Page 1

L’impegno di Rishilpi Development Project Onlus a favore delle giovani fanciulle Munda, nel Sud-Ovest del Bangladesh.

Sostieni il progetto! * Con bonifico bancario presso UNICREDIT IBAN: IT 85 S 02008 30755 000008725757 * Con bollettino postale sul c/c n. 49276405 specificando PER UN SARI ROSA RISHILPI DEVELOPMENT PROJECT - Onlus Cooperazione e sviluppo sociale in Bangladesh Via Vigone, 82 - 10064 PINEROLO (TO) Tel. 0121 04.34.77 - Cell. +39 349 09.15.074 segreteria@rishilpi.org - www.rishilpi.org Cod. fiscale 94548340010 Sede operativa - Adozioni: Via del Pino, 65 - 10064 PINEROLO (TO) Mercoledì e Giovedì 16.00 - 18.30 - Tel. e Fax 0121 39.87.64 Responsabile del Progetto Denise Giraudo: 339.4742524 - g.denis@katamail.com


Il progetto Storia La condizione delle donne nel Bangladesh rimane una delle grandi problematiche che affliggono la società del paese. Nonostante il Governo vieti i matrimoni di minori, il fenomeno dei matrimoni precoci è molto diffuso: bambine e adolescenti vengono date in spose dalla propria famiglia a uomini ben più maturi, con i gravi problemi che ne conseguono e che si possono facilmente immaginare. Dal punto di vista psicologico i matrimoni precoci causano forti traumi alle spose-bambine, segnandone già il destino e lasciandole nella condizione di essere mere spettatrici passive della propria vita, senza la possibilità di costruirsi un proprio futuro; dal un punto di vista sanitario, i parti precoci sono spesso causa di disabilità se non addirittura di morte del bambino durante il primo parto, nonché di morte della giovane madre.

“Per un sari rosa” si rivolge in particolare alla fanciulle della tribù Munda del Sunderban, nel Sud-Ovest del Bangladesh, dove opera già da anni la “Missioncina” di Padre Luigi Paggi. L’obiettivo specifico del progetto è quello di sostenere le giovani che decidono di non sposarsi precocemente e di evitare in questo modo le conseguenze spesso disastrose che ne deriverebbero. Con questo progetto potremo dare un aiuto concreto alle giovani donne, le beneficiarie dirette del nostro intervento, e al contempo alla comunità Munda in generale, che ne trarrebbe beneficio nel medio-lungo periodo. Per fare questo, il progetto prevede diverse strategie/attività: * Potenziare la struttura, nell’arredamento e nell’impianto idrico, della Missioncina; * Istruire le fanciulle a largo spettro, anche nell’ambito dell’economia domestica, per rispettare sempre e comunque le tradizioni locali; * Sostenere il costo di corsi di inglese a Khulna e il costo di un corso di informatica presso la Missioncina stessa; * Organizzare incontri di sensibilizzazione con le ragazzine Munda e i loro genitori , tenuti dalle ragazze stesse della Missioncina, per informarli sul pericolo dei matrimoni precoci; * Sostenere le spese mediche e l’assistenza sanitaria; * Aumentare il capitale della piccola cooperativa di microcredito già esistente; * Realizzare opere di forestazione per migliorare la salute pubblica, ma anche come investimento; * Sostenere il folklore della tribù Munda.

Progetto per un sari rosa  

Il progetto “Per un sari rosa” si rivolge in particolare alle fanciulle della tribù Munda del Sunderban, nel Sud-Ovest del Bangladesh, dove...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you