Page 1


Il romanzo racconta una storia di un gentile uomo Dr. Jekyll. Lui ha preso il agente che è stato fatto da lui stesso, e si trasforma a Signor. Hyde, un sigore infame. Così trasforma a un altra persona, perpetra dappertutto senza il rischio di screditarsi. Possiamo analizare il questo romanzo da i nomi di Jekyll e Hyde. Il “Je” di Jekyll significa “io” in francese, e “kyll” è assomiglia a “kill” cioè “uccidere”. Quindi “Jekyll” indica “suicidio”. Il “Hyde”, invece è più facile da arguire, significa “Hide” cioè “Nascondere”. Hyde nasconde sotto il apparenza alta e decente di Dr.Jekyll, mentre Dr. Jekyll non riesce a soffrire la angoscia del rammarico. E si ha suicidato al fine. Dal testo possiamo precepire che nel qualeche parte nascosto del subcomscio, qualche angolo sconoscibile nella nostra cuore, il Virtù e la cattiveria coesistono.


Le componenti dell'inconscio —Id (Es) Io(Ego) Super-Io(Superego) Freud ha proposto una struttura di inconscio suddivisa in tre parte: Id (Es), Io e Super-Io. L’ Id viene rappresentato come il processo di identificazione -soddisfazione dei bisogni di tipo primitivo. Il Super-Io rappresenta la coscienza e si oppone all’Id con la morale e l’etica. L’ Io si frappone tra Id e Super-Io per bilanciare sia i bisogni istintivi e primitivi, sia le spinte contrarie derivanti dalle nostre opinioni morali ed etiche.


Nel nostro caso Jekyll è l’EGO, mentre Hyde è l’ID e il SUPEREGO è lamorale e legge vittoriana. Sotto la morale stretta e ipocrita, i personaggi del romanzo si comportano in modo ottuso. Tuttavia Jekyll è diverso da i altri, il suo ID si ha risvegliato attraverso l'agente. All’inizio Hyde rappresenta una maglignità primitiva. Con il sviluppo della storia lui è diventato sempre più debole e codardo. La causa principale della sua cambiamento era il suo SUPEREGO, cioè l'etica e legge vittoriana. EGO (Jekyll) ha paura della rivelazione dopo di cui lo distruggerà. Questa paura di EGO (Jekyll) influisce anche ID(Hyde). Jekyll e Hyde è destinata alla distruzione, perché questa società non consente alcuna risveglio dell’ID, inoltre Hyde è così estremamente antisociale.


IL RAPPORTO TRA’ ID EGO E SUPEREGO ‘È COME IL RAPPORTO TRA ’OMBRA OGGETTO E LUCE’


L’ANALISI DI SUPEREGO

MORALE VITTORIANA Epoca vittoriana come una contraddizione, sembra decente e sobrio, è in realtà piena di tenebre e doppiezze.

FAMIGLIA

RELIGIONE

CASTA ONNIPRESENTE IPOCRITA

POSIZIONE


LA TRASFORMA DI SUPEREGO

INVISIBILE ma ONNIPRESENTE

UDITO

CAMPANA DI DIVINE PAROLE

OLFATTO

INCENSIERE (APPENDERE)


ROMPERE IL CONFINE


Ricerca jekyll teatro  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you