Page 1

workbook 2012


1946 officina della casa workbook 2012

www.officinadellacasa1946.it


Officina della casa 1946.

contenuti e introduzione Officina della casa Page 04 Storia e Futuro Page 05 Progetti Page 06 Show Room Page xx Ringraziamenti Page xx

s t amp a t o © 2011 officina della casa, tutti i diritti riservati. Stampato presso MODULIMPIANTI Crediti Foto Luca Mata Art direction e Design re-Tail srl

Questo libro nasce dalla necessità di far comprendere alle persone che Officina della casa 1946 è un negozio che progetta e realizza abitazioni molto curate sotto tutti gli aspetti, nel nostro negozio troveranno soprattutto consulenza e suggerimenti che esulano dalla semplice vendita di mobili, vogliamo condividere con loro le nostre idee e fargli percepire quali potenzialità hanno le loro abitazioni. Il modo migliore era quello di pubblicare un book di nostre realizzazioni che riflettono bene la nostra filosofia.

Professionisti in grado di mettervi a proprio agio, in un ambiente rilassato e molto attuale, che sanno ascoltare le vostre richieste per poi indirizzarvi verso scelte progettuali atte ad ottenere risultati eccellenti e raffinati per le vostre case. Nel caso di lavori più complessi Officina della casa 1946 è in grado di gestire tutti gli interventi che si rendano necessari (muratura, idraulica, illuminazione, cartongessi…) con squadre di professionisti ; questo permette alle persone che si rivolgono a Officina della casa 1946 di avere la sicurezza che i lavori vengano eseguiti a regola d’arte, sotto la supervisione di un unico professionista.


Storia & futuro Nasce a Cornate d’Adda nel 1946 da una piccola falegnameria, si rinnova e trasforma completamente nel 2009, anno in cui avviene l’inaugurazione della nuova realtà. La vecchia esposizione viene completamente smantellata ed al suo posto viene realizzato uno show room attuale, dinamico al cui interno troverete ambientazioni in linea o che anticipano le tendenze casa. In futuro ci immaginiamo sempre meno “rivendita” di mobili e sempre maggiormente un consulente “globale” , con le nostre competenze e supportati dalle tecnologie saremo in grado di realizzare soluzioni virtuali talmente sofisticate che i clienti potranno quasi “vivere” la loro casa progettata ed arredata, in questo modo le aspettative non potranno che avere buon esito.

Progetti Appartamento hinterland Milano

Villa in Brianza Villa in Monza e Brianza

Villa Lecco Attico in Brianza Villa in val d’Argon

7


Appartamento hinterland Milano L’appartamento è stato completamente ristrutturato sia perché non di recente costruzione, sia perché si è voluto creare nuovi spazi più calzanti con le esigenze del committente e per creare dei tagli di volumi che facessero percepire l’appartamento più grande ed “importante”. Per la pavimentazione si è preferita una superficie unica realizzata in parquet di rovere ad eccezione dei bagni dove è stata scelta una ceramica molto materica e dai toni neutri ed attuali.


A RE A GIORNO All’ingresso è stato realizzato un abbassamento che si affaccia in parte nel soggiorno ed arriva e continua in tutta la cucina; in questo modo si è creato anzitutto un effetto coreografico molto gradevole, in secondo luogo l’abbassamento ha consentito di occultare i binari delle porte scorrevoli e parte dell’illuminazione. Sempre all’ingresso, la presenza di un pilastro portante ci ha dato modo di realizzare una quinta poco invasiva sia a livello dimensionale sia visivo, dove poter collocare il TV e tutte le apparecchiature ad esso collegate, allo stesso tempo alle sue spalle si è generato uno spazio dove collocare una piccola consolle di servizio per l’ingresso in casa. Lo spazio contenitore è stato ricavato collocando una libreria attrezzata fronte ingresso, il tutto completato con l’inserimento di una poltrona, di un tappeto ed uno specchio a parete di grandi dimensioni che concorrono ad ottenere un risultato decisamente di carattere.

10

11


Il passaggio dall’ingresso alla zona notte è stato ingrandito per inserire una porta scorrevole che avesse le stesse dimensioni dei pannelli che dividono il soggiorno dalla cucina, il risultato è una coerenza estetica - dimensionale molto percepibile ed apprezzabile.

12


CAMERA In camera è stato scelto un letto imbottito in pelle trapuntata e di fronte ad esso è stata realizzata una parete in cartongesso dove sono state ricavate delle nicchie per poter inserire il TV, ricavare spazio per libri ed altro, tutte illuminate da led perimetrali che creano un effetto molto scenografico, particolari le abat-jour incassate ai lati del letto e che, richiuse, sembrano comuni interruttori.

14


16

17


CABINA ARMADIO Alle spalle del letto e stata realizzata una parete che divide dalla cabina armadio, in questo modo la camera è sgombra dalla presenza di un normale armadio ed allo stesso tempo si è recuperato grande spazio contenitivo sfruttando tutta l’ampiezza della stanza per la realizzazione della cabina.

18

19


BAGNO PERSONALE Dalla camera si accede al bagno personale dove trova posto l’ampia doccia che occupa tutta la parete, ed il mobile sospeso con lavabo integrato e specchio contenitore.

20

21


BAGNO Nel bagno padronale è invece stata inserita una vasca idromassaggio con uscita dell’acqua a cascata e si è giocato con i vari formati delle piastrelle, il tutto per ottenere un effetto ricercato ed elegante.

22

23


Villa in Brianza La committenza chiedeva una rivisitazione in chiave più attuale di tutto il piano giorno (cucina, area pranzo, area living) in quanto la precedente soluzione non soddisfaceva più le aspettative e le esigenze dei clienti. Gli interventi strutturali sono stati limitati al massimo, la parete che ospitava il camino (ormai in disuso) è stata sostituita con una struttura in cartongesso che ospita un grande TV da 60” e tutto il sistema audio, sono state inoltre ricavate delle nicchie illuminate per creare un effetto scenografico di forte impatto sia dal lato fronte divano, sia sul laterale che resta frontale all’uscita dell’ascensore privato. La trasformazione di questa parete ha reso più lineare la progettazione degli spazi circostanti. Si è dato importanza all’area divano che gode di grande spazio.


ESTERNI Dalla cucina si accede allo spazio esterno dove è collocato un grande tavolo e la spettacolare piscina con vista panoramica.

26

27


A RE A GIORNO L’intero nucleo famigliare si può accomodare in posizione frontale TV coadiuvati dal possibile supporto dei 2 grandi pouff. L’ambiente è stato rifinito con tendaggi arricciati in lino montati su barre in acciaio, con tappeti neutri, e con quadri e sculture alle pareti . Questa progettazione ha permesso di rivitalizzare e trasformare gli spazi, rendendoli più attuali e dinamici, ma soprattutto rendendoli più fruibili dai proprietari in base alle specifiche richieste manifestate in fase di trattativa.

28

29


Grande effetto scenografico lo si deve alla spettacolare vista naturale di cui gode il salone. L’inserimento delle 2 piccole poltroncine con tessuto vivace che rimandano ai cuscini del divano ed alle sedie della zona pranzo aiutano a dare “spessore” all’intera area. 30

31


32

33


La zona pranzo è stata concepita come grande area convivio dove tutta la famiglia si riunisce quotidianamente, è stato inserito un grande tavolo rotondo da cm 180 in legno wengè con 6 sedie in metallo cromato e tessuto vivace al centro della stanza, sopra di esso sono state installate 3 lampade in sospensione in vetro trasparente soffiato con diametri ed altezze differenti.

34

35


CUCINA La cucina è stata completamente rivista nella disposizione, il lavello è stato mantenuto sotto finestra, ma i contenitori sono stati distribuiti su 2 pareti. All’ingresso sono state poste le colonne che sono i volumi visivamente più ingombranti, al centro invece è stata collocata l’isola di cottura con piano ad induzione e cappa a soffitto. La scelta del cristallo per i frontali ed i piani lavoro dona grande luminosità all’ambiente e, mescolata all’inserimento di elettrodomestici di grande pregio in acciaio inox conferisce un aspetto hi-tech molto moderno. Si è poi voluto “giocare” inserendo la cantina vini collocandola verso la zona pranzo, e sostituendo il vecchio calorifero con un più estetico radiatore circolare della Hantrax (mod.Moon) personalizzato poi nella tonalità.

36

37


38

39


Villa in Monza e Brianza I committenti avevano la necessità di rinnovare la cucina, il locale armadio ed il bagno della camera matrimoniale, con il desiderio e la volontà di avere un risultato finale particolare ed “esclusivo”, che fosse coerente con l’aspettativa che la villa genera dal suo esterno. Sia la cucina sia il bagno sono stati rifatti, scegliendo come materiale per i pavimenti la resina, si è potuto così intervenire in tempi rapidi con risultati veramente sorprendenti. Le tonalità sono state scelte e discusse con la committenza.


C UCIN A La cucina è stata progettata con un lato attrezzato da colonne complanari che celano cestoni, vano lavoro, elettrodomestici; questi ultimi sono stati accuratamente selezionati dalla produzione Gaggenau. L’ apertura delle ante complanari è motorizzata mediante telecomando, inoltre l'interno delle colonne è illuminato a led con RGB (variatore cromatico), l’effetto scenografico è senz’altro garantito. L’isola centrale, attrezzata con grandi cestoni, adotta un piano lavoro completamente in acciaio inox scotch brite con vasca lavello saldata e piano cottura ad induzione ad alte performance sempre di Gaggenau con incasso a filo top.

42

43


Completa l’isola un piano penisola in legno di noce naturale trattato (come tutta la cucina) con forte spessore ed in grado di far accomodare 3 persone. Sopra l’isola centrale si trova il lampadario in ceramica in una rivisitazione di un celebre classico.

44

45


Alle spalle dell’isola è stata progettata una boiserie con mensole molto sottili che serve a completare l’ambiente senza saturarlo. Il TV è stato montato su pertica in modo da poter aver il TV stesso in una zona non invasiva per il passaggio.

46

47


BAGNO Il bagno personale è un ambiente molto lineare e ricercato, la resina riveste tutta la pavimentazione e tre pareti conferendo una “morbida” continuità all’ambiente, spezzata dalla parete lunga interamente rivestita con una carta da parati intrecciata in tinta marrone. Un’altra raffinatezza viene dallo schermo TV integrato a scomparsa nello specchio.

48

49


Anche quest’ambiente è rifinito nel minimo dettaglio con tenda arricciata, rubinetterie opache e lampadario a cascata effetto Swarosky sopra la vasca. Una scelta fuori dai soliti schemi che valorizza la vasca da centro stanza in ceramica bianco opaco (come gli altri sanitari) e che si abbina al mobile lavabo sospeso con lavabo in appoggio.

50

51


LOCALE ARMADIO Per il locale armadio si è proceduto attrezzando i due lati contrapposti del locale cosÏ da creare una doppia cabina Lui/Lei. I pannelli boiserie sono in cristallo verniciato opaco mentre invece le panche a terra e le attrezzature sono in noce; anche in questo caso le attrezzature sono state discusse con la committenza che ha sempre avuto ben chiaro le proprie necessità.

52

53


Villa hinterland di Lecco Il committente aveva il desiderio di realizzare una villa che, per particolari e dettagli, ricordasse e rimandasse il più possibile al mondo velico, sua grande passione. Tutto il progetto si basa su queste specifiche richieste, il tetto ad “onda “ realizzato con grandi travi di legno curvate, i grandi terrazzi, che godono di una vista privilegiata, hanno una pavimentazione in legno di Ipe come i ponti delle navi e la ringhiera è stata realizzata a disegno con tondini orizzontali di acciaio curvati che ricordano le vele . I pezzi scelti per arredare la casa sono essenziali ma di grande pregio, nella zona pranzo è stato inserito un grande tavolo rettangolare allungabile in legno wengè con poltroncine abbinate, il televisore è montato su una struttura girevole a 360° realizzata in metallo e vetro, che rimandano fortemente agli elementi strutturali che connotano tutta l’abitazione.


CUCINA Per il piano lavoro è stato scelto il marmo bianco di Carrara in forte spessore con alzata di protezione per la zona lavoro e lavaggio, mentre la parte operativa adotta un piano lavoro total inox scotch brite con lavello e piano cottura a gas con fuochi lineari saldati. La cappa centrale, anch’essa in acciaio inox ha tiranti che la trasformano in mensola aerea. 56

57


ZONA PRANZO Le due grandi vetrate interne scorrevoli separano, se necessario, la zona pranzo dalla cucina, realizzata in bianco lucido in contrasto con la penisola, posta al centro della stanza e realizzata con un piano di legno teak a forte spessore e dove possono accomodarsi quattro persone evitando l’utilizzo continuato del tavolo. Nella zona dedicata alle colonne sono stati inseriti il forno ed il forno microonde in acciaio ed è stato realizzato una struttura in cartongesso con nicchia illuminata da luci a led. Gli spazi interni sono molto ampi con grandi finestre scorrevoli che rendono l’abitazione molto luminosa e ariosa. Le tapparelle a “veneziana” hanno le alette orientabili per regolare il passaggio di luce e gestire la luminosità dei locali, creando giochi di luce e penombra.

58

59


SUPERFICI Tutta la pavimentazione degli interni è stata realizzata in legno di parquet con listoni di grandi dimensioni e trattate ad acqua, per avere un effetto molto naturale e piacevole al tatto.

60

61


62

63


BAGNO PADRONALE Il rivestimento del bagno padronale è stato realizzato in marmo travertino, come il grande piatto doccia, un piatto doccia ricavato da un unico locco di marmo scavato.

64

65


66

67


SCALA La scala interna, che collega i tre piani della casa, è stata realizzata con gradini di vetro e corrimano di acciaio e vetro, per conferirle un aspetto molto leggero e al tempo stesso hi-tech, il tutto abbinato ad un’illuminazione tecnica e specifica che porta in primo piano la scala, evidenziando il suo design.

68

69


Attico Brianza I committenti avevano il desiderio di realizzare un ambiente molto moderno, di design e con un forte impatto emotivo. La struttura abitativa presentava un taglio corretto, quindi si è intervenuto solo sulle tinte delle pareti, andando a personalizzarle in base alle scelte dell’arredo. Le tinte scelte sono state il bianco ed il nero, che con il parquet di rovere creano un forte contrasto.

70


CUCINA La cucina è stata progettata con grandi cassettoni che enfatizzano l’effetto orizzontale, e aiutano a contrastare l’effetto di schiacciamento che il tetto basso tende a creare; anche l’isola cottura è stata creata utilizzando gli stessi moduli dimensionali. Sulla cucina bianca con gole acciaio è stato inserito un piano lavoro e un’alzata in pietra lavica a basso spessore. L’alzata, abbinata a uno smalto applicato sulla parete, rende la parete idrorepellente e di facile manutenzione e consente di evitare le piastrelle.

72

73


L’isola cottura è stata rifinita con uno snack che gira su due lati realizzato sempre in pietra lavica, ma con uno spessore volutamente aumentato in modo tale da diventare molto appariscente e caratterizzante. I supporti di acciaio dello snack dialogano con il piano cottura, la grande cappa ad isola, ed il frigorifero. Gli sgabelli in bianco e cromo completano il tutto. L’effetto ottenuto è quello di avere l’isola cottura “separata” dalla zona pranzo, ma allo stesso tempo crea una piacevole e funzionale zona snack dove prendere un aperitivo con amici oppure dove consumare un veloce spuntino.

74

La cucina è stata completata dall’inserimento di tre mensole luminose in vetro con profilo acciaio che rendono la cucina autonoma come illuminazione e contribuiscono a creare un effetto visivo molto elegante.

75


PRANZO Divisa dalla cucina è stata creata la zona pranzo; è stato inserito un tavolo di legno naturale piuttosto “grezzo”, con un basamento a cavalletto ed un piano in forte spessore, il tavolo ha dimensioni importanti e domina completamente l’area abbinato a sedie in morbida pelle bianca. Completano il tutto le 3 lampade in sospensione in vetro soffiato.

76

77


LIVING La zona living è stata realizzata inserendo due grandi divani in tessuto grigio scuro che contrastano con il parquet, tutti i sedili si estraggono per allungare il piano seduta e dando la possibilità ad ognuno di trovare la giusta misura per sedersi oppure sdraiarsi. Completa la zona living una chaiselongue di design con struttura in metallo e rivestimento di pelle tinta all’anilina in tonalità chiara, proprio per creare un’antitesi con il colore del divano ed “alleggerire” l’insieme.

78

79


Il mobile TV minimalista e lineare è costituito da mobili sospesi di colore bianco, montati su una parete tinteggiata in grigio scuro con effetto spatolato, mentre la libreria di design è fortemente caratterizzata da un turchese brillante.

80

81


BAGNO PERSONALE Il bagno personale al quale si accede dalla stanza matrimoniale è molto grande ed esclusivo. Per il mobile del bagno si è scelto un piano di rovere in forte spessore, abbinato alle due cassettiere su ruote, sul quale è appoggiato un lavabo ovale in ceramica bianca, i pensili invece sono in laccato opaco grigio scuro e hanno due differenti misure in altezza in modo da creare un gradevole effetto visivo ed evitare un’eccesiva “verticalizzazione”.

82

83


84


Villa in val d’Argon I committenti avevano la necessità di capire se potevano esserci soluzioni che sfruttavano maggiormente le potenzialità dell’abitazione perché ancora in fase di ultimazione; è stato spostato il tavolato che separa la cucina dalla cameretta in maniera da ricavare una “nicchia” per collocare le colonne attrezzate della cucina. La ringhiera della scala della balconata interna è stata realizzata in acciaio e cristallo trasparente.


CASCATA Al centro del vano che va da pavimento a soffitto, è stata progettata e realizzata una “cascata” di dischi in ceramica bianca montati su filo di nylon ancorati ad un supporto tondo (ancorato a sua volta al tetto) e nel quale sono stati inseriti dei faretti a led dimmerabili. L’effetto scenografico è notevole e una volta varcata la soglia di casa si viene catturati da questa particolare scultura fluttuante che genera giochi di luce sempre diversi. Sotto la cascata è posizionato il tavolo in legno di rovere con sedie imbottite in tessuto verde scuro che contrasta con il verde acido della madia.

88

89


CUCINA La cucina è stata realizzata in total white con basi di legno e pensili in cristallo, per il piano è stato scelto un granito verde marinace sudamericano che diventa una grande penisola dove si possono accomodare quattro persone evitando l’utilizzo continuo del tavolo. Un alzata posteriore abbinata al piano protegge la parete.

90

91


LIVING Al piano superiore è stato collocato un ampio divano angolare con svariati cuscini in tessuto ed è posto frontale ad un carrello TV di design.

ILLUMINAZIONE Sia al piano terra sia al piano rialzato sono state scelte delle applique uguali in metallo cromato di design, in questo modo il divano che è collocato al piano sopra viene collegato al piano sotto dando l’effetto che sia un unico ambiente.

92

93


BAGNO PADRONALE Il bagno padronale gioca sul contrasto fra gli azzurri delle ceramiche ed il nero lucido per dare rigorosità ed importanza a tutto l’ambiente, il lavabo in appoggio di grandi dimensioni è sovrastato da un ampio specchio con cornice anch’essa nero lucido ed illuminazione perimetrale a led. La forma volutamente anni ’70 dello specchio “smorza” i contrasti e rende più morbido l’insieme.

94


Show Room


98

99


100

101


102

103


104

105


106

107


108


110

111


112

113


114

115


116

117


118

119


120

121


122


124

125


126


Ringraziamenti Vogliamo ringraziare tutti i clienti che hanno dato fiducia alla nostra azienda e in particolare: Alessandro, Davide e Piera, Egon e Vania , Luca, Gloria e Gaetano, Jacopo,


www.officinadellacasa1946.it


WORKBOOK 2012  

Il nostro workbook 2012 con le nostre migliori realizzazioni

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you