Page 25

Servizio O.S.A.P. PUBBLICITA'

CITTÀ DI POMEZIA PROVINCIA DI ROMA SETTORE III SOSTEGNO ALLE IMPRESE E AREA VASTA ATTIVITA’ COMMERCIALI

j) le gigantografie di cui all’art. 42.

Art. 41 - Caratteristiche dei segni orizzontali reclamistici 1. I segni orizzontali reclamistici sono ammessi unicamente: a) all'interno di aree ad uso pubblico di pertinenza di complessi industriali o commerciali; b) lungo il percorso di manifestazioni sportive o su aree delimitate, destinate allo svolgimento di manifestazioni di vario genere, limitatamente al periodo di svolgimento delle stesse e alle 24 ore precedenti e successive. Ad essi non si applica l'art. 3, comma 3, del presente regolamento, e le distanze di cui agli articoli 14 e 15 del presente regolamento si applicano unicamente rispetto ai segnali stradali orizzontali. 2. Essi devono essere realizzati con materiali rimovibili, ma ben ancorati alla superficie stradale e garantire una buona aderenza dei veicoli sugli stessi.

Art. 42 - Caratteristiche e installazione delle gigantografie 1. All’interno della zona “A” sulle strutture in elevazione quali ponteggi e impalcature e sulle strutture di recinzione dei cantieri, possono essere autorizzate gigantografie esclusivamente se riportanti il prospetto dell’edificio oggetto dell’intervento o l’immagine di un’opera d’arte avente attinenza con l’edificio o un’immagine ad alto contenuto artistico. Il messaggio pubblicitario dovrà essere posizionato preferibilmente nella parte inferiore dell’impianto e dovrà occupare una superficie complessivamente non superiore al 40% della superficie totale della gigantografia. Le presenti disposizioni si applicano altresì per gli edifici di interesse storico ed artistico di cui al D.Lgs. 42/2004 presenti nelle zone “A”, “B” e “C”. 2. Per le rimanenti zone del territorio comunale sulle strutture in elevazione quali i ponteggi e le impalcature e sulle strutture di recinzione dei cantieri possono essere autorizzate gigantografie senza le limitazioni dimensionali del messaggio pubblicitario di cui al comma precedente. 3. L’autorizzazione all’installazione di gigantografie potrà essere concessa solo dopo che, per il cantiere, sia stato rilasciato un titolo abilitativo edilizio (permesso di costruire) o sia stata presentata apposita d.i.a., previa decorrenza dei termini previsti senza che l’Amministrazione abbia adottato motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione dei suoi effetti. 4. La durata dell’esposizione non potrà protrarsi oltre la comunicazione di fine lavori e, comunque, non potrà eccedere i limiti massimi ammessi dall’art. 23 del D.P.R. 380/2001 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia). 5. Nel caso di contratti di sponsorizzazione, le prescrizioni di cui al presente articolo possono essere derogate con specifico provvedimento della Giunta comunale.

Art. 43 - Pubblicità fonica 1. La pubblicità fonica fuori dai centri abitati è consentita dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.30 alle ore 19.30. 2. La pubblicità fonica entro i centri abitati può essere effettuata nei giorni feriali dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.30 alle ore 19.30, nei giorni festivi e negli orari non previsti sopra, è possibile concedere deroghe durante lo svolgimento di manifestazioni di carattere sportivo, culturale, sociale, politico, religioso e simili. 3. E’ comunque vietata la pubblicità sonora nel centro storico,strade e vie adiacenti alla casa di cura e simili, salve le ipotesi previste dal Codice della Strada e dal relativo regolamento di attuazione. 4. Con riferimento alle disposizioni di cui all'art.15, comma 5, del D. Lgs. 507/93 e s .m. i. , per ciascun punto di pubblicità si intende ogni fonte di diffusione della pubblicità sonora. 5. Per la pubblicità elettorale si applicano le disposizioni dell’art. 7 della L. 130/75.

Art. 44 - Deroghe e divieti 1. In occasione di manifestazioni, spettacoli e avvenimenti di particolare rilevanza, a livello nazionale e/o regionale o comunque presumibilmente in grado di attirare un flusso notevole di persone, è consentita

Piazza Indipendenza, 11 00040 Pomezia (Roma) Tel. 06-91146545 06-91146559 Fax 06-91146509 osap@comune.pomezia.rm.it www.comune.pomezia.rm.it

Bozza regolamento comunale sulla pubblicità  

Bozza regolamento comunale sulla pubblicità