__MAIN_TEXT__

Page 1

anno II | n°01 | GENNAIO - FEBBRAIO 2016

free

press

shopping m agazine Melegnano / Sant’Angelo Lodigiano / San Colombano / Lodivecchio / Codogno / Casalpusterlengo / San Martino in S. / Cavenago

6

MOTORI Legge di Stabilità 2016: la tecnologia per stanare i “furbetti”

12

TAVOLA Festeggiare San Valentino al Dispetto avrà tutto un altro gusto

27

SPOSI Prepararsi al fatidico sì con il conto alla rovescia di My Shop

30

TEMPO LIBERO Settimane bianche: l’abbigliamento tecnico per gli sport sulla neve

LAZZARI e jeep un binomio esclusivo


12 27 gennaio - febbraio 2016

03

04

Lazzari si fa in...4X4 con la gamma jeep

/ motori parcheggi intelligenti per le città del futuro

06

Legge di Stabilità 2016: L’occhio elettronico contro i “furbetti”

08

Tasso alcolemico alto? Un dispositivo blocca l’auto

/ san valentino

10

12

15

quando la buona cucina si sposa col buongusto

/ casa il 2016 in soggiorno

21

quando l’eleganza è di famiglia

/ salute rafforzare le difese immunitarie con la natura

24

un 2016 a tutta salute

/ sposi

32

Coordinamento editoriale Alessandra Depaoli Scotti Impaginazione Sara Bellia, Debora Galli, Andrea Iacopino

Hanno collaborato Simona Bruschi, Oscar Dall’Orto, Karim Marazzina, Alessandra Petrini, Ileana Sclavo, Bianca Veronesi

/ moda

Redazione tel. 0371 417 340 fax. 0371 417 339 redazione@myshop.com

/ tavola

30

Direttore Responsabile Luigi Rossetti

Progetto grafico Andrea Iacopino

il pallet come non lo abbiamo mai visto

27

shopping magazine

san valentino manuale d’uso

17

23

30

/ in copertina

conto alla rovescia in vista del fatidico sì

/ tempo libero divertimento e sport ad alta quota cinema, libri & musica

Editore Promo Pubbli Press S.r.l. Via Lodivecchio, 39 26900 Lodi Concessionaria pubblicità Promo Pubbli Press S.r.l. pubblicita@lodishop.com Stampa Monza Stampa S.r.l. Foto Fotolia, iPHOTOgrafi.it, Digital Camera School Supplemento al n° 1 - 2016 di LodiSHOP. Pubblicazione bimestrale. Distribuzione gratuita alle attività commerciali del Sud Milano e del Lodigiano. © Copyright 2015 Promo Pubbli Press Editore S.r.l. Tutti i diritti riservati. Testi, fotografie e disegni contenuti in questo numero non possono essere riprodotti, neppure parzialmente, senza l’autorizzazione dell’editore.


in copertina

02

Lazzari si fa in... 4x4 con la gamma Jeep Nel nuovissimo e suggestivo showroom Jeep della Concessionaria Lazzari, ecco in esclusiva per il territorio lodigiano e Sud Milano il leggendario marchio americano, che si aggiunge a quelli di Fiat, Alfa Romeo, Lancia e Abarth Di Oscar Dall’Orto

N

ovità importanti in casa Lazzari. Dopo Fiat, Alfa Romeo, Lancia e Abarth, la Concessionaria lodigiana del gruppo FCA si arricchisce del prestigioso e leggendario marchio Jeep. E lo fa in grande stile, sfoggiando per l’occasione

(e tra i primissimi in Italia) un rinnovato showroom, esclu-

sivamente dedicato a due Brand Premium quali Jeep e Alfa Romeo. Un ambiente non solo elegante, ma anche innovativo, dotato di apparecchi multimediali che vi assisteranno nella configurazione in tempo reale dell’auto dei vostri sogni. Basterà sedervi comodi sulla vettura, toccare con mano i materiali e scegliere l’allestimento desiderato. Al resto ci penserà il personale tecnico e di vendita, che con l’ausilio di tablet e media center collegato a schermo lcd, vi seguirà passo per passo nella composizione del modello. Inoltre, avrete la possibilità di prenotare un test drive personalizzato, e provare in prima persona le emozioni di guida dei modelli Alfa Romeo e della gamma Jeep, in esclusiva da

Lazzari per il territorio lodigiano e Sud Milano come area di vendita, officina dedicata e magazzino ricambi. Dalla nuova Renegade, apprezzatissima dal mercato sin dal suo debutto, alle “sicurezze” Cherokee e Grand Cherokee capaci di declinare lo spirito avventuriero del marchio con elevati standard di comfort e comodità, fino ad arrivare al “mostro della natura” su quattro ruote progettato per offrire il massimo piacere di guida nell’off-road più estremo, ovvero Wrangler. Jeep per la Concessionaria Lazzari è solo l’ultima tappa di una lunga strada costellata di traguardi tagliati con successo. Nata nel 1968 come concessionaria del gruppo Fiat, con l’obiettivo ambizioso di offrire sempre un servizio all’altezza delle aspettative del cliente, nel corso degli anni Fratelli Lazzari acquisisce altri brand della galassia FCA quali Lancia, Alfa Romeo e Abarth.

myshop / gennaio - febbraio 2016


03

gennaio - febbraio 2016 / myshop

La filosofia aziendale trova presto conferma nella progressione del volume d’affari e porta il gruppo a una rapida crescita: da Fratelli Lazzari si passa così a Lazzari Group, con l’accorpamento di tutti i singoli marchi sotto un’unica identità commerciale. Lazzari, inoltre, ha affinato nel tempo un servizio di qualità sempre più orientato al cliente, nonché un’assistenza post-vendita costante e sempre pronta. Un team organizzato ed efficiente, al

Sopra, i nuovissimi spazi espositivi dedicati ai Brand Premium Jeep e Alfa Romeo. A fianco, la configurazione multimediale all’interno dell’abitacolo. Sotto, la configurazione visualizzata in tempo reale su schermo lcd nell’area hospitality. A sinistra, uno scorcio dello showroom Jeep con l’ultima arrivata Renegade.

vostro fianco per tutta la vita del veicolo con servizi a 360 gradi, tra cui: ricezione diretta, carrozzeria, express service, revisioni, collaudi, ricambi e accessori originali, elettrauto, vetture sostitutive, carrozzeria e servizio assicurativo. Oggi la concessionaria conta quattro sedi strategiche (Lodi, Codogno, Sant’Angelo Lodigiano e Pandino), 60 addetti e migliaia di metri quadrati di esposizione dove chiunque può trovare l’auto che meglio risponde alla propria personalità, stile di vita o esigenze lavorative. In ognuna, personale tecnico e di vendita altamente qualificato, in grado di consigliarvi sui modelli, proporre le ultime novità presenti sul mercato e guidarvi verso la scelta migliore. Con la qualità, la cortesia e la professionalità che da sempre contraddistinguono la concessionaria.

Dove si trova LODI San Grato Tel. 0371 4495716

www.lazzari-fcagroup.it


04

in copertina /

motori / san valentino / tavola / casa / moda / salute / sposi / tempo libero

myshop / gennaio - febbraio 2016

Parcheggi intelligenti per le città del futuro Al CES di Las Vegas, Bosch ha presentato una serie di tecnologie rivoluzionarie in grado di aiutare gli autisti a trovare aree di sosta libere E non solo... Di Oscar Dall’Orto

I

l colosso della componentistica Bosch ha presentato, all’ul-

un monitoraggio costante dei

tima edizione 2016 del Consumer Electronic Show (CES) di

parcheggi nelle zone residen-

Las Vegas tenutasi dal 6 al 9 di gennaio, una serie di softwa-

ziali e nei centri cittadini.

re e di tecnologie che risolveranno il problema del parcheg-

I veicoli che circolano in que-

gio nelle città del futuro. La smart city pensata e progettata

ste zone (purché dotati di ap-

da Bosch proporrà infatti la gestione attiva delle aree desti-

positi sensori) svolgeranno au-

nate alla sosta con un sistema capace di aiutare i guidato-

tomaticamente la funzione di

ri a trovare parcheggio, consentendo al tempo stesso agli

controllo della situazione dei

operatori di massimizzare la capacità delle proprie strutture.

posti occupati e di quelli libe-

Alla base di questa importante innovazione ci sono degli specia-

ri. Il loro sistema di bordo sarà

li sensori che, installati nella pavimentazione, sono in grado di

infatti in grado di individuare

riconoscere se uno spazio è occupato oppure no.

e misurare gli spazi disponibili fra le auto in sosta lungo

I dati acquisiti per ogni singola

di Bosch i guidatori potranno

il marciapiede e di inviare le

piazzola o area di sosta (an-

consultare la mappa tramite

informazioni raccolte a una

che lungo le strade) possono

il proprio smartphone o via

mappa digitale. Attraverso de-

essere trasferiti in modalità

internet, scegliere un posto

gli algoritmi, le vetture che si

wireless al server, permetten-

libero e ricevere le indicazio-

trovano nelle immediate vici-

do così di aggiornare in tempo

ni stradali per raggiungerlo.

nanze potranno di conseguen-

reale una mappa delle dispo-

Bosch presenterà inoltre una

za consultare la mappa digita-

nibilità. Secondo il progetto

soluzione aggiuntiva per avere

le in tempo reale, ed essere


gennaio - febbraio 2016 / myshop

tempo libero / sposi / salute / moda / casa / tavola / san valentino /

indirizzate verso il parcheggio

presenza di alcuni requisiti,

Solo in Germania, vengono tra-

disponibile e con dimensioni

fra cui un’infrastruttura intel-

smessi circa 2.000 avvisi ogni

adeguate. Al CES 2016 Bosch

ligente, sensori di bordo e una

anno. Tuttavia, molto spesso la

ha presentato inoltre un siste-

connessione. L’automobile e il

comunicazione avviene troppo

ma di parcheggio totalmente

garage comunicano fra loro e

tardi e gli incidenti avven-

autonomo - un vero valet par-

i sensori di occupazione iden-

gono a una distanza me-

king senza presenze umane,

tificano l’ubicazione dei posti

dia di 500 metri, con

sviluppato in-house in ogni sua

liberi in modo che l’auto sap-

conseguenze

componente. Questa soluzione

pia dove andare. A Las Vegas

nei casi più gravi.

sfrutta la capacità della vet-

Bosch ha svelato anche altre

La soluzione cloud-

tura di parcheggiarsi da sola.

importanti novità per l’imme-

based sviluppata da

dedica-

diato futuro, come il retrofit

Bosch sarà in grado

ta, l’utente potrà impartire

eCall (chiunque potrà installa-

di trasmettere un

all’auto l’ordine di trovare

re sulla propria auto il servizio

avviso nell’arco di

un posto libero all’interno

di chiamata di emergenza au-

circa dieci secondi,

di un garage o di uno spazio

tomatica collegando il disposi-

per ridurre il margi-

privato per poi tornare all’in-

tivo, dotato di sensore d’urto,

ne di rischio. In qualità

gresso quando l’automobilista

nell’accendisigari o nella presa

di modulo software puro,

tornerà a prenderla. Questo

a 12 Volt) o, ancora, il sistema

questa funzione sarà integra-

sistema di parcheggio total-

di avviso in caso di circolazio-

bile con costi ridotti in sistemi

mente autonomo, prevede la

ne sulla carreggiata sbagliata.

o app preesistenti.

Attraverso

un’App

letali

motori / in copertina

05


06

in copertina /

motori / san valentino / tavola / casa / moda / salute / sposi / tempo libero

Legge di Stabilità 2016: L’occhio elettronico contro i “furbetti” Multe automatiche con autovelox e tutor per chi non avrà effettuato la revisione o pagato l’assicurazione rc auto Di Oscar Dall’Orto

T

empi duri per gli automobilisti non in regola. Con l’Emendamento della Legge di Stabilità 2016 approvato in commissione di Bilancio alla Camera, le telecamere già presenti sulle

strade, comprese quelle delle Ztl, potranno finalmente controllare infrazioni quali il mancato pagamento della polizza RCA o l’omissione della revisione periodica dell’automobile, con conseguenti vantaggi per la collettività in materia di sicurezza stradale. Gli autovelox, i tutor e le telecamere posizionate nelle zone a traffico limitato, infatti, sono in grado di riconoscere il numero di targa dei veicoli e disporre sanzioni, ma fino ad ora non erano autorizzati a controllare la regolarità della revisione e la copertura assicurativa perché la contestazione doveva essere immediata. Il sistema di controllo telematico sarà possibile per via delle nuova tracciabilità delle revisioni auto.

myshop / gennaio - febbraio 2016


gennaio - febbraio 2016 / myshop

tempo libero / sposi / salute / moda / casa / tavola / san valentino /

motori / in copertina

07

Da gennaio 2016, le officine

di automazione e digitaliz-

sta o tramite l’app iPatente.

e i centri autorizzati dal Mi-

zazione già compiuto in altri

Con queste nuove tecnologie,

nistero Trasporti ad effettua-

Paesi europei. Dal 18 ottobre

il controllo di revisione e as-

re le revisione periodiche dei

scorso, infatti, il contrassegno

sicurazione avverrà quindi con

veicoli, dovranno dotarsi di

della RCA è stato “demateria-

mezzi automatici ed “occhi

un software anticontraffazio-

lizzato”. Non è più necessario

elettronici”, e non sarà af-

ne su PCP (PC Prenotazione) e

esporre il tagliando assicura-

fidato ai soli posti di blocco

PCS (PC Stazione, quello col-

tivo sul parabrezza dell’auto

organizzati dalle forze dell’or-

legato alle apparecchiature)

perché la copertura RCA si

dine: questo permetterà di

e aggiornare le attrezzature

verifica online, cercando la

individuare i 3,5 milioni di

(come, ad esempio, il ban-

targa del veicolo nella ban-

veicoli non assicurati che

co prova freni, il fonometro,

ca dati della Motorizzazione

circolano oggi in Italia, come

l’analizzatore di gas di sca-

civile, aggiornata in tempo

testimoniano i recenti e al-

rico, la provafari, ecc.). In

reale dalle compagnie assicu-

larmanti dati forniti dall’A-

questo modo le revisioni sa-

ratrici. La stessa verifica può

nia (Associazione Nazionale

ranno “tracciabili” e quindi

essere fatta dai cittadini, ac-

fra le Imprese Assicuratrici).

verificabili.

sistema

cedendo, previa registrazione

completa così un processo

sul portale dell’automobili-

Questo


08

in copertina /

motori / san valentino / tavola / casa / moda / salute / sposi / tempo libero

myshop / gennaio - febbraio 2016

Tasso alcolemico alto? Un dispositivo blocca l’auto Dagli Stati Uniti una singolare proposta per combattere la piaga della guida in stato d’ebbrezza

Di Oscar Dall’Orto

S

ostituire la sospensione della patente con l’installazione nel-

prima volta che viene sorpre-

re ubriaco guida per ottanta

recchio e se il livello registra-

la propria auto di un dispositivo alcol interlock, cioè un al-

so a guidare ubriaco; inoltre

volte prima di essere fermato

to è troppo alto l’auto inizia

col-test collegato con l’accensione della vettura, che viene ini-

la proposta di legge prevede

dalle forze dell’ordine.

a suonare e si attivano le

bita se il tasso alcolemico di chi guida è superiore al consentito.

anche l’obbligatorietà di se-

I dispositivi alcol interlock

quattro frecce.

La singolare proposta arriva dagli Stati Uniti, più precisamente

guire un trattamento per la

sono grandi più o meno come

L’unico modo per farla smet-

dal Senato dello Stato del Massachusetts: l’intento è di modifi-

disintossicazione.

un telefono cellulare e reagi-

tere è spegnere il motore e

care la normativa sui condannati per guida in stato di ebrez-

La proposta ha subito ricevuto

scono già a quantità minime

ripetere la procedura, che

za, che attualmente ne prevede l’installazione solo in caso di

il plauso di alcune associazio-

di alcol presenti nel sangue.

quindi è inutile se il guidatore

recidiva. In questo modo ogni guidatore dovrebbe provare di

ni americane, che sostengono

Una volta acceso il motore è

non è sobrio.

essere sobrio tutte le volte che si mette al volante, già dopo la

come in media un guidato-

necessario soffiare nell’appa-


10

in copertina / motori /

san valentino / tavola / casa / moda / salute / sposi / tempo libero

Per Lui

SAN VALENTINO MANUALE D’USO ECCO IL DECALOGO CON LE 10 COSE DA NON FARE IN QUESTA RICORRENZA, DECLINATO PER LUI E PER LEI Di Oscar Dall’Orto e Bianca Veronesi

1

Dimenticarsi che è San Valentino!

2

Arrivare in ritardo

3

Presentarsi senza regalo

4

Alzare il gomito

5

Chiamarla con un altro nome

Farvi trovare incuranti in pantofole davanti alla Tv la sera del 14 febbraio è disarmante.

Spiacenti, a San Valentino non ci sono scuse accettabili, dal capo “orco” che vi ha trattenuti in ufficio alla partita di calcetto che è finita ai rigori.

Magari farfugliando che per voi è San Valentino tutto l’anno e che scambiarsi il regalo non è necessario. Per noi lo è!

Riportarvi a casa troppo brilli e magari dovervi pure infilare il pigiama rovinerebbe la migliore delle serate.

Irreparabile, anche se state per estrarre il fatidico anello.

myshop / gennaio - febbraio 2016


gennaio - febbraio 2016 / myshop

tempo libero / sposi / salute / moda / casa / tavola /

1

san valentino / motori / in copertina

11

Lasciarlo il giorno di San Valentino Se avete già preso l’ardua decisione, fate un ultimo sforzo e aspettate almeno San Faustino. Un po’ di buonsenso, suvvia!

2

Trascurare il look

3

Scatenare discussioni

Guai a non curare i dettagli, l’uomo bada molto all’aspetto. Siate all’altezza della situazione, possibilmente sexy e cool. Presentarsi con la biancheria intima della “nonna” o banalmente con il corpo non depilato, fa passare qualsiasi interesse.

Specie se per motivi banali e futili. Va bene che l’amore non è bello se non è litigarello, ma per una volta l’anno perché farsi del male? In fondo ci sono altri 364 giorni per mandarsi a quel paese…

4

Perdere il senso del pudore

5

Mandare in bianco il partner

Mostrare le autoreggenti a tutto il ristorante o ammiccare all’uomo seduto al tavolo accanto è quanto di peggio possiate fare al vostro partner. Mantenete quindi un comportamento consono e misurato.

Perché dopo una serata romantica è un peccato non chiudere in bellezza…

Per Lei


12

in copertina / motori / san valentino /

tavola / casa / moda / salute / sposi / tempo libero

myshop / gennaio - febbraio 2016

QUANDO LA buona cucina SI SPOSA COL BUONGUSTO Una cornice rétro di charme per piatti fuori dal comune, dettati dalla passione per il cibo sano e sempre al giusto prezzo. Il ristorante Il Dispetto (ex La Mista) di Corte Palasio ci apre le porte... Di Alessandra Depaoli Scotti

“U

n tuffo negli anni ‘20 e ritorno. Varcando la soglia del ristorante Il Dispetto di Corte Palasio ci si ritrova immersi in una deliziosa atmosfera

rétro, con mobili e complementi dell’epoca perfettamente recuperati a ricreare un ambiente sofisticato e chic. Un ristorante nuovo e curatissimo nei dettagli, quindi, dall’aria vintage, che promette di farvi sentire “elegantemente a casa”. Anche se, all’accoglienza amichevole e famigliare dello

staff (Fabio chef, Matteo maître di sala, Mauro e Manuela a supporto) corrisponde poi una cucina tutt’altro che ordinaria, frutto della passione e della continua ricerca, sottese sempre

Sopra: lo staff: da sinistra Mauro, Roberto, Manuela, Fabio e Matteo. Nella pagina accanto: alcuni scorci del locale. A lato: alcuni piatti de “Il Dispetto”: Entree con patate viola, crema di zucca e pesto di rucola, ravioli di porcini e pecorino con petto d’anatra all’uva, tartare di tonno con mostarda agli agrumi.

alla creatività e alla gioia di reinventarsi ogni giorno. Il menù prevede specialità

essere esaudita. In questo

serviti

di pesce, di carne e piatti

modo, la vita si semplifica

di anatra e uva, i cannoli

dall’influsso internazionale,

di molto anche per i tanti

(cannelloni) neri con ricotta,

ma

la

che soffrono di intolleranze

burrata, zucchine e gamberi,

dittatura dei piatti scritti”,

alimentari» conferma Roberto.

o il salmone con zenzero

come

qui

“non

amano

con

salsa

a

base

titolare

Le creazioni culinarie di

e

Roberto. Cosa significa?«Vuol

Fabio poi sono un inno ai

di castagna con crema di

dire che il nostro obiettivo

sapori, tutte da scoprire.

zucca,

è soddisfare chi abbiamo

Le sue lavorazioni prendono

trippa di rana pescatrice con

davanti: se una persona vuole

le mosse dai prodotti del

fagioli cannellini. E ancora,

modificare un piatto o se ne

territorio

composizioni

propone uno ex novo non c’è

della tradizione che vengono

sashimi che paiono opere

problema. Prepariamo tutto

poi puntualmente rivisitate

d’arte. Anche sui dolci la

al momento con prodotti

in

freschi e di stagione, con

curiosità

spiega

il

e

dalle

ricette

melograno, la

gli

gnocchi

delicatissima

di

sushi

e

all’estro

e

alla

fantasia la fa da padrona:

di

giorno:

da provare il cannolo di

cucina a vista, per cui ogni

ecco allora che prendono

datteri ripieno di ricotta e

richiesta

la

vita piatti come i ravioli di

cioccolato!

nostra filosofia di base potrà

patate, porcini e pecorino

che

rispetti

base

ogni


gennaio - febbraio 2016 / myshop

tempo libero / sposi / salute / moda / casa /

tavola / san valentino / motori / in copertina

13

speciale menù di san valentino

CENA E teatro a san valentino! Nella serata di San Velentino, la Compagnia Teatrale lodigiana “Il Pioppo” diretta da Luciano Pagetti vi allieterà con lo spettacolo: “RICETTARIO AMOROSO”, aforismi, lazzi, frizzi, canti, poesie e pezzi teatrali sull’amore e sul cibo.

APERITIVO di benvenuto • Centrifugato mela e zenzero ANTIPASTI • Cappuccino di porro e cocco con gamberi • Carpaccio di polipo con salsa al basilico e mandorle • Champignon con ovetto di quaglia • Tartare di manzo con pompelmo e maionese di liquirizia PRIMI • Risotto con noci caramellate • Cuori di burrata su salsa di capesante e vongole SECONDO • Losanghe di orata con salsa di mele e Calvados DOLCE • Marquise al cioccolato, pera e salsa al caffè • 1 bottiglia di acqua Lauretana e di vino Chardonnay • Caffè

APERITIVO di benvenuto • Centrifugato mela e zenzero ANTIPASTI • Tortino di caviale Royal food con storione affumicato • Vellutata di lenticchie, calamari morbidi e olio al basilico • Carpaccio di astice su crema “catalana” al crudo • Ostriche al “cucchiaio” marinate al lime e Champagne PRIMI • Ravioli ripieni al baccalà su acqua di mare • Tartare ai gamberi di Mazzara del Vallo SECONDO • Aragosta in bella vista con salsa all’arancio DOLCE • Marquise al cioccolato, pera e salsa al caffè • 1 bottiglia di acqua Lauretana e di vino prosecco di Cartizze • Caffè

Euro 98,00 a coppia

Euro 198,00 a coppia

Prenotazione obbligatoria con inizio cena alle ore 20.30

SELEZIONE DI VINI

A tutto divertimento Due le anime de Il Dispetto. Da una parte raffinato ristorante, dall’altra locale, votato al divertimento. A fianco della sala principale, non mancheranno l’area lounge bar (con dehors estivo), per aperitivi e cocktail con musica dal vivo e serate disco e un’hamburgeria-birreria lontana dal concept di fast food e sempre all’insegna della qualità.

Dove si trova

Via Roma 1 - Corte Palasio (LO) Tel. 0371 72073 - Cell. 392 0922898 Il Dispetto Aperti: 12.00 - 14.00 / 19.30 - 23.00 Chiuso il martedì


gennaio - febbraio 2016 / myshop

tempo libero / sposi / salute / moda /

casa / tavola / san valentino / motori / in copertina

15

Il 2016 IN SOGGIORNO Di Karim Marazzina

Chic, etnico o eco-friendly? Ecco tutte le tendenze per un salotto alla moda in linea con le tendenze del 2016

L

’arrivo di un anno nuovo porta con sé, come sempre, nuove tendenze e mode, non solo

nel mondo dell’abbigliamento, ma anche della casa. Ecco ad esempio alcuni stili che caratterizzeranno l’arredamento del soggiorno nel 2016. Per chi desidera ricreare un ambiente divertente, ironico e stravagante, vi è il ritorno del vintage, che si differenzierà da quello classico per i suoi colori decisi, dal verde oliva al blu elettrico, dal corallo al giallo limone. Se invece la nostra casa ha un aspetto tra lo chic e il raffinato, possiamo sempre farci ispirare dallo stile industriale. Grazie alla combinazione di elementi retrò inseriti in spazi di impronta industriale otterremo così l’effetto industrial eclettic, caratterizzato dai forti contrasti cromatici. Per essere ancora più eleganti, l’ideale è il cosiddetto tocco nordic retrò, che fa sue le tonalità del legno chiaro, accostate a quelle cipria, oro e argento. Siamo invece tra coloro che amano l’etnico? Il 2016 vede il ritorno di uno stile esotico, basato su trame e tessuti dai colori del tutto inusuali, con la ricomparsa anche delle fantasie animalier, riproposte per tappeti, cuscini e coperte. Per i simpatizzanti dell’ecosostenibilità quest’anno appena iniziato sarà l’occasione per trasformare i propri ideali in arredo. Infatti le fibre naturali e le nuance pastello che ricordano i petali dei fiori, insieme a quelle più ruvide che richiamano le tonalità della terra, saranno un must all’interno delle proposte per il salotto ideale del 2016, dove i mobili potranno essere anche ricavati unendo creatività e riciclaggio.

La naturalezza dei colori Per quanto riguarda i colori, il 2016 propone un grande cambiamento rispetto all’anno passato. Dall’accostamento tra bianco e nero si passa infatti a tinte naturali che richiamano le sfumature della terra, dal beige al marrone, dal sabbia fino al bordeaux. E per gli amanti dei colori freddi è il verde a occupare la scena, in tutte le sue varianti.


in copertina / motori / san valentino / tavola /

casa / moda / salute / sposi / tempo libero


tempo libero / sposi / salute / moda /

gennaio - febbraio 2016 / myshop

casa / tavola / san valentino / motori / in copertina

17

Il pallet come non lo abbiamo mai visto Portaoggetti da parete, tavolini a rotelle, divani e fioriere: bastano un po’ di manualità e creatività per dar vita a economici ma funzionali pezzi di design Di Karim Marazzina

D

a piccoli eravamo tra quei bambini che cantavano “per fare

pallet. Spesso facili da reperi-

cederli gratuitamente pur di

un tavolo ci vuole il legno”? Oggi scopriamo che in realtà con

re a basso prezzo su internet o

liberarsene, possono essere

questo materiale si può arredare l’intera casa. Se siamo amanti

a costo zero presso numerose

la soluzione migliore per un

del fai da te, personalizzare la nostra abitazione diventerà un

aziende o supermercati che

arredamento accattivante ed

gioco da ragazzi e non ci serve altro che qualche bancale di

su richiesta sono disposte a

economico.


18

in copertina / motori / san valentino / tavola /

casa / moda / salute / sposi / tempo libero

myshop / gennaio - febbraio 2016

Con un po’ di fantasia e una buona manualità, potremo così creare noi stessi dei bellissimi e funzionali oggetti di design. Partiamo quindi dalla cucina: siamo stanchi delle solite mensole? Un progetto semplice da realizzare è il portaoggetti da parete, adatto per un ambiente dallo stile rustico e casereccio. Basta appendere al muro un pallet e lo trasformeremo così in un piano d’appoggio innovativo e low cost. Passiamo ora alla camera da letto. Se amiamo circondarci di oggetti di arredo particolari e rari, perché non pensare di dormire su un letto creato

Sopra, un’originale tavolino a rotelle con piano integrato portalibri realizzato fissando delle ruote a un bancale di pallet. Nella pagina accanto, una piccola sedia pieghevole.

da noi stessi? Ci occorrono pochi bancali, con superfici possibilmente scartavetrate e levigate, e dei chiodi per costruire un maxi tatami

la scelta cheap & chic che

in un appoggio utile, funzio-

terremo così uno splendido

anche il divano e le poltro-

su uno strato unico oppure,

darà alla nostra camera un

nale, mobile e dal forte im-

tavolino a rotelle, sul quale

ne possono essere ricreate

ammassando diversi bancali,

aspetto alternativo. Per la

patto visivo. Fissando infatti

appoggiare il servizio da tè

con il pallet. In questo caso

possiamo optare per un letto

zona living invece possiamo

delle ruote alle estremità

per gli ospiti, le riviste e il

però la creatività non si fer-

leggermente rialzato. Ecco

trasformare i nostri bancali

delle gambe dei bancali ot-

telecomando. E perché no,

ma alla progettazione e alla


gennaio - febbraio 2016 / myshop

tempo libero / sposi / salute / moda /

casa / tavola / san valentino / motori / in copertina in un’altalena per cullare i

diversi gancetti a uncino e

nostri momenti di relax dopo

creare dei portavasi con le

una giornata di lavoro. Ci

fascette

servono una corda resistente

metallo da fissare alla cir-

e un paio di ganci per appen-

conferenza dei nostri vaset-

dere il tutto al soffitto o al

ti da appendere. Possiamo

ramo di un albero. Se invece

scegliere se lasciare questa

al posto del giardino ab-

originale fioriera appoggiata

biamo un terrazzo possiamo

a terra oppure appenderla

sempre costruire una fior-

per tenerla sospesa in aria.

iera verticale: è sufficiente attaccare alle assi del pallet

realizzazione della struttura

tivo anche la gommapiuma

casa. Possiamo anche usare

portante: dobbiamo anche

alta almeno 15 cm, per poi

la nostra fantasia per perso-

pensare a come rendere la

poterla tagliare su misura e

nalizzare il giardino. Un’idea

seduta comoda e rilassante.

rivestirla con la stoffa che

carina e simpatica consiste

Ci servirĂ per questo mo-

piĂš si adatta al resto della

nel trasformare il pallet

19

autostringenti

in


tempo libero / sposi / salute /

gennaio - febbraio 2016 / myshop

moda / casa / tavola / san valentino / motori / in copertina

21

Quando l’eleganza è DI famiglia Pinko, Patrizia Pepe e Happiness sono solo alcuni dei prestigiosi brand del made in Italy presenti in vetrina da Misejolie Di Karim Marazzina

L

a moda da sempre è donna e da Misejolie questo concetto è ancora più chiaro. Infatti il negozio, che a febbraio festeggerà ben 10 anni di attività, nasce dall’idea di Ste-

fania, che ha scelto proprio questo nome per sottolineare la filosofia alla base del suo lavoro: il vestire raffinato, elegante. In questa sua missione oggi è affiancata anche da mamma Eleonora, dalla sorella Silvia e da Giulia, collaboratrice occasionale ormai di famiglia. «Per noi è importante ascoltare le esigenze della nostra clientela e offrire capi sempre made in Italy e di alta qualità» spiega Sterfania, impegnata continuamente nella ricerca di brand nuovi e alla moda. Negli anni infatti le vetrine si sono arricchite di marchi sempre più prestigiosi, basati sul

A sinistra e sopra, due scorci dello showroom di Misejolie. In alto, le titolari Stefania e Silvia. A destra, alcuni accessori fashion di Misejolie.

binomio qualità-prezzo, come Pinko, Patrizia Pepe, Happiness, Anna Rita N, D. Exterior, Nenette e Atos Lombardini. Maglieria, abiti, accessori e calzature: non manca proprio

Buon compleanno MisEjolie

nulla. Anzi, da settembre 2014 l’esigenza di avere a propria disposizione spazi più ampi per esporre la merce e i nuovi brand ha spinto le ragazze a cambiare location, rimanendo

Il 25 febbraio Misejolie spegnerà le sue prime 10 candeline. Quale occasione migliore per brindare insieme a chi ama il mondo della moda? Lo staff vi aspetta per festeggiare in negozio a partire dalle ore 19 con speciali promozioni tutte da scoprire.

sempre in via Dezza, ma in un ambiente molto più vasto, con ben quattro vetrine.

In

occasione dei saldi all’interno del negozio si possono trovare i capi delle importanti firme italiane con sconti dal 30 al 50%. E dalla fine di gennaio Stefania, Silvia e il suo staff vi aspettano per presentarvi in anteprima la nuova collezione.

Dove si trova Via Dezza Giuseppe, 12 - Melegnano (MI) Tel. 02 98236081 - misejolie@alice.it - Misejolie Aperti: Da martedì a sabato 9.30 - 12.30 / 16.00 - 19.30 Domenica 10.00 - 13.00 - Chiuso il lunedì


tempo libero / sposi /

gennaio - febbraio 2016 / myshop

salute / moda / casa / tavola / san valentino / motori / in copertina

23

Rafforzare le difese immunitarie con la natura I rimedi dolci per affrontare al meglio questi ultimi mesi invernali, con cinque alimenti che non possono mancare sulla nostra tavola per stare bene Di Bianca Veronesi

A

bbiamo davanti ancora due mesi freddi prima dell’arrivo della primavera: è bene

quindi fare il pieno di vitamine e sali minerali per tenere alte le difese immunitarie ed evitare raffreddori e malanni di stagione. Ecco i nostri consigli, tutti al naturale:

Semi di pompelmo

Aglio e cipolla

Rosa canina

Ginseng e zenzero

Echinacea

Sono un prezioso disinfettante e sono ottimi contro la congestione nasale, il catarro e il mal di gola. L’estratto di semi di pompelmo si trova in erboristeria ed è ottimo anche per mantenere sotto controllo il colesterolo, migliorando la circolazione sanguigna e la salute del fegato.

Entrambi svolgono un’azione antivirale e i loro principi curativi sono la prima forma di medicina naturale. Per mantenerne le proprietà è bene passarli in padella con un filo di olio extravergine di oliva e terminare la cottura con un goccio di acqua o brodo.

100 gr di rosa canina contengono l’equivalente di 30 arance in termini di vitamina C. La rosa canina protegge quindi dai raffreddamenti e previene gli stati influenzali e la debolezza. Ha anche un’ottima azione antiossidante e detox. Se ne possono fare deliziose marmellate.

Il ginseng è l’asso nella manica contro la stanchezza. Lo si trova come estratto secco, tisana o polvere: ha una potente azione antistress e aumenta la resistenza alla fatica. Lo zenzero invece è prezioso contro mal di gola e influenza, aiutando a combattere le infezioni.

Agisce direttamente sul sistema immunitario, rafforzando le difese indebolite. Ha un effetto battericida e inibisce il proliferare dei virus proteggendo l’apparato respiratorio contro faringiti, tosse, mal di gola. Si può assumere in capsule o come tintura madre.


24

in copertina / motori / san valentino / tavola / casa / moda /

salute / sposi / tempo libero

myshop / gennaio - febbraio 2016

Un 2016 a tutta salute

Frutta, verdura, tisane e un po’ di attività fisica: ecco gli ingredienti per iniziare l’anno nuovo in piena forma dopo gli eccessi natalizi Di Karim Marazzina

I

l 2015 è ormai passato, come lo sono anche le abbuffate delle feste. Purtroppo però a non essersene andati sono quei due o tre “chiletti” di troppo che ci ricordano tutte le tentazioni

a cui non abbiamo saputo resistere a tavola durante il periodo natalizio. Ora, quindi, non resta che rimetterci in riga e seguire qualche consiglio utile e detox per tornare in forma in tempi brevi e senza troppa fatica.

Il primo passo da fare è cer-

I carciofi, invece, ottimi per

care di bere molta acqua e

depurare fegato e cistifellea,

consumare grandi quantità di

hanno un effetto diuretico

frutta e verdura, per aiutare

che permette così di smaltire

il nostro organismo a depura-

le tossine accumulate. Non

rsi in modo sano e naturale.

dimentichiamo poi le barba-

Evitiamo quindi di mangiare

bietole, che abbondano di

cibi troppo elaborati come

vitamine B e C, magnesio,

fritture e grassi. In particolare

calcio, zinco, ferro e be-

tra i vegetali ne troviamo alcu-

tacarotene,

ni che sono più indicati di altri

utili per stimolare la purifi-

per aiutarci nel nostro inten-

cazione del corpo. Durante

to. I broccoli, ad esempio, ric-

questo periodo di depura-

chi di sostanze in grado di at-

zione bisognerebbe inoltre

tivare gli enzimi, agiscono nel

evitare il consumo di alcool e

processo di detossificazione.

limitare quello di carboidrati.

tutti

elementi


tempo libero / sposi /

gennaio - febbraio 2016 / myshop

Fondamentale è anche l’aiuto

con la marmellata. Oltre a

dei rimedi naturali come le

questi consigli alimentari ce

tisane. In particolare quel-

ne sono poi altri più stret-

la al finocchio contrasta i

tamente legati alle nostre

problemi di digestione e il

abitudini motorie. L’attività

dolore addominale. Anche la

fisica è infatti indispensa-

tisana alla betulla è un toc-

bile per il raggiungimento di

casana, grazie alle sue qual-

un’ideale remise en forme.

ità drenanti. Aspetto molto

Questo non significa che dob-

importante

rimettersi

biamo a tutti i costi praticare

in forma è non saltare mai

uno sport o iscriverci in sala

nessun pasto, a partire dalla

pesi. Se non siamo dei tipi

colazione, che è risaputo es-

sportivi, infatti, è inutile ri-

sere il pasto più importante

promettersi

della giornata, perché ha

“da settimana prossima vado

il compito di fornirci le en-

in palestra”. È sufficiente

ergie necessarie per affron-

fare

tare la mattinata e arrivare a

rante

pranzo senza essere eccessi-

quotidiana, preferendo ad

vamente affamati. Non serve

esempio una bella cammi-

abbuffarsi appena svegli, ma

nata alla macchina, se dob-

per fare il pieno di forza bas-

biamo percorrere brevi dis-

terebbero un bel bicchiere di

tanze, e prendendo le scale

centrifugato di frutta o ver-

invece

dura e tre fette biscottate

raggiungere il nostro ufficio.

per

più la

continuamente

movimento nostra

du-

routine

dell’ascensore

per

salute / moda / casa / tavola / san valentino / motori / in copertina

25


gennaio - febbraio 2016 / myshop

tempo libero /

sposi / salute / moda / casa / tavola / san valentino / motori / in copertina

CONTO ALLA ROVESCIA IN VISTA DEL FATIDICO Sì Ecco un piccolo vademecum per avere sempre tutto sotto controllo e arrivare alle nozze senza affanni Di Alessandra Depaoli Scotti

L

e wedding planner lo sanno bene, organizzare un matrimonio

Ecco a voi il nostro conto alla

non è uno scherzo e perché tutto fili liscio, senza intoppi,

rovescia che, badate bene,

serve competenza, self control, ma soprattutto “pianificazio-

parte almeno con un anno di

ne”. E così, intervistandone più d’una su tempi e preparativi,

anticipo rispetto alla fatidica

ovvero cosa fare prima e cosa dopo, abbiamo stilato una lista

data. Meglio quindi partire

che se rispettata assicura di predisporre tutto al meglio, pon-

prima e piuttosto concedersi

derando senza fretta ogni scelta, e quindi di arrivare al gran

qualche giorno di relax alla

giorno, quasi rilassate e pronte a godersi la festa.

fine, no?

27


28

in copertina / motori / san valentino / tavola / casa / moda / salute /

- 365 giorni (un anno prima)

- 270 giorni (NOVE MESI prima)

Le prime scelte riguardano

sposi / tempo libero

- 120 giorni

(QUATTRO MESI prima)

myshop / gennaio - febbraio 2016

- 30 giorni (UN MESE prima)

Invitati, definite una lista pre-

è tempo di prove generali

la data, meglio opzionarne

è il momento di confermare

cisa, quindi spedite le parte-

dell’abito, del trucco, dei

un paio, e la lista degli invi-

le location della cerimonia e

cipazioni e pensate a trucco

capelli e degli accessori.

tati. Il loro numero sarà de-

del ricevimento e soprattutto

e capelli, magari fissando

Prenotate ora manicure, pe-

terminante per scegliere la

di pensare all’abito da spo-

qualche appuntamento dall’e-

dicure e ceretta per uno/due

location più adatta al vostro

sa. Scegliete gli atelier che

stetista e dal parrucchiere di

giorni prima della data, evite-

ricevimento. Quindi decidete

propongono soluzioni di vo-

fiducia.

rete di arrivare al gran giorno

il luogo del rito (chiesa, co-

stro gradimento e prenotate

con l’ansia di qualche rossore

mune o altro) e verificate la

una prova. Quindi, scegliete

da far sparire. Confermate il

disponibilità. Fate una sele-

le partecipazioni, cercate di

programma musicale e i fiori.

zione delle location che più

farvi un’idea delle bombonie-

vi piacciono e cominciate a

re che vi piacciono. Prenota-

contattarle per una visita.

te fotografo e video maker e

Non tergiversate, è arrivato il

iniziate a pensare al fiorista e

momento di informarvi: leg-

al viaggio di nozze.

gete riviste, visitate siti, andate alle fiere e appuntatevi su un taccuino idee e spunti che potrebbero fare al caso vostro. Se non l’avete ancora fatto, organizzate la festa di

- 240 giorni (SEI MESI prima)

fidanzamento. è un momento chiave. Occorre decidere menu, partecipazioni, bomboniere e in-

- 60 giorni (DUE MESI prima)

- 15 giorni

(DUE SETTIMANE PRIMA)

trattenimento musicale. Ma è opportuno anche pensare alla

è il momento di fare il punto

Verificate la lista degli invita-

lista nozze. E soprattutto è in-

e concordare minuzie e detta-

ti chiedendo esplicitamente

dispensabile scegliere l’abito

gli con il fiorista, l’operatore

conferma a chi non ha rispo-

così da consentire all’atelier

musicale, il ristorante o il ca-

sto. Prendetevi il tempo per

di fare tutte le prove necessa-

tering, il fotografo e così via.

un sopralluogo nelle location

rie per sistemarvelo a misura.

Ma è pure il momento giusto

di cerimonia e ricevimento.

Occhio poi alla silhouette: se

per scegliere le fedi, preno-

serve è il momento giusto per

tare la luna di miele e fare an-

una dieta e sottoporsi a qual-

cora qualche prova dell’abito

che trattamento anticellulite.

da sposa.


gennaio - febbraio 2016 / myshop

tempo libero /

sposi / salute / moda / casa / tavola / san valentino / motori / in copertina

- 7 giorni

(UNA SETTIMANA prima)

29

giornO DEL Sì

La parola d’ordine è operativi-

Finalmente il gran giorno è ar-

tà: ritirate le bomboniere, re-

rivato, rilassatevi e godetevi

galatevi qualche trattamento

la festa!

di bellezza dall’estetista, saldate i fornitori, fate l’ultima prova d’abito e se volete festeggiate l’addio al nubilato o celibato. Ma attenzione: pensate anche alle valigie!

- 1 giornO (IL GIORNO PRIMA)

è il momento delle verifiche. Controllate che abito e accessori siano a posto. Fate lo stesso con i fornitori. Conse-

- DOPO IL MATRIMONIO

gnate le fedi ai testimoni e

Pronti via, si parte per il tan-

un paio di collant di scorta

to atteso viaggio di nozze, e

a un’amica, non si sa mai! A

al ritorno? Pensate subito ai

questo punto rilassatevi in

ringraziamenti, meglio un bi-

una Spa con le amiche o dalla

glietto scritto a mano e spe-

vostra estetista concedendovi

dito per posta e mandate gli

un benefico e salutare mas-

abiti in tintoria.

saggio.


30

in copertina / motori / san valentino / tavola / casa / moda / salute / sposi /

tempo libero

divertimento e sport ad alta quota con l’abbigliamento tecnico e l’attrezzatura di decathlon, sci e snowboard si fanno caldi, comodi e sempre cool Di Alessandra Depaoli Scotti

maschera briko adulto, euro 40,95.

intimo sci, euro 9,95.

racchetta neve inuit 500, euro 89,95.

intimo sci simple warm, euro 5,95.

calzamaglia simple warm, euro 5,95.

sci junior booster 300, euro 99,95.

myshop / gennaio - febbraio 2016


tempo libero / sposi / salute / moda / casa / tavola / san valentino / motori / in copertina

gennaio - febbraio 2016 / myshop

guanto wed’ze touch, euro 4,95.

guantO da sci reusch, euro 34,95.

casco adulto briko, euro 89,95.

giacca sci da fondo quechua, euro 70,95.

giacca uomo midcarve, euro 99,95.

protezione schiena defense back wed’ze, euro 26,95. giacca bimbo wed’ze, euro 40,95.

slittino due posti, euro 29.95.

scarpone head nextedge, euro 109,95.

Dove si trova

giacca donna roxy, euro 179,95.

Via Leonardo Da Vinci - Pieve Fissiraga Tel. 0371 699080 - www.decathlon.it

Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 20

31


32

in copertina / motori / san valentino / tavola / casa / moda / salute / sposi /

tempo libero

myshop / gennaio - febbraio 2016

Cinema, libri & musica Il 2016 inizia con un film che vede Brad Pitt prendersi gioco della crisi economica, un nuovo giallo di Camilleri tra arte e mistero e le note piene di colore di Alessandra Amoroso

Di Karim Marazzina

IL FILM

IL LIBRO

IL CD

La grande scommessa

Noli me tangere

Di Adam McKay, con Brad Pitt, Christian

Di Andrea Camilleri

Alessandra Amoroso Vivere a colori

Bale, Ryan Gosling e Steve Carell.

Ed. Mondadori - 180 pagine, 17 euro

Pubblicato da Sony Music Columbia

U

L

D

tro il sistema e guadagnarci. È così che,

di scrittura, è sposata con uno scrittore

ascoltare i 14 brani che costituiscono il

dopo aver capito in anticipo cosa stava

che la adora. Ha la capacità di “conce-

nuovo album di Alessandra Amoroso, Vi-

per succedere sul mercato internazionale,

dersi emozioni intense con altri uomini”

vere a colori. Tutti i testi rappresenta-

i protagonisti si trasformano in ‘eroi’ dai

senza sentirsi in colpa. Improvvisamente

no la crescita professionale e personale

caratteri difficili. La Grande Scommessa

Laura scompare e il caso viene affidato

dell’artista, una viaggio tra suoni sofisti-

è la storia della crisi dal punto di vista di

al commissario Maurizi, che presto si ac-

cati e contemporanei. Il cd vede anche

una coppia di ragazzi partita con 100mila

corge di quanto siano eterogenee le idee

la collaborazione di un’importante voce

dollari da un garage, di un medico che nel

che la gente si è fatta della donna. Le

italiana, quella di Elisa, che ha messo

tempo libero dispensa consigli finanziari su

tensioni che cela ogni suo gesto ricorda-

mano al pezzo Comunque andare. Al suo

un forum, di un finanziere arrogante che

no molto quelle dei corpi dell’affresco

quarto progetto discografico e dopo aver

pensa giustamente di saperne una più de-

del Beato Angelico che Laura aveva inter-

raggiunto traguardi importanti in America

gli altri. L’eccentricità che li accomuna li

pretato tramite le parole che disse Gesù

Latina, Alessandra tornerà in Italia il 27

porterà a non ascoltare il senso comune e

a Maria Maddalena dopo la resurrezione:

maggio al Palalottomatica di Roma e il 30

a fare della crisi il loro momento di gloria.

noli me tangere, ovvero non toccarmi.

maggio al Mediolanum Forum di Milano.

n piccolo gruppo di speculatori visionari approfitta dello scoppio della crisi

mondiale del 2008 per scommettere con-

a penna di Camilleri ci propone una nuova accattivante indagine. Laura,

storica dell’arte appassionata di teatro e

opo il singolo Stupendo fino a qui, presentato da Alessandra in ante-

prima a Tu sì que vales 2, sarà possibile


Scopri l’usato Peugeot 40 controlli 14 giorni di prova 12 mesi di garanzia

1° controllo gratuito peugeot assistance marca

modello

c.c.

PEUGEOT 108 ACTIVE BARCODE 1.0 C.C.

colore

km

data

accessori euro

marca

modello

c.c.

colore

km

data

accessori euro

BIANCA

4.500 31-05-15 Clima-Radio 11.000

PEUGEOT 3008 ACTIVE 115 CV

1.6 HDI

ALLUMINIO

PEUGEOT 108 ALLURE

1.0 C.C.

CARLINITE

1.000 24-06-15 Clima-Radio 13.000

PEUGEOT 3008 BUSINESS 115 CV

1.6 HDI

NERA

18.896 06-03-15 Full Optional 19.500

PEUGEOT 108 SPORTY

1.0 C.C.

BIANCA

1.000 30-07-15 Clima-Radio 11.000

PEUGEOT 3008 BUSINESS 115 CV

1.6 HDI

NERA

15.773 06-03-15 Full Optional 19.500

PEUGEOT 108 ACTIVE

1.0 C.C.

NERA

10

30-11-15 Clima-Radio 10.500

PEUGEOT 308 ACTIVE 100 CV

1.6 HDI

ARTESE

10

28-12-15 Full Optional 21.000

PEUGEOT 108 ACTIVE TOP

1.0 C.C.

NERA

10

30-11-15 Clima-Radio 13.000

PEUGEOT 308 ACTIVE 100 CV

1.6 HDI

MADRE

10

28-12-15 Full Optional 21.000

PEUGEOT 108 ACTIVE

1.0 C.C.

NERA

10

30-11-15 Clima-Radio 10.500

PEUGEOT 308 ACTIVE 120 CV

1.6 HDI

ALLUMINIO

10

28-12-15 Full Optional 21.500

PEUGEOT 208 ACTIVE NUOVA

1.4 HDI

BIANCA

PEUGEOT 308 ACTIVE 92 CV

1.6 HDI

ARTENSE

49.429 27-02-14 Full Optional 14.500

PEUGEOT 208 ACTIVE NUOVA

1.2 C.C.

NERA

OOO

30-10-15 Full Optional 12.500

PEUGEOT 308 ALLURE AUTOMATICA 2.0 HDI

NERA

7.000 25-02-15 Full Optional 24.500

PEUGEOT 208 ACTIVE NUOVA

1.2 C.C.

NERA

OOO

30-11-15 Full Optional 12.500

PEUGEOT 308 ALLURE SW 130 CV

1.2 C.C.

ARTENSE

21.296 27-03-15 Full Optional 18.500

PEUGEOT 208 ACTIVE NUOVA

1.2 C.C.

SHARK

OOO

30-11-15 Full Optional 12.500

PEUGEOT 308 SW ACTIVE 115 CV

1.6 HDI

NERA

45.480 02-07-14 Full Optional 17.000

PEUGEOT 208 ACTIVE NUOVA

1.2 C.C.

SHARK

OOO

30-11-15 Full Optional 12.500

PEUGEOT 308 SW ACTIVE 115 CV

1.6 HDI

ARTENSE

29.900 24-07-15 Full Optional 17.500

PEUGEOT 208 ACTIVE NUOVA

1.2 C.C. ALLUMINIO

OOO

30-11-15 Full Optional 12.500

PEUGEOT 5008 ACTIVE 115 CV

1.6 HDI

ALLUMINIO

19.965 06-03-15 Full Optional 19.500

PEUGEOT 208 ACTIVE NUOVA

1.2 C.C.

NERA

OOO

30-11-15 Full Optional 12.500

PEUGEOT 5008 ACTIVE 115 CV

1.6 HDI

NERA

23.175 27-03-15 Full Optional 19.500

PEUGEOT 208 ACTIVE NUOVA

1.2 C.C.

SHARK

OOO

30-11-15 Full Optional 12.500

PEUGEOT 508 SW ALLURE 180 CV AUTO 2.0 HDI GRIGIO ARIA

PEUGEOT 208 ACTIVE

1.4 HDI ALLUMINIO 23.689 18-12-14 Full Optional 11.500

PEUGEOT 2008 ACTIVE 68 CV

1.4 HDI

ARTENSE

56.498 30-04-14 Full Optional 14.500

PEUGEOT 508 SW BUSINESS 115 CV 1.6 HDI BIANCO MAD.

PEUGEOT 2008 ACTIVE 92 CV

1.6 HDI

PLATINUM

17.354 27-03-15 Full Optional 16.500

PEUGEOT 508 SW BUSINESS 115 CV

NERA

41.224 29-10-13 Full Optional 17.000

PEUGEOT 2008 ACTIVE 92 CV

1.6 HDI

PLATINUM

16.246 27-03-15 Full Optional 16.500

PEUGEOT 508 SW BUSINESS 115 CV 1.6 HDI

ALLUMINIO

82.450 17-02-14 Full Optional 16.500

PEUGEOT 2008 ALLURE 92 CV

1.6 HDI

ARTENSE

16.726 17-03-15 Full Optional 19.000

PEUGEOT 508 SW BUSINESS 115 CV 1.6 HDI

THORIUM

51.378 27-03-14 Full Optional 17.000

PEUGEOT 2008 ALLURE 92 CV

1.6 HDI

ARTENSE

17.587 27-03-15 Full Optional 19.000

PEUGEOT EXPERT L1 H1 90 CV

1.6 HDI

BIANCO

4000

PEUGEOT 2008 ALLURE 115 CV 1.6 HDI

NERA

67000 10-10-13 Full Optional 17.500

PEUGEOT PARTNER L1 90 CV

1.6 HDI

BIANCO

10

21-05-15 Full Optional 12.500

PEUGEOT 3008 ACTIVE 115 CV 1.6 HDI

SHARK

25916 10-03-15 Full Optional 19.000

PEUGEOT BIPPER MIX

1.3 HDI GRIGIO SCURO

10

21-05-15 Full Optional 12.000

1.500 30-09-15 Full Optional 13.000

PEUGEOT 508 SW BUSINESS 115 CV

1.6 HDI 1.6 HDI

NERA

7806

10

03-03-15 Full Optional 19.000

29-04-15 Full Optional 34.500

82497 22-04-14 Full Optional 15.500 10

31-07-15 Full Optional 24.500

20-07-15

Clima

18.000

Profile for myshop magazine

myshop magazine Gennaio Febbraio 2016  

La tua guida allo shopping

myshop magazine Gennaio Febbraio 2016  

La tua guida allo shopping

Advertisement