Page 1

L'Arte dell'Haidong Gumdo non è assolutamente pericolosa. Più di 70 atleti hanno partecipato al primo campionato svizzero OPEN () di Haidong Gumdo (L'arte della spada coreana). Erano presenti anche atleti dall'Italia e dall'Austria. Gli atleti erano chiamati a misurarsi con un combattimento contro avversari immaginari (forme), taglio della carta, un combattimento coreografato a 2, e a lanciare una pallina in aria, sfoderare la spada, e colpirla al volo. In ogni gara dell'arte coreana Niccolò Tarlini è salito sul podio, in particolare nella gara maestra delle forme è salito al gradino più alto. Il 22-enne italiano ci parla dele scene di combattimento dei film e l'uso culinario della spada. Y.- Niccolò Tarlini, Le piace la macedonia? N.- si, perchè? Y.- Nella gara della pallina, dovete lanciare una pallina o muna mela in aria, poi sfoderare velocemente la spada ed infine colpire l'oggetto al volo. Ciò è una applicazione molto pratica in cucina, non è vero? N.- (Ride) Si, in effetti. Tagliare i frutti sul tagliere o sul tavolo è troppo facile. Lanciarlo al volo e tagliarlo con la spada è molto più divertente. Y.- Che tipi di frutti sono passati per la sua lama? N.- Meloni, arance, mandarini, pere, mele, ananas, castagne,... Y.- Una castagna? N.- Beh, non l'ho tagliata ma almeno colpita. Y.- Nel famoso film “Kill Bill” di Quentin Tarantino l'attrice Uma Thurman impersona una combattente selvaggia munita di spada da Samurai nel suo vistoso abito giallo, fa roteare la sua spada combattendo contro innumerevoli nemici. È per lei una figura di riferimento? N.- Si certo...come attrice. Ma sicuramente non per il suo vestiario.

Y.- Uma Thurman potrebbe imparare ancora da lei. Le darebbe lezione? N.- No,. No, non rischierei tanto. Potrebbe diventare pericoloso. È una donna forte e un'ottima attrice ma non una buona atleta. Y.- Nei film si vedono eroi armati di spada fare molte acrobazie, le riescono anche a lei? N.- (sorride)Si, purtroppo però ancora non riesco a camminare così veloce e non so correre per l'aria, come fanno molti attori. Sul serio: ci sono molte scene di lotta interessanti. Ultimamente però si vede molta azione e poca tecnica. Y.-Come reagisce la gente, quando gli parla di questo suo Hobby? N.- Molti non capiscono, e si sorprendono. Molte persone pensano che l'uso della spada sia pericoloso. Y.-Non lo è? N.- Da noi la sicurezza, la disciplina, il rispetto ed il controllo sono i principi fondanti. Ancora nessuno si è ferito nell'arte dell' Haidong Gumdo. L'Haidong Gumdo non è assolutamente Pericolosa. Personalmente posseggo 20 spade, ma nessuna di queste affilata. Y.-Lei è l'italiano premiato come miglior atleta svizzero a questo campionato, cosa significa questo per lei? N.- Sono molto contento, è molto bello. Tutta la nostra squadra ha avuto ottimi risultati. Ma non importa da quale paese vieni o dove si disputa il torneo. È più la possibilità di imparare gl'uni dagl'altri e di passare la conoscenza. Siamo come una grande famiglia con tutti la stessa passione. Y.- Cosa serve, nella sua arte, per avere successo? N.- La cosa più importante è il volere. Se non ci metti la testa e ti concentri al 100% non hai possibilità. Poi serve una buona tecnica e dunqeu anche lavoro fisico. Ogni allenamento porta risultati solo se ci metti la testa, se sei concentrato.

Articolo 1°campionato Svizzero  

Intervista al vincitore del premio "Miglior atleta" al 1° campionato svizzero

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you