l’invio del veicolo alla revisione.

I pneumatici invernali M+S con indice di velocità uguale o superiore a quanto indicato sulla carta di circolazione, invece, possono circolare anche in estate. Tuttavia, per viaggiare nelle migliori condizioni di sicurezza, il consiglio è di circolare con pneumatici idonei al periodo stagionale, cioè pneumatici invernali in inverno e pneumatici estivi in estate. Con l’arrivo di temperature più miti, infatti, le gomme estive assicurano una migliore resa sotto il profilo dell’efficienza, della sicurezza e del risparmio di carburante. Questo perché la loro mescola più dura si deforma meno con il calore e garantisce una migliore tenuta di strada, spazi di frenata minori e fa anche consumare meno carburante grazie alla minore resistenza al rotolamento. Ad ogni modo, in caso di dubbi riguardo la lettura dei codici di velocità stampigliati sui pneumatici, ma anche per tutte le operazioni relative al cambio dei pneumatici, è opportuno rivolgersi ai rivenditori specialisti di pneumatici, che sono dei veri e propri consulenti per poter circolare nella massima sicurezza.

MYSHOP.COM

MAGGIO 2022

13


Netf lix, Sky o Prime? NICCOLÒ AMMANNITI SI FA SERIAL, FONZIE RICOMPARE SULLO SCHERMO E UNA QUINDICENNE SCALA I RANGHI DELLA MAFIA CALABRESE. IN STREAMING, A MAGGIO, CE N’È PER TUTTI! Testo ALESSANDRA DEPAOLI SCOTTI

23

1 14

1

2

3

ANATOMY OF A SCANDAL Netflix Thriller psicologico e legal drama, la serie mette in scena la vita dell’alta borghesia British tra scandali personali e politici in cui la verità è sospesa tra giustizia e privilegio. James e Sophie Whitehouse vivono una realtà idilliaca ed elitaria, con lui ministro in carriera e una famiglia modello. Tutto va a gonfie vele finché un segreto scandaloso non viene a galla. Intanto, l’avvocato Kate Woodcroft segue un percorso diverso, in cui i processi rischiano di minacciare Westminster e lo stesso matrimonio dei Whitehouse.

ANNA Sky Una serie tv firmata Niccolò Ammanniti, che traporta in immagini la sua abilità con le parole. La storia segue le vicende di Anna, una ragazzina cocciuta e coraggiosa che parte alla ricerca del fratellino rapito. Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, fra i grandi spazi deserti di un’isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma con le istruzioni per farcela.

BANG BANG BABY Prime Video C’è molta attesa per questa prima fiction italiana Amazon Original, di fatto un crime, con qualche elemento comico e una virata verso il romanzo di formazione, il tutto ispirato a una storia vera. Siamo nel mondo della mafia calabrese, sullo sfondo della “Milano da Bere” degli anni ’80. Alice, teenager timida e insicura, si affilia al clan non per soldi o ambizione, ma per conquistare l’amore del padre, pericoloso boss. Nella sua ascesa sgomiterà tra i ranghi fortemente maschili che non contemplano il ruolo di una donna negli affari d’onore.

MAGGIO 2022

MYSHOP.COM


SERIE TV

6

4 5 4

5

6

BETTER CALL SAUL 6 Netflix A metà fra il thriller e la commedia nera, arriva la sesta (e ultima) stagione del fortunato spin-off di Breaking Bad. Protagonista di questi ultimi 13 episodi – divisi ahinoi in due parti, con la seconda messa in streaming in luglio – è l’avvocato Jimmy McGill (alias Saul Goodman), interpretato da Bob Odenkirk. In questa tranche finale assisteremo alla trasformazione finale di Jimmy in Saul, così come l’abbiamo conosciuto e amato nella serie tv originale, a fianco del professor White e di Jesse Pinkman.

BARRY Sky Dark comedy tutta americana che nel cast annovera anche Henry Winkler (il mitico Fonzie di Happy Days). Tutto ruota attorno a Barry, ex marine che si è reinventato come sicario a basso costo. Solitario, depresso e insoddisfatto della sua vita, si reca con riluttanza a Los Angeles per uccidere un aspirante attore diventato amante di un mafioso. Barry segue il suo “obiettivo” in un corso di recitazione e finisce per essere accolto nella comunità di un gruppo di entusiasti e speranzosi attori all’interno della scena teatrale di Los Angeles.

OUTER RANGE Prime Video Un western – thriller avvincente e inquietante, ambientato in Wyomng, tra ranch, rodei e natura selvaggia. La storia ruota attorno alle vicende di Royal Abbott, proprietario di un ranch, che si trova a lottare per la propria terra e per la sicurezza della propria famiglia difendendosi da minacce sia concrete, come le pretese espansionistiche dei vicini, sia più sovrannaturali e misteriose, come ad esempio la comparsa di una improbabile voragine nel pascolo occidentale. Non mancano passaggi di humor pungente. MYSHOP.COM

MAGGIO 2022

15



Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.