Issuu on Google+

estate/autunno 2013 INTRODUZIONI

ITINERARI

MANUALI

il Mulino per

l’Università Novità e riedizioni

STRUMENTI


www.mulino.it/aulaweb Aulaweb è la sezione del sito del Mulino dedicata all’insegnamento e allo studio dei testi universitari. L’accesso Per offrire sicurezza e personalizzazione dei contenuti, l’accesso ai materiali avviene tramite una iscrizione, diversificata per studenti e professori. Una volta registrati, i volumi selezionati sono consultabili nell’area personale. I contenuti Per alcuni manuali sono presenti materiali integrativi, che comprendono approfondimenti, domande di verifica, schemi riassuntivi per le lezioni, aggiornamenti, link e bibliografie ragionate, spazi per confrontarsi durante lo studio, tutor online accompagnano il lavoro di professori e studenti cercando di soddisfare le esigenze dell’università. L’accesso a questi contenuti è gratuito. Attraverso questi strumenti, i docenti hanno a disposizione materiali didattici appositamente pensati per l’insegnamento, mentre gli studenti hanno la possibilità di approfondire e verificare lo studio. L’elenco completo dei volumi con espansioni è consultabile nella pagina “volumi aulaweb”. Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina: www.mulino.it/aulaweb/info.htm

Legenda Disponibile Aulaweb

2


Storia

novità António M. Hespanha

La cultura giuridica europea

Sintesi di un millennio Collana «Manuali», pp. 350 € 30,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

La terza edizione completamente rinnovata e ampliata di un fortunato manuale che presenta una sintesi complessiva di storia del diritto e delle istituzioni europee. Un panorama largo e documentato, che mette in luce la fondamentale unità che, al di là delle varie declinazioni locali, contraddistingue l’Europa del diritto fin dalle origini.

L’indice

Prefazione. - I. La storia del diritto nella formazione dei giuristi. - II. La storia istituzionale come discorso storico    . - III. Una nuova storia politica e istituzionale. - IV. L’immaginario della società e del potere. - V. La formazione del «diritto comune». - VI. La crisi del Cinquecento e gli orientamenti metodologici successivi. - VII. Le scuole giuridiche del Sei e Settecento: giusnaturalismo, giusrazionalismo, individualismo e contrattualismo. - VIII. Il diritto nell’età contemporanea.

Cinzia Bearzot

Il federalismo antico Collana «Introduzioni», pp. 120 € 10,50 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

L’antica Grecia ebbe nella polis la forma principale di organizzazione politica, e sulla polis è centrato il pensiero politico greco. Non meno importante però fu il federalismo: stati federali esistettero nelle regioni periferiche fin dall’età arcaica, acquistarono importanza dal IV secolo a.C. con la crisi delle poleis e furono protagonisti dell’età ellenistica. Facendo seguito al precedente titolo dedicato alla «Polis greca», il volume traccia un sintetico profilo di questa particolare forma di stato e delle sue caratteristiche.

L’indice

I. Il pensiero politico greco sul federalismo. - II. Le origini del federalismo: tribù, villaggi, distretti. - III. La doppia cittadinanza. IV. I modelli costituzionali federali. - IV. Polis e koinon: la dialettica tra federalismo e localismo.

Bernardo Santalucia

La giustizia penale nell’antica Roma Collana «Itinerari», pp. 150 € 13,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

La storia dell’amministrazione della giustizia penale a Roma, dalle origini alla fine dell’impero, in un succinto profilo per studenti opera di uno dei massimi specialisti della materia

L’indice

I. La repressione criminale arcaica. - II. Coercizione e giurisdizione nella prima età repubblicana. - III. La legge delle XII Tavole e il processo comiziale. - IV Le corti di giustizia permanenti. - V. I tribunali imperiali. - VI. Crimini e pene in età tardo antica.

3


Storia

novità Mario Pani

Augusto e il Principato Collana «Introduzioni», pp. 150 € 13,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Mentre si preparano le celebrazioni per il bimillenario della morte di Augusto (2014), uno dei massimi studiosi delle istituzioni politiche romane propone una sintetica ma originale presentazione del Principato augusteo che ne mette in luce la discontinuità con le precedenti istituzioni repubblicane e gli elementi che lo apparentano a quel processo di formazione dello Stato che prenderà corpo oltre un millennio dopo, con l’età moderna.

L’indice

Introduzione. Fra antico e moderno. - I. La crisi della repubblica e i prodromi di nuove forme di Stato. - 1. Tradizione e innovazione a Roma. -2. La nascita della «società civile» nella testimonianza ciceroniana. - 3. Le aspettative popolari. - 4. Le teorie e la prassi. - II. La novità statuale del Principato. - 1. Augusto fondatore. - 2. Il nuovo rapporto fra cittadino e Stato. - 3. La nascita di un gabinetto politico di governo. - 4. Il principe come rappresentante del pubblico. La depersonalizzazione. - 5. I processi di depersonalizzazione e statalizzazione attorno al principe. - 6. La nascita della burocrazia: il funziona rato. - 7. L’esercito permanente. - 8. La scoperta dello Stato-territorio. - III. Fondamenti di una politica per il nuovo Stato. - 1. Politica e senso dello Stato. - 2. La politica economica. - 3. Lo Stato sociale. - 4. La fondazione di una scuola pubblica. - 5. La giurisdizione. - 6. La statalizzazione della giurisprudenza. - Epilogo. Una evoluzione delle forme di Stato. - Riferimenti bibliografici.

novità

Linguistica/Critica letteraria/Filologia

Luca Serianni

Storia dell’italiano nell’Ottocento Collana «Manuali» pp. 300 € 26,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

L’Ottocento è il secolo decisivo per l’unificazione linguistica (oltre che politica) del nostro paese. Il volume di Serianni ricostruisce i cento anni che conducono l’italiano dal cosmopolitismo caratteristico dell’età dei Lumi al rinnovamento della lingua letteraria della tradizione e infine, nella traccia della riforma manzoniana, al progressivo affermarsi di un idioma nazionale comune, sempre più orientato all’uso vivo del parlato.

L’indice

Introduzione. - Parte prima. La lingua italiana dall’età giacobina all’Unità. - I. Francese e francesi in Italia tra Sette e Ottocento. - II. Fonti di educazione linguistica: scuola e giornalismo. - III. Il dibattito linguistico fino al Manzoni. - IV. La lessicografia. - V. Dialetti e dizionari dialettali. - VI. La prosa letteraria non manzoniana. - VII. La letteratura in versi. - VIII. La commedia. - IX. Alessandro Manzoni. - Parte seconda. La lingua italiana dall’Unità alla prima guerra mondiale. - X. L’italiano e gli italiani dopo l’Unità. - XI. Il giornalismo. - XII. Il dibattito linguistico. - XIII. La lessicografia. - XIV. Toscano e varietà regionali. - XV. I forestierismi. - XVI. La prosa letteraria. - XVII. La lingua poetica. - XVIII. Il teatro. Bibliografia e riferimenti. - Indici. 4


novità

Linguistica/Critica letteraria/Filologia

L’italiano: generi e testi serie a cura di Rita Librandi

Roberta Cella

La prosa narrativa

Dalle origini al Settecento Collana «Itinerari» pp. 250 € 20,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da luglio 2013 Il volume

È il settimo volume della serie curata da Rita Librandi e dedicata alla storia della lingua italiana per generi. Stavolta è il turno della prosa narrativa, di cui il volume traccia un prezioso profilo linguistico, che muove dai volgarizzamenti della metà del Duecento e dalla svolta trecentesca del Decameron di Boccaccio, e che, passando per il tempo di Bembo e Poliziano, giunge infine ai primi best seller di età barocca e ai romanzi del Settecento.

L’indice

Premessa. - Parte prima. Profilo linguistico. - I. Alle origini della prosa narrativa. - II. Dal Decameròn alla crisi linguistica. - III. La prosa narrativa nell’età della norma. - IV. Il romanzo moderno. - Parte seconda. Antologia di testi commentati. - 1. Alle origini. - 2. Le novelle. - 3. Motti e facezie. - 4. Le narrazioni lunghe. - Riferimenti bibliografici. - Indici.

Emanuela Cresti Alessandro Panunzi

Introduzione ai corpora dell’italiano Collana «Itinerari» pp. 180, € 15,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

L’uso dell’informatica nello studio delle lingue e del linguaggio è un dato di fatto acquisito e diffuso, che ha consentito in particolare di immagazzinare e di indagare grandi raccolte di testi reali, scritti o parlati. Il volume fornisce gli elementi teorici di base della disciplina, illustra le caratteristiche strutturali di un corpus e offre infine una panoramica completa dei principali corpora disponibili per lo studio dell’italiano.

L’indice

Introduzione. - 1. I fondamenti della linguistica dei corpora. - 2. Struttura di un corpus. - 3. L’analisi dei corpora. - 4. La situazione italiana. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico

Nicola De Blasi

L’italiano regionale Collana «Itinerari» pp. 200, € 17,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da novembre 2013 Il volume

Il volume offre un profilo storico e geografico dell’italiano regionale, la serie di varietà intermedie che si collocano nella zona «mediana» tra il dialetto e la lingua standard e si caratterizzano per la presenza più o meno consistente di elementi linguistici locali. Dopo aver definito il campo della disciplina, l’autore presenta una rassegna ragionata dei principali tratti fonetici, morfosintattici e lessicali tipici delle diverse aree.

L’indice

I. Che cos’è l’italiano regionale. - II. L’italiano regionale negli studi prima del 1960. - III. Le regioni dove i «sì» suonano. Caratteristiche locali. - IV. Notizie sulla variazione della lingua prima dell’Unità. - V. Varietà della lingua e didattica della norma dopo l’Unità. - VI. Osservazioni storiche sull’ultimo secolo. - VII. L’italiano regionale del passato: ipotesi per una prospettiva storica. - Bibliografia. - Indice analitico.

5


riedizioni

Linguistica/Critica letteraria/Filologia

Franco Fanciullo

Introduzione alla linguistica storica Collana «Manuali» pp. 290 , € 25,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Il manuale si propone come primo avviamento allo studio della linguistica storica. Si chiariscono i concetti centrali della disciplina (mutamento, parentela e famiglia linguistica, analogia), si analizzano le principali corrispondenze e similarità fra le lingue indoeuropee, si illustrano infine i modelli fondamentali per l’interpretazione del mutamento (neogrammaticale, geolinguistico, sociolinguistico). La nuova edizione è stata opportunamente integrata e riscritta sulla base dell’uso didattico del volume.

L’indice

Premessa. - Introduzione. - I. La parentela linguistica. - II. Il mutamento. - III. Corrispondenze fonologiche tra le principali lingue indoeuropee. - IV. Esordi e primi sviluppi della linguistica storica. - V. Geolinguistica e sociolinguistica: la variabilità. - VI. Gli indoeuropei. - VII. L’Europa linguistica e le lingue indoeuropee fuori d’Europa. - Letture consigliate. - Chiave degli esercizi. - Indice analitico

Alberto Casadei

Il Novecento

Collana «Itinerari» pp. 180, € 15,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da novembre 2013 Il volume

Uscito nella «Storia della letteratura italiana» in sei volumi curata da A. Battistini, questo libro è dedicato alla ricca stagione che la letteratura ha vissuto dall’inizio del Novecento fino alle soglie del Duemila. Tra avanguardia e ritorno all’ordine, cultura della tradizione e nuove forme letterarie della civiltà di massa, la nuova edizione delinea i caratteri generali del periodo dando opportuno risalto agli autori di maggior spicco, da Montale e Svevo a Calvino, Pasolini e Sciascia.

L’indice

1. Percorsi della letteratura novecentesca. - 2. Tra modernismi e avanguardie (1900-1919). - 3. Riletture della tradizione (1919-1945). - 4 I nuovi realismi e l’impegno dei letterati (1945-1962). - 5. La neovanguardia e i nuovi sperimentalismi (1963-1979). - 6. La letteratura nell’epoca della globalizzazione (dal 1980 al presente). - Cronologia. - Per saperne di più. - Indice dei nomi.

Edoardo Lombardi Vallauri

La linguistica In pratica

Collana «Itinerari» pp.320 € 25,00 (pp. e prezzo indicativi) Disponibile da novembre 2013 Il volume

Questo libro illustra le nozioni di base della linguistica e ne presenta di pari passo l’utilità nei vari campi di applicazione. Un’esposizione chiara e articolata, che si avvale di numerose esemplificazioni, ne fa uno strumento ottimale per chi si avvicina allo studio del linguaggio e della comunicazione. La nuova edizione, rivista e aggiornata, è integrata da una ricca serie di esercizi (con soluzione) per consentire al lettore di verificare le nozioni apprese.

L’indice

Prefazione. - Parte prima. La linguistica e la vita. - I. Capire la realtà. - II. Spiegarsi e convincere. - III. Linguistica e comunicazione moderna. - IV. La linguistica e la società: diritti, deprivazione, varietà. - Parte seconda. La linguistica e le lingue. - V. Fonetica e fonologia. - VI. Il lessico. - VII. Morfologia. - VIII. Sintassi. - IX. Semantica. - X. Pragmatica. - XI. Interfacce fra livelli. - Parte terza. La linguistica e il sapere. - XII. La linguistica, l’uomo, il cervello: che cosa siamo?. - XIII. La linguistica diacronica e l’antico: storia, archeologia, filologia. - Congedo. Linguistica e bellezza. - Riferimenti bibliografici. - Chiave degli esercizi. - Indice analitico. 6


Politica

novità Elisabetta Gualmini Roberto Rizza

Le politiche del lavoro Collana «Itinerari» pp. 250, € 20,00 (pp. e prezzo indicativi) Disponibile da settembre 2013 Il volume

Il volume offre un quadro aggiornato delle politiche per il mercato del lavoro, approfondendo la situazione italiana nel contesto internazionale. Un primo livello, descrittivo, presenta le politiche del lavoro (genesi storica, contenuti, dimensioni, misure più recenti). Un secondo livello, esplicativo, identifica i fattori politici, economici e sociali delle tendenze in atto (trasformazioni demografiche e occupazionali; andamento economico; nuova struttura dei rischi; confronto fra gruppi di interesse). Un terzo livello, interpretativo, discute i nodi problematici del modello italiano e le possibile direzioni di riforma, considerando opportunità e indirizzi europeo-comunitari.

L’indice

Introduzione. - I. Le politiche del lavoro: definizione, programmi, modelli. - II. Le politiche del lavoro in Europa e negli Stati Uniti: il modello della sicurezza e il modello di gestione dell’incertezza. - III. Il modello italiano. - IV. L’altra faccia del mercato del lavoro: nuovi rischi sociali e diseguaglianze crescenti. - V. Conclusioni. La fine del “posto fisso” e l’approdo a una “stabile instabilità”. - Appendice statistica. - Riferimenti bibliografici.

Sociologia

novità Francesco Ramella

Sociologia dell’innovazione economica

Ramella

Sociologia dell’innovazione economica Il volume mostra come la prospettiva sociologica sia fondamentale per capire l’innovazione economica, vale a dire il processo istituzionalizzato di cambiamento che introduce elementi di novità economica a livello di bisogni, beni, servizi, modi di produzione, distribuzione e uso di essi. Lo studio di tale processo richiede un approccio integrato, capace di guardare a una pluralità di fattori: gli attori dell’innovazione, le reti di relazioni che li legano, i contesti settoriali e territoriali in cui operano. Un’efficace introduzione al settore emergente degli «innovation studies».

Collana «Manuali» pp. 250 € 22,00

Sociologia dell’innovazione economica

(pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da giugno 2013 Il volume indice del volume:

Introduzione. Gli «Innovation Studies». - I. Innovazione e cambiamento sociale. - II. Inventori e creatività - III. La sociologia delle invenzioni economiche. - IV. I piccoli mondi della creatività e dell’innovazione. - V. I sistemi dell’innovazione. - VI. La geografia dell’innovazione. - VII. Innovazione e sviluppo locale. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

FranceSco ramella è docente di Sociologia economica nell’Università di Torino.

L’indice

Introduzione. Gli «innovation studies». - I. Innovazione e cambiamento sociale. - II. Inventori e creatività III. La sociologia delle invenzioni. - IV. I piccoli mondi dell’innovazione. - V. I sistemi dell’innovazione. - 6. La geografia dell’innovazione. - VII. Innovazione e sviluppo locale. - Riferimenti bibliografici

ISBN 978-88-15-24597-7

9 788815 245977

24,00

FRancesco Ramella

Sociologia dell’innovazione economica

Progettazione grafica: Francesca Vaccari

il Mulino/Manuali

Il volume mostra come la prospettiva sociologica sia fondamentale per capire l’innovazione economica, oggi come non mai di rilevanza decisiva. Lo studio dei processi innovativi, infatti, richiede un approccio integrato, capace di guardare a una pluralità di fattori: gli attori dell’innovazione, le reti di relazioni che li legano, i contesti settoriali e territoriali in cui operano. Un’efficace introduzione al settore emergente degli «innovation studies».

il Mulino Manuali

7


novità

Sociologia

Stefani Scherer

Analisi dei dati longitudinali Un’introduzione pratica Collana «Itinerari» pp. 300 € 26,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Negli ultimi decenni la disponibilità di dati longitudinali, cioè organizzati in serie storiche coerenti, è molto cresciuta a livello italiano come europeo. Questi dati sono oggi di prima rilevanza per la sociologia, la demografia e l’economia nello studiare i cicli di vita, la formazione delle famiglie, la fertilità, i percorsi lavorativi, le carriere, i rischi di disoccupazione, per citare solo alcuni campi nei quali l’analisi dei dati longitudinali è ormai la tecnica standard. A questa tecnica il presente volume fornisce un’esauriente introduzione basata su esempi pratici.

L’indice

Introduzione. - I. Introduzione ai dati longitudinali, utilità e concetti base. - II. La preparazione dei dati. - III. Analisi degli eventi. - IV. Analisi dei dati panel. - V. Analisi delle sequenze. - Appendice.

Questioni urbane

Caratteri e problemi della città contemporanea a cura di

Serena Vicari Haddock Collana «Manuali» pp. 300 € 26,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da novembre 2013 Il volume

Alla base del volume sta l’esigenza di una rassegna della questioni principali che interessano la città e le sue trasformazioni negli ultimi decenni, in Europa e in Italia. Ciascun capitolo fa il punto su una di tali questioni, offrendone una trattazione chiara e sintetica. I capitoli sono idealmente divisi in tre parti: una prima parte sulla definizione ragionata del problema; una seconda parte dedicata allo stato degli studi in chiave comparativa, con approfondimenti su città italiane; una terza parte sui trend evolutivi e gli scenari futuri.

L’indice

Introduzione. - I Forma e spazi urbani, di S. Vicari Haddock. - II. Governance  e processi partecipativi , di L. Bifulco. - III. Sostenibilità urbana, di G. Osti. - IV. Housing, di P. Palvarini. - V. Segregazione, di M. Barbagli e M. Pisati. - VI. Welfare locale, di E. Mingione. - VII. Povertà, di D.A. Benassi. - VIII. Immigrazione, di M. Ambrosini. - IX. Mobilità, di M. Colleoni. - X. Qualità della vita urbana, di G. Nuvolati

8


Sociologia

riedizioni Mary Jo Hatch

Aris Accornero

Collana «Strumenti» pp. 440 € 36,00

«Manuali» pp. 380 € 28,00

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Teoria dell’organizzazione (pp. e prezzo indicativi)

Nello studio delle organizzazioni convergono gli apporti della sociologia, dell’economia, delle scienze politiche. Il manuale descrive i fondamenti di questo approccio tipicamente interdisciplinare offrendo una panoramica delle principali teorie organizzative e illustrandone i temi centrali: i rapporti tra organizzazione e società, l’organizzazione aziendale, il management, il ruolo del potere e dell’autorità, gli effetti del processo di globalizzazione sulle strutture organizzative, le mutate condizioni lavorative e le nuove relazioni industriali.

L’indice

Presentazione dell’edizione italiana, di S. Gherardi. Parte prima: Che cos’è la teoria dell’organizzazione. - I. Perché studiare la teoria dell’organizzazione? - II. Breve storia della teoria dell’organizzazione. - Parte seconda: Concetti fondamentali della teoria organizzativa. - III. L’ambiente organizzativo. - IV. La struttura sociale organizzativa. - V. La tecnologia. - VI. La cultura organizzativa. - VII. La struttura fisica delle organizzazioni. VIII. Potere organizzativo, controllo e conflitto. - Parte terza: Questioni pratiche e nuovi orientamenti nella teoria dell’organizzazione. - IX. La teoria in pratica. - X. Nuovi orientamenti nella teoria dell’organizzazione. - Riferimenti bibliografici.

Il mondo della produzione (pp. e prezzo indicativi)

Come è fatto, come funziona, dove va, quali sono i valori che lo fondano, i processi che lo reggono, i soggetti che lo animano: tutto quanto occorre sapere sul mondo della produzione in un arco di tempo che va dalla rivoluzione industriale alle imponenti trasformazioni dei nostri giorni.

L’indice

Premessa. - 1. Dall’industria alla società industriale. - 2. La rivoluzione industriale e lo sviluppo. - 3. La costruzione capitalistica del lavoro. - 4. La costruzione industriale del mercato. - 5. La valorizzazione del lavoro. - 6. La moralizzazione dell’interesse. - 7. Disciplinamento materiale e abitudini di vita. - 8. Condizionamento culturale e abiti mentali. - 9. Produttività e accumulazione. - 10. La logica dell’impresa industriale. - 11. Organizzazione del lavoro e taylor-fordismo. - 12. La produzione di massa. - 13. L’imprenditore e l’innovatore. - 14. La classe operaia. - 15. Gli impiegati e l’ambivalenza di ceto. - 16. Funzioni di ruolo di dirigenti e manager. - 17. I quadri intermedi. - 18. Il mercato della forza lavoro. - 19. Quando manca il lavoro. - 20. Alla ricerca dell’impiego. - 21. Le organizzazioni sindacali. - 22. Le relazioni industriali. - 23. I conflitti di lavoro. - 24. Scioperante e cittadino. - 25. Lavoro e profili individuali. - 26. Tecnologia e orientamenti di classe. - 27. Orari e gerarchie sociali. - 28. La professionalità del lavoratore. - 29. La qualità del lavoro. - 30. Soddisfazione e insoddisfazione nel lavoro. - 31. Fabbrica flessibile e produzione snella. - 32. Lavoro, lavori e senso del lavoro. - 33. Dopo la società industriale.

9


Sociologia

riedizioni Alberto Febbrajo

Sociologia del diritto Collana «Manuali» pp. 210 € 19,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Negli ultimi decenni la sociologia del diritto ha conosciuto significativi sviluppi come espressione non solo di una profonda esigenza di rinnovamento avvertita dal mondo della giurisprudenza, ma anche delle diffuse richieste di un diritto migliore da parte della società. Prendendo in considerazione approcci teorici e metodologici diversi, il volume offre un panorama ampio e aggiornato della disciplina, di cui illustra gli strumenti concettuali fondamentali e i più importanti ambiti problematici.

L’indice

Introduzione. L’oggetto della sociologia del diritto. - Parte prima: Concetti. - I. Il concetto di diritto. - II. Il concetto di cultura giuridica. - III. Conclusioni. - Parte seconda: Problemi. - IV. Il problema dell’efficacia. - V. Il problema dell’evoluzione. - VI.     Conclusioni. - Riferimenti bibliografici

Chiara Saraceno Manuela Naldini

Sociologia della famiglia Collana «Manuali» pp. 320 € 27,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Il manuale fornisce gli strumenti per comprendere le trasformazioni della famiglia in Europa, in Occidente e in altre società; i rapporti tra i sessi e le generazioni; i modi in cui la famiglia è stata definita e regolata in passato e nell’epoca contemporanea; le forme di interdipendenza tra organizzazione familiare, sistemi economici, mercato del lavoro, modelli di welfare.

L’indice

Introduzione. Discorsi di famiglia. - I. Chi vive con chi: famiglia come unità di convivenza. - II. La famiglia nella parentela. - III. Il matrimonio e la coppia. - IV. Figli, fratelli, genitori, nonni: rapporti e posizioni generazionali. - V. La famiglia nella stratificazione sociale . - VI. Famiglia e lavoro. - VII. Famiglia e  diritto. - VIII. Famiglia e politiche sociali. - Riferimenti bibliografici.

novità

Psicologia

Carlo Bona Rino Rumiati

Psicologia cognitiva per il diritto

Ricordare, pensare e decidere nell’esperienza forense Collana «Manuali» pp. 300 € 26,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Ormai da qualche tempo la psicologia, e in particolare la psicologia cognitiva, è entrata nel diritto fornendo contributi importanti per comprendere i meccanismi di ragionamento e decisione che entrano in gioco nel lavoro di avvocati e giudici. Questo manuale raccoglie per la prima volta le conoscenze della psicologia e le declina nell’ambito giuridico. Il primo manuale organico pensato per i corsi di laurea in Giurisprudenza.

L’indice

Indice: I. Introduzione. - II. La memoria. - III. Il ragionamento deduttivo. - IV. Il ragionamento induttivo. - V. Le euristiche di giudizio. - VI. I processi di scelta. - VII. Le decisioni collegiali. - VIII. Conclusione. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico. 10


Psicologia

novità

Cristiano Inguglia Alida Lo Coco

Resilienza e vulnerabilità psicologica nel corso dello sviluppo Collana «Itinerari» pp. 180 € 15,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da luglio 2013 Il volume

La resilienza, ovvero la capacità degli individui di mostrare un adattamento positivo a fronte di circostanze altamente negative e stressanti, risulta un tema portante per Psicologia dello sviluppo. Questo manuale affronta in modo organico e strutturato la resilienza: dalla sua definizione, a come si manifesta in bambini e adolescenti, ai fattori individuali e ambientali, alla sua valutazione, fino alle indicazioni da seguire nella progettazione di interventi mirati a promuoverla.

Indice

Introduzione. - I. Resilienza, vulnerabilità e rischio psicosociale. - II. La resilienza psicologica: dal mito alla magia ordinaria. - III. Valutare la resistenza allo stress. - IV. Resilienza e adattamento psicosociale. V.    Resilienza, prevenzione e politiche sociali. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

Psicologia dello sviluppo del linguaggio a cura di

Simonetta D’Amico e Atonella Devescovi Collana «Manuali» pp. 380 € 30,00 (pp. e prezzo indicativi) Disponibile da settembre 2013 Il volume

Dalla migliore tradizione di studio e insegnamento, frutto del contributo dei principali studiosi e docenti italiani, questo manuale offre una panoramica completa sulle teorie e i meccanismi psicologici in atto nell’acquisizione del linguaggio sia dal punto di vista dello sviluppo tipico sia da quello dello sviluppo atipico.

L’ indice

Presentazione, di S. D’Amico e A. Devescovi. - Parte prima: Basi biologiche e teorie esplicative. - I. Teorie dello sviluppo del linguaggio, di S. D’Amico e A. Devescovi. - II. Basi neurobiologiche dello sviluppo del linguaggio, di D. Brizzolara, A. Chilosi e C. Pecini. - III. Dall’azione al linguaggio, di P. Rinaldi e V. Volterra. - Parte seconda: Fattori comunicativi e aspetti dello sviluppo del linguaggio. - IV. La comunicazione prelinguistica, di T. Aureli e P. Perucchini. - V. Parlare ai bambini, di E. Longobardi. - VI. Lo sviluppo lessicale, di S. D’Amico e A. Marano. - VII. Lo sviluppo morfosintattico, di A. Devescovi e A. Marano. - VIII. Comprendere e produrre testi, di M.C. Levorato e E. Florip. - IX. La lingua scritta, di R. Fanari, G. Scalisi e M. Orsolini. - Parte terza: Il rischio e la patologia. - X. Indicatori di rischio nello sviluppo del linguaggio, di L. D’Odorico e L. Zampini. - XI. Lo sviluppo del linguaggio in popolazioni atipiche, di O. Capirci , D. Onofrio e M.C. Caselli. - XII. Il disturbo specifico del linguaggio, di G. Stella. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico. 11


Psicologia

novità Paolo Legrenzi

Elementi di psicologia generale Collana «Itinerari» pp. 240 € 19,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

Questo volume affronta i concetti fondamentali della psicologia generale al fine di introdurre gli studenti alla disciplina evitando bias e stereotipi propri della psicologia del senso comune e, al tempo stesso, presentando il metodo scientifico della psicologia, con un cenno alle possibili applicazioni. Un testo introduttivo pensato per gli insegnamenti di base di Psicologia generale nei corsi di laurea afferenti alle più diverse scuole: da medicina a scienze della formazione a lettere e filosofia.

Indice

Introduzione. - I.    La psicologia scientifica: origini e metodi. - II. Sensazione e percezione. - III. Attenzione e coscienza. - IV. Apprendimento. - V. Memoria. - VI. Pensiero e creatività. - VII. Linguaggio e comunicazione. - VIII. Motivazione. - IX. Emozioni. - X. La psicologia in azione. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

12

Metodi di intervento in psicologia di comunità a cura di

Massimo Santinello e Alessio Vieno Collana «Itinerari» pp. 220 € 18,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da luglio 2013 Il volume

Il manuale affronta i classici nuclei tematici della Psicologia di comunità italiana e internazionale in modo operativo e fortemente legato all’applicazione: uno strumento che permette di comprendere in modo chiaro e preciso quelle che sono le modalità più tipiche dell’azione nel contesto comunitario, senza tralasciare la verifica empirica della loro efficacia.

Indice

Introduzione. - Parte prima: Progettare e valutare gli interventi nella comunità. - I. Come progettare un intervento in ambito psicosociale, di A. Vieno e M. Santinello. - II. La valutazione come occasione di apprendimento  per le equipe, i programmi e gli interventi psicosociali: teorie, strumenti, esperienze, di F. Cristini, L. Scacchi e C. Celata. - Parte seconda: La cassetta degli attrezzi degli psicologi di comunità. - III. Le abilità sociali e il loro ruolo in un contesto socio-culturale in evoluzione, di L. Nota, S. Soresi e S. Santilli. - IV. Lavorare con le risorse della comunità: Il «mentoring», di C. Verzeletti. - V. La «peer education», di M. Croce. - VI. Il «photo voice», di M. Santinello. - VII. Promuovere comunità nei contesti abitativi, di E.R. Martini. - VIII. Il lavoro di rete, di C. Ripamonti. - IX. Lo sviluppo di comunità, di G. Lavanco e F. Romano. - X. Il futuro degli interventi di comunità: il quartiere di residenza tra reti reali e virtuali, di M. Lenzi. - Riferimenti bibliografici. Indice analitico.


Psicologia

riedizioni Anna Emilia Berti Anna Silvia Bombi

Corso di psicologia dello sviluppo Dalla nascita all’adolescenza

Collana «Strumenti» pp. 450 € 34,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Un manuale fondamentale qui riproposto in una versione riveduta e aggiornata in cui vengo affrontati i diversi aspetti dello sviluppo umano (cognitivo, emotivo e sociale) nelle diverse fasce di età. Il volume è stato arricchito con quadri di approfondimento su nuovi temi, tra cui lo sviluppo della sessualità, spesso trascurato, se non addirittura assente, in altri manuali.

Indice

Premessa- - Introduzione. - parte prima: la prima infanzia. - I. Il periodo prenatale e il neonato . - II. Lo sviluppo cognitivo. - III. Lo sviluppo del linguaggio. - IV. Lo sviluppo emotivo. - V. Lo sviluppo sociale . - parte seconda: la prima fanciullezza . - VI. Lo sviluppo cognitivo. - VII. Lo sviluppo del Sé, delle emozioni e della moralità. - VIII. Lo sviluppo sociale. - parte terza: la media fanciullezza. - IX. Lo sviluppo cognitivo. - X. I bambini vanno a scuola. - XI. Lo sviluppo sociale. - parte quarta: l’adolescenza. - XII. Lo sviluppo fisico e cognitivo. - XIII. Lo sviluppo sociale. - Riferimenti bibliografici  - Indice analitico.

Elliot Aronson Timothy D. Wilson Robin M. Akert

Psicologia sociale Collana «Manuali» pp. 340 € 30,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Questo manuale, qui presentato in una nuova edizione aggiornata, fornisce una panoramica completa della psicologia sociale e introduce il lettore alle tematiche caratterizzanti la disciplina attraverso un approccio di tipo narrativo, con il ricorso ad esempi concreti, desunti dalla vita quotidiana, nell’intento di verificare l’applicazione pratica dei diversi assunti teorici.

Indice

Prefazione. - I. La psicologia sociale. - Parte prima: Comprendere noi stessi e il mondo sociale. - II. La cognizione sociale. - III. La percezione sociale: come arriviamo a comprendere gli altri. - IV. La conoscenza di sé: come arriviamo a comprendere noi stessi. - V. Il bisogno di giustificare le nostre azioni. - Parte seconda: Influenza sociale. - VI. Gli atteggiamenti. - VII. Il conformismo. - VIII. I processi di gruppo. - IX. L’attrazione interpersonale. - Parte terza: Interazione sociale. - X. Il comportamento prosociale. - XI. L’aggressività. - XII. Il pregiudizio: cause e rimedi. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

13


riedizioni Lucia Mason

Psicologia

Psicologia dell’apprendimento e dell’istruzione Collana “Manuali”, pp. 320 € 27,00 Disponibile da giugno 2013 Il volume

Questo volume, qui proposto in una nuova edizione riveduta e aggiornata, presenta un panorama attuale delle conoscenze sull’apprendimento scolastico in quanto oggetto di studio della psicologia dell’istruzione. Dopo una descrizione degli approcci sia classici sia recenti, e delle rispettive concezioni del rapporto tra sviluppo e apprendimento, vengono illustrate le tematiche caratterizzanti la disciplina, collegando aspetti teorici e dati empirici. Sono inoltre descritti alcuni ambienti di apprendimento innovativi: si tratta di contesti creati per stimolare e sostenere a scuola la costruzione di conoscenze, abilità, motivazioni e atteggiamenti. La parte finale affronta il contributo dell’approccio delle neuroscienze in campo psicoeducativo.

Indice

Presentazione. - I. Approcci classici allo studio dell’apprendimento scolastico. - II. Approccio socioculturale allo studio dell’apprendimento scolastico. - III. Intelligenza e differenze individuali. - IV. La motivazione ad apprendere, di Piero Boscolo. - V. Apprendere concetti e conoscenze. - VI. Apprendere strategie e abilità: metacognizione, comprensione e produzione del testo. - VII. Apprendere a studiare. - VIII. Apprendere strategie e abilità: metacognizione e matematica. - IX. Apprendere ad apprendere meglio. - X. Ambienti di apprendimento efficaci a scuola. - XI. Studiare l’apprendimento nel cervello. - Per (non) concludere. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

14


riedizioni

Psicologia

Introduzione alla psicologia della comunicazione a cura di

Lorella Lotto e Rino Rumiati Collana «Manuali» pp. 310 € 26,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

La psicologia della comunicazione risulta tra le discipline più presenti all’interno dei diversi percorsi formativi universitari. Questo manuale, qui proposto in una nuova edizione completamente riveduta e aggiornata, affronta il tema della comunicazione dai diversi punti di vista: dai modelli interpretativi classici, a quelli più recenti fino alle applicazioni nei diversi ambiti della vita sociale.

Indice

Presentazione. - Parte prima: Teoria. - I. Concetti di base della comunicazione, di L. Lotto e R. Rumiati. - II. Comprensione e produzione di messaggi, di L. Lotto. - III. Codici visivi e codici verbali, di L. Lotto. - IV. La comunicazione non verbale, di C. Suitner. - V. Comunicazione persuasiva, di N. Cavazza. - VI. Ostacoli a una comunicazione efficiente, di L. Lotto e R. Rumiati. - Parte seconda: Applicazioni. - VII. Gruppi e comunicazione nei gruppi, di R. Rumiati. - VIII. Comunicazione nella gestione dei conflitti, di D. Pietroni. - IX. Comunicazioni di massa, di L. Arcuri. - X. Comunicazione pubblica e organizzativa, di M. Bonaiuto e A. Pierro. - XI. Comunicazione politica, di P. Milesi e P. Catellani. - XII. Comunicazione e valore della marca, di M. Bettiol. - XIII. Comunicazione e promozione della salute, di K. Mazzocco e L. Lotto. - XIV. Comunicare i rischi e i pericoli, di L. Savadori. - XV. Tecnologie per la comunicazione e social media, di O. Parlangeli. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

Dario Grossi Luigi Trojano

Neuropsicologa dei lobi frontali

Sindromi disesecutive e disturbi del comportamento Collana «Itinerari» pp. 310 € 24,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da luglio 2013 Il volume

Questo volume, qui riproposto in una nuova edizione aggiornata e arricchita, offre una visione unitaria delle conoscenze neurofunzionali, neuropsicologiche e cliniche relative ai lobi frontali. Il testo rende accessibili gli elementi utili alla comprensione, alla valutazione ed alla riabilitazione dei disturbi di origine frontale.

Indice

Prefazione. - I. I circuiti frontali alla base della cognizione e del comportamento. - II. Le sindromi disesecutive. - III. I disturbi del comportamento di origine frontale. - IV. I disturbi spaziali di origine frontale. - V. I disturbi di memoria di origine frontale. - VI. I disturbi del gesto di origine frontale. - VII. I disturbi verbali di origine frontale. - VIII. La perseverazione. - IX.  L’anosognosia e i lobi frontali. - X. Invecchiamento e lobi frontali. - XI. Le demenze degenerative con preminente coinvolgimento frontale. - XII. Il trauma cranico e la riabilitazione dei disturbi frontali. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

15


Economia

novità Robert M. Grant Judith Jordan

Fondamenti di strategia Collana «Manuali», pp.480 € 35,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

Questo testo nasce dalla domanda crescente per un libro più accessibile e conciso di “L’analisi strategica” di Robert Grant. Tutte le aree fondamentali della disciplina sono toccate, in modo semplice ma senza sacrificare il rigore, facendo ampio uso di casi e di esempi per dare concretezza alle possibili applicazioni della teoria. Gli autori offrono così a manager e studenti i concetti, gli schemi teorici e le tecniche necessari per adottare le migliori decisioni strategiche.

L’indice

Prefazione.- 1. Il concetto di strategia.- 2. Analisi di settore.- 3. Risorse e competenze.- 4. La natura e le fonti del vantaggio competitivo.- 5. Strategie d’impresa in settori e contesti diversi.- 6. Tecnologia e gestione dell’innovazione.- 7. Le strategie di gruppo.- 8. Strategie globali e imprese multinazionali.- 9. L’attuazione della strategia.- 10. Tendenze attuali nella gestione strategica.- Elenco dei casi.- Indice analitico.

Luca Pellegrini Luca Zanderighi

Il sistema distributivo italiano Collana «Itinerari», pp, 320 € 24.00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

A seguito della definitiva liberalizzazione della distribuzione introdotta dal governo Monti, è emersa la necessità di un testo che riconsiderasse il sistema nel suo complesso e desse nuove prospettive sull’evoluzione del settore. E’ questo l’obiettivo che si propone il volume di Pellegrini e Zanderighi destinato sì agli studenti dei corsi di Marketing, Retail management, channel management ma che, per l’ampio spazio dedicato a temi di gestione, potrà essere interessante anche per gli operatori del settore distributivo. Forti della lunga esperienza di studi nel settore, gli autori affrontano il tema nelle sue diverse sfaccettature, e vanno ad approfondire gli aspetti di regolamentazione, le differenze regionali, le diverse tipologie d’impresa, i centri commerciali e l’on line shopping.

L’indice

Introduzione. - 1. Il lungo percorso verso la liberalizzazione. - 2. Il commercio e l’economia. - 3. Il sistema distributivo. - 4. La distribuzione alimentare. - 5. La distribuzione non alimentare. - 6. L’evoluzione del sistema delle imprese. - 7. I contenitori commerciali. - 8. Commercio e assetto di filiera. - 9. E-commerce, m-commerce e il futuro. - Riferimenti bibliografici.

Stefano Piperno

La finanza decentrata in Italia Collana «Itinerari»,   pp. 250    € 20,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Il cattivo funzionamento delle relazioni finanziarie tra livelli di governo viene ricondotto all’asimmetria tra responsabilità di entrata e di spesa delle amministrazioni. Partendo da questa considerazione l’autore illustra la riorganizzazione del governo locale e il suo finanziamento dopo l’introduzione del federalismo e fino alle ultime disposizioni del Governo Monti. Il testo è introduttivo e si rivolge a studenti e addetti ai lavori.

L’indice

Introduzione: Raddrizzare l’albero.- 1. Aspetti generali del sistema di finanza decentrata in Italia.- 2. L’evoluzione dell’ordinamento finanziario delle Regioni.- 3. L’evoluzione dell’ordinamento finanziario dei Comuni.- 4. L’evoluzione dell’ordinamento finanziario delle Province.- 5. Il coordinamento finanziario tra i diversi livelli di governo.- 6. I controlli sulla finanza regionale e locale.- 7. Non basta raddrizzare l’albero.- Riferimenti bibliografici. 16


Economia

riedizioni Andrea Boitani

Macroeconomia Collana «Manuali»,   pp.   560 € 36,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

La crisi ha sollevato questioni a cui l’economia è chiamata a rispondere: in questa nuova edizione il volume è stato rivisto per offrire agli studenti un panorama articolato delle posizioni teoriche più aggiornate. Il testo e pensato per i corsi di laurea triennali delle facoltà di Economia, Statistica e Scienze Bancarie, e presuppone le conoscenze di Matematica, Statistica e Microeconomia acquisite nei rispettivi corsi di base.

L’indice

Presentazione.- Parte prima: Le grandezze macroeconomiche.- 1. PIL e bilancia dei pagamenti.- 2. Cinque “tassi”.- 3. Moneta e bilancio pubblico.- 4. Le fluttuazioni e la crescita.- Parte seconda: Il lungo periodo.- 5. Domanda e offerta aggregata nel lungo periodo.- 6. Risparmio e investimento in economia chiusa e aperta.- 7. L’inflazione e i suoi costi.- Parte terza: Il breve periodo.- 8. Reddito, spesa e politiche di bilancio.- 9. Il ruolo della moneta e del tasso d’interesse.- 10. L’economia aperta nel breve periodo.- 11. Crisi finanziaria e crisi economica tra fatti e teoria.- Parte quarta: Il medio periodo.- 12. AD-AS e curva di Phillips.- 13. Oltre il modello standard.- 14. Il ruolo delle aspettative.- 15. Politica monetaria, obiettivi d’inflazione e credibilità.- Parte quinta: Il lunghissimo periodo.- 16. Crescita economica I.- 17. Crescita economica II.- Letture di approfondimento.- Indice analitico

Paul De Grauwe

Economia dell’unione monetaria Collana «Manuali»,   pp.   350    € 30,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

Questa nuova edizione -molto attesa perché le condizioni economiche e politiche in questi ultimi anni sono profondamente, e pericolosamente, cambiate- copre tutti i temi chiave dell’economia e politica monetaria dell’Unione; in particolare sono stati introdotti nell’analisi i recenti eventi traumatici globali. Una novità di questa edizione è la discussione sulle unioni monetarie ottimali e sui passi da fare per completare il disegno unitario europeo

L’indice

Introduzione. - Parte prima: Costi e benefici di un’unione monetaria. - I. Costi di una valuta comune. - II. La teoria delle aree valutarie ottimali: una critica. - III. Benefici di una valuta comune. - IV. Costi e benefici a confronto. - Parte seconda: Unione monetaria. - V. La fragilità delle unioni monetarie incomplete. – VI. Come completare un’unione monetaria?.- VII. La transizione verso un’unione monetaria. - VIII. La Banca centrale europea. - IX. La politica monetaria nell’Eurozona. - X. Politiche fiscali nelle unioni monetarie. - XI. L’euro e i mercati finanziari. Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

17


riedizioni

Economia

Domenico Piccolo

Statistica per le decisioni Introduzione all’ambiente Collana «Manuali»,   pp.  680 € 43,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

Il testo è introduttivo, destinato agli studenti dei corsi di base di statistica in diverse facoltà; propone test di autovalutazione on-line e, unico nel panorama italiano, istruzioni per esercitazioni in R. Si tratta di un software, e contemporaneamente di un linguaggio di programmazione, sempre più diffuso tra gli statistici perché disponibile gratuitamente, di facile uso, in continuo ampliamento. Tale inserimento rende Il volume completo e aggiornato per studenti e ricercatori.

L’indice

Premessa.- 1. Statistica e metodologia della ricerca.- Parte prima. 2. Rilevazioni statistiche.- 3. Distribuzioni di frequenza.- 4. Indici statistici di posizione.- 5. Indici statistici di variabilità.- 6. Forma di una distribuzione di frequenza.- 7. Distribuzioni statistiche multiple. Parte seconda.- 8. Calcolo delle probabilità.- 9. Variabili casuali.- 10. Principali modelli probabilistici.- 11. Teoremi asintotici.- Parte terza.- 12. Campioni casuali e distribuzioni campionarie.- 13. Teoria della stima.- 14. Test delle ipotesi statistiche.- 15. Intervalli di confidenza.- 16. Elementi di campionamento statistico.- Parte quarta.- 17. Modelli statistici.- 18. Modello di regressione lineare.- Tavole statistiche.

18


novità

Diritto

Diritto civile a cura di

Giuseppe Amadio e Francesco Macario Collana «Strumenti»,   pp.  800 + 800 € 55,00 cad. (pp. e prezzo indicativi) Disponibile da ottobre 2013 I volumi

Il manuale è strutturato su due livelli: un primo, prettamente istituzionale, di esposizione ragionata del sistema del codice civile; il secondo di esposizione e revisione critica delle categorie concettuali. Distinti in due corpi diversi i due livelli danno a vita ad uno strumento utilizzabile sia per i corsi di base, sia per corsi più avanzati o per la preparazione dei concorsi (magistratura e avvocatura). Gli autori, tutti della stessa fascia generazionale, sono stati scelti con un criterio di competenza: ciascuno ha scritto il capitolo sul cui argomento è scientificamente più accreditato.

L’indice Vol.I.

Parte prima. La parte generale. 1. Il diritto privato e le sue fonti. - 2. Il soggetto. – 3. L’oggetto. – 4. Le situazioni giuridiche soggettive. – 5. Le vicende.– 6. I  fatti giuridici e le classificazioni: fatti, atti e negozi. – 7. La prova dei fatti giuridici. – 8. La pubblicità dei fatti giuridici. - Parte seconda. Le obbligazioni. – 1. L’obbligazione in generale. – 2. I soggetti del rapporto obbligatorio. – 3. L’oggetto dell’obbligazione. – 4. L’attuazione del rapporto obbligatorio. – 5. L’inadempimento dell’obbligazione. – 6. Le modificazioni soggettive del rapporto obbligatorio. – 7. I modi di estinzione dell’obbligazione diversi dell’adempimento. – 8. La responsabilità patrimoniale del debitore e le cause di prelazione. – 9. I mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale. - Parte Terza. Il contratto in generale  1. L’autonomia contrattuale: nozioni e fonti. – 2. Il contratto nel diritto europeo. - 3. Contratto e mercato. – 4. I requisiti del contratto. – 5. Gli elementi accidentali. – 6. Le parti del contratto e la rappresentanza. – 7. La conclusione del contratto. – 8. Il regolamento contrattuale: interpretazione e integrazione. – 9. Gli effetti del contratto. –10. La simulazione. – 11. Le forme di invalidità del contratto: nullità e annullabilità – 12. La rescissione e lo squilibrio contrattuale. – 13. La risoluzione per inadempimento. – 14. La disciplina delle sopravvenienze. – 15. Il contratto dei consumatori. Parte quarta. I fatti illeciti e le altre fonti delle obbligazioni. – 1. Ingiustizia del danno e tipologia dell’illecito civile. – 2. I criteri di imputazione della responsabilità. – 3. Il risarcimento dei danni: tipologia dei danni risarcibili e modalità di liquidazione. – 4. Le altre fonti delle obbligazioni: pagamento dell’indebito e arricchimento senza causa – 5. Le altre fonti delle obbligazioni: promesse unilaterali – 6. Le altre fonti delle obbligazioni: gestione d’affari.

VOL. II.

Parte quinta. I singoli contratti . 1. Le classificazioni: contratti civili, coomerciali e d’impresa. – 2. I contratti di alienazione – 3. I contratti di utilizzazione e prestito – 4. I contratti per le prestazioni di servizi – 5. I contratti di assicurazione e di garanzia. – 6. I contratti per la risoluzione delle controversie. –7. I contratti per la gestione della crisi da indebitamento. Parte sesta. La Proprietà, i diritti reali e il possesso. – 1. Unità e pluralità di beni. – 2. La proprietà. – 3. Il possesso. – 4. I modi di acquisto della proprietà. – 5. La difesa della proprietà. – 6. I diritti reali su cosa altrui. - Parte settima. Il diritto di famiglia. - 1. Evoluzione sociale e normativa dei rapporti familiari. - 2. I Rapporti familiari nella dimensione giuridica europea. – 3. Il matrimonio. - 4. Il regime patrimoniale. – 5. Separazione e divorzio. – 6. La filiazione. - 7. L’adozione. Parte ottava. Le successioni per causa di morte e le liberalità. – 1. Disposizioni e principi generali. – 2.  La delazione legittima. – 3. La delazione testamentaria. – 4. La tutela dei legittimari e la delazione necessaria. - 5. La vicenda successoria. – 6. La divisione ereditaria. – 7. Le liberalità tra vivi.   

19


novità

Diritto

Marcello Clarich

Manuale di diritto amministrativo Collana «Strumenti»,   pp.  528 € 38,00 Disponibile da giugno 2013 Il volume

Il volume offre un quadro organico e aggiornato del diritto amministrativo italiano alla luce dell’evoluzione che ha investito negli anni più recenti sia l’attività sia l’organizzazione delle pubbliche amministrazioni. I temi vengono svolti tenendo conto della cornice costituzionale ed europea, quest’ultima sempre più rilevante, indicando i riferimenti normativi essenziali e fornendo, a uso didattico, esempi tratti dalla giurisprudenza o dalla legislazione. I singoli capitoli del manuale, una volta redatti, sono stati “testati” sui frequentanti del corso.

L’indice

Premessa. – Parte prima. Il diritto amministrativo e le sue fonti. – 1. Introduzione. – 2. La funzione di regolazione e le fonti del diritto. – Parte seconda. Profili funzionali. – 3. Il rapporto giuridico amministrativo. – 4. Il provvedimento amministrativo. – 5. Il procedimento amministrativo. – 6. I controlli. – 7. La responsabilità. – Parte terza. Profili organizzativi. - 8. L’organizzazione. – 9. I servizi pubblici. – 10. Il personale.  – 11. I beni. – 12. I contratti. – 13. La finanza. – parte quarta. La giustizia amministrativa. – 14. Le linee generali del sistema.

Bruno Celano

I diritti nello Stato costituzionale Collana «Itinerari»,  pp. 240 € 19,00 (pp. e prezzo indicativi) Disponibile da ottobre 2013 Il volume

Il volume fornisce un quadro complessivo dell’insieme dei diritti fondamentali – in generale, dei diritti, principi e valori costituzionalmente sanciti – negli odierni Stati costituzionali, e dei problemi concettuali, teorici e normativi che essi suscitano. In particolare il loro essere eterogenei, largamente indeterminati, sovente confliggenti o reciprocamente incommensurabili, rende necessario, in sede di applicazione, determinazione e bilanciamento.

L’indice

Introduzione. – Parte prima. I diritti nella jurisprudence anglosassone contemporanea. Da Hart a Raz. – 1. Introduzione. – 2. Precisazioni terminologiche. – 3. La morale nella favola. – 4. La teoria di Hofeld. – 5. La teoria di Hart. – 6. La rivolta contro l’ortodossia. – 7. Dopo Hart: l’abbandono della choice theory. – 8. Dopo Hart: la concezione dinamica. 9. Diritti sociali – Parte seconda. Diritti, principi e valori nello Stato costituzionale. -1. Introduzione. – 2. Il contenuto etico sostanziale dello stato costituzionale. - 3 – Le ambizioni del costituzionalismo contemporaneo. – 4. Poteri di determinazione. – 5. Conclusioni. – Riferimenti bibliografici. 20


Diritto

novità Carlo Focarelli

La persona umana nel diritto internazionale Collana «Itinerari»,  pp. 300 € 23,50 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Gli elementi di novità rispetto ai testi esistenti sui diritti umani nel diritto internazionale sono: la prospettiva storico-teorica; la prospettiva costruttivista (nel senso che i diritti umani sono espressi in termini di costruzione sociale); la centralità della giustizia quale motivo ispiratore della protezione della persona; il costante riferimento a casi della prassi e della giurisprudenza statale e internazionale e l’ancoraggio a dati reali e concreti. Ogni tematica dà ampiamente conto della varietà di posizioni presenti nella letteratura italiana e straniera, soprattutto quella più recente.

L’indice

Parte Prima. Problemi generali. – 1. Storia del diritti umani. – 2. - Teoria dei diritti umani. – 3. Critica dei diritti umani. - Parte seconda. Diritto internazionale. – 4. Trattati, diritto internazionale generale, jus cogens e obblighi erga omnes. – 5. Diritti protetti. – 6. Organi internazionali di controllo. – 7. Diritti umani e diritto umanitario nei conflitti armati. – 8. Crimini internazionali. – 9.  Attori non-statali. – 10. Diritto interno. – Bibliografia.

Tommaso Edoardo Frosini

La giustizia sportiva Collana «Itinerari»,  pp. 180 € 15,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

Negli ultimi anni è cresciuto l’interesse verso la giustizia sportiva, anche per i diversi scandali che hanno coinvolto il mondo del calcio (e non solo). I problemi derivanti dalla risoluzione delle controversie in sede di giustizia sportiva hanno comportato un bisogno e un aumento di specializzazione in diritto sportivo da parte degli avvocati e da tutti coloro che hanno interessi sportivi (le Federazioni sparse in tutto il territorio nazionale,i comitati regionali del Coni, le società sportive).  

L’indice

Premessa. – 1. I due ordinamenti: sportivo e statale. Dalla pluralità ai confini. - 2. Le due giustizie: sportiva e statale. Tra autonomia e limiti. – 3.I principi di giustizia sportiva tra legge dello Stato e giurisprudenza amministrativa. – 4. La giustizia sportiva davanti alla giustizia costituzionale. – 5. Vincolo di giustizia e pregiudiziale sportiva. – 6. La giustizia delle Federazioni sportive e il doppio grado di giurisdizione. – 7. La giustizia del Coni: l’arbitrato e l’Alta Corte di Giustizia. – 8. La giustizia sportiva internazionale e il Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS). – 9. L’impatto della “giurisprudenza” sportiva, quasi un sistema di common law. – 10.Il caso: le vicende di “Calciopoli” sotto il prisma della giustizia sportiva.

21


novità Giuliano Lemme

Il diritto dei gruppi di società

Manuali dell’Associazione Disiano Preite Collana «Itinerari»,  pp. 168 € 14,00 Disponibile da maggio 2013 Il volume

Scopo del testo è fornire a studenti e ad operatori del diritto una panoramica sui vari aspetti della disciplina del gruppo di imprese, soffermandosi non solo sulle novità introdotte dalla riforma del diritto societario, ma anche sulle peculiarità dei c.d. gruppi speciali. Particolare attenzione è stata dedicata agli aspetti comparatistici, per consentire di cogliere differenze ma anche analogie in un contesto sempre più orientato alla internazionalizzazione del diritto d’impresa.

L’indice

Indice: Introduzione. - I. Il controllo e il gruppo nella disciplina positiva. - II. I gruppi speciali. - III. La crisi del gruppo. – Bibliografia.

Salvatore Bonfiglio

I partiti e la democrazia

Per una rilettura dell’art. 49 della Costituzione Collana «Introduzioni»,  pp. 96 € 9,00 Disponibile da aprile 2013 Il volume

Il ruolo affidato dalla Costituzione ai partiti: un’integrazione per i corsi di Diritto pubblico, diritto costituzionale, scienza della politica. Il nostro sistema dei partiti da apparato di filtraggio degli orientamenti del corpo sociale, per la determinazione degli indirizzi politici, si è trasformato in un apparato di difesa delle varie oligarchie di partito per la conservazione delle posizioni di potere acquisite. Da qui l’avvio di quel processo di separazione e di isolamento dal tessuto vivo della società che sta oggi conducendo i partiti verso la perdita della loro originaria legittimazione con sviluppi tali da mettere a repentaglio la stessa sostenibilità del processo democratico.

L’indice

Presentazione, di E. Cheli. - Premessa. - I. Agnosticismo e ostilità nei confronti del fenomeno partitico. – 2. Dal pluralismo partitico al partito unico. – 3. I partiti politici nella cultura giuridica del dopoguerra. – 4. Partiti politici e «qualità» della democrazia. 22

Diritto


Diritto

novità Luigi Paolo Comoglio, Corrado Ferri e Michele Taruffo

Lezioni sul processo civile Collana «Strumenti»,   pp.  800 + 500 € 50,00 – 35,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Indici Vol I. Il processo ordinario di cognizione

Premessa alla sesta edizione. - I. Il processo civile. II. Cenni storici. - III. Le garanzie costituzionali. - IV. Mediazione e conciliazione. - V. Arbitrato. - VI. La giurisdizione e la competenza. - VII. Struttura e garanzie degli uffici giudiziari. - VIII. I poteri del giudice e il ruolo del pubblico ministero. - IX. Il giudice di pace. - X. Azione e domanda giudiziale. - XI. Difesa, eccezione e riconvenzione. - XII. Le parti e i difensori. - XIII. Forma e nullità degli atti. - XIV. L’introduzione della causa. - XV. La trattazione della causa. - XVI. Le prove. - XVII. I mezzi di prova (1). - XVIII. I mezzi di prova (2). - XIX. I provvedimenti anticipatori. - XX. Gli eventi anomali del processo. - XXI. La decisione della causa. - XXII. Le impugnazioni in generale. - XXIII. L’appello. - XXIV. La Corte di cassazione. - XXV. La revocazione e l’opposizione di terzo. - XXVI. Il giudicato

Luigi Gianniti e Nicola Lupo

Corso di diritto parlamentare

«Manuali»,   pp.  300 € 25,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Il manuale costituisce un utile strumento per comprendere una realtà articolata e complessa come è quella del Parlamento italiano, esaminandone in dettaglio i meccanismi di funzionamento. Approfondire la conoscenza dei procedimenti parlamentari, disciplinati da una serie di regole e di prassi, alcune di vecchia data, altre invece del tutto nuovi, può aiutare a  decifrare i meccanismi interni della politica rappresenativa e orientarsi meglio nelle odierne vicende politico-istituzionali.

L’indice

Prefazione, di Andrea Manzella. - I. La politica e i suoi limiti: diritto parlamentare e diritto costituzionale. - II. La storia dei regolamenti parlamentari. - III. Le fonti del diritto parlamentare. - IV. Lo status dei parlamentari. - V. I parlamentari e la rappresentanza politica. - VI. L’organizzazione del Parlamento. - VII. Le funzioni del Parlamento. - VIII. I procedimenti parlamentari. - IX. Il Parlamento italiano nell’Unione Europea. - X. La pubblicità dei lavori parlamentari: principi e strumenti. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

Vol. II. Procedimenti speciali, cautelari ed esecutivi Premessa alla sesta edizione. - I. Il procedimento cautelare in generale. - II. Le singole misure cautelari. - III. Il processo del lavoro. - IV. Il procedimento sommario di cognizione. - V. I procedimenti in materia di locazioni. - VI. Il procedimento di ingiunzione. VII. I procedimenti in camera di consiglio. - VIII. I procedimenti di separazione e divorzio. - IX. Il processo societario. - X. Il processo di classe. - XI. L’esecuzione forzata. - XII. L’esecuzione in forma specifica. - XIII. L’espropriazione forzata in generale. - XIV. I procedimenti di espropriazione.

23


Diritto

riedizioni Luciano Vandelli

Il sistema delle autonomie locali Collana «Manuali»,   pp.  400 € 30,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

Il volume illustra l’evoluzione del sistema italiano di governo locale, un sistema che ha conosciuto e conosce trasformazioni profonde: dalla legge di riforma dell’ordinamento locale n. 142 del 1990 all’elezione diretta del sindaco nel 1993, ai provvedimenti tesi a realizzare, tra il 1997 e il 1999, un ambizioso processo di decentramento; fino al testo unico che, nel 2000, ha coordinato le varie disposizioni sugli enti locali in un organico corpo normativo, la riforma costituzionale del 2001, il c.d. “federalismo fiscale”, “Carta delle autonomie” e la progettata revisione (o abolizione) delle province.

L’indice

Prefazione. - I. Origini e caratteri storici dell’ordinamento locale. - II. Le autonomie locali nella Costituzione del 1948. III. L’evoluzione legislativa 1948-2000. - IV. La riforma costituzionale del 2001 e la sua difficile attuazione. - V. I soggetti e i territori. - VI. L’autonomia statutaria e regolamentare. - VII. Gli organi del Comune e della Provincia. - VIII. Le funzioni e i servizi. - IX. La partecipazione. - X. I controlli. - XI. L’organizzazione amministrativa e il personale. - XII. Finanza e contabilità. - XIII. Gli enti locali tra Stato e Regioni. - XIV. Le autonomie locali comparate: i modelli europei. - Nota bibliografica.

Alessandra Facchi

Breve storia dei diritti umani.

Dai diritti dell’uomo ai diritti delle donne Facchi

Collana «Itinerari»,  pp. 176 € 14,00 Disponibile da giugno 2013 Il volume Breve storia dei diritti umani

Il tema dei diritti umani è al centro dell’agenda politica globale almeno dal 1948, anno in cui la comunità internazionale elaborò la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. Di diritti universali dell’uomo si comincia a parlare in Europa all’inizio dell’età moderna: questo volume propone una sintetica ricostruzione storica che, a partire dall’idea di diritti naturali nella dottrina giuridica e nella filosofia politica del XVI e del XVII secolo, arriva fino alle Dichiarazioni internazionali della seconda metà del Novecento, e alla Dichiarazione di Pechino del 1995 che riconosce come diritti umani anche i diritti delle donne.

Breve storia dei diritti umani

A partire dalla «Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo» del 1948 i diritti umani sono al centro della politica globale e del diritto sovranazionale. Nel dibattito politico e sociale contemporaneo ci si richiama ai diritti, vecchi e nuovi, per contrastare o invocare interventi pubblici, per difendere valori o interessi, per sostenere differenti concezioni morali. L’idea di diritti universali dell’uomo appare tuttavia in Europa già all’inizio dell’età moderna: questo volume propone una sintetica ricostruzione storica dell’affermazione dei diritti dalla teoria giuridica e politica del XVI e del XVII secolo fino alle Dichiarazioni internazionali della seconda metà del XX secolo. Attraverso la confluenza di teorie, movimenti sociali, documenti giuridici si delineano gli sviluppi di diritti civili, politici, economico-sociali e i differenti percorsi seguiti dai diritti degli uomini e dai diritti delle donne.

indice del volume: Introduzione. - I. Tra Cinquecento e Seicento: teorizzazione dei diritti. - II. Il Settecento: dichiarazione dei diritti. - III. L’Ottocento: positivizzazione dei diritti. - IV. Il Novecento: moltiplicazione e internazionalizzazione dei diritti. – Riferimenti bibliografici. - Indice dei nomi.

AlessAndrA FAcchi insegna Filosofia del diritto e Teorie dei diritti fondamentali presso la Facoltà di Scienze politiche economiche e sociali dell’Università degli Studi di Milano.

alessandra Facchi

Breve storia dei diritti umani dai diritti dell’uomo ai diritti delle donne

Premessa.- 1. Tra Cinquecento e Seicento: la teorizzazione dei diritti. – 2. Il Settecento:  la dichiarazione dei diritti. – 3. L’Ottocento:  la positivizzazione dei diritti. – 4. Il Novecento:  moltiplicazione e internazionalizzazione dei diritti. – 5. Riferimenti bibliografici.  14,00

In copertina: Tullio Pericoli «Prima di notte» (2012), olio e matite su affresco intelato. Per gentile concessione dell’autore.

24

ISBN 978-88-15-23888-7

9 788815 238887

Progettazione grafica: Francesca Vaccari

L’indice

il Mulino Itinerari


riedizioni

Diritto

Luca Stroppiana

Stati Uniti d’America Collana “Itinerari”, pp. 180 € 15,00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da ottobre 2013 Il volume

Nella Costituzione americana del 1787 si ritrova l’intelaiatura dell’ordinamento statunitense, divenuto, dopo l’intervento vittorioso nella seconda guerra mondiale e dopo la fine della guerra fredda, pietra di paragone e baluardo delle liberaldemocrazie. La struttura federale, la separazione dei poteri, l’elettività delle cariche, l’indipendenza dei giudici, la carta dei diritti, l’associazionismo politico hanno fatto degli Usa un modello di costante riferimento.  

L’indice

Premessa. - 1. Il contesto geoeconomico. - 2. Tappe di storia costituzionale. - 3. La Costituzione degli Stati Uniti. - 4. Il sistema politico-elettorale. - 5. La forma di governo: presidente e Congresso. - 6. Il federalismo. - 7. Il sistema giudiziario. - 8. Libertà e diritti costituzionali. - 9. Le relazioni internazionali. - Cronologia politico-istituzionale. - Nota bibliografica. - Indice dei nomi.

Alessandro Torre

Regno Unito

Collana «Itinerari», pp. 180 , € 15.00 (pp. e prezzo indicativi)

Disponibile da settembre 2013 Il volume

Paese guida del mondo intero fino alla prima guerra mondiale, luogo di nascita delle istituzioni rappresentative e del governo parlamentare, il Regno Unito è stato per decenni il modello da imitare e tuttavia assolutamente inimitabile. Le sue istituzioni e il suo ordinamento si sono infatti evoluti per via consuetudinaria e per questo il paese non ha mai elaborato una costituzione scritta: molto più stringenti, si sono rivelate le regole che la società e le sue istituzioni si sono date spontaneamente nel corso del tempo.

L’Indice

Premessa. - 1. Il contesto geoeconomico. - 2. Tappe di storia costituzionale. - 3. Un ordinamento senza costituzione scritta. - 4. Le libertà fondamentali. - 5. Il parlamento. - 6. L’esecutivo. - 7. Il ruolo della monarchia. - 8. Il sistema delle Corti. - 9. Governo locale e “devolution”. - 10. Il quadro politico. - 11. Il Regno Unito e l’Europa. - Cronologia politicoistituzionale. - Nota bibliografica. - Indice dei nomi.

25


26


Il Mulino per l’Università

La proposta completa dei volumi più utilizzati nei corsi universitari si può consultare nel catalogo università 2013/2014 alle pagina web di riferimento: www.mulino.it/edizioni/universita/catalogo_universita.php E’ disponibile anche una versione pdf per argomento periodicamente aggiornata.

27


SocietĂ  Editrice Il Mulino Strada Maggiore 37 40125 Bologna

tel. 051 256011 fax. 051256034 www.mulino.it


Il Mulino per l'Università