Page 1

30/10/2013

Corso di formazione base per amministratori e attivisti del Movimento 5 Stelle 16 novembre 9,00 -12,30 Il contesto normativo e la governance negli Enti Locali 16 novembre 14,30 – 18,00 Il sistema del bilancio negli Enti Locali, dalla programmazione alla rendicontazione 14 dicembre 14,30 – 18,00 Fondamenti di Comunicazione 11 gennaio 9,00 -12,30 Il PGT e i suoi contenuti 15 febbraio 14,30 – 18,00 Lavorare in gruppo e gestione del conflitto

PER INFO E ISCRIZIONI: www.movimento5stellebareggio.it

IL CONTESTO NORMATIVO E LA GOVERNANCE NEGLI ENTI LOCALI Bareggio 16 novembre 2013

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

1


30/10/2013

DEFINIZIONE E FUNZIONI DI ENTE LOCALE

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

GLI ENTI LOCALI COSTITUZIONE

Art. 114 La Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato. I Comuni, le Province, le Città metropolitane e le Regioni sono enti autonomi con propri statuti, poteri e funzioni secondo i princìpi fissati dalla Costituzione.

TESTO UNICO DEGLI ENTI LOCALI (D. Lgs. 267/00 – TUEL)

Art. 2, c. 1 Si intendono per enti locali i comuni, le province, le città metropolitane, le comunità montane, le comunità isolane e le unioni di comuni A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

2


30/10/2013

GLI ENTI LOCALI: TIPOLOGIE Territorio

Ente locale

SONO ENTI LOCALI • Comuni • Province • Unioni di comuni • Comunità montane • Comunità isolane • Città metropolitane

Comunità locale

NON SONO ENTI LOCALI • Aziende sanitarie locali • Camere di commercio • Imprese di servizi pubblici locali • Regioni • Uffici periferici di amministrazioni centrali A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

GLI ENTI LOCALI: IL PRINCIPIO COSTITUZIONALE COSTITUZIONE

Art. 118 Le funzioni amministrative sono attribuite ai Comuni salvo che, per assicurarne l'esercizio unitario, siano conferite a Province, Città metropolitane, Regioni e Stato, sulla base dei princìpi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza. I Comuni, le Province e le Città metropolitane sono titolari di funzioni amministrative proprie e di quelle conferite con legge statale o regionale, secondo le rispettive competenze. La legge statale disciplina forme di coordinamento fra Stato e Regioni nelle materie di cui alle lettere b) e h) del secondo comma dell'articolo 117, e disciplina inoltre forme di intesa e coordinamento nella materia della tutela dei beni culturali.

Principio di sussidiarietà

Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l'autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

3


30/10/2013

IL COMUNE: FUNZIONI ART. 13 TUEL Spettano al comune tutte le funzioni amministrative che riguardano la popolazione ed il territorio comunale, precipuamente nei settori organici dei servizi alla persona e alla comunitĂ , dell'assetto ed utilizzazione del territorio e dello sviluppo economico, salvo quanto non sia espressamente attribuito ad altri soggetti dalla legge statale o regionale, secondo le rispettive competenze.

Servizi alla persona e alla comunitĂ

FUNZIONI AMMINISTRATIVE

Assetto e utilizzazione del territorio

Sviluppo economico

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

IL COMUNE: FUNZIONI INDIVIDUATE DALLA LEGGE 1. organizzazione generale dell'amministrazione, gestione finanziaria e contabile e controllo; 2. organizzazione dei servizi pubblici di interesse generale di ambito comunale, ivi compresi i servizi di trasporto pubblico comunale; D.L.78/2010 art 14 c. 27

3. catasto, ad eccezione delle funzioni mantenute allo Stato dalla normativa vigente; 4. la pianificazione urbanistica ed edilizia di ambito comunale nonche' la partecipazione alla pianificazione territoriale di livello sovracomunale;

5. attivita', in ambito comunale, di pianificazione di protezione civile e di coordinamento dei primi soccorsi; A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

4


30/10/2013

IL COMUNE: FUNZIONI INDIVIDUATE DALLA LEGGE 6. l'organizzazione e la gestione dei servizi di raccolta, avvio e smaltimento e recupero dei rifiuti urbani e la riscossione dei relativi tributi;

D.L.78/2010 art 14 c. 27

7. progettazione e gestione del sistema locale dei servizi sociali ed erogazione delle relative prestazioni ai cittadini, secondo quanto previsto dall'articolo 118, quarto comma, della Costituzione; 8. edilizia scolastica per la parte non attribuita alla competenza delle province, organizzazione e gestione dei servizi scolastici; 9. polizia municipale e polizia amministrativa locale; 10.tenuta dei registri di stato civile e di popolazione e compiti in materia di servizi anagrafici nonche' in materia di servizi elettorali (e servizi di statistica), nell'esercizio delle funzioni di competenza statale. A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

L’EVOLUZIONE DEL RUOLO DEI CITTADINI NELLA NORMATIVA Lg. 142/90 - TUEL

L’ente locale “rappresenta la propria comunità e ne promuove lo sviluppo”

Rilevanza del dialogo tra l’ente e la comunità locale

Lg. 241/90

Trasparenza del procedimento amministrativo

Fine della supremazia PA – cittadini Trasformaz. dei Cittadini in interlocutori

Lg. 81/93

Elezione diretta del Sindaco

Rilevanza del patto tra ente e comunità

Lg. 59/97 – Lg. 328/00 Riforma Tit. V Costituzione

Principio di sussidiarietà verticale e orizzontale

Rilevanza dei bisogni della società

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

5


30/10/2013

L’EVOLUZIONE DEL RUOLO DEI CITTADINI

Procedimenti amministrativi Coerenza e legittimità interna degli atti

CITTADINI SUDDITI

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

L’EVOLUZIONE DEL RUOLO DEI CITTADINI

Erogazione di servizi pubblici

Legittimità Coerenza con piani e programmi generali

CITTADINI UTENTI

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

6


30/10/2013

L’EVOLUZIONE DEL RUOLO DEI CITTADINI Promozione e sviluppo della comunità locale Capacità di interpretare i bisogni e di produrre risultati coerenti con le attese

CITTADINI INTERLOCUTORI

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

IL TESTO UNICO DEGLI ENTI LOCALI

Art. 3 c. 2 del TUEL

Il comune è l'ente locale che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo.

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

7


30/10/2013

IL TESTO UNICO DEGLI ENTI LOCALI Lg. 59/97 - Lg. • Leggi Bassanini 121/97 - Lg.191/98 – Lg. 50/99

D.lgs. 77/95

Lg. 81/93

Lg. 142/90

• Ordinamento finanziario e contabile degli enti locali • Riforma del sistema elettorale negli enti locali

D.LGS. N. 267 DEL 2000 TESTO UNICO DEGLI ENTI LOCALI

• Ordinamento delle autonomie locali

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

IL TESTO UNICO DEGLI ENTI LOCALI

Parte I • Ordinamento istituzionale

Parte II • Ordinamento finanziario e contabile

Parte III • Associazioni degli enti locali • Norme finali A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

8


30/10/2013

L’AUTONOMIA STATUTARIA E REGOLAMENTARE

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

STATUTO COMUNALE - ART. 6 TUEL Specifica le attribuzioni degli organi e le forme di garanzia e di partecipazione delle minoranze Stabilisce i modi di esercizio della rappresentanza legale dell'ente, anche in giudizio Stabilisce i criteri generali in materia di organizzazione dell'ente Stabilisce le forme di collaborazione fra comuni e province Stabilisce i criteri generali della partecipazione popolare, del decentramento, dell'accesso dei cittadini alle informazioni e ai procedimenti amministrativi Stabilisce lo stemma e il gonfalone Stabilisce quanto ulteriormente previsto dal testo unico

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

9


30/10/2013

I REGOLAMENTI – ART 7. TUEL Nel rispetto dei principi fissati dalla legge e dello statuto, il comune adotta regolamenti nelle materie di propria competenza ed in particolare:

1.

per l'organizzazione e il funzionamento delle istituzioni e degli organismi di partecipazione,

2.

per il funzionamento degli organi e degli uffici

3.

per l'esercizio delle funzioni.

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

I RUOLI ALL’INTERNO DEGLI ENTI LOCALI

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

10


30/10/2013

IL SISTEMA ELETTORALE ANTE 1993

Nomina

Elezione

CORPO ELETTORALE

CONSIGLIO

SINDACO E GIUNTA

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

IL SISTEMA ELETTORALE ANTE 1993 LA CENTRALITÀ DEI PARTITI Era il sistema basato sul dominio assoluto dei partiti. Si eleggevano consigli comunali che, secondo un sistema rigorosamente proporzionale, li riflettevano tutti, anche quelli di più modeste dimensioni. E anche questi, spesso con ruolo determinante, potevano partecipare alle intricate trattative che si aprivano dopo le elezioni per determinare gli assetti del governo della città. Trattative che potevano durare anche molti mesi, con complessi giochi di veti e controveti, bluff e ricatti veri, surplace e accelerazioni improvvise per spiazzare gli avversari. Il (più o meno) sofferto risultato era un’equanime distribuzione delle cariche che includeva sindaco e assessori, presidenti e membri dei consigli di amministrazione di municipalizzate, enti, consorzi, ecc. Vandelli L., Sindaci e miti. Sisifo, Tantalo e Damocle nell’amministrazione locale, pag. 7, Il Mulino, Bologna, 1997 A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

11


30/10/2013

IL SISTEMA ELETTORALE POST 1993

nomina

GIUNTA SINDACO

CONSIGLIO

ELEZIONE

ELEZIONE

CORPO ELETTORALE A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

IL SISTEMA ELETTORALE POST 1993 LA CENTRALITÀ DEL SINDACO Il nuovo assetto rimane un misto di presidenzialismo e parlamentarismo, in alcune situazioni, figure particolarmente carismatiche di Sindaci hanno fatto prevalere l’immagine presidenziale. La scelta degli assessori si è orientata, nel 1993, verso tecnici – professori universitari, professionisti, imprenditori – e le giunte si sono spesso presentate in maniera compatta, come squadra del sindaco. Infatti, a livello nazionale, “il partito dei sindaci si è presentato attivo e vivace [...] organizzano assieme manifestazioni romane, esprimono progettualità sulle riforme, intervengono su provvedimenti governativi o parlamentari. Propongono una distribuzione delle autorità nazionali in diverse città, uno stato autonomista e federalista, un parlamento più snello e una camera delle autonomie [...] Rivendicano il ruolo di unica istituzione che non tradisce le attese; si propongono come squadra in grado di governare il paese. Sono al centro dell’interesse dei mezzi di comunicazione [...] promuovono sui mercati stranieri la propria città, contattano multinazionali e grandi istituti bancari, sollecitano investimenti, collocano BOC Vandelli L., Sindaci e miti. Sisifo, Tantalo e Damocle nell’amministrazione locale, Il Mulino, Bologna, 1997 A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

12


30/10/2013

IL SISTEMA DEI RUOLI POLITICO-TECNICI ORGANI DI GOVERNO

FUNZIONE INDIRIZZO E CONTROLLO

CONSIGLIO

Tassativamente previste

SINDACO

Legge, Statuto e regolamenti

GIUNTA

Competenza residuale

TECNICI

DIRIGENTI

FUNZIONE GESTIONALE

Gestione amministrativa, tecnica, finanziaria Tutti gli atti non ricompresi tra le funzioni di indirizzo e controllo

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

IL CONSIGLIO COMUNALE

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

13


30/10/2013

LE COMPETENZE DEL CONSIGLIO Il consiglio ha competenza limitatamente ai seguenti atti fondamentali:

ART. 42 TUEL

a) statuti dell'ente e delle aziende speciali, regolamenti salva l'ipotesi di cui all'articolo 48, comma 3, criteri generali in materia di ordinamento degli uffici e dei servizi; b) programmi, relazioni previsionali e programmatiche, piani finanziari, programmi triennali e elenco annuale dei lavori pubblici, bilanci annuali e pluriennali e relative variazioni, rendiconto, piani territoriali ed urbanistici, programmi annuali e pluriennali per la loro attuazione, eventuali deroghe ad essi, pareri da rendere per dette materie; c) convenzioni tra i comuni e quelle tra i comuni e provincia, costituzione e modificazione di forme associative; d) istituzione, compiti e norme sul funzionamento degli organismi di decentramento e di partecipazione; A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

LE COMPETENZE DEL CONSIGLIO e) organizzazione dei pubblici servizi, costituzione di istituzioni e aziende speciali, concessione dei pubblici servizi, partecipazione dell'ente locale a societĂ di capitali, affidamento di attivitĂ  o servizi mediante convenzione;

ART. 42 TUEL

f) istituzione e ordinamento dei tributi, con esclusione della determinazione delle relative aliquote; disciplina generale delle tariffe per la fruizione dei beni e dei servizi; g) indirizzi da osservare da parte delle aziende pubbliche e degli enti dipendenti, sovvenzionati o sottoposti a vigilanza; h) contrazione di mutui e aperture di credito non previste espressamente in atti fondamentali del consiglio ed emissioni di prestiti obbligazionari; i) spese che impegnino i bilanci per gli esercizi successivi, escluse quelle relative alle locazioni di immobili ed alla somministrazione e fornitura di beni e servizi a carattere continuativo A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

14


30/10/2013

LE COMPETENZE DEL CONSIGLIO

ART. 42 TUEL

l) acquisti e alienazioni immobiliari, relative permute, appalti e concessioni che non siano previsti espressamente in atti fondamentali del consiglio o che non ne costituiscano mera esecuzione e che, comunque, non rientrino nella ordinaria amministrazione di funzioni e servizi di competenza della Giunta, del segretario o di altri funzionari; m) definizione degli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del comune presso enti, aziende ed istituzioni, nonchĂŠ nomina dei rappresentanti del consiglio presso enti, aziende ed istituzioni ad esso espressamente riservata dalla legge.

Il consiglio, nei modi disciplinati dallo statuto, partecipa altresĂŹ alla definizione, all'adeguamento e alla verifica periodica dell'attuazione delle linee programmatiche da parte del sindaco e dei singoli assessori. A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

DIRITTI DEI CONSIGLIERI ART. 43 TUEL Diritto di iniziativa su ogni questione sottoposta alla deliberazione del consiglio Chiedere la convocazione del consiglio

Presentare interrogazioni e mozioni Ottenere dagli uffici, del comune, nonchĂŠ dalle loro aziende ed enti dipendenti, tutte le notizie e le informazioni in loro possesso, utili all'espletamento del proprio mandato. Essi sono tenuti al segreto nei casi specificamente determinati dalla legge. A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

15


30/10/2013

TRASPARENZA DELLE CARICHE ELETTIVE LE P.A. PUBBLICANO SUL SITO I SEGUENTI DOCUMENTI:

a) l'atto di nomina o di proclamazione, con l'indicazione della durata dell'incarico o del mandato elettivo; b) il curriculum; D.LGS. 33/2013 art 14

c) i compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica; gli importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici; d) i dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, ed i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti;

e) gli altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e l'indicazione dei compensi spettanti A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

TRASPARENZA DELLE CARICHE ELETTIVE f) le dichiarazioni di cui all'articolo 2, della legge 5 luglio 1982, n. 441, nonche' le attestazioni e dichiarazioni di cui agli articoli 3 e 4 della medesima legge:

D.LGS. 33/2013 art 14

•una dichiarazione concernente i diritti reali su beni immobili e su beni mobili iscritti in pubblici registri; le azioni di società; • le quote di partecipazione a società; l'esercizio di funzioni di amministratore o di sindaco di società;

• copia dell'ultima dichiarazione dei redditi soggetti all'imposta sui redditi delle persone fisiche; • una dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale Tali adempimenti concernono anche la situazione patrimoniale e la dichiarazione dei redditi del coniuge non separato, nonché dei figli e dei parenti entro il secondo grado di parentela, se gli stessi vi consentono. A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

16


30/10/2013

TRASPARENZA DELLE CARICHE ELETTIVE

D.LGS. 33/2013 Art 47

La mancata o incompleta comunicazione delle informazioni e dei dati da' luogo a una sanzione amministrativa pecuniaria da 500 a 10.000 euro a carico del responsabile della mancata comunicazione e il relativo provvedimento e' pubblicato sul sito internet dell'amministrazione o organismo interessato

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

IL SINDACO

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

17


30/10/2013

LE COMPETENZE DEL SINDACO IL SINDACO È L’ORGANO RESPONSABILE DELL'AMMINISTRAZIONE DEL COMUNE

ART. 50 TUEL

Il sindaco rappresenta l'ente, convoca e presiede la Giunta, nonché il consiglio quando non è previsto il presidente del consiglio, e sovrintende al funzionamento dei servizi e degli uffici e all'esecuzione degli atti. Salvo quanto previsto dall'articolo 107 esercita le funzioni attribuite dalle leggi, dallo statuto e dai regolamenti e sovrintende altresì all'espletamento delle funzioni statali e regionali attribuite o delegate al comune.

Il sindaco esercita altresì le altre funzioni attribuitegli quale autorità locale nelle materie previste da specifiche disposizioni di legge.

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

LE COMPETENZE DEL SINDACO

ART. 50 TUEL

Il sindaco, altresì, coordina e riorganizza, sulla base degli indirizzi espressi dal consiglio comunale e nell‘ambito dei criteri eventualmente indicati dalla Regione, gli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi e dei servizi pubblici, nonché, ……… Sulla base degli indirizzi stabiliti dal consiglio il sindaco provvede alla nomina, alla designazione e alla revoca dei rappresentanti del comune e della provincia presso enti, aziende ed istituzioni.

Il sindaco nomina i responsabili degli uffici e dei servizi, attribuisce e definisce gli incarichi dirigenziali e quelli di collaborazione esterna secondo le modalità ed i criteri stabiliti dagli articoli 109 e 110, nonché dai rispettivi statuti e regolamenti comunali e provinciali A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

18


30/10/2013

LE COMPETENZE DEL SINDACO ATTRIBUZIONI DEL SINDACO NEI SERVIZI DI COMPETENZA STATALE Sovrintende:

ART. 54 TUEL

a) all'emanazione degli atti che gli sono attribuiti dalla legge e dai regolamenti in materia di ordine e sicurezza pubblica; b) allo svolgimento delle funzioni affidategli dalla legge in materia di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria; c) alla vigilanza su tutto quanto possa interessare la sicurezza e l'ordine pubblico, informandone preventivamente il prefetto A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

LE COMPETENZE DEL SINDACO ATTRIBUZIONI DEL SINDACO NEI SERVIZI DI COMPETENZA STATALE

ART. 54 TUEL

d) concorre ad assicurare anche la cooperazione della polizia locale con le Forze di polizia statali, nell'ambito delle direttive di coordinamento impartite dal Ministro dell'interno Autorità nazionale di pubblica sicurezza e) sovrintende, altresì, alla tenuta dei registri di stato civile e di popolazione e agli adempimenti demandatigli dalle leggi in materia elettorale, di leva militare e di statistica f) adotta con atto motivato provvedimenti, anche contingibili e urgenti nel rispetto dei princìpi generali dell’ordinamento, al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumità pubblica e la sicurezza urbana A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

19


30/10/2013

LA GIUNTA

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA

La Giunta comunale è composta rispettivamente dal sindaco che la presiede, e da un numero di assessori, stabilito dagli statuti, che non deve essere superiore a un terzo, arrotondato aritmeticamente, del numero dei consiglieri comunali

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

20


30/10/2013

COMPETENZE DELLA GIUNTA La Giunta collabora con il Sindaco nel governo del ed opera attraverso deliberazioni collegiali.

ART. 48 TUEL

La Giunta compie tutti gli atti rientranti ai sensi dell'articolo 107, commi 1 e 2, nelle funzioni degli organi di governo, che non siano riservati dalla legge al consiglio e che non ricadano nelle competenze, previste dalle leggi o dallo statuto, del sindaco; collabora con il sindaco nell'attuazione degli indirizzi generali del consiglio; riferisce annualmente al consiglio sulla propria attività e svolge attività propositive e di impulso nei confronti dello stesso. È, altresì, di competenza della Giunta l'adozione dei regolamenti sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal consiglio

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

I DIRIGENTI

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

21


30/10/2013

CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

ART. 109 TUEL

Gli incarichi dirigenziali sono conferiti a tempo determinato, ai sensi dell'articolo 50, comma 10, con provvedimento motivato e con le modalità fissate dal regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, secondo criteri di competenza professionale, in relazione agli obiettivi indicati nel programma amministrativo del sindaco ……

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

ART. 109 TUEL

Nei comuni privi di personale di qualifica dirigenziale le funzioni di cui all'articolo 107, commi 2 e 3, fatta salva l'applicazione dell'articolo 97, comma 4, lettera d), possono essere attribuite, a seguito di provvedimento motivato del sindaco, ai responsabili degli uffici o dei servizi, indipendentemente dalla loro qualifica funzionale, anche in deroga a ogni diversa disposizione

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

22


30/10/2013

LE FUNZIONI DEI DIRIGENTI

ART. 107 TUEL

Spetta ai dirigenti la direzione degli uffici e dei servizi secondo i criteri e le norme dettati dagli statuti e dai regolamenti. Questi si uniformano al principio per cui i poteri di indirizzo e di controllo politico-amministrativo spettano agli organi di governo, mentre la gestione amministrativa, finanziaria e tecnica è attribuita ai dirigenti mediante autonomi poteri di spesa, di organizzazione delle risorse umane, strumentali e di controllo. Spettano ai dirigenti tutti i compiti, compresa l'adozione degli atti e provvedimenti amministrativi che impegnano l'amministrazione verso l'esterno, non ricompresi espressamente dalla legge o dallo statuto tra le funzioni di indirizzo e controllo politico-amministrativo degli organi di governo dell'ente o non rientranti tra le funzioni del segretario o del direttore generale, di cui rispettivamente agli articoli 97 e 108. A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

LE FUNZIONI DEI DIRIGENTI

ART. 107 TUEL

Sono attribuiti ai dirigenti tutti i compiti di attuazione degli obiettivi e dei programmi definiti con gli atti di indirizzo adottati dai medesimi organi, tra i quali in particolare, secondo le modalitĂ stabilite dallo statuto o dai regolamenti dell'ente: a) la presidenza delle commissioni di gara e di concorso; b) la responsabilitĂ  delle procedure d'appalto e di concorso; c) la stipulazione dei contratti; d) gli atti di gestione finanziaria, ivi compresa l'assunzione di impegni di spesa; e) gli atti di amministrazione e gestione del personale

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

23


30/10/2013

LE FUNZIONI DEI DIRIGENTI f) i provvedimenti di autorizzazione, concessione o analoghi, il cui rilascio presupponga accertamenti e valutazioni, anche di natura discrezionale, nel rispetto di criteri predeterminati dalla legge, dai regolamenti, da atti generali di indirizzo, ivi comprese le autorizzazioni e le concessioni edilizie;

ART. 107 TUEL

g) tutti i provvedimenti di sospensione dei lavori, abbattimento e riduzione in pristino di competenza comunale, nonchĂŠ i poteri di vigilanza edilizia e di irrogazione delle sanzioni amministrative previsti dalla vigente legislazione statale e regionale in materia di prevenzione e repressione dell'abusivismo edilizio e paesaggistico-ambientale; h) le attestazioni, certificazioni, comunicazioni, diffide, verbali, autenticazioni, legalizzazioni ed ogni altro atto costituente manifestazione di giudizio e di conoscenza; i) gli atti ad essi attribuiti dallo statuto e dai regolamenti o, in base a questi, delegati dal sindaco. A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

UN MODELLO DI GOVERNANCE LOCALE

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

24


30/10/2013

GOVERNANCE LOCALE Governance

INSIEME DI RELAZIONI TRA PRESIDENTE, CONSIGLIO, GIUNTA, MANAGEMENT E GLI ALTRI PORTATORI DI INTERESSE (STAKEHOLDER) DI UN’ORGANIZZAZIONE O DI UNA RETE DI ORGANIZZAZIONI Bertocchi, Bisio, Latella, 2006

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

STAKEHOLDER Stakeholder

INDIVIDUI, GRUPPI O ORGANIZZAZIONI CHE POSSONO INFLUENZARE O ESSERE INFLUENZATI DAL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DI UN’ORGANIZZAZIONE Freeman, 1984

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

25


30/10/2013

ACCOUNTABILITY Accountability

ESIGENZA DI RENDERE CONTO DA PARTE DI COLORO CHE HANNO RUOLI DI RESPONSABILITÀ NEI CONFRONTI DELLA SOCIETÀ O DELLE PARTI INTERESSATE AL LORO OPERATO E ALLE LORO AZIONI Pezzani, 2003

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

ATTORI DELLA GOVERNANCE LOCALE ATTORI DELLA GOVERNANCE

Consiglio Sindaco e Giunta Management e personale

FABBISOGNI DI ACCOUNTABILITY

Accountability di mandato Accountability di governo interno Accountability su acquisizione risorse Accountability sui risultati Accountability di policy network

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

26


30/10/2013

UN MODELLO DI GOVERNANCE LOCALE Cittadini

Mandato

Consiglio Finanziatori

Utenti Sindaco e Giunta

Risorse

Risultati

Fornitori

Contribuenti Management e personale

Policy network

Associazioni del territorio

Gruppi di pressione

Imprese, terzo settore e altri soggetti privati

Altre PA

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

FINALITÀ DEGLI ENTI LOCALI E RESPONSABILITÀ SOCIALE

CREARE VALORE PUBBLICO

Esigenza di “rendere conto” (accountability) da parte di coloro che hanno ruoli di responsabilità nei confronti delle parti interessate (stakeholder) al loro operato e alle loro azioni

Contributo dell’ente allo sviluppo della comunità locale

IN MODO RESPONSABILE

A cura di Simone Ligorio Consigliere Comunale M5S Bareggio

27

Il contesto normativo e la governance negli enti locali  

Slide relative al corso di formazione per amministratori a 5 stelle

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you